Leggi e Burocrazie
Un'altra truffa tipica di acquirenti moto esteri
Scritto da marcobigliardi - Pubblicato 11/02/2013 08:19
Falsi compratori dalla Costa d'Avorio: ecco come funziona il raggiro

Salve, in questi giorni ho messo in vendita la mia moto su vari siti, in particolare su subito.it, dopo nemmeno un giorno vengo contattato da un possibile acquirente, la cui nazionalità all'inizio è sconosciuta.

La prima mail che manda chiede se la moto è disponibile: attenzione, in genere i siti di vendita moto, girano la domanda dell'acquirente ma non il vostro indirizzo e mail, quando voi lo leggete è semplicemente un messaggio spedito per conto dell'acquirente dal sito dove ha visto il vostro mezzo in vendita, quindi se non siete sicuri non rispondete alla mail dell'acquirente che si trova sotto al messaggio perchè gli rendete pubblica la vostra mail.

Detto questo, io gli ho risposto dicendo che la moto è disponibile e varie informazioni sullo stato del mezzo, successivamente il falso acquirente vi dice che dove abita lui le moto vengono per così dire, taroccate con pezzi non originali ed è per questo che lui è interessato alla vostra moto. A questo punto vi chiede se il prezzo è trattabile, io gli rispondo dicendo che scendo di 200€ che però le tasse di esportazione le deve pagare lui.

Nella mail successiva vi dice che da la procura al corriere per ritirare la moto e vi chiede il prezzo finale e le coordinate bancarie per fare subito il bonifico: non cascateci non date coordinate bancarie o dati a nessuno, io stupidamente l'ho fatto... dopo che invio il tutto per ricevere il pagamento vi contatta tramita la vostra email con un altro suo indirizzo falso spacciandosi per una banca centrale estera, in questa mail la banca fasulla vi comunica che l'acquirente ha predisposto un bonifico nei vostri confronti. Vi comunica anche la cifra che questo tizio a versato, la cifra è maggiore di 685€ e vi spiegano anche bene il motivo, dicono che i soldi sono bloccati in questa banca per prevenire un possibile acquisto di armi o droga e che per sbloccarli dovete voi fare un accredito su un conto la quale viene fornito dettagliatamente con nome cognome e tutti i dati del beneficiario con money gram alle poste italiane di 685€ e mandargli subito la ricevuta di pagamento in modo da dimostrare che non siete un trafficante... vi dicono anche che l'acquirente ha già anticipato la tassa che pagate col bonifico che è bloccato.

Io ho fatto un esempio  dicendo 685€, se voi chiedete 2000€ lui fa vedere che ne ha mandati 2500€ e vi chiede 500€: attenzione è una truffa, appena fate il bonifico perdete i soldi è ancora peggio se gli mandate la ricevuta lui si reca in una qualsiasi banca abilitata al money gram e con i dati della ricevuta si prende i soldi e sparisce...

Fate girare questo articolo e se dovete vendere qualcosa fatevi contattare telefonicamente e se concludete qualcosa, fate ritirare il mezzo a casa vostra e fatevi pagare con assegno circolare, accettate solo assegni italiani, andate anche insieme con l'acquirente nella vostra banca a versare l'assegno, piuttosto se non siete sicuri ed avete paura di una possibile truffa chiedete sempre alla banca cosa fare per il pagamento...

Ciao ciao a tutti spero di essere stato d'aiuto a qualcuno.
 

Commenti degli Utenti (totali: 38)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: Davide il 11-02-2013 08:25
Sul fatto che sia pericoloso fornire le proprie coordinate bancarie non sono affatto d'accordo: uno con le tue coordinate bancarie non può farci molto, se non inviarti dei soldi.

E' ovvio che non vanno date a cani e porci per una tutela della propria privacy ma se sei in trattativa avanzata con qualcuno per un acquisto può essere che la realtà della trattativa imponga di utilizzare come pagamento il bonifico, che per il venditore è la modalità più sicura nel momento in cui si vede i soldi in banca. Attenzione: la ricevuta del bonifico inviata via fax o mail è carta straccia, perché uno può fare il bonifico fare una copia della ricevuta ed annullarlo subito dopo.

In generale tutte le truffe che ho visto su internet si basano su un denominatore comune: chiedono dei soldi al venditore, a vario titolo. Bene io direi che quando si mette in vendita una moto e risponde un acquirente estero è bene drizzare le orecchie facendo qualche ricerca su internet sul testo della mail per vedere se si tratta di mail automatica, se poi la banca dell'acquirente chiede soldi cessate le comunicazioni e chiudete la corrispondenza... è certamente una truffa Wink
Commento di: marcobigliardi il 11-02-2013 09:53
Bene grazie del commento Davide, spero che leggano in tanti il mio articolo e non si facciano abbindolare
Commento di: Django il 11-02-2013 11:32
Come dice Davide la truffa non consiste, come molti ancora credono, nel portarsi via la moto e non pagare. Quelli delle nostre moto non sanno cosa farsene, non è che rispondono a tutti gli annunci perchè vogliono comprare diecimila moto al mese. Il meccanismo è sempre quello di Totò Truffa '62: proporre una transazione vantaggiosa, chiedere le "spese di cancelleria" e subito dopo sparire nel nulla.

Fornire le coordinate bancarie di per se non è [i]direttamente[/i] pericoloso, nel senso che non dovrebbero essere in grado di togliere soldi dal conto. Però le coordinate bancarie potrebbero sempre essere usate per un furto di identità, specie se uno gli manda anche la fotocopia dei documenti, cosa che ogni tanto chiedono. Oppure potrebbero essere rivendute ad altre organizzazioni criminali (magari specializzate nelle truffe bancarie), o semplicemente potrebbero servire per imbrogliare qualcun'altro. Quindi è meglio essere un pò selettivi con le persone a cui diamo il nostro IBAN Wink
Commento di: Big1995 il 11-02-2013 14:42
non sempre è vero, c'è un'altra notissima truffa che consiste in questo:

Ti contattano, interessati senza visionare, fanno un versamento da un conto vuoto e a te arriva la notifica, quindi spedisci la moto. qualche giorno dopo la banca ti dice in poche parole "guarda che questo i soldi non li ha" e tu ormai la moto l'hai spedita... ovviamente tutto con dati falsi per non essere rintracciati!

Bisogna stare attenti, io per sicurezza non venderò mai moto all'estero e soprattutto mai spedizione!
Commento di: sgombro il 15-02-2013 14:15
In questo caso, sono le banche che ne rispondono, non tu. Se un istituto di credito da modo di fare un bonifico anche di fatto privo di fondi, è responsabilità sua, non già. Tu, una volta che vedi accreditati i soldi sul tuo conto sei, per così dire, a posto.
Commento di: sgombro il 15-02-2013 14:17
Ops, ho postato da telefono ed il correttore automatico ha fatto del suo. Perdonami, se non si capisce il senso, posto da PC
Commento di: Big1995 il 15-02-2013 14:29
Si capisce tranquillo XD
Commento di: vorongren il 11-02-2013 16:48
Scusa, non sono daccordo che con le coordinate non si faccia nulla: tanto per dirne una, mi pare che per aprire le utenze gas/luce basti nome, cognome ed iban del proprietario... o di chi ha questi dati.
Per la truffa invece avevo già letto un articolo in proposito che fondamentalmente diceva esattamente quanto da te riportato.
Ciauz
Commento di: 42 il 14-02-2013 00:31
tanto per dirne una, mi pare che per aprire le utenze gas/luce basti nome, cognome ed iban del proprietario... o di chi ha questi dati.

Ci vuole anche un documento di identita' ed il codice fiscale.
...poi se sono falsi c'e' poco da fare se non andare in banca a revocare il mandato di bagamento RID ed ovviamente farsi ridare i soldi Wink
Del resto, se io non dessi il mio IBAN ai miei clienti, come mi farei pagare le fatture?
Wink
Commento di: AMD il 11-02-2013 18:31
Ottimo articolo, purtroppo Subito.it o Secondamano sono pieni zeppi di annunci truffa e compratori truffatori. In diversi anni ho imparato quindi che vige sempre la regolina del fare il trapasso di persona all'aci, niente spedizioni o balle varie !
Commento di: Friedmann il 11-02-2013 23:22
Mi capitò l'anno scorso qando dovetti vendere il Monster.

Mi contattò questo francese che, come hanno fatto con te, chiese tutti i dati, cellulare compreso, perchè così mi poteva contattare il suo corriere... Già all'inizio mi insospettì il fatto che voleva il prezzo finale della moto, senza neanche trattare o vedere altre immagini......Poi chiese i dati (io non glieli ho dati) perchè aveva il conto bloccato dalla banca e doveva fare un giro particolare per il bonifico. Allora io li mi impuntai e chiesi o contanti o assegno circolare.......dopo un paio di mail di risposta non si fece più sentire.... Tra l'altro pensandoci bene, diceve che il suo autista avrebbe firmato il passaggio di porprietà con la delega, mah.....

Cmq sono facili da sgamare perchè sembra troppo bello e veloce di sti tempi che uno vuole concludere così in fretta senza neanche discutere e trattare un pò... ASD
Commento di: Friedmann il 11-02-2013 23:25
Ah! Tra l'altro provando ad inserire il suo indirizzo email in google uscirono fuori una ventina di messaggi uguali a quello che ricevetti mandati ad altrettanti annunci...

Segnalai la mail al sito ovviamente e mi dissero che avevano già preso provvedimenti.....
Commento di: Quarantuno il 12-02-2013 00:49
CIAO. IL TUO ARTICOLO RISULTA MOLTO INTERESSANTE E DI GRANDE AIUTO. AVEVO SENTITO UNA ROBA DEL GENERE SU COMPRATORI INGLESI DURANTE LA VENDITA DI UN GUZZI. STESSA COSA CAPITATA A ME PERO MI PUZZAVA UN BEL PO E HO NEGATO TUTTE LE OPERAZIONI E DATI RICHIESTI E INVIATI. MORALE IL GUZZI L'HO VENDUTO A UN RAGAZZO EMILIANO E IN CONTANTI. BEL COLPO.
CIAO BIKER
Commento di: ispetur il 12-02-2013 12:24
Attenzione che non sono tutti cosi.

Anni fa vendetti la mia Cagiva Mito ad un tizio inglese che si chiama Colin Edwards!! Ebbene si come il famoso pilota. Pensando ad una fregatura mi misi subito sul chi vive.
Invece si è dimostrata una persona onestissima, si presentò a casa mia con furgone inglese e mi pagò in contanti.
Sul furgone c'erano gia due Aprilia 125 ed una Mito, mi spiegò che in Inghilterra quel tipo di moto omologate in Italia erano ricercatissime perchè molto potenti avendo oltre 30CV contro gli 11-12 permessi dalla loro legislazione come prima immatricolazione.

Commento di: madjack il 13-02-2013 16:41
Ho acquistato e venduto molto su internet sia privati che da negozi (in quest'ultimo caso solo acquistato ), e per importi importanti ho una sola e semplice regola ci si trova per l'acquisto/vendita.
" Prima vedere Lira poi vedere cammello " o al contrario a seconda del ruolo.
Certe transazioni, IMHO, vanno fatte faccia a faccia, controllando la merce da entrambe le parti... altrimenti si fa a meno... e quando un'offerta è troppo vantaggiosa lascio in partenza perchè è bene ricordarsi sempre che nessuno e NESSUNO MAI vi regala qualcosa, e se afferma il contrario la cosa puzza ed è il primo campanello d'allarme.
Qualche esempio, qualche anno fa cercavo un Harley, dato il luogo sappiamo bene tutti come funziona il mercato delle Harley e sappiamo che la loro svalutazione è bassissima. Cercando trovavo modelli tipo DYNA, di poco più di due anni di vita con prezzi ben sotto alla media di mercato, la cosa puzzava tanto ma cosa avevo da perdere? Usavo l'indirizzo e-mail fasullo, quello dove attiro tutto lo spam e contattavo questi venditori dicendo che mi trovavo nella loro città, ero interessato all'acquisto e che sarei andato a vedere il mezzo. Più della metà non rispondevano. quelli che invece ci provavano, usavano la scusa che erano andati fuori dall'Italia per motivi di lavoro e la moto era con loro, per lo più in UK, in questo caso, sapevo già che era un'azione truffaldina la loro,ma insistevo e dicevo loro che sarei andato in UK a visionare la moto. A quel punto le mail smettevano... La morale è che con internet tutto è diventato più semplice ma come per noi poveri cristi, anche per i fo***ti truffatori. E' facile cadere nell'amo di questi individui che ogni giorno crescono come numero e dietro un computer la fanno franca a scapito di chi si ammazza di lavoro per arrivare a fine mese e risparmia per coltivare le proprie passioni.
Quindi sempre orecchie alte e toccare la merce con mano e se non è possibile piuttosto rinunciare, magari spendendo qualcosina in più ma avere la certezza di quello che si compra o avere i soldi in mano quando si vende.
Mai dare cieca fiducia.
Commento di: luca261176 il 15-02-2013 01:14
Ci hanno provato anche con me.... Per fortuna non ci sono caduto!!! Pensa che a me avevano addirittura offerto 300€ in più della mia richiesta più tt le spese a carico loro!!!
Commento di: andrea125 il 16-02-2013 10:22
A me ci hanno provato sempre, io li mando a quel paese, mi sa che nell annuncio dobbiamo scrivere da adesso in poi. NO AFFARISTI, PERDITEMPO E TRUFFATORI ESTERI.
Commento di: sbragato il 17-02-2013 17:44
anche al mio amico che aveva messo in vendita uno scooter gli ha risposto uno dicendo che era interessato alla moto, però visto che era in costa d'avorio doveva mandargli i dati della banca cosi poteva pagarli e cosi via.
il mio amico gli ha risposto dicendo che se vuole la moto deve presentarsi a casa sua con i soldi , non lo hanno più contattato Dito ASD
Commento di: traste il 19-02-2013 23:18
io terrei ben presente anche una regola aurea: se devo vendere io qualcosa, mi spiegate perche' mai dovrei cacciare fuori dei soldi? Gia' solo questo e' indice di truffa e bisogna stare alla larga da certe persone.

Se poi insistono ditegli di cominciare a fare il bonifico di tutto l'importo che una volta ricevuti i soldi (con conferma dalla mia banca mica dalla loro) gli spedisco moto e resto.

Altrimenti solo una parola: CIRCOLARE, gente, CIRCOLARE :)))

lamps
Commento di: PhoeRnix il 21-02-2013 03:04
Mi è successala stessa cosa. Con la moto della motosa che avevamo messo in vendita. Tempo un paio d'ore dalla pubblicazione e ci risponde uno della Costa D'Avorio. Mi chiede quanto sono disposto a trattare. Arriviamo ad una cifra ma poi mi racconta che ha già contattato il vettore per il trasporto ed è pronto a concludere subito, gli dovevo mandare il mio Iban ed avrebbe pensato a tutto lui. Beh, che dire..lo abbiamo fanculizzato (si puó dire?!). Troppo losco e troppo veloce. In 2 ore trova la moto, il trasportare, ecc?! Per la cronaca, ad una coppia di amici hanno tentato di fare una cosa simile con un altro oggetto di valore sempre tramite subito.it
Occhio!!! Meglio vendere in territorio italiano, che non sarà sicuro al 100% ma qualche garanzia in più ce l'abbiamo.
Commento di: wlfsempre il 21-02-2013 05:10
Ciao, a me è capitato alcuni mesi fa la stessa e cosa per fortuna mi sono insospettito e cercando nel web ho trovato l'articolo che confermava la mia sensazione..
Commento di: Ospite il 21-02-2013 07:41
Hai perfettamente ragione è successo anche a me con le stesse modalità , però da subito si intuiva che era una truffa ,e poi per abbitudine non do mai coordinate bancarie via on line era troppo palese che che il tutto verteva solo a truffare soldi, infatti dopo estenuanti trattative si sono stancati e spariti!
Commento di: sovvo il 21-02-2013 09:04
Quando ho messo in vendita la mia precedente moto ho ricevuto diverse richieste dai paesi più disparati. Tutte poi in un italiano da traduttore di google ..... ad ognuno rispondevo se per caso era l'amico di quell'altro Mr. Green perchè avevano entrambi le stesse frasi ed errori ortografici. Sono spariti tutti tranne uno, proprio dall'Inghilterra, che insisteva che era serio. Quando gli ho chiesto l'indirizzo per la consegna, visto che ero intenzionato a farmi un viaggento da quelle parti, è sparito! ASD
Commento di: bigduca il 21-02-2013 09:50
Mi stò interessando ultimamente ai quad e cercando in rete ho trovato vari annunci nei siti tipo "subito.it ed "ebay annunci". Ho notato molte offerte super appetibili di mezzi praticamente nuovi o quasi a prezzi da "regalo". La cosa che mi ha lasciato perplesso è che la descrizione sembrava fatta col traduttore di Google(parole inesistenti in Italiano o quantomeno totalemnte inadatte a descrivere determinate caratteristiche) e come dicevo prima prezzi da follia ma verso il basso. Ecco credo che anche queste siano truffe e chi su butterà all'acquisto di questi mezzi, a mio parere, subirà enormi delusioni e fregature.
Saluti a tutti Up Very Happy
Commento di: mingomagico il 21-02-2013 15:51
ciao a tutti..io ho trovato invece un VENDITORE.. rispondo per una bmw gs 650 e questo mi dice che era in italia per lavoro e che era ritornato ormai in inghilterra,la moto era targata italiana e siccome gli costava troppo girare la moto a targa inglese,gli conveniva venderla..però la moto era in GB e sarebbe stato disposto a mandarmela in italia per visionarla...ho subito lasciato perdere..figuriamoci se è piu costoso mandare una moto dalla g.bretagna per farla visionare piuttosto che cambiare l'immatricolazione...ce ne sono che son proprio ridicoli... saluti a tutti
Commento di: prussianblue il 21-02-2013 20:53
Quello che hai scritto è da tenere presente e giustamente diffondere, in ogni caso questi truffatori applicano la tecnica del phishing, se su cento ipotetici tentativi cinque venditori abboccano, per loro e' gia' grasso che cola.
Commento di: giotom il 22-02-2013 20:08
..ogni giorno mi mandano queste mail dopo che ho pubblicato l'annuncio..tale Edhi Bastide o Cohen Philippe dalla Costa D'Avorio...Buonasera sig.


Nomino il sig. PHILIPPE.

Vivo attualmente ne quoto d' avorio per ragioni professionali. Tengo a comunicarvi che sono sempre interessato della moto. Per quanto riguarda il pagamento vi propongo un trasferimento bancario rassicurato e per ciò avrò così bisogno:

Il codice IBAN:
Il codice BIC:
IL NOME LA VOSTRA BANCA:
INDIRIZZO COMPLETO il NOME del BENEFICIARIO
seguito dal vostro documento d'identità
VOSTRO NUMERO di TELEFONO

Se essete d'accordo da vendermi sempre la moto voi potete stabilire il contratto di vendita e farmi pervenire le informazioni chieste per lanciare la transazione. per lo spostamento della moto preoccupato non vi contatterei una società d' import/export che verrà a cercare la moto a l' indirizzo che mi comunicherete mi incarico di tutte le spese di trasferimento. Vi lascio sotto il mio numero di portatile io sono disponibile ha ogni ora.

NOME: COEN
NOME: PHILIPPE

Tel: 0 0225 09166150

Nell'attesa favorevole delle vostre notizie


PHILIPPE
Commento di: giotom il 22-02-2013 20:10
...sempre lo stesso...
BUONASERA sig.

Fatta io pervenire le recenti fotografie della moto seguita dal prezzo finale.

grazie

PHILIPPE
Commento di: giotom il 22-02-2013 20:13
...questo e' il cugino che parla solo francese..
Ciao,

Sono realmente interessato a comperare la vostra moto ma sapete che
sono fuori della mia città dell'Europa per questioni personale,
ritornerò un po'di in tempi.
Tuttavia, amerei avere alcune informazioni riguardanti questa moto:

-Da quale anno avete questa moto?
-L'ultima visita tecnica è stata fatta a quale data?
-Se avete altri accessori della moto non esitate soprattutto a farmi
pervenire una fotografie di questa moto.
-Siete il primo proprietario della moto?
- Potrei avere alcune fotografie della moto.
- Potrei avere il vostro prezzo finale della moto.

Sono in attesa di tutte le sue informazioni necessario per proseguire
questa intervista.

Cordialmente,
Sig.EDHI BASTIDE
PS: Parlo soltanto il francese
Commento di: marcobigliardi il 06-03-2013 10:47
Grazie a tutti per aver letto il mio articolo, proprio ieri ho scoperto un'altra truffa e voglio diffondere in rete, andate a vedere su moto.it, cercate yamaha r1 del 2009 o 2010 non ricordo, cmq è bianca c'è scritto che la moto è in liguria e la vende a 6000€, troppo strano cosi poco, allora gli ho chiesto il perchè, solita gnegna, mi sono trasferito in inghilterra, bla bla bla, la moto è perfetta, costa troppo portarla in inghilterra ecc... propongo di lasciarla addirittura in prova per 5 giorni ah ah ah ah ma chi è quel fesso che lascia la moto in prova ad uno sconosciuto? cmq se vi dovesse capitare, dovete sempre dire che volete concludere la transazione faccia a faccia e con soldi alla mano, no deleghe no stronzate !!!!
Commento di: bura10 il 06-03-2013 15:21
mi è successo proprio oggi, ieri ho messo in vendita su subito.it la moto, dopo non più di 15 minuti mi arriva la prima mail di tal Vittorio Pennini che mi chiede la disponibilità della moto, dopo mia risposta affermativa oggi ne è arrivata un'altra sempre dello stesso "Signore" scritta in maniera quasi indecifrabile che corrisponde circa a quello scritto sopra (che era in africa, che ha avuto problemi con la sua moto, e mi chiede altre info sul mezzo)... mi sa che la risposta la aspetterà per un po'..... GRAZIE TINGAVERT!!!!!!!
Commento di: bura10 il 06-03-2013 15:23
vi allego anche il testo della mail

Buonasera sig.


Accuso buona ricezione del vostro mail,
sono realmente soddisfatto e dò conferma per quanto riguarda l'interesse d'acquisto.
Ma racconta tenuto della mia indisponibilità a rendermi da voi poiché sono italiano e sono ascoltatore internazionale che lavora per mio conto in Africa da 6 anni che mantengono l'interesse che dimostro della vostra macchina si è verificato in occasione di un incidente con il mio di cui ho urgentemente bisogno di una moto per le mie attività personali.


Ma intendo rientrare al paese in poco tempo.
Quindi amerò avere di ampia informazione riguardante la vostra moto come che:


avete quando da questa moto?
- siete il primo proprietario?
- avete tutte le carte ai completi della moto?
- quando siete passato la vostra ultima visita tecnica?
- così soltanto il vostro prezzo finale.
Sono in attesa della vostra risposta per avanzare nel nostro passo.


A quale prezzo, lascerete partire la moto.
In attesa di avere delle vostre notizie, buono pomeriggio
Cordialmente,




Signor Pennini




Commento di: DavidePozza il 02-04-2013 09:59
buongiorno, anche a me è capitata la stessa cosa questa settimana su subito.it, ho in vendita una vespa e mi ha scritto un certo Bastide Edhi e mi ha chiesto le stesse informazioni vostre e io gli ho risposto ma poi ho visto che gli interessava di piu il mio conto corrente che la Vespa. Think
allora ho fatto una piccola ricerca e per fotuna ho trovato queste informazioni.
che gente!!! Shocked
Commento di: dismay il 02-08-2013 12:32
Perché a me no?,ma tanto non gli ripsondo. Almeno fossero inteliggenti,tutti della stessa solfa sono :
Buongiorno,Ho ricevuto la vostra lettera, vi confermo il mio interesse per la moto ed il prezzo me decide perfettamente.Di stesso vorrei significarli che sono francesi e residente attualmente in Africa precisamente in Costa d'Avorio, allora per l'acquisto del moto, vi proporrei un pagamento con trasferimento bancario che mi è stato consigliato dal mio consulente finanziario e mi ha comunicato anche che questo modo di pagamento è più che riassicura tenuto conto del fatto che non posso effettuare lo spostamento personalmente poiché i miei orari sono molto caricati attualmente.
Dunque una volta il denaro sul vostro conto, lo contattate per informarne e delegherò un trasportatore che passerà recuperare il moto con tutti gli altri documenti al vostro indirizzo.
Se siete d'accordo per la transazione, sono dunque a vostra disposizione per le informazioni affinché alla mia banca vi trasferisca il denaro non appena possibile per potere comperare il moto ed appena il denaro sia sul vostro conto, voi dovrete contattarsi per informarmi per ciò che possa adottare le disposizioni con il trasportatore per il recupero del veicolo non appena possibile. Per ciò occorrerà farmi pervenire tutti gli elementi necessari cioè la RIB completo.

CODICE BIC O SWIFT E CODICE IBAN
INDIRIZZO E NOME DELLA VOSTRA BANCA
IL VOSTRO NOME, NOME ED IL VOSTRO INDIRIZZO
IL PREZZO FINALE DELLA MOTO
IL VOSTRO CONTATTO TELEFONICO.

Una volta il trasferimento effettuato il mio trasportatore quello che delgué per il recupero dell moto verrà ha il vostro indirizzo con una procura o fare il passaggio e la demolizione delle targhe, e per queste spese burocratiche in sistema ACI saranno interamente ha il mio carico. Scusate se non posso contattarli per telefono poiché io parlo soltanto il francese, e mi scuso di averli dare a tanto male.
Resto dunque in attesa della vostra risposta non appena possibile.
Cordialmente
Sig. DOCCI JEAN PIERRE

TEL: 00225 04 42 76 86

Si certo,dì che ci credono... aoooooooooo Wink
Commento di: dreamydesert il 04-08-2014 10:46
ciao a tutti, anche a me è successa una cosa strana, mettendo in vendita una moto su subito.it; queste sono le mail mandate dalla Francia da un certo Frano Vuskovic, che era interessatissimo all'acquisto( non ci sono moto in Francia???) e mi ha spedito queste mail dopo che avevo scritto che la moto era disponibile ancora..non si può contattare striscia o le iene?


ANCORA DISPONIBILE??

Le mouvement me va bene e il prezzo anche.
Ma per quanto riguarda il recupero della mouvement non è un problema.
Una volta in possesso del denaro sul vostro conto bancario, volete lo informate per essere persuadere del buon svolgimento del trasferimento.
di questo parto li propongo come modo di pagamento bonifico bancario

Attualmente, contatterò un'agenzia esportatrice qui del nome di SITAM-TRANSIT e
TRASPORTO-INTERNAZIONALe, per l'eliminazione al vostro indirizzo che mi indicherete più tardi.
Il mio spedizioniere avrà una procura essendo l'esecutore per i documenti necessari a riempire per ciò che è in relazione con l'acquisto,
la vendita ed il trasporto.

Vi invio le coordinate di cui la mia banca a necessità per iniziare la transazione:

Codice IBAN:
Codice BIC:
Nome ed indirizzo della vostra banca:
Nomi e nomi del beneficiario:
Indirizzo completo:
Numero telefonico:
Prezzo finale,

Le spese di trasporto saranno interamente al mio conto.

Arras Nord Pas de Calais
62000
Pays France


Cordialmente
Commento di: pao961 il 13-09-2014 15:26
hahahahahahah che soggetti questi personaggi ridicoli !!! anche se vivo vicino all' arno non sono ripescato dalla piena !!!

stesso mudus operandi ... metti l' annuncio e dopo 15 minuti ti arriva la mail !!! ma che vadano a cagare !!!

Questo è un messaggio di risposta al tuo annuncio pubblicato su Subito.it Triumph Street Triple - 2013 http://www.subito.it/vi/100662325.htm

salve
la moto è ancora disponibile?
grazie

Questo è un messaggio di risposta al tuo annuncio pubblicato su Subito.it Triumph Street Triple - 2013 http://www.subito.it/vi/100662325.htm

sono interessato al moto che hai messo in vendita.
Per favore contattami via e-mail bzcacuisto@outlook.fr
Cordiali saluti

salve

avrò voluto contattarli al telefono per discutere di viva voce ma non parlo italiano io utilizzo un traduttore per scrivervi. la moto me decide perfettamente dunque io li propone ora di voi regolare per bonifico bancario o per assegno certificato del mio situazione (francese all'estero più precisamente in Costa d'Avorio). per l'esportazione della moto non avete fatto alcuna preoccupazione una volta che voi avranno incassato il prezzo della moto il mio spedizioniere si renderà al vostro indirizzo per recuperare la moto con tutte le carte dunque volete scegliere il modo di pagamento che vi sembra affidabile.
resto in'attesa della vostra risposta.

Grazie
Francis

AUTO MOTO [privato559@gmail.com]

Buongiorno Signore o Signora,e mi scusi per il ritardo
La ricontatto per confermarle che sono fortemente interessato all'acquisto del suo moto.
Sono impossibilitato a venire a vederlo e provarlo visto che mi trovo all'estero (Costa d'Avorio). Quindi mi affido alla sua onesta' e alla sua buona fede.
mio figlio ed io saremmo molto felici di avere come nuova macchina il suo moto e anche il prezzo ci va bene. Prima di poter concludere questa trattativa con lei, vorrei avere delle informazioni supplementari sul moto:
- lei e' il primo proprietario?
- ha tutti i documenti in regola
- potrebbe inviarmi delle foto ?
- qual e' il prezzo definitivo?
Se lei fosse d'accordo a vendermi la sua moto, nella prossima mail le inviero' i dettagli riguardanti le modalita' di prelievo della moto che sara' effettuato da una societa' di trasporto.
Le comunichero' anche le modalita' con cui potro' pagarla, visto che attualmente mi trovo all'estero.
Rimango in attesa di una sua risposta per andare avanti nella nostra trattativa.

BAZZANI CARLO

hahahahahahahahah andate a fare in c........................................................................o



Commento di: Andbax il 03-03-2015 12:44
Rieccoci qui. Tale Patric Blanc che vuole comprare il mio Carnaby 200. Già il fatto che si chiami MarioRossi mi puzzava poi oggi la mail fatidica: "Vostro articolo me decide perfettamente dunque io vi propone ora di regolarsi per bonifico bancario tenuto conto della miasituazione (francese all'estero). per l'esportazione dell'articolo non avete fatto alcuna preoccupazione una volta che voiavrò incassate il prezzo dell'articolo il mio spedizioniere si renderà al vostro indirizzo per recuperare l'articolo contutte le carte dunque volete scegliere il modo di pagamento che vi sembra affidabile. resto in attesa della vostra risposta. cordialmente Il mio numero è seguenti 00225 56696096 Il sig. Patrick Blanc" 0022 è il prefisso della Costa D'Avorio il che mi ha portato a cercare più informazioni ed eccomi qui, lo schema si ripete.
Commento di: andrypit87 il 20-04-2015 00:14
ciao a tutti lo stesso numero uguale ora si chiama sig michel robert 00225 56696096 ahahha