Leggi il Topic


sicurezza Shoei Xr1000
7438395
7438395 Inviato: 23 Apr 2009 11:38
Oggetto: sicurezza Shoei Xr1000
 


 
7438405
7438405 Inviato: 23 Apr 2009 11:41
 

sulla sicurezza non posso darti indicazioni personali (e spero di non poterne dare mai) tie.gif

pero' marche come Shoei e Arai secondo me sono al top, non e' in discussione la sicurezza, in testa e' una piuma, per la mia conformazione risulta comodissimo, e' molto silenzioso ed e' anche ben areato.
Te lo consiglio 0509_up.gif
 
7438495
7438495 Inviato: 23 Apr 2009 11:54
Oggetto: Re: sicurezza Shoei Xr1000
 

voodoo78 ha scritto:
ciao vorrei prendere uno shoei xr1000 ma mi è venuto il dubbio che non sia un prodotto valido per la sicurezza visto i risultati ottenuti e pubblicati sul sito
Link a pagina di Sharp.direct.gov.uk
Link a pagina di Altroconsumo.it
voi cosa ne pensate?
doppio_lamp_naked.gif


io ho acquistato l'anno scorso il modello xr100 cutlass per il momento mi sono trovato molto bene 0509_up.gif l'unica pecca icon_question.gif i ricambi o parti aggiuntive per il casco sono un po costose icon_exclaim.gif 0510_saluto.gif
 
7438692
7438692 Inviato: 23 Apr 2009 12:24
Oggetto: Re: sicurezza Shoei Xr1000
 

voodoo78 ha scritto:
ciao vorrei prendere uno shoei xr1000 ma mi è venuto il dubbio che non sia un prodotto valido per la sicurezza visto i risultati ottenuti e pubblicati sul sito
Link a pagina di Sharp.direct.gov.uk
Link a pagina di Altroconsumo.it
voi cosa ne pensate?
doppio_lamp_naked.gif


le tre stelline sharp parlano da sole... per il resto è un bellissimo casco, comodo, silenzioso... peccato pecchi in protezione.

0510_saluto.gif
 
7438697
7438697 Inviato: 23 Apr 2009 12:25
 

E chi te lo puo` dire con certezza???
Prova a chiedere ad Alax o al Coniglione, giusto perche` sono sempre molto informati in merito.

Io ho sempre pensato che i test indipendenti siano la miglior cosa.
Perhce, da sempre, purtroppo, chi ti vende qualcosa la enfatizza a volte scorrettamente.
Non dovrebbe essere permesso questo, ma e` la realta` dei fatti talvolta.
Anche le mezze verita` rientrano in questo problema.

Non sapevo nemmeno di questo problema!
Citazione:

I modelli a rischio sono stati denunciati al ministero dello Sviluppo economico e a quello delle Infrastrutture e dei trasporti. Ma il problema resta all'origine, ovvero rimane il fatto che i criteri
previsti per l'omologazione dei caschi sono da rivedere, come dimostra il test. Solo così i consumatori potranno acquistare prodotti che li proteggono davvero.


Parole sante.
Secondo me avrebbero diritto di fare denuncia, e chiedere ALMENO il risarcimento dei soldi spesi pure tutti i possessori delle marche incriminati. Mi pare il minimo.
Altrimenti si potrebbe parlare di truffa. Con l`aggravante che e` finalizzata alla protezione di persone, quindi in caso di incidente mortale, di cosa dovremmo parlare?
omicidio colposo? (dalla sua definizione, potrebbe starci tutto).


Inoltre, e` da tempo che sostengo che i prezzi dei caschi di marca sono gonfiati a dismisura. Senza offrire nulla di sostanzioso a livello prestazionale (fatta eccezione per il peso, che puo` comunque avere la sua importanza), cioe` si parla di grafiche, di interni belli o cose simili. Ma questo e` l`ultimo dei problemi.
Compro un casco sicuro OMOLOGATO, se poi test indipendenti dimostrano il contrario,
bhe` penso sia una vergogna.


Ho visto quel sito, cavolo io ho un L.E.M non c`e` come marca, chissa`....
omologato lo e`, pero` qui si mettono in discussione pure quelli omologati.
Ho cercato delle marche a caso con caschi che costano abbastanza poco e sono carini
risultato: Migliori dei blasonati.
Gia` con i paraschiena la presa per i fondelli, delle grandi, e` stata elevata.
Ma ora pure con i caschi???? eusa_wall.gif

I caschi con piu` sicurezza fra quelli testati hanno piu` stelle colorate di giallo
ho capito bene?
Il Marushin - Tiger (cosco bello) risulta avere il massimo delle stelle gialle.
E costa pure poco, se non erro.

Ciao.
 
7438882
7438882 Inviato: 23 Apr 2009 12:54
Oggetto: Re: sicurezza Shoei Xr1000
 

Coniglione ha scritto:


le tre stelline sharp parlano da sole... per il resto è un bellissimo casco, comodo, silenzioso... peccato pecchi in protezione.

0510_saluto.gif


e allor ache si fa...si compra solo i caschi con 5 stelline sharp?
tutto il resto è spazzatura?
icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif
 
7438898
7438898 Inviato: 23 Apr 2009 12:58
 

Mi piacerebbe sapere se XR1000 e Raid 2 sono due prodotti cosi' diversi dato che il secondo ottiene nei test Sharp una stella in piu'.Secondo il mio rivenditore si traata dello stesso casco, solo che l'Xr1000 ha un sistema di ventilazione diverso.
Qualcuno ne sa qualcosa?
 
7438915
7438915 Inviato: 23 Apr 2009 13:01
 

scusa che centra la ventilazione con la sicurezza? 0509_si_picchiano.gif
 
7440074
7440074 Inviato: 23 Apr 2009 14:56
 

Mi sa che non hai capito bene:la ventilazione non c'entra niente con la sicurezza, ma come mai lo stesso casco ottiene due punteggi diversi nel test?
Chiaro?
 
7440309
7440309 Inviato: 23 Apr 2009 15:19
 

topic interessante ...

Io ho un X-lite ed un xr 1000 in effetti mi trovo molto meglio con il primo... ora lo userò ancora più volentieri! 0509_doppio_ok.gif

Certo che Shoei non fa proprio una bella figura eh eusa_think.gif
 
7440372
7440372 Inviato: 23 Apr 2009 15:28
 

serki ha scritto:
topic interessante ...

Io ho un X-lite ed un xr 1000 in effetti mi trovo molto meglio con il primo... ora lo userò ancora più volentieri! 0509_doppio_ok.gif

Certo che Shoei non fa proprio una bella figura eh eusa_think.gif



in cosa ti trovi meglio?
 
7440456
7440456 Inviato: 23 Apr 2009 15:38
 

voodo0 e hai ragione anche tu con sta domanda sarei potuto essere + specifico.

1 il peso, c'è una differenza di quasi 150 gr (mi pare) ed a certe velocità si sentono
2 rumorosità, x-lite devo dire mi pare più silenzioso
3 vestibilità , per la mia conformazione è più comodo
4 componenti (visiere ecc.) costano meno


e se ci aggiungi che è anche più sicuro .....
 
7440720
7440720 Inviato: 23 Apr 2009 16:11
 

Comunque a me il fatto della rumorosita` non lo reputo tanto un grande vantaggio.
Cioe` un casco troppo silenzioso, non lo vorrei.
A volte e` importante anche percepire piccoli rumori, specie in citta`.

Sul peso invece dovrebbe essere piu` sicuro un casco leggero (a patto che non venga intaccata di una virgola la sua capacita` di assorbire colpi, altrimenti e` inutile).
 
7440834
7440834 Inviato: 23 Apr 2009 16:26
 

EraOra ha scritto:
Mi piacerebbe sapere se XR1000 e Raid 2 sono due prodotti cosi' diversi dato che il secondo ottiene nei test Sharp una stella in piu'.Secondo il mio rivenditore si traata dello stesso casco, solo che l'Xr1000 ha un sistema di ventilazione diverso.
Qualcuno ne sa qualcosa?


Guardali uno a fianco all'altro... il Raid II è un casco "cittadino" secondo la Shoei, è un po' più bombato del XR1000. Non hanno la stessa calotta. Probabilmente essendo un po' più voluminoso offre forse una maggior protezione ai lati della testa (difetto tipico dei "giappi").

Ipotizzo eh... comunque non fidarti dei negozianti... in media sanno quello che gli dicono i rappresentanti, che già di loro sanno poco o nulla.

Io ho conosciuto un rappresentante di caschi che si adatta i caschi alla testa scavando il polistirolo.
 
7442930
7442930 Inviato: 23 Apr 2009 20:12
 

Non ho mai provato a fare una comparazione tra i due in effetti. Certo e' strano che un casco di fascia superiore, almeno come prezzo, protegga mano(mi riferisco chiaramente a prodotti dello stesso produttore).
Ad ogni modo possiedo un Raid 2 del quale sono veramente soddisfatto, mi calza benissimo.
Ciao a tutti.
 
7443923
7443923 Inviato: 23 Apr 2009 21:55
 

Faccio alcune considerazioni, dopodichè aspetto vostri commenti.

SHOEI: sono anni che produce gli stessi caschi, sempre uguali...dove sta l'innovazione tecnologica??? Forse hanno raggiunto un prodotto talmente perfetto che nn necessita di perfezionamenti??? Non credo, ad esempio, come mai allora non fa caschi sfoderabili??? Perchè sul Raid II non si possono mettere sottogola e paranaso (io ce l'ho e non si possono mettere)??? Non mi sembra che dai test abbiano tutte queste stellette!!! Perchè un casco monocromatico se lo fa pagare parecchi eurini di meno??? Il business allora sta solamente sulle sponsorizzazioni e nn sulla sicurezza??? O meglio, se compro un monocromatico lo posso trovare anche a tra i 290 e 300 euro in offerta, una colorazione "vecchia" dell'anno precedente anche alla metà del prezzo di quando è uscita, ergo, un casco che costa 400 e passa euro in realtà vale 290-300....a questo punto si paga solo il nome???

ARAI: valgono le stesse considerazioni di cui sopra, tra le altre cose andate a vedere le stellette che ha preso dalla SHARP, vi stupirete!!!!

Non sono sicuro di essermi spiegato bene adesso ci riprovo facendo un esempio:
compro un ARAI, lo pago 500-600 euro perchè ha la colorazione "nuova".
L'anno successivo lo trovo alla metà del prezzo perchè la colorazione è "vecchia".
A questo punto i 300 euro di differenza sono dovuti esclusivamente dalla sponsorizzazione e non dalla qualità dei materiali, se così fosse, il prezzo non dovrebbe scendere così drasticamente altrimenti le case fallirebbero, la qualità non decade dopo un hanno!

Secondo me ARAI e SHOEI campano sugli allori, sul marchio, non voglio mettere in discussione la qualità, ma francamente secondo me sono stati eguagliati, se non addirittura superati, da altri marchi meno blasonati (o anche da nuove marche) che per "sfondare" in un settore così competitivo producono caschi top di gamma con tecnologie di pari livello (se non superiori) a prezzi ultracompetitivi per farsi largo a gomitate!
Ho comprato un casco nuovo, nn lo ho ancora provato su strada, non appena lo faro vi darò le mie impressioni e sarò pronto a criticarlo e a lodarlo, ovviamente posso fare un paragone col RAID II.

Il tuo dubbio sul XR1000 è lecito, perchè spendere così tanto quando puoi avere uno stesso prodotto o superiore pagandolo di meno???

saluti
 
7444088
7444088 Inviato: 23 Apr 2009 22:19
 

Quel sito assegna ben 5 stelle, ovvero il massimo, agli agv!!

Cosa ne pensate?
 
7444133
7444133 Inviato: 23 Apr 2009 22:29
 

Penso che per un buon casco non bisogna necessariamente spendere un capitale, a meno che nn si voglia fare scena.... icon_mrgreen.gif
 
7444140
7444140 Inviato: 23 Apr 2009 22:32
 

Benny73 ha scritto:
Faccio alcune considerazioni, dopodichè aspetto vostri commenti.

SHOEI: sono anni che produce gli stessi caschi, sempre uguali...dove sta l'innovazione tecnologica??? Forse hanno raggiunto un prodotto talmente perfetto che nn necessita di perfezionamenti??? Non credo, ad esempio, come mai allora non fa caschi sfoderabili??? Perchè sul Raid II non si possono mettere sottogola e paranaso (io ce l'ho e non si possono mettere)??? Non mi sembra che dai test abbiano tutte queste stellette!!! Perchè un casco monocromatico se lo fa pagare parecchi eurini di meno??? Il business allora sta solamente sulle sponsorizzazioni e nn sulla sicurezza??? O meglio, se compro un monocromatico lo posso trovare anche a tra i 290 e 300 euro in offerta, una colorazione "vecchia" dell'anno precedente anche alla metà del prezzo di quando è uscita, ergo, un casco che costa 400 e passa euro in realtà vale 290-300....a questo punto si paga solo il nome???

ARAI: valgono le stesse considerazioni di cui sopra, tra le altre cose andate a vedere le stellette che ha preso dalla SHARP, vi stupirete!!!!

Non sono sicuro di essermi spiegato bene adesso ci riprovo facendo un esempio:
compro un ARAI, lo pago 500-600 euro perchè ha la colorazione "nuova".
L'anno successivo lo trovo alla metà del prezzo perchè la colorazione è "vecchia".
A questo punto i 300 euro di differenza sono dovuti esclusivamente dalla sponsorizzazione e non dalla qualità dei materiali, se così fosse, il prezzo non dovrebbe scendere così drasticamente altrimenti le case fallirebbero, la qualità non decade dopo un hanno!

Secondo me ARAI e SHOEI campano sugli allori, sul marchio, non voglio mettere in discussione la qualità, ma francamente secondo me sono stati eguagliati, se non addirittura superati, da altri marchi meno blasonati (o anche da nuove marche) che per "sfondare" in un settore così competitivo producono caschi top di gamma con tecnologie di pari livello (se non superiori) a prezzi ultracompetitivi per farsi largo a gomitate!
Ho comprato un casco nuovo, nn lo ho ancora provato su strada, non appena lo faro vi darò le mie impressioni e sarò pronto a criticarlo e a lodarlo, ovviamente posso fare un paragone col RAID II.

Il tuo dubbio sul XR1000 è lecito, perchè spendere così tanto quando puoi avere uno stesso prodotto o superiore pagandolo di meno???

saluti


Ottima riflessione. 0509_up.gif

Io direi anche che Shoei, e soprattutto Arai campano molto sugli allori (i caschi principali son tutti stati presentati a fine novanta inizio 2000). Inoltre spendono miliardi in pubblicità (che vanno a rifarsi sui consumatori), ci sono elevate sperequazioni sui modelli "replica", sulle colorazioni vecchie eccetere.

Poi mettiamoci il rincaro degli importatori (in giappone o Usa i prezzi son ben diversi)...

Poi probabilmente non è solo malafede.... probabilmente arai e shoei sono progettati secondo statistiche e ricerche che dicono che è improbabile impattare di lato sulla testa...

Eccop perché l'Arai omologato auto-moto, essendo costruito con un diverso criterio (è molto più voluminoso dei caschi da moto) offre secondo lo Sharp una protezione più efficace.

Shoei, Arai sanno sicuramente costruire caschi... ma li hanno progettati (anni fa) su altri criteri... i prezzi però sono astronomici e giustificati solo dalle bellissime finiture o dalla grande comodità. Essendo il casco un bene di consumo, in ogni caso, 600, 800 euro è un prezzo ridicolo. Vengono comprati solo perché fanno figo.

C'è gente che è completamente non attrezzata ma gira con moto da 15 mila euro in leasing e casco da 800 euro. Sono status symbol.

Presto, se le ricerche Sharp verranno confermate (ma anche no, visto che stanno spostando molti consumatori) Arai e Shoei inizieranno a fare ottimi caschi 5 stelle. Vedrete. Basterà che iniziano a imbottire un po' meglio a lato testa... icon_razz.gif
 
7444179
7444179 Inviato: 23 Apr 2009 22:43
 

Ragazzi solo una cosa vorrei sapere..

Ma quei test della Sharp sono veritieri? Cioè voglio dire, posso realmente fidarmi di quello che dicono? Oppure leggere tutti i dati con occhio critico (come bisognerebbe fare la maggior parte delle volte con tutto)

Perchè gli agv dicono che sono ottimo caschi, secondo quei test! E siccome c'è un modello che mi piace, e starebbe molto bene con la moto, potrei farci un pensierino (tanto il casco lo sto per cambiare, è questione di veramente poco)

Anche perchè 600 euro per un casco io non li spenderei mai! Sono d'accordo con voi con il fatto che shoei e arai fanno pagare tantissimo il marchio e le colorazioni!!
 
7444252
7444252 Inviato: 23 Apr 2009 23:06
 

Gian46 ha scritto:
Ragazzi solo una cosa vorrei sapere..

Ma quei test della Sharp sono veritieri? Cioè voglio dire, posso realmente fidarmi di quello che dicono? Oppure leggere tutti i dati con occhio critico (come bisognerebbe fare la maggior parte delle volte con tutto)

Perchè gli agv dicono che sono ottimo caschi, secondo quei test! E siccome c'è un modello che mi piace, e starebbe molto bene con la moto, potrei farci un pensierino (tanto il casco lo sto per cambiare, è questione di veramente poco)

Anche perchè 600 euro per un casco io non li spenderei mai! Sono d'accordo con voi con il fatto che shoei e arai fanno pagare tantissimo il marchio e le colorazioni!!


Beh, sicuramente sono da prendere in considerazione.

Il problema è che oltre alla sicurezza, fondamentale, bisogna anche tener conto della comodità. Purtroppo sono stato costretto ad eliminare parecchi caschi perchè mi stringevano le tempie o altri perchè non mi entravano gli occhiali. Alcuni sebbene avessero 5 stelle li ho esclusi perchè non avevano la chiusura a doppia d (in proposito vorrei sottolineare il fatto che la chiusura a doppia d non è più sicura delle altre, è che èpiù pratica, infatti ogni volta che la chiudi te la regoli automaticamente, mentre alcuni sei costretto a regolarla prima di indossare il casco).
Insomma la scelta è molto personale, considera che mi sono preso uno SCORPION, marca poco nota, ma prima di comprarlo sono andato sul sito SHARP e ho visto le stelle, ho fatto alcune ricerche su internet, dopodichè ho valutato i materiali gli accessori fornitri col casco e la qualità costruttiva (se prendi in mano un "caschetto" e hai un pò di esperienza te ne rendi conto subito, scricchiolano, la visiera nn chiude bene, gli interni sono scadenti) e alla fine l' ho preso.
Ora, spero di non pentirmi, comunque lo trovo molto, ma molto, ben fatto, considera che per le mani mi sono passati ARAI SHOEI (XR1000), SHARK (molto belli), AGV, PREMIER, BELL.
Un cosiglio, non fissarti su un solo casco magari solamente perchè ha una colorazione accattivante....magari un casco tutto nero ti calza come un guanto ed è più sicuro, ribadisco, NON LASCIARTI TENTARE DALLE COLORAZIONI, quando ti trovi davanti ad una parete di caschi uno si sente attratto come una "ape con i fiori"!!!
 
7444269
7444269 Inviato: 23 Apr 2009 23:12
 

Gian46 ha scritto:
Ragazzi solo una cosa vorrei sapere..

Ma quei test della Sharp sono veritieri? Cioè voglio dire, posso realmente fidarmi di quello che dicono? Oppure leggere tutti i dati con occhio critico (come bisognerebbe fare la maggior parte delle volte con tutto)

Perchè gli agv dicono che sono ottimo caschi, secondo quei test! E siccome c'è un modello che mi piace, e starebbe molto bene con la moto, potrei farci un pensierino (tanto il casco lo sto per cambiare, è questione di veramente poco)

Anche perchè 600 euro per un casco io non li spenderei mai! Sono d'accordo con voi con il fatto che shoei e arai fanno pagare tantissimo il marchio e le colorazioni!!


di sicuro nessun test va preso per oro colato. Nel caso di sharp, a quel che so, hanno ricevuto critiche circa i metodi di testing adottati, in particolare circa il fatto che basino il loro giudizio sull'impatto in 5 punti del casco. Quanto ad imparzialita' Invece credo che siano affidabili, per intenderci: non credo che siano stati pagati da agv... Se vuoi avere una opinione critica sul test ti consiglio di leggere quella fatta da Arai: Link a pagina di Whyarai.co.uk
Quanto allo AGV personalmente te lo consilgio, costa poco, e' comodo no si appanna ed e' in fibra tricomposita, quindi anche traasciando le 5 stellette, credo offra un buon livello di sicurezza. pero' e' vero che e' rumoroso.
ciao
 
7444378
7444378 Inviato: 23 Apr 2009 23:52
 

Comunque al di la` dei test indipendenti
Qui si parlava di GRAVI pecche a livello di Omologazione.
Cerchiamo di distinguere le due cose.

Nel secondo caso parliamo secondo me di reato.
Infatti, se quanto scritto nell`articolo e` corretto, sono seguite delle denuncie.
Vorrei sapere solo il proseguo di queste denunce e che cosa hanno portato:
- l`arresto dei titolari dell`azienda o di chi ha rilasciato l`omologazione
(sara` difficile, se fosse per me...sarebbero gia` dentro in caso di accertamento e se fatto con premeditazione o imperizia -> strafottenza )
- il ritiro immediato dei modelli in questione, e il risarcimento (a tutti gli acquirenti)
(sembra una cosa assurda, ma dovrebbe essere la normalita`)
- La revisione totale delle procedure di controllo e omologazione.

Cioe` questa faccenda che seguito ha avuto?
Qualcuno lo sa?

Non si parlava di stellette del tipo piu` buono o meno buono.
Ma si parlava di TAROCCO! Peccche di omologazione
(che dovrebbe garantire l`assoluta sicurezza e garanzia).

Comunque oltre agli AGV, segnalo i Maruschin, che sono risultati ottimi.
L`ho scritto da un`altra parte qui sull forum, 400 euro per il casco e` una presa per il C.
il casco omologato non vale piu` di 70-80 euro (al pubblico). Il resto e` pompaggio, o rifiniture da signorine, che nulla hanno a che vedere con l`incremento della sicurezza.
La cosa che deve preoccupare e` che abbiano scoperto come fare i soldi, senza fare o investire troppo sulla ricerca vera. E` questa la cosa che brucia di piu`.
Io il mio casco integrale L.E.M l`ho pagato 70 euro , mi piace di grafica, omologato E3
se qualcuno adesso mi viene a dire eh ma la sicurezza si paga, allora gli posso rispondere e` vero, ma si paga quando ne vale la pena.
La dimostrazione e` tutta in quelle denunce.
 
7444570
7444570 Inviato: 24 Apr 2009 2:07
 

prapancaending ha scritto:


di sicuro nessun test va preso per oro colato. Nel caso di sharp, a quel che so, hanno ricevuto critiche circa i metodi di testing adottati, in particolare circa il fatto che basino il loro giudizio sull'impatto in 5 punti del casco. Quanto ad imparzialita' Invece credo che siano affidabili, per intenderci: non credo che siano stati pagati da agv... Se vuoi avere una opinione critica sul test ti consiglio di leggere quella fatta da Arai: Link a pagina di Whyarai.co.uk
Quanto allo AGV personalmente te lo consilgio, costa poco, e' comodo no si appanna ed e' in fibra tricomposita, quindi anche traasciando le 5 stellette, credo offra un buon livello di sicurezza. pero' e' vero che e' rumoroso.
ciao


Non vorrei sbagliare, ma i 5 punti di impatto son quelli del test ECE... i test sharp sono fatti mescolando i rilevamenti da 22 impatti diversi effettuati in varie zone del casco di piatto, di taglio ecc.

Ad oggi lo Sharp è l'unico sistema di valutazione di un casco che va oltre la certificazione europea. Forse non è un sistema perfetto, ma purtroppo è l'unico che abbiamo a disposizione e comunque il più completo (anche rispetto i test delle riviste).

Le affermazioni delle ditte costruttrici, invece, hanno il valore che hanno: cioè quello di pubblicità.


Poi una volta detto questo, il casco va valutato nella sua interezza: comodità, stabilità, eccetera. Il rumore è un problema abbastanza comune (i caschi 5 * hanno spesso una mentoniera ampia e ariosa, un profilo tondo e spazio attorno alle orecchie, fattori che aumentano la rumorosità probabilmente aiutando la dissipazione degli impatti - inoltre le finiture fonoassorbenti gravano sul peso e sul costo). Per tale problema ci sono gli utili tappi antirumore, che in Italia patria delle moto spernacchianti ancora non hanno diffusione.

In ogni caso ci sono dei punti oscuri dietro ai caschi 5 stelle... ci sono dei test a bassa temperatura che evidenziano problemi sui caschi in carbonio... se a qualcuno interessa vedo se si può approfondire la faccenda.
 
7444571
7444571 Inviato: 24 Apr 2009 2:08
 

prapancaending ha scritto:


di sicuro nessun test va preso per oro colato. Nel caso di sharp, a quel che so, hanno ricevuto critiche circa i metodi di testing adottati, in particolare circa il fatto che basino il loro giudizio sull'impatto in 5 punti del casco. Quanto ad imparzialita' Invece credo che siano affidabili, per intenderci: non credo che siano stati pagati da agv... Se vuoi avere una opinione critica sul test ti consiglio di leggere quella fatta da Arai: Link a pagina di Whyarai.co.uk
Quanto allo AGV personalmente te lo consilgio, costa poco, e' comodo no si appanna ed e' in fibra tricomposita, quindi anche traasciando le 5 stellette, credo offra un buon livello di sicurezza. pero' e' vero che e' rumoroso.
ciao


Non vorrei sbagliare, ma i 5 punti di impatto son quelli del test ECE... i test sharp sono fatti mescolando i rilevamenti da 22 impatti diversi effettuati in varie zone del casco di piatto, di taglio ecc.

Ad oggi lo Sharp è l'unico sistema di valutazione di un casco che va oltre la certificazione europea. Forse non è un sistema perfetto, ma purtroppo è l'unico che abbiamo a disposizione e comunque il più completo (anche rispetto i test delle riviste).

Le affermazioni delle ditte costruttrici, invece, hanno il valore che hanno: cioè quello di pubblicità.


Poi una volta detto questo, il casco va valutato nella sua interezza: comodità, stabilità, eccetera. Il rumore è un problema abbastanza comune (i caschi 5 * hanno spesso una mentoniera ampia e ariosa, un profilo tondo e spazio attorno alle orecchie, fattori che aumentano la rumorosità probabilmente aiutando la dissipazione degli impatti - inoltre le finiture fonoassorbenti gravano sul peso e sul costo). Per tale problema ci sono gli utili tappi antirumore, che in Italia patria delle moto spernacchianti ancora non hanno diffusione.

In ogni caso ci sono dei punti oscuri dietro ai caschi 5 stelle... ci sono dei test a bassa temperatura che evidenziano problemi sui caschi in carbonio... se a qualcuno interessa vedo se si può approfondire la faccenda.
 
7444702
7444702 Inviato: 24 Apr 2009 7:41
 

Scusate, ma i test della sharp e di conseguenza i giudizi, riguardano solo ed esclusivamente il lato sicurezza o prendono in considerazione anche altri fattori tipo rumorosità, ventilazione ecc. ecc.?
 
7444832
7444832 Inviato: 24 Apr 2009 8:11
 

Coniglione ha scritto:


In ogni caso ci sono dei punti oscuri dietro ai caschi 5 stelle... ci sono dei test a bassa temperatura che evidenziano problemi sui caschi in carbonio... se a qualcuno interessa vedo se si può approfondire la faccenda.


.. ne sai una più del diavolo Coniglio! 0509_up.gif
 
7445138
7445138 Inviato: 24 Apr 2009 8:57
 

Coniglione ha scritto:


In ogni caso ci sono dei punti oscuri dietro ai caschi 5 stelle... ci sono dei test a bassa temperatura che evidenziano problemi sui caschi in carbonio... se a qualcuno interessa vedo se si può approfondire la faccenda.


E' vero, pare che alle basse temperature il carbonio si irrigidisca e abbia un comportamento meno buono (acquista un comportamento meno elastico), fatto sta che non specificano queste basse temperature quali siano, se parliamo dei sottozero è un conto, se invece per basse temperature si intendono valori copresi tra gli 0 e 5 gradi la cosa cambia e di parecchio pure.

Mi fa comunque piacere che nn siamo in pochi a pensare che un casco da 400 euro sia una presa per il c...o! E' vero che la tecnologia si paga, ma non voglio pagare 400 euro in più per colorazioni, sponsor o marchio blasonato!!

Lamps
 
7446091
7446091 Inviato: 24 Apr 2009 11:49
 

Benny73 ha scritto:


E' vero, pare che alle basse temperature il carbonio si irrigidisca e abbia un comportamento meno buono (acquista un comportamento meno elastico), fatto sta che non specificano queste basse temperature quali siano, se parliamo dei sottozero è un conto, se invece per basse temperature si intendono valori copresi tra gli 0 e 5 gradi la cosa cambia e di parecchio pure.

Mi fa comunque piacere che nn siamo in pochi a pensare che un casco da 400 euro sia una presa per il c...o! E' vero che la tecnologia si paga, ma non voglio pagare 400 euro in più per colorazioni, sponsor o marchio blasonato!!

Lamps


Ottima osservazione, bisogna essere precisi.(se scopro qualcosa faro` sapere)
Non analizzare le proprieta` del carbonio in quanto materiale, ma in quanto materiale dedicato all`uso di protezione.
Se da -40 gradi la sua struttura molecolare viene intaccata non ce ne frega nulla.
Se da 0 gradi cambia tutto.

Per il resto del tuo commento, e` esattamente come la penso io e come ho scritto
sopra icon_wink.gif

Comunque allora mi pare di capire che questi test Sharp, siano pure meglio e piu` approfonditi di quelli di omologazione normali!!!
Il che dimostrerebbe che le tanto elogiate Omologazione, sono si` una buona cosa
ma andrebbero riviste totalmente, rendendolo molto ma molto piu` pignole e severe.
Altrimenti crolla la loro CREDIBILITA`. Cosi` si` che si vedrebbero i veri valori in campo.

Troppo facile imbottire il casco di materiale fonoassorbente, colorarlo con il marchietto
e chiedere 200/300 euro in piu`.
E oltre tutto gli Shoei e caschi simili, qui mi hanno detto essere sempre i migliori.
Abbiamo visto.
Non voglio dire che siano da buttare, ma questi Test se hanno bocciato certi e promosso altri, vuol dire che gli altri Oltre ad avere l`Omologazione, avevano qualcosa di piu`, e non di certo qualcosa in meno. O non torna il mio ragionamento?
Mha`, sempre piu` convinto, tanto vale ho fatto bene a spendere la bellezza di
70 euro per un casco bello, integrale, omologato e con grafica racing tie.gif
La colorazione e` resistente, per ora non mi sono assolutamente pentito di NON spendere
300 euro di piu`. c***o con 300 euro mi compro il Motoairbag tie.gif

Se tutti iniziamo a dare un valore a quello che compriamo, anche loro cambieranno strada.
Strada dei contenuti, e non delle chiacchiere.
Certo che se avessi saputo prima di questi Test Sharp, allora spendere 100 euro in piu`
(in questo caso) sarebbe potuto valerne la pena. Questo si`.
 
7450627
7450627 Inviato: 24 Apr 2009 22:57
 

io possiedo un x-lite ormai da 5 anni, ora ho deciso di cambiare è stavo pensando allo Shoei xr1000.
io ho una conformazione molto particolare del cranio, la mia misura è la XL, però ci sono dei modelli, come il Suomi, che proprio non mi stanno bene, mi pressa la fronte, come del resto fa il mio X-lite, che invecchiando è divento più scomodo, dopo un ora devo fermarmi per riposare la testa.
mentre ho provato in testa per un Arai ed uno Shoei e devo dire che il confort è fantastico, senza contare che si dice siano caschi molto silenziosi, cosa molto impostante per me, che percorro molti Km.
quindi, devo scegliere la comodità o la protezione?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumAbbigliamento Tecnico e Accessori per MototurismoCaschi per Moto e relativi Accessori

Forums ©