Leggi il Topic


Nuovo Yamaha Xenter 150 [impressioni ed opinioni]
14547273
14547273 Inviato: 30 Lug 2013 22:46
 

bhè che c'è di male a scrivere che hai speso 95 euro da motorpep?
ad ogni modo sono stato suo cliente per anni poi mi sono stufato, il capoofficina è molto bravo,ma i tagliandi sono davvero un furto, lo consiglierei solo per gli ottimi prezzi che fa sul nuovo( e solo se non hai permute).
per due anni sei vincolato a loro ma io ti consiglierei in futuro di andare da moto e moto sul sempione all'altezza del missile a provare la differenza, di prezzo, di cordialità e di servizio.
ho acquistato un sym da loro(son sincero il prezzo non era il top ma mi piaceva il mezzo)il giorno in cui ho lasciato la mia honda in permuta ed ero andato li solo convinto che sarei tornato a casa a piedi han insistito per accompagnarmi a casa.
tre mesi fa lo accendo e fa un rumore strano, passo da loro in macchina facendo vedere loro un video con il motorino acceso.
se lo vengono a prendere il giorno dopo(venerdi) con il furgone e sabato mattina mi chiamano per dirmi che è pronto.
Per il trasporto e per il rumore (mi han detto che era uan guarnizione che toccava la ventolina del carter) ovviamente non ho speso nulla perchè è in garanzia e per cambio olio e controllino dei 3 mila km ho speso 55 euro.
ste cose da motorpep te le sogni al di là del costo del tagliando sicuramente minimo hai perso 2/3 giorni per farlo il tagliando tra tempo che passa da quanto prendi l'appuntamento a il tempo che se lo tengono loro in officina.
 
14547879
14547879 Inviato: 31 Lug 2013 10:16
 

(ah pensavo non si potesse fare pubblicità o dire nomi)

Comunque si mi è sembrato proprio un furto oltre come dici tu ai giorni persi.
Ti ringrazio per il consiglio, ho capito qual'è, proverò di sicuro. Ma non posso portarlo in garanzia vero? non è yamaha? mi tocco finire i 2 anni nei concessionari autorizzati, che non sono molti in zona. icon_sad.gif
 
14549033
14549033 Inviato: 31 Lug 2013 16:43
 

potresti informarti se comunque puoi effettuare tagliandi da lui vedo sul sito che è un rivenditore yamaha...
comunque motorpep non è male come lavoro, sono davvero bravi c'è che il rapporto umano è nullo(poi ci sono un paio di personaggi che lavoran li che ti fan passare la voglia di andar in moto) sono cari e come detto prima vai li ti dan l'appuntamento se va bene la settimana dopo e si tengono lo scooter minimo un paio di giorni(è una cosa da mettere in conto visto che son grandi, magari con la crisi han meno lavoro ma se mi dai ragione è ancora così)
 
14550678
14550678 Inviato: 1 Ago 2013 10:48
 

Confermo che l'appuntamento me l'hanno dato una settimana dopo, però l'ho portato alle 18.30 e il giorno dopo alle 14 era già pronto.

A me sono sembrati professionali e gentili, quello che mi scoccia è il prezzo esagerato! Vediamo a 6000 cosa mi chiedono.

Comunque proverò a vedere da altre parti.

Ritornando al topic, sono proprio contento di questo scooterino, aggiungo che i consumi si aggirano intorno ai 33km con un litro.
 
14650255
14650255 Inviato: 22 Set 2013 18:44
Oggetto: Tagliando dei 1000Km Yamaha Xenter 150 del luglio 2013
 

Ciao ho fatto fare il tagliando dei 1000Km da Concessionario Yamaha a Rozzano
scopro che:

Ho pagato 75€ per le seguenti voci:
Verifica Bilanciatura Gomme
Chiave 157
Olio Motore 10/40 Sint qtà1 ivato 26,60€
Olio trasmissione qtà 1 ivato 8,47€
Smaltimento olio esausto qtà 2 ivato 3,87€
Filtro Olio qtà 1 ivato 10,59€
Materiali di consumo ivato 2,42€
Tagliando Yamaha Km1000 H0,6 ivato 23,23

mentre sul sito Yamaha nella sezione Operazione Prezzi Chiari:
I COSTI (IVA INCLUSA) PER L'INTERVENTO DA TE SELEZIONATO SONO:
Xenter - 2012 - 150cc
Tagliando Km 1.000
Ricambi = Euro 35
Tempo Manodopera/H. = 0.8*
Il concessionario mi ha risposto per mail dicendo che:
"Nella scheda officina da noi fornita, si riportano in dettaglio, aspetti non contemplati dal sito Yamaha. Nello specifico, sono esclusi i costi di smaltimento Oli esausti; materiali di consumo. Inoltre occorre una doverosa precisazione:
Sul sito, la Yamaha riporta i costi relativi ad un tipo di olio motore semi-sintetico, mentre quello da noi utilizzato è 100% sintetico. Il perchè di tale decisione è presto chiarito: l'olio 100% sintetico offre un grado di protezione del motore notevolmente superiore. Comunque, per essere trasparenti, con un olio semi sintetico avrebbe di fatto risparmiato 4€."

Questa sera scopro una nuova chicca: è stato sostituito il porta targa con uno della concessionaria di Rozzano....
Non so se questa sia una consuetudine ma mi aspettavo/preferivo saperlo da loro (e mi sarei opposto perché non lo trovo corretto) invece che scoprilo per caso...
non ho parole.
Davide
 
14651373
14651373 Inviato: 23 Set 2013 12:07
 

Caro Daregol, io ce l'ho a morte con le officine ladre come la tua.

Ti dico solo che io pagavo quasi 30 euro per un litro di olio, 10w-40 e non si aveva la certezza che fosse sintetico 100% o no.

Aggiungi la manodopera ed il gioco è fatto (parlo solo di olio motore)

Oggi vado da Panorama (supermercato) a comprare l'ultimo olio Castrol 5w-40 100% sintetico alla modica cifra di 9,90 euro/L e siccome non voglio sporcarmi lo faccio cambiare al distributore Esso vicino casa per altri 10 euro.

Ebbene ho un risparmio del 50% e sono sicuro dell'olio che ho nello scooter.

Tale passaggio lo faccio anche per l'auto.

I filtri me li cambio da solo ecc.

il mio meccanico è in gamba ma con sti prezzi oramai andrò in officina solo per eventuali tagliandi seri (cinghia-rulli-frizione) o problemi allo scooter.

Ciao.
uolly icon_smile.gif
 
14672553
14672553 Inviato: 4 Ott 2013 12:26
 

anche io ho fatto il tagliando dei 1000km da poco, ma l'officina yamaha vicino casa mia mi ha chiesto solo 55€ icon_neutral.gif
 
15160816
15160816 Inviato: 20 Ott 2014 16:06
 

Salve a tutti,

venerdì scorso ho ritirato il mio nuovo Xenter 150, model year 2015, color Mocaccino (che è una specie di color caffàè con sfumature tendenti al violaceo, a mio parare molto carino).

Ero indeciso tra questo e la versione 2014 bianca, che mi facevano a 100 euro in meno. Il nuovo modello è pressocché uguale, cambia il faro a led posteriore e la sella.

E proprio la sella è la cosa che finora m'ha destato le maggiori perplessità: leggevo su qualche prova su strada che nei modelli precedenti la sella era scivolosa, e così hanno cambiato il rivestimento, ora antiscivolo. In realtà, le cose non stanno esattamente così: è vero che è cambiato il rivestimento, ma è ca,biata anche l'imbottitura, che è diventata da morbida a dura come un accidente! Sembra di stare seduti su un KTM EXC!! Davvero non capisco il motivo di questa decisione scellerata, che tempo mi costringerà a breve a mettermi alla ricerca della sella della versione precedente...

Per il resto, direi tutto ok. Il motorino è piccolino, reattivo ed agile. Qualche vibrazione di troppo e non proprio silenziosissimo, ma nulla di grave. Veramente sfiziosa la strumentazione, ma perché non mettere anche le tacche della temperatura del liquido?

Una domanda: ma il cambio olio ogni 3000km (che palle!) è obbligatorio o consigliato? Perché sul punto ho ricevuto risposte alquanto vaghe e discordanti...

ciao!
 
15162595
15162595 Inviato: 22 Ott 2014 9:56
 

Oggi primo test consumi, ero molto curioso.

Fatto il pieno subito dopo il ritiro in un benzinaio che c'è esattamente davanti al concessionario (il contakm segnava ancora 0 km!).

Oggi mi è entrato in riserva a 228 km, rifatto il pieno, messi nel serbatoio l 6,33, per un totale di € 36,02 km/l.

Preciso che sto cercando di attenermi il più possibile alle indicazioni presenti sul libretto per l'effettuazione di un buon rodaggio, quindi gas aperto fino a 1/3 pre i primi 150 km e a metà da 150 a 500. Quindi, questo primo pieno è stato fatto ad andatura sostanzialmente da lumaca... staremo a vedere i prossimi!
 
15168224
15168224 Inviato: 28 Ott 2014 12:46
 

Sono possessore di uno Xenter 150 nero opaco (london grey) da giugno 2014 e ho percorso 2700 km circa. Sono molto contento a livello generale di prestazioni e consumi. Vero che lo spazio sottosella è minimo ma il bauletto fornito di serie è molto capiente (ci sistemo 2 caschi jet e avanza pure dello spazio) e molto comoda anche la pedana piatta dove si possono caricare dei borsoni. Unico difetto sono le vibrazioni fastidiosissime del pressochè inutile cassettino frontale. Ho dovuto riempirlo di carta per annullare i rumori ma quando passerò dal concessionario chiederò la sostituzione in garanzia. Di serie mi è stato montato il parabrezza alto che ripara interamente la testa, ottimo soprattutto adesso che l'inverno sta arrivando. Ho comprato anche il coprigambe OJ fast a 40 euro circa.

Per Vitas: sul mio libretto di istruzioni viene indicato il cambio olio dopo i primi 1.000 km e poi ogni 6.000 km.. e così mi è stato indicato anche al momento dell'acquisto. Dove hai visto che è da cambiare ogni 3.000 km?
 
15183589
15183589 Inviato: 13 Nov 2014 10:15
 

Io ad oggi con il mio Xenter 150 (2300 km) ho riscontrato due problemi:
- dopo il tagliando dei 1000 km i consumi sono passati da 30 Km/l a 25/26 km/l che, a mio parere, sono troppo alti;
- le gomme montate di serie, sul bagnato sono pessime, danno un senso di instabilità e credo che le cambierò presto.

Qualcuno ha avuto gli stessi inconvenienti?
 
15183679
15183679 Inviato: 13 Nov 2014 12:05
 

nikiciclo ha scritto:
le gomme montate di serie, sul bagnato sono pessime, danno un senso di instabilità e credo che le cambierò presto.


Per questo problema stai sereno che il 90% degli scooter, purtroppo, montano come primo equipaggiamento degli pneumatici ciofeca.
Se non ricordo male gli unici che montano prodotti decenti sono il Sixteen che monta gli ottimi Metzler feelferee (provati personalmente) e qualche Piaggio con i Michelin citygrip.

per i consumi non so come aiutarti
 
15183786
15183786 Inviato: 13 Nov 2014 14:22
 

uolly ha scritto:
Per questo problema stai sereno che il 90% degli scooter, purtroppo, montano come primo equipaggiamento degli pneumatici ciofeca.
Se non ricordo male gli unici che montano prodotti decenti sono il Sixteen che monta gli ottimi Metzler feelferee (provati personalmente) e qualche Piaggio con i Michelin citygrip.

per i consumi non so come aiutarti


e se provo a farmeli cambiare dal concessionario? ho qualche speranza? lo scooter é di giugno scorso
 
15183790
15183790 Inviato: 13 Nov 2014 14:27
 

Non penso che te li sostituirà in garanzia.
Magari puoi provare a darglieli indietro permutandoli con i Fellfree o con uno sconto, se sono tanto nuovi.
 
15184720
15184720 Inviato: 14 Nov 2014 14:11
 

uolly ha scritto:
Non penso che te li sostituirà in garanzia.
Magari puoi provare a darglieli indietro permutandoli con i Fellfree o con uno sconto, se sono tanto nuovi.


Sono stato in officina, sanno che certo non sono i migliori pneumatici, ma non me li cambiano in garanzia.
Per la sostituzione con pneumatici nuovi (Pirelli/Dunlop/Metzeler) mi hanno chiesto 140 euro.

Per i Fellfree intendi quelli normali o quelli invernali (M+S)?
 
15184833
15184833 Inviato: 14 Nov 2014 16:17
 

nikiciclo ha scritto:
Per i Fellfree intendi quelli normali o quelli invernali (M+S)?


Abitando a Roma ho sempre usato i "normali".

Per il mio scooter il prezzo più basso che ho trovato da un gommista la scorsa estate fu di 110 euro montaggio ed equilibratura inclusi.
 
15190476
15190476 Inviato: 21 Nov 2014 11:26
 

Qualche giorno fa ho bucato con la gomma posteriore, l'ho fatta riparare ma non tiene e la pressione con il passare dei giorni scende.
A questo punto, dovendo cambiare la posteriore e visto che le gomme di serie (Duro) fanno c......, sebbene abbia solo 2500 km, ho deciso di cambiarle entrambe e mettere le Dunlop, consigliate dall'officina.
 
15376716
15376716 Inviato: 18 Giu 2015 13:55
 

da poco ho compiuto un anno con il mio xenter (che avevo comprato usato dal concessionario che lo usava come demo/veicolo cortesia, quindi era quasi nuovo). ho percorso sui 5000 km.
che dire, per ora mi trovo ottimamente. sono un tipo tranquillo alla guida, ma sotto i 35-36 km/litro non si scende mai. se nei miei tragitti ci metto anche (anche, non solo) un 30% di tangenziale o simili si arriva a 40 e oltre con un litro. davvero nessun difetto degno di questo nome riscontrato. la sella come tanti dicono è scomoda e scivolosa, ma ci si convive bene. gli specchietti, come dicono altri, ballano quando si è fermi al minimo, ma di solito è una condizione in cui non occorre guardare gli specchietti.
vano sottosella... averlo sarebbe bello, ma si è comprato un mezzo sapendo che non l'ha. il monoammortizzatore però lavora così bene che si sopporta il sacrificio del vano.
vedremo se continua ad andare bene a lungo o se soffrirà di usura precoce.
qualcuno ha il parabrezza alto? tipo fabbri o isotta? io ho il basso e tante volte vorrei cambiare, ma io sono basso a mia volta e alla fine mi riparerebbe il casco che bisogno di riparo non ha.
mi sembra che i parabrezza alti siano comunque così stretti già a mezza altezza che spalle e braccia rimarrebbero esposte come con il basso (e io metterei quello alto proprio per proteggere spalle e braccia dalla pioggia). sensazioni da parte dei possessori?
 
15436634
15436634 Inviato: 27 Ago 2015 18:37
 

merca05 ha scritto:
da poco ho compiuto un anno con il mio xenter (che avevo comprato usato dal concessionario che lo usava come demo/veicolo cortesia, quindi era quasi nuovo). ho percorso sui 5000 km.
che dire, per ora mi trovo ottimamente. sono un tipo tranquillo alla guida, ma sotto i 35-36 km/litro non si scende mai. se nei miei tragitti ci metto anche (anche, non solo) un 30% di tangenziale o simili si arriva a 40 e oltre con un litro. davvero nessun difetto degno di questo nome riscontrato. la sella come tanti dicono è scomoda e scivolosa, ma ci si convive bene. gli specchietti, come dicono altri, ballano quando si è fermi al minimo, ma di solito è una condizione in cui non occorre guardare gli specchietti.
vano sottosella... averlo sarebbe bello, ma si è comprato un mezzo sapendo che non l'ha. il monoammortizzatore però lavora così bene che si sopporta il sacrificio del vano.
vedremo se continua ad andare bene a lungo o se soffrirà di usura precoce.
qualcuno ha il parabrezza alto? tipo fabbri o isotta? io ho il basso e tante volte vorrei cambiare, ma io sono basso a mia volta e alla fine mi riparerebbe il casco che bisogno di riparo non ha.
mi sembra che i parabrezza alti siano comunque così stretti già a mezza altezza che spalle e braccia rimarrebbero esposte come con il basso (e io metterei quello alto proprio per proteggere spalle e braccia dalla pioggia). sensazioni da parte dei possessori?


Per la questione del parabrezza posso darti il mio parere:
Avevo di serie il parabrezza basso, lo tolsi la prima estate e me ne pentii amaramente (ad alte velocità era pericoloso camminare). Finita l'estate ho montato un parabrezza alto (preso dal concessionario), ma per tutto l'inverno mi sono trovato da schifo: ai bordi il parabrezza fletteva col vento e distorceva troppo la visuale.

Morale della favola sono tornato al basso di serie, e mi sono abituato bene, anche se sono alto 1.76 ad alte velocità copre bene, in inverno uso guanti antivento e abbasso la visiera del casco e vado una favola!

La pioggia col parabrezza basso non mi prende (ovvio che non deve diluviare!), quindi se non vivi in climi rigidi ti direi resta col basso (che è anche più bello!)
 
15439130
15439130 Inviato: 31 Ago 2015 9:33
 

Ciao, anch'io sono possessore di uno Xenter 150 da un anno, col quale ho percorso 3500 km. Sono molto soddisfatto: non si è presentato alcun problema, è agile e scattante. Però ho notato anch'io un peggioramento dei consumi dopo il tagliando dei 1000 km: prima non scendevo mai sotto i 200 km con un pieno, ora è diventatata la regola. In occasione del prox tagliando lo farò controllare. Unici due "nei, secondo me: la sella è un pò dura rispetto alla concorrenza e manca un paraspruzzi sulla ruota posteriore: bastano due gocce d'acqua che lo scooter si sporca un sacco. Le gomme "DURO" vanno bene sull'asciutto, ma sono d'accordo che sul bagnato bisogna stare molto attenti, non danno un gran senso di sicurezza. Tornassi indietro, le farei sostituire anch'io. In generale, è un ottimo mezzo che io uso quasi esclusivamente per andare al lavoro: per me l'affidabilità dev'essere al top, con lo Xenter ci siamo.
 
15526728
15526728 Inviato: 4 Gen 2016 13:02
 

Ho letto che la forma della sella tende a far scivolare in avanti il guidatore, con problemi per i più alti (io sono 1.78, non so se mi si possa definire così "alto") che si troverebbero a sbattere con le ginocchia sullo scudo. Avete osservazioni in proposto?
 
15529639
15529639 Inviato: 8 Gen 2016 17:08
 

maglianera ha scritto:
Ho letto che la forma della sella tende a far scivolare in avanti il guidatore, con problemi per i più alti (io sono 1.78, non so se mi si possa definire così "alto") che si troverebbero a sbattere con le ginocchia sullo scudo. Avete osservazioni in proposto?


naa vai tranquillo, avrai tanto di quello spazio tra lo scudo e le ginocchia che ci potrai caricare qualche cassa d'acqua.
La forma della sella per me è perfetta per la città, certo non ho mai fatto più di 100km, ma alla fine è un 150 a quello serve! icon_biggrin.gif
 
15681067
15681067 Inviato: 20 Ago 2016 16:14
Oggetto: DIFETTI ... Minori ?
 

Buongiorno a tutti !
Ho acquistato uno Xenter 150 nuovo il 23 Giugno 2016 ( Model Year 2016...quindi con forcelle nuove e sella "antiscivolamento" ).

Molto contento in quasi tutto ... ho riscontrato i seguenti difetti come se avessi uno scooter "low cost":

Oggi, 20 Agosto 2016, 2.268 Km percorsi su Strada Statale 1 (Via Aurelia tra Savona ed Albenga) quasi tutta in pianura con velocità media di 50km/h e punte di 80-90Km/h.

1) Lo sportello del cruscotto porta oggetti del manubrio si è deformato ed ha fatto alcune bolle (mai stato al sole cocente, sempre coperto con telo Tucano Urbano mod.218)

2) Il monoammortizzatore posteriore perde pezzi di vernice

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati



Dopo aver posseduto 7 moto, 4 scooter e diversi motorini...posso affermare che la qualità costruttiva non è eccelsa ...
Ultima moto era un Yamaha FZ6 ... nessun problema.
Ho acquistato Xenter per il nome Yamaha, per il mono posteriore, il design ed il progetto nuovo...e forte della bellissima esperienza FZ6.

Potessi tornare indietro...spenderi qualche 100€ in più e prenderei Honda SH !!!

Purtroppo ora non posso permettermi di sbagliare (economicamente) ... spero solo che cambino tutto in garanzia e quando potrò tornerò ad Honda: più garanzia qualitativa.

Otto anni fa vissi L'INCUBO di una HD Street Bob nuova: in due anni 1.400 € di pezzi sostituiti in garanzia perchè diffettosi !!! BASTA !!!

Ciao a tutti icon_smile.gif
 
15685287
15685287 Inviato: 28 Ago 2016 16:57
Oggetto: CONSUMI - Xenter 150 cc Model Year 2016
 

...... a parte problemi estetici e qualità dei materiali di alcune parti ..... sono molto soddisfatto dello scooter.

CONSUMI
Grazie alla strumentazione digitale ed al conteggio automatico dei chilometri percorsi in riserva, cioè il contachilometri passa in modalità F (fuel) appena si entra in riserva conteggiando così i km percorsi prima di rimanere "a secco", si può ESATTAMENTE calcolare l'effettivo consumo.

Conteggio effettuato da "riserva" a "riserva"

Scooter immatricolato il 23 Giugno 2016
Chilometri totali percorsi al 28 Ago 2016 : 2.706 Km
Primo tagliando a 1.200 km.
Uso medio su strade piane, circa 40-60 km/giorno, località costiera di mare, 10% circa con passeggero di 48 kg vestita, nessuna salita impegnativa, 5 semafori lungo il percorso abituale.
Velocità media : 40/60 Km/h con punte di 70/80 Km/h su strada Statale ed a scorrimento veloce
Un passaggio in autostrada di 7 Km per testare velocità massima : 123 Km/h di tachimetro in galleria, strada piana, parabrezza alto, solo pilota con peso 86 kg vestito x 1,76 m di altezza.

31 Lug 2016 : entro in riserva e percorro 29,10 km (da aggiungere al conteggio finale dei Km percorsi della prova)

31 Lug 2016 : rifornimento 6,00 litri ed azzero contachilometri parziale
13 Ago 2016 : rifornimento 3,47 litri
15 Ago 2016 : rifornimento 6,70 litri
21 Ago 2016 : rifornimento 7,20 litri
26 Ago 2016 : rifornimento 6,11 litri
-------------------------------------------
TOTALE LITRI : 29,48 litri

28 Ago 2016 : entro in riserva e percorro 4,5 km (da togliere al chilometraggio totale della prova)

Dal 31 Lug al 28 Ago ho percorso 1.147,70 km (contachilometri parziale)
Tolgo 4,5 Km = 1.143,20 Km
Aggiungo gli iniziali 29,10 Km = 1.172,30 Km

1.172,30 Km : 29,48 litri = 39,7659 Km/L

PERCORRENZA MEDIA : 39,76 KM con un Litro di benzina

-----------------------------------------------------------------------
 
15689727
15689727 Inviato: 4 Set 2016 12:33
Oggetto: Difetti
 

Mercoledi 31 Luglio 2016 il conce ha ricevuto e mi ha consegnato lo sportellino nuovo per il cassettino del manubrio.
L'ho sostituito....ma ho il timore che abbia la pessima qualità del precedente: forma bolle e si deforma al sole/calore....vedremo.
Per l'ammortizzatore che perde verniciatura....aspetterò.

Per ora il conce si è limitato a dirmi che secondo loro lo tengo troppo pulito !
Secondo il conce lavarlo con acqua fredda e bagnoschiuma che uso sulla mia pelle, asciugarlo e lubrificarlo con WD40, trattare le parti plastiche con Arexons plastiche ... non è "bello"...lo rovinerei.

Quindi .... sarebbe "colpa mia" se le plastiche sono difettose ... MAH !

2 due mesi e mezzo di vita, 3.100km percorsi (lo uso anzichè l'auto) ogni 30 giorni lavo ed ingrasso...NON credo Yamaha abbia da contestare ! Visto che è consigliato da manuale uso e manutenzione !

Forse il conce ha idee diverse dalle mie.
Nota: perchè sulla fattura da 50€ del primo tagliando (1.000km) ha scritto solo "cambio olio"....quando invece sono previsti diversi controlli, sostituzioni e rabbocchi ?

Siamo alle solite: il Cliente non ha mai ragione ...

Comunque ...... Cambierò ad Honda.

Perchè percepisco Honda come qualitativamente migliore (per i mezzi prodotti in Asia) e perchè il conce di Savona è MOLTO Professionale !

Conta forse più l'assistenza che il prodotto .... quando il prodotto è di qualità.
 
15716365
15716365 Inviato: 20 Ott 2016 13:09
 

Ciao a tutti,

ad ottobre 2014 scrivevo che avevo appena preso l'Xenter 150, nella (allora) nuova colorazione Mocaccino Brown.

Sono passati due anni, e proprio stamattina ho varcato quota 26.000 km.

Posso fare un bilancio con cognizione di causa e la conclusione è che benedico quei soldi spesi per l'acquisto di questo motorino.

Ne ho fatto un uso veramente intenso. Tanta città, ovviamente; ma anche trasfertine autostradali, tangenziali e pure qualche tornante in montagna, con passeggero al seguito. In qualsiasi condizione, dal caldo agostano alle mattine sottozero.

Problemi zero. Questo scooter s'è dimostrato e si dimostra un validissimo compagno di combattimenti quotidiani nel traffico. Solo una volta, in una giornata di pioggia veramente intensa (di quelle che quando arrivi a casa devi strizzarti pure le mutante, nonostante l'antipioggia ed il paragambe tucano), anche mollando il gas mi rimaneva leggermente accelerato. Non ho mai approfondito la cosa perché lo ha fatto solo una volta, e mai più.

Comodo, agile, bel motore, pratico, veloce, stabile. Apprezzo molto il fatto che sia stretto come ingombri laterali (il manubrio è stretto) e l'ottimo raggio si sterzato, quindi nel traffico più bastardo ci si infila che è un piacere.

Difetti/mancanze? Sì, qualcuno piccolo, uno medio e uno grosso. Partiamo dai piccoli:
- la frenata è buona, ma non ottima. In frenate di vera emergenza, un po' più di vigore nel mordere il disco sarebbe gradito
- parabrezza alto originale: lo avrei gradito due dita più basso, in modo da non ostacolare la visuale; e due dita più largo, in modo da coprire meglio le braccia da pioggia/freddo
- strumentazione: bellissima e completa, ma manca la temp. acqua, che secondo me è utile avere
- sottosella: un gancio per il casco potevano mettercelo!
- pedane passeggero: un po' avanzate, ogni tanto interferiscono coi movimenti del pilota.

difetto medio:
la sella: rispetto al primo modello (2012), la mia è rugosa per l'antiscivolo (il che, per carità, va benissimo), ma è anche meno imbottita, e questa scarsa imbottitura limita il confort e va ad inficiare il buon lavoro del'ammortizzatore post. Nonostante le tante ore passate sopra, la sella resta comunque duretta.

difetto grosso:
le gomme di primo equiaggiamento: semplicemente pessime. Con asfalto bagnato si ride. O si piange, dipende come la si vuole vedere. Inaccettabile che un mezzo di gamma medio/alta abbia delle calzature del genere.
Io mi ero ripromesso di cambiarle subito, ma poi, un po' perché c'ho fatto l'abitudine, un po' per pigrizia, le ho ancora su. Ma adesso con 26.000 km è davvero tempo di sbarazzarmene.

Chiudo con una nota di colore: nonostante abbia già i capelli bianchi in testa, non nego che ogni tanto mi capita di 'ingarellarmi' con qualche SH150. Chi vince? Bah, a livello di motore si equivalgono, quello che cambia è la rapportatura finale: quella di Honda è più corta, scatta meglio da fermo ma a 90-95 kmh ha già dato quasi tutto. Yamaha è più lunga, quindi un po' più pigro nello scatto da fermo, ma allunga meglio fino ai 115/120 indicati. Mi sembra ci sia una certa differenza anche nei curvoni veloci: lo Xenter, nonostante le gomme schifose, si possono fare tranquillamente a gas aperto, resta sicuro e stabile; lo SH lo vedo ben più ballerino, forse a causa di un minore interasse.

In conclusione, credo che l'SH sia più indicato per un uso esclusivamente urbano, mentre lo Xenter si presta meglio a chi utilizza anche tangenziali o brevi tratti autostradali.

E' tutto! ciao
 
15730561
15730561 Inviato: 19 Nov 2016 10:48
Oggetto: Difetti
 

Ciao a tutti !

Aggiornamento "magagne" citate in precedenza :

- Sportellino portaoggetti sul manubrio (che accusava "bolle" e deformazione) è stato sostituito in garanzia.

- Monoammortizzatore bianco (scrostato nella sua verniciatura) è stato sostituito in garanzia.


A circa un mese dalla sostituzione dello sportellino portaoggetti manubrio, quello nuovo presenta gli stessi difetti ... comincia a fare piccole bolle ... non credo di richiedere una nuova ed immediata sostituzione ... penso di tenerlo così come è e chiederne la sostituzione quando sarà il momento di cambiare lo scooter ( penso di tenerlo 24 mesi e poi venderlo, cedendo così ancora un anno di garanzia ufficiale Yamaha ad eventuale acquirente).

Ad oggi 19 Novembre 2016 ho percorso 4970 Km (immatricolato il 23 Giugno 2016).

Altri problemi non ci sono stati.
 
15939508
15939508 Inviato: 21 Feb 2018 18:52
 

Ciao a tutti !
Aggiornamento “magagne”.
Avevo scritto riguardo allo sportellino in plastica posto sul manubrio la cui superficie si gonfiava in bolle e della vernice bianca del monoammortizzatore che si era scrostata.

Scooter venduto il primo Agosto 2017 (dopo 13 mesi dall’acquisto) ... con 7.000 Km percorsi.

Il nuovo sportellino del portaoggetti posto sul manubrio iniziava anche lui a rigonfiarsi (mai tenuto lo scooter al sole diretto/cocente).

Nessun problema al monoammortizzatore.

Scooter eccellente ... ma per me con “poca spinta”.

Valuto seriamente nuovo acquisto per l’estate 2018, scegliendo Honda SH300 nuovo icon_smile.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 4 di 4
Vai a pagina Precedente  1234

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Maxi-ScooterMaxiscooter - Anteprime, consigli pre-acquisto e confronti

Forums ©