Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 1 di 1
 
Sto per acquistare la mia prima moto, come devo comportarmi?
16111692
16111692 Inviato: 7 Ott 2019 23:44
Oggetto: Sto per acquistare la mia prima moto, come devo comportarmi?
 

Salve a tutti!!
Come già scritto nel titolo sto per acquistare la mia prima moto, una Ducati monster 695 depotenziata e avrei bisogno di alcune informazioni perché ho 20 anni e poca esperienza con acquisti di questo tipo, pratiche e tutto il resto!!

Riassumendo, io mi trovo a Genova, e ho trovato una Monster 695 Dark depo del 2007 vicino Torino (2h di autostrada) a 2500€. Secondo proprietario, 33000km, tutta originale, e nell'annuncio sta scritto che il prezzo è poco trattabile dopo visione. Ho sentito il proprietario via cell e mi ha detto che gli unici difetti della moto, che lui si ricordi (visto che non la utilizza più) sono un graffietto sul terminale destro, una freccia staccata riattaccata con lo scotch e la gomma davanti da cambiare. Io per sicurezza porterò un mio amico con il furgone col quale porteremo la moto che "a sua detta" bene o male riesce a capire se il tizio vuole calarmi il pacco (se la moto gli è caduta o ha fatto incidenti) o no...

Prima cosa, a voi sembra un prezzo onesto? Quanto potrei tirarlo giù?

Seconda cosa, pagamento: come va effettuato? Devo presentarmi con i soldi in contanti? o fare una ricarica postepay? un bonifico? Scusate ma sono veramente ignorante in materia in quanto è il primo mezzo che acquisto totalmente da solo!!

Terza cosa, passaggio di proprietà... ad oggi anche avendo cercato su google non ho ben capito quanto costa... a quanto ho capito varia da regione a regione, quindi vi chiedo, percaso qualcuno sa quanto possa costare in Piemonte per una moto depotenziata a 25kw?

Infine ultima cosa, disbrigo pratiche: come devo comportarmi? Decido di acquistarla, materialmente, cosa devo fare e dove bisogna andare? Mi è stato detto da più persone che mi conviene co-intestare il mezzo con mio padre/madre in quanto poi pagherei meno di assicurazione per via della classe o non ho capito bene cosa, sapete percaso dirmi di cosa si tratta e se effettivamente comporta un vantaggio co-intestarlo? perché mio padre non può venire con me, e di conseguenza a quanto ho capito per poter co-intestarlo anche a lui dovrebbe firmarmi una delega, insomma con tutta questa burocrazia non ci sto capendo più niente!!
 
16111807
16111807 Inviato: 8 Ott 2019 10:30
 

Ciao, ti rispondo alla seconda e terza domanda, pagamento in contanti, visto che non passi i 3000 € , e che gli consegnerai contestualmente al passaggio di proprietà, che se fai al P.R.A.
Ufficio Pra di TORINO
VIA PIOBESI 4 - 10135
Telefono 011 61981
Fax 011 3172220
e-mail ufficio.provinciale.aci.torino@aci.it
PEC ufficioprovincialetorino@pec.aci.it
sito Link a pagina di Up.aci.it
ti costa circa la metà che all'A.C.I. pochi euro sopra i 100, per il costo ci si riferisce alla tua regione, indipendentemente da dove materialmente lo fai, magari prima informati che documenti devi portare, fotocopie già fatte, io abito a Voghera e ho comperato una moto proprio a Torino e il passaggio l'ho fatto al Pra, occhio, a fianco del pra c'è una agenzia mi sembra Aci e se entri li paghi il doppio, nel caso non hai le fotocopie altro lato della strada c'è un esercizio, un bar o tabaccheria che sanno loro cosa fotocopiare....
ciao e divertiti e....luci sempre accese e casco ben allacciato.....Tiziano
 
16111887
16111887 Inviato: 8 Ott 2019 14:15
 

Ciao grazie mille per l'aiuto!! In realtà la moto che ho trovato si trova a Crescentino che dovrebbe essere non troppo distante da Torino... magari se riesco a beccare qualcosa di più vicino sarebbe anche meglio.. Ma su per giù sai se esiste un modo più economico per risparmiare sul passaggio di proprietà? fa qualche differenza effettuare il passaggio in un Aci o in qualsiasi altra agenzia disbrigo pratiche?
 
16111908
16111908 Inviato: 8 Ott 2019 15:06
 

Ciao, l'unico modo per risparmiare è al PRA, Aci o agenzie costano uguale e non c'è differenza, penso, al pra esci che hai tutto, trapasso e certificato di proprietà e non devi tornare per prendere qualcosa, in agenzia non so, l'ultima moto che ho venduto in agenzia hanno poi inviato per posta il tagliando adesivo da applicare al libretto e dato al venditore un permesso provvisorio, al pra esci che hai tutto.
 
16112172
16112172 Inviato: 9 Ott 2019 13:59
 

Perfetto grazie mille!! ma volevo fare anche un'altra domanda ora che ci penso... In pratica il proprietario della moto mi ha detto che la moto è depotenziata a libretto però ha tolto il fermo meccanico che la depotenzia a 25kw.... Ora io so che è semplicemente un fermo che blocca l'acceleratore direttamente dal corpo farfallato (parlo per la M695), ma volevo sapere, per essere in regola quando dovrò guidarla, è possibile farlo re-installare? in modo che io non abbia problemi se mi fermano/fanno qualche controllo... se sì, quanto mi verrebbe a costare? grazie mille per la risposta!!!
 
16112355
16112355 Inviato: 10 Ott 2019 10:14
 

Per quanto riguarda il prezzo, mi sembra abbastanza giusto, anche se forse, cercando bene, si può trovare di meglio. Tra parentesi: io non conosco il proprietario ovviamente, ma già uno che non ricorda le condizioni della propria moto... Boh.
Tieni conto che in genere è preferibile un mezzo con 50000Km sempre usato e tagliandato, piuttosto che uno con 20000Km abbandonato a se stesso da 3 anni (esempio).
Vedi Tu. Fossi Io, la porterei in concessionaria a fare una "revisione" prima dell'acquisto. Magari spendi 100€, ma sei quasi sicuro di non aver ricevuto un pacco.

Per il pagamento, ti devi mettere d'accordo Tu con il venditore, a seconda delle sue (o tue) preferenze.
Inutile dire che, cronologicamente, i soldi sono L'ULTIMA cosa che devi tirare fuori.

Per il passaggio, come già detto, recati al PRA insieme al venditore. Preparati 2 fotocopie della Carta d'Identità, Tessera Sanitaria (C.F.) e patente, e portati ovviamente gli originali. Non ricordo se servono, ma costano 2€ e male non fanno. Il prezzo del passaggio è intorno ai 100€. L'unica vera menata è la coda.

Per quanto riguarda la burocrazia:

1.Ti metti d'accordo con il venditore, vedi la moto e decidi;
2.Andate al PRA e fate il passaggio;
3.Paghi il venditore;
4.Apri un'assicurazione (e qui... essendo di Genova, preparati. Sono dolori).

Nota: se volessi guidarla subito, l'assicurazione potresti aprirla appena sei sicuro dell'acquisto, anche prima di andare al PRA.

Comunque, detta semplicemente, tutti iniziano dalla 14a classe. Ogni anno, (se non fai incidenti con colpa) scali di un "grado", fino ad arrivare alla 1a classe. Più il grado è alto, meno andrai a pagare.
Ergo, se intestassi il mezzo a tuo padre, che immagino sia in 1a classe, andrà a pagare sicuramente molto meno rispetto a Te che (immagino) sei in 14a classe.
E' anche vero però, che oltre a non salire TU di grado ogni anno (essendo l'assicurazione intestata a lui), temo che qualsiasi cosa succeda sarebbe appunto tuo padre a doverne rispondere, almeno in parte.

Anche qui, è una scelta vostra.
Spero di esser stato di aiuto!
cià icon_smile.gif
 
16112430
16112430 Inviato: 10 Ott 2019 13:13
 

Ma a me avevano detto che co-intestando il mezzo a mio padre (che sì, è già ad una classe molto bassa mentre io partirei dalla 14esima) con una sorta di legge Bersani avrei potuto prendere la sua stessa classe e pagare anche io meno di assicurazione icon_question.gif comunque sarà, non vedo l'ora di andare a parlare con questo tizio della moto... speriamo bene che forse finalmente dopo 6 anni di duro lavoro entro a far parte anch'io nel mondo delle moto 0509_pernacchia.gif
 
16112490
16112490 Inviato: 10 Ott 2019 17:13
 

Ti porto la mia esperienza per paragonare il prezzo, visto che ho preso da pochi mesi una 695 dark del 2006, 38k km originale e davvero tenuta benissimo.
L'ho comprata da un concessionario affidabile con gomme nuove e revisionata da loro con garanzia 12 mesi.
Pagata 3200 €.
Direi che il prezzo per come la descrivi possa andare.
Una delle cose più importanti con la monster è sapere quando ha cambiato le cinghie che a seconda dei km o degli anni passati va cambiata.
In bocca al lupo! Stai per prendere una moto che io sto adorando! 0509_up.gif
 
16112496
16112496 Inviato: 10 Ott 2019 17:55
 

ReOceano ha scritto:
Ma a me avevano detto che co-intestando il mezzo a mio padre (che sì, è già ad una classe molto bassa mentre io partirei dalla 14esima) con una sorta di legge Bersani avrei potuto prendere la sua stessa classe e pagare anche io meno di assicurazione icon_question.gif comunque sarà, non vedo l'ora di andare a parlare con questo tizio della moto... speriamo bene che forse finalmente dopo 6 anni di duro lavoro entro a far parte anch'io nel mondo delle moto 0509_pernacchia.gif


se abiti con tuo padre, e lui ha una moto assicurata, prendi automaticamente la sua classe per effetto della legge bersani.
 
16112520
16112520 Inviato: 10 Ott 2019 20:17
 

ReOceano ha scritto:
Ma a me avevano detto che co-intestando il mezzo a mio padre (che sì, è già ad una classe molto bassa mentre io partirei dalla 14esima) con una sorta di legge Bersani avrei potuto prendere la sua stessa classe e pagare anche io meno di assicurazione icon_question.gif comunque sarà, non vedo l'ora di andare a parlare con questo tizio della moto... speriamo bene che forse finalmente dopo 6 anni di duro lavoro entro a far parte anch'io nel mondo delle moto 0509_pernacchia.gif


Se tuo padre ha già una moto intesta anche se la intesti a te prendi la sua stessa classe, ovviamente se convivete.
Se nessuno ha moto intestate, si parte dalla 14 in ogni caso, è ovvio che per via dell'età tuo padre pacherebbe meno di assicurazione, ma se hai deciso di diventare motociclista, dovrai pur cominciare a scalare le classi dell'assicurazione.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©