Leggi il Topic


Indice del forumForum TecnicoCiclistica

   

Pagina 1 di 1
 
steli forcella macchiati
16143194
16143194 Inviato: 17 Mar 2020 11:14
Oggetto: steli forcella macchiati
 



Ciao cari, visto che in moto non si può girare, ho approfittato per revisionare la forcella (mai toccata in oltre 100K km). E' ancora incredibilmente in buono stato, tanto che a saperlo prima avrei potuto risparmiarmi la fatica e cavarmela con un cambio olio senza smontare nulla... però c'è una cosa strana: entrambi gli steli, nella parte bassa (gli ultimi 15 cm circa) sono come macchiati di colore giallo, ho provato a sfregare con straccio e brake cleaner, ma niente, è come se la cromatura (perfettamente integra) avesse preso quel colore lì.

E' grave? Idee?

grazie, ciao

WK
 
16143207
16143207 Inviato: 17 Mar 2020 11:52
 

foto?
Perchè sotto la cromatura c'è un riporto di nichel che potrebbe essere di quel colore.
sono usurati?
 
16143208
16143208 Inviato: 17 Mar 2020 11:55
 

Dopo faccio una foto... no, nessun segno di usura, anche le boccole erano ancora buone.

grazie,

WK
 
16143254
16143254 Inviato: 17 Mar 2020 16:48
 
 
16143257
16143257 Inviato: 17 Mar 2020 17:10
 

Sembra che manchi la cromatura...ma quel punto lì è in scorrimento?
 
16143269
16143269 Inviato: 17 Mar 2020 18:06
 

La cromatura è ancora perfettamente al suo posto, ha solo cambiato colore. In quel punto scorre all'interno del fodero, è una forcella standard. Strano, vero? Sembra siano state messe a mollo in qualcosa...
 
16143272
16143272 Inviato: 17 Mar 2020 18:27
 

wkowalski ha scritto:
La cromatura è ancora perfettamente al suo posto, ha solo cambiato colore. In quel punto scorre all'interno del fodero, è una forcella standard. Strano, vero? Sembra siano state messe a mollo in qualcosa...




Ciao .
Un fenomeno del genere mi è capitato soltanto in un paio di occasioni .
Ed in entrambi i casi si trattava di forcelle dove l' olio non veniva sostituito da diversi anni .
Non ne ho certezza , ma ipotizzo un processo chimico del fluido che , degradandosi , è andato a "colorare" la cromatura .
In entrambi i casi menzionati , la superficie della cromatura appariva comunque integra .
Per curiosità , potresti dirmi quanti anni aveva il tuo olio ?



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16143276
16143276 Inviato: 17 Mar 2020 18:40
 

3 anni, non era nemmeno nerissimo. E poi la parte bagnata dall'olio è molto più ampia. Forse sono sempre state così, per un qualche difetto di fabbrica?
 
16143280
16143280 Inviato: 17 Mar 2020 18:49
 

wkowalski ha scritto:
3 anni, non era nemmeno nerissimo. E poi la parte bagnata dall'olio è molto più ampia. Forse sono sempre state così, per un qualche difetto di fabbrica?



Forse i residui di fluido che hanno subito l' ipotizzato degrado chimico si sono concentrati in basso .
Ripeto che si tratta soltanto di una mia ipotesi , perchè non ho alcuna fonte che lo possa confermare .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16143329
16143329 Inviato: 17 Mar 2020 22:36
 

Di solito gli steli delle forcelle rovesciate giapponesi non sono cromati su tutta la lunghezza ma solo la parte interessata dalla corsa e poco più.
Non si capisce bene dalle foto,ma sembrerebbe che la linea di termine cromatura sia piuttosto ondulata e non regolare e questo avvalorerebbe quanto scritto.
Comunque una lucidatura con apposite spazzole,consigliata anche sul cromo chiaro, schiarirà il tutto.
 
16143450
16143450 Inviato: 18 Mar 2020 14:48
 

Per non sapere ne leggere ne scrivere, direi che la parte scura non ha subito l'ultimo bagno chimico durante il processo di cromatura. È un bagno esclusivamente estetico (conferisce proprio il colore argento), quindi il processo di cromatura è completo. Forse lo stelo era proprio appeso da quella parte. Essendo una parte nascosta avranno deciso di risparmiare quei 10 cm di trattamento per economizzare al massimo le lavorazioni. Tanto non si vede... icon_lol.gif
doppio_lamp_naked.gif
 
16143478
16143478 Inviato: 18 Mar 2020 18:50
 

lombrico ha scritto:
Per non sapere ne leggere ne scrivere, direi che la parte scura non ha subito l'ultimo bagno chimico durante il processo di cromatura. È un bagno esclusivamente estetico (conferisce proprio il colore argento), quindi il processo di cromatura è completo. Forse lo stelo era proprio appeso da quella parte. Essendo una parte nascosta avranno deciso di risparmiare quei 10 cm di trattamento per economizzare al massimo le lavorazioni. Tanto non si vede... icon_lol.gif
doppio_lamp_naked.gif

penso esattamente la stessa cosa, non credo assolutamente che l'olio abbia potuto intaccare la cromatura
 
16143569
16143569 Inviato: 19 Mar 2020 9:04
 

lombrico ha scritto:
Per non sapere ne leggere ne scrivere, direi che la parte scura non ha subito l'ultimo bagno chimico durante il processo di cromatura. È un bagno esclusivamente estetico (conferisce proprio il colore argento), quindi il processo di cromatura è completo. Forse lo stelo era proprio appeso da quella parte. Essendo una parte nascosta avranno deciso di risparmiare quei 10 cm di trattamento per economizzare al massimo le lavorazioni. Tanto non si vede... icon_lol.gif
doppio_lamp_naked.gif


0509_up.gif
 
16143587
16143587 Inviato: 19 Mar 2020 11:06
 

Guardando alcuni ricambi online con il codice Suzuki non si notano differenze di colore. eusa_think.gif
Probabilmente e' causato da un velo di sostanze disperse nell' olio.

0510_saluto.gif
 
16143592
16143592 Inviato: 19 Mar 2020 11:34
 

Io lavoro con molti componenti cromati, e ti dico che appena rimossa la cromatura superficiale c'è uno strato di quel colore giallognolo sotto, che non so se sia nichel oppure cromo.
Sinceramente non ho ben chiaro il processo ma sembra proprio che lì manchi il cromo in superficie, o se non è cromo proprio l'ultimo strato di copertura....
 
16143711
16143711 Inviato: 20 Mar 2020 1:15
 

TeoPanz ha scritto:
Io lavoro con molti componenti cromati, e ti dico che appena rimossa la cromatura superficiale c'è uno strato di quel colore giallognolo sotto, che non so se sia nichel oppure cromo.
Sinceramente non ho ben chiaro il processo ma sembra proprio che lì manchi il cromo in superficie, o se non è cromo proprio l'ultimo strato di copertura....

allora anche la gomma del paraolio che dopo alcuni anni ha "cancellato" lo strato superficiale.

0510_saluto.gif
 
16143727
16143727 Inviato: 20 Mar 2020 10:57
 

grazie per le risposte, li rimonto senza problemi allora icon_smile.gif

ciao

WK
 
16143731
16143731 Inviato: 20 Mar 2020 11:14
 

wkowalski ha scritto:
grazie per le risposte, li rimonto senza problemi allora icon_smile.gif

ciao

WK


lì non avendo scorrimento non mi preoccuperei...
Sono tradizionali quelle forcelle?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum TecnicoCiclistica

Forums ©