Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaNormativa d'Epoca

   

Pagina 1 di 1
 
Stop alle reimmatricolazioni se senza documenti e targa ???
4814389
4814389 Inviato: 17 Giu 2008 17:58
Oggetto: Stop alle reimmatricolazioni se senza documenti e targa ???
 

Ciao, ho letto che stanno facendo un decreto con cui non si potrà più reimmatricolare veicoli storici senza documenti.

Qualcuno sa qualcosa di preciso?
 
4819066
4819066 Inviato: 18 Giu 2008 8:11
 

quello che so io è che per ora non si possono reimmatricolare veicoli spontaneamente demoliti.

pare che anche questa nuova norma sia soggetta ad interpretazione....
 
4820006
4820006 Inviato: 18 Giu 2008 10:21
 

non credo possano varare una simile legge, manderebbero a rottamare metà (se non di più)dellè moto disponibili sul mercato.
dove l'hai letto?
 
4827094
4827094 Inviato: 18 Giu 2008 19:40
 

eolo ha scritto:
non credo possano varare una simile legge, manderebbero a rottamare metà (se non di più)dellè moto disponibili sul mercato.
dove l'hai letto?


non è una legge da varare, è una norma già in vigore (purtroppo)

su motociclismo d'epoca e l'ho sentito dire in giro......
 
4827296
4827296 Inviato: 18 Giu 2008 19:56
 

ma se io ho la targa posso comunque reimmatricolarla?
 
4830482
4830482 Inviato: 19 Giu 2008 0:10
 

barbarossa87 ha scritto:
ma se io ho la targa posso comunque reimmatricolarla?


credo di sì perché se hai la targa difficilmente è stata demolita. hai fatto la visura?

eppoi sta storia della moto demolita sembra non sia uniforme in tutte le motorizzazioni
 
4830768
4830768 Inviato: 19 Giu 2008 0:39
 

Per quello che so io è discrezionale della motorizzazione, e ci sono ancora motorizzazioni che non la applicano. Inoltre non si tratta nè di una legge nè di un decreto, ma di una circolare interna al dipartimento dei trasporti terrestri (ex motorizzazione), in cui si dice di sospendere tali reimmatricolazioni in attesa che il legislatore si esprima in merito.
 
4832629
4832629 Inviato: 19 Giu 2008 10:40
 

si avevo fatto la visura e risultava radiata, mi insospettiva un po' questa storia perchè è da un anno che aspetto di fare il collaudo ed avere i documenti...da Roma tutto tace...
 
4833234
4833234 Inviato: 19 Giu 2008 11:24
 

barbarossa87 ha scritto:
si avevo fatto la visura e risultava radiata, mi insospettiva un po' questa storia perchè è da un anno che aspetto di fare il collaudo ed avere i documenti...da Roma tutto tace...


se è radiata non dovresTi avere broblemi..... problemi potresTi averne se è stata demolita ....
 
5126207
5126207 Inviato: 16 Lug 2008 22:52
 

Di questo mi sonoo informato all'agenzia ACI del mio paese di cui il proprietario è un amico di famiglia, il quale mi ha detto che non è più possibile reimmatricolare moto senza avere almeno la targa , la quale non deve risultare radiata per demolizione.
Io stesso ho interrotto un principio di restauro a causa di tutto ciò, attenzione quindi a cosa si acquista in giro la moto deve avere almento la targa e deve risultare radiata d'ufficio, da quì in poi parte tutta la trafila burocratica, che se si lascia svolgere da un agenzia con un certo peso su PRA e MCTC dovrebbe essere non molto lunga.,
 
5131542
5131542 Inviato: 17 Lug 2008 13:03
 

infatti ho pensato di cambiare proprio agenzia e rivolgermi ad una più seria e capace...
 
5139312
5139312 Inviato: 18 Lug 2008 0:22
 

ma forse dipende anche dalle motorizzazioni, io ne ho viste molte che han fatto reimmatricolare con targhe nuove andando al collaudo in motorizzazione, a seguito anche del certificato sulle caratteristiche tecniche rilasciato dall'ASI.
 
5140772
5140772 Inviato: 18 Lug 2008 9:38
 

si è vero molti si fanno fare la targa nuova così mi pare la pratica si risolva più velocemente, però a me sarebbe piaciuto mantenere la vecchia targa CN... icon_smile.gif
 
5142691
5142691 Inviato: 18 Lug 2008 11:57
 

arkansa ha scritto:
detto che non è più possibile reimmatricolare moto senza avere almeno la targa , la quale non deve risultare radiata per demolizione.
.,


una precisazione: senza avere la targa o il numero di targa?
 
5143697
5143697 Inviato: 18 Lug 2008 13:11
 

Mi hanno riferito che il numero di targa non serve a nulla devono esistere fisicamente targa e/o documenti icon_cry.gif icon_cry.gif icon_cry.gif icon_cry.gif
 
5144662
5144662 Inviato: 18 Lug 2008 14:23
 

arkansa ha scritto:
Mi hanno riferito che il numero di targa non serve a nulla devono esistere fisicamente targa e/o documenti icon_cry.gif icon_cry.gif icon_cry.gif icon_cry.gif


questo rappresenta un problema...
 
5145049
5145049 Inviato: 18 Lug 2008 14:50
 

eppure mi pare che un tempo bastasse conoscere solo il numero di targa, senza averla fisicamente...
 
5147370
5147370 Inviato: 18 Lug 2008 17:56
Oggetto: Re: Stop alle reimmatricolazioni se senza documenti e targa ???
 

ardio ha scritto:
Ciao, ho letto che stanno facendo un decreto con cui non si potrà più reimmatricolare veicoli storici senza documenti.

Qualcuno sa qualcosa di preciso?


la fonte di questa notizia quale è?
 
5149823
5149823 Inviato: 18 Lug 2008 22:41
 

Le mie fonti sono sicure ho parlato tempo fa con un noto e esperto restauratore di moto d'epoca che mi ha confermato il fatto lui tiene in magazzino addirittura un o 2 falconi e vaire moto senza targhe e doc figuriamoci quanto è incazzzz....... ma una scappatella c'è, avere un amico residente in francia, procurarsi il cert delle caratteristiche tecniche e farla reimmatricolare in la poi fare i documenti per l'esportazione e vedere se si riesce a reimmatricolarla qui 0509_marlowe.gif 0509_marlowe.gif 0510_mina.gif 0510_regolamento.gif 0510_confused.gif 0509_mitra.gif 0509_mitra.gif
 
5326975
5326975 Inviato: 7 Ago 2008 10:58
Oggetto: reimmatricolare moto senza problemi
 

Signori non è assolutamente vero che non si possono reimmatricolare le moto demolite o senza documenti io mi sono rivolto ad una agenzia di crema conosciuta durante la mostra scambio di novegro e in un anno mi ha messo in strada 5 moto tra demolite e senza documenti con massima serieta' e un servizio impeccabile vi lascio il link del stio e datemi retta smettete di impazzire chiamate qui e targate le vostre moto Autosprintcrema.it
 
5327072
5327072 Inviato: 7 Ago 2008 11:07
 

grazie molto interessante
 
5507732
5507732 Inviato: 31 Ago 2008 13:05
 

Confermo ciò che ha detto motodaltritempi. Io avevo anche tentato di immatricolare un vecchio gs.... e quasi ci ero anche riuscito, ma mi hanno affondato nei cavilli burocratici... risultato avevo speso circa 350 € e un casino di tempo perso e credo 8 mesi e mezzo da quando avevo iniziato il tutto con iscrizioni fmi... ecc... poi mi sono rivolto a questa agenzia e loro in un lampo hanno fatto tutto. In più un amico ha fatto immatricolare un altra moto senza problemi. La Spesa era poco più di quello che avrei speso io... circa 550 € mi pare. La riflessione è un altra: perchè io non posso fare immatricolare un moto da solo?! ok, questa agenzia è serissima e i prezzi sono molto onesti e loro molto cortesi... ma se fossi abitato a Catania, come facevo a farla immatricolare a Crema? spendendo 600 €solo per il doppio trasporto... robe all'italiana....
 
5514541
5514541 Inviato: 1 Set 2008 10:35
 

le agenzie serie sanno gia quali sono gli intoppi e li driblano di conseguenza, come?
magia icon_wink.gif
ma meno male che ci sono
 
5515867
5515867 Inviato: 1 Set 2008 12:04
 

Forse invece che andare per "sentito dire" bisognerebbe studiarsi un po' la legislazione in materia.
Io avevo la Lodola 235 che risultava demolita e l'ho reimmatricolata senza andare a spasso per l'italia a cercare qualcuno che sapesse "dribblare i cavilli".
La cosa era nata malissimo perche' a Genova non volevano nemmeno collaudarla. Non e' stato facile perche' ad ogni mia richiesta (leggi alla mano) nessuno voleva prendersi responsabilita' e quindi ogni risposta doveva arrivare da Roma, ma alla fine collaudo fatto, targa e libretto nuovi, e la mia Lodola gira per le strade ed e' perfettamente in regola.

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.
Circolare Prot. MOT3/4437/M360 del 26/11/2003
Art. 18, comma 1, legge 27 dicembre 2002, n. 289 (legge finanziaria 2003).
bla...
bla...
A tale ultimo riguardo, si rammenta che, a decorrere dal 17 giugno 2003, non si rende più possibile reimmatricolare motoveicoli radiati a richiesta degli interessati se non sono conformi alla direttiva quadro 2002/24/CE, fatta eccezione per i veicoli di interesse storico e collezionistico.
bla...
bla...

(i veicoli radiati a richiesta degli interessati sono i veicoli radiati volontariamente, cioe' demoliti.)

Da quanto esposto si evince che una motocicletta demolita puo' essere reimmatricolata solo se dichiarata di "interesse storico e collezionistico" e questo e' possibile solo se iscritta all'ASI o all'FMI.
Questo e' necessario perche' in mancanza di tale requisito il veicolo dovrebbe soddisfare tutte le vigenti norme (inquinamento, frecce, bla bla bla..)

Come ultima tentativo mi avevano contestato quanto segue :

bla bla bla... secondo la presente Circolare: “ non è possibile procedere alla reimmatricolazione di veicoli volontariamente radiati per demolizione in quanto, a seguito dell’operazione di volontaria cancellazione dal PRA, il bene di che trattasi perde definitivamente la qualificazione giuridica di veicolo per acquistare , ope legis, quella di rifiuto ai sensi dell’articolo 6 dlgs 22/1997”. bla bla bla.....

da me prontamente contestato citando :

Decreto Legislativo 23 febbraio 2006, n. 149

Disposizioni correttive ed integrative al decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 209, recante attuazione della direttiva 2000/53/CE in materia di veicoli fuori uso.

Articolo 2, comma 3: Non rientrano nella definizione di rifiuto ai sensi del comma 1, lettera b), e non sono soggetti alla relativa disciplina, i veicoli d'epoca, e i veicoli di interesse storico o collezionistico o destinati ai musei, conservati in modo adeguato, pronti all'uso ovvero in pezzi smontati.».


Questo succedeva non piu' tardi di 8 mesi fa....
Adesso lo scenario e' leggermente cambiato: come ha correttamente scritto FILI
Citazione:
c'e' una circolare interna al dipartimento dei trasporti terrestri (ex motorizzazione), in cui si dice di sospendere tali reimmatricolazioni in attesa che il legislatore si esprima in merito.
ma come ha giustamente precisato "non si tratta nè di una legge nè di un decreto".

Un avvocato molto ferrato in problematiche di questo genere da me interpellato sostiene che deve ancora nascere colui che pone una circolare interna al di sopra di una Legge dello Stato.
In definitiva a tutt'oggi LA EGGE dice che le moto demolite DEVONO essere immatricolate se hanno i requisiti previsti.
La circolare interna della Motorizzazione non dice che NON DEVONO... dice solo di sospendere queste pratiche in attesa di chiarimenti..... resta da vedere se possono farlo quando una Legge dello Stato in merito c'e' ed e' anche fin troppo chiara
 
5518374
5518374 Inviato: 1 Set 2008 14:59
 

resoconto molto interessante..... speriamo che sia utile a qualcuno di Noi ..


Citazione:
La circolare interna della Motorizzazione non dice che NON DEVONO... dice solo di sospendere queste pratiche in attesa di chiarimenti..... resta da vedere se possono farlo quando una Legge dello Stato in merito c'e' ed e' anche fin troppo chiara


resta da vedere quanto dura questa sospensione ...... purtroppo resta il fatto che in alcune motorizzazioni la legge è stata interpretata diversamente.... è vero non dovrebbero interpretare, ma intanto di reimmatricolazioni non ne fanno.. icon_cry.gif [/url]
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaNormativa d'Epoca

Forums ©