Leggi il Topic


Indice del forumForum TecnicoCiclistica

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Assetto e precarico molle posteriori?
12150677
12150677 Inviato: 18 Lug 2011 15:20
Oggetto: Assetto e precarico molle posteriori?
 



Questa cosa tecnica la posso chiedere solo a voi, visto che nessuno mi sa aiutare, la mia moto quando curvo a bassa velocità non mi permette di stringere la curva, anzi alla fine della curva si allarga tanto e non capisco il motivo.

Ho notato che si può modificare il precarico delle molle ammo posteriori, mi sapete dire che succede quando si aumenta il precarico o si diminuisce? Cosa succede?

Mi dite anche le differenze se viaggio da solo o con il passeggero...

Grazie
 
12158635
12158635 Inviato: 20 Lug 2011 8:30
 
 
12163300
12163300 Inviato: 21 Lug 2011 8:28
 

Grazie, la studio appena posso
 
12163486
12163486 Inviato: 21 Lug 2011 9:23
 

Ho letto la guida ma ci ho capito poco, aiuto... A chi mi posso rivolgere a roma che mi aiuti?
 
12163623
12163623 Inviato: 21 Lug 2011 10:03
Oggetto: Re: Assetto e precarico molle posteriori?
 

Che ti aiuti a capir le sospensioni?
Che ti aiuti a metterle a punto?
O che ti aiuti a convincere la tua moto a non allargare le curve in uscita?!

Per la prima ci son kilometri di pagine scritte a proposito, solo su questo sito troverai decine di articoli e centinaia di topic.
Per la seconda ci son i meccanici, anche a Roma credo, con la pappa pronta.
Per la terza temo vada discussa la responsabilità delle curve larghe tra te e la moto, è un affare privato tra voi e non vorrei intromettermi... ma da terzo mi sembra che dar tutte le colpe a lei sia avventato e poco galante! eusa_snooty.gif
 
12164327
12164327 Inviato: 21 Lug 2011 12:31
 

facciamo una prova: rifai le stesse stessa curve tenedo le braccia molto morbide e lasciando assumere al manubrio la naturale piccola rotazione (verso l'interno curva) che tenta di assumere durante le curve strette e lente. scommetto che chiude come in quelle larghe e veloci icon_smile.gif

quanto pesi?
 
12165764
12165764 Inviato: 21 Lug 2011 17:14
 

la tua mto e' un cb250r giusto?diciamo una naked da passeggio corretto?
Le moto allargano la traettoria perche' soffrono di sottosterzo.Il problema nasce dal telaio e dalle quote della moto.Lavorando sulle sospensioni migliori qualcosa ma non sensibilmente.

C'e' anche da capire se il fenomeno ti si manifesta sempre, sia che prendi le curve forte(mentre tiri) o lo avverti anche ad andature piu' rilassate.
Per intenderci e' un problema che hai solo quando arrivi veloce e quindi frenato oppure anche se fai una curva da tranquillo e provi a chiuderla incontri resistenza nella moto?
ti si verifica a centro curva oppure in ingresso o uscita quando riprendi il gas?

Considera che il sottosterzo come ti dicevo nasc dal telaio e dalle gometrie le soluzioni possono essere :

-La moto è troppo alta davanti. Abbassatela facendo scorrere la forcella nelle piastre.
-Retrotreno troppo basso. Puoi agire sulle molle ma poi devi poter registrare il freno idraulico nel ritorno
-Precarico molle eccessivo forcella eccessivo(escludo)
-Scarso freno in estensione della forcella(cambia olio nelle forcelle con uno piu' denso)
-Eccessivo freno in estensione dell'ammortizzatore(sale troppo lentamente,carica la molla e allenta il freno in estensione).

la tua non mi sembra una moto che permetta grandi regolazioni.
quindi:
abbassa un pelo davanti(5mm) e cambia olio.
indurisci dietro ma solo se il ritorno resta sufficientemente frenato(non deve molleggiare!!)
impara a dosare il freno dietro a centro curva per chiuderla.

spero ti sia stato utili
ciao
 
12437026
12437026 Inviato: 20 Set 2011 15:17
 

Sto migliorando il mio rapporto con la moto ma restano le difficoltà quando porto un secondo passeggero, gli ammo posteriori sono già nella posizione di massimo precarico...

Le curve in velocità le stringe, quelle lente no...
 
12437050
12437050 Inviato: 20 Set 2011 15:23
 

_Vegeta_ ha scritto:
Sto migliorando il mio rapporto con la moto ma restano le difficoltà quando porto un secondo passeggero, gli ammo posteriori sono già nella posizione di massimo precarico...

Le curve in velocità le stringe, quelle lente no...



chiaramente ci sono dei limiti di costruzioni del mezzo, che si fanno sentire...io con il 510 che permette molte regolazioni devo cercare dei compromessi (chiaramente non in 2 poiche' la uso solo in pista)....quando sei in due vai un po' piu' piano, se non altro per chi viene con te 0509_doppio_ok.gif
 
12437964
12437964 Inviato: 20 Set 2011 18:42
 

_Vegeta_ ha scritto:
Sto migliorando il mio rapporto con la moto ma restano le difficoltà quando porto un secondo passeggero, gli ammo posteriori sono già nella posizione di massimo precarico...

Le curve in velocità le stringe, quelle lente no...




puoi provare a sfilare la forcella verso l' alto di alcuni mm , come consigliato da "510"......
con questa operazione , oltre a ridurre i valori di avancorsa ed interasse (.....maggior reattività ai cambi di inclinazione.....) , sposterai ulteriormente la distribuzione dei pesi sui 2 assi verso l' avantreno , soprattutto a causa della diversa postura che assumerai sulla moto....... icon_wink.gif

in pratica , sarà quasi come aver aumentato di un altro poco il precarico molla del mono......

una domanda : hai provato ad adottare la tecnica della spinta sulla manopola interna alla svolta ?....... eusa_think.gif
questa torna utile anche in quelle situazioni dove , non avendo raggiunto , per un motivo o per l' altro , un setting sufficientemente "reattivo" , si compensa con spinte leggermente più incisive per inserire in traiettoria una moto che ci pare sottosterzante........



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
12446499
12446499 Inviato: 22 Set 2011 12:44
 

ansetup ha scritto:


una domanda : hai provato ad adottare la tecnica della spinta sulla manopola interna alla svolta ?....... eusa_think.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


Se spingo sulla manovella interna alla curva per velocità inferiori ai 40km/h, non riesco a girare perchè mi tende a girare dalla parte opposta, questa tecnica non funzionava solo oltre i 40?
 
12447517
12447517 Inviato: 22 Set 2011 15:37
 

_Vegeta_ ha scritto:


Se spingo sulla manovella interna alla curva per velocità inferiori ai 40km/h, non riesco a girare perchè mi tende a girare dalla parte opposta, questa tecnica non funzionava solo oltre i 40?



funziona in relazione alle forze giroscopiche che interagiscono sull' avantreno......
a velocità molto basse , vi sono relativamente basse forze giroscopiche , perciò può risultare meno evidente l' effetto che tale tecnica ha sulla dinamica della moto......
per questo , a velocità molto basse , è necessario essere ancor più "delicati" e precisi nel gestire il controsterzo......
in pratica , più velocemente la ruota anteriore gira , più sarà evidente l' efficacia di tale tecnica......
pure nelle gare di gimkana , dove spesso le svolte avvengono a velocità molto basse , usano tale tecnica......

altra cosa che aiuta a non far allargare la traiettoria (.....o a "trovare" meglio la corda in inserimento.....) , è la pressione sulla pedana interna alla svolta , utile anche se non si stà guidando "di corpo" (.....cosa abbastanza sconveniente , quando si guida in coppia..... eusa_shifty.gif ).....
premendo con convinzione sulla pedana interna alla svolta , oltre ad aumentare il grip della ruota anteriore , si facilita moltissimo l' inserimento in traiettoria.......



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
12456044
12456044 Inviato: 24 Set 2011 10:56
 

Purtroppo quando si guida in due il passeggero posteriore sposta il peso verso il retrotreno e diventa tutto più difficile, non è facile convincerlo a portare il peso avanti...
 
12477445
12477445 Inviato: 28 Set 2011 19:04
 

Eh, bel problema quello del sottosterzo...
Io avevo lo stesso problema con la mia Tigrotta. Venendo da una naked non ci ero abituato e quindi, appena cambiata la moto, cercavo di supplire allargando molto la traiettoria di ingresso in curva per poi passare il più possibile vicino alla corda.

Ho scoperto poi che spingendo sulla pedivella interna alla curva in percorrenza, la moto tendeva a chiudere la traiettoria e questo mi ha permesso di migliorare molto la guida.

Ma l'innovazione è arrivata cambiando le sospensioni (ho scoperto essere una modifica per la quale vale la pena spendere qualche soldino invece che buttarli in accessori e scarichi eusa_whistle.gif ) in quanto quelle di serie erano troppo morbide e l'idraulica non lavorava bene.
Per farla breve comunque, ho risolto al problema del sottosterzo aumentando l'interasse del monoammortizzatore. Questo ha fatto guadagnare alla moto una reattività impressionante nel cambio direzione e ora le curve (specie quelle in discesa che per me erano un po' un problema) le percorre come dico io icon_asd.gif anche se nelle curve veloci mi sembra di avvertire meno stabilità.
Mi rendo conto che di mono originali che permettano la regolazione dell'interasse non ce ne sono tanti ma, l'equivalente di questa operazione dovrebbe essere quella di sfilare un po' le forcelle anteriori come ha suggerito il mitico ansetup...io proverei intanto con 3 millimetri e vedi come va.

Come ti hanno detto gli altri, ogni moto ha un comportamento suo particolare. Se arriverai a tarare bene le sospensioni, vedrai che il problema lo risolvi icon_wink.gif
 
12478584
12478584 Inviato: 28 Set 2011 22:20
 

anche io mi aggrego a chi ti suggerisce di sfilare le sospensioni anteriori,

Poi mi accodo pure a chi ti fa notare che ogni moto ha un proprio carattere ed ogni motociclista una propria sensibilità.

In soldoni, puoi migliorare un poco, ma il più lo devi fare tu come pilota e non angosciarti se alla fine dei conti non raggiungerai lo scopo al 100% perchè vorrà dire che o te o la tua moto siete al limite.

Mi pare di capire che il problema lo fa col passeggero anche se il precarico è al max... non è che il passeggero in questione ha poca dimestichezza e tende a opporsi al regolare andamento?
 
12479372
12479372 Inviato: 29 Set 2011 8:34
 

In realtà non lo so come si comporta perchè non riesco a guardarlo mentre guido...
 
12479789
12479789 Inviato: 29 Set 2011 10:38
Oggetto: Re: Assetto e precarico molle posteriori?
 

_Vegeta_ ha scritto:
Questa cosa tecnica la posso chiedere solo a voi, visto che nessuno mi sa aiutare, la mia moto quando curvo a bassa velocità non mi permette di stringere la curva, anzi alla fine della curva si allarga tanto e non capisco il motivo.

Ho notato che si può modificare il precarico delle molle ammo posteriori, mi sapete dire che succede quando si aumenta il precarico o si diminuisce? Cosa succede?

Mi dite anche le differenze se viaggio da solo o con il passeggero...

Grazie


Ciao a tutti, icon_redface.gif , scusate se mi intrometto, se vuoi anche un consiglio da esperti qualificati, senza nulla togliere ai ragazzi qui del tinga, puoi benissimo chiamare Andreani e spiegargli il problema, il numero lo trovi nel loro sito ufficiale, sono gentilissimi e ti aiutano anche se nn hai le sospensioni ohlins...e poi quando avrai tempo fatti un corso sulle sospensioni io l'ho fatto ed è stato molto utile... icon_wink.gif
 
12480833
12480833 Inviato: 29 Set 2011 14:33
 

Magari facessero corsi simili a roma, io vorrei farne anche uno di meccanica avanzata della moto ma a quanto pare non se ne fanno...
 
12480840
12480840 Inviato: 29 Set 2011 14:34
 

Basterebbe anche proporre dei corsi all'upter, loro sono sempre disposti a organizzare se trovano i docenti...
 
12481252
12481252 Inviato: 29 Set 2011 15:33
 

Sicuramente un corso non fa male icon_asd.gif icon_asd.gif
io ho imparato leggendo i post sui forum e smanettando alla grande sul campo di battaglia....impari veramente a cosa servono le regolazioni.
Ovvio che non è una cosa semplice in quanto ci sono tantissime cosa da tenere a mente (ci deve essere proporzione tra le diverse regolazioni) ma il migliore modo per imparare è provare, iniziando con piccoli cambiamenti e via a percorrere lo stesso tratto di strada.

Poi, come ti ho detto, le sospensioni originali arrivano fino ad un certo punto, soprattutto se hanno già qualche migliaio di kilometri e non le hai rigenerate .
Io con le aftermarket mi trovo benissimo e funzionano davvero alla grande 0509_banana.gif
 
12481267
12481267 Inviato: 29 Set 2011 15:35
 

Io personalmente non le ho rigenerate ma la moto l'ho presa ora, ha circa 36k chilometri, quindi forse andrebbero cambiate, solo non so da dove cominciare, non è una moto nuova e non si trovano facilmente...
 
12481390
12481390 Inviato: 29 Set 2011 15:56
 

_Vegeta_ ha scritto:
Io personalmente non le ho rigenerate ma la moto l'ho presa ora, ha circa 36k chilometri, quindi forse andrebbero cambiate, solo non so da dove cominciare, non è una moto nuova e non si trovano facilmente...



forse non ho capito quale modello di CB hai.......!??? eusa_think.gif

di che anno è , la tua Honda ?.....




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
12481470
12481470 Inviato: 29 Set 2011 16:14
 

Del 1995, praticamente questa:

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
12481595
12481595 Inviato: 29 Set 2011 16:42
 

_Vegeta_ ha scritto:
Del 1995, praticamente questa:

Immagine: Link a pagina di Motorsloop.com




eusa_doh.gif la bicilindrica ad aria !..... icon_eek.gif

non sò perchè , ma ero convinto si trattasse dell' ultima CB 250 , la monocilindrica , che è stata commercializzata da poco...... eusa_wall.gif

ad ogni modo....., per la tua Honda , visto il chilometraggio (....e gli anni....) , conviene senz' altro sostituire almeno l' olio della forcella , oltre a verificare , almeno sommariamente , la funzionalità degli ammortizzatori posteriori.......
prova a comprimere verso il basso il posteriore della moto , in modo da far lavorare gli ammortizzatori , rilasciandolo improvvisamente , e osserva se il movimento di risalita si estingue senza ulteriori oscillazioni......
poi , esegui la stessa operazione con la precarica delle molle alla regolazione più morbida , e cerca di notare se vi sono diversità di comportamento......



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
12481651
12481651 Inviato: 29 Set 2011 16:54
 

_Vegeta_ ha scritto:
Io personalmente non le ho rigenerate ma la moto l'ho presa ora, ha circa 36k chilometri, quindi forse andrebbero cambiate, solo non so da dove cominciare, non è una moto nuova e non si trovano facilmente...



E sì, mi sa proprio che tenendo conto anche dell'anno, le tue sospensioni siano un po' "patocche" come diciamo dalle mie parti icon_asd.gif icon_asd.gif
Concordo con ansetup consigliandoti di cambiare quanto meno l'olio sia all'anteriore che al posteriore...vedrai che le cose migliorano anche se non ti devi aspettare un cambiamento radicale.
In più, se il posteriore cede troppo quando sei a pieno carico (zavorrina e/o bagagli) potresti anche cambiare la molla mettendone una con coefficinete "K" più elevato (una molla più rigida) icon_wink.gif
Questo accorgimento eviterà che la moto affondi durante le curve e quindi che sottosterzi più del dovuto icon_wink.gif
 
12482514
12482514 Inviato: 29 Set 2011 19:54
 

Scusate l'ignoranza ma non sono riuscito a chiarire una cosa: quando aumento il precarico di un ammortizzatore agendo sulla ghiera in modo da aumentare la lunghezza della parte filettata, l'assetto della moto cambia o no ?
Cioè, la distanza fra i due perni dell'ammortizzatore cambia ?
E la parte del telaio che regge la sella e su cui è impeniato l'ammortizzatore viene spinta in alto o resta dov'è ?
 
12483537
12483537 Inviato: 29 Set 2011 22:47
 

gatobrujo ha scritto:
Scusate l'ignoranza ma non sono riuscito a chiarire una cosa: quando aumento il precarico di un ammortizzatore agendo sulla ghiera in modo da aumentare la lunghezza della parte filettata, l'assetto della moto cambia o no ?
Cioè, la distanza fra i due perni dell'ammortizzatore cambia ?
E la parte del telaio che regge la sella e su cui è impeniato l'ammortizzatore viene spinta in alto o resta dov'è ?



si , l' assetto cambia , perchè si modifica il "punto di intervento" in cui la sospensione inizia a lavorare......
aumentando il precarico molla dei tuoi ammortizzatori , modifichi inoltre la distribuzione dei carichi sui 2 assi (....ruota anteriore e posteriore.....) a favore dell' avantreno......
questo comporta pure una leggera modifica (....si riducono.....) dei valori di interasse ed avancorsa......, portando "in dote" un certo aumento della maneggevolezza , a scapito della stabilità direzionale......
la distanza fra i 2 perni degli ammortizzatori (....interasse....) non cambia , ma la parte posteriore della moto (....altezza da terra della seduta inclusa.....) si alza leggermente......

l' unica situazione dove il posteriore della moto non si alza aumentando il precarico molla della sospensione , è quella dove il setting prevede un valore di galleggiamento statico (....il cosiddetto "sag statico".....) pari a 0......



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
12483793
12483793 Inviato: 29 Set 2011 23:22
 

_Vegeta_ ha scritto:
In realtà non lo so come si comporta perchè non riesco a guardarlo mentre guido...


icon_xd_2.gif icon_xd_2.gif icon_xd_2.gif


alle volte, persone non abituate a fare da passeggero ostacolano involontariamente le intenzioni del pilota nei cambi d'assetto o di direzione: tipo tu pieghi (o vorresti farlo) e il passeggero sposta il peso dalla parte opposta....
 
12484405
12484405 Inviato: 30 Set 2011 8:47
 

Quanto è complesso cambiare l'olio agli ammortizzatori e soprattutto dove lo trovo quest'olio?
 
12484527
12484527 Inviato: 30 Set 2011 9:22
 

Questo è un lavoro da far fare ad un meccanico con un minimo di esperienza secondo me. Inoltre penso ci vogliano degli attrezzi particolari per evitare di fare danni.
Prova a sentire dai meccanici moto e fatti fare un preventivo, o magari comincia a guardare anche su internet se ci sono delle sospensioni aftermarket che vadano bene per la tua motina. Rigenerare le sospensioni ha un costo e in alcuni casi, vale la pena sostituire direttamente le parti interessate con qualcosa di più performante icon_wink.gif

Prova a comparare le due soluzioni.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum TecnicoCiclistica

Forums ©