Leggi il Topic


Indice del forumForum Pneumatici

   

Pagina 1 di 1
 
Indecisione tipologia gomma [ Verysy 650 ]
16168648
16168648 Inviato: 5 Lug 2020 22:44
Oggetto: Indecisione tipologia gomma [ Verysy 650 ]
 



Salve a tutti. Premetto che al momento ho una Versys 650, e guido al 80% in montagna, in genere da solo, e per lo piu nella stagione calda (quindi 30+ gradi e' una regola).
In passato ho montato (anche su altre moto) tra i vari, Pirelli Diablo, Angel ST, ed al momento monto delle Pilot Road 5. Queste ultime le ha montate il proprietario precedente una settimana prima di vendermi la moto attuale (e per fortuna, visto quello che costano). Il punto e', dopo 4000km percorsi come sopra, si stanno gia scalettando sulla spalla.....
Capisco che in effetti, essendo una gomma studiata per il bagnato ed alte percorrenze nel touring, magari soffre un'po la guida in montagna, ma qui parliamo di una moto da 65cv (e' ben lontana dallo stracciare i pneumatici come la GSX1250) e non guido col ginocchio a terra.
Se continuano cosi, entro 1000km sono da buttare, perche in curva muori.

Quindi, cosa monto? Tanto vale rimontare le Angel ST che costano 100+ euro in meno a treno, e ci faccio lo stesso kilometraggio a giochi fatti? Sui 6k, quando avevo la Hornet.
Altri consigli?
 
16168654
16168654 Inviato: 5 Lug 2020 23:17
Oggetto: Re: Indecisione tipologia gomma
 

se guidi solo al caldo e preferibilmente asciutto su belle strade...


..va bene praticamente tutto 0509_up.gif

..poi prova..cambia treno ogni tanto.. la scelta è molto soggettiva 0509_up.gif
 
16168706
16168706 Inviato: 6 Lug 2020 5:45
 

Perdonami, ma se ho inteso in maniera corretta la parola "scalettando " ciò avviene proprio perchè non pieghi moto. Oltre a ciò potrebbe anche essere dovuto ad un errato gonfiaggio delle stesse, o anche ad una taratura sbagliata delle sospensioni.

Come vedi ci sono moltissimi fattori che influenzano il consumo, prima ancora della potenza della moto.

Il mio consiglio prima di tutto è verificare quanto esposto sopra, qualunque gomma monti se continui ad usarla "male" si rovinerà dopo pochi km. 0509_up.gif
 
16168728
16168728 Inviato: 6 Lug 2020 8:52
 

Come ho già scritto nel topic dedicato al pneumatico in questione, ho appena finito il terzo treno di Road 5.
Con ogni treno, controllando periodicamente la pressione di gonfiaggio, sono arrivato a percorrere almeno 13mila km, e le prime scalinature sono sempre comparse a circa 10mila km. Guido generalmente tranquillo ma se occorre alzo il ritmo, viaggio sempre da solo ma quasi sempre con il tris di valigie piene (considerando che non sono leggerissimo, praticamente è come se viaggiassi sempre in 2).
Ma se con ogni tipo di gomma fai così pochi km (6000 km con le Angel mi sembrano pochi per quel pneumatico), o sbagli le pressioni di gonfiaggio e accorci la vita delle gomme oppure la tua guida è un po' spigolosa anche se a te non sembra.
Si può avere una guida brusca e nervosa anche andando piano.
 
16168998
16168998 Inviato: 6 Lug 2020 23:09
 

Controllo la pressione almeno ogni 2 uscite, quindi un paio di volte al mese. Ho una guida abbastanza rotonda, non strapazzo la moto. Si, quando avevo la Hornet, fini' la posteriore delle Diablo in 3500km a forza di pieghe, ma era una moto sportiveggiante. Pero' ripeto, io guido da 80 al 90% in montagna. Abito letteralmente a 500m dalla collina.
Piego troppo poco? Puo' essere, di certo non striscio il ginocchio con la Versys icon_mrgreen.gif .

Comunque tengo a precisare che i 6k km li ho fatti con le Angel ST, non le GT.


Spiegatemi cosa vuol dire 'taratura sbagliata delle sospensioni' . Le mie sono tarate abbastanza morbide (da libretto istruzioni) per assorbire meglio le buche, ed io peso appena 65kg. Se porto il passeggero, do' su due tacche al mono.
 
16169045
16169045 Inviato: 7 Lug 2020 5:54
 

La pressione la controlli, ok, ma a che valori le tieni?

Perchè potrebbe essere che sono un pelo basse per la carcassa della gomma ed il peso della moto, chiaro che alla lunga lo scalino esce a meno che non si usi sempre tutta la gomma (cosa impensabile in strada), ma a te esce davvero a pochi km.
Sopratutto visto dove abiti, capisco se abitassi nel mezzo della pianura e dovessi farti 100km fino a raggiungere il primo accenno di curva, li potrebbe starci uno "scalinamento" precoce, ma se come esci di casa iniziano le curve... Beh... Beato te! icon_mrgreen.gif

Il discorso delle sospensioni lo lascerei per ultimo, prima vorremmo sapere la pressione di utilizzo delle gomme, vista la moto e viste le gomme direi che un bel 2.4 bar anteriore ed un 2.6 bar posteriore sarebbe il meglio, se sono le tue pressioni allora cominciamo a ragionare su guida e sospensioni.
 
16169080
16169080 Inviato: 7 Lug 2020 9:29
 

In linea di massima le tengo come da libretto, o in ogni caso, un'po piu alte. Tipo l'altro giorno che ho fatto il giro col passeggero, ho messo la posteriore a 2.8. C'è da dire che io sono leggero, quindi girando normalmente non ci sarebbe bisogno di gonfiarle a manetta, considerando poi quanto poco pesa la moto (Versys 2013).

Il punto è, ha senso per me spendere di piu per delle gomme piu costose che dovrebbero avere una percorrenza teorica superiore, ma che alla fine mi durano uguale alle piu economiche perche si consumano prima sulla spalla per via dei giri che faccio?

Ultima modifica di DeepEye il 7 Lug 2020 10:00, modificato 1 volta in totale
 
16169090
16169090 Inviato: 7 Lug 2020 9:36
 

CBR_125R ha scritto:
La pressione la controlli, ok, ma a che valori le tieni?

nuuuuuuuuuuuuu ricomincia eusa_doh.gif eusa_doh.gif eusa_doh.gif eusa_doh.gif eusa_doh.gif


icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
16169261
16169261 Inviato: 7 Lug 2020 14:32
 

DeepEye ha scritto:
In linea di massima le tengo come da libretto, o in ogni caso, un'po piu alte. Tipo l'altro giorno che ho fatto il giro col passeggero, ho messo la posteriore a 2.8. C'è da dire che io sono leggero, quindi girando normalmente non ci sarebbe bisogno di gonfiarle a manetta, considerando poi quanto poco pesa la moto (Versys 2013).

Il punto è, ha senso per me spendere di piu per delle gomme piu costose che dovrebbero avere una percorrenza teorica superiore, ma che alla fine mi durano uguale alle piu economiche perche si consumano prima sulla spalla per via dei giri che faccio?

Potresti mettere un paio di foto che almeno vediamo un attimo l'usura, perchè la pressione è giusta quindi vorrei vedere la gomma prima di andare avanti nel discorso.
 
16169345
16169345 Inviato: 7 Lug 2020 17:40
 

Io uso da sempre, su tutte le Michelin, pressioni leggermente più alte, tipo 2.5 ant e 2.9 post.
E ho sempre fatto molti km con ogni treno, a detta di tutti.
Perché é proprio la carcassa Michelin a richiedere un paio di decimi in più rispetto ad altre marche, é una sua caratteristica.
 
16169623
16169623 Inviato: 8 Lug 2020 17:04
 

Ebbene, la situazione è questa:

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati



Dite che piego poco?
 
16169636
16169636 Inviato: 8 Lug 2020 18:43
 

Se fai solo montagna è abbastanza normale consumare, proporzonalmente, di più le gomme.
Ciò detto a me sembrano, dalle foto, normali. Faranno ancora tanti km.

Se c'è la misura, dato che la usi solo con il caldo, proverei le Mitas SF+.
 
16169658
16169658 Inviato: 8 Lug 2020 20:18
 

Concordo con Paolo, sono gomme con un consumo normale visto l'utilizzo.
 
16169680
16169680 Inviato: 8 Lug 2020 22:16
 

Non ho più la moto, l'ho consegnata al meccanico con le gomme finite, a saperlo avrei fatto 2 foto dalle quali si sarebbe capito, confrontando le immagini, che le tue gomme hanno ancora vita davanti.
 
16169749
16169749 Inviato: 9 Lug 2020 9:12
 

Buon a sapersi. Comunque immaginavo, visto che il battistrada ancora non manca di certo. Vediamo come arrivo almeno ai fatidici 6k icon_mrgreen.gif
 
16169760
16169760 Inviato: 9 Lug 2020 9:25
 

Io le potrei vendere come nuove quelle gomme
 
16169847
16169847 Inviato: 9 Lug 2020 12:28
 

Ai voglia a camminare ancora con quelle gomme.
La scalettatura che segnali è ovvia, e credo lo sia un po' per tutti o comunque molti, a meno di non guidare sempre in pista.
Considera che su strada i tragitti dritti sono sempre considerevolmente maggiori di quelli curvi, anche abitanto in montagna (be in montagna magari non sempre)

Altra cosa è invece la scalettatura che si crea tra gli incavi del battistrada, quellaviene fuori sempre, anche in pista.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Pneumatici

Forums ©