Leggi il Topic


Mototurismo: consigli per primo acquisto
11029282
11029282 Inviato: 2 Dic 2010 15:18
Oggetto: Mototurismo: consigli per primo acquisto
 

Salve a tutti,

mi presento rapidamente: mi chiamo Luca, sono un vicentino trapiantato all'estero. Io e la mia novella sposa ci siamo appena trasferiti da Londra a New York.

Recentemente, ho riscoperto la passione per le due ruote. Ho esperienza solamente di scooter e simili. In Italia, non ho mai avuto l'occasione o la necessità di mezzi più potenti.

Per farla breve, abbiamo deciso di prendere la patente per la moto negli Stati Uniti, con la doppia scusa di girare negli USA e la nostra luna di miele in luglio (Venezia - Istanbul)

Arrivo al dunque: vorrei un consiglio per una moto "two-up" come primo acquisto. Deve essere comoda per due passeggeri con bagagli, affidabile, solida, a un prezzo ragionevole. Non necessariamente un investimento a lungo termine (rimpatriarla sarebbe un casino comunque).

Non mi interessa che sia molto veloce, siamo entrambi amanti del paesaggio. Preferiamo un design "classico" (a occhio, la Moto Guzzi Centauro e' quella che mi ha fatto la migliore impressione).

So che di domande del genere ne leggete a dozzine. Ma non mi sembra che la questione di una moto da turismo come primo acquisto sia mai stata affrontata.
 
11029356
11029356 Inviato: 2 Dic 2010 15:33
 
 
11029416
11029416 Inviato: 2 Dic 2010 15:41
 

suzuki bandit, pocas spesa tanta resa. con "quattro" soldi ti metti in garage una moto instancabile, affidabile, comoda e con una linea senza tempo. se poi vuoi esagerare, prendi la 1250 e sei a posto per tutta la vita. comunque anche la 650 è più che sufficiente. essendo molto affidabile, e in italia non molto apprezzata, già da nuova costa poco, se fai un giro tra gli usati, trovi l'affare. io la mia l'ho pagata 2000 euro, e aveva 6000 km!!!! praticamente nuova, aveva fatto solo il primo tagliando. ora ne ho fatti molti di più e non ho avuto il benchè minimo problema. oltretutto c'è anche con abs molto utile in caso di strade non belissime che troverai sulla tua strada.... 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif
 
11029501
11029501 Inviato: 2 Dic 2010 15:54
 

The_Smart ha scritto:
Per turismo, ritengo, sia solo una BMW R1200RT 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif


credo che con questa sforiamo decisamente il parametro budget... icon_rolleyes.gif

anche io credo che una bmw possa andare bene... ma orienterei la ricerca verso un 650/800 magari una GS...

oppure a prezzi più modici si può trovare come diceva Pazuto una bandit...

poi ce ne sono tante altre comunque molto valide come alternative ma secondo me non hanno la caratteristica del design "classico" richiesta dal nostro amico...
 
11029574
11029574 Inviato: 2 Dic 2010 16:09
 

Se non vuoi qualcosa di molto "grande", io mi sento di consigliarti il TDM900 della yamaha, io e la mia compagna lo "abbiamo testato" con soddisfazione per 100.000 Km,
una moto sempre molto sincera (e se è la prima moto, aiuta)
disponibile con ABS
mai avuto un problema al di fuori della normale manutenzione.
Ingombri e pesi non elevatissimi (non a livello delle BMW insomma)

Il modello non è recente e l'estetica .. bhè quella va a gusti
 
11030170
11030170 Inviato: 2 Dic 2010 18:10
 

icon_smile.gif ... io vedrei bene per lo scopo anche una Transalp con ABS!
Mi pare sia un buon compromesso qualità-prezzo.
 
11030337
11030337 Inviato: 2 Dic 2010 18:53
 

per mister chichi
e dove la trovo una tdm , che se non sbaglio ormai è uscita di produzione da un bel pò, in condizioni tali da farci il viaggio di nozze???? eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif
 
11030581
11030581 Inviato: 2 Dic 2010 19:46
 

yamaha fz6 fazer!
ottima come prima moto,ottima viaggiatrice!
in usa è venduta abbastanza ed usata si troverebbe facilmente.
ci carichi quello che ti pare e anche di più!
è comoda per pilota e passeggero e offre una discreta protezione dall'aria!
 
11030884
11030884 Inviato: 2 Dic 2010 20:44
Oggetto: Grazie
 

Grazie per le risposte.

La Bandit mi sembra davvero molto economica. Mi chiedo da completo ignorante se la differenza di prezzo con le BMW (parecchio piu' del doppio - sto guardando l'usato) rispecchi la qualita' di fabbricazione o solo il marchio tedesco.


Giusto per sapere, che rogne burocratiche mi devo aspettare in Italia per comprare una usata? Posso entrare in negozio e uscire con la moto nuova come in USA o Inghilterra, o meglio che mi dimentichi di comprare una moto con una patente americana e senza residenza italiana, e rivenderla due mesi dopo?

Grazie. Non vedo davvero l'ora di passare l'esame e scorrazzare con la mia prima moto. Sperando di riuscirci prima delle grandi nevicate di gennaio e febbraio.
 
11031213
11031213 Inviato: 2 Dic 2010 21:43
 

Secondo me la Yamaha Super Tenere 1200 è fra le migliori come prestazioni/mototurismo/divertimento, ma come tutte le maxi del gruppo (GS e KTM) richiedeno un po' di esperienza, per peso, motore e utilizzo.

Due buone alternative sono Kawasaki Versys e Honda Transalp, oltre alle classicissime Suzuki V-Strom e Yamaha TDM.
 
11031873
11031873 Inviato: 2 Dic 2010 23:18
 

Io mi sento di consigliarti una bellissima V-Strom bianca ottima moto,protettiva,comoda,la carichi come un mulo,consuma poco e non si ferma maie costa niente ed è anche facilissima da usare.

PS se il badget può arrivare a 13000 euro io prenderei senza dubbio KTM 990 ADVENTURE (moto totale)
 
11033015
11033015 Inviato: 3 Dic 2010 10:48
 

la bandit costa poco perchè in italia non è apprezzata, e soprattutto perchè non cambia drasticamente da un'anno all'altro. penso che in realtà, da quando è uscito il primo modello, l'unico cambiamento reale sia stata l'introduzione dell'iniezione e il raffreddamento a liquido. per il resto è sempre la stessa. purtroppo di bmw si paga caro lo stemma, ma quando la rivendi ci perdi poco.
 
11033319
11033319 Inviato: 3 Dic 2010 12:36
 

pazuto ha scritto:
la bandit costa poco perchè in italia non è apprezzata, e soprattutto perchè non cambia drasticamente da un'anno all'altro. penso che in realtà, da quando è uscito il primo modello, l'unico cambiamento reale sia stata l'introduzione dell'iniezione e il raffreddamento a liquido. per il resto è sempre la stessa. purtroppo di bmw si paga caro lo stemma, ma quando la rivendi ci perdi poco.

No, il motore del bandit dal 2007 e' totalmente nuovo, non ha nulla a che vedere con il vecchio modello, migliorati i materiali, la coppia a bassi regimi e' aumentata drasticamente, oltre a iniezione elettronica e raffreddamento liquido, vibrazioni praticamente assenti nel nuovo modello.
E' migliorata molto anche la ciclistica della moto. Insomma un gran bel prodotto, per me vale ben piu' di quel che costa.
 
11033331
11033331 Inviato: 3 Dic 2010 12:39
 

scusa Nerval dimmi se ho capito bene: ora siente negli USA, fate la patente poi venite in italia, comprate la moto e partite da venezia per instambul?? Giusto?
Fammi capire ciò che ci sta prima della partenza così ti dò il mio consiglio...
 
11034236
11034236 Inviato: 3 Dic 2010 16:04
 

diamante ha scritto:
scusa Nerval dimmi se ho capito bene: ora siente negli USA, fate la patente poi venite in italia, comprate la moto e partite da venezia per instambul?? Giusto?
Fammi capire ciò che ci sta prima della partenza così ti dò il mio consiglio...


Ciao Diamante. Al momento siamo a New York. Ci resteremo un paio di anni almeno, quindi per prima cosa vorrei comprare una moto qui.

Poi, in luglio veniamo a sposarci in Italia dai miei. L'idea è di prendere una moto in Italia, passare un mesetto nei Balcani, finire a Istanbul e lì rivendere la moto. Se (se) ci innamoriamo del mezzo, magari lo rispediamo a Venezia o lo teniamo a casa dei miei.

Soluzione 2, se la burocrazia italiana si confermasse quello che è, è prendere la moto a Londra (tra l'altro ho notato che i prezzi delle moto in UK sono molto più bassi), andare in Italia etc. Ho la patente B inglese tra l'altro, questo potrebbe semplificare le cose.

Ecco. Mi pare un quesito più da Santi Licheri che da motociclisti, ma se hai consigli ti ringrazio.
 
11036072
11036072 Inviato: 3 Dic 2010 21:33
 

Non so come sia la burocrazia per queste cose ma non credo che sia così agevole... Comunque, tu vorresti intanto prendere una moto negli USA e cominciare ad usarla, giusto? Cosi fai pratica e ti fai le ossa, giusto? Fare pratica e acquisire esperienza è fondamentale per essere dei buoni motociclisti in grado di affrontare un lungo viaggio e eventualmente superare le difficoltà che si presenteranno.
Ho girato l'Italia mezza Europa in moto con mia moglie, non concepisco viaggi che non siano in moto quindi so di cosa parlo.
Personalmente non partirei mai per mete remote con una moto che non conosco. Se ti capita qualche imprevisto devi essere un pochino pratico perchè non sempre puoi affidarti alla tessera aci. Inoltre il fisico dopo qualche giorno di tappe in moto si stanca, bisogna "allenarsi". Fare giri lunghi e stare in sella diverse ore prima della partenza può aiutare.
Anche l'abbigliamento merita un discorso a se.
Questo è il mio personale punto di vista.
Se ti va di continuare, continuiamo....
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©