Leggi il Topic


Dal 2020 obbligo revisione pre radiazione per esportazione
16125248
16125248 Inviato: 13 Dic 2019 20:38
 

Fatemi capire.

La demolizione di un'auto (parlo di auto perché tanto sempre quelle vengono in mente al legislatore) costa una settantina di euro di burocrazia e un centone di servizio. Anzi, per esperienza se ci sono pezzi buoni rivendibili ti fanno pure lo sconto, pur di non perdersi il cliente.

E c'è gente che a questo, pare, preferisce la trafila dell'esplorazione. Talmente tanta gente da costringere il Governo (passato, ok) a prendere provvedimenti.

Teoria alternativa: un mezzo radiato non paga il bollo. Ostacolare le radiazioni significa incassare più soldi per il bollo.

Quale delle due teorie vi sembra più calzante?
 
16125313
16125313 Inviato: 14 Dic 2019 7:28
 

Ah, ma quindi lo fanno per tutelare "l'industria siderurgica nazionale". Che poi sarebbe l'ilva di Taranto a cui da anni stanno rendendo la vita impossibile cercando in tutti i modi di farla chiudere. icon_rolleyes.gif

Alla fine è proprio come si diceva sopra: raggranellare qualche soldo senza che chi avrebbe dovuto controllare debba muoversi dal suo posto davanti alla macchina del caffè. Anzi, si potrà muovere per andare a fare la spesa durante l'orario di lavoro... 0509_mitra.gif
 
16125314
16125314 Inviato: 14 Dic 2019 9:26
 

Forse non c'entra niente, ma quando la mia ragazza ha trasferito la residenza dalla Svizzera all'Italia, oltre 10 anni fa, hanno preteso che la sua vecchia alfa 145 facesse prima la revisione in Svizzera e poi ha dovuto fare anche una ispezione particolare in Italia... non vi dico i costi... icon_evil.gif
 
16125317
16125317 Inviato: 14 Dic 2019 9:59
 

La revisione in Svizzera ha perfettamente senso, avevano e hanno norme più stringenti rispetto a quelle italiane/europee.

Il collaudo (presumo si trattasse di quello) in Italia non lo capisco invece eusa_think.gif
 
16125325
16125325 Inviato: 14 Dic 2019 12:11
 

Il nuovo collaudo in Italia è per verificate che l'auto, precedentemente immatricolata extra cee, possieda tutti i requisiti per l'omologazione cee (ad esempio sul colore degli indicatori di direzione c'è differenza).

Su chi preferisce la trafila dell'esportazione rispetto ai pochi euro della radiazione non credo si tratti di privati cittadini ma di demolitori che ritirano le auto da demolire gratis e poi le esportano per demolirle, sottraendo linfa all'industria dei rifiuti nazionale e a quella siderurgica.
 
16125863
16125863 Inviato: 17 Dic 2019 19:58
 

TommyTheBiker ha scritto:
Forse se avessero mantenuto la possibilità di radiare una moto per motivi pistaioli (sempre amatore) o affettivi, la gente non si sarebbe inventata giochetti strani.


Si, però il bollo di una moto in una stagione di pistate incide veramente poco, capisco che 150/200 euro è sempre meglio averli in tasca piuttosto che regalarli allo stato...però...
 
16125864
16125864 Inviato: 17 Dic 2019 20:04
 

TommyTheBiker ha scritto:
Fatemi capire.

La demolizione di un'auto (parlo di auto perché tanto sempre quelle vengono in mente al legislatore) costa una settantina di euro di burocrazia e un centone di servizio. Anzi, per esperienza se ci sono pezzi buoni rivendibili ti fanno pure lo sconto, pur di non perdersi il cliente.

E c'è gente che a questo, pare, preferisce la trafila dell'esplorazione. Talmente tanta gente da costringere il Governo (passato, ok) a prendere provvedimenti.

Teoria alternativa: un mezzo radiato non paga il bollo. Ostacolare le radiazioni significa incassare più soldi per il bollo.

Quale delle due teorie vi sembra più calzante?


Penso che non sia la gente a preferire la trafila dell'esportazione, ma i vari rivenditori/concessionari.
Moltissime auto, di 8/10 anni, che vengono ritirate in permuta dai concessionari finiscono all'estero, in italia sarebbero difficilmente rivendibili, anche considerando il fatto che il conce ti deve dare un anno di garanzia, la demolizione ha un costo, rivenderle all'estero, un tanto al pezzo, indipendentemente dalle condizioni in cui si trovano è l'opzione più remunerativa.
 
16132877
16132877 Inviato: 29 Gen 2020 15:22
 

ciao a tutti

mi trovo nella condizione di dover esportare una moto con le nuove regole verso il paese dove vivo (Irlanda), la moto avrebbe la revisione fatta recentemente (entro 6 mesi) come specificato ma si troverebbe gia' nel paese di destinazione (nel mio caso Irlanda) pur non essendo ancora immatricolata (quindi posso averla averla portata temporaneamente, come la legge del posto mi permette, per un massimo di 6 mesi).

Avendo intenzione di immatricolrla in Irlanda ho chiesto all'ufficio ACI del mio paese come fare per la radiazione e mi hanno detto chiaramente che avrei dovuto prima fare la revisione, poi fare la radiazione, consegnare la targa e farla esportare in irlanda spedita (siccome senza targa). Solo dopo parecchie mail di chiarimenti ha ammesso che a loro non serve vedere la moto di persona per radiarla, basta avere la targa con tutti i documenti richiesti e la revisione fatta nei 6 mesi precedenti.

Ora chiedo a qualcuno che lo sta gia' facendo o l'ha gia' fatto: che esperienza avete avuto? giusto per non fare calcoli sbagliati e vedermi rifiutata la radiazione. Per favore, solo esperienze dirette, non opinioni (legittime ma inutili per rispondere alla mia domanda).

grazie
 
16167352
16167352 Inviato: 30 Giu 2020 15:57
 

Scusate se torno sull'argomento:
se ad es. devo mandare all'estero un veicolo d'epoca da restaurare ecc. quindi che non puo' passare la revisione in Italia,che si fa' ? icon_confused.gif
 
16191796
16191796 Inviato: 31 Ott 2020 18:24
 

*** edit by TommyTheBiker ***
Evitiamo certi "consigli", grazie.
 
16191810
16191810 Inviato: 31 Ott 2020 19:23
 

Simonara ha scritto:
se ad es. devo mandare all'estero un veicolo d'epoca da restaurare ecc. quindi che non puo' passare la revisione in Italia,che si fa' ? icon_confused.gif
Hai presente il buono di "Bianco, Rosso e Verdone"? Ecco icon_rolleyes.gif

Seriamente, purtroppo non hanno pensato a casi come questo... o ci hanno pensato e li hanno voluti attivamente ostacolare.
 
16191924
16191924 Inviato: 1 Nov 2020 22:25
 

Muwenge ha scritto:
*** edit by TommyTheBiker ***
Evitiamo certi "consigli", grazie.

Vabbene pero', piace o no, in africa funziona cosi. Ricordatevelo se dovere attraversare il Congo o il Camerun
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Autovelox, Patenti e LeggiPassaggi di proprietà, targhe e radiazioni

Forums ©