Leggi il Topic


Discussioni OT Gruppo Lombardia
8149379
8149379 Inviato: 21 Lug 2009 16:48
Oggetto: Discussioni OT Gruppo Lombardia
 

Questo topic OT serve per discutere idee di uscite future ed ospiterà anche argomenti di aggregazione, informazione, discussioni varie che riguarderanno tutti gli utenti.

Nell'intento di rendere più organico e fruibile il forum, si chiede di evitare messaggi privi di significato, di spam, con sole faccine, ecc.

Buon proseguimento. icon_wink.gif

Ultima modifica di Davide il 27 Mar 2012 10:51, modificato 1 volta in totale
 
15675180
15675180 Inviato: 7 Ago 2016 16:27
 

Elr0ndK ha scritto:
Perdonami, lo dico senza offesa: giro "di gruppo" per me è sinonimo di "girare insieme". Se si parla solo di condivisione del percorso stiamo parlando su due piani completamente diversi.


Scusa, chiedo solo per capire se ho inteso bene il tuo pensiero.
Prendo a esempio me medesimo. Non mi ritengo di certo un fulmine nè un pazzo, però qualche piega mi piace farla e se capita il tratto godurioso... vado, di mio passo e tenendomi i margini che ritengo opportuni per le mie capacità. Ripeto, sicuramente c'è chi va molto più forte di me, ma facendo così mi è capitato di lasciare indietro gente, che siano sconosciuti (che quindi raggiungo e supero) o che facciano parte del mio eventuale gruppo. Anche girando in pochi amici, anche due o tre, nella stessa situazione mi è capitato di lasciarli indietro o di essere distanziato io da loro. In tutte queste situazioni finito il tratto godurioso si riprende la strada assieme oppure, se il tratto è particolarmente lungo, chi è più avanti magari molla un po' e aspetta gli altri per poi ripartire o, ancora, ci si ferma perchè magari arrivati in cima ad un passo.
Per me questo è un comportamento normale, perchè se esco in moto per il puro gusto di farlo e mi va di far due curve alla velocità che mi sento di fare, lo faccio. Se distanzio qualcuno pazienza, lo aspetterò poco avanti, se mi distanziano, ugualmente pazienza, mi aspetteranno. Dover rallentare per aspettare qualcuno lo faccio senza problemi, ma non mi sento obbligato a farlo perchè stiamo girando assieme; come ho detto, poi alla fine ci si aspetta, quindi dov'è il problema? Allo stesso modo non mi va di limitare qualcuno che voglia andare più di me, nè a maggior ragione mi metto a rischiare per stargli dietro. Mi distanziarà, ma poi ci ribeccheremo poco avanti. E' vero che stiamo facendo un giro in moto assieme, ma guidare la moto è un'azione individuale, quindi intanto che si sta guidando ("sul serio", quindi curve) è giusto che ognuno vada come meglio crede per divertirsi. Poi nei trasferimenti, durante le pause, il pranzo, le foto, le chiacchiere, ecc, saremo assieme e lì sta il piacere del girare in gruppo.

Questo comportamento che ho descritto l'ho visto attuato in tutti i motogiri cui ho partecipato e mi sembra del tutto ragionevole. Si gira assieme, ma in alcuni tratti del percorso "ci si sgrana", per poi ricongiugersi. Tutto ok 0509_up.gif

Per te invece fare un motogiro assieme di, chessò, 300 km significa procedere in carovana tutti assieme per tutti i 300 km, senza nessuno che allunghi un po' di più in nessun tratto?
 
15675183
15675183 Inviato: 7 Ago 2016 16:38
 

Il problema dello sgranamento nei gruppi numerosi non e' tanto legato alla velocita' in curva, ma piuttosto a quanto si e' disposti a rischiare in un sorpasso (in termini di incidenti o di violare le regole), specie in una strada di montagna. Anche prendendo 1 o 2 secondia ogni curva, alla fine e' questione di pochi minuti che non sono un problema.
Se ti fai un lungo pezzo di strada dietro a qualche autobus o camion, la cosa e' ben diversa.
 
15675240
15675240 Inviato: 7 Ago 2016 20:01
 

Citazione:
Anche girando in pochi amici, anche due o tre, nella stessa situazione mi è capitato di lasciarli indietro o di essere distanziato io da loro. In tutte queste situazioni finito il tratto godurioso si riprende la strada assieme oppure, se il tratto è particolarmente lungo, chi è più avanti magari molla un po' e aspetta gli altri per poi ripartire o, ancora, ci si ferma perchè magari arrivati in cima ad un passo.

...vangelo 0509_up.gif
 
15675322
15675322 Inviato: 7 Ago 2016 23:33
 

ballad2 ha scritto:
Il problema dello sgranamento nei gruppi numerosi non e' tanto legato alla velocita' in curva, ma piuttosto a quanto si e' disposti a rischiare in un sorpasso (in termini di incidenti o di violare le regole), specie in una strada di montagna. Anche prendendo 1 o 2 secondia ogni curva, alla fine e' questione di pochi minuti che non sono un problema.
Se ti fai un lungo pezzo di strada dietro a qualche autobus o camion, la cosa e' ben diversa.


Sì, è indubbio. Una volta mi è capitato di girare con una donna che superava tipo come se fosse in auto anche sulle strade normali e ci si doveva fermare spesso in effetti. Però alla fine la si aspettava sempre senza farle problemi.
Però se la cosa succede fra le curve, non penso sia comunque un grosso problema, di solito in pezzi curvosi non sono mai più di 10-15 km alla volta, per cui si riduce a qualche minuto anche lì.
 
15675378
15675378 Inviato: 8 Ago 2016 1:05
 

Elr0ndk dice semplicemente che se un giro è per tutti ad andatura normale allora il problema dell'aspettarsi non dovrebbe sussistere perché (in questo caso ideale) si è tutti nella condizione di stare raggruppati.
Poi parliamoci chiaro: nei giri si scrive sempre "adatto a tutti" perché chi è quel razza di babbeo che non sa fare 4 rotonde ed un paio di curve?
E quell'adatto a tutti che andrebbe rivisitato.

Io stesso se mi trovassi ad un giro con pj e company mi troverei ogni 5 minuti a fermarmi ed aspettare. Ho più (molto) manico, un moto che mi permette anche di godermi il manico...mi metto a passeggiare con pj?!

La risposta nello spirito dell'uscita di gruppo dovrebbe essere si secondo Elr0ndk. Questo vuole dire.

Mentre la traduzione effettiva di OGNI giro è praticamente quella di:
"Ci aspettiamo su al passo."

Be arrivati a sto punto non è effettivamente un giro di gruppo ma un "ci troviamo di al passo e li facciamo gruppo".

Come ha detto Paolo, la moto alla fine è individuale. Quindi di gruppo non c'è molto se non un qualsiasi bar o kiosk in cima ad un passo.

Cambiamo le policy dei topic d'uscita dove si indica anche la tipologia di ritrovamento, ricompattamento e/o manico disponibile:

se non fai il San Marco (scendendo verso morbegno entro 7-9 minuti (personalmente in quel tratto scendo quasi fosse il tourist trophy...) allora non puoi essere dei nostri.

Che cavolo di uscita è se ogni 2x3 ti devo aspettare? Esco da solo che almeno non perdo tempo (o non faccio perdere.........) e non devo dare conto a nessuno.

Hai voglia ad aspettare pj che arriva con la Concordia dal San Marco: faccio in tempo a scendere, risalire e a superarlo riscendendo.

E mi tocca pure aspettare poi a Morbegno sotto il sole!


pj non ti voglio male eh! E solo che calzi a pennello in questo momento per rendere l'idea! icon_smile.gif icon_smile.gif icon_smile.gif
 
15675452
15675452 Inviato: 8 Ago 2016 9:34
 

PaoloG ha scritto:
Questo comportamento che ho descritto l'ho visto attuato in tutti i motogiri cui ho partecipato e mi sembra del tutto ragionevole. Si gira assieme, ma in alcuni tratti del percorso "ci si sgrana", per poi ricongiugersi. Tutto ok 0509_up.gif

Paolo, mi sa che mi sono spiegato male... Ho partecipato a giri dove, se non sapevo la strada, rischiavo di perdermi perché perdevo di vista il gruppo dopo 2 curve... Altro che 1/2 secondi come dice ballad2, ho girato con persone che andavano come fossero in pista!
Alla fine, io penso che se uno dice le cose chiare dall'inizio è un bene per tutti: basta dire "ci si aspetta ad incroci e sui passi" invece che "si tiene un'andatura adatta a tutti".
La nostra lingua è bella perché consente di esprimere chiaramente tutti i concetti, basta prendersi la briga di usare le parole giuste invece che scrivere le prime cose che vengono in mente perché, probabilmente, scrivendo "andatura turistica" invece che il resto si fa più bella figura rendendo il giro più appetibile.

Per quanto detto da Aleks: se tu organizzi un giro dove l'obiettivo è girare insieme e ci sono persone che passeggiano, io dico che la risposta è sì. Se invece organizzi un giro dove si condivide il percorso e magari le soste, si danno gli appuntamenti "fissi" ed ognuno va come gli pare. Esiste il terzo caso, ovvero quello di cui sopra, dove si viaggia più o meno insieme e si organizzano le staffette per compattare il gruppo sui passi ed aspettare ai bivi i più lenti.
Ripeto, io ho organizzato un giro dove ho detto e stradetto che si sarebbe andati tranquilli e mi sono trovato insieme a persone che andavano alla disperata costringendomi, di fatto, a girare per fatti miei fino a che non ci si trovava... E va anche bene perché seppur preferisca andare tranquillissimo, non sono così tanto "imbranato" (inteso in questo contesto, non penso minimamente che chi va tranquillo sia imbranato o incapace) da rimanere troppo attardato. Se un giro dichiaratamente tranquillo diventa una cosa del genere, onestamente, a me passa la voglia... Motivo per cui mi sono allontanato e non poco da tutto quello che non è raduni (dove si tiene davvero un'andatura adatta a tutti). 0509_up.gif
 
15675490
15675490 Inviato: 8 Ago 2016 10:28
 

Io avevo scritto 1-2 secondiad ogni_curva_ (e sai che sono uno che va piano come e piu'di te).. Se pensi di restare indietro 5 secondi a ogni curva allora stiamo parlando di andature del tutto incompatibili e non si puo' parlare di giro di gruppo.
 
15675499
15675499 Inviato: 8 Ago 2016 10:56
 

ballad2 ha scritto:
Io avevo scritto 1-2 secondiad ogni_curva_ (e sai che sono uno che va piano come e piu'di te).. Se pensi di restare indietro 5 secondi a ogni curva allora stiamo parlando di andature del tutto incompatibili e non si puo' parlare di giro di gruppo.

E' proprio quello che voglio dire, infatti. Io ho sempre pensato che quando uno proponeva un giro ad "andatura turistica" volesse dire che almeno i limiti di velocita' venissero rispettati, e invece... Diciamo che non e' sempre vero...
I giri che organizzava aleks fino allo scorso anno, per esempio, erano davvero turistici, pur essendo sempre presente un gruppetto di persone che facevano la tiratina nei tratti piu' divertenti, come quelli organizzati da Lucafire ed alcan01, tra quelli cui ho partecipato.
Ma altri cui ho partecipato sono stati il motivo per cui ultimamente vado da solo o mi organizzo esternamente con un gruppetto di persone che sono piu' della mia idea di andare in moto, piuttosto che cercare giri sul forum. Magari sbaglio eh, non pretendo di aver ragione o di essere la verita' scesa in terra, pero' preferisco non trovarmi nella situazione di sentirmi il guastafeste che deve essere sempre aspettato; pur se non ho mai percepito un atteggiamento infastidito degli altri, quando e' capitato mi sono sentito "fuori posto" in quei gruppi. 0509_up.gif

aleksjboss ha scritto:
Che cavolo di uscita è se ogni 2x3 ti devo aspettare? Esco da solo che almeno non perdo tempo (o non faccio perdere.........) e non devo dare conto a nessuno.

Appunto: se uno mette in chiaro da subito che l'andatura fa selezione e che non e' adatta a neofiti o tranquilloni cronici, non ci sono assolutamente problemi.
Tanto qualcuno che va come te o anche piu' piano c'e' sempre, come c'e' sempre anche chi va di piu'. Se uno vuole fare un giro da gomma chiusa basta scriverlo, lo ripeto ancora una volta perche' passi il concetto che voglio intendere e non che si prenda come la pretesa che si vada meno, se io leggo "andatura allegra" sono il primo a chiamarsi fuori. Perche' se ho avuto problemi con giri dove si prometteva un'andatura turistica ed adatta a tutti, figurarsi se mi aggrego a persone che dicono di andare allegre...

aleksjboss ha scritto:
Poi parliamoci chiaro: nei giri si scrive sempre "adatto a tutti" perché chi è quel razza di babbeo che non sa fare 4 rotonde ed un paio di curve?

Solo una piccola chiosa su questa frase: non credo che il termine "babbeo" sia il piu' corretto da usare.
C'e' modo e modo di introdurre un giro: "adatto a tutti" puo' voler dire che il percorso non e' impegnativo, cosa che probabilmente intendi con la frase che hai scritto, oppure che si tiene un'andatura tale da consentire a tutti di fare il giro senza patemi d'animo. Personalmente quando ho letto "adatto a tutti" ed "andatura turistica" ho sempre pensato di poter partecipare senza problemi, ma ho constatato che talvolta non era cosi'. Io non pretendo che si vada piano, mi farebbe piacere solo un po' di chiarezza o che si tenesse fede a quanto scritto, tutto qui.
 
15675703
15675703 Inviato: 8 Ago 2016 16:34
 

cambiam discorso che tanto non se ne esce...

organizziamo qualche bel giretto da fare in compagnia, tempo a disposizione permettendo..

secondo me però mettendo in chiaro pero percorso, soste (benzina e pranzo) e andatura.

chiarito questo secondo me hai chiarito il 90% del giro.

faccio un esempio, quando propongo gironzi ai miei amici gli posto il google maps con i tempi e l'itineriario, l'andatura la sappiamo perche ci conosciamo pero come ore impegnate nel motogiro teniamo valide quelle di gmaps, specifico il cibo se al sacco o meno (se è al sacco chi non se lo porta sa che si adatta a comprarlo nel primo bar che incontra quando ci fermiamo..non esiste "oo non l'ho portato andiamo in pizzeria o trattoria".. no ti compri cio che vuoi ma al sacco) e indico anche piu o meno le tempistiche delle soste
vero è che li propongo quando siamo tutti in libera uscita, mia moglie in moto ci viene sempre ma le altre no.. quindi propongo giri per sfogarsi, lunghi e impegnativi senza zavorrine..

sabato che ho fatto 560km con un mio amico, ho fatto cosi, ho scritto su wazzap al gruppetto
550km circa
9 ore secondo ggmaps
3 soste benzina (circa 30 minuti in totale) (ho scritto 3 perche si parte obbligatoriamente col pieno poi circa 180km di percorrenza tra un pieno e l'altro cosi nessuno resta a piedi e si ci ferma quando serve, in base alle moto presenti tutte potevano farne 180)
1 sosta cibo(al sacco circa 30/45 minuti)
ritrovo ore x all'autogrill y (col pieno fatto)
foto di goggle maps
ricordarsi il telepass

cosi uno sa quando parte, piu o meno quando arriva a casa, il giro, le tempistiche (in questo caso niente pause sigaretta, pause caffe ecc ecc)
poi alla fine eravamo in 2 quindi ci siamo auto gestiti, nel senso che il giro si e allungato nei tempi perche abbiamo fatto 2 soste cibo dato che alle 11,30 eravam a recco col piattone di focaccia preso al solito posto 0509_banana.gif e poi abbiam pranzato alle 14 sulla cisa, pero eravamo in 2 senza problemi di orario di rientro, io avevo una cena alle 20, 30 e lui pure e siam partiti alle 8,30.... fossimo stati in 10 avrei tirato dritto o avrei chiesto a tutti di approvare la variante "focaccia".

l'ho solo accennato qui sul forum quel giro alcuni post piu indietro perche personalmente avevo la libera uscita dalla moglie e avevo voglia di fare km, quindi postarlo e organizzarlo essendo parecchio impegnativo (560 km in un giorno tutto di curve) non l'ho postato volutamente perche alla fine se ti conosci sai come gira, se non ti conosci finisce che devi esser un po "duce" per far girare le cose, e alcuni si offendono. lungo la strada non si riesce a raccogliere gente in modo semplice, basta che cambi percorso per il traffico (ad esempio c'era un casino pazzesco e da recco a sestri invece che statale abbiamo fatto autostrada)
se lo scrivi prima tutto completo uno lo sa gia come sara e cosa aspettarsi..
c'e stato chi mi ha scritto "per me son troppi".. e io ragiono che io organizzo, ho voglia di fare km, se vuoi fare meno km vieni e torni prima o non venire con me.. oppure organizzane uno tu..

spero di esser stato chiaro.... volevo solo dire.. piu fai il programma dettagliato, meno false aspettative si possono generare in chi partecipa, ugualmente chi decide di partecipare non deve rompere chiedendo 1000 varianti.. se partecipi quello è il giro proposto, non pretendere poi "na sigaretta" "un caffe" "una foto che il posto è bello".. se nel programma non l'ho inserito non mi sono dimenticato, non mi interessa investire tempo in una sosta ma stando sulla sella..

idem al contrario, se viene postato un giro con pranzo al ristorante, foto panoramica nella piazzola x, sosta benza/pipi/sigaretta/caffe ogni 100km ecc, non ti lamentare se il giro ha ritmi lenti, quelli erano stabiliti da subito, non partecipare se non ti garbano.

in fine, ci vuole un po di autocritica.. sapere che se hai un' harley e ti propongono 500km di curve in un giorno forse non fa per te.. di contro giro di 250km in un giorno con pranzo a base di pizzoccheri e polenta, a prescindere dal mezzo che guidi, hai gia capito che non vai a saponettare..

ciauz

ps: per far i pazzi, andate in pista! doppio_lamp.gif
 
15675728
15675728 Inviato: 8 Ago 2016 17:13
 

PIZZO79 ha scritto:
spero di esser stato chiaro.... volevo solo dire.. piu fai il programma dettagliato, meno false aspettative si possono generare in chi partecipa, ugualmente chi decide di partecipare non deve rompere chiedendo 1000 varianti.. se partecipi quello è il giro proposto, non pretendere poi "na sigaretta" "un caffe" "una foto che il posto è bello".. se nel programma non l'ho inserito non mi sono dimenticato, non mi interessa investire tempo in una sosta ma stando sulla sella..

idem al contrario, se viene postato un giro con pranzo al ristorante, foto panoramica nella piazzola x, sosta benza/pipi/sigaretta/caffe ogni 100km ecc, non ti lamentare se il giro ha ritmi lenti, quelli erano stabiliti da subito, non partecipare se non ti garbano.

Esattamente. Parole santissime! Essere chiari da subito non costa nulla se non un minimo di sforzo iniziale 0509_up.gif
 
15675761
15675761 Inviato: 8 Ago 2016 18:15
 

Citazione:
Hai voglia ad aspettare pj che arriva con la Concordia dal San Marco: faccio in tempo a scendere, risalire e a superarlo riscendendo.

E mi tocca pure aspettare poi a Morbegno sotto il sole!


pj non ti voglio male eh! E solo che calzi a pennello in questo momento per rendere l'idea! icon_smile.gif icon_smile.gif icon_smile.gif

......figurati,....solo volevo rassicurare che.... non sono Schettino icon_asd.gif per il resto , tutto vero eusa_whistle.gif 0509_pernacchia.gif 0510_saluto.gif
 
15675999
15675999 Inviato: 9 Ago 2016 8:01
 

Ancora con 'sto Whatsapp?! Postateli qui i giri che poi mi fate fare il motociclista solitario. 😂😂😂
 
15676002
15676002 Inviato: 9 Ago 2016 8:13
 

Mah, onestamente di giri proposti in "malomodo" ne ho letti ben pochi nel tingavert, solitamente sono abbastanza dettagliati, la verità è che ci sarà sempre quello che si lagna, troppe soste, poche soste, troppo veloce o troppo lento, la sabbiolina, il viscido, il traffico, le cavallette.....
Quante storie....... mia moglie che è notoriamente lenta tuttavia è sempre venuta con noi facendo i giri senza storie, certo arrivava ai punti di sosta 5 minuti dopo ma senza lamentarsi e senza che nessuno l'abbia fatto pesare; eppoi, se stai partecipando ad un giro che non ti piace, gira la moto e vai a casa o vai per conto tuo! we proporre un giro non vuol dire essere il genitore di tanti figli, quando si esce con persone che non si conosce si dovrebbe immaginare che ciò che è veloce per me potrebbe essere lento per l'altro.
 
15676031
15676031 Inviato: 9 Ago 2016 9:23
 

Kattivik ha scritto:
eppoi, se stai partecipando ad un giro che non ti piace, gira la moto e vai a casa o vai per conto tuo!

E' quello che ho fatto dopo diversi giri "abbastanza dettagliati": ho formato insieme ad amici un gruppetto molto affiatato e ci organizziamo per fatti nostri, mentre continuo a partecipare ai raduni.
Coi miei post ho solo spiegato la mia posizione su esplicita richiesta di un altro utente. Se poi per voi questo vuol dire "lagnarsi", fate vobis, ma sappiate che questo modo di fare è una delle cause che ha portato la gente, soprattutto i neofiti, a spostarsi verso altri lidi.

PS: Onore alla citazione dotta delle cavallette 0509_si_picchiano.gif
 
15676072
15676072 Inviato: 9 Ago 2016 11:06
 

Elr0ndK ha scritto:
E' quello che ho fatto dopo diversi giri "abbastanza dettagliati": ho formato insieme ad amici un gruppetto molto affiatato e ci organizziamo per fatti nostri


Ecco, alla fine, la conclusione, un po' per tutti, è sempre questa.
Che tu sia più o meno bravo, più o meno veloce, è umanamente comprensibile che, dopo un certo lasso di tempo, di frequentazione, e di giri condivisi, si arrivi a questo punto.

Perchè bene o male, nel tempo si formano conoscenze e legami, ed è bello uscire accordandosi tra quelli con cui si sa già di muoversi meglio. Magari provenendo più o meno dalle stesse zone.

Il problema vero è che il forum resta sguarnito più che altro perchè, come si diceva qualche pagina fa, mancano le nuove leve che abbiano voglia e predisposizione ad organizzare giri aperti a tutti.
A volte è anche bello avventurarsi a conoscere gente nuova, ma, se sul forum manca chi organizza, si finirà sempre per uscire con le stesse persone e gli stessi gruppetti.

E' questo, secondo me, il vero problema da capire... come mai mancano "i giovani volenterosi"?
Crisi economica? Altri interessi? La moto è passata di moda?

E poi, un'altra domanda che mi viene spesso alla mente è:

sul Tinga ci sono tanti coordinatori, moderatori, "VIT". Ma spesso queste persone le si vedono solo impegnate ad organizzare i raduni.
Perchè nessuno di loro, essendo bene o male dei punti di riferimento per il Tinga, organizza i normali e semplici giri nel fine settimana?

Non è un accusa o una polemica, sia chiaro eh!
E' solo una mia curiosità...
 
15676095
15676095 Inviato: 9 Ago 2016 11:50
 

saturnz70 ha scritto:
Ecco, alla fine, la conclusione, un po' per tutti, è sempre questa.
Che tu sia più o meno bravo, più o meno veloce, è umanamente comprensibile che, dopo un certo lasso di tempo, di frequentazione, e di giri condivisi, si arrivi a questo punto.

Che uno si crei un proprio giro è normale, hai ragione, ma il fatto che si allontani dal forum invece che tenere aperta la porta è, secondo me, frutto di quello che si trova nel forum.
Ci sono forum con 20 utenti attivi e poche centinaia di iscritti che sono molto più attivi del gruppo Lombardia, stando agli ultimi 2 anni ed escludendo LumbarTinga e Tingarda, nell'organizzazione di giri e che fanno sensibilmente di più per mettere a proprio agio tutti quando si crea un giro di gruppo, tenendo presente che se ne fanno pochi perché gli iscritti sono pochi e sparpagliati in tutta Italia.
Il motivo della crisi non è da ricercare fuori, ma dentro, almeno secondo me. E la dimostrazione è proprio questa discussione: è stato lanciato un tema di discussione e stiamo partecipando in un numero discreto di persone, segno che "la vita c'è", il problema è che non si autoalimenta.
 
15676110
15676110 Inviato: 9 Ago 2016 12:17
 

Citazione:
E poi, un'altra domanda che mi viene spesso alla mente è:

sul Tinga ci sono tanti coordinatori, moderatori, "VIT". Ma spesso queste persone le si vedono solo impegnate ad organizzare i raduni.
Perchè nessuno di loro, essendo bene o male dei punti di riferimento per il Tinga, organizza i normali e semplici giri nel fine settimana?

...... 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif visto che piano piano ci si arriva.......se uno si prende una responsabilità a che serve, ....ad avere tante stellette sopra il nik eusa_think.gif icon_wink.gif ...o solo quando ne ha....diciamo voglia....perchè non è mia intenzione alludere a qualsivoglia cattiva interpretazione. eusa_doh.gif
 
15676114
15676114 Inviato: 9 Ago 2016 12:20
 

pj55 ha scritto:
......figurati,....solo volevo rassicurare che.... non sono Schettino icon_asd.gif per il resto , tutto vero eusa_whistle.gif 0509_pernacchia.gif 0510_saluto.gif


Grande Piero icon_biggrin.gif
Sono sempre in attesa di un tuo giro.
Quello del 3/7 l'ho visto tardi 0510_confused.gif poi non so se l'hai fatto.
Un saluto a tutti 0510_saluto.gif
 
15676129
15676129 Inviato: 9 Ago 2016 13:02
 

Citazione:
Quello del 3/7 l'ho visto tardi 0510_confused.gif poi non so se l'hai fatto.

Ciao Sandro, tutto bene? Si il giro del 3 l'ho fatto, se vuoi nelle uscite solitarie, trovi il report e i video. Veramente un bel giro e ho trovato pure una giornata splendida. Quest'anno ho praticamente avuto la moto disponibile alla fine di maggio, quindi ho girato poco. Magari a settembre mi invento qualche cosa e ti faccio sapere. Ciao e...buone vacanze 0510_saluto.gif
 
15676138
15676138 Inviato: 9 Ago 2016 13:16
 

Probabilmente è quasi sicuramente, quelli che hanno un sacco di stellette sono gli stessi che hanno fatto tanto e si sono scocciati prima che alcuni iniziassero questa discussione per lo stesso identico motivo.

Ho smesso di organizzare perché mi sono scocciato dei: " seguo con interesse, convincetemi a venire con voi, questa volta passo, ho le ragadi, il compleanno della prozia, m ha chiamato l'amico....."

Un chiulo della miseria e pochissimo rispetto, da qui ognuno s'arrangi. Del resto è ciò che hanno fatto praticamente tutti.
 
15676139
15676139 Inviato: 9 Ago 2016 13:16
 

Elr0ndK ha scritto:
Ripeto, io ho organizzato un giro dove ho detto e stradetto che si sarebbe andati tranquilli e mi sono trovato insieme a persone che andavano alla disperata costringendomi, di fatto, a girare per fatti miei fino a che non ci si trovava... E va anche bene perché seppur preferisca andare tranquillissimo, non sono così tanto "imbranato" (inteso in questo contesto, non penso minimamente che chi va tranquillo sia imbranato o incapace) da rimanere troppo attardato. Se un giro dichiaratamente tranquillo diventa una cosa del genere, onestamente, a me passa la voglia...

Ma hai tragione, è sacrosanto che se uno non si diverte cosa ci esce a fare, mica è un lavoro.
Una volta era capitato anche a me di infilarmi in un girello di mezza giornata, in cui si andava spediti fra le curve e fin lì nessun problema, ma poi proseguivano ad andare abbastanza sparati annche fra le case. Alla fine io ed il compianto spiritolibero69 li avevamo persi per cui abbiamo finito per conto nostro e con quelli non sono uscito più.

Elr0ndK ha scritto:
Motivo per cui mi sono allontanato e non poco da tutto quello che non è raduni (dove si tiene davvero un'andatura adatta a tutti). 0509_up.gif

Non puoi prendere ad esempio i motogiri dei raduni. Sono spesso giri molto numerosi, che si fanno per parata e per portare a spasso la gente in modo assolutamente turistico (perchè se con 140 moto si comincia ad allungare un po' ci si perde dopo 3 tornanti e diventa molto pericoloso...). Si tiene compatto il gruppo perchè molti non sanno la strada e perchè col traffico occorre essere tutti assieme nei passaggi altrimenti ci si perde e ci si frammenta in un attimo. Vige infatti anche il divieto quasi tassativo di sorpassarsi e l'obbligo ad attenersi a quanto indicato dalle staffette.
Ma non puoi pensare che un motogiro di 15-20 persone si svolga alla stessa maniera. Magari oltre quel numero un po' di staffettaggio si fa, ma giusto nelle rotonde per rimanere un po' assieme. Nei giri che ho organizzato io o a cui partecipo si va anche a codice nei trasferimenti, ma per me "codice" vuol dire magari 110-120 in autostrada perchè non voglio tirar quadra la gomma per arrivare 5 min prima, ma anche andare a 100 se il limite è 90 o 80 se è 70, cioè un po' di più, ma con ragione (se conti le tolleranze sei comunque dentro...) e non mi faccio alcun problema a sorpassare le auto, sempre con i dovuti margini. Nei tratti di curve, invece, ognugno quello che vuole, aspettandosi alla fine come ho detto sopra.
Se invece per te invece "codice" significa che se c'è 70 vai a 60-65 in modo tassativo e non sorpassi mai con la riga continua, allora è chiaro che probabilmente ci perdiamo, pur tenendo io un'andatura che considero del tutto tranquilla.

Tutto questo papiro per dire che se io aprissi un giro scriverei "andatura codice nei trasferimenti, libera sui passi/curve, con soste per ricompattarsi". Se tu, dotato di una moto comunque prestazionale ed assolutamente non alle prime armi mi chiedessi se puoi venire, ti direi "certo, nessun problema". Salvo poi vederti cotrariato perchè non si è andati davvero tranquilli, ma troppo veloci... E' uno scenario che condividi?
C'è un altro aneddoto che volevo riportare ad esempio sui "giri veloci vs giri lenti", ma ora devo andare, stay tuned... icon_mrgreen.gif

pj55 ha scritto:
Citazione:
E poi, un'altra domanda che mi viene spesso alla mente è:

sul Tinga ci sono tanti coordinatori, moderatori, "VIT". Ma spesso queste persone le si vedono solo impegnate ad organizzare i raduni.
Perchè nessuno di loro, essendo bene o male dei punti di riferimento per il Tinga, organizza i normali e semplici giri nel fine settimana?

...... 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif visto che piano piano ci si arriva.......se uno si prende una responsabilità a che serve, ....ad avere tante stellette sopra il nik eusa_think.gif icon_wink.gif ...o solo quando ne ha....diciamo voglia....perchè non è mia intenzione alludere a qualsivoglia cattiva interpretazione. eusa_doh.gif


Piccola spiegazione, per nulla indispettita o piccata icon_wink.gif 0510_abbraccio.gif , ma solo per dovere di informazione.
Le stellette VIT sulla gestione ed organizzazione delle attività del forum non hanno un peso molto rilevante. I VIT (Very Important Tinga) sono utenti che per qualche motivo si sono distinti nella vita del forum e quindi sono stati ringraziati con questo status. Ma uno può essere VIT in quanto ex-Staff (come me), o perchè si è fatto in 4 per organizzare raduni o uscite numerose o..., altro esempio che non c'entra con le moto, perchè ha lavorato molto a livello software del forum. E' chiaro che chi ha il VIT è anche un utente che si comporta a modo nella vita del forum e forse è capitato che qualcuno fosse de-vittato per via di sbroccamenti vari, successivi al "vittaggio" (so che sono neologismi urendi, ma passatemeli... icon_asd.gif ). Ma in sostanza uno è VIT il più delle volte per cose che ha fatto e non necessariamente per ciò che sta facendo.

Quindi, io potrei essere VIT e non avere più la moto, piuttosto che non loggarmi più da 4 anni (e succede spesso), per cui non andrei troppo a guardare queste stelle per valutare se uno sta facendo il suo, diciamo così, "dovere" o no.
A livello di giri ed uscite, chi invece in genere ha un ruolo che dovrebbe lavorare in tal senso sono i Coordinatori, questo sì.
 
15676152
15676152 Inviato: 9 Ago 2016 13:42
 

PaoloG ha scritto:
Se tu, dotato di una moto comunque prestazionale ed assolutamente non alle prime armi mi chiedessi se puoi venire, ti direi "certo, nessun problema". Salvo poi vederti cotrariato perchè non si è andati davvero tranquilli, ma troppo veloci... E' uno scenario che condividi?

Dipende, nel senso se tu apri un topic e dici "si va tranquilli" ed io ti chiedessi lumi su cosa intendi per "tranquilli" ricevendo rassicurazioni in tal senso, probabilmente mi aggregherei. Però, per come sono fatto adesso e per la padronanza che ho della moto (non posso certo dire di essere un manico), se mi rendessi conto durante il giro che non fa per me, certamente ringraziando della disponibilità, ma stai sicuro che mi staccherei per proseguire da solo. Non mi offendo, per carità, ma se mi rendo conto di essere oltre il mio margine non ho motivi di proseguire il giro.
Mi è successa una cosa analoga in Toscana, insieme a dei compagni di marchio... Loro andavano abbastanza spediti e mi sono messo in coda insieme ad un altro che era alle prime armi con una Tornado, ma che ha 40 anni di moto alle spalle, però le strade erano tali da consentire di andare un po' sopra al proprio passo normale perché i margini di sicurezza erano enormi. Nel guidato rimanevo un po' indietro insieme al tornadista, ma mai talmente tanto da perderli di vista perché i capofila facevano un po' di elastico, invece che andare spediti costantemente. Abbiamo fatto presente che si era parlato di un ritmo un po' più basso seppur con la massima tranquillità, l'organizzatore si è scusato ed ha chiesto se preferivamo andare meno impiccati ed hanno diminuito un po' il passo. Tutto nella massima tranquillità e senza lamentarsi di chi fa presente queste cose.
Cosa si ottiene? Che se ricapita, con loro ci vado tranquillamente, ma quest'anno ho avuto sempre altri casini e non ho potuto vederli.
Diversamente, sul Tinga ormai sono 18 mesi che non mi aggrego a giri pur partecipando ai raduni cui posso partecipare 0509_up.gif
 
15676155
15676155 Inviato: 9 Ago 2016 13:43
 

Citazione:
Piccola spiegazione, per nulla indispettita o piccata icon_wink.gif 0510_abbraccio.gif , ma solo per dovere di informazione.
Le stellette VIT sulla gestione ed organizzazione delle attività del forum non hanno un peso molto rilevante. I VIT (Very Important Tinga) sono utenti che per qualche motivo si sono distinti nella vita del forum e quindi sono stati ringraziati con questo status. Ma uno può essere VIT in quanto ex-Staff (come me), o perchè si è fatto in 4 per organizzare raduni o uscite numerose o..., altro esempio che non c'entra con le moto, perchè ha lavorato molto a livello software del forum. E' chiaro che chi ha il VIT è anche un utente che si comporta a modo nella vita del forum e forse è capitato che qualcuno fosse de-vittato per via di sbroccamenti vari, successivi al "vittaggio" (so che sono neologismi urendi, ma passatemeli... icon_asd.gif ). Ma in sostanza uno è VIT il più delle volte per cose che ha fatto e non necessariamente per ciò che sta facendo.

Quindi, io potrei essere VIT e non avere più la moto, piuttosto che non loggarmi più da 4 anni (e succede spesso), per cui non andrei troppo a guardare queste stelle per valutare se uno sta facendo il suo, diciamo così, "dovere" o no.
A livello di giri ed uscite, chi invece in genere ha un ruolo che dovrebbe lavorare in tal senso sono i Coordinatori, questo sì.

Paolo........scusa. Io per natura ho un modo un po' "ironico" nell'affrontare le sitruazioni e capisco benissimo che non è il massimo nel dialogare in un forum, dove si leggono le parole, ma non l'umore o il tono o l'espressione con cui sono accompagnate. Quello che dici lo conosco bene, nei miei trascorsi ci sono esperienze da moto club, vecchia maniera intendo, forum ....ecc. Devo anche confessare che qualche volta sono pure stato cacciato, sai esser troppo espliciti non è foriero di amicizie. Tutt'altro. Per cui conosco bene le dinamiche. Potrei anche aggiungere purtroppo, ma dovendo mio malgrado ammettere di non essere ancora in odore di santità, meglio astenersi. Tutta sta menata per condividere quello che ha detto credo senza sbagliare una virgola saturnz70 . I primi a darsi un po' da fare dovrebbero giusto essere chi dovrebbe dare l'esempio, ......io non conosco i "gradi" ....insomma la gerarchia, ma i coordinatori o chi preposto. Se non ci fosse nessuno magari potrebbe essere uno spunto per crearne. Io qualcosina provo , considerata l'età 0510_sad.gif gli impegni e il resto. Qualche giro lo promuovo, me ne fotto delle critiche e magari perdo delle ora per illustrare con report e video quello che si potrebbe .......o altri potrebbero cimentarsi a fare. Pù fatti che post....,. icon_wink.gif 0510_saluto.gif Ciao.
 
15676219
15676219 Inviato: 9 Ago 2016 16:03
 

pj55 ha scritto:
Ciao Sandro, tutto bene? .....
Magari a settembre mi invento qualche cosa e ti faccio sapere. Ciao e...buone vacanze 0510_saluto.gif


Tutto ok Piero! Per le vacanze devo attendere fino il 21.
Questo week se ci sei e ti viene l'ispirazione fai un fischio 0510_five.gif
 
15676269
15676269 Inviato: 9 Ago 2016 17:37
 

Scorpion siamo praticamente a fianco.. icon_eek.gif


Kattivik ha scritto:
Mah, onestamente di giri proposti in "malomodo" ne ho letti ben pochi nel tingavert, solitamente sono abbastanza dettagliati, la verità è che ci sarà sempre quello che si lagna, troppe soste, poche soste, troppo veloce o troppo lento, la sabbiolina, il viscido, il traffico, le cavallette.....
Quante storie....... mia moglie che è notoriamente lenta tuttavia è sempre venuta con noi facendo i giri senza storie, certo arrivava ai punti di sosta 5 minuti dopo ma senza lamentarsi e senza che nessuno l'abbia fatto pesare; eppoi, se stai partecipando ad un giro che non ti piace, gira la moto e vai a casa o vai per conto tuo! we proporre un giro non vuol dire essere il genitore di tanti figli, quando si esce con persone che non si conosce si dovrebbe immaginare che ciò che è veloce per me potrebbe essere lento per l'altro.


sante parole..

Beh ragazzi non conoscere i "gradi" del forum non significa esser giustificati a pretendere a prescindere da chi ha delle stelline colorate in modo diverso.. basta informarsi come in tutte le cose...
Qui non c'è nessuno stipendiato dalla Scala reale srl, ne per fare il moderatore, ne global mod ne coordinatore di gruppo o admin 2 o altro..quindi non si dovrebbe pretendere.. sono solo persone che offrono in modo sistematico del tempo al forum, per capirci se ad esempio non ti colleghi spesso non puoi fare il moderatore..
Il coordinatore di gruppo è uno per gruppo che organizza i trasferimenti del suo gruppo ai raduni, che organizza le pizzate, le birrate, magari il raduno ecc, ma è uno per gruppo, non puo organizzare 6 motogiri la stessa domenica per accontentare tutti (fermoni, turistici, pazzi scatenati), lui non puo essere sia fermone che velociraptor avra un suo modo univoco di guidare e non è il suo ruolo nel forum.

chi ha svolto gratuitamente questo lavoro extra, quando non ha piu la possibilità di dedicare lo stesso tempo al forum avvisa e lascia la "carica" e come "ricompensa " riceve il VIT tutto qui.

Questo è un forum, se si ha voglia di aggregazione si scrive a prescindere dalle stelline, altrimenti ognuno per se... continuiamo a girare attorno alla polemica..
vero è che troppo spesso si scambia l'organizzatore del moto giro per un "genitore" come dice kattivik.. ma è sbagliato.. è un semplice giro domenicale... ci vorrebbe l'intelligenza di capire che se sei fuori dal gruppo perche troppo veloce, troppo lento, troppo stanco perche non abituato a fare km, avvisi che lasci il gruppo e prosegui per conto tuo e invece no, si pretende.
Bisogna imparare a osservare le situazioni da vari punti di vista, come se indossassimo gli occhiali di qualcunaltro...
discorso ovviamente diverso per i raduni in cui è obbligatorio dar un servizio e supporto diverso, perche è un evento organizzato.

credo che ormai si sia capito il problema (chi organizza non si sente "genitore", chi partecipa si lamenta e pretende troppo) cerchiamo di risolverlo.
provo a proporre:
Chi ha tempo per fare un giro provi a postarlo, dettagliato,
chi vi partecipa provi ad essere autocritico senza pretendere, alla fine chi organizza ti dice solo che va da LI a LA passando per.. 0509_si_picchiano.gif

ciauz 0510_saluto.gif
 
15676297
15676297 Inviato: 9 Ago 2016 18:31
 

PIZZO79 ha scritto:
Scorpion siamo praticamente a fianco.. icon_eek.gif


Vero 0509_up.gif doppio_lamp.gif
 
15676299
15676299 Inviato: 9 Ago 2016 18:31
 

......sembra di stare a una riunione fra un cieco, un sordo , un muto...... icon_biggrin.gif nel senso che uno dice una cosa, l'altro risponde ad minchiam, ognuno dice la sua senza ascoltare o....comprendere le ragioni degli altri. Non che mi senta più intelligente è.......sono il più impedito di tutti, poi guido la Concordia icon_asd.gif ......Voglio solo dire che si è partiti dicendo che nessuno più propone giri,..... si parla,..... poi uno si stizzisce per le stellette, un altro pretende che quando si esce si sia legati uno ad uno in fila indiana come i tre remagi, un altro cronometra la discesa dal San Marco eusa_doh.gif io sparo le mie cazzate e magari dico magari vengo frainteso, mi sembra di stare alla neuro. icon_mrgreen.gif (prima di rispondere guardare faccina prego) perdendo di vista l'obbiettivo centrale. Credo che innanzitutto si sia persa la serenità. A cambiare è l'atmosfera che si respira, se c'è voglia ....ci si sente complici, si vuole esser complici, se si guarda solo a quello che dovrebbero fare gli altri, si annega nella melma. Per chiarire, perchè a volte probabilmente risulto ermetico, non intendevo dire che chi ha più visibilità nel forum ha degli obblighi. Semplicemente e questo non mi sembra ermetico, chi ha più visibilità è più seguito, diciamo che chi ha più carisma riesce anche ad avere più presa. Uno che è appena arrivato e si propone come trascinatore....non lo caga nessuno. Questo il concetto. Poi .....guido la Concordia i miei mezzi sono limitati icon_mrgreen.gif 0510_saluto.gif
 
15676326
15676326 Inviato: 9 Ago 2016 19:10
 

pj ha detto tutto.
Occorre cambiare spirito se si vuole di nuovo far uscite intelligienti ed insieme. Altrimenti è davvero ognuno pensi per se.
Comunque io ho in mente il nivolet, però solo se salite ai miei 120/130!
icon_smile.gif icon_smile.gif icon_smile.gif icon_smile.gif guardare faccine!

P.s.
Io però ammetto che un giro sulla Concordia lo vorrei davvero provare! Sempre che il capitano abbia voglia! (Non lasciando il timone eh, ma come equipaggio! icon_smile.gif )
 
15676363
15676363 Inviato: 9 Ago 2016 20:27
 

aleksjboss ha scritto:
pj ha detto tutto.
Occorre cambiare spirito se si vuole di nuovo far uscite intelligienti ed insieme. Altrimenti è davvero ognuno pensi per se.
Comunque io ho in mente il nivolet, però solo se salite ai miei 120/130!
icon_smile.gif icon_smile.gif icon_smile.gif icon_smile.gif guardare faccine!

P.s.
Io però ammetto che un giro sulla Concordia lo vorrei davvero provare! Sempre che il capitano abbia voglia! (Non lasciando il timone eh, ma come equipaggio! icon_smile.gif )


.......guarda, un paio di tuoi soci (intendo ire di Dio su fulmini di guerra) ci hanno provato,...........dopo un km si sono fermati a da allora ho avuto la loro stima incondizionata. eusa_whistle.gif Alla prima occasione ci puoi contare. icon_smile.gif
Il Nivolet è BELLISSIMO per paesaggi e sensazioni una delle più belle mete a medio raggio. Se vuoi sul tubo ma anche sul Tinga ho il video da Ceresole fino al colle e oltre. .......però prima prendi uno stimolante se no al mio passo ti addormenti. icon_mrgreen.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 18
Vai a pagina 123...161718  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumRaduni, Eventi, Uscite e ItinerariLombardia - Uscite Utenti

Forums ©