Leggi il Topic


Indice del forumForum YamahaForum Yamaha 125 cc

   

Pagina 1 di 1
 
Grave errore contagiri Ybr? [info precisione strumentazione]
8260758
8260758 Inviato: 6 Ago 2009 17:10
Oggetto: Grave errore contagiri Ybr? [info precisione strumentazione]
 



Che ne pensate della precisione di questo contagiri? Io ne penso malissimo! La potenza max dovrebbe essere secondo la Casa a 7800 giri/min mentre la mia sensazione è che sia circa a 9200 indicati. Non solo.... se i giri indicati sono esatti i rapporti vanno considerati cortissimi visto che mi prende i 9500 senza reclinarmi e oltre i 10000 in pos. abbassata..... E' vero che le modifichette hanno fatto un bell'effetto, ma anche prima i 9000 li prendeva agevolmente.....
 
8260841
8260841 Inviato: 6 Ago 2009 17:25
 

si......in effetti sembra che il tuo contagiri sia un po sballato (di molto icon_asd.gif ) bisognerebbe provare a resettarlo
 
8264063
8264063 Inviato: 7 Ago 2009 10:16
 

Ma hai provato a farlo vedere oppure è una tua impressione?
 
8267290
8267290 Inviato: 7 Ago 2009 16:52
 

E' assolutamente una mia impressione.... ma molto fondata!!! Non è possibile prendere 2000 giri in + del regime di potenza massima!!!

O contagiri ultrageneroso O rapporti stracorti!!!!! 0509_down.gif
 
8268448
8268448 Inviato: 7 Ago 2009 20:26
 

3emezzo posso permettermi di darti un consiglio , poi giudichi se sia buono o meno intanto ti dico : prova a comprare un contagiri aftermarket (se costa troppo lascerei perdere) lo attacchi al posto dell'originale e vedi la differenza icon_wink.gif

perchè penso che alla yamaha non gliene importi molto icon_rolleyes.gif
 
8271764
8271764 Inviato: 8 Ago 2009 16:38
 

9000 giri un ybr li vede con il binocolo. E' vero che i contagiri non sono mai precisissimi ma questo sballa troppo. Comunque il fatto che il regime di potenza massima non sia quello indicato dalla casa è assolutamente normale, dopo il rodaggio il motore gira in maniera diversa.
 
8272433
8272433 Inviato: 8 Ago 2009 20:00
 

Ma i valori della casa sono della moto in assetto definitivo cioè nelle migliori condizioni possibili dopo il rodaggio icon_wink.gif

Io ti consiglierei di farla vedere a qualcuno che abbia uno di quelli strumenti per controllare le centraline che indicano anche i giri motore rilevati dalla centralina stessa...cosy bypassi lo strumento analogico...

Oppure pui provare a sostituirlo con una ventina di € con uno strumento della koso da 50mm che dovresti trovare in un qualsiasi negozio di accessori moto icon_wink.gif

Guarda qui ce n'è anche uno con il display per la temperatura che secondo me è indispensabile per capire quando si può tirare con una moto icon_wink.gif

Link a pagina di Koso.it

Ci sono due modelli, uno con fondoscala a 16500 giri e uno a 9000 che è il più adatto icon_wink.gif
 
8326054
8326054 Inviato: 20 Ago 2009 12:19
 

Io prima di acquistare lo farei vedere, se non ti trovano la soluzione comprane e montane uno aftermarket! doppio_lamp_naked.gif
 
8372629
8372629 Inviato: 28 Ago 2009 18:17
 

Io intanto volevo conferma che, a orecchio, il regime di pot. max fosse ben al di sopra dei 7800 dichiarati. Secondo me la potenza sale almeno fino ai 9000 indicati!!!
 
8375253
8375253 Inviato: 29 Ago 2009 10:13
 

Ciao 3emezzo e ciao a tutti.
Tempo fa avevo fatto una ricerchina su coppia e potenza. Non ricordo bene le formule, ma mi pare che la potenza sia proporzionale al n di giri anche se non linearmente. Se ritrovo il materiale vi informo. doppio_lamp_naked.gif
 
8375506
8375506 Inviato: 29 Ago 2009 11:21
 

Più precisamente, la potenza è funzione sia della coppia (che ha le dimensioni di forza x spostamento e varia con il regime di giri/minuto) che del regime stesso (giri/'). Quindi, essendo la potenza la capacità di compiere lavoro nell'unità di tempo, essa continuerà ad aumentare un tanto oltre il regime di coppia massima, in dipendenza della forma della curva di coppia versus il n di giri/'.
Tutte le modifiche apportate e di cui si è tanto discusso in termini di migliori performance, avranno aumentato la coppia max e, forse, anche la forma della curva di coppia. Non credo inverosimile che la motina di 3emezzo abbia innalzato l'erogazione di potenza verso il regime del fuorigiri.
Appena ritrovo le funzioni ci divertiamo a fare qualche simulazione.
Salamps doppio_lamp_naked.gif
 
8394187
8394187 Inviato: 1 Set 2009 13:37
 

Allora:
potenza (cv) = (coppia (Nm) x 6.28 x n giri x 1.36) / 60000

facendo qualche simulazione al computer, ci sta che si raggiungerebbero i 12 cv di pot max proprio intorno ai 9000 giri con una coppia intorno a 9.4 Nm. A 6000 giri si avrebbe la coppia max di quasi la bellezza di 12 Nm (contro i 9.6 allo stesso regime della ybr senza messe a punto di sorta!) icon_eek.gif .

Il tutto con il beneficio d'inventario delle reiterazioni di calcolo fatte al computer. Comunque mi sembra che la simulazione dia forza alle impressioni di 3emezzo senza chiamare in causa un difetto del contagiri.
Ciao e salamps doppio_lamp_naked.gif
 
8398102
8398102 Inviato: 1 Set 2009 21:14
 

Non ho capito con quali dati mi hai fatto apparire un buon meccanico, visto l'incremento di coppia e potenza che attribuisci alla mia motina!!! 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif Notevole quello di potenza, ma spettacolare quello di coppia.... Peccato non avere un banco, certo che un dente di pignone in più lo regge benissimo!
Forse hai postlato un regime di pot. max di 9000 giri?
Ma se lo dici tu..... 0509_up.gif

Ad ogni modo, se volete la massima accelerazione sulla Ybr, a quale regime cambiate dalla 3^ in poi?

Dico dalla 3^ in poi perchè nelle marce basse è talvolta conveniente superare il regime di pot. max di più di qualche centinaio di giri per trovarsi bene in coppia sul rapporto successivo, visto che le prime marce sono molto più distanziate delle altre.

doppio_lamp_naked.gif
 
8399717
8399717 Inviato: 2 Set 2009 8:24
 

Ciao 3emezzo.
Ho fatto delle semplici reiterazioni di calcolo, partendo da dati postulati di potenza, coppia e n. di giri. Facendo girare la funzione descritta di potenza = f(coppia, n. di giri), ho calcolato gli stessi tre parametri, ciascuno in funzione degli altri due. Sono partito con i dati ufficiali di potenza e coppia massima ai rispettivi regimi, verificando la veridicità della funzione. Poi ho proceduto con delle ipotesi immettendo dei dati postulati nel modellino matematico (cercando di immaginare il reale aumento di potenza e coppia ottenuto con tutte le elaborazioni di questi ultimi mesi icon_asd.gif icon_asd.gif ). Aggiustando reiterativamente i dati postulati, sono giunto a trovare i valori che soddisfacevano contemporaneamente le tre funzioni di calcolo utilizzate a partire da quella presentata (una ciascuna per i tre parametri: potenza, coppia e regime). E i valori sono quelli che ho esposto: sorprendente che corrispondano alle tue impressioni di collaudo 0509_banana.gif Ci sarà una base di verità icon_question.gif icon_question.gif Se così fosse saresti un banco di prova vivente 0509_up.gif
Salamps a tutti doppio_lamp_naked.gif
 
8408596
8408596 Inviato: 3 Set 2009 10:07
 

3emezzo ha scritto:

Ad ogni modo, se volete la massima accelerazione sulla Ybr, a quale regime cambiate dalla 3^ in poi?

Dico dalla 3^ in poi perchè nelle marce basse è talvolta conveniente superare il regime di pot. max di più di qualche centinaio di giri per trovarsi bene in coppia sul rapporto successivo, visto che le prime marce sono molto più distanziate delle altre.

doppio_lamp_naked.gif


Dal canto mio, non cercando prestazioni particolari da questa motina, uso il cambio per il piacere di guida, con grande attenzione alle implicazioni che questo ha sul corretto funzionamento del motore.
Cerco dunque di far lavorare il motore il più possibile tra i 6000 ed i 7000 giri/' in ordine di marcia. Allungo agli 8000 quando ho bisogno di prendere velocità e passare al rapporto superiore. Nelle frequenti salitone che affronto sulle strade quotidiane, mi capita di toccare i 9000 o i 10000 dalla 3^ per passare alla 4^. Questo per trovare un regime sufficiente per salire in 4^ intorno al regime di coppia max (6000), cui mi ritrovo in 4^ data la brusca decelerazione dovuta alla pendenza durante la cambiata.
Durante gli spostamenti lunghi, invece, assumo uno stile molto lineare, con regimi tra i 6000 ed i 7000 nelle tratte in tiro (legere saliti, vento contrario), 8000 8500 sulla viabilità veloce, ma con frequenti respiri sui 5000 quando le pendenze e la viabilità consentono sforzi blandi utili ad abbassare la temperatura dell'olio.
doppio_lamp_naked.gif
 
8411592
8411592 Inviato: 3 Set 2009 14:36
 

Guardate qua: Link a pagina di Giannelli.com

Credo di aver risolto per caso l’arcano, guardando un’altra discussione!!! Il contagiri non è particolarmente impreciso, semplicemente il motore è talmente lineare, poco spinto ed “elettrico” che è difficile capire realmente il regime di potenza max!!!! La tale potenza è di 9,7 CV a 8000 giri, è vero, ma questo valore è molto simile nel range tra i 7000 e i 9000 giri! Mentre già a 6000 è ben in coppia e oltre i 9000 la potenza decresce in maniera molto graduale, senza particolari indurimenti, fino ad oltre i 10500 giri dove “mura” con grande probabilità per l’inizio del pericoloso fenomeno dello sfarfallamento delle valvole. A questo punto, capisco pure perché pur avendo guadagnato con le mie modifichette solo “qualcosina”, secondo me un cavalluccio scarso, la moto ha digerito senza fiatare un dente di pignone in più!!! Quasi quasi, vista la grandissima elasticità della motina, credo che lo stesso allungamento possa farsi sulla moto standard, dal momento che nella peggiore delle ipotesi gli 8500 giri che si raggiungerebbero come minimo sono già oltre il regime di potenza massima!!! Ovvi i vantaggi di comfort, consumo ed affidabilità, in cambio solo di una minore ripresa nel rapporto più lungo. L’accelerazione potrebbe invece persino aumentare visto che il motore potrebbe essere tenuto con facilità nel range di cui sopra, cambiando ai 9000 giri.
 
8412407
8412407 Inviato: 3 Set 2009 15:54
 

E' proprio una bella curva, piuttosto spianata sopra i 9 cv tra i 6000 ed i 9500 giri/'. Però non penso che l'ybr originale eroghi 9 cv a 6000 giri/'. Stando ai dati di coppia dovrebbe erogare 8.2 cv a quel regime.
doppio_lamp_naked.gif
 
8412506
8412506 Inviato: 3 Set 2009 16:03
 

E infatti sono proprio circa 8, 2. La curva rossa si riferisce allo scarico aftermarket!!
 
8412842
8412842 Inviato: 3 Set 2009 16:34
 

OK allora. Il link che hai postato può essere assunto come rilevante informazione sulle caratteristiche di banco del nostro motore. Appena ho un po' di tempo provo a derivare la curva di coppia dai dati desumibili di potenza.
doppio_lamp_naked.gif
 
8415318
8415318 Inviato: 3 Set 2009 22:46
 

3emezzo sarà pure un banco prova vivente ma tu mac sei la mente geniale! icon_eek.gif
anche a mio modesto parere la potenza massima si avverte intorno agli 8000-9000 giri, ai 6000 dove dovrebbe esserci piu coppia la moto è più prnota nel riprendere di giri.
Ma è una mia impressione o i rapporti della moto sono corti?
 
8415486
8415486 Inviato: 3 Set 2009 23:17
 

beh l'avevo scritto! Sono alquanto corti senz'altro!
 
8415559
8415559 Inviato: 3 Set 2009 23:32
 

ecco volevo ben dire... poi ho letto che voi la moto per cosi dire la tirate normalmente ai 7000 giri, ecco, io se vado tranquillo cambio già ai 4000 nelle prime 3 marcie e circa a 5000 nelle alte.
 
8416357
8416357 Inviato: 4 Set 2009 8:45
 

Quindi lavori tra i 3 ed i 4000 a bassa velocità ed i 4-5000 rpm durante i tragitti tranquilli a 50-60 km/h. Ma non senti il motore un po' affaticato nelle riprese? Ora non so con le messe a punto che avete fatto ... ma calcolando i valori di coppia dai dati relativi al motore originale ('05) tratti dal link malossi fornito da 3emezzo ... beh, esce fuori una curva coppia potenza vs rpm piuttosto strana. Non sono riuscito per imbranataggine a postarvi il grafico ma, in soldoni, la coppia è piuttosto piatta e massima già dai 4100 rpm, per poi declinare decisamente oltre gli 8000! Questo darebbe ragione al tuo stile di guida, Paguro, considerando anche quel po' di potenza e coppia in più che avrete ottenuto con la messa a punto. Tuttavia, non vorrei che la formula utilizzata contenesse qualche grossa approssimazione, con effetti di errore di stima a bassi o alti rpm. Prendiamo tutto con beneficio di inventario e cerchiamo ancora altri dati.
Salamps doppio_lamp_naked.gif
 
8416759
8416759 Inviato: 4 Set 2009 9:42
 

piccolo OT
chissà che bell'articoletto verrebbe fuori eusa_whistle.gif magari pensateci icon_wink.gif
fine OT
 
8435043
8435043 Inviato: 7 Set 2009 11:50
 

Che la coppia diminuisca vistosamente dopo i 7000 giri è verosimile, visto che la potenza cresce di molto poco fino agli 8000 e poi cala.... Forse Paguro esagera ma non c'è dubbio che cambiando a 5000 fino al seconda/terza e a 6000 successivamente, il motore viaggia già tranquillo. Io cambio a 7000 sempre e vado allegro decisamente, mentre le massime prestazioni si ottengono cambiando a 8500 cosi che il motore si trovi almeno a 7000 dopo la cambiata. Non c'è dubbio che se si intendono "giusti" i rapporti che consentono di raggiungere il regime di pot. max nel rapporto più lungo senza reclinarsi ma non di superarlo, allora anche col pignone da 15 siamo ancora decisamente "corti". 0509_pernacchia.gif doppio_lamp.gif
 
8435122
8435122 Inviato: 7 Set 2009 11:57
 

buondì a tutti porto buone nuove!
Allora come già affermato da 3emezzo la potenza massima della ybr si aggira intorno agli 8000 giri, ciò che cpnferma questa tesi sono i rilevamenti a banco prova trovati nel sito club ybr spagnolo ( Link a pagina di Clubybr.com ) più precisamente in queste 2 pagine Link a pagina di Motoreport.com
Link a pagina di Motoreport.com
La seconda novella invece consiste che prenderò i rilevamenti della mia ybr domani o dopodomani, visto che andrò in una ex-strada chiusa al traffico con un bel rettilineo.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum YamahaForum Yamaha 125 cc

Forums ©