Leggi il Topic


Commettete infrazioni su strada?
6076593
6076593 Inviato: 22 Ott 2008 15:39
 



gold ha scritto:
Constantemente.

Vivo a Roma e giro quasi esclusivamente in scooter e moto.
I limiti di velocita' sono una ipotesi.
Sorpasso con la linea continua, doppia e pure tripla. A destra e a sinistra. Se potevo passavo pure sopra e sotto.
Piu' di qualcuno ha preso un calcio nello sportello per aver fato qualche cagata.
Al rosso mi fermo, ma non a un pedonale alle 3 del mattino. Neppure a quel semaforo del cavolo che straconosco e hanno messo li giusto perche' gli avanzava qualche lanterna.

Eppure non mi sento affatto un criminale, ne un irresponsabile.

Saluti


Be passare sottosopra mi sembra un po esagerato per essere daccordo con te ma quasi........forse barahonda 69 ha capito tutto prima di tutti noi.
Mi sembra un tipo prespicace anche se honda mi fa pensare ma poi c'e' il 69 che me lo fa scordare 0510_five.gif
 
6078330
6078330 Inviato: 22 Ott 2008 17:57
 

Cento40 ha scritto:
Virgo.. ciò che per te è normale per me potrebbe non esserlo icon_wink.gif


Chiaramente icon_smile.gif

Infatti sto cercando di limitare l'uso della moto, durante la settimana (ora la uso praticamente solo il weekend) anche perchè è molto, molto pericoloso.

Le persone che lavorano, e che girano in città con scooter e moto, (parlo di milano perchè è quello che vedo) dovrebbero sinceramente darsi una calmata....

anche perchè (scusate la cattiveria) ogni volta, c'e' sempre un incidente in cui è coinvolto uno scooter/auto, sia perchè le auto facciano manovre ogni tanto incredibili, ma purtroppo ammetto (me compreso) che quasi nessuno, rispetti le regole...e quando le infrange anche l'auto...accade icon_sad.gif
 
6078795
6078795 Inviato: 22 Ott 2008 18:33
 

Si ,lo ammetto ,velocita' (senza esagerare),sorpasso della coda, ci tengo invece a cercare di mantenere la distanza di sicurezza ,ma comunque mi ritengo un guidatore prudente.Ho appena preso un autovelox perche facevo la folle velocita di 91 km/h invece di 70 in una tangenziale ... quindi ci sono anche le prove!
Vi faccio un esempio:(chi e' della zona sa) c'e' una strada,a Modena,che si chiama complanare ed e' posta proprio a fianco della A1,e' un rettilineo senza incroci ed il limite e' di 50 km/h ... perche la strada ha un fondo pessimo (il che e' vero) e ci piazzano pure gli autovelox , ma nessuno dovrebbe "multare" i proprietari della strada (che credo che sia l'ANAS) per rimetterla in condizioni di fondo decente ?
Parlando con il marito di una mia collega,che fa il vigile urbano (motociclista per lavoro e anche fuori) mi diceva che c'e' parecchia gente che non e' assicurata,tanto sono nullatenenti,girano con rottami ,la multa non la pagano,l'auto sequestrata tanto con 100 euro ne comprano un'altra - poi se vi vengono addosso state pure attenti che non vi accoltellino o vi diano un sacco di botte ...
Naturalmente c'e' anche un sacco di gente che gira senza patente,come sopra !
E naturalmente nessuno gli fa un c***o !
E allora noi poveri "criminali",che si ogni tanto violiamo (moderatamente) il cds siamo da punire e reprimere!
E adesso vi faccio ridere:la via Emilia venne costruita tra il 189 e il 187 a.C.(da wikipedia).Dunque chi e' della zona sa che traffico c'e' (io mi riferisco al tratto Rubiera - Modena) EBBENE questi fenomeni di amministratori (locali e/o nazionali) NON SONO stati capaci (in quasi 2200 anni) di fare un'altra strada !
E questi vorrebero decidere se in questa strada si possono fare i 50 o i 70 km/h ? Ma se non sanno neanche andare a fare pipi ...
 
6079100
6079100 Inviato: 22 Ott 2008 18:58
 

lo infrango anche in bicicletta. nn sto scherzando
 
6079607
6079607 Inviato: 22 Ott 2008 19:37
 

dri56 ha scritto:
Si ,lo ammetto ,velocita' (senza esagerare),sorpasso della coda, ci tengo invece a cercare di mantenere la distanza di sicurezza ,ma comunque mi ritengo un guidatore prudente.Ho appena preso un autovelox perche facevo la folle velocita di 91 km/h invece di 70 in una tangenziale ... quindi ci sono anche le prove!
Vi faccio un esempio:(chi e' della zona sa) c'e' una strada,a Modena,che si chiama complanare ed e' posta proprio a fianco della A1,e' un rettilineo senza incroci ed il limite e' di 50 km/h ... perche la strada ha un fondo pessimo (il che e' vero) e ci piazzano pure gli autovelox , ma nessuno dovrebbe "multare" i proprietari della strada (che credo che sia l'ANAS) per rimetterla in condizioni di fondo decente ?
Parlando con il marito di una mia collega,che fa il vigile urbano (motociclista per lavoro e anche fuori) mi diceva che c'e' parecchia gente che non e' assicurata,tanto sono nullatenenti,girano con rottami ,la multa non la pagano,l'auto sequestrata tanto con 100 euro ne comprano un'altra - poi se vi vengono addosso state pure attenti che non vi accoltellino o vi diano un sacco di botte ...
Naturalmente c'e' anche un sacco di gente che gira senza patente,come sopra !
E naturalmente nessuno gli fa un c***o !
E allora noi poveri "criminali",che si ogni tanto violiamo (moderatamente) il cds siamo da punire e reprimere!
E adesso vi faccio ridere:la via Emilia venne costruita tra il 189 e il 187 a.C.(da wikipedia).Dunque chi e' della zona sa che traffico c'e' (io mi riferisco al tratto Rubiera - Modena) EBBENE questi fenomeni di amministratori (locali e/o nazionali) NON SONO stati capaci (in quasi 2200 anni) di fare un'altra strada !
E questi vorrebero decidere se in questa strada si possono fare i 50 o i 70 km/h ? Ma se non sanno neanche andare a fare pipi ...


Qui a Catania e' scoppiato il caso:
In primavera si sono APPOLLAIATI giornoenotte 2 (due) auto della POLIZIA PROVINCIALE 1 (una) in un senso 1 (una) nell'altro senso di marcia sull' ASSE ATTREZZATO a 4 (quattro) corsie + emergenza e spartitraffico limite 60 Km/h (sessanta) che collega la tangenziale, con l'aereoporto FONTANAROSSA (il 4° in Italia per volume di traffico) ed il centro cittadino, con dentro l'auto l'AUTOVELOX.
Tutti dico tutti chi l'ha percorsa in quei mesi ha ricevuto la FOTO a casa.
Ne e' scaturita una RIVOLTA popolare, che ha portato all' eliminazione dei verbali contestati fino a 90 km/h ed al RIFACIMENTO del fondo stradale, che ha consentito di elevare il limite di velocita' appunto a 90 Km/h tie.gif
 
6080590
6080590 Inviato: 22 Ott 2008 20:51
 

L'unica infrazione che commetto volentieri è quella di non rispettare i limiti di velocità. Anche in macchina è la stessa cosa. Qualcuno forse si troverà in disappunto con me...ma io non li sopporto per il semplice motivo che non li trovo appropriati al tipo di strada cui vengono affissi. Purtroppo non ne giustifico manco uno...non riesco a trovarne uno che abbia un senso. L'unica motivazione che riesco a dargli purtroppo è quella di spillare soldi data l'estrema facilità con cui è facile infrangerli e prendere multe...alla faccia della sicurezza!

Un altra infrazione che commetto è passare nella corsia opposta o in prossimità della mezzeria quando trovo traffico.

Per il resto mi fermo pure se attraversa una formica... icon_eek.gif

A Presto icon_mrgreen.gif
 
6080823
6080823 Inviato: 22 Ott 2008 21:07
 

gasgas75 ha scritto:
L'unica infrazione che commetto volentieri è quella di non rispettare i limiti di velocità. Anche in macchina è la stessa cosa. Qualcuno forse si troverà in disappunto con me...ma io non li sopporto per il semplice motivo che non li trovo appropriati al tipo di strada cui vengono affissi. Purtroppo non ne giustifico manco uno...non riesco a trovarne uno che abbia un senso. L'unica motivazione che riesco a dargli purtroppo è quella di spillare soldi data l'estrema facilità con cui è facile infrangerli e prendere multe...alla faccia della sicurezza!....:



Sono daccordo con te nel dire che molti (non tutti) i limiti di velocità sono mal valutati ma allo stesso tempo penso a quante "regole" previste dal CDS ci sembrano inadatte o assurde e quante volte per una "sbagliata valutazione" (delle stesse) commettiamo errori che poi portano all'incidente:

icon_arrow.gif superare con riga continua (ci sembra di avere margine, visuale e poi non è così)

icon_arrow.gif limite di velocità 50 in strada urbana a doppia corsia ( ASSURDO 50Km/huna strada a doppia corsia)....ricordo proprio a Milano, Rozzano, Via dei Missaglia un motociclista incolpevole ha investito una bambina.....in una strada ENORME non è riuscito ad evitare un ostacolo largo 40 centimetri!)

solo 2 piccoli esempi per dire (mio personale punto di vista) che non sempre riusciamo a "cogliere" il pericolo.....se c'è un limite 70Km/h...meglio stare nel dubbio che forse qualcosa in agguato c'è anche se noi non lo vediamo! icon_wink.gif
 
6082623
6082623 Inviato: 22 Ott 2008 23:28
 

fry56k7 ha scritto:

Il Buon Sanmaritano. Ecco colui che quando riceve uno schiaffo PORGE l'altra guancia. eusa_clap.gif eusa_clap.gif eusa_clap.gif eusa_dance.gif eusa_dance.gif eusa_dance.gif eusa_think.gif Mi dispiace che non andavi a 50 Km/h e non sei rimasto TRAVOLTO dalla bmw che passava di li' per caso come l'uomo di 52 anni travolto ieri con la sua VESPA 125 slla SS 114 CT-SR localita' PRIMOSOLE limite 50 Km/h. Che peccato icon_asd.gif Preferisco comunque senz'altro fare del sarcasmo con te adesso. icon_redface.gif
Vero e' che se quello con la bmw rispettava il limite non travolgeva forse la VESPA ma la TRISTE e CRUDA realta' e' questa quà icon_exclaim.gif
In tanti frangenti credimi e' meglio rischiare di rimanere a piedi che farsi travolgere. Io con la mia moto ho rischiato e continuo a rischiare CONTINUAMENTE 3 cose e cioe':
icon_arrow.gif essere travolto perche' VOGLIO rispettare il limite di velocita'
icon_arrow.gif travolgere io stesso un ciclista un pedone ecc..ecc...a bordo strada
icon_arrow.gif il ritiro della patente.
Fino adesso mi e' andata bene, cerco di usare la mia ESPERIENZA per non incappare in una delle tre cose, ma e' sempre PIU' DIFFICILE.


Non sono sicuro di aver capito in pieno il tuo messaggio, perdonami. icon_redface.gif
(La storia del samaritano...che non è sanmaritano...e in ogni caso non è lui che porge l'altra guancia! icon_wink.gif ...fine o.t.).
Mi sembra che tu abbia fatto un analogia con un incidente successo per un mancato rispetto della velocità. Tuttavia, io andavo troppo forte e giustamente mi sono preso la multa, ma ti posso assicurare che il rischio che venissi travolto era 0, perchè non ci sono intersezioni in quel pezzo di strada... icon_wink.gif e non c'erano macchine in movimento...non c'era proprio nessuno! Tranne la pattuglia ovviamente. icon_mrgreen.gif
 
6083608
6083608 Inviato: 23 Ott 2008 8:40
 

Topic ripulito dalle polemiche, grazie per continuare ad esprimere le proprie idee ma senza attacchi personali icon_cool.gif
 
6088745
6088745 Inviato: 23 Ott 2008 17:59
 

barahonda69 ha scritto:
gasgas75 ha scritto:
L'unica infrazione che commetto volentieri è quella di non rispettare i limiti di velocità. Anche in macchina è la stessa cosa. Qualcuno forse si troverà in disappunto con me...ma io non li sopporto per il semplice motivo che non li trovo appropriati al tipo di strada cui vengono affissi. Purtroppo non ne giustifico manco uno...non riesco a trovarne uno che abbia un senso. L'unica motivazione che riesco a dargli purtroppo è quella di spillare soldi data l'estrema facilità con cui è facile infrangerli e prendere multe...alla faccia della sicurezza!....:



Sono daccordo con te nel dire che molti (non tutti) i limiti di velocità sono mal valutati ma allo stesso tempo penso a quante "regole" previste dal CDS ci sembrano inadatte o assurde e quante volte per una "sbagliata valutazione" (delle stesse) commettiamo errori che poi portano all'incidente:

icon_arrow.gif superare con riga continua (ci sembra di avere margine, visuale e poi non è così)

icon_arrow.gif limite di velocità 50 in strada urbana a doppia corsia ( ASSURDO 50Km/huna strada a doppia corsia)....ricordo proprio a Milano, Rozzano, Via dei Missaglia un motociclista incolpevole ha investito una bambina.....in una strada ENORME non è riuscito ad evitare un ostacolo largo 40 centimetri!)

solo 2 piccoli esempi per dire (mio personale punto di vista) che non sempre riusciamo a "cogliere" il pericolo.....se c'è un limite 70Km/h...meglio stare nel dubbio che forse qualcosa in agguato c'è anche se noi non lo vediamo! icon_wink.gif





Il mio precedente messaggio è stato bannato...era in tono scherzoso!

Questo no:

icon_arrow.gif Mettiamola così si parlava di infrazioni no? Una delle mie infrazioni è passare nell'altra corsia quando trovo traffico anche se la riga è continua...lo sò benissimo che potrebbe essere pericoloso perchè uno pensa di avere sufficiente visibilità invece non è così...non ho bisogno che qualcuno me lo faccia notare.

icon_arrow.gif I limiti di velocità per le strade extraurbane sono tutti indistintamente e senza riserva alcuna, non adeguati al tipo di strada cui vengono affissi.
Il motivo è quello di "indurre" gli utilizzatori delle suddette strade a incorrere, loro magrado, in contravvenzioni per l'inevitabile superamento degli stessi. Le multe portano soldi...più è facile prenderle più soldi entrano. E' chiaro???

Vi faccio un semplice esempio:
Mettiamo i limiti a 200Km/h sulle strade extraurbane...cosa succede?
Cominciano tutti a correre come pazzi?...sbagliato.
Ognuno di noi contunuerà a percorrere le solite strade con la solita andatura di sempre. Ci sarà sempre il folle che apre il gas a prescindere dai limiti imposti in quel momento o no???
Allora cosa cambia? Cambia che nessuno sarà più in contravvenzione.

Mettiamo i limiti a 30 Km/h sulle strade extraurbane...cosa succede?
Secondo voi tutti cominciano ad andare piano?...sabagliato.
Ognuno di noi contunuerà a percorrere le solite strade con la solita andatura di sempre ma con ESTREMA accortezza agli autovelox e laser.
Il folle di turno c'è ancora sapete? Quello i limiti non li guarda manco!
Allora cosa cambia? Cambia che tutti saremmo in contravvenzione...un pò come adesso daltronde.

La soluzione?

Alziamo i limiti quel tanto che basta per punire solo chi merita di essere punito e non estorciamo i soldi a chi invece percorre le strade in tutta sicurezza...I limiti attuali non salvaguardano la nostra sicurezza...(anche i 30 km salvaguardano la sicurezza) ma servono solo a rompere i c***oni.

PS: Non sono il folle di turno che apre il gas mettendo a repentaglio la propria vita e quella degli altri...sò andare su strada e conosco il pericolo.

A presto...spero.
 
6089050
6089050 Inviato: 23 Ott 2008 18:31
 

gasgas75 scommetto che il limite sull'Aurelia prima di Ladispoli lo rispetti e vai rigorosamente a max 70 Km/h con quei due velox pronti a fotografarti icon_mrgreen.gif
 
6089414
6089414 Inviato: 23 Ott 2008 19:05
 

Cento40 ha scritto:
gasgas75 scommetto che il limite sull'Aurelia prima di Ladispoli lo rispetti e vai rigorosamente a max 70 Km/h con quei due velox pronti a fotografarti icon_mrgreen.gif



hahahhah yes lo rispetto eccome! Basta multe...ne ho prese troppe regà.
 
6090474
6090474 Inviato: 23 Ott 2008 20:28
 

gasgas75 ha scritto:


Il mio precedente messaggio è stato bannato...era in tono scherzoso!.



Mi spiace, sono sufficentemente ironico ed autocritico....di certo lo avrei trovato divertente icon_wink.gif



gasgas75 ha scritto:

Questo no:

icon_arrow.gif Mettiamola così si parlava di infrazioni no? Una delle mie infrazioni è passare nell'altra corsia quando trovo traffico anche se la riga è continua...lo sò benissimo che potrebbe essere pericoloso perchè uno pensa di avere sufficiente visibilità invece non è così...non ho bisogno che qualcuno me lo faccia notare..



Non volevo farti da professore, scusa se ti ho irritato....il mio "descrivere" un'ipotetica pericolosa situazione era solo per sottolineare quante volte crediamo di non rischiare pur infrangendo le "regole".



gasgas75 ha scritto:

icon_arrow.gif I limiti di velocità per le strade extraurbane sono tutti indistintamente e senza riserva alcuna, non adeguati al tipo di strada cui vengono affissi.
Il motivo è quello di "indurre" gli utilizzatori delle suddette strade a incorrere, loro magrado, in contravvenzioni per l'inevitabile superamento degli stessi. Le multe portano soldi...più è facile prenderle più soldi entrano. E' chiaro???..



E' chiaro...è chiaro il tuo punto di vista che NON è uguale al mio...è chiaro?




gasgas75 ha scritto:

Vi faccio un semplice esempio:
Mettiamo i limiti a 200Km/h sulle strade extraurbane...cosa succede?
Cominciano tutti a correre come pazzi?...sbagliato.
Ognuno di noi contunuerà a percorrere le solite strade con la solita andatura di sempre. Ci sarà sempre il folle che apre il gas a prescindere dai limiti imposti in quel momento o no???
Allora cosa cambia? Cambia che nessuno sarà più in contravvenzione.



Credo che i limiti attuali siano sicuramente da rivedere, alcuni, non tutti però.
Credo anche che ognuno di noi è convinto di guidare in modo "ineccepibile" e credo di capire che per te alzare i limiti di velocità dì...20-30 Km/h sarebbe perfetto.




gasgas75 ha scritto:

Mettiamo i limiti a 30 Km/h sulle strade extraurbane...cosa succede?
Secondo voi tutti cominciano ad andare piano?...sabagliato.
Ognuno di noi contunuerà a percorrere le solite strade con la solita andatura di sempre ma con ESTREMA accortezza agli autovelox e laser.
Il folle di turno c'è ancora sapete? Quello i limiti non li guarda manco!
Allora cosa cambia? Cambia che tutti saremmo in contravvenzione...un pò come adesso daltronde..



Cambierebbe che, guidando (chi più, chi meno) circa sempre a 20 Km/h sopra il limite andremmo tutti più piano....tranne il folle di turno ovviamente.



gasgas75 ha scritto:

La soluzione?

Alziamo i limiti quel tanto che basta per punire solo chi merita di essere punito e non estorciamo i soldi a chi invece percorre le strade in tutta sicurezza...I limiti attuali non salvaguardano la nostra sicurezza...(anche i 30 km salvaguardano la sicurezza) ma servono solo a rompere i c***oni.

PS: Non sono il folle di turno che apre il gas mettendo a repentaglio la propria vita e quella degli altri...sò andare su strada e conosco il pericolo.

A presto...spero.



La soluzione TUA mi piace anche, perchè anch'io fatico a rimanere a codice sai? Come tutti daltronde. Credo però, ma guarda ne sono sicuro che alzando i limiti di velocità ci saranno molti più utenti che alzeranno anche il loro limite di velocità perchè quello che "frena" ad andare più veloce è proprio il "multone" ed il ritiro della patente..non sei daccordo?

Io sono sicuro che non sei tu il folle di turno ma non mi trovo daccordo nel dire che tutti i limiti extraurbani sono da rivedere e non sono daccordo col dire che i velox servono solo per far cassa.

Comunque è incredibile come una frase che mi disse Calimar trova ogni volta riscontro quando si parla di infrazioni:" sei convinto che le tue infrazioni siano niente mentre quelle degli altri gravissime",...della serie, tu sei convinto di guidare in modo ineccepibile e il folle di turno è sempre "l'altro"! icon_wink.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 4 di 4
Vai a pagina Precedente  1234

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Sicurezza e PrevenzioneEsperienze personali, Guida Sicura

Forums ©