Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 1 di 1
 
Sto per acquistare la mia prima moto, come devo comportarmi?
16111692
16111692 Inviato: 7 Ott 2019 23:44
Oggetto: Sto per acquistare la mia prima moto, come devo comportarmi?
 

Salve a tutti!!
Come già scritto nel titolo sto per acquistare la mia prima moto, una Ducati monster 695 depotenziata e avrei bisogno di alcune informazioni perché ho 20 anni e poca esperienza con acquisti di questo tipo, pratiche e tutto il resto!!

Riassumendo, io mi trovo a Genova, e ho trovato una Monster 695 Dark depo del 2007 vicino Torino (2h di autostrada) a 2500€. Secondo proprietario, 33000km, tutta originale, e nell'annuncio sta scritto che il prezzo è poco trattabile dopo visione. Ho sentito il proprietario via cell e mi ha detto che gli unici difetti della moto, che lui si ricordi (visto che non la utilizza più) sono un graffietto sul terminale destro, una freccia staccata riattaccata con lo scotch e la gomma davanti da cambiare. Io per sicurezza porterò un mio amico con il furgone col quale porteremo la moto che "a sua detta" bene o male riesce a capire se il tizio vuole calarmi il pacco (se la moto gli è caduta o ha fatto incidenti) o no...

Prima cosa, a voi sembra un prezzo onesto? Quanto potrei tirarlo giù?

Seconda cosa, pagamento: come va effettuato? Devo presentarmi con i soldi in contanti? o fare una ricarica postepay? un bonifico? Scusate ma sono veramente ignorante in materia in quanto è il primo mezzo che acquisto totalmente da solo!!

Terza cosa, passaggio di proprietà... ad oggi anche avendo cercato su google non ho ben capito quanto costa... a quanto ho capito varia da regione a regione, quindi vi chiedo, percaso qualcuno sa quanto possa costare in Piemonte per una moto depotenziata a 25kw?

Infine ultima cosa, disbrigo pratiche: come devo comportarmi? Decido di acquistarla, materialmente, cosa devo fare e dove bisogna andare? Mi è stato detto da più persone che mi conviene co-intestare il mezzo con mio padre/madre in quanto poi pagherei meno di assicurazione per via della classe o non ho capito bene cosa, sapete percaso dirmi di cosa si tratta e se effettivamente comporta un vantaggio co-intestarlo? perché mio padre non può venire con me, e di conseguenza a quanto ho capito per poter co-intestarlo anche a lui dovrebbe firmarmi una delega, insomma con tutta questa burocrazia non ci sto capendo più niente!!
 
16111807
16111807 Inviato: 8 Ott 2019 10:30
 

Ciao, ti rispondo alla seconda e terza domanda, pagamento in contanti, visto che non passi i 3000 € , e che gli consegnerai contestualmente al passaggio di proprietà, che se fai al P.R.A.
Ufficio Pra di TORINO
VIA PIOBESI 4 - 10135
Telefono 011 61981
Fax 011 3172220
e-mail ufficio.provinciale.aci.torino@aci.it
PEC ufficioprovincialetorino@pec.aci.it
sito Link a pagina di Up.aci.it
ti costa circa la metà che all'A.C.I. pochi euro sopra i 100, per il costo ci si riferisce alla tua regione, indipendentemente da dove materialmente lo fai, magari prima informati che documenti devi portare, fotocopie già fatte, io abito a Voghera e ho comperato una moto proprio a Torino e il passaggio l'ho fatto al Pra, occhio, a fianco del pra c'è una agenzia mi sembra Aci e se entri li paghi il doppio, nel caso non hai le fotocopie altro lato della strada c'è un esercizio, un bar o tabaccheria che sanno loro cosa fotocopiare....
ciao e divertiti e....luci sempre accese e casco ben allacciato.....Tiziano
 
16111887
16111887 Inviato: 8 Ott 2019 14:15
 

Ciao grazie mille per l'aiuto!! In realtà la moto che ho trovato si trova a Crescentino che dovrebbe essere non troppo distante da Torino... magari se riesco a beccare qualcosa di più vicino sarebbe anche meglio.. Ma su per giù sai se esiste un modo più economico per risparmiare sul passaggio di proprietà? fa qualche differenza effettuare il passaggio in un Aci o in qualsiasi altra agenzia disbrigo pratiche?
 
16111908
16111908 Inviato: 8 Ott 2019 15:06
 

Ciao, l'unico modo per risparmiare è al PRA, Aci o agenzie costano uguale e non c'è differenza, penso, al pra esci che hai tutto, trapasso e certificato di proprietà e non devi tornare per prendere qualcosa, in agenzia non so, l'ultima moto che ho venduto in agenzia hanno poi inviato per posta il tagliando adesivo da applicare al libretto e dato al venditore un permesso provvisorio, al pra esci che hai tutto.
 
16112172
16112172 Inviato: 9 Ott 2019 13:59
 

Perfetto grazie mille!! ma volevo fare anche un'altra domanda ora che ci penso... In pratica il proprietario della moto mi ha detto che la moto è depotenziata a libretto però ha tolto il fermo meccanico che la depotenzia a 25kw.... Ora io so che è semplicemente un fermo che blocca l'acceleratore direttamente dal corpo farfallato (parlo per la M695), ma volevo sapere, per essere in regola quando dovrò guidarla, è possibile farlo re-installare? in modo che io non abbia problemi se mi fermano/fanno qualche controllo... se sì, quanto mi verrebbe a costare? grazie mille per la risposta!!!
 
16112355
16112355 Inviato: 10 Ott 2019 10:14
 

Per quanto riguarda il prezzo, mi sembra abbastanza giusto, anche se forse, cercando bene, si può trovare di meglio. Tra parentesi: io non conosco il proprietario ovviamente, ma già uno che non ricorda le condizioni della propria moto... Boh.
Tieni conto che in genere è preferibile un mezzo con 50000Km sempre usato e tagliandato, piuttosto che uno con 20000Km abbandonato a se stesso da 3 anni (esempio).
Vedi Tu. Fossi Io, la porterei in concessionaria a fare una "revisione" prima dell'acquisto. Magari spendi 100€, ma sei quasi sicuro di non aver ricevuto un pacco.

Per il pagamento, ti devi mettere d'accordo Tu con il venditore, a seconda delle sue (o tue) preferenze.
Inutile dire che, cronologicamente, i soldi sono L'ULTIMA cosa che devi tirare fuori.

Per il passaggio, come già detto, recati al PRA insieme al venditore. Preparati 2 fotocopie della Carta d'Identità, Tessera Sanitaria (C.F.) e patente, e portati ovviamente gli originali. Non ricordo se servono, ma costano 2€ e male non fanno. Il prezzo del passaggio è intorno ai 100€. L'unica vera menata è la coda.

Per quanto riguarda la burocrazia:

1.Ti metti d'accordo con il venditore, vedi la moto e decidi;
2.Andate al PRA e fate il passaggio;
3.Paghi il venditore;
4.Apri un'assicurazione (e qui... essendo di Genova, preparati. Sono dolori).

Nota: se volessi guidarla subito, l'assicurazione potresti aprirla appena sei sicuro dell'acquisto, anche prima di andare al PRA.

Comunque, detta semplicemente, tutti iniziano dalla 14a classe. Ogni anno, (se non fai incidenti con colpa) scali di un "grado", fino ad arrivare alla 1a classe. Più il grado è alto, meno andrai a pagare.
Ergo, se intestassi il mezzo a tuo padre, che immagino sia in 1a classe, andrà a pagare sicuramente molto meno rispetto a Te che (immagino) sei in 14a classe.
E' anche vero però, che oltre a non salire TU di grado ogni anno (essendo l'assicurazione intestata a lui), temo che qualsiasi cosa succeda sarebbe appunto tuo padre a doverne rispondere, almeno in parte.

Anche qui, è una scelta vostra.
Spero di esser stato di aiuto!
cià icon_smile.gif
 
16112430
16112430 Inviato: 10 Ott 2019 13:13
 

Ma a me avevano detto che co-intestando il mezzo a mio padre (che sì, è già ad una classe molto bassa mentre io partirei dalla 14esima) con una sorta di legge Bersani avrei potuto prendere la sua stessa classe e pagare anche io meno di assicurazione icon_question.gif comunque sarà, non vedo l'ora di andare a parlare con questo tizio della moto... speriamo bene che forse finalmente dopo 6 anni di duro lavoro entro a far parte anch'io nel mondo delle moto 0509_pernacchia.gif
 
16112490
16112490 Inviato: 10 Ott 2019 17:13
 

Ti porto la mia esperienza per paragonare il prezzo, visto che ho preso da pochi mesi una 695 dark del 2006, 38k km originale e davvero tenuta benissimo.
L'ho comprata da un concessionario affidabile con gomme nuove e revisionata da loro con garanzia 12 mesi.
Pagata 3200 €.
Direi che il prezzo per come la descrivi possa andare.
Una delle cose più importanti con la monster è sapere quando ha cambiato le cinghie che a seconda dei km o degli anni passati va cambiata.
In bocca al lupo! Stai per prendere una moto che io sto adorando! 0509_up.gif
 
16112496
16112496 Inviato: 10 Ott 2019 17:55
 

ReOceano ha scritto:
Ma a me avevano detto che co-intestando il mezzo a mio padre (che sì, è già ad una classe molto bassa mentre io partirei dalla 14esima) con una sorta di legge Bersani avrei potuto prendere la sua stessa classe e pagare anche io meno di assicurazione icon_question.gif comunque sarà, non vedo l'ora di andare a parlare con questo tizio della moto... speriamo bene che forse finalmente dopo 6 anni di duro lavoro entro a far parte anch'io nel mondo delle moto 0509_pernacchia.gif


se abiti con tuo padre, e lui ha una moto assicurata, prendi automaticamente la sua classe per effetto della legge bersani.
 
16112520
16112520 Inviato: 10 Ott 2019 20:17
 

ReOceano ha scritto:
Ma a me avevano detto che co-intestando il mezzo a mio padre (che sì, è già ad una classe molto bassa mentre io partirei dalla 14esima) con una sorta di legge Bersani avrei potuto prendere la sua stessa classe e pagare anche io meno di assicurazione icon_question.gif comunque sarà, non vedo l'ora di andare a parlare con questo tizio della moto... speriamo bene che forse finalmente dopo 6 anni di duro lavoro entro a far parte anch'io nel mondo delle moto 0509_pernacchia.gif


Se tuo padre ha già una moto intesta anche se la intesti a te prendi la sua stessa classe, ovviamente se convivete.
Se nessuno ha moto intestate, si parte dalla 14 in ogni caso, è ovvio che per via dell'età tuo padre pacherebbe meno di assicurazione, ma se hai deciso di diventare motociclista, dovrai pur cominciare a scalare le classi dell'assicurazione.
 
16114018
16114018 Inviato: 16 Ott 2019 17:48
 

Da ex possessore di monster e memore dell'acquisto recente di due moto mi sento in dovere di darti una mano: il prezzo di base non è male a mio modesto parere, il monster si vende bene sempre, non va mai fuori moda. Detto questo, se la moto ha una freccia rotta può anche darsi che uno, per distrazione, ci sia picchiato contro e l'abbia rotta (è capitato sicuro un paio di volte con il 696 di mio fratello, sono effettivamente molto delicate), però uno scarico rigato mi fa storcere il naso. Se è una riga da poco può passare, ma se dovesse essere importante, sicuro è scivolata. In questo caso troverai probabilmente anche il collettore storto. Poco male, finché non trovi il manubrio o qualcosa di più grave storto o rotto non avrai problemi (chiunque è caduto almeno una volta in moto in vita sua e non si sostituisce la moto per questo).
Cosa molto importante: controlla che non sia stato segato il telaio nella zona della coda! Il 90% dei monster in circolazione hanno l'ultima parte del codino tagliata. Lo capisci semplicemente dalla presenza del porta targa originale. In caso di controllo da parte della polizia di una moto con telaio segato, se trovi il rompi pelotas di turno possono farti passare una brutta mezza giornata.

Fai i soliti controlli, quindi (lista non esaustiva): controllo perdite varie sul pavimento dove è custodita la moto, cuscinetti di sterzo a posto (gira il manubrio qualche volta da tutto destra a tutto sinistri e viceversa), controllo tagliandi (ricordo che, A MEMORIA, secondo Ducati le cinghie vanno sostituite ogni 24000km per la 695 oppure ogni due anni anche in caso di inutilizzo), perdita olio testata verticale (tanti monster sono soggetti a questo difetto), usura pignone, catena, corona, dischi e se possibile pure pastiglie dei freni (meglio essere pignoli).

Per il pagamento, la cosa per cui io opto solitamente è l'assegno circolare: non è necessario essere intestatari di un conto corrente ed è emesso dalla banca a fronte di un effettivo corrispettivo di denaro, quindi il venditore è tutelato ed ugualmente tu visto che lo puoi consegnare al momento del ritiro vero e proprio della moto. La commissione per l'emissione di un assegno circolare è poca roba ed è calcolata in percentuale alla cifra nominale dell'assegno.

Per il passaggio di proprietà io andai all'ACI dove per una Tiger 800 a potenza piena, al contrario di quanto già scritto da un altro utente, mi fecero pagare intorno ai 100€ contro i 200€ abbondanti del PRA, informati quindi per sicurezza facendo una telefonata, ogni ufficio ha la sua gabola! Ti serviranno l'orginale della carta di circolazione e del certificato di proprietà, la copia delle carte d'identità dei soggetti coinvolti e probabilmente una o due marche da bollo da 16€, attenzione perchè non tutti gli uffici le hanno a disposizione. Purtroppo non ricordo se il pagamento della pratica era avvenuto in contanti allo sportello o in altro modo. Nel mio caso, uscito dall'ACI, ho inforcato la moto immediatamente (ovviamente previa attivazione dell'assicurazione).

Discorso assicurazione: io personalmente, almeno finché abito con i genitori, intesterei moto e assicurazione ad uno dei miei genitori anche a prescindere dal fatto che questi abbiano o meno una storia assicurativa motociclistica: l'età anagrafica e l'anzianità della patente incidono tanto nei preventivi. Il lato più negativo che mi viene in mente è che devi per forza inserire nell'assicurazione la clausola per la guida libera. Registrando come proprietario, ad esempio, tuo padre e tu come principale utilizzatore, la moto dovrà essere coperta non solo per la guida da parte dell'intestatario del libretto. Per fare tutto ciò dovrai inizialmente intestare il mezzo a chi vuoi mediante delega per la presentazione delle formalità in ACI (dovresti trovarla online) e le carte d'identità di delegante e delegato. Per l'assicurazione avrai bisogno del nominativo a cui intestare la carta e della targa del mezzo. Il costo della clausola "guida libera" sarà comunque ampiamente compensato dal risparmio dovuto al non aver intestato il mezzo ad un guidatore giovane ed inesperto.

Per quanto riguarda il fermo al corpo farfallato penso sia un problema più grande: al mio monster 620 feci mettere il blocco direttamente in Ducati (penso sia l'unico modo legale) e mi costò 350€ tra lavoro e pratiche alla motorizzazione (devono aggiornarti il libretto e fare un nuovo collaudo se non sbaglio), nonché un mese senza moto. Se l'attuale proprietario lo ha rimosso e buttato direttamente, non penso ci possa fare più di tanto, o la mandi in Ducati o niente. Nel caso invece in cui sia stato rimosso solamente uno dei due rivetti che tiene ferma la flangia che blocca fisicamente l'apertura della farfalla (dove arriva il comando a cavo del gas), allora si potrebbe ovviare reinserendo un nuovo rivetto. Ricordo che nello sfigato caso di incidente l'assicurazione potrebbe dichiarare la moto non conforme e quindi non riconoscere nulla.

Violenza psicologica finita! Goditi il tuo mezzo più che puoi, e ocio perchè anche se hai la frizione antisaltellamento, quando tiri le staccatone con il mostro la ruota dietro pattinerà in ogni caso! Ma questo non penso sia un difetto eusa_whistle.gif

Detto ciò, quello che ho scritto è basato su fatti realmente accaduti e su esperienze vissute, potrebbe non essere uguale alle realtà delle vostre parti. Nessuna monster è stata maltrattata durante l'esperienza vissuta.
 
16114254
16114254 Inviato: 17 Ott 2019 16:46
 

ReOceano ha scritto:
Ma a me avevano detto che co-intestando il mezzo a mio padre (che sì, è già ad una classe molto bassa mentre io partirei dalla 14esima) con una sorta di legge Bersani avrei potuto prendere la sua stessa classe e pagare anche io meno di assicurazione icon_question.gif comunque sarà, non vedo l'ora di andare a parlare con questo tizio della moto... speriamo bene che forse finalmente dopo 6 anni di duro lavoro entro a far parte anch'io nel mondo delle moto 0509_pernacchia.gif


Che io sappia la bersani funziona diversamente: tu acquisisci la classe di merito di un tuo convivente, su una nuova assicurazione che fai. Non importa come sia intestato il libretto, l'assicurazione ha sempre un nome solo.
(occhio alla parola convivente: un mio amico è stato fregato perchè quando ha acceso la sua prima assicurazione, i genitori erano già andati a vivere via e la sua ragazza aveva ancora la residenza dai suoceri. gli conveniva fare cambio residenza e poi assicurare l'auto)
Co-intestare l'auto serve solo per i casi di confisca (guida in stato di ebbrezza o simili): essendo anche di un altro proprietario non si può procedere al sequestro o vendita all'asta, ma la multa che ti fanno aumenta di conseguenza.

Riguardo al monster: per quel prezzo trovi di meglio, magari con meno km ma usato fino a ieri e ben mantenuto
Lucciola nastrata, terminale graffiato: sono danni veramente da poco, ma se uno ci tiene alla moto la lucciola la cambia e il terminale lo scartavetra: mi da da pensare che il resto della manutenzione sia stata fatta alla medesima maniera, cioè non bene.
Venderti una moto truccata: già solo per questo dovrebbe abbassare il prezzo di 1000 € minimo
Gomma consumata: tanto se è ferma da anni le gomme saranno secche e ovalizzate..
 
16114261
16114261 Inviato: 17 Ott 2019 17:07
 

arnold_p ha scritto:
Che io sappia la bersani funziona diversamente: tu acquisisci la classe di merito di un tuo convivente, su una nuova assicurazione che fai. Non importa come sia intestato il libretto, l'assicurazione ha sempre un nome solo.
(occhio alla parola convivente: un mio amico è stato fregato perchè quando ha acceso la sua prima assicurazione, i genitori erano già andati a vivere via e la sua ragazza aveva ancora la residenza dai suoceri. gli conveniva fare cambio residenza e poi assicurare l'auto)
Co-intestare l'auto serve solo per i casi di confisca (guida in stato di ebbrezza o simili): essendo anche di un altro proprietario non si può procedere al sequestro o vendita all'asta, ma la multa che ti fanno aumenta di conseguenza.

Riguardo al monster: per quel prezzo trovi di meglio, magari con meno km ma usato fino a ieri e ben mantenuto
Lucciola nastrata, terminale graffiato: sono danni veramente da poco, ma se uno ci tiene alla moto la lucciola la cambia e il terminale lo scartavetra: mi da da pensare che il resto della manutenzione sia stata fatta alla medesima maniera, cioè non bene.
Venderti una moto truccata: già solo per questo dovrebbe abbassare il prezzo di 1000 € minimo
Gomma consumata: tanto se è ferma da anni le gomme saranno secche e ovalizzate..




per poter usufruire della bersani, devi risiedere nella stessa casa dei genitori, e devi essere sullo stesso stato di famiglia.
se i genitori hanno tolto la residenza prima che lui stipulasse l'assicurazione, sullo stato di famiglia c'era solo lui, quindi il convivente con la classe più bassa non esisteva più.
 
16114452
16114452 Inviato: 18 Ott 2019 13:36
 

pazuto ha scritto:
per poter usufruire della bersani, devi risiedere nella stessa casa dei genitori, e devi essere sullo stesso stato di famiglia.
se i genitori hanno tolto la residenza prima che lui stipulasse l'assicurazione, sullo stato di famiglia c'era solo lui, quindi il convivente con la classe più bassa non esisteva più.
come sai allungare il brodo con cose banali... eusa_think.gif
icon_asd.gif
 
16114459
16114459 Inviato: 18 Ott 2019 13:49
 

KIMO ha scritto:
come sai allungare il brodo con cose banali... eusa_think.gif
icon_asd.gif


Banali per te che le sai.
 
16114486
16114486 Inviato: 18 Ott 2019 14:41
 

pazuto ha scritto:
Banali per te che le sai.
banali perchè basterebbe fare un "cerca" e trovi 15436 topic sull'argomento 0510_amici.gif
E non fare il permaloso.
Vai a dare consigli 0510_saluto.gif tie.gif
 
16114825
16114825 Inviato: 20 Ott 2019 5:14
 

Innanzitutto grazie a tutti per i consigli... Preciso che la moto non è truccata, è stata tolta solo la staffa per il depotenziamento (o piegata quindi ancora presente sulla moto) per il resto a detta del proprietario la moto è originale! Per la bersani mi avete veramente chiarito le idee quindi vedrò bene di informarmi, ma avevo già valutato di far intestare tutto direttamente a mio padre e quando avrò una certà età e un lavoro stabile comincerò man mano a scalare le classi dell'assicurazione... In ogni caso fatemi l'in bocca al lupo, perché entro venerdì credo che andrò a vederla e se mi convince quel giorno stesso farò il passaggio! Vi aggiornerò, ancora grazie a tutti icon_mrgreen.gif
 
16114835
16114835 Inviato: 20 Ott 2019 10:09
 

In bocca al lupo! Tieni bene a mente i nostri consigli, inutile dire che aspettiamo le foto del mezzo!
 
16115046
16115046 Inviato: 21 Ott 2019 14:10
 

Auguri, ma pensaci ancora bene..

Riguardo quello che ha scritto pazuto: la parola "genitori" crea solo confusione inutile. Il "donatore" della classe di rischio deve essere un CONVIVENTE. Che sia tuo padre, nonno, zio, figlio o nipote non importa.
Esempio: mio padre aveva "perso" la sua classe avendo venduto la macchina, poi ha acquisito la classe di mia madre quando ha ripreso un altra auto. Nel caso di specie, aveva mantenuto un altra assicurazione accesa a nome suo, ma essendo di un caravan non contava per l'auto.

Riguardo al depotenziamento solo sul libretto, è paragonabile a quello che succede con (tutti) i 50: rimozione di un blocco, che vuol dire moto truccata.
Se la riporta in ordine prima della vendita, bene. Se ti fornisce il pezzo e sai rimontarlo da solo, bene. Ma altrimenti ti sta comunque vendendo un mezzo truccato per cui DEVI tirare sul prezzo.
Perchè a te costerà soldi sia rimettere il blocco che aggiornare la carta per la piena potenza, e in caso di incidente il perito quelle cose le vede da distante.

L'assicurazione: sarò vecchio stile ma la intesterei a chi la guida. Non sai mai cosa può succedere un domani. Se oggi puoi prendere una classe di merito, fallo oggi.
Domani cambiano la legge o traslochi in fretta e furia, e ti ritrovi appeso.
 
16116113
16116113 Inviato: 25 Ott 2019 23:40
 

Ragazzi........... Oggi finalmente dopo settimane di attesa e agonia.... ho preso la monster!!! Finalmente è mia!!! Allego foto!

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati



Prendetemi per pazzo ma... ho già in mente le prime modifiche da fare 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif Pensavo a qualcosa tipo manubrio basso "cafè racer", specchietti bar end e frecce bar end, riverniciare l'anello cromato attorno la calotta del faro di nero, lampadina a luce bianca, segare il codino e mettere il portatarga corto e se ci riuscivo anche una bella striscia a led al posto di quello stop super-ingombrante (stile ducati sport 1000 tron legacy xD)
 
16116138
16116138 Inviato: 26 Ott 2019 0:17
 

ReOceano ha scritto:
Ragazzi........... Oggi finalmente dopo settimane di attesa e agonia.... ho preso la monster!!! Finalmente è mia!!! Allego foto! Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert

Prendetemi per pazzo ma... ho già in mente le prime modifiche da fare 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif Pensavo a qualcosa tipo manubrio basso "cafè racer", specchietti bar end e frecce bar end, riverniciare l'anello cromato attorno la calotta del faro di nero, lampadina a luce bianca, segare il codino e mettere il portatarga corto e se ci riuscivo anche una bella striscia a led al posto di quello stop super-ingombrante (stile ducati sport 1000 tron legacy xD)


Tutto molto bello eh, però metà di quello che hai detto é pane per i denti delle forze dell'ordine icon_asd.gif

Per gli specchietti bar end magari possono chiudere un occhio, sui led un altro, sulle frecce chiuderanno la porta dell'anima induista, ma vedendo il codino segato segano pure le tue gambe!

É una mia modesta ed inesperta opinione eh, visto che io per primo ho cavalcato per anni il mio mostro senza coda e con portatarga irregolare senza mai essere fermato, però eviterei se non altro quest'ultima modifica.
 
16116227
16116227 Inviato: 26 Ott 2019 19:14
 

beh di più perché, onestamnete, con quell'orrendo codino la ducati ha veramente rovinato esteticamente una moto... !!! Comunque se è così probabile che mi facciano casino soprattutto per il codino allora provvederò a procurarmi un portatarga corto... la targa ovviamente la tengo a 30 gradi così non rompono, ma per il resto dai, direi che possono pure chiudere un occhio!!! Alla fine se le frecce le ho, gli specchietti li ho, a loro cosa importa se non sono quelli originali? Potevo capire se non li avevo... eusa_doh.gif
 
16116233
16116233 Inviato: 26 Ott 2019 19:48
 

Per quanto ne so possono farti problemi se cambi da lampade alogene a fari led (é successo, sono testimone di un fermo in cui c'è stata questa contestazione) e per gli specchietti perché non hanno la posizione originale. Però quante Harley, naked, special o varie vedi con specchietti bar end e luci non originale? Un sacco, perciò per queste cose sì, possono chiudere un occhio. Per il codino invece possono contestarti il taglio del telaio e quindi la modifica di un pezzo strutturale della moto, cosa ben più grave che dovrebbe richiedere un nuovo collaudo. Gli articoli del codice della strada non sono chiarissimi, quindi ogni agente ha la proprio interpretazione, ma non bisogna essere conoscitori della codice per sapere che modificare il telaio porta a delle conseguenze. Poi ripeto, io non sono mai stato fermato sebbene il polotto medio sappia benissimo che la maggior parte dei Monster hanno questa modifica! Non voglio assolutamente metterti paura, ma questo é il mio consiglio spassionato.

Poi sono d'accordo nel dire che aver inserito un codino del genere sia un reato ben più grave del tagliare il telaio!
 
16116289
16116289 Inviato: 27 Ott 2019 2:33
 

Non mi hai messo paura, però mi ci hai fatto riflettere abbastanza quindi valuterò attentamente il da farsi (segarlo via o meno), e per questo ti ringrazio!
 
16116295
16116295 Inviato: 27 Ott 2019 8:15
 

Figurati 0509_up.gif piacere mio!
 
16116561
16116561 Inviato: 28 Ott 2019 15:50
 

Complimenti, bel mezzo e sembra in ordine doppio_lamp_naked.gif
Per la storia del blocco aggiornerai il libretto?
Perchè nel caso ti fermassero, se già devono chiudere gli occhi per le freccie, portatarga, questo e quello, farglieli chiudere anche per codino tagliato e blocchi rimossi diventa una bella scommessa.
Mio nonno ai suoi tempi girava con le 500mila nel libretto del camion, ma sono passati 30 anni eusa_think.gif

Io anche appena preso il monster volevo fare un botto di modifiche. Sulla fine ho comprato il cupolino originale che gli mancava, nient'altro.
Personalmente il codino lo trovo comodo per appoggiarci cose durante le pause, come tabacco telefono..
A volte ci si ferma dove non c'è neanche una pietra squadrata, e avere un piccolo ripiano per poggiare pane e salame è una sciccheria 0509_doppio_ok.gif
Ma anche quella volta che voleva lasciarmi a piedi (no, in realtà voleva solo star fermo un paio d'ore, infatti è poi ripartito senza che capissi cosa aveva), è stato comodissimo per poggiare relais, fusibili, nastro, pinze..
Infine, il telaietto è un aggancio perfetto per le corde elastiche, in una posizione utilissima: senza quello qualsiasi borsa legata sul sellino è destinata a scivolare in avanti.

Il vero motivo per cui i costruttori negli anni hanno accorciato i codini è che così vendono i telaietti con borse rigide 0509_mitra.gif
 
16116623
16116623 Inviato: 28 Ott 2019 20:31
 

ReOceano ha scritto:
beh di più perché, onestamnete, con quell'orrendo codino la ducati ha veramente rovinato esteticamente una moto... !!! Comunque se è così probabile che mi facciano casino soprattutto per il codino allora provvederò a procurarmi un portatarga corto... la targa ovviamente la tengo a 30 gradi così non rompono, ma per il resto dai, direi che possono pure chiudere un occhio!!! Alla fine se le frecce le ho, gli specchietti li ho, a loro cosa importa se non sono quelli originali? Potevo capire se non li avevo... eusa_doh.gif


Specchi e frecce non omologati sono le prime cose che guardano, perchè è una multa facile e sicura icon_wink.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©