Leggi il Topic


Indice del forumForum Kawasaki

   

Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo
 
Kawasaki e il post supercharged con Z
16106557
16106557 Inviato: 17 Set 2019 23:40
Oggetto: Kawasaki e il post supercharged con Z
 

Grosse novità lascerebbe intendere al prossimo eicma.

Pronti a vendere un rene? rotfl.gif
 
16106608
16106608 Inviato: 18 Set 2019 8:47
 

Anche se poi al 99% mi accontenterò della "solita minestra" sono sempre attratto dalla cose particolari
Ma dimmi di più icon_eek.gif
 
16106617
16106617 Inviato: 18 Set 2019 9:16
 

Caballero77 ha scritto:
Anche se poi al 99% mi accontenterò della "solita minestra" sono sempre attratto dalla cose particolari
Ma dimmi di più icon_eek.gif


Non se ne sa di più.
Kawasaki ha rilasciato un video che inizia con una "turbina supercharged" e finisce con un gioco di luci che disegna una Z con questo commento:

"Supercharged Breaking News!
Stanno arrivando incredibili novità. Siete pronti?
Feel the Force."
 
16106618
16106618 Inviato: 18 Set 2019 9:17
 
 
16106620
16106620 Inviato: 18 Set 2019 9:20
 

samurai ha scritto:
Link a pagina di Youtube.com

Ho appena comprato la Zetona 2019, sarà l'ultima aspirata? eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif


Mi riesce difficile immaginare oggi questo cambio completo di tecnologia anche se è vero che consente di abbassare le cilindrate e ridurre le emissioni a parità di prestazioni offerte dal motore.
Credo stiano esplorando queste applicazioni alla guida quotidiana.
 
16106622
16106622 Inviato: 18 Set 2019 9:35
 

nafnlaus ha scritto:
Mi riesce difficile immaginare oggi questo cambio completo di tecnologia anche se è vero che consente di abbassare le cilindrate e ridurre le emissioni a parità di prestazioni offerte dal motore.
Credo stiano esplorando queste applicazioni alla guida quotidiana.

Secondo me, sarà sempre un 1000 ma sovralimentato eusa_think.gif
 
16106626
16106626 Inviato: 18 Set 2019 9:40
 

samurai ha scritto:
Secondo me, sarà sempre un 1000 ma sovralimentato eusa_think.gif


Questa non lo so ... già negli ultimi due anni le ipotesi di lavoro per il futuro parlavano di una riduzione di cilindrata con l'adozione del compressore ma si trattava appunto di ipotesi .. può essere che facciano qualcosa come fatto con la Ninja ... non manca molto dai icon_smile.gif
 
16106628
16106628 Inviato: 18 Set 2019 9:42
 

nafnlaus ha scritto:
Questa non lo so ... già negli ultimi due anni le ipotesi di lavoro per il futuro parlavano di una riduzione di cilindrata con l'adozione del compressore ma si trattava appunto di ipotesi .. può essere che facciano qualcosa come fatto con la Ninja ... non manca molto dai icon_smile.gif

Oramai per almeno 5 anni, mi tengo questa icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
16106629
16106629 Inviato: 18 Set 2019 9:44
 

samurai ha scritto:
Oramai per almeno 5 anni, mi tengo questa icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif


Tu pensa come sto combinato io .. mi tengo la mia e invidio la tua 0510_five.gif 0509_si_picchiano.gif
 
16106642
16106642 Inviato: 18 Set 2019 10:21
 

Mah, se devo scommetterci 5€ direi che è una piattaforma completamente nuova con cilindrata minore.

Analizziamo un attimo oggettivamente la cosa vedendo l'attuale gamma Kawasaki:

Non cosidererò per niente le attuali cilindrate "minori" (400 e 650), quelle sono moto economiche e il giochino della turbina costa, sostituire un 650 con un 400 turbo dubito sarebbe in qualsivoglia modo conveniente da un punto di vista economico.

Per le piattaforme di "fascia alta" da una parte c'è il 1050 4 cilindri aspirato usata per Z1000, Z1000SX e Versys 1000. Potenza di circa 140cv, coppia importante ai bassi regimi, erogazione bella lineare e peso, per la naked, nei dintorni dei 220kg.

Dall'altra c'è la piattaforma 1000 turbo usata su H2, H2R e H2SX. Potenze oltre i 200cv, tantissima coppia, erogazione boh (sarei curioso di provarla, rosico di non aver approfittato l'anno scorso quando per una settimana la fecero provare alla concessionaria quì vicino), pesi oltre i 250kg.

Il marchio Z di solito indica le naked sportive della casa e considererei solo queste ultime, anche perché l'"equivalente" turbo dello Z1000SX c'è già (H2SX).

Ora esistono due possibilità: o hanno intenzione di sostituire l'attuale piattaforma 1050 (che da una parte ha senso visto che è un motore/telaio che praticamente non viene toccato da 10 anni a questa parte, dall'altra è anche vero che è stato appena rinnovato con la Versys 1000) o hanno intenzione di creare un segmento sopra a quello attuale.
Il punto è che se vogliono procedere con quest'ultima ipotesi dovrebbero fare una naked su base H2, immagino qualcosa con 220cv per 250kg e personalmente credo non avrebbe nessun senso per una naked.

A questo punto secondo me faranno qualcosa di cilindrata compresa fra i 650 e i 750cc che vada a sostituire il vecchio 1050, magari una potenza sui 150-160cv.

Se così fosse scommetto su un motore completamente nuovo.
Immagino potrebbero usare come base l'attuale il bicilindrico 650 o fare un downsizing dell'attuale 1050 che di fatto ha lo stesso blocco che in passato era declinato anche in 750, ma vedo poco adatto l'uso di un bicilindrico e usare come base la stessa piattaforma che devono sostituire avrebbe poco senso credo.

Detto questo, e vado un filo OT, continuo a pensare che il motore sovralimentato sia una cazzata su una moto.
Come dicevo in un altro thread un po' di tempo fa il problema è che per avere una erogazione decente sono costretti ad usare turbine alimentate meccanicamente e non dai gas di scarico, solo che queste ultime non permettono maggiori efficienze rispetto ai motori aspirati. Lato peso ed ingombri il rischio è di peggiorare rispetto ad un aspirato di prestazioni equivalenti perché tutte le componenti interne vanno comunque dimensionate per una certa potenza e coppia e il volume più ridotto dei cilindri viene ampiamente controbilanciato dalla presenza della turbina e di un intercooler.
Sinceramente troverei più interessante a questo punto un motore ibrido, magari che recuperi energia dai gas di scarico con una piccola turbina che però non venga usata per alimentare un compressore ma solo per generare energia elettrica da usare poi nelle fasi di forte accelerazione o per riempire i buchi di erogazione del motore termico.
 
16106645
16106645 Inviato: 18 Set 2019 10:35
 

L'elettronica fa miracoli .. lo posso testimoniare con la mia Astra ST 1.0 3 cilindri ... 105 cv che sembrano molti di più. Buchi coppia di fatto assenti anche a pieno carico. Mura in alto perché finiscono i cavalli ma è un auto che la tiri senza eccessivi patemi ad oltre 190 orari.
Kawasaki non utilizza una turbina ma un compressore perciò la gestione è totalmente differente.
La H2 (senza la R) si dice sia molto guidabile nonostante i 200 cv .... facile che con 150 cv la guidabilità divenga una roba sensazionale .. la metti in 6a e non cambi più manco sui tornanti dello Stelvio icon_mrgreen.gif
 
16106649
16106649 Inviato: 18 Set 2019 10:43
 

Io mi domando ogni volta a che servano le superprestazioni sulle naked, in cui l'esposizione all'aria oltre una certa velocità è un dito in c... eusa_think.gif eusa_think.gif
 
16106651
16106651 Inviato: 18 Set 2019 10:50
 

-Neo- ha scritto:
Io mi domando ogni volta a che servano le superprestazioni sulle naked, in cui l'esposizione all'aria oltre una certa velocità è un dito in c... eusa_think.gif eusa_think.gif


Alla naked non serve la velocità massima ... serve elasticità e "schiena" fin dai ai bassi per godersi la guida in ogni condizione eccetto l'autostrada 0509_si_picchiano.gif
 
16106652
16106652 Inviato: 18 Set 2019 10:55
 

nafnlaus ha scritto:
Alla naked non serve la velocità massima ... serve elasticità e "schiena" fin dai ai bassi per godersi la guida in ogni condizione eccetto l'autostrada 0509_si_picchiano.gif

E non ce l'hai con un quadricilindrico 1000 aspirato che allunga fino a 10.000 giri? eusa_think.gif
Ora non ho mai provato una Z1000, ma un BMW S1000R sì... ed è estremamente lineare ed estremamente "coppioso", dal minimo al limitatore (tralasciando i 160 cv che sono comunque una potenza assurda per una naked) eusa_think.gif eusa_think.gif

Secondo me, se la fanno, è solo una questione di marketing perchè magari da ricerche di mercato hanno rilevato che per "laggente" faffigo poter dire al bar di avere la moto sovralimentata (che poi diranno turbo anche quando in realtà è un volumetrico)... eusa_think.gif
Probabilmente Kawa essendo "pioniera" in questo tipo di prodotti ai giorni nostri, e potendo contare anche sul retaggio passato nostalgico di moto come la GPZ, vuole spingere su un tipo di tecnologia dalla dubbia utilità a mio avviso all'atto pratico su una moto scarenata.
 
16106655
16106655 Inviato: 18 Set 2019 11:08
 

-Neo- ha scritto:
E non ce l'hai con un quadricilindrico 1000 aspirato che allunga fino a 10.000 giri? eusa_think.gif
Ora non ho mai provato una Z1000, ma un BMW S1000R sì... ed è estremamente lineare ed estremamente "coppioso", dal minimo al limitatore (tralasciando i 160 cv che sono comunque una potenza assurda per una naked) eusa_think.gif eusa_think.gif

Secondo me, se la fanno, è solo una questione di marketing perchè magari da ricerche di mercato hanno rilevato che per "laggente" faffigo poter dire al bar di avere la moto sovralimentata (che poi diranno turbo anche quando in realtà è un volumetrico)... eusa_think.gif
Probabilmente Kawa essendo "pioniera" in questo tipo di prodotti ai giorni nostri, e potendo contare anche sul retaggio passato nostalgico di moto come la GPZ, vuole spingere su un tipo di tecnologia dalla dubbia utilità a mio avviso all'atto pratico su una moto scarenata.



È aperto ogni discorso ... quando però conosceremo le caratteristiche ma soprattutto sarà in strada potremo fare delle riflessioni che tendano a chiudere il cerchio.
In ogni soluzione offerta dalle case (perfino negli adesivi) c'è la ricerca del marketing .. non può quindi stupire o offendere che vi sia anche in quella soluzione .. è però da capire se quella soluzione apporta o no benefici e in quali termini.
 
16106696
16106696 Inviato: 18 Set 2019 11:53
 

E' molto tempo che si parla di aggiungere compressori volumetrici per aumentare la coppia tenendo bassa la cilindrata: può essere una buona idea, ma va visto come viene implementata e con che costi (economici, di peso, di fruibilità).

Ad oggi l'aumento di cilindrata è sempre stata la risposta per ovviare alle strozzature dovute alle varie normative antiinquinamento: un'inversione di tendenza, magari senza gli eccessi di quanto visto in campo automobilistico dove si sta palesando una controtendenza (nuovo aumento di cilindrata), potrebbe non essere male.

Vediamo quel che proporranno.
 
16106697
16106697 Inviato: 18 Set 2019 11:55
 

secondo me la sovralimentazione avrà senso quando cominceranno ad applicarla su moto di media cilindrata per raggiungere le prestazioni delle maxi.
come per le auto, adesso fanno delle 1000 turbo con 100 cavalli, fino ad una quindicina di anni fa per averne 100 le cilindrate dovevano essere quasi doppie.
 
16106729
16106729 Inviato: 18 Set 2019 12:35
 

pazuto ha scritto:
secondo me la sovralimentazione avrà senso quando cominceranno ad applicarla su moto di media cilindrata per raggiungere le prestazioni delle maxi.
come per le auto, adesso fanno delle 1000 turbo con 100 cavalli, fino ad una quindicina di anni fa per averne 100 le cilindrate dovevano essere quasi doppie.


Oppure erano motori parecchio tirati e fatti per girare in alto e vuotissimi in basso: adesso invece sono motori fatti per dare una guida rilassata e coppia costante e relativamente abbondante su mezzi tutt'altro che sportivi.

Va visto che genere di implementazione faranno sulle moto, se cercheranno di dare più schiena a motori più piccoli o per restituire cv a motori più potenti che rischiano di perderne assai al prossimo euro-X
 
16106743
16106743 Inviato: 18 Set 2019 13:22
 

12 minuti in piedi di applausi per " "laggente" faffigo " -neo-
A questi farei conoscere questa bimba :

immagini visibili ai soli utenti registrati



Guardate che bella line ha il terminale , va bene a tutti anche a quelli che vogliono solo bicilindriche ed omaggia pure la guzzi ...
Test Honda di mercato a parte ...
Uhmm, anche per me un'altra 1000ona sulla stessa base delle h2 non sa da fare per quanto possa sembrare goduriosa una Z da oltre 160 cv senza buchi di coppia ... però però però ... problema che attrezzare un turbo costa anche in peso, e per far correre una er6 come una 636 la devi pure far stare in strada ... se no si torna all'epoca delle prime vere z900 e sappiamo benissimo come venivano soprannominate ... e poi ci potrebbe essere il problema che il bicilindrico attuale non ha la fasatura a scoppi regolari e, da ignorante, immagino
Sparo: se non fanno una base nuova da zero usano telaio e base motore della 636 col manubrione con coda mozza e semicarena 0509_pernacchia.gif
 
16106789
16106789 Inviato: 18 Set 2019 15:59
 

Non concordo con il concetto di "laggente faffigo". Certamente ci sono anche quelli (che sono poi gli stessi dello smartphone ultimogridotopsuperplus o del vestitino griffato o del mifiglioloèilmeglioditutti, etc) ma perché non riconoscere che qualcuno semplicemente possa godere della moto che gli piace quando ci si siede sopra e la guida o semplicemente se la guarda in garage?
 
16106802
16106802 Inviato: 18 Set 2019 16:31
 

nafnlaus ha scritto:
Non concordo con il concetto di "laggente faffigo". Certamente ci sono anche quelli (che sono poi gli stessi dello smartphone ultimogridotopsuperplus o del vestitino griffato o del mifiglioloèilmeglioditutti, etc) ma perché non riconoscere che qualcuno semplicemente possa godere della moto che gli piace quando ci si siede sopra e la guida o semplicemente se la guarda in garage?


Anche perché di motodabar (tutto attaccato senza respirare) ce ne sono stati dei tipi più disparati a seconda delle mode.

Monster (ai miei tempi ce l'avevano tutti, fu anche una moto modaiola al di là della carica innovativa)
Enduro (che non hanno mai visto uno sterrato - anni '90 sulle orme delle Dakar)
Custom (poco più tardi)
Supersportive (quando si vendevano 5000 CBR600 l'anno, non credo che le piste fossero piene)
T-Max (anche se non è una moto ma tanti che lo comperavano lo ritenevano tale)
Crossover (specie se di grossa cilindrata, specie di una certa marca: molti la usano per viaggiare, molti per far vedere che ce l'hanno)
Vintage (specie le vere vecchie è meglio che facciano pochi km)

Sicuramente la mototurbo è un'ottima candidata per allungare questa lista, ma aspettiamo di romperci la testa prima di fasciarcela
 
16106807
16106807 Inviato: 18 Set 2019 16:41
 

Il concetto "laggente faffigo" è un'ipotesi dettata in virtù del fatto che mi domando ma noi... voi... sentite l'esigenza di una moto (naked) turbo? Probabilmente no, voglio dire... i benefici sugli svantaggi restano dubbi, e da 50 anni a questa parte si producono ottime moto (naked) aspirate.

Se Kawa sta tornando insistentemente verso questa soluzione che non si usa manco nel mondo delle corse, ed è l'unica a farlo, vuol dire che c'è un motivo dietro... un motivo legato alle vendite.

Dunque se non è un'esigenza ma lo fai perchè vende, potrebbe essere che i sondaggi di mercato suggeriscono "laggente faffigo".

Non è una prerogativa di Kawa eh, sia chiaro... vogliamo parlare di Ducati con il desmo e la frizione a secco?
Ne sentiamo l'esigenza? Probabilmente no...
Faffigo? Probabilmente si...
 
16106811
16106811 Inviato: 18 Set 2019 16:54
 

In qualche modo dovranno pur differenziarsi altrimenti sarebbero tutte uguali e sai che noia.
Poi voglio vedere sul piano tecnico quali i più e quali i meno prima di liquidare la questione come solo marketing.
 
16106816
16106816 Inviato: 18 Set 2019 17:07
 

-Neo- ha scritto:
Il concetto "laggente faffigo" è un'ipotesi dettata in virtù del fatto che mi domando ma noi... voi... sentite l'esigenza di una moto (naked) turbo? Probabilmente no, voglio dire... i benefici sugli svantaggi restano dubbi, e da 50 anni a questa parte si producono ottime moto (naked) aspirate.

Se Kawa sta tornando insistentemente verso questa soluzione che non si usa manco nel mondo delle corse, ed è l'unica a farlo, vuol dire che c'è un motivo dietro... un motivo legato alle vendite.

Dunque se non è un'esigenza ma lo fai perchè vende, potrebbe essere che i sondaggi di mercato suggeriscono "laggente faffigo".

Non è una prerogativa di Kawa eh, sia chiaro... vogliamo parlare di Ducati con il desmo e la frizione a secco?
Ne sentiamo l'esigenza? Probabilmente no...
Faffigo? Probabilmente si...



o magari, osservando il mercato dell'auto, sta facendo la mossa che fra un pò dovranno fare tutti...
ma sono ipotesi, chi vivrà vedrà..... icon_xd_2.gif icon_xd_2.gif
 
16106829
16106829 Inviato: 18 Set 2019 18:01
 

-Neo- ha scritto:
Il concetto "laggente faffigo" è un'ipotesi dettata in virtù del fatto che mi domando ma noi... voi... sentite l'esigenza di una moto (naked) turbo? Probabilmente no, voglio dire... i benefici sugli svantaggi restano dubbi, e da 50 anni a questa parte si producono ottime moto (naked) aspirate.


La moto in sé per sé è tutto meno che un'esigenza, secondo me.

Iperboli a parte, il problema è che forse la sovralimentazione è l'unico modo per cercare di evitare di ricorrere all'aumento di cilindrata che aumenta dimensioni, pesi e a volte anche i consumi.

Chiaramente c'è tipo e tipo di sovralimentazione, ma è pur vero che anche il classico turbocompressore, grazie all'elettronica ed anche a tante altre diavolerie, può comportarsi in maniera radicalmente diversa. Forse adesso i tempi sono maturi per introdurre massivamente il compressore (non necessariamente turbo) nel mondo motociclistico ed il fatto che 50 anni fa naked (ma mettici crossover, cruiser, ecc) non lo avessero non significa che ora non sia il momento giusto.

D'altra parte molti di noi non sentono l'esigenza di avere una moto elettrica, ma preso o tardi toccherà piegarsi pure a quella.
 
16106830
16106830 Inviato: 18 Set 2019 18:03
 

Non lo so, io trovo tutta questa storia dei motori motociclistici sovralimentati un po' una vaccata. Forse parlo per ignoranza per carità.

L'uso di una turbina può avere due scopi:

  • Aumentare le prestazioni oltre a quanto attualmente possibile con i motori aspirati
  • Usare motori più piccoli per ottenere le medesime prestazioni di quanto già presente sul mercato



Parlando del primo caso, ovvero l'aumento delle prestazioni.. beh, signori, vi ricordo che ci sono moto che pesano 200kg o meno in ordine di marcia, superano i 200cv e hanno ingombri simili ai 600 di qualche anno fa. Non credo ci serva seriamente ricorrere ai turbo per aumentare le prestazioni, anche perché sia Ducati che Aprilia (e credo che presto verranno seguite anche da altri) hanno dimostrato che è possibile aumentare la cubatura, potenza e coppia senza compromettere leggerezza e compattezza.


Se parliamo del secondo caso, per quanto ne so io, il downsizing sulle macchine ha motivo di esistere per un paio di motivi specifici:

  • il primo è che usando turbine "tradizionali" (ovvero quelle alimentate dai gas di scarico) si sta fondamentalmente recuperando dell'energia che altrimenti verrebbe sprecata.
  • il secondo è che si costruiscono motori piccoli che risultano più efficienti quando gli si richiedono pochi cavalli (che poi è il 90% dell'uso che se ne fa) senza dover rinunciare per forza di cose alla prestazione di picco quando la si richiede. Tant'è che se si prende il caso del 1000 turbo da 100cv quest'ultimo avrà consumi bassi fintanto che lo si usa in modo tranquillo, ma se si comincia a schiacciare sull'acceleratore non è che i consumi differiscano molto da un 1400 aspirato di pari potenza e livello tecnologico.


Su una moto il primo punto non si può applicare: una turbina di quel tipo compromette inevitabilmente l'erogazione e la risposta dell'acceleratore. Credo che chiunque quì si renda conto che non si può pensare di guidare fra le curve un mezzo a due ruote con inerzie molto ridotte (il fatto che una moto sia così leggera la rende dannatamente sensibile a tal riguardo) con una qualsiasi forma di ritardo di risposta del gas o mancanza di prevedibilità nell'erogazione.
Kawasaki per ovviare usa un compressore centrifugo che è collegato meccnicamente all'albero motore: niente ritardi, risposta lineare (la pressione del compressore diventa funzione del regime di rotazione del motore), ma si sta all'atto pratico bruciando energia cinetica destinata a muovere il mezzo per comprimere l'aria in fase di aspirazione, ovvero si sta sacrificando efficienza per aumentare la potenza di picco.

Il secondo punto permane, ma meno di quanto sia lecito aspettarsi nel senso che comunque un motore che produce (per dire) una coppia di 100N/m dovrà avere sempre un cambio, un albero motore, delle bielle, delle camere di scoppio e quant'altro dimensionati per sopportare quel genere di forza, poco importa se arriva da un 1000 aspirato o da un 500 sovralimentato.
Per dirla in termini più chiari: non posso prendere il motore ed il cambio (ma anche il telaio ed il forcellone) della Z650, appiccicarci una turbina e pensare di tirarci fuori 150cv e 110N/m senza spaccare tutto in breve tempo.
I vantaggi che si potrebbero avere in un verso o nell'altro, sia in termini di peso ed ingombri che di efficienza, fra due motori di cubature differenti ma prestazioni simili sono piuttosto ridotti, specie una volta che si considera che il motore sovralimentato dovrà andare anche a montare pezzi extra che comunque pesano e hanno un ingombro.

Se devo parlare della mia sensazione direi che in ambito motociclistico la sovralimentazione ad oggi ha poco senso, potrebbe acquisirne se si usassero turbo elettrici alimentati da una turbina che recupera energia dai gas di scarico, come già avviene in F1, ma a quel punto mi chiedo se avrebbe senso usare quell'energia recuperata per comprimere l'aria piuttosto che usarla direttamente scaricandola alle ruote. La risposta che mi posso dare ancora una volta è: "si se si cercano prestazioni, ma no se si cerca efficienza".

Comunque pongo una riflessione: rimanendo in casa Kawasaki stessa abbiamo la fortuna di avere in produzione nello stesso momento la H2SX e lo ZZR1400 che sono due moto di fascia paragonabile. Il 1400 aspirato dello ZZR è più potente (i dati di targa sono gli stessi, ma messe al banco la differenza c'è) e ha più coppia (parecchia) del 1000 dell'H2SX mentre pesi, ingombri e consumi delle due moto sono simili, il tutto costando di meno... e stiamo parlando da una parte di una moto dal progetto nuovissimo mentre l'altra non viene praticamente toccata dalla prima metà degli anni 2000 e affonda le sue radici negli anni 90.
La H2R ha senso in quanto effettivamente è ben oltre i limiti di un normale motore aspirato (per raggiungere quelle potenze bisognerebbe pensare ad un 1500 6 cilindri o un 1800 4 cilindri per dire), le H2 e H2SX invece sembrano modelli nati solo per capitalizzare quanto sviluppato con la H2R, sia in termini di riuso di componenti (con relativi vantaggi a livello industriale) si a livello di sfruttamento dell'immagine del modello "padre", ma che altrimenti non avrebbero motivo di esistere.
 
16106858
16106858 Inviato: 18 Set 2019 20:45
 

Condivido le tue opinioni, rapportate ad oggi.
Ma fra dieci/vent'anni come sarà la situazione?
Potrebbe essere che come nel campo automobilistico nasca l'esigenza di qualcosa di diverso, appunto una utilitaria che all'occorrenza può diventare anche sportiva (sempre entro certi limiti naturalmente) consumando decisamente meno nell'utilizzo quotidiano.
Kawasaki sta sperimentando in questo settore, altri si buttano sulle elettriche.

E per quanto riguarda il downsizing, è chiaro che la moto deve essere adeguata, e non una z650 turbo.

D'altra parte la Kawa per far debuttare il compressore ha creato una moto completamente nuova che non aveva nulla in comune con quelle già in produzione.
 
16106943
16106943 Inviato: 19 Set 2019 6:05
 

Sarà quel che sarà ma parliamo di una moto inutile per definizione, quindi spero sia turbo ed abbia 215cv!
Perchè se parliamo di "moto con un senso" dovremmo girare tutti con una Honda NC 750 X con il DCT.

Kawasaki stà sperimentando molto, come anche altri marchi, con le nuove normative euro5 c'è il caso che la sovralimentazione sia una delle strade percorribili per non salire in maniera eccessiva con la cilindrata e senza perdere di prestazioni.
Se l'erogazione sarà paragonabile a quella della H2SX sarà una vera goduria.
Ed il cinguettio che emette il compressore è qualcosa di fantastico!
 
16106959
16106959 Inviato: 19 Set 2019 8:49
 

Kino e pazuto.

Nei vostri commenti mi pare non teniate in debita considerazione il piacere personale di guidare il mezzo che ci piace o, se ben fatta ed esclusiva, il piacere assoluto di guidarla. Il peccato è che certe cose non siano per tutti e, forse proprio per questo, si creano le fazioni di chi ama e chi disprezza certe soluzioni.
Ci si divide come sempre e ancor prima di conoscere cos'è la realtà ... fin qui non sappiamo niente ma giù di ipotesi e congetture non solo sulla moto ma perfino sul cliente potenziale ... lo trovo bellissimo perché è frutto della passione che ci anima. Hanno e abbiamo già vinto 0509_campione.gif

Riguardo alle riflessioni sull'adattabilità di una z650 (o qualunque altra direi) alle nuove soluzioni. Convengo con voi nel non ritenerlo possibile ma solo perché do per scontato che sia stata progettata e costruita con i dimensionamenti per quelle caratteristiche.
In linea teorica però non si può escludere che una moto sia stata pensata per sopportare carichi e forze più gravose e magari che il progetto iniziale fosse stato sviluppato con una soluzione TOP e poi realizzato in modo "declassato".
 
16107035
16107035 Inviato: 19 Set 2019 11:51
 

nafnlaus ha scritto:
Kino e pazuto.

Nei vostri commenti mi pare non teniate in debita considerazione il piacere personale di guidare il mezzo che ci piace o, se ben fatta ed esclusiva, il piacere assoluto di guidarla. Il peccato è che certe cose non siano per tutti e, forse proprio per questo, si creano le fazioni di chi ama e chi disprezza certe soluzioni.
Ci si divide come sempre e ancor prima di conoscere cos'è la realtà ... fin qui non sappiamo niente ma giù di ipotesi e congetture non solo sulla moto ma perfino sul cliente potenziale ... lo trovo bellissimo perché è frutto della passione che ci anima. Hanno e abbiamo già vinto 0509_campione.gif

Riguardo alle riflessioni sull'adattabilità di una z650 (o qualunque altra direi) alle nuove soluzioni. Convengo con voi nel non ritenerlo possibile ma solo perché do per scontato che sia stata progettata e costruita con i dimensionamenti per quelle caratteristiche.
In linea teorica però non si può escludere che una moto sia stata pensata per sopportare carichi e forze più gravose e magari che il progetto iniziale fosse stato sviluppato con una soluzione TOP e poi realizzato in modo "declassato".


Guarda, non la prendere sul personale, non mi pare di aver fatto nessuna considerazione sul cliente potenziale, ho solo dato delle motivazioni puramente tecniche per cui trovo la soluzione poco sensata.
Poi per carità, il fattore umano esiste, chi dice di no? C'è chi rimpiange i motori 2t, chi vorrebbe rivedere i rotativi, il mondo è bello perché è vario, però le soluzioni che sopravvivono alla fine sono solo quelle che più efficienti e che portano soldi a chi le produce.

Cerchiamo di essere chiari: io sono il tipo di persona a cui non interessa la tecnologia usata, interessa il risultato finale. Non sono contrario alla tecnologia dei motori sovralimentati per un'antipatia personale e di certo non do contro a chi decidesse un domani di comprare una moto turbo, è solo che adesso come adesso le vedo inutili ed in futuro temo ci saranno soluzioni migliori.
Non credo di dire un'eresia dicendo che l'uso di turbine mal si adatta alle esigenze di una moto e che il futuro su medio-lungo termine sarà l'elettrico.
Personalmente non credo ci sia spazio per motori termici sovralimentati prima che diventino pratiche soluzioni ibride o completamente elettriche... poi oh, magari mi sbaglio, ne so quanto voi, ma d'altra parte questo è un forum di appassionati e si fanno due chiacchiere icon_mrgreen.gif

Quello che possiamo dire è che ad oggi esistono 2 moto omologate per uso stradale che montano motori sovralimentati, questi motori rispetto alle controparti aspirate risultano mediamente più pesanti, ingombranti e costosi senza offrire vantaggi particolari in termini prestazionali o di consumi. E attenzione, non voglio sminuire i risultati ottenuti da Kawasaki, che sono veramente notevoli, ma sembra più una prova di forza di una multinazionale che produce molto più che moto che

Se domani mi tireranno fuori un Ninja 650 turbo che pesa 180kg, con 140cv alla ruota, 120N/m di coppia, un'erogazione perfetta e un costo paragonabile a quello del mio Z1000SX credimi che sarò il primo a comprarla ma io temo che una moto del genere non arriverà mai per via della natura stessa dei motori sovralimentati.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Kawasaki

Forums ©