Leggi il Topic


Indice del forumForum YamahaForum Yamaha R1 e R6

   

Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo
 
consiglio sull'acquisto e curiosità [durata motore R1]
11099993
11099993 Inviato: 17 Dic 2010 22:16
Oggetto: consiglio sull'acquisto e curiosità [durata motore R1]
 



salve a tutti, ho 21 anni e intendo prendere la mia prima moto "grossa", senza grosse pretese e con molta calma e pazienza per imparare a domare una bestia come questa, sono indirizzato verso una yamaha r1 usata, preferibilmente dal 2004 al 2007, il mio primo dubbio è questo: ammesso che sia tenuta bene, quanti km può fare (durare) una moto del genere? ho visto che in media si trovano moto intorno ai 15000 km, la durata di un motore così è paragonabile a quello di una macchina? grazie a tutti in anticipo per le risp
 
11100093
11100093 Inviato: 17 Dic 2010 22:29
 

Il motore di una moto indicativamente gira al doppio se non di più, rispetto a quello di una macchina..... Quindi in media dura la metà (le eccezioni ci sono anche nel campo delle moto però eh, dipende come la tieni, ma andare olte i 100.000km non è facile).
E scusa se te lo chiedo, ma tu sei sicuro di partire con una r1? Non so che moto hai avuto in precedenza, ma se hai 21 anni significa che al amssimo era un 125 ripo.... Il salto è enorme icon_confused.gif
 
11100116
11100116 Inviato: 17 Dic 2010 22:31
 

Per quanto riguarda il discorso "durata", posso dirti che la mia ha sfondato il muro dei 40.000 Km e va ancora che è una bellezza... 0509_campione.gif
I motori delle moto odierne ne fanno a bizzeffe di Km... L'importante è che sia sempre stata trattata bene... icon_wink.gif

(pensa che conosco chi ha una ZX-10R il cui contachilometri è arrivato a 108.000 Km... E gira che è una bellezza... icon_lol.gif )
 
11100129
11100129 Inviato: 17 Dic 2010 22:34
 

La mia R6 aveva 40.000 chilometri e ancora andava da dio !!! rotfl.gif
 
11100239
11100239 Inviato: 17 Dic 2010 22:49
 

me l'hanno già detto in tanti che non è proprio una "moto scuola" ma sono convinto che senza troppe pretese sia possibile iniziare con una moto così, per la durata premetto che ho una moto 125 che ha 25000 km e va ancora benissimo, mi piace curarla quanto usarla.Di moto come l'r1 nn ho nessuna esperienza, nella colorazione blu e bianca mi piace troppo! sono solo indeciso sull'anno, comunque per questioni di badger direi dal 2004 al 2007
 
11100271
11100271 Inviato: 17 Dic 2010 22:52
 

mi sembra sbagliato partire con una r1 appena fatta la patente A3
io se fossi in te mi farei le ossa con qualcosa di più semplice
al limite ti consiglierei un cbr600 che tutto sommato è una delle più semplici moto sportive
scegli tu cosa fare, ma comunque penso che sia azzardato lanciarsi su moto esagerate come questa senza avere esperienza
 
11100309
11100309 Inviato: 17 Dic 2010 22:56
 

AMD ha scritto:
La mia R6 aveva 40.000 chilometri e ancora andava da dio !!! rotfl.gif


La mia ha 42000 km, io sono la 4a proprietaria e la moto credo sia stata sempre tenuta bene.
Andrea perche' non inizi con una R6? 0509_up.gif Meno potente della R1 ma ti puoi divertire!!!!
 
11100320
11100320 Inviato: 17 Dic 2010 22:59
 

gian_94 ha scritto:
mi sembra sbagliato partire con una r1 appena fatta la patente A3
io se fossi in te mi farei le ossa con qualcosa di più semplice
al limite ti consiglierei un cbr600 che tutto sommato è una delle più semplici moto sportive
scegli tu cosa fare, ma comunque penso che sia azzardato lanciarsi su moto esagerate come questa senza avere esperienza


Da quello che sento le differenze tra 600 e 1000 si sentono solo tirando, nella guida normale si dice che un 1000 sottocoppia sia molto più godibile di un 600...poi non so, praticamente non ho idea delle differenze, la cbr 600 però l'ho messa proprio in fondo alla lista...non mi piace, e prendere una moto che in partenza non mi piace...non so, magari avendola me la farei piacere, al momento sono innamorato delle r1
 
11100328
11100328 Inviato: 17 Dic 2010 23:00
 

km ne fai quanti ne vuoi, il problema è la manutenzione del motore che non è certo come quello di una auto, sono più costose, ma se cambi tutto quello che c'è da cambiare al momento giusto non si spaccano, i 100.000km li superano di sicuro, il problema sono appunto le spese, spesso piuttosto di intervenire in modo importante costa meno trovare un motore usato con pochi km e montare quello icon_mrgreen.gif

ad ogni modo io ne ho avute 2 con più di 50.000 km e una con 20.000km dei quali la maggior parte fati in pista, a parte l'italia dove abbiamo questa mania della moto usata ma nuova, all'estero non hanno problemi a vendere moto con 50.000km icon_wink.gif
 
11100334
11100334 Inviato: 17 Dic 2010 23:01
 

elekktra ha scritto:


La mia ha 42000 km, io sono la 4a proprietaria e la moto credo sia stata sempre tenuta bene.
Andrea perche' non inizi con una R6? 0509_up.gif Meno potente della R1 ma ti puoi divertire!!!!



Non è per manie di grandezza o prestazioni...sinceramente non lo so ma sono più attratto dall'r1
 
11100375
11100375 Inviato: 17 Dic 2010 23:07
 

Alex-5 ha scritto:
km ne fai quanti ne vuoi, il problema è la manutenzione del motore che non è certo come quello di una auto, sono più costose, ma se cambi tutto quello che c'è da cambiare al momento giusto non si spaccano, i 100.000km li superano di sicuro, il problema sono appunto le spese, spesso piuttosto di intervenire in modo importante costa meno trovare un motore usato con pochi km e montare quello icon_mrgreen.gif

ad ogni modo io ne ho avute 2 con più di 50.000 km e una con 20.000km dei quali la maggior parte fati in pista, a parte l'italia dove abbiamo questa mania della moto usata ma nuova, all'estero non hanno problemi a vendere moto con 50.000km icon_wink.gif


é esattamente la risposta che cercavo, la pista non mi interessa al momento, anche se ce l'ho a una 30ina di km, devo ammettere che hai ragione, anch'io ho la mania della moto usata ma nuova....mi piacerebbe che sia io a sfruttarla, a farci della strada, anche se non posso permettermi la nuova, non ho ancora trovato l'occasione ma la cerco vicino a casa e dal 2004 al 2007, tenuta bene e possibilmente originale
 
11100457
11100457 Inviato: 17 Dic 2010 23:21
 

Se qualcuno con esperienze ha consigli per me, come iniziare con queste moto, (una volta presa) o quale modello mi sarebbe molto utile (anche qualche annuncio che mi è sfuggito, io sono di fiorenzuola d'arda, provincia di piacenza, nel raggio di 50, 100km max )
 
11100527
11100527 Inviato: 17 Dic 2010 23:35
 

yamaha_andrea ha scritto:



Non è per manie di grandezza o prestazioni...sinceramente non lo so ma sono più attratto dall'r1


E' Giusto prendere la moto che ti attrae di piu' , intanto e' poi la mano destra che regola il tutto!!! Vedrai che i ragazzi ti daranno ottimi consigli su come gestirla etc.... 0509_up.gif 0509_up.gif
 
11100607
11100607 Inviato: 17 Dic 2010 23:48
 

elekktra ha scritto:


E' Giusto prendere la moto che ti attrae di piu' , intanto e' poi la mano destra che regola il tutto!!! Vedrai che i ragazzi ti daranno ottimi consigli su come gestirla etc.... 0509_up.gif


Mi sarebbero molto utili un pò di consigli da chi già usa questa categoria di moto...be ovviamente a stare in piedi e partire senza farla spegnere dovrei essere già in grado, finora sono sempre stato portato a guidare, il primo giorno che ho preso in mano la mia moto, sono partito senza problemi e sono stato in giro per ore senza che nessuno mi avesse spiegato più che come si accende, grazie per "capirmi", le moto sono fatte per essere usate!!!
 
11100705
11100705 Inviato: 18 Dic 2010 0:02
 

yamaha_andrea ha scritto:
nella guida normale si dice che un 1000 sottocoppia sia molto più godibile di un 600...poi non so, praticamente non ho idea delle differenze


Però conta che spesso chi scrive queste cose nei forum è gente con una bella esperienza (tipo Alex-5), abituato ad "darci" con la manetta anche sui 1000; a quel punto è ovvio che un 600 sembra smorto.
Ma guarda che se sali su un 600 dal 125 ti sembrerà comunque un missile sempre e comunque in ogni marcia; un 1000 ti sembrerà una macchina del tempo! Resto sempre dell'idea che a 21 anni c'è tutto il tempo per fare esperienza ed aspettare qualche tempo prima della moto dei sogni "grossa". Mio parere, eh... icon_wink.gif
 
11100826
11100826 Inviato: 18 Dic 2010 0:25
 

PaoloG ha scritto:


Però conta che spesso chi scrive queste cose nei forum è gente con una bella esperienza (tipo Alex-5), abituato ad "darci" con la manetta anche sui 1000; a quel punto è ovvio che un 600 sembra smorto.
Ma guarda che se sali su un 600 dal 125 ti sembrerà comunque un missile sempre e comunque in ogni marcia; un 1000 ti sembrerà una macchina del tempo! Resto sempre dell'idea che a 21 anni c'è tutto il tempo per fare esperienza ed aspettare qualche tempo prima della moto dei sogni "grossa". Mio parere, eh... icon_wink.gif



quoto!!!! 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif Io non trovo che il mio 600 sia smorto, proprio perche' non ho l'esperienza di Alex5. doppio_lamp.gif
 
11101117
11101117 Inviato: 18 Dic 2010 1:31
 

Mi spiace informarti che NON ti divertirai per nulla in quanto :

-Non hai esperienza sufficiente
-Non hai intenzione di utilizzarla in pista
-Non sembri nemmeno molto ferrato in materia (Senza offesa)

Io direi che per l'R1 c'è tempo, conosco diversi ragazzi di 23-24 anni che girano in pista regolarmente con le 600cc e nonostante la loro esperienza mi riferiscono di essere ancora molto spaventati da quello può fare un 1000cc.
Rischi davvero che diventi un incubo per nulla, senza considerare i costi inutili che dovresti affrontate (Bollo più caro, consumi maggiori etc), se pensi che un 600cc non possa divertirti ti sbagli alla grande, anzi, è già un salto stratosferico arrivando da un 125, poi certo senz'altro l'R1 potrà essere un sogno/aspirazione o chiamala come vuoi, ma ne hai di tempo per realizzarla, intanto comincia a farti le ossa con qualcosa di più godibile icon_wink.gif
 
11101207
11101207 Inviato: 18 Dic 2010 2:04
 

Lucas ha scritto:
Mi spiace informarti che NON ti divertirai per nulla in quanto :

-Non hai esperienza sufficiente
-Non hai intenzione di utilizzarla in pista
-Non sembri nemmeno molto ferrato in materia (Senza offesa)

Io direi che per l'R1 c'è tempo, conosco diversi ragazzi di 23-24 anni che girano in pista regolarmente con le 600cc e nonostante la loro esperienza mi riferiscono di essere ancora molto spaventati da quello può fare un 1000cc.
Rischi davvero che diventi un incubo per nulla, senza considerare i costi inutili che dovresti affrontate (Bollo più caro, consumi maggiori etc), se pensi che un 600cc non possa divertirti ti sbagli alla grande, anzi, è già un salto stratosferico arrivando da un 125, poi certo senz'altro l'R1 potrà essere un sogno/aspirazione o chiamala come vuoi, ma ne hai di tempo per realizzarla, intanto comincia a farti le ossa con qualcosa di più godibile icon_wink.gif


Non ho mai detto che i 600 sono più fiacchi, anzi, ho detto che per quel che ho sentito ci sono poche differenze coi 1000, detto questo, con un 600 forse imparerei a sfruttare la moto in meno tempo (meno anni), lo dico per considerazioni logiche, minor peso, maggiore agilità, ecc, detto questo le moto sono fatte per essere usate, anche una m1 è fatta per essere usata, sfruttarla è un'altra cosa, non mi aspetto di salirci e tirare come uno che è 10 anni che va in moto, ma non mi aspetto questo nemmeno da un 600.
 
11101301
11101301 Inviato: 18 Dic 2010 8:41
 

a parte che qui mi si da del vecchio icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif........... no dai li ho presi come complimenti e ringrazio molto icon_mrgreen.gif
effettivamente è qualche anno che vado in moto icon_mrgreen.gif
il discorso di PaoloG è sicuramente corretto, se scendi da un 1000 per forza di cose sentirai un 600 un po fiacco, al contrario arrivando da un 125 non avrai di questi problemi, ma il problema non mi pare sia questo, qualunque moto nel momento in cui ti farà paura non ti farà divertire, secondo me ci vuole sempre la testa sulle spalle, sembrerà una banalità ma alla fine, chi si avvicina a queste moto non è che abbia molte difese, in pista tra un 1000 e un 600 al limite ci passa veramente poco, in strada è vero, se si gira sotto coppia per forza di cose il 1000 ne ha di più ed effettivamente risulta più "godibile", salvo averne paura, allora in quel caso sarà una spina nel fianco, sia chiaro, non avere almeno una sorta di timore reverenziale per questo genere di moto può risultare a dir poco pericoloso, non stiamo qui a prenderci in giro, in meno di 10sec sei oltre i 200km/h e non so se qualcuno ha idea di cosa voglia dire fare un volo a quelle velocità icon_eek.gif
quindi secondo me 1000 o 600 che sia resta comunque un bel salto, va fatto con la voglia di imparare e non con quella di strafare e sentirsi portato, non lo si è mai abbastanza, anch'io posso dire di essere sicuramente uno portato per le moto, eppure ieri sono stato a fare una risonanza magnetica, per 2 vertebre rotte 8 mesi fa cadendo a 60km/h e finendo contro un muretto, il tutto per una semplice distrazione (e questa è solo l'ultima delle tante), queste moto ti presentano il conto se non ci stai attento icon_confused.gif ( chiaramente fare gradualmente il passo di cilindrata aiuta, questo è innegabile)

per quello che riguarda i costi invece, alla fine a parte il prezzo iniziale non è che cambi poi molto, l'assicurazione per la mia R1 girata di recente sulla dorsoduro non è cambiata di 1€, qui funziona a cilindrata, dal 600 in poi pagano tutti uguale icon_mrgreen.gif
 
11101440
11101440 Inviato: 18 Dic 2010 10:50
 

Alex-5 ha scritto:
a parte che qui mi si da del vecchio icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif........... no dai li ho presi come complimenti e ringrazio molto icon_mrgreen.gif
effettivamente è qualche anno che vado in moto icon_mrgreen.gif
il discorso di PaoloG è sicuramente corretto, se scendi da un 1000 per forza di cose sentirai un 600 un po fiacco, al contrario arrivando da un 125 non avrai di questi problemi, ma il problema non mi pare sia questo, qualunque moto nel momento in cui ti farà paura non ti farà divertire, secondo me ci vuole sempre la testa sulle spalle, sembrerà una banalità ma alla fine, chi si avvicina a queste moto non è che abbia molte difese, in pista tra un 1000 e un 600 al limite ci passa veramente poco, in strada è vero, se si gira sotto coppia per forza di cose il 1000 ne ha di più ed effettivamente risulta più "godibile", salvo averne paura, allora in quel caso sarà una spina nel fianco, sia chiaro, non avere almeno una sorta di timore reverenziale per questo genere di moto può risultare a dir poco pericoloso, non stiamo qui a prenderci in giro, in meno di 10sec sei oltre i 200km/h e non so se qualcuno ha idea di cosa voglia dire fare un volo a quelle velocità icon_eek.gif
quindi secondo me 1000 o 600 che sia resta comunque un bel salto, va fatto con la voglia di imparare e non con quella di strafare e sentirsi portato, non lo si è mai abbastanza, anch'io posso dire di essere sicuramente uno portato per le moto, eppure ieri sono stato a fare una risonanza magnetica, per 2 vertebre rotte 8 mesi fa cadendo a 60km/h e finendo contro un muretto, il tutto per una semplice distrazione (e questa è solo l'ultima delle tante), queste moto ti presentano il conto se non ci stai attento icon_confused.gif ( chiaramente fare gradualmente il passo di cilindrata aiuta, questo è innegabile)

per quello che riguarda i costi invece, alla fine a parte il prezzo iniziale non è che cambi poi molto, l'assicurazione per la mia R1 girata di recente sulla dorsoduro non è cambiata di 1€, qui funziona a cilindrata, dal 600 in poi pagano tutti uguale icon_mrgreen.gif


Ti ringrazio per il chiarimento, sono completamente d'accordo con te, r1 o r6, cercherò un pò in giro e vedo cosa trovo, grazie a tutti per le risposte
 
11101627
11101627 Inviato: 18 Dic 2010 12:06
 

Alex-5 ha scritto:
per quello che riguarda i costi invece, alla fine a parte il prezzo iniziale non è che cambi poi molto, l'assicurazione per la mia R1 girata di recente sulla dorsoduro non è cambiata di 1€, qui funziona a cilindrata, dal 600 in poi pagano tutti uguale icon_mrgreen.gif


sui costi direi proprio che non ci siamo... confrontando l' FZ6 (monta motore R6 2003 con un po' meno spunto, 98 cv, 72 kw) con un R1 2008 (180 cv e 132 kw) i costi che ho avuto sono i seguenti:
FZ6: 103 euro di bollo e 350 euro di assicurazione furto incendio compresi (CU 5)
R1: 150 di bollo e la stessa assicurazione che mi faceva 350 sul fazer mi faceva 1100 euro sull'R1 per avere le stesse condizioni... sono passato ad un altra compagnia, con cui pago circa 400 ma senza furto incendio (che per l'R1 08 sono circa 500 euro in più, ho fatto preventivi con tutte le maggiori compagnie online).

E qualcosina in più è probabile che lo spendi anche di gomme, tagliandi ecc

comunque, se vieni da un 125, con un 600 penso che ti togli già abbastanza soddisfazioni, ed è generalmente un po' più godibile se non lo porti in pista... il 1000 nelle curve strette è un po' meno agile e quando si apre il gas bisogna stare attenti. Non so che moto usavi prima, ma quando sono passato dallo scooter 125 e dalle moto che usavamo per la patente (dei 650 tranquilli con 50 cv) ai 98 cv del Fazer, sembrava già di guidare un aereo icon_wink.gif
 
11101716
11101716 Inviato: 18 Dic 2010 12:40
 

Alex-5 ha scritto:
a parte che qui mi si da del vecchio icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif

"Esperienza" non per forza vuol dire "vecchio" (anche perchè, anagraficamente, se lo sei tu allora lo sono anch'io, siamo lì come età... icon_asd.gif ).

Grazie del tuo intervento. E' ovvio che poi ognuno ha una predisposizione diversa alla guida. C'è chi è impedito e nemmeno dopo 100000 km sarà in grado di portare in giro un 1000 in sicurezza; così come c'è chi è proprio portato ed istintivamente capisce in poco tempo il modo di guidare una moto od un'altra, comportandosi in modo da avere sempre (quasi) tutto sotto controllo. Poi ci sono quelli che vanno forte a prescindere dal mezzo, ma sono molto rari e di solito si chiamano "piloti talentuosi"... icon_asd.gif

In topic come questo, non è dato capire a che categoria appartiene il nostro interlocutore, per cui piuttosto che mandare al macello un neofita preferisco consigliargli di fare un po' di passaggi se ne ha la possibilità (e visto il budget, secondo me ce l'ha).
Ovvio, parlo per mia esperienza, che non è elevata (anzi). Ma ragiono sul fatto che quando sono passato dal manubrio largo "tipo enduro" al semimanubrio, seppur con moto agile e semplice, qualche ragionamento ho dovuto farlo ed una guida efficacie e penso abbastanza sicura in strada la sto raggiungendo dopo un po' di migliaia di km. Per la guida in pista non faccio commenti, sono ancora ben lungi da poterne fare... eusa_shifty.gif E ripeto, con una moto tutto sommato semplice e che perdona pareccho gli errori. Se avessi avuto sotto un 1000, avrei dovuto aggiungere la difficltà della gestione del gas (proprio perchè si ha tanta coppia, si deve fare i "farmacisti" col gas, pena scodate, impennate, "spaghetti"...), oltre alla difficoltà intrinseca di ciclistiche sportive rigorose, che pretendono decisione nella guida e non troppe incertezze.

Torno a dire, il messaggio che secondo me sia giusto che passi è che il percorso motociclistico migliore, in generale, è quello del passaggio per gradi, che permette di imparare poco per volta i vari aspetti della guida di una moto sportiva. Come disse una volta un'altro utente "perchè se, per esempio, con lo sci nessuno da neofita si sogna di andare su una "nera", con le moto si pensa che siano tutte a portata di tutti, appena presa la patente?".
Poi, va come sempre da sè: ognuno coi propri soldi fa ciò che vuole. icon_wink.gif


@Alex: per le assicurazioni è vero ciò che dici magari per l'RCA, ma il furto sono circa 40-50 ogni 100 di valore per cui se si passa da una moto che ne vale 2000 ad una che ne vale 10000 l'aumento c'è per forza!
 
11101898
11101898 Inviato: 18 Dic 2010 13:30
 

Lucas ha scritto:
Mi spiace informarti che NON ti divertirai per nulla in quanto :

-Non hai esperienza sufficiente
-Non hai intenzione di utilizzarla in pista
-Non sembri nemmeno molto ferrato in materia (Senza offesa)

Io direi che per l'R1 c'è tempo, conosco diversi ragazzi di 23-24 anni che girano in pista regolarmente con le 600cc e nonostante la loro esperienza mi riferiscono di essere ancora molto spaventati da quello può fare un 1000cc.
Rischi davvero che diventi un incubo per nulla, senza considerare i costi inutili che dovresti affrontate (Bollo più caro, consumi maggiori etc), se pensi che un 600cc non possa divertirti ti sbagli alla grande, anzi, è già un salto stratosferico arrivando da un 125, poi certo senz'altro l'R1 potrà essere un sogno/aspirazione o chiamala come vuoi, ma ne hai di tempo per realizzarla, intanto comincia a farti le ossa con qualcosa di più godibile icon_wink.gif


Mi trovo d'accordo, un 1000 senza esperienza secondo me è un mezzo incubo, prenderci la mano su un 1000 non è cosa semplice magari anche per chi viene da 600 SS !
Ti consiglio l'R6, cavolo è una bomba !
 
11101923
11101923 Inviato: 18 Dic 2010 13:37
 

PaoloG ha scritto:

"Esperienza" non per forza vuol dire "vecchio" (anche perchè, anagraficamente, se lo sei tu allora lo sono anch'io, siamo lì come età... icon_asd.gif ).

Grazie del tuo intervento. E' ovvio che poi ognuno ha una predisposizione diversa alla guida. C'è chi è impedito e nemmeno dopo 100000 km sarà in grado di portare in giro un 1000 in sicurezza; così come c'è chi è proprio portato ed istintivamente capisce in poco tempo il modo di guidare una moto od un'altra, comportandosi in modo da avere sempre (quasi) tutto sotto controllo. Poi ci sono quelli che vanno forte a prescindere dal mezzo, ma sono molto rari e di solito si chiamano "piloti talentuosi"... icon_asd.gif

In topic come questo, non è dato capire a che categoria appartiene il nostro interlocutore, per cui piuttosto che mandare al macello un neofita preferisco consigliargli di fare un po' di passaggi se ne ha la possibilità (e visto il budget, secondo me ce l'ha).
Ovvio, parlo per mia esperienza, che non è elevata (anzi). Ma ragiono sul fatto che quando sono passato dal manubrio largo "tipo enduro" al semimanubrio, seppur con moto agile e semplice, qualche ragionamento ho dovuto farlo ed una guida efficacie e penso abbastanza sicura in strada la sto raggiungendo dopo un po' di migliaia di km. Per la guida in pista non faccio commenti, sono ancora ben lungi da poterne fare... eusa_shifty.gif E ripeto, con una moto tutto sommato semplice e che perdona pareccho gli errori. Se avessi avuto sotto un 1000, avrei dovuto aggiungere la difficltà della gestione del gas (proprio perchè si ha tanta coppia, si deve fare i "farmacisti" col gas, pena scodate, impennate, "spaghetti"...), oltre alla difficoltà intrinseca di ciclistiche sportive rigorose, che pretendono decisione nella guida e non troppe incertezze.

Torno a dire, il messaggio che secondo me sia giusto che passi è che il percorso motociclistico migliore, in generale, è quello del passaggio per gradi, che permette di imparare poco per volta i vari aspetti della guida di una moto sportiva. Come disse una volta un'altro utente "perchè se, per esempio, con lo sci nessuno da neofita si sogna di andare su una "nera", con le moto si pensa che siano tutte a portata di tutti, appena presa la patente?".
Poi, va come sempre da sè: ognuno coi propri soldi fa ciò che vuole. icon_wink.gif


@Alex: per le assicurazioni è vero ciò che dici magari per l'RCA, ma il furto sono circa 40-50 ogni 100 di valore per cui se si passa da una moto che ne vale 2000 ad una che ne vale 10000 l'aumento c'è per forza!


Grazie per la risposta, molto completa, per quanto riguarda il budget...be lavoro, non ho vizi e solitamente faccio poche spese, per passione faccio una spesa che corrisponde più o meno al mio conto in banca icon_xd_2.gif icon_xd_2.gif icon_xd_2.gif quindi essendo le possibilità quello che sono la mia idea è prendere una moto tale da non fare successivi passaggi, del tipo dopo qualche anno pretendere di più, anche se didatticamente sarebbe la scielta migliore, un'altro motivo che mi fa sciegliere l'r1 rispetto all'r6 sono i viaggi in 2, sentendo le recensioni su internet, nonostante le seconde pedane pare che sia praticamente monoposto
 
11101933
11101933 Inviato: 18 Dic 2010 13:41
 

yamaha_andrea ha scritto:
un'altro motivo che mi fa sciegliere l'r1 rispetto all'r6 sono i viaggi in 2, sentendo le recensioni su internet, nonostante le seconde pedane pare che sia praticamente monoposto


Beh, su una SS i viaggi in 2 sono comunque una tortura per il passeggero. Magari sull'R1 sono un po' meno tortura, ma è solo questione di "autonomia" alla sofferenza. il risultato alla fine del viaggio non cambia... icon_asd.gif

comunque mi par di capire che tu abbia già deciso... icon_wink.gif
 
11101939
11101939 Inviato: 18 Dic 2010 13:42
 

Alex-5 ha scritto:
a parte che qui mi si da del vecchio icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif........... no dai li ho presi come complimenti e ringrazio molto icon_mrgreen.gif
effettivamente è qualche anno che vado in moto icon_mrgreen.gif
il discorso di PaoloG è sicuramente corretto, se scendi da un 1000 per forza di cose sentirai un 600 un po fiacco, al contrario arrivando da un 125 non avrai di questi problemi, ma il problema non mi pare sia questo, qualunque moto nel momento in cui ti farà paura non ti farà divertire, secondo me ci vuole sempre la testa sulle spalle, sembrerà una banalità ma alla fine, chi si avvicina a queste moto non è che abbia molte difese, in pista tra un 1000 e un 600 al limite ci passa veramente poco, in strada è vero, se si gira sotto coppia per forza di cose il 1000 ne ha di più ed effettivamente risulta più "godibile", salvo averne paura, allora in quel caso sarà una spina nel fianco, sia chiaro, non avere almeno una sorta di timore reverenziale per questo genere di moto può risultare a dir poco pericoloso, non stiamo qui a prenderci in giro, in meno di 10sec sei oltre i 200km/h e non so se qualcuno ha idea di cosa voglia dire fare un volo a quelle velocità icon_eek.gif
di imparare e quindi secondo me 1000 o 600 che sia resta comunque un bel salto, va fatto con la voglia non con quella di strafare e sentirsi portato, non lo si è mai abbastanza, anch'io posso dire di essere sicuramente uno portato per le moto, eppure ieri sono stato a fare una risonanza magnetica, per 2 vertebre rotte 8 mesi fa cadendo a 60km/h e finendo contro un muretto, il tutto per una semplice distrazione (e questa è solo l'ultima delle tante), queste moto ti presentano il conto se non ci stai attento icon_confused.gif ( chiaramente fare gradualmente il passo di cilindrata aiuta, questo è innegabile)

per quello che riguarda i costi invece, alla fine a parte il prezzo iniziale non è che cambi poi molto, l'assicurazione per la mia R1 girata di recente sulla dorsoduro non è cambiata di 1€, qui funziona a cilindrata, dal 600 in poi pagano tutti uguale icon_mrgreen.gif


daccordissimo con te tra 600 e 1000 non cambia nulla se sei fuori di testa 0509_si_picchiano.gif
l'importante e aver voglia di imparare usando la testa icon_rolleyes.gif
 
11101950
11101950 Inviato: 18 Dic 2010 13:47
 

PaoloG ha scritto:


Beh, su una SS i viaggi in 2 sono comunque una tortura per il passeggero. Magari sull'R1 sono un po' meno tortura, ma è solo questione di "autonomia" alla sofferenza. il risultato alla fine del viaggio non cambia... icon_asd.gif

comunque mi par di capire che tu abbia già deciso... icon_wink.gif


Autonomia alla sofferenza....mmm...be tanto io guido, haha, sono abbastanza deciso, però se trovassi un r6 veramente d'occasione ci penserei
 
11101956
11101956 Inviato: 18 Dic 2010 13:52
Oggetto: Re: consiglio sull'acquisto e curiosità [durata motore R1]
 

ciaooo andrea io ho una yamaha R1 2008 ed e' una bella belva icon_asd.gif ...si dovrebbe andare per gradi ma se ti piace tanto prendila pero' mi raccomando...non darle troppa confidenza se vai su strada normale (dall'altro canto non avere troppa paura pero') eusa_naughty.gif ...se la tieni come si deve cioe' tagliandi regolari e non la spossi troppo ti regalera moltissimi km di soddisfazioni anche piu di 100mila secondo me icon_smile.gif ...un doppio lampeggio 0509_banana.gif doppio_lamp.gif
 
11102025
11102025 Inviato: 18 Dic 2010 14:13
Oggetto: Re: consiglio sull'acquisto e curiosità [durata motore R1]
 

freedom_rider ha scritto:
ciaooo andrea io ho una yamaha R1 2008 ed e' una bella belva icon_asd.gif ...si dovrebbe andare per gradi ma se ti piace tanto prendila pero' mi raccomando...non darle troppa confidenza se vai su strada normale (dall'altro canto non avere troppa paura pero') eusa_naughty.gif ...se la tieni come si deve cioe' tagliandi regolari e non la spossi troppo ti regalera moltissimi km di soddisfazioni anche piu di 100mila secondo me icon_smile.gif ...un doppio lampeggio 0509_banana.gif doppio_lamp.gif


ciao, grazie per l'approvazione, non vedo l'ora di trovare la mia, tu hai già provato qualche giro in 2?
 
11102133
11102133 Inviato: 18 Dic 2010 14:36
 

Comincia prima di tutto a distinguere i vari modelli.
Se dici dal 2004 al 2007 ne corrono già 2 molto differenti tra loro.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum YamahaForum Yamaha R1 e R6

Forums ©