Leggi il Topic


Prima moto per patente A3
16180213
16180213 Inviato: 28 Ago 2020 10:37
Oggetto: Prima moto per patente A3
 



Ciao a tutti, ho 25 anni e sono intenzionato a fare la patente A3 (visto che per la mia età non mi converrebbe fare la A2, per poi dover sostenere nuovamente un esame per poter guidare tutti i tipi di moto). Ho letto che per poter sostenere l'esame occorre una moto di almeno 600 c.c. e con una potenza non inferiore ai 40 kw e peso non inferiore a 180 kg se non ricordo male. Il punto è che io non ho mai guidato una moto in vita mia e quindi volevo sapere: è sensato fare direttamente la patente A3? Se si quale può essere una moto adatta, che soddisfa i requisiti ma non è troppo impegnativa?

Quanto ai miei gusti personali mi pacciono molto le moto "classiche" ("modern classic") come Guzzi, Triumph, Royal Enfield ecc. ma comunque sentitevi liberi di consigliami qualsiasi tipo di moto. Il mio budget è intorno ai 5000 euro.

Infine, ultima domanda, sono andato in una autoscuola per chiedere quanto mi veniva a costare fare la patente, ma il prezzo che mi è stato indicato è molto superiore a quello che dovrei sostenere da privatista (direttamente in motorizzazione) quindi secondo voi è possibile per uno come me, senza esperienza, fare la patente da privatista?

Vi ringrazio in anticipo per le risposte che mi darete... icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
 
16180218
16180218 Inviato: 28 Ago 2020 10:46
 

Senza duccio, spendendo poco e trovando un OTTIMO usato
ER 5 del 2006 te la tirano dietro
E fai tanta bella esperienza con una spesa davvero davvero minima

Per la questione scuola... io sono all'antica.
Secondo me fare la patente in scuola guida...sono solo soldi spesi bene.
Le guide le fai con loro e con la loro moto.

Poi pensi alla moto da prendere.

Ti sconsiglio vivamente di prendrti una mtoo tu, magari spendendo 3-4 mila euro, per poi fare tu le guide e magari rovinarla.
 
16180223
16180223 Inviato: 28 Ago 2020 11:04
 

Grazie mille per la risposta, beh si in effetti è sicuramente meglio la scuola guida soprattutto per un totale neofita come me.

La kawasaki er-5 in effetti non l'avevo considerata ma risponde ai miei gusti estetici.

Stavo anche guardando le specifiche di Guzzi Bellagio e Guzzi Breva ma credo siano un po' più da esperti... o mi sbaglio?
 
16180225
16180225 Inviato: 28 Ago 2020 11:11
 

la scuola guida costa di più, è un dato di fatto.
ma ti da la moto per imparare e fare l'esame e ti da le dritte giuste per non essere bocciato.
a ben guardare, da privatista dovresti comprare una moto adatta per fare l'esame, ed imparare su quella a guidare, e magari poi scopri che non è la moto adatta a te.

personalmente ho sempre fatto tutto in scuola guida, ma naturalmente non voglio fare i conti in tasca a nessuno, ti ho elencato i pro e i contro.
 
16180229
16180229 Inviato: 28 Ago 2020 11:20
 

Edworld ha scritto:
Grazie mille per la risposta, beh si in effetti è sicuramente meglio la scuola guida soprattutto per un totale neofita come me.

La kawasaki er-5 in effetti non l'avevo considerata ma risponde ai miei gusti estetici.

Stavo anche guardando le specifiche di Guzzi Bellagio e Guzzi Breva ma credo siano un po' più da esperti... o mi sbaglio?
Non si tratta di moto da "esperti" o meno.
Anche un cbr600 può essere una prima moto.
Troverai migliaia di topic a tal proposito.

La questione è: se devi fare la patente, a mio avviso, è inutile spendere soldi per altro.
Spendili per la patente. E fai esperienza su una moto consona alla tua esperienza.

Per questo ti dico: se il tuo budget è di 5mila... spendine 1500 per una moto che va ma che perdona, facile e non nuovissima. E spendine 1000 per la patente (che di sicuro è meno quello che ti hanno chiesto icon_asd.gif )
Te ne rimangono comunque in tasca 2500 per il futuro.
 
16180240
16180240 Inviato: 28 Ago 2020 11:59
 

Si in effetti avete ragione, alla fine è sicuramente meglio la scuola guida specie per le dritte e i consigli dell'istruttore. Per quanto riguarda la moto avevo capito il ragionamento e lo condivido appieno, ho chiesto a riguardo delle due Guzzi solo perché avendole viste mi chiedevo se fossero impegnative o meno, specie per peso e potenza, in proiezione futura (dopo aver fatto la patente e aver preso confidenza con la guida), ma a come ho capito dopo aver fatto la patente in una autoscuola con le dritte dell'istruttore quasi qualsiasi moto è poi adatta ad essere guidata con prudenza.
Grazie ancora per le vostre risposte.
 
16180242
16180242 Inviato: 28 Ago 2020 12:02
 

NOOOOOOOOOO adesso riapri la discussione sul "qualsiasi moto.." icon_asd.gif icon_asd.gif Ce n'è una che va avanti da mesi se non da anni.
comunque, prudenza sempre.
La moto perdona molto poco.
E divertiti
 
16180243
16180243 Inviato: 28 Ago 2020 12:07
 

icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
16180248
16180248 Inviato: 28 Ago 2020 12:57
 

Edworld ha scritto:
Si in effetti avete ragione, alla fine è sicuramente meglio la scuola guida specie per le dritte e i consigli dell'istruttore. Per quanto riguarda la moto avevo capito il ragionamento e lo condivido appieno, ho chiesto a riguardo delle due Guzzi solo perché avendole viste mi chiedevo se fossero impegnative o meno, specie per peso e potenza, in proiezione futura (dopo aver fatto la patente e aver preso confidenza con la guida), ma a come ho capito dopo aver fatto la patente in una autoscuola con le dritte dell'istruttore quasi qualsiasi moto è poi adatta ad essere guidata con prudenza.
Grazie ancora per le vostre risposte.


Le Guzzi sono sempre particolari.
La Bellagio non è adatta come prima moto, quindi volendo puoi saltarla a piè pari.
Discorso più ampio per quanto riguarda la Breva che si dive in due categorie:
-Serie piccola la Breva 750.
-Serie grossa la Breva 850/1100/1200 e 1200 sport, a 4 e 8 valvole le 1200.
La prima si presta bene ad essere una prima moto, si aggira sui 48cv, la moto non è pesantissima e la manutenzione, se fatta bene come per tutte le Guzzi, è contenuta. Considera che la Breva 750 è praticamente identica alla Nevada 750 e V7 serie 1, si tratta sempre degli stessi motore e telaio con sovrastrutture diverse. Per assurdo potrebbe anche essere una moto che terrai a lungo a seconda del tuo uso e delle tue dimensioni.
La seconda invece è un po' più ostica per iniziare, ha circa 20/30cv in più ma anche un ulteriori 50kg da portare a spasso e per un neofita totale non è proprio il massimo.
In oltre considera che le Guzzi non sono come le giapponesi, la coppia viene erogata praticamente da subito ed è costante lungo tutto l'arco di giri, a qualsiasi regime tu sia quando apri il motore inizia a spingere come un mulo; devi poi considerare che sono moto a cardano, sulle piccole quasi non te accorgi ma le grosse tendono a essere molto secche come risposte sul gas. Sul tutto puoi però concludere che se inizi con una moto a cardano non sentirai le differenze che notano altri ma in compenso non vorrai più mollarlo vista la quasi totale assenza di manutenzione al di fuori dei tagliandi.
 
16180251
16180251 Inviato: 28 Ago 2020 13:16
 

Vorrei anche ricordare che le Guzzi 8 valvole hanno un problema congenito all a meccanica delle valvole, che Piaggio ripara in garanzia ogni 17000Km ma se rompete il motore sono c..i vostri loro coprono solo le punterie.
Per il resto concordo con Davieon , ma opterei per una bella giapponese, sono affidabili . icon_smile.gif
 
16180253
16180253 Inviato: 28 Ago 2020 13:24
 

Grazie mille della risposta molto dettagliata riguardo le differenze tra le varie Guzzi. In effetti per quanto riguarda la Bellagio, nonostante sia davvero molto bella, l'avevo scartata a priori perché in effetti mi sembrava eccessiva. Per quanto riguarda la Breva, anche lei mi piace davvero molto ed è sicuramente più fattibile.
Cambiando però completamente genere di moto (spero che mamma Moto Guzzi mi perdoni icon_confused.gif) un po' di tempo fa sono andato a vedere una Royal Enfield classic 500, che dire la linea è fantastica (se piace il genere), credo non si possa neppure definire "modern classic", è una moto d'epoca con motore "moderno". Se non ricordo male è un 500 con 27 cavalli e dovrebbe pesare quasi 200 kg. Com'è come moto? E idealmente potrebbe essere una prima moto?
 
16180255
16180255 Inviato: 28 Ago 2020 13:31
 

Ocio che il topic è moto per patente.
Qui si va velocemente ot.

icon_asd.gif
 
16180257
16180257 Inviato: 28 Ago 2020 13:43
 

Vero... chiedo scusa... icon_redface.gif icon_redface.gif
 
16180302
16180302 Inviato: 28 Ago 2020 19:34
 

Edworld ha scritto:
Grazie mille per la risposta, beh si in effetti è sicuramente meglio la scuola guida soprattutto per un totale neofita come me.

La kawasaki er-5 in effetti non l'avevo considerata ma risponde ai miei gusti estetici.

Stavo anche guardando le specifiche di Guzzi Bellagio e Guzzi Breva ma credo siano un po' più da esperti... o mi sbaglio?

per capirci la er-5 non è nemmeno adatta per farci la patente A3 ne A2 icon_asd.gif

comunque a meno che non devi ripetere l' esame e fare ore extra si è sicuramente sotto i 1000€, ok che quest' anno c' è l' iva, ma se l' anno scorso non dovevo ripetere l' esame avrei speso sui 600€ e si anche io usavo la moto per la prima volta, ma avendone comprata una mia con il foglio rosa quando ho fatto il primo esame avevo già 8000km al attivo icon_asd.gif
 
16180745
16180745 Inviato: 31 Ago 2020 7:46
 

ton1x ha scritto:
per capirci la er-5 non è nemmeno adatta per farci la patente A3 ne A2 icon_asd.gif


Perché? Io due anni fa ho fatto l'esame della A con la ER-5.
 
16180758
16180758 Inviato: 31 Ago 2020 8:23
 

Potenza nominale di almeno 40 kW
Cilindrata di almeno 600 cc (con tolleranza di 5 cc)
Se il motociclo è a motore elettrico il rapporto potenza/peso deve essere almeno di 0,25 kW/kg
Massa a vuoto superiore a 180 kg (con tolleranza di 5 kg)
Dopo il 31/12/2018 dovrà avere potenza di almeno 50 kW e massa a vuoto maggiore a 180 kg con tolleranza massima di 5 kg.

questi sono i requisiti che deve avere la moto per poter fare la patente a3.
 
16180760
16180760 Inviato: 31 Ago 2020 8:25
 

rebusx ha scritto:
Perché? Io due anni fa ho fatto l'esame della A con la ER-5.

impossibile... non è che era la er6?

per fare l' esame della A serve almeno 600cc (con tolleranza di 5cc) e almeno 40kw
la er5 non rispetta ne l' uno ne l' altro requisito, si potrebbe usare come depotenziata solo per l' A2
 
16181140
16181140 Inviato: 1 Set 2020 8:30
 

Sono quasi sicuro che fosse una ER-5, però mi fai venire il dubbio. Possibile che due/tre anni fa si potesse usare?
 
16181159
16181159 Inviato: 1 Set 2020 9:44
 

rebusx ha scritto:
Sono quasi sicuro che fosse una ER-5, però mi fai venire il dubbio. Possibile che due/tre anni fa si potesse usare?


no, sono almeno 5 anni, forse sin dal 2013
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©