Leggi il Topic


Indice del forumForum BMWBMW - Consigli Meccanici e Tecnici

   

Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo
 
revisione ammortizzatori originali bmw
5187438
5187438 Inviato: 23 Lug 2008 11:02
Oggetto: revisione ammortizzatori originali bmw
 



Ciao a tutti,volevo sapere se per gli ammortizzatori originali bmw gs adventure è possibile fare l'idraulica.Attualmente la mia moto segna 77000 km e gli mmortizzatori sono alla frutta icon_asd.gif icon_asd.gif la bmw da i pezzi nuovi che a mio parere sono un pò carucci,alcuni meccanici di moto dicono che si può fare senza problemi,altri dicono che ci vuole attrezzature bmw per aprirli....... sinceramente non capisco più nulla icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif !! Volevo sapere se qualcuno ha provato farlo e che consiglio mi può dare.Grazie a tutti buona giornata
 
5187836
5187836 Inviato: 23 Lug 2008 11:32
 

Per quanto ne so , gli originali non si possono revisionare.

La totalità di Gssisti monta anche prima dei 70.000 Km la coppia di Ohlins ( che costa sui 1500 Euro ) , che è effettivamente un ammortizzatore revisionabile.

Lo si fa prima perchè gli originali sono comunque orrendi.
E gli ohlins , come Wp sono una meraviglia.

Per Prima si intende 20 o 30.000 Km

Essendo revisionabili , si trovano anche usati.
 
5192300
5192300 Inviato: 23 Lug 2008 16:49
 

Bene....... vedo che tanti meccanici moto non sono professionisti.... grazie oro controllo se trovo Ohlins o WP d'occasione.Secondo voi,per chi li ha provati,cosa consigliate tra i due?
 
5192892
5192892 Inviato: 23 Lug 2008 17:41
 

Io so che fino al 31 luglio , come anche l'anno passato , i concessioanri bmw avevano la coppia di ohlins in promozione a circa 1400 Euro compresa installazione. Sul sito Andreanigroup , distributore per l'italia ci sono i rivenditori autorizzati.
 
5203328
5203328 Inviato: 24 Lug 2008 17:00
 

ma non si possono proprio rigenerare o non si trova qualcuno che lo faccia?

A milano c'è uno che rigera preticamente tutto o quasi, si chima oram, in via rasori ( Oramitalia.com ) sul sito c'è il numero di telefono.

A me ha fatto un ottimo lavoro.
 
5204173
5204173 Inviato: 24 Lug 2008 18:20
 

Anche a me su k75 ha fatto un buon lavoro, neanche troppo caro
 
5205074
5205074 Inviato: 24 Lug 2008 19:53
 

Gli ammortizzatori BMW si possono revisionare, ma per aprirli e richiuderli ci vogliono le giuste attrezzature che solo un professionista può avere icon_wink.gif

Inoltre non è tanto l'idraulica a essere carente (almeno per gli Showa) quanto le molle, con un K insufficiente per le ns. moto.

Ho fatto fare la revisione dei miei a Dalfiume (S. Lazzaro di Savena-BO) montando le molle Hyperpro (progressive e più rigide) e la moto è cambiata dal giorno alla notte.
 
5206194
5206194 Inviato: 24 Lug 2008 21:31
 

Due giorni orsono ho montato ( ho impiegato 3 ore , perchè non sono del mestiere ) l'ohlins posteriore Modello BM 436.
L'originale è WP icon_eek.gif

L'anteriore dopo le ferie perchè non ho tempo di farlo.
In pratica con 1400 euro si cambia moto.
Il posteriore da l'impressione di essere incollato all'asfalto.
Non so se sia questione sole di molle.
Forse davanti si .

Il cammellamento , (rollio ) calato decisamente.


Probabilmente la revisione degli originali è molto costosa e non vale il gioco.
 
5209434
5209434 Inviato: 25 Lug 2008 10:35
 

Pappy ha scritto:

Probabilmente la revisione degli originali è molto costosa e non vale il gioco.


No, non è cosa costosa.
In generae conviene quesi sempre revisionare, se chi lo fa è onesto e del mestiere.

Il mio mono posteriore originale e nuovo costa sui 600€ circa.
Un Ohlins costa circa 700 e passa €

Revisionarlo mi è costato 150€ a fronte di un preventivo massimo di 200€.

Tra l'altro per un vero professionista è un operazione relativamente semplice perchèbasta sostituira olio e o-ring di tenuta vari.
Io mi sono fatto aggiunger anche uno spessore sulla molla così da partire più precaricato.
condizione per la rigenerazione è che all'apertura tutto sa integro e non ci siano perni o affini da buttare.

In questo caso per tutti e due ci vorranno al massino 500€(ipotizzo facendo le proporzioni), ma forse anche meno.... una telefonata non costa nulla.


Ovvio che la qualità dell'ammortizzatore resta quella di prima non fanno miracoli.
L'ohlins è un altro mondo.
 
5393267
5393267 Inviato: 18 Ago 2008 1:13
Oggetto: ammortizzatori r1150r, andati a 35000 km?????
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generata dalla fusione di due topic.
______________

Vi faccio una semplice domanda...io ho comprato la bmw r1150r del 2005 con 35.000 km.....ma ho saputo (ovviamente discorsi da bar piu o meno).. che a questo chilometraggio gli ammortizzatori sono andati è vero? Se è cosi come me ne posso accorgere e come porre rimedio?
Grazie.
 
5393297
5393297 Inviato: 18 Ago 2008 1:24
 

Se l'ammortizzatore non trafila olio, se la moto sta in strada bene e se il ritorno è giustamente frenato e non ti innesca rimbalzi dopo aver preso una buca il tuo ammortizzatore sta benissimo.
 
5393306
5393306 Inviato: 18 Ago 2008 1:26
Oggetto: Re: ammortizzatori r1150r, andati a 35000 km?????
 

g_r1150r ha scritto:

(ovviamente discorsi da bar piu o meno)..


Ti sei risposto da solo icon_asd.gif icon_asd.gif
 
5393428
5393428 Inviato: 18 Ago 2008 2:05
 

Si vero discorsi da bar prima...ma poi mi sono fatto un giro su internet e si parlava di questo anche in un forum ......cosi mi sono posto la domanda perchè io ce l'ho da oggi quindi non sono ancora esperto nel capire se sono ok o meno....penso di si la moto sembra a posto da quello che ne posso capire io.
Ma eventualmente se dovessero andare alla frutta tra poco si dovranno sostituire o rigenerare ...ed il costo?
Grazie
 
5401777
5401777 Inviato: 19 Ago 2008 11:05
Oggetto: risposta ammortizzatori
 

Ciao a tutti,
ho appena preso un 1200gs usato da 20.000km e davvero dite che dopo i 20.000km son da cambiare gli ammortizzatori per usura?
Ho notato che con zavorrina e valige cariche si "cammella" un po in effetti, nel senso che si ondeggia in autostrada.
Però, se lascio lo stesso precarico e smonto zavorrina e valige si irrigidisce il tutto.
Non sono esperto da capire se gli ammortizzatori sono consumati, ma mi sembra un comportamento corretto, no? voi che dite?
Certo conosco gli Ohlins ma davvero cambia la moto in meglio?
Sapete se esistono degli Ohlins colorati di nero o solo gialli?
grazie

francesco
 
5401855
5401855 Inviato: 19 Ago 2008 11:18
Oggetto: Re: risposta ammortizzatori
 

uber ha scritto:
... Ho notato che con zavorrina e valige cariche si "cammella" un po in effetti, nel senso che si ondeggia in autostrada.
Però, se lascio lo stesso precarico e smonto zavorrina e valige si irrigidisce il tutto....

Se con zavorrina e valige cariche non hai opportunamente aumentato il precarico della molla il comportamento da te riscontrato è del tutto normale.

Le regolazioni esistono proprio per poter adattare la moto a diversi carichi e anche a diversi stili di guida.

Considera che le sospensioni di una moto sono tarate mediamente per un carico di 75 kg.
Se ci metti la zavorrina e l'occorrente per le vacanze arrivi almeno a 150, quindi è necessario un adeguamento del precarico.
 
5403873
5403873 Inviato: 19 Ago 2008 14:28
Oggetto: valutazione efficienza ammortizzatori
 

Ciao,
in realtà il "cammellamento" avviene con precarico correttamente regolato e cioè quasi massimo, dato che viaggio con il massimo carico della moto.
Ma forse è anche normale, nel senso che sarebbe peggio senza.
E' però difficile capire, per uno con poca esperienza, valutare se è il caso di sostituire o meno.
A me basta sapere fino a quale percorrenza in chilometri (mediamente) il sistema nel complesso resta affidabile.
Qualcuno ha scritto che sul 1200gs bastano 20.000km, per pensare ad una sostituzione, ma a me sembrano molto pochi.
Che ne pensate?
saluti
 
5407368
5407368 Inviato: 19 Ago 2008 22:28
 

L'esagerazione è all'ordine del giorno, cambiare...sostituire...con la cadenza dei tagliandi icon_asd.gif La mia ha l'ESA è me la regolo come più mi garba e garantisco che la differenza si sente. La GS del mio carissimo amico Mik è ottobre 2007 con 3000 Km e mi sembra, nonostante le regolazioni, che ondeggi abbastanza ma alla BMW gli hanno detto che è normale. Per sostituire c'è sempre tempo icon_wink.gif
 
5417507
5417507 Inviato: 21 Ago 2008 11:05
Oggetto: a propostio di molle e ammortizzatori
 

ciao,
ho una BMW R65 del 1984 con 52.000 km. icon_cool.gif

Dopo aver cambiato gomme la signora mukka ha iniziato a ondeggiare paurosamente ai 130 kmh. Stabilito che non erano le gomme, un super-esperto di BMW d'epoca mi ha detto che potrebbero essere gli ammortizzatori.

Questa mattina in superstrada ho spostato il mio peso più indietro sulla sella e sono riuscito a toccare i 160 quasi senza problemi.

Sono quasi convinto che il tipo abbia ragione....voi che ne pensate?
Si possono rigenerare...visto che la sostituzione con il nuovo è piuttosto costosa in proporzione al valore del mezzo.
Usati, li escluderei...sarei al punto di partenza icon_exclaim.gif

Grazie per i consigli.
ciao
 
5439184
5439184 Inviato: 24 Ago 2008 9:20
Oggetto: Re: valutazione efficienza ammortizzatori
 

uber ha scritto:


. . . .
Qualcuno ha scritto che sul 1200gs bastano 20.000km, per pensare ad una sostituzione, ma a me sembrano molto pochi.
Che ne pensate? . . .



Io ho scritto che ho cambiato il posteriore a 25.000 e ho conosciuto gente che lo fa intorno a 20.000 30.000 per sfruttare al massimo gli amm. originali di una moto da 16.000 euro . Il problema degli originali è che sono una via di mezzo fra l'uso stradale e lo sterrrato , e sono mediocri , poi sono economici come molte parti del GS. Quindi spendere 16.000 + 1400 di ohlins è per tutti uno spreco quindi si sfruttano un po' gli originali poi chi ha certe pretese li cambia , ma non è detto che siano da cambiare.
Dipende dalla proprie esigenze e gusti o stili di guida.

Nei forum bisogna fare attenzione, ognuno esprime la sua opinione e punto di vista , che va rispettato , ma non interpretato come legge universale che tutti devono applicare.


Certo che con gli originali , di sera , in accelerazione illuminavo le stelle , e in frenata 3 metri avanti la ruota anteriore. Davanti è compresso al massimo e dietro 70 % direi. Adesso lo fa molto meno .

NB: gli ohlins sono nettamente migliori ma per uso stradale ! !

Per la revisione degli originali , il mio concessionario mi ha ripetuto che non possono essere revisionati .

Se sopra sono stati scritti i nomi di meccanici che lo fanno , allora si puo' fare , ma si deve lasciare la moto ferma senza amm. per il tempo dovuto e poi tornano come erano in principio , cioè mediocri. Forse se al momento della revisione si possono mettere molle piu' dure , allora qualcosa migliora.
 
5448009
5448009 Inviato: 25 Ago 2008 13:45
Oggetto: per pappy: regolazione anteriore
 

Ciao Pappy,
tu mi sai dire come riconoscere il settaggio dell'anteriore?
Sul manuale di istruzioni si parla della 2a tacca per viaggi in autostrada: mi sembra in effetti che anche il mio anteriore è regolato cosi.
I dubbi mi vengono perchè ho notato che il cilindro da ruotare ha "doppia" regolazione, da un lato e dall'altro, giusto?
E la seconda tacca si conta a partire da quella più in alto, giusto?
Sono alle prime armi e ho bisogno di conferme...
grazie
 
5450237
5450237 Inviato: 25 Ago 2008 17:23
 

Per l'anteriore , come il posteriore a seconda dell'anno di produzione ci sono ammortizzatori diversi .

Comunque sull'anteriore si regola solo il precarico, si ragiona così:

Con quella chiave tipo uncino devi ruotare la ghiera fino a schiacciare la molla il piu' possibile, ora non riocordo se a destra o sinistra, ma non importa ,a fine corsa riparte da capo. Ad ogni scatto muovi l'ammortizzatore su un gradino diverso della scala . Appena riesco faccio qualche foto , am nel manuale mi sembra ci sia qualcosa.
 
5461316
5461316 Inviato: 26 Ago 2008 17:18
Oggetto: precarico
 

ma mi pare che se schiacci fino al massimo sia più un impostazione da fuori strada, no?
per i viaggi su asfalto il manuale parla della seconda tacca
sul manuale non ci sono ne foto chiare ne spiegazioni
 
5461355
5461355 Inviato: 26 Ago 2008 17:22
 

Negativo.

L'assetto duro si usa su asfalto , per evitare gli ondeggiamenti o rollii, morbido su sterrrato per evitare di spaccare tutto nei saltelli.

Guarda una stradale ed una enduro: la stradale ha l'escursione degli steli anteriori , per esempio piu' corta, di una enduro.
 
10741157
10741157 Inviato: 10 Ott 2010 16:31
 

TonioSan ha scritto:
ma non si possono proprio rigenerare o non si trova qualcuno che lo faccia?

A milano c'è uno che rigera preticamente tutto o quasi, si chima oram, in via rasori ( Oramitalia.com ) sul sito c'è il numero di telefono.

A me ha fatto un ottimo lavoro.


Ho un BMW GS 1200 e gli ammortizzatori originali si posso tranquillamente ringenerare, io ho trovato un'artigiano a Basaluzzo (AL) di nome Lorenzo che lo ha fatto sulla mia moto e ora è meglio che da nuova.
 
10742009
10742009 Inviato: 10 Ott 2010 19:40
 

A me un tecnico di Roma ha fatto vedere il sintomo per cui sostiene che il mio ammo posteriore sia finito...

Prologo: la moto è del 1998 e ha 58'000 Km, ma la uso tutti i giorni a Roma con le nostre belle strade piene di buche...

Mettendo la moto dritta su un fondo piano tenendola in equilibrio (io sono in piedi di lato alla moto), fare presa sul portapacchi e tirare verso l'alto; la moto si solleva palesemente rispetto alla posizione di riposo. Questo, secondo il tecnico - che mi è stato segnalato come uno dei migliori a Roma - è sintomo del fatto che l'ammo sia da sostituire.

Anche questa persona mi ha detto che gli originali BMW sono Showa e non sono particolarmente buoni come gli ohlins o i wp (che infatti costano un occhio della testa...) e che non sono molto facilmente revisionabili (non lo ha escluso del tutto, ma mi ha detto che servono macchinari particolari che lui non ha). Inoltre sostiene che anche rigenerati non tornano al 100%... Teoria confermata dalla mia officina BMW di fiducia, che addirittura mi ha sconsigliato di rimontare l'originale ma di prendere un ohlins...

Per le mie tasche i 700 euro dell'ohlins più economico sono troppi, e avrei optato per il Wilbers Ecoline che vende mrboxer.it, da 349 euro. Qualcuno li conosce? Sono quelli venduti da Wunderlich, che in genere vende buoni prodotti.

Resto in ascolto!

P.S. Anche io devo sentire Oram... Venerdì scorso ho fatto tardi e alle 18 già non rispondevano...
 
10743408
10743408 Inviato: 10 Ott 2010 22:04
 

immagini visibili ai soli utenti registrati


se l'ammo in questione ha il precarico così è uno showa

immagini visibili ai soli utenti registrati


se invece ha il precarico così è un WP
sono comunque rigenerabili, sia all'anteriore che al posteriore.
per quanto riguarda il gioco sul sollevamento del posteriore, non si deve mai fare a "occhio" ma effettuando una misura prima sul cavalletto e poi giù dal cavalletto così:

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

la misura deve essere compresa tra 10 e 20mm. con il precarico in posizione standard oppure medium, questa misura riguarda solo la molla, occorre quindi prendere la misura con il registro estensione tutto aperto, altrimenti la misura potrebbe rivelarsi falsata e maggiore di quello che è effettivamente, la sostituzione del mono dovuta al troppo gioco è solo un pretesto abbastanza maldestro per lucrare sul cliente, a meno che ci sia la molla rotta.
 
10743543
10743543 Inviato: 10 Ott 2010 22:25
 

BieMWuistaXcaso ha scritto:
A me un tecnico di Roma ha fatto vedere il sintomo per cui sostiene che il mio ammo posteriore sia finito...

Prologo: la moto è del 1998 e ha 58'000 Km, ma la uso tutti i giorni a Roma con le nostre belle strade piene di buche...

Mettendo la moto dritta su un fondo piano tenendola in equilibrio (io sono in piedi di lato alla moto), fare presa sul portapacchi e tirare verso l'alto; la moto si solleva palesemente rispetto alla posizione di riposo. Questo, secondo il tecnico - che mi è stato segnalato come uno dei migliori a Roma - è sintomo del fatto che l'ammo sia da sostituire.

Anche questa persona mi ha detto che gli originali BMW sono Showa e non sono particolarmente buoni come gli ohlins o i wp (che infatti costano un occhio della testa...) e che non sono molto facilmente revisionabili (non lo ha escluso del tutto, ma mi ha detto che servono macchinari particolari che lui non ha). Inoltre sostiene che anche rigenerati non tornano al 100%... Teoria confermata dalla mia officina BMW di fiducia, che addirittura mi ha sconsigliato di rimontare l'originale ma di prendere un ohlins...

Per le mie tasche i 700 euro dell'ohlins più economico sono troppi, e avrei optato per il Wilbers Ecoline che vende mrboxer.it, da 349 euro. Qualcuno li conosce? Sono quelli venduti da Wunderlich, che in genere vende buoni prodotti.

Resto in ascolto!

P.S. Anche io devo sentire Oram... Venerdì scorso ho fatto tardi e alle 18 già non rispondevano...


Ciao ti confermo che gli ammortizzatori origniali sono tranquillamente rigenerabili, io l'ho fatto fare da un''artigiano di Basaluzzo in provincia di alessandria di nome Lorenzo e oltre a essere simpatico è anche bravo se vuoi questo è il suo numero di cellulare ***canc. da lukino*** e la mia moto come ho detto prima va meglio che da nuova 0509_banana.gif

***a parte che hai già scritto la stessa cosa tre messaggi prima, fornire pubblicamente dati sensibili come indirizzi e-mail o numeri di telefono non è consentito, a meno che il diretto interessato dia il consenso...in ogni caso, si può sempre inviare un MP***
 
10743908
10743908 Inviato: 10 Ott 2010 23:27
 

icon_arrow.gif BieMWuistaXcaso:

Poco tempo fa mi è saltato un paraolio all'ammo posteriore della mia e ovviamente in officina BMW (a Rimini) ne hanno decretato la sostituzione in tronco, ma...

...lo stesso capo officina mi ha consigliato di farlo revisionare, ovviamente con una spesa inferiore all'ammo nuovo (lo Showa posteriore per la R1150R, montato, costa circa 750 €)...

...detto, fatto...ho speso 320 €, smontaggio, revisione e rimontaggio...l'originale è schiattato a 87.000 km, vuoi che quello revisionato non mi duri almeno altri 50.000?

...possibile che in una città come Roma non esista un'officina che fa questo lavoro? icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif

Vitto58 ha una moto come la tua ed essendo di Cesena, per esempio, ha fatto revisionare il suo da Dalfiume di San Lazzaro di Savena (BO)

Quello che lo ha fatto al mio è di Rimini, ma non so chi sia...se vuoi posso farmi dare il nominativo, ma credo che, oltre a quello che ti ho citato sopra, siano un po' fuori mano per te...

0510_saluto.gif
 
10743933
10743933 Inviato: 10 Ott 2010 23:37
 

x lukino
la tua presa di posizione da molto l'impressione di una levata di scudi campanilistica, mi auguro di no.

Quello di Rimini si chiama Lanci.
 
10744247
10744247 Inviato: 11 Ott 2010 2:10
 

lukino ha scritto:
icon_arrow.gif BieMWuistaXcaso:

...possibile che in una città come Roma non esista un'officina che fa questo lavoro? icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif

0510_saluto.gif


Eh... Possibile! O per lo meno io e molti altri non la conoscono... Comunque domani (ormai oggi...) farò un bel giro di telefonate per informarmi presso tutte le officine che mi nominate. Non saranno i 20 euro di spedizione il problema... Grazie mille! doppio_lamp_naked.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum BMWBMW - Consigli Meccanici e Tecnici

Forums ©