Leggi il Topic


Indice del forumForum HondaForum Honda VFR

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
VFR 750 F RC24 - Distribuzione rumorosa: è normale?
3882065
3882065 Inviato: 10 Mar 2008 15:07
Oggetto: VFR 750 F RC24 - Distribuzione rumorosa: è normale?
 



Ciao a tutti, vorrei sottoporvi una domanda, soprattutto ai possessori vecchi e nuovi del VFR con la distribuzione a cascata di ingranaggi. Io ho recentemente acquistato una splendida VFR 750F RC24 del 1986, che aveva bisogno di alcune curette manutentive a causa di una sua lunga inattività. Ora ho terminato, e la moto da sabato puo' circolare liberamente, avendo superato brillantemente la revisione (la prima della sua vita).
Io sono abituato ai classici 4 cilindri in linea, con distribuzione a catena o cinghia, questa è la prima moto che possiedo con la distribuzione a cascata di ingranaggi; ho notato che dopo un po' che il motore è acceso, diciamo 5-6 minuti, soprattutto al minimo e ai bassi regimi, avverto dalle testate (soprattutto quelle anteriori) una rumorosità che giudicherei eccessiva, simile a quella che si avverte quando in un motore "tradizionale" in linea il gioco delle valvole è da registrare. La moto ha 31.000 km, quindi pochissimi per il tipo di motore, e mi risulta che le valvole siano state registrate meno di 8.000 km fa.
Vorrei sapere se tale rumorosità è normale per il VFR 750. Purtroppo non ho modo di confrontarla con una moto uguale. La domanda è diretta anche a chi ha avuto in passato lo specifico modello, non solo a chi lo ha adesso.
Ciao
Sandro
 
3882595
3882595 Inviato: 10 Mar 2008 15:47
Oggetto: Re: VFR 750 F RC24 - Distribuzione rumorosa: è normale?
 

rorice ha scritto:
...Vorrei sapere se tale rumorosità è normale per il VFR 750.....


Purtroppo, proprio "direttamente" non ti posso aiutare perchè ho un'800..... e poi dovrei sentire il rumore, prima di sparare sentenze.... icon_rolleyes.gif
Posso solo darti qualche aiuto.... intanto la distribuzione ad ingranaggi di solito si "avverte" e distingue perchè crea un certo sibilo, quasi un fischio, tra 3500 e 4000 giri..... E' ripetitivo e preciso.... ed abbastanza "accuminato" (fastidiosetto) o meglio lo definirei acuto.

Se il rumore è un rumore avvertibile al minimo, che poi cala con il calare dei giri, potrebbe anche essere normale (ho detto potrebbe, perchè non sentendolo)......
Sicuramente lo puoi limitare molto con il solito trucco..... olio Shell Ultra Racing 10W60 icon_wink.gif , che oltre a far girare meglio il motore, fare poco attrito, rendere più fluido e preciso il cambio, ammortizza ed attutisce i rumori "meccanici".

Ciauz

Ultima modifica di Bmax il 11 Mar 2008 14:33, modificato 2 volte in totale
 
3885432
3885432 Inviato: 10 Mar 2008 20:11
 

Ciao Rorice ci siamo sentiti oggi al telefono. Sono disponibile per fare la prova "di rumorosità" vicino alla mia, basta che ci mettiamo d'accordo possibilmente sarei più libero di venerdi che esco dal lavoro alle 13,30.
Io ho trovato molto giovamento con un prodotto della Liqui Moly in confezione da 125 c.c. proprio per moto. Si tratta di Bisolfuro di molibdeno antiattrito e "silenziatore" che va anche d'accordo con le frizioni in bagno d'olio.

Si tratta di questo...

immagini visibili ai soli utenti registrati



RACING BIKE-OIL-ADDITIV
Additivo per olio.
Antiattrito per olio motore ad elevata concentrazione di bisolfuro di molybdeno. Con bisolfuro di molibdeno (MoS2) riduce l’attrito fino al 50%. Prolunga quindi la vita media del motore. E' scientificamente dimostrato che le molecole di MoS2 micronizzato (passano agevolmente il filtro) conferiscono all'olio elevatissima resistenza al carico riducendo gli attriti a tal punto che l'usura delle parti più sollecitate si riduce del 50%! Silenzia le punterie.Il motore gira molto meglio, consumando meno olio e meno carburante.
Diminuisce anche la rumorosità del motore stesso.
Adatto per uso sia su motori 4 Tempi che 2 Tempi, con miscelazione separata o automatica. Utilizzabile su motori a lubrificazione ad iniezione e su motori con frizione a bagno d’olio.
125 ml di RACING BIKE-OIL-ADDITIV sono sufficienti per 4 litri di olio motore.
Aggiungere ad ogni cambio d’olio. Testato su sistemi catalizzati.

Confezioni: 125 ml

Io dovrei andare presso il rappresentante Lubri Roma proprio venerdi se vuoi possiamo andarci insieme sta in zona Forlanini. Ciao e fammi sapere! Ciao Roberto Vfr 750
 
3886579
3886579 Inviato: 10 Mar 2008 21:32
Oggetto: Addittivi
 

Personalmente ho pochissima fiducia in questi additivi, soprattutto all'interno di un motore (sulle coppie coniche alle volte aiutano).
C'e' anche da chiedersi perche' non li usino le ditte produttrici di olio, visto che fanno quasi i miracoli.
 
3888188
3888188 Inviato: 11 Mar 2008 0:33
 

Ti posso assicurare che la prima volta che ce l'ho messo eravamo in due quindi 4 orecchie... abbiamo fatto girare il motore per circa 5/10 minuti al minimo bhè non ci crederai ma più passava il tempo e più diventava silenzioso. Anche un mio amico era scettico ma glielo feci provare sulla sua Deauville 650, dopo il trattamento mi ha telefonato dicendo che il motore sembrava elettrico !!! Provare per credere!! Le marce per esempio entrano quasi senza tirare la frizione.. icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif
 
3888983
3888983 Inviato: 11 Mar 2008 9:56
 

Anch'io sono d'ACCORDISSIMO con il Prof.... ho fatto esperimenti di questo tipo ma hanno solo dato problemi e nessun vantaggio....
A suo tempo provai anche l'additivo al "teflon" (non dico marchi perchè non è corretto) ma i risultati furono nulli e solo con controindicazioni!!

Un consiglio da chi di prove ne ha fatte veramente TANTE...... olio totalmente sintetico Shell Helix Ultra Racing 10W60..... è il massimo che puoi ottenere in sicurezza.

Ah..... tra le altre cose... il bisolfuro di molibdeno proprio non è adatto a stare dentro a un motore....

Saluti

Ultima modifica di Bmax il 11 Mar 2008 11:11, modificato 1 volta in totale
 
3889341
3889341 Inviato: 11 Mar 2008 10:47
 

Io ho cambiato domenica il vecchio olio con l'Agip Sint 2000 10W40 , e non ho ancora verificato se è cambiato qualcosa a livello di rumore. In ogni caso dalle varie risposte mi sembra di capire che il motore a cascata di ingranaggi è comunque molto rumoroso, quindi i miei timori di qualche anomalia potrebbero essere infondati.
Con Roberto provero' a concordare un incontro, cosi' metteremo a confronto le due gemelline.
Ciao
Sandro

Ultima modifica di rorice il 18 Mar 2008 11:25, modificato 3 volte in totale
 
3889980
3889980 Inviato: 11 Mar 2008 12:21
 

Ma lo Shell Helix Ultra Racing 10W60 non è per motori auto???
 
3891227
3891227 Inviato: 11 Mar 2008 14:37
 

delfo ha scritto:
Ma lo Shell Helix Ultra Racing 10W60 non è per motori auto???


Sì... in particolare è un'olio studiato per il Trofeo Ferrari Challenge..... però và meglio dell'Agip 10W60 specifico per moto.
Quello che è fiondamentale per il VFR è la gradazione.... l'unico 10W60 che produce Shell è indicato per il settore auto, ma io lo utilizzo almeno da 20mila km e ti garantisco che è eccezzionale.

La durata è superiore (mantiene meglio le caratteristiche)...... l'usura alla fatica superiore...... la lubrificazione ed il cambio vanno meglio.... è più detergente..... resiste meglio alle temperature......
....... e già l'Agip è fantastico...... ma lo Shell per me è imbattibile!!!! 0509_campione.gif

Nota: anche per i freni utilizzo un'olio Shell raccomandato da Ferrari... è un dot 4 ma supera le specifiche del 5.1
 
3901111
3901111 Inviato: 12 Mar 2008 17:47
Oggetto: Re: VFR 750 F RC24 - Distribuzione rumorosa: è normale?
 

rorice ha scritto:
Ciao a tutti, vorrei sottoporvi una domanda, soprattutto ai possessori vecchi e nuovi del VFR con la distribuzione a cascata di ingranaggi. Io ho recentemente acquistato una splendida VFR 750F RC24 del 1986, che aveva bisogno di alcune curette manutentive a causa di una sua lunga inattività. Ora ho terminato, e la moto da sabato puo' circolare liberamente, avendo superato brillantemente la revisione (la prima della sua vita).
Io sono abituato ai classici 4 cilindri in linea, con distribuzione a catena o cinghia, questa è la prima moto che possiedo con la distribuzione a cascata di ingranaggi; ho notato che dopo un po' che il motore è acceso, diciamo 5-6 minuti, soprattutto al minimo e ai bassi regimi, avverto dalle testate (soprattutto quelle anteriori) una rumorosità che giudicherei eccessiva, simile a quella che si avverte quando in un motore "tradizionale" in linea il gioco delle valvole è da registrare. La moto ha 31.000 km, quindi pochissimi per il tipo di motore, e mi risulta che le valvole siano state registrate meno di 8.000 km fa.
Vorrei sapere se tale rumorosità è normale per il VFR 750. Purtroppo non ho modo di confrontarla con una moto uguale. La domanda è diretta anche a chi ha avuto in passato lo specifico modello, non solo a chi lo ha adesso.
Ciao
Sandro


Ciao Sandro, circa 15 anni fa' ho avuto la tua stessa moto e che moto.....comunque aveva dei rumori che provenivano dalle testate per cui l'ho fatta controllare con il risultato che, avendo la cascata di ingranaggi, tali ingranaggi sonop dotati di parastrappi e le molle avevano preso del gioco che causava il rumore, inoltre a causa di materiali che la Honda ha perfezionato in seguito, era saltata anche un po di cementazione dagli alberi a camme e che contribuivano al rumore.
Insomma, problemi comuni per quel modello, ma non rischi di rimanere a piedi, io se fossi in te non spenderei dei soldi in olii particolari, ma proverei a farla controllare per verificare quanto detto da me e poi chissa', nel giro dell'usato potresti trovare qualche ricambio in buone condizioni.
Tienimi aggiornato, mi hai fatto venire un po di nostalgia......
A presto
 
3902914
3902914 Inviato: 12 Mar 2008 20:51
 

rorice ha scritto:
Io ho cambiato domenica il vecchio olio con l'Agip Sint 2000 15W40 , ....


questo, dalle mie prove, è proprio l'opposto di quello che serve!!!

Il valore 15 è la viscosità a temperatura "ambiente" e più è basso il valore e meglio è..... se il valore è più alto fà più attrito e riprende più lentamente....

Il secondo valore, invece deve essere alto perchè è la viscosità a 100 gradi, ed avendo il VFR un motore che scalda tanto, se non è alto diventa acqua, il cambio "ciocca", la meccanica rumorosa, ecc...

Spero di essere stato chiaro !!! 0510_saluto.gif
 
3905447
3905447 Inviato: 13 Mar 2008 9:35
 

Ieri pomeriggio ho incontrato Roberto (VFR 750) e abbiamo confrontato i rumori delle due gemelline (anche se la sua monta degli stupendi terminali Galassetti). Ho purtroppo constatato che la mia moto sotto i 3000 giri sembra avere in piu' una sveglia (un rumore tipo toc-toc), che a freddo non c'e' e che compare dopo circa 5 minuti di funzionamento del motore. Ho quindi portato la moto da 3 diversi meccanici, e le risposte sono state tutte e tre differenti: il primo (che ha conosciuto anche Roberto) non conosceva il modello e non si è sbilanciato, ma ha detto che secondo lui il rumore è probabilmente normale; il secondo ha inizialmente parlato del tendicatena (!!), e poi quando gli ho fatto notare che la moto non aveva la distribuzione a catena ha parlato di un probabile problema agli alberi di distribuzione posteriori oppure a qualche valvola, ma non essendo sicuro mi ha rimandato ad un terzo meccanico, che dovrebbe avere una certa esperienza sui vecchi modelli Honda. Quest'ultimo mi ha detto che dal momento che il rumore non aumenta col numero di giri, e che in tiro sparisce, e che la carburazione è ottima, senza buchi, il problema non dipende certamente dalle valvole ma che potrebbe dipendere dalla "scatola" degli ingranaggi in cascata, che per tale modello rappresentava un punto debole (a me risulta esattamente il contrario...). Tuttavia poteva essere preciso solo aprendo le testate. Ovviamente non si è espresso per un eventuale preventivo, che suppongo esorbitante. In definitiva sono al punto di partenza.
Ritengo che il cambiamento del tipo di olio non si risolva il problema, e che dovro' ricorrere alla mia vecchia passione (la meccanica), aprendo io le testate per verificare intanto il gioco delle valvole. Ho il manuale d'officina e quindi verifichero' se tutto è a posto. Ma non mi sembra ci siano dei parastrappi sugli ingranaggi, e tantomeno molle. Allego l'esploso della testa e dilindri.
Ciao

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
3912999
3912999 Inviato: 13 Mar 2008 23:06
Oggetto: Regolazione valvole
 

La tua VFR ha il comando delle valvole a bilanciere e non a bicchierino come il modello RC36 e successivi. La regolazione quindi e' relativamente facile, ma solo dopo aver tolto i coperchi (e questo non so quanto sia facile).
La cascata di ingranaggi che comanda gli assi a camme deve avere almeno una ruota dentata sdoppiata con molle di precarico, altrimenti il rumore sarebbe insopportabile. Ad occhio sembra sia quella montata proprio sugli asse a camme.
 
3914047
3914047 Inviato: 14 Mar 2008 9:38
Oggetto: Re: Regolazione valvole
 

Ilprofessore ha scritto:
La tua VFR ha il comando delle valvole a bilanciere e non a bicchierino come il modello RC36 e successivi. La regolazione quindi e' relativamente facile, ma solo dopo aver tolto i coperchi (e questo non so quanto sia facile).
La cascata di ingranaggi che comanda gli assi a camme deve avere almeno una ruota dentata sdoppiata con molle di precarico, altrimenti il rumore sarebbe insopportabile. Ad occhio sembra sia quella montata proprio sugli asse a camme.


Mi risulta che la ruota dentata sia solidale con l'albero a camme, e una sua eventuale sostituzione comporterebbe la sostituzione anche degli alberi. Tuttavia va considerato il fatto che la moto ha 31.000 km, e per tale tipo di motore tale chilometraggio è praticamente un niente. Mi sembra strano si debba intervenire sugli alberi a camme dopo 31.000 km. Poi c'e' da considerare il fatto che a freddo non c'e' alcun rumore; il ticchettio si avverte dopo circa 5 minuti di funzionamento....
 
3914515
3914515 Inviato: 14 Mar 2008 10:54
 

Il professore ha confermato quanto detto da me prima, il problema molle c'e' ed e' una della cause del rumore, ma tutto il sistema andrebbe controllato in ogni particolare e non e' detto che si riesca a risolvere il problema, peccati di gioventu'.........
Saluti
 
3920756
3920756 Inviato: 14 Mar 2008 21:56
Oggetto: Re: Regolazione valvole
 

rorice ha scritto:


Mi risulta che la ruota dentata sia solidale con l'albero a camme, e una sua eventuale sostituzione comporterebbe la sostituzione anche degli alberi. Tuttavia va considerato il fatto che la moto ha 31.000 km, e per tale tipo di motore tale chilometraggio è praticamente un niente. Mi sembra strano si debba intervenire sugli alberi a camme dopo 31.000 km. Poi c'e' da considerare il fatto che a freddo non c'e' alcun rumore; il ticchettio si avverte dopo circa 5 minuti di funzionamento....


Sul manuale di officina della RC36 il disegno e' piu' chiaro e la ruota dentata montata sull'asse a camme e' sdoppiata. Penso che sulla tua sia simile.
Il rumore lo fa a caldo perche' l'olio e' meno viscoso e quindi si evidenziano i rumori meccanici. E' il motivo per cui Bmax "predica" di utilizzare un olio SAE 10W-60.
Ma poi, 'sto ticchettio segue il numero di giri del motore o no?
 
3922527
3922527 Inviato: 15 Mar 2008 11:58
 
 
3926023
3926023 Inviato: 15 Mar 2008 21:52
 

Il sito in questione parla dei motori Honda V4 di prima generazione, quelli montati sulle VF. Il motore della VFR e' tutta un'altra cosa.
 
3928150
3928150 Inviato: 16 Mar 2008 12:45
 

Ieri pomeriggio ho aperto il coperchio delle punterie della testata posteriore, dalla quale risulta provenire il rumore, ed ho controllato il gioco delle valvole. Ho rilevato che due delle 4 valvole di aspirazione avevano un gioco inferiore al minimo pescritto (0.11) , e l'ho regolato; le altre valvole erano a posto. Poi ho controllato visivamente le camme, e mi risulta siano tutte perfette. Ho solo rilevato un certo gioco assiale degli alberi a camme, che tuttava dovrebbe essere fisiologico. L'ho ridotto allentando le viti dei supporti e ristringendole spingendo all'interno i supporti per ridurre lo spazio tra la camma centrale e i suporti stessi. Ho rimontato tutto e poi ho fatto girare al minimo il motore per alcuni minuti; il rumore sembrerebbe diminuito ma ancora presente. Non ho ancora avuto pero' modo di provare la moto su strada.
Venerdi' un altro meccanico (ex honda) ha visionato la moto, ha stabilito che il rumore proviene dai cilindri posteriori (che poi ho controllato), ma non si è sbilanciato sulla causa; nel dubbio mi ha consigliato di andare anche da un altro meccanico suo amico per un consulto ... vedremo.
L'olio attualmente montato è il Sint 2000 10W40, non il 15W40 come avevo in precedenza indicato.
Ciao
Sandro
 
3933931
3933931 Inviato: 17 Mar 2008 9:59
 

Ho provato la moto ... il rumore continua ad essere presente, e solo a motore in temperatura, e non aumenta all'aumentare dei giri del motore (anzi sembra scomparire). Con la moto totalmente scarenata ho potuto verificare che il rumore proviene dalla testata posteriore, probabilmente dalla zona dell'albero a camme delle valvole di aspirazione.
Manca ancora l'ultimo consulto, vi terro' informato.
ciao
Sandro
 
3934478
3934478 Inviato: 17 Mar 2008 11:22
 

rorice ha scritto:
... il rumore continua ad essere presente, e solo a motore in temperatura......


Chissà..... magari se ti fidassi "solo un pochino" icon_wink.gif e mettessi l'olio che ti ho consigliato...... buona parte del problema si risolverebbe..... provare per credere !!!!! icon_mrgreen.gif
 
3944207
3944207 Inviato: 18 Mar 2008 11:50
 

Caro Bmax, appena mi sarà possibile faro' il tentativo da te suggerito, anche se il rumore è piuttosto forte e non sono sicuro che si risolva semplicemente con il cambio dell'olio.
Ho dimenticato di dire che in effetti la ruota dentata montata sull'asse a camme e' sdoppiata. Non so pero' come verificare lo stato delle molle. Suppongo che per farlo sia necessario smontare l'albero, vero?
Ciao
Sandro
 
3944405
3944405 Inviato: 18 Mar 2008 12:15
 

rorice ha scritto:
.....appena mi sarà possibile faro' il tentativo da te suggerito, anche se il rumore è piuttosto forte e non sono sicuro che si risolva semplicemente con il cambio dell'olio.


Opppssss..... eusa_doh.gif ... allora non parlo più...... dal tuo ultimo topic mi era parso di capire che il rumore era rientrato a valori "accettabili" anche se fastidiosi......

Sorry..... 0510_confused.gif
 
4011951
4011951 Inviato: 26 Mar 2008 11:13
 

Ultimo consulto effettuato (anzi, due).
Sembrerebbe che il rumore proviene da uno degli alberi a camme dei cilindri posteriori, quello di aspirazione. Potrebbe essere una valvola o l'albero. Tuttavia la certezza si avrà solo quando il meccanico che ho alla fine scelto (sta a Roma, in zona Trastevere, in Via Parrasio, qualcuno lo conosce e sa come lavora?) avrà modo di verificare.
Tra tutti i meccanici interpellati, questo mi è sembrato il piu' capace (e ho visto che tratta prevalentemente moto anni 80, anche se stava lavorando su una VFR 800).
Spero di risolvere con una "modica" spesa. Poi forse vendero' la moto, se a qualcuno interessa, mi faccia sapere. Voglio passare a un modello meno sportivo. La moto è da vetrina e iscritta alla FMI.
QUI trovate le foto. Ho anche il codino monoposto.
Ciao
Sandro
 
4076025
4076025 Inviato: 2 Apr 2008 15:36
 

La moto è stata visionata dal meccanico. Sembra che il rumore sia dovuto alle molle del sistema del parastrappi (molle di precarico) solidale con l'albero a camme di aspirazione dei due cilindri posteriori, come mi sembra avesse suggerito Frank68, al quale faccio i miei complimenti. Tuttavia mi rimane un dubbio: come mai il rumore a freddo non compare?
Il meccanico non sa come mai su un motore di appena 31.000 km sia accaduto, comunque mi ha rassicurato dicendomi che anche camminando in queste condizioni non ci sono pericoli per il motore, o pericoli di rimanere a piedi. La soluzione sarebbe quella di sostituire tale elemento, insieme ai due supporti. Provero' a cercarne uno su ebay o sul mercato usato (se qualcuno lo avesse mi contatti).
Per chi volesse approfondire il problema, ho trovato in rete un documento che allego, nel quale la Honda indica le modifiche da effettuare sui supporti degli alberi a camme per sanare una carenza progettuale del modello RC36 (e probabilmente anche del modello RC24).
Ciao

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
4090783
4090783 Inviato: 3 Apr 2008 22:49
 

Ciao Alessandro, vedo che piano piano sei arrivato a capire da cosa proveniva quel cavolo di battito. Sei stato a Via Parrasio ed hai fatto bene!! Quel meccanico è molto esperto su moto Honda a partire da tutta la serie delle Four!! E' strano che quel giorno che ci siamo visti non te lo abbia indicato... mah!! E' un caro amico il grande Carlo e il prossimo Maggio sarà in viaggio con me ed altri amici di Roma verso Cereglio (BO) all'annuale raduno di appassionati Honda Four. Se qualcuno vuole aggregarsi non ci sono problemi. Ecco di seguito un paio di foto dell'evento l'anno scorso...tre giornate mitiche icon_wink.gif icon_wink.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati

 
5353047
5353047 Inviato: 11 Ago 2008 1:48
 

Ciao a tutti io ho una honda vfr 750 dell'86...
Fino a poco tempo fà era perfetta il suono era regolare come un qualsiasi motore a cascata d'ingranaggi poi tirandola un pò come un animale sono arrivato a 11500 giri quasi 12000 e ha cominciato il tipico rumore di cui si discute dai cilindri posteriori esettamente il numero 1 e 2....
ho smontato il coprivalvole senza bisogno di tirare giù il motore è bastato togliere il serbatoio per accorgermi che la gurnizione che trattiene le molle della ruota dentata montata sull'asse a camme si era spaccata e le molle erano sparse ma facili da recuperare.....
ho anche notato che negli anni le ruote dentate montate sull'asse a camme cominciano a usurarsi (parliamo di 80'000 km nel mio caso) e con il calore si dilatano guadagnando molto gioco e creando il rumore di cui parliamo.....io ho comprato un altra moto identica ho preso il motore e montato sulla mia...

PS qualcuno sa anche aiutarmi io devo rimontare gli alberi a camme del vecchio motore ma non ho idea della posizione che devono avere per l'apertura e chiusura delle valvole come devo fare aiutatemi vi prego
 
5492241
5492241 Inviato: 29 Ago 2008 10:45
 

Ciao Silvestrino, io ho risolto il problema cambiando l'albero a camme in questione, acquistato su ebay. Il meccanicointerpellato aveva ragione e il lavoro l'ho fatto io, dopo aver trovato (con difficoltà) i ricambi giusti.
Per il montaggio hai bisogno del manuale di riparazione, lo puoi scaricare dal mio sito QUI . C'e' anche un forum tecnico appena nato.
Non capisco perchè parli di guarnizioni; sull'ingranaggio della distribuzione non ce ne sono. Mi mandi una foto?
Ciao
 
5492986
5492986 Inviato: 29 Ago 2008 11:31
 

rorice ha scritto:
Ciao Silvestrino, io ho risolto il problema cambiando l'albero a camme in questione, acquistato su ebay. Il meccanicointerpellato aveva ragione e il lavoro l'ho fatto io, dopo aver trovato (con difficoltà) i ricambi giusti.
Per il montaggio hai bisogno del manuale di riparazione, lo puoi scaricare dal mio sito QUI . C'e' anche un forum tecnico appena nato.
Non capisco perchè parli di guarnizioni; sull'ingranaggio della distribuzione non ce ne sono. Mi mandi una foto?
Ciao

Sono contento che tu abbia risolto, quella moto mi ricorda tanti bei momenti, ma allora rinunciai alla riparazione e preferii venderla.
Dopo circa 10 anni la ritrovai nel concessionario Honda di Ravenna verniciata blu, funzionante, circa 90.000 km e pronta per la spedizione nei paesi dell'est, un vero mulo.
Una curiosita', il ricambio che hai trovato e' nuovo o proveniente da un motore usato?
A presto
 
5493220
5493220 Inviato: 29 Ago 2008 11:48
 

Ho acquistato su ebay 4 alberi a camme del modello RC24, smontati da un motore funzionante con circa 50.000 km sulle spalle. Prezzo 75 euro con spedizione. Il ricambio nuovo costerebbe 260 Euro.
Ho notato solo quando ho ricevuto il pacco che le ruote dentate erano leggermente piu' spesse di quelle originariamente montate, in quanto erano del modello '87 (il mio e' del 1986). Tuttavia tutto si adatta perfettamente, ed ho sostituito il solo albero di aspirazione posteriore per vedere se c'erano problemi. Il motore va benissimo, e per il momento la sostituzione dei rimanenti 3 alberi è rimandata.
Ciao
Sandro
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum HondaForum Honda VFR

Forums ©