Leggi il Topic


Indice del forumForum Suzuki

   

Pagina 1 di 1
 
Suzuki TU250X...pro e contro
3268288
3268288 Inviato: 27 Dic 2007 21:06
Oggetto: Suzuki TU250X...pro e contro
 



icon_mrgreen.gif salve amici, ancora una volta mi affido a voi, sto per acquistare la suzukina e avrei interesse a ricevere informazioni in merito da coloro che la posseggono o l'hanno posseduta....grazie
 
3272012
3272012 Inviato: 28 Dic 2007 13:09
 

Ciao, io ho avuto il gn 250, che ha lo stesso motore e praticamente sono due moto identiche anche come impostazione di guida.

Il motore gira bene fino a 6500 giri, fino ad una velocità di circa 120-130 km/h, ma sono regimi sostenibili x poco, viste le vibrazioni e l'inesistente protezione dall'aria.
L'ideale è viaggiare a 110-115 a circa 5500-6000 giri. a questa andatura la moto viaggia regolare e le vibrazioni non sono eccessive.

con un uso normale per questo genere di moto il consumo medio è pari a 24 km/l, ed è davvero difficile scendere sotto i 24!!! cercare un minor consumo vorrebbe dire andare a passo di lumaca.

Le prestazioni nel complesso sono modeste ma, se da un lato non è adrenalinica, dall'altro risulta piacevole da guidare, permette di godersi il viaggio e il paesaggio, assaporando il gusto di girottolare per una giornata in tranquillità e sicurezza.

Non per questo non è divertente, anzi; essendo poco impegnativa e prestazionale risulta facile da guidare, e sul misto permette di impostare traiettorie lente ma precise, con anche qualche piega più accentuata;

Il motore mi consumava un po' d'olio, ma ha raggiunto comunque i 54000 km, da tenere quindi sotto controllo sempre i livelli.

Nota negativa, risulta "piccola" se sei alto piu' di 185 cm, nel senso che dopo un po' stanca. (ma mi risulta questa cosa anche su altre moto...vedi supersportive icon_wink.gif )

Nel complesso la moto è piacevole, anche se non offre lo spunto di potenza che a volte invece è necessario, sia in fase di sorpasso, che viaggiando in due. A tal proposito, in due si viaggia sufficientemente bene, ma il peso si sente.

Infine il mio consiglio: scegliere questa moto se si è alle prime esperienze e se si pesa sui 50 kg, (non 95 come me icon_rolleyes.gif ) e se si fa un uso quotidiano dalla moto, magari cittadino con qualche puntata in collina, tollera poco i lunghi viaggi (soprattutto chi la deve guidare) l'ideale è comunque povarla su un percorso misto di almeno qualche km, per rendersi conto della potenza della moto.
Una valida alternativa sono sia il gs 500 che la sv650, moto sempre "piccole", ma con un carattere completamente diverso, che non lasciano spazio a dubbi e con cui gestisci ogni situazione (in due, in viaggio, città, collina, montagna, e pieghe suprattutto sul misto stretto veloce)

Ciao
 
3275315
3275315 Inviato: 28 Dic 2007 19:56
 

Io ho avuto il Marauder 250 che monta lo stesso identico motore, ti posso dire che è una moto facile da guidare, leggera e affidabile, senza contare che non consuma un c... 30 km/l! Vai sul sicuro! icon_wink.gif
 
3281398
3281398 Inviato: 29 Dic 2007 17:42
Oggetto: Re: Suzuki TU250X...pro e contro
 

ROSARIOASP ha scritto:
icon_mrgreen.gif salve amici, ancora una volta mi affido a voi, sto per acquistare la suzukina e avrei interesse a ricevere informazioni in merito da coloro che la posseggono o l'hanno posseduta....grazie


Ciao!

la tu250x ce l'ha mio padre, ogni tanto la prendo anche io...

posso dirti che la cosa migliore di questa moto secondo me sono i consumi, veramente bassi...
poi è una motoretta leggera, bassa di sella, agile e abbastanza comoda...

certo le prestazioni del motore sono solo sufficienti e abbiamo dovuto sostituire l'olio e i distanziali della forcella perchè affondava veramente troppo...

insomma, direi che come prima moto o per chi non ha particolari esigenze è una buona motina icon_wink.gif

spero di esserti stato d'aiuto icon_cool.gif
 
6386539
6386539 Inviato: 24 Nov 2008 21:18
 

Oltre ai bassi consumi e alla facilità di guida la TU250 X e una moto indistruttibile.
Ne ho appena presa una dopo aver visto un signore che nonostante l'abbia trattata sempre malissimo e lasciata sempre in strada è già a 106.000 km con un solo cambio di pignone - corona - catena.
icon_eek.gif
 
6396223
6396223 Inviato: 25 Nov 2008 20:45
 
 
6398023
6398023 Inviato: 25 Nov 2008 23:18
 

In altre parti del mondo è venduto anche in questa versione

immagini visibili ai soli utenti registrati




O.T.

La mia vicina di casa ce l'ha da secoli e lo tiene all'aperto (quindi si prende freddo, acqua,neve ecc..)...

Mai fatta manutenzione e va sempre icon_wink.gif
 
6401050
6401050 Inviato: 26 Nov 2008 13:08
 

E' la moto che ha comprato la mia futura moglie e l'ho portata da Ravenna a Milano quando lei non aveva ancora la patente....lei l'ha usata per muoversi a Milano e, dopo sposati, l'ho usata io per andare al lavoro e, qualche volta, per giretti a breve raggio (diciamo Milano-Varese e dintorni).

Che dire: ce ne fossero di moto così!!! Leggerissima, praticamente senza manutenzione, e tutto sommato divertente da guidare (a parte la scarsa potenza...in superstrada diventa difficile superare).

Io sono alto 1.85 e non era troppo scomoda, mia moglie è più bassa (1.68) e per lei era perfetta.

Se la trovi ancora a poco prezzo e vuoi una moto vera per imparare e per girare nel traffico come e meglio di uno scooter....vai!!

ciao!
Andrea
 
6414211
6414211 Inviato: 27 Nov 2008 19:26
 

Django ha scritto:
E per la cronaca negli USA hanno appena presentato il modello 2009...

Veramente carina, in questo periodo di crisi economica sarebbe una moto che potrebbe avere un largo consenso, in America la vendono a 3.499 $, ossia 2.716 €.

immagini visibili ai soli utenti registrati



Hanno sostituito il carburatore con l'iniezione, quindi oltre a consumi ancora più contenuti rientrerebbe anche nella normativa EURO-3.

Mi chiedo secondo che logica demenziale non la importino in Italia.
 
6417819
6417819 Inviato: 28 Nov 2008 1:34
 

bigpenna ha scritto:


Mi chiedo secondo che logica demenziale non la importino in Italia.


Per il semplice fatto che in Italia non la prenderebbe nessuno icon_wink.gif
 
6417887
6417887 Inviato: 28 Nov 2008 7:01
 

bigpenna ha scritto:

Mi chiedo secondo che logica demenziale non la importino in Italia.

Preferiscono vendere gli scooteroni.
 
6418542
6418542 Inviato: 28 Nov 2008 9:47
 

Con la crisi in cui siamo precipitati un mezzo come la TU 250, che sta in strada bene, costa meno di uno scooter di pari cilindrata, ai tagliandi ti fa spendere la metà e consuma meno di un cinquantino sarebbe il mezzo più indicato.
icon_wink.gif
Inoltre stiamo parlando di una moto, mica di uno scooter.
icon_twisted.gif
 
6420151
6420151 Inviato: 28 Nov 2008 13:01
 

Quoto bigpenna, il Marauder (anche lui tolto dal mercato) aveva la stessa filosofia e motore, ero riuscito a fare addirittura i 34 km/l! E con un pieno ho superato più volte i 400 km, fate un po' voi! Solo che qualche problemino ino ino di elettronica l'aveva, no proprio affidabilissima.
 
6420206
6420206 Inviato: 28 Nov 2008 13:10
 

bigpenna ha scritto:
Con la crisi in cui siamo precipitati un mezzo come la TU 250, che sta in strada bene, costa meno di uno scooter di pari cilindrata, ai tagliandi ti fa spendere la metà e consuma meno di un cinquantino sarebbe il mezzo più indicato.
icon_wink.gif

Straquoto. Io a Roma di TU 250 ne vedo in giro veramente tante. non solo ma chi ce l'ha in genere se la tiene stretta, e detto fra noi fa benissimo icon_wink.gif

Citazione:
Inoltre stiamo parlando di una moto, mica di uno scooter.
icon_twisted.gif

Purtroppo il problema è proprio questo... l'importatore preferisce rifilarci un Burpman che è meno costoso da produrre (= margini di ricavo più alti, non è che i risparmi li passano a noi) e si riesce a piazzare più facilmente perchè non ha le marce e si guida con la patente facile.

(poi secondo me c'è anche un qualche accordo sottobanco tra gli importatori per togliere dal mercato italiano le tipologie meno redditizie in modo da non pestarsi i piedi a vicenda, ma questo è un altro discorso... a proposito, chi vuole vedere le SV-1000 , le V-Strom 1000, le GS-500 e altri modelli "fuori produzione" può farsi un giro sul sito Suzuki UK Link a pagina di Suzuki-gb.co.uk icon_wink.gif )
 
6420575
6420575 Inviato: 28 Nov 2008 13:53
 

Beh, che un Burgman sia meno costoso da produrre di un TU non credo proprio, se non altro per i materiali e l'elettronica...diciamo che agli Italiani (la maggior parte) non piace. Perchè vogliono la moto di moda, di tendenza, in modo da potersi vantare al bar. Tra l'altro che è in grado di guidare una moto vuole qualcosa di più sofisticato (come la Ninja 250), se non è capace si prende uno scooter.
 
6420678
6420678 Inviato: 28 Nov 2008 14:01
 

Se andate sul sito Suzuki giapponese, troverete delle belle motorette che se fossero vendute in italia, me le comprerei

Un esempio: Suzuki Impulse 400 (colorazione special edition)

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
6421132
6421132 Inviato: 28 Nov 2008 14:37
 

Django ha scritto:
... poi secondo me c'è anche un qualche accordo sottobanco tra gli importatori per togliere dal mercato italiano le tipologie meno redditizie in modo da non pestarsi i piedi a vicenda, ma questo è un altro discorso...

Non ne ho notizia, ma mi sembra molto verosimile.

Delle quattro grandi giapponesi c'è solo la Yamaha che produce un modello simile, ma vende la sua tranquilla YBR 250 prodotta in Brasile ad un prezzo assolutamente fuori mercato, e in fatti in giro non se ne vede una.
C'è anche la Ninjetta, ma si tratta di un segmento diverso.

Eppure la Suzuki di TU 250X ne ha vendute un sacco (ha smesso di importarla solo perché era EURO1) e quindi sa bene che ora che il nuovo modello ha l'iniezione ne potrebbe vendere ancora parecchie.
 
6423019
6423019 Inviato: 28 Nov 2008 17:19
 

piace moltissimo anche a me, ho una mezza idea di prendermela ai 18 appena faccio la patente A2, usata si trova ancora qualcosa di decente o è passato troppo tempo dall'ultima versione?
 
6423145
6423145 Inviato: 28 Nov 2008 17:30
 
 
6424278
6424278 Inviato: 28 Nov 2008 19:17
 

Blueyes ha scritto:
Beh, che un Burgman sia meno costoso da produrre di un TU non credo proprio, se non altro per i materiali e l'elettronica...

Uno scooter è fatto di lamiera stampata e plastica, con pezzi che non si sa neppure che forma hanno e di che materiale sono fatti - questo non solo tiene bassi i costi di produzione ma permette anche delle grosse economie di scala, perchè lo stesso componente può essere riusato su modelli diversi. Ad esempio il serbatoio degli scooter è fatto di plastica e non richiede procedimenti particolari di messa in forma e verniciatura. Il motore non si vede e il produttore non deve preoccuparsi del'aspetto della testata o dell'inclinazione del cilindro o del look delle alette, e non deve spendere soldi per verniciature a polvere e cromature varie. Ruote e freni sono quello che sono, la trasmissione è una cinghia di gomma, delle sospensioni meglio non parlarne e in quanto al cambio non c'è proprio... anche l'assemblaggio di uno scooter è molto più semplice di quello di una moto tradizionale e può essere fatto sulle stesse catene di montaggio delle auto.

Citazione:
diciamo che agli Italiani (la maggior parte) non piace. Perchè vogliono la moto di moda, di tendenza, in modo da potersi vantare al bar. Tra l'altro che è in grado di guidare una moto vuole qualcosa di più sofisticato (come la Ninja 250), se non è capace si prende uno scooter.

Qui siamo d'accordo, però io credo che uno spazio di nicchia ci sarebbe anche per moto "vere" piccole e semplici come la TU, che in fondo è stata un buon successo di vendita fino a qualche anno fa.
(e infatti io a Roma vedo in giro molte più TU che Ninja 250, anche se le Ninja si sentono più da lontano icon_wink.gif ).
 
6424327
6424327 Inviato: 28 Nov 2008 19:22
 
 
8374075
8374075 Inviato: 28 Ago 2009 22:09
 

io ho fatto 35 km al litro in un misto autostrada/ superstrada salite e discese tra le montagne

vorrei dire che la scarsa potenza si nota solo ai bassi giri e in quinta, infatti tutto è compensato da una coppia niente male ai medi e alti regimi( almeno a mio parere) come tutti i monocilindrici

il vero punto debole sono le sospensioni posteriori originali che che se maltrattate vanno in crisi (soprattutto con passeggeri di più di 80 chili se non volete sentire strani rumori venire dalle sospensioni!) ma forse sono di parte perchè sono di napoli, che è tutta una buca!! fossi avvallamenti e strani improvvisi precipizi e voragini , per non parlare dei tombini , tutti , dico tutti infossati e numerosissimi circa 1 ogni 10 m , il chè mi costringe a stare sempre a guardare l'asfalto e non potermi godere il poanorama, il sole il mare e il resto dei luoghi comuni , pizza compresa.
per napoli vanno bene solo transalp e cross o enduro, non a caso usati dai falchi

un'altra è l'assenza del contagiri, anche se si possono "sentire" dalle vibrazioni , non troppo forti ma nemmeno assenti( dopotutto è un monocilidrico); soprattutto all'inizio mi impensieriva non sapere quale fosse il massimo numero di giri, avevo paura di fondere o qualcosa del genere , soprattutto in autostrada, insomma ne sentivo la mancanza , anche se adesso sono abituato: quando vibra , cambia marcia!( vibra solo ad alti regimi e nemmeno lì è un problema)

un altro avvertimento per chi volesse comprarlo è questo: prendete una foto , un manuale da internet(anche su emule) e controllate che ci siano tutti i pezzi( io ero così impegnato a testare la qualità del motore e dello stato di salute che non mi sono accorto che non c'era uno specchietto! poi il copricatena!!e ancora un coso dove si appende il casco!.. insomma ho controllato solo la qualità dei pezzi , dimenticandomi di controllarne anche l'esistenza)
però il prezzo era leggermente migliore, per un 2002 con 30000 km a 1000Euro
fin ora ho riscontrato solo un paraolio che perdeva...

controllate l'usura del freno posteriore che a me era completamente usurato

confermo che chi è alto soffre un pò e la posizione di guida è comoda , ma il sedile a segggiola non permette una minima versatilità di posizioni , come quelle a sella continua, pertanto sconsiglio la moto a chi volesse intraprendere viaggi lunghi, anche se per il consumo ridotto sarebbe perfetta!!
insomma comodi nella prima mezz'ora e "costretti" nel resto del tempo

spero le mie osservazioni siano di aiuto a qualcuno!!! intanto la consiglio solo per l'uso cittadino e medio extraurbano(magrai anche un viaggetto , perchè no?) , al posto di uno scooter plasticoso e che magari si fregano il primo giorno, per avere un vera moto! marce e rombo compreso

se la volete prendere per evitare il traffico e la città ricordate questo:
1) le buche( se siete a napoli)
2) le marce( si fa subito l'abitudine quindi non preoccupatevi), ma considerate che nel traffico con qualsiasi moto è faticoso stare sempre là a cambiare prima second ecc a ogni macchina incrocio e semaforo; quindi pesateci bene e se non vi importa vi abituerete dopo una settimana e non ci farete più caso, se invece le marce non vi piacciono optate per lo scooterone o affini automatici
3) l'accellerazione come abbiamo detto non è delle migliori, quindi niente stop and go tra le macchine(almeno non esagerato) nel traffico, ma non sottovalutate l'agilità di questa leggerissima moto con un grande controllo e ampio angolo di sterzo!!!! tranne per l'accellerazione è perfetta per sgusciare tra le macchine; anche in questo caso dovete mettere in conto che gli stop and go sono faticosi per via del cambio(le marce sono molto corte, quindi prima seconda prima seconda ecc)
quindi se volete sgusciare nel traffico questa moto è perfetta, a volte sembra una screambler. l'ho usata anche in uno sterrato pieno di pietre senza problemi, fantastico!! Link a pagina di Flickr.com )
se siete portati per stop and go e non andate d'accordo con le marce allora via con scooterone e altra roba simile

anf anf che megapost!!
 
8456883
8456883 Inviato: 9 Set 2009 20:28
 

Motorino molto divertente, anche con le vecchie gomme di serie si riesce a far strisciare le pedane a terra.
Le sospensioni sono morbide, ma bisogna ricordare che le posteriori sono regolabili, indurendole di un paio di tacche quando si carica il passeggero (operazione che prende pochi secondi) la moto non da problemi.
Volendo intervenire sull'anteriore ci sono ottime molle a passo progressivo che riducono l'affondamento senza penalizzare il confort, con una sessantina di € si portano a casa.
In città è perfetta, con un bel parabrezza si affronta senza problemi anche l'inverno.
Divertente anche per farci un po' di turismo, ma meglio da soli.
Dopo quattrocento km alla guida stavo benissimo, il passeggero invece aveva il fondo schiena distrutto, lo strapuntino posteriore è imbottito come quello di una supersportiva, cioè per niente e già dopo un'ora di marcia si sente.
icon_mrgreen.gif
In montagna si sale tranquilli, ma in discesa ci si diverte un mondo, il disco anteriore morde proprio bene e il tamburo gli fa da spalla alla grande.
Manca il contagiri, ma per me al di fuori dalla pista è un accessorio carino e totalmente superfluo.
 
8458850
8458850 Inviato: 10 Set 2009 8:39
 

-gabri84- ha scritto:
Se andate sul sito Suzuki giapponese, troverete delle belle motorette che se fossero vendute in italia, me le comprerei

Un esempio: Suzuki Impulse 400 (colorazione special edition)

immagini visibili ai soli utenti registrati



Perfetta! Comoda per il passeggero, che sta alla stessa altezza del pilota e non al 2° piano, giusta di cilindrata. Io la comprerei immediatamente.
PS. mi sembra di vedere degli ammortizzatori posteriori stupendi (sembrano Ohlins)
 
9652540
9652540 Inviato: 10 Apr 2010 21:28
 

Be veramente niente male la TU250 in commercio negli USA! Oltre all'iniezione elettronica ha il cilindro con riporto al SCEM come le supersportive e a un prezzo che mi ha fatto prendere un colpo!
Ma sapete che se la importano in Italia ci piazzo sopra un bauletto e me la tengo fino a che non mi vengono i capelli bianchi!
E pensare che Suzuki invece della nuova TU250 ha importato in Italia quella schifezza di GZ125...strategia di marketing sbagliata eusa_naughty.gif eusa_naughty.gif eusa_naughty.gif
 
10547149
10547149 Inviato: 9 Set 2010 14:58
 

scusate se riprendo la discussione ma desidererei sapere misure e produttori delle gomme che monta la tu250 grazie
 
14521864
14521864 Inviato: 18 Lug 2013 20:31
 

-gabri84- ha scritto:
In altre parti del mondo è venduto anche in questa versione

immagini visibili ai soli utenti registrati




O.T.

La mia vicina di casa ce l'ha da secoli e lo tiene all'aperto (quindi si prende freddo, acqua,neve ecc..)...

Mai fatta manutenzione e va sempre icon_wink.gif


Esattamente, la versione in foto qual'è??

Grazie per le risposte. 0509_up.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Suzuki

Forums ©