Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 2 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo
 
Quanto tempo resistete in sella??
5979428
5979428 Inviato: 13 Ott 2008 15:49
 



io con la mia R6 ho fatto 1000km in un giorno partendo alle 6 di mattina e tornando a casa alle 23 di sera. Gli ultimi 50 chilometri ho visto la madonna icon_cry.gif che mi faceva segno di fermarmi.... però credo sia dovuto ad un trauma cranico che ancora dopo 15 anni ogni tanto si fa sentire.

il tutto con varie pause durante la giornata. per fortuna!! icon_wink.gif
 
5979588
5979588 Inviato: 13 Ott 2008 16:00
 

NaE ha scritto:
io con la mia R6 ho fatto 1000km in un giorno partendo alle 6 di mattina e tornando a casa alle 23 di sera. Gli ultimi 50 chilometri ho visto la madonna icon_cry.gif che mi faceva segno di fermarmi.... però credo sia dovuto ad un trauma cranico che ancora dopo 15 anni ogni tanto si fa sentire.

il tutto con varie pause durante la giornata. per fortuna!! icon_wink.gif


ma ti sei trovato molto comodo con r6?? apparte la testa dico fisicamente hai avuto qualche problema?
 
5980028
5980028 Inviato: 13 Ott 2008 16:29
 

Si il giorno dopo ero un rottame icon_asd.gif e non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto. Mi sono dovuto mettere in malattia dai 1000 dolori. Però l'avevo messo in conto data la mia pigrizia sportiva ed il mio fisico poco allenato. icon_redface.gif ed i miei 35 anni ..

Probabilmente con 15 anni di meno non avrei sofferto nulla. Ero pure più allenato a 20 anni.

Diciamo che alla fine, tutto sommato, mi sono trovato molto bene. Adesso la trovo addirittura comoda. Collo escluso... ma sto m***a di trauma non passerà mai. purtroppo

Ora faccio giri da 500km al giorno e torno a casa stanco ma mai dolorante.
 
5983704
5983704 Inviato: 13 Ott 2008 20:26
 

3 ore...dopo il sedere comincia ad infuocarsi...e i polsi ad afflosciarsi...è l'ora della pausa... icon_asd.gif

Ultima modifica di Tiparose il 13 Ott 2008 20:37, modificato 1 volta in totale
 
5983940
5983940 Inviato: 13 Ott 2008 20:36
 

Ho letto in questo forum di persone che guidano senza sosta 6/7 ore ma come fate? Io solo al pensiero già inizio ad avere dolori. E poi ho una moto considerata molto comoda. Siete veramente dei grandi. Non posso aggiungere altro.
 
5984035
5984035 Inviato: 13 Ott 2008 20:41
 
 
5985205
5985205 Inviato: 13 Ott 2008 21:50
 

Iceman69 ha scritto:
Ho letto in questo forum di persone che guidano senza sosta 6/7 ore ma come fate? Io solo al pensiero già inizio ad avere dolori. E poi ho una moto considerata molto comoda. Siete veramente dei grandi. Non posso aggiungere altro.


se si tratta della Hornet, non è proprio il massimo della comodità sulle lunghe distanze, anche se è una moto così piacevole in città e nelle scampagnate fuori porta e anche se FilippoCaliari ci ha fatto 1360km in un giorno...
icon_rolleyes.gif ma lui non fa testo.

inutile ribadire che, come ho già sottolineato, la resistenza in sella dipende essenzialmente dal tipo di moto, più che dalla resistenza fisica di chi guida.

una moto CONCEPITA per le lunghe percorrenze DEVE essere totalmente carenata, con una carenatura veramente protettiva, che vada oltre i concetti di estetica da race-replica;
DEVE assicurare una postura di guida che consenta di tenere il busto dritto e correttamente inclinato in avanti (manubrio "basso" ma non troppo, a seconda della statura di chi guida)
DEVE avere le pedane sufficientemente arretrate

icon_smile.gif poi, se uno è un masochista votato al martirio puo' liberamente decidere di fare 1000km al giorno, se lo trova divertente, con una trial, una supermotard da competizione o con una custom:
il collo, la schiena ed il suo relativo fondo sono i suoi icon_wink.gif
 
5986232
5986232 Inviato: 13 Ott 2008 23:02
 

il mio record sul monsterino:

dalle 5 e mezza di mattina fino alle 8 e mezza di sera - 770 km icon_twisted.gif
 
5988748
5988748 Inviato: 14 Ott 2008 11:21
 

E' difficile quantificare, dipende dalle situazioni. Se parliamo di tratte autostradali, credo si possano tranquillamente superare anche le 8-10 ore (il mio record è poco più di 7 ore, per coprire però i 1100 chilometri che separano Roma da Norimberga, in tempi lontani quando ancora i limiti di velocità non venivano considerati). Il massimo periodo trascorso in sella è stato comunque in tempi recenti un giro iniziato alle 8.00 e terminato alle 22.00 con una pausa pranzo di circa due ore e cira 600 km di strade statali e provinciali fatte prevalentemente di curve. Il trucco sta, nella maggior parte dei casi, di riuscire ad intercalare ad una lunga percorrenza un sia pur breve periodo di sosta: ad esempio, quando viaggio, visto che la mia moto ha una autonomia limitata a 220-230 chilometri (esclusa riserva) e quindi ogni due ore circa mi devo fermare, approfitto dei rifornimenti per sgranchirmi un poco e per fare un po' di stretching. Cerco comunque di non sfidare troppo la sorte (intesa come salute, ho 48 anni e parecchie botte all'attivo che mi hanno lasciato segni indelebili), anche se certi dolori, per esempio alla schiena (L5-S1), paradossalmente in moto scompaiono (sicuramente è una questione di postura).
 
5990045
5990045 Inviato: 14 Ott 2008 13:17
 

Tiparose ha scritto:


guando sei sceso avevi preso la forma della moto... icon_asd.gif

niente di che.io penso che il 90% dei motociclisti si arrenderebbe dopo una domenica con me e i miei amici tra le strade della basilicata. 6-700 km di fila a ritmi molto sostenuti su asfalti che possono sembrare ottimi fino alla curva successiva dove magari l'asfalto non c'è proprio(tanto per fare un esempio). ho fatto 6000km così a luglio uscendo solo la domenica, perchè negli altri giorni non riuscivo a usare la moto con la tuta.
comunque nessuna ducati resisterebbe.
sono un devastato icon_mrgreen.gif
 
5990583
5990583 Inviato: 14 Ott 2008 13:51
 

rimango più volentieri in moto 10 ore che un ora in compagnia di una ragazza a far compere icon_asd.gif icon_asd.gif
comunque sono arrivato a 3.30 di fila ma che stanco di corpo ero stanco di testa a dover pensare cosa fa quello davanti, quello dietro, quelli dietro le siepe con i velox e tanti altri fattori che su 2 ruote x strada vanno controllati al 146%
 
5998323
5998323 Inviato: 15 Ott 2008 0:35
 

doppio_lamp_naked.gif

Ultima modifica di DanieleCossu il 22 Mag 2009 22:59, modificato 1 volta in totale
 
5999652
5999652 Inviato: 15 Ott 2008 9:45
 

io massimo ho fatto 4 ore e mezza in sella ma ne sono uscito crepato
 
5999871
5999871 Inviato: 15 Ott 2008 10:06
 

10 ore abbondanti anche se con ovvie pause.
La Z ha una sella di marmo, ma finché ci sono sopra non scenderei mai.

E' solo quando scendo e non riesco più a camminare che mi accorgo del tempo trascorso icon_mrgreen.gif

Yamatricker ha scritto:

.....tanti motociclisti si privino della possibilità e del piacere di viaggiare in moto senza fermarsi mai, solo per essersi lasciati conquistare dall'estetica aggressiva.....

Magari loro sono più contenti di viaggiare 2 ore sulla moto dei loro sogni anziché 12 ore su una che non gli dice nulla icon_wink.gif

Lamps!
 
6000208
6000208 Inviato: 15 Ott 2008 10:29
 

doppio_lamp_naked.gif

Ultima modifica di DanieleCossu il 22 Mag 2009 22:59, modificato 1 volta in totale
 
6004676
6004676 Inviato: 15 Ott 2008 16:39
 

Resisto anche 5 ore ma poi comincio davvero a diventare nervoso icon_asd.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
6009379
6009379 Inviato: 15 Ott 2008 21:29
 

doppio_lamp_naked.gif

Ultima modifica di DanieleCossu il 22 Mag 2009 23:00, modificato 1 volta in totale
 
6013205
6013205 Inviato: 16 Ott 2008 11:59
 

Credo che sia un puro e semplice fatto di moto....con il CBR-F mi sono fatto 2 ore e 30 di strada compresa la salita in montagna senza particolari problemi per il fondoschiena e per i polsi. Con li CBR 900 del fratello della miar agazza dopo 1 ore e 30 di strada quasi dritta iniziavo a vedere i fantasmi per il dolore alle spalle e alla schina. Sempre però viaggiando in due sulla moto...da solo non saprei..forse un po' di più si resiste avendo meno peso da sostenere.


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
6014987
6014987 Inviato: 16 Ott 2008 14:20
 

Yamatricker ha scritto:


Quoto. Ed è superfluo notare come tanti motociclisti si privino della possibilità e del piacere di viaggiare in moto senza fermarsi mai, solo per essersi lasciati conquistare dall'estetica aggressiva e vuota di funzionalità di certe moto stradali, buone solo a far finta di essere dei duri.


Semplicemente perchè per me 20 minuti sulla mia sono meglio di 10 ore su un altra icon_wink.gif

comunque io ci ho fatto anche 1000 km in una giornata... per cui... icon_razz.gif
 
6017588
6017588 Inviato: 16 Ott 2008 17:30
 

de_corsa ha scritto:
inutile ribadire che, come ho già sottolineato, la resistenza in sella dipende essenzialmente dal tipo di moto, più che dalla resistenza fisica di chi guida.


Ariquoto de_corsa, aggiungendo che dipende anche molto dal tipo di percorso: percorrere una strada molto trafficata, con intersezioni da tutte le parti è sempre molto più faticoso (soprattutto per la testa) che una bella strada sgombra e aperta con pochi incroci.
Me ne accorgo specialmente quando vado al lavoro: mezz'ora di moto fra centinaia di auto a 2 metri di distanza l'una dall'altra mi stanca molto di più che 3 ore di statale senza traffico.
 
6019219
6019219 Inviato: 16 Ott 2008 19:25
 

Io sulla mia 749, che credo sia più scomoda di una supersportiva giapponese, perchè molto più caricata sull'avantreno, ho fatto 640 km in una giornata, di cui solo 190 di autostrada, tutti gli altri di passi e strade ricche di curve. Quel giorno eravamo partiti alla 7.30 di mattina e tornati a casa per le 19/20. Il tutto con 3 soste, metà mattina, alla una per mangiare ( la più lunga, quasi un oretta), e una nel tardo pomeriggio.
Quando sono arrivato a casa la sera mi hanno dovuto tirare giù dalla moto... icon_asd.gif icon_asd.gif .
 
6021013
6021013 Inviato: 16 Ott 2008 21:19
 

Io conl'enduro su asfalto ho resistito credo al massimo per circa 2 ore filate...tutta statale infinitamente dritta della bassa cremonese-bresciana...vi giuro che per una settimana ho avuto 2 ematomi sulle chiappe... icon_lol.gif
In genere preferisco fare soste spesso ma brevi (tipo ogni oretta ma per 5-10 min al massimo, tempo di fare due foto e al limite fumare una sigaretta) icon_wink.gif
 
6021444
6021444 Inviato: 16 Ott 2008 21:49
 

doppio_lamp_naked.gif

Ultima modifica di DanieleCossu il 22 Mag 2009 23:00, modificato 1 volta in totale
 
6021817
6021817 Inviato: 16 Ott 2008 22:22
 

Dopo 24 mesi che cavalco Rocco (la mia FZ1 icon_biggrin.gif ) ho fatto il callo al mio lato B icon_mrgreen.gif i primi tempi erano dolori già entro la prima ora di guida, successivamente un pò nell'averci preso la mano, un pò anche il cambio di sella che la rende meno dura, questa estate ho fatto in un giorno una uscita Roma-Sasso Marconi-Barberino del Muggello-Roma incontrando i ragazzi del Gruppo Emilia, andandoci a fare un giro sulla Futa-Raticosa per tornare a Roma.. in un giorno ho fatto 11 ore di guida (con varie soste) e 1100 Km... FANTASTICO!

Ora restisto tranquillamente fino a 500/600 Km fermandomi solo una volta per fare rifornimento.
 
6039045
6039045 Inviato: 18 Ott 2008 20:01
 

più o meno dopo 2ore e mezza la schiena e il fondoschiena iniziano ad avere dolorini.
Ma se ci sono un po' di belle curve e poco traffico si continua!! icon_wink.gif icon_wink.gif
 
6039338
6039338 Inviato: 18 Ott 2008 20:49
 

No qui si sta esagerando, 36 ore in sella. No questo è veramente troppo. Ma come fate??? I polsi non vi maledicono??? Le chia…ppe non vi si incendiano, o non perdono la sensibilità. Io penso che se rimango in sella già 15 ore il cu…lo mi và in cancrena. Siete dei grandi
 
6039473
6039473 Inviato: 18 Ott 2008 21:15
 

io sono stato 5 ore sul mio 50cc
bracciano-santissima trinitià(vallepietra) 5 ORE
 
6039475
6039475 Inviato: 18 Ott 2008 21:15
 

Iceman69 ha scritto:
No qui si sta esagerando, 36 ore in sella. No questo è veramente troppo. Ma come fate??? I polsi non vi maledicono??? Le chia…ppe non vi si incendiano, o non perdono la sensibilità. Io penso che se rimango in sella già 15 ore il cu…lo mi và in cancrena. Siete dei grandi


Alla fine anche il c**o si arrende! icon_lol.gif Siamo gente senza speranze icon_mrgreen.gif
 
6039502
6039502 Inviato: 18 Ott 2008 21:20
 

io ho provato a fare diversi giri piuttosto lunghi zavorrato per monti e seppur stanco non ho accusato troppo il colpo icon_rolleyes.gif
il mio record di km in un giorno è stato per 2 volte 505 km zavorrato ovviamente in giri diversi ma il caso ha voluto che facessi gli stessi km dal mattino alle 8 alle 19,30 :roll:il mio record tra km e tempo impiegato è stato 416 km dalle 14.00 alle 19.20 con sassello, gelato al mare ,turchino e ritorno e non ero particolarmente stanco.
forse la soddisfazione ha ripagato la fatica icon_twisted.gif
naturalmente ero solo e questo mi porta anche a dire che da soli si fa più strada che in gruppi visto che da soli ci si ferma di meno (almeno io ) e per meno tempo mentre quando si è in gruppo anche un caffè diventa una sosta che passa la mezzora ,ovviamente piacevole anche quello icon_wink.gif
 
6186099
6186099 Inviato: 2 Nov 2008 12:51
 

Io con il mio scooter il viaggio più lungo che ho fatto è durato 2 ore ( 130 km icon_confused.gif ) e stavo benissimo, nemmeno un dolore icon_wink.gif Devo ringrazieare la piaggio icon_mrgreen.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©