Leggi il Topic


Z800, anteriore pesante?
16073113
16073113 Inviato: 14 Mag 2019 21:41
Oggetto: Z800, anteriore pesante?
 



ciao a tutti, settimana scorsa ho provato un paio di moto totalmente diversa dalla mia, e diverse tra loro, in particolare diavel 1260s e CBR650R.
Dopo questi brevi test, riprendo in mano la mia, quasi un incubo!! l'anteriore era pesantissimo, durissimo, non riuscivo a farla girare, far le prive curve è stato quasi un'impresa.. con questa mediocre esposizione del fatto, mi domando.. è normale che ci sia tutta questa differnza? o è proprio la Z800 (o le naked in generale), ad avere questa impostazione?? perche sinceramente, andare in piega con la diavel è nettamente piu semplice. oltre al fatto che il freno della z è praticamente inesistente rispetto a queste due

può essere qualche regolazione delle forcelle errata? premetto che l'ho presa usata e non so se sia stata regolata. purtroppo non avendo esperienze pregresse, per me è molto difficile valutare..
 
16073191
16073191 Inviato: 15 Mag 2019 6:41
 

Gonfia le gomme.
icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif

Scherzi a parte hai presente quando ti dicevo che rispetto alla tua Z un RS 660 è sicuramente un salto avanti in positivo? Ecco l'hai provato pure tu.

Andiamo con ordine.
Prima di tutto hai provato moto completamente nuove, nuove in tutto: progettazione e componenti, la differenza con una moto che, diciamocelo, affonda le basi di progetto in troppi anni addietro si sente tutta sia come pesi sia come essi sono distribuiti, in oltre la tua moto ormai ha qualche anno ed immagino qualche km le sospensioni ormai saranno alla frutta (e già di serie non è che si possa gridare al miracolo).
Secondo, quando parlavo di gonfiare le gomme ero ironico ma fino ad un certo punto: le moto che hai provato saranno state consegnate con le pressioni consigliate dalla casa che in genere sono belle alte, questo aiuta molto l'agilità della moto, le tue gomme a che pressione sono? Che modello sono? Qual'è il loro stato di usura? Una gomma a metà vita è MOLTO meno agile di una gomma nuova, specialmente se questa gomma non viene usata solo ed esclusivamente in piega ma fa anche tanta strada dritta.
Terzo i tuoi cuscinetti di sterzo come sono messi? Ci si pensa molto poco a loro ma, specialmente su moto pesanti e/o se la moto viene usata su strade mal messe o per fare impennate o altre pratiche, quest'ultimi potrebbero essere usurati e/o da controllare il serraggio del dado di sterzo, se questo componente non lavora bene normalmente i sintomi sono instabilità e pesantezza.

Parliamo dei freni ora: da quanti km/anni hai su l'olio? Le pastiglie quali sono? A che punto dell'usura sono?
Come prima: investire due soldini tutti gli anni, magari ad inizio stagione, in un buon olio ed in uno spurgo dell'impianto fatto bene aiuta a mantenere l'impianto in ordine, normale che uno pensi "Ma che lo cambio a fare, appare ancora bello e la moto frena", certamente ma le prestazioni saranno inevitabilmente inferiori e ce ne si accorge quando si prova un impianto con componenti freschi.
Che poi una Diavel freni meglio di una Z800... Beh grazie al c***o! icon_asd.gif
(Tra parentesi sul CBF e sul CBR faccio fare il cambio dell'olio ogni anno, il CBF visto che ha il comando della frizione idraulica fa pure il cambio di questo liquido)

Con l'utilizzo ci si abitua ai difetti della propria moto e si impara a conviverci ed a compensarli, normale che quando si prova una moto più a punto si senta molta differenza.
Ad esempio il mio CBF 1000 ST per me va benissimo, grazie alla gomma 160/60 posteriore è, per me, anche sufficientemente agile, poi vado a provare una qualunque sport-tourer moderna e ci gira attorno, come successo in occasione della prova del Versys 1000, ma è normale!
Moto nuove nuovissime, di ultima generazione e con elettronica* hanno una leggerezza che le vecchie moto analogiche non possono avere.
Però però di questo ne sono ben conscio, come sono conscio che le sospensioni col tempo perdono di efficacia e quindi quest'inverno, come fatto tre inverni fa, farò revisionare le sospensioni e fidati, se il lavoro è stato fatto da un professionista, la differenza si sente eccome.

Morale?
Premesso che ognuno di noi spende i propri soldi come meglio ritiene e ci mancherebbe, ma piuttosto che buttare soldi per acquistare cose inutili (vedi un terminale di scarico ad esempio) meglio, secondo la mia limitata esperienza, buttare quei soldi nelle sospensioni, specialmente se si possiedono moto nate "basiche", o più generalmente nel cambiare/mantenere in forma le componenti soggette ad usura.


*Parlavo di moto con elettronica perchè moto provviste di dispositivi elettronici di sicurezza (quali ABS, TC ecc ecc) possono permettersi geometrie più a favore dell'agilità che della pura tenuta proprio perchè l'elettronica, in parte ovviamente NON stò dicendo che se si spegnesse stè moto non starebbero in strada sia chiaro, ci mette una pezza e lavora assieme alla moto per farci guidare più sicuri e veloci.
Si vede bene, di nuovo parlo delle mie moto per evitare di offendere la sensibilità di qualcuno, sul CBF 1000: moto chilometrica e bassa, pesante e con un erogazione moooolto progressiva, come mai? Honda all'epoca non disponeva di TC e compagnia e ben sapeva che se avesse dato al CBF un motore da 150cv, come aveva ad esempio la Fazer 1000 di Yamaha, la moto sarebbe stata pericolosa per via della gommina da 160/60 che aveva (gomma necessaria per dare agilità alla moto ed anche per contenere i costi in quanto molte parti erano in comune con il CBF 600) quindi la soluzione fu comando del gas chilometrico, moto lunga e bassa, posizione di guida leggermente caricata sull'avantreno ed erogazione mielosa (parlo di una turistica ma se andiamo a vedere anche il CBR e le sportive pre-elettronica, ovviamente con proporzioni del caso, il discorso è simile), ma parliamo anche dei 150cv del Fazer 1000: moto con con il 190/50 posteriore e con un erogazione da 600 (quindi la tanta potenza tutta in alto) proprio per evitare che la gente si stendesse alla prima manata di gas ed in oltre, alla guida, si nota sempre (confrontandola con una moto moderna, tipo la sua erede la MT10) una certa pesantezza dovuta alla volontà di rendere sicura e prevedibile una moto guidata da persone comuni e con esperienze di guida moooolto diverse.
Se vai a provare una moderna sport-turer noterai che fin dai bassi ha un sacco di spinta e la moto è molto leggera di avantreno, normale apri come non ci fosse un domani ed il cervello della moto si occupa di non farti finire nei campi (ovviamente entro un certo limite) e fa il lavoro in maniera dinamica, una volta questo non era possibile e bisognava affidarsi alla buon vecchia meccanica.
 
16073193
16073193 Inviato: 15 Mag 2019 6:50
 

Giusto per ti lascio le schede tecniche di Moto.it della tua Z, CB 650R e Diavel 1260, buttiamo un occhio ai pesi:
icon_arrow.gif Z800: 229kg a secco; ( Link a pagina di Moto.it )
icon_arrow.gif CB 650R: 202kg in ordine di marcia; ( Link a pagina di Moto.it )
icon_arrow.gif Diavel 1260: 218kg a secco. ( Link a pagina di Moto.it )

Capiamo bene che tra Z800 e CB ci ballano almeno 30kg buoni, mentre invece il peso è uguale, circa, a quello del Diavel che però monta sospensioni di tutt'altra qualità ed ha i pesi bilanciati in tutt'altra maniera.
 
16073316
16073316 Inviato: 15 Mag 2019 13:02
 

Io invece da grande ignorante non avendo provato nessuna delle 3 moto in oggetto (però ho avuto un CBR600F 2011 che è la nonna della CBR650R e ora ho una Z1000SX che la mamma più lenta a scendere in piega dello Z800) direi che c'è qualcosa che non va.

Il discorso peso lascia il tempo che trova, il peso conta nei cambi di direzione (ed è comunque un aspetto secondario rispetto alle quote ciclistiche), ma per impostare la curva se prendi la stessa moto con una zavorra di 30kg o meno secondo me la differenza non la senti salvo avere già una gran bella sensibilità. A dimostrazione di questo vi dirò che lo Z1000SX che ho ora (235kg in ordine di marcia) è leggermente più agile del CBR600F che avevo prima (200kg in ordine di marcia).

Il problema può certamente essere più sulla ciclistica. Kawasaki come sua filosofia tende a fare moto con l'avantreno molto stabile ma di conseguenza piuttosto duro da buttare giù. D'altra parte mi pare strano che una naked con il manubrione ed un'impostazione simil-streetfighter sia tanto più pesante da buttare in piega di una powercruiser e di una sporttourer, entrambe moto che per tipologia privilegiano di gran lunga la stabilità a discapito dell'agilità rispetto ad una naked.

Un paio di idee:
-Gomme? Parliamo sia di modello (un mio amico lamentava che la sua RSV4 risultava poco agile, poi è passato da delle Michelin arrivate alla frutta e delle Dunlop nuove e adesso dice che se non sta attento la butta per terra da quanto è diventata veloce), sia di consumo (come è stato giustamente detto una gomma usata si spiattella e perde molta agilità), sia pressioni (prova a mettere l'anteriore a 2,5 bar e il posteriore a 2,7, vedrai che di sicuro guadagni in agilità. Considera che la stragrande maggioranza delle moto escono dal concessionario con un 2,5/2,9bar di pressione, quindi ancora più alta).
-Sospensioni? Le sospensioni di serie già non sono il massimo, magari magari pesi anche più dei 60-65kg per cui le moto giapponesi sono normalmente regolate e aggiungiamoci pure che con i km sicuramente hai perso freno idraulico. Tutto questo comporta un abbassamento sul posteriore con relativo aumento del passo e apertura delle quote ciclistiche e di conseguenza una perdita di agilità. Prova a farti regolare (e rigenerare) le sospensioni da un sospensionista bravo, magari sfili un pochino la forcella.

Poi capiamoci: uno Z800 non è una MT09, è una moto costruita con una filosofia differente e sarà sempre e comunque meno agile di tante altre concorrenti, ma da come ne parli sembra quasi sia un K1300S e francamente mi pare un po' esagerato. Tieni anche conto che moto diverse richiedono stili di guida diversi, probabilmente lo Z800 è una moto che richiede una guida un po' più fisica usando il corpo e le gambe per guidarla e non solo l'input sul manubrio, in tal caso sarà meglio che sia tu ad adattarti alla moto piuttosto che fare il contrario.
 
16073345
16073345 Inviato: 15 Mag 2019 14:58
 

Ciao .
Delle 3 menzionate ho avuto occasione di provare solo la Z800 e la prima versione della Diavel .
E da come descrivi il "problema" , nonostante la "Z" non rappresenti il massimo in fatto di agilità nella propria categoria , anche io darei una controllata a gomme ed assetto , prima di ogni altra cosa .
A volte basta poco per trasformare una libellula in un elefante…..e viceversa .
Ad es. , se il precedente proprietario avesse impostato la precarica molla del "mono" ad un valore eccessivamente blando per le tue esigenze , l' effetto che riscontreresti sarebbe molto simile a quello che hai descritto .
E un assetto sbilanciato spesso non permette di esprimersi al meglio nemmeno in fatto di feedback in frenata .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16073433
16073433 Inviato: 15 Mag 2019 20:04
 

Ciao a tutti, grazie per i consigli.

Gomme: M7RR con circa 6000 km, di battistrada non ce n'è ancora moltissimo, pressione da gommista stanno a 2.3 e 2.6/7. Prossime gomme cosa consigliereste?

Freni: cambiato olio e tubi in treccia circa 3000 km. Sperando che il lavoro sia stato fatto bene. Pastiglie, ancora quelle originali (15K), sotto suggerimento di altri utenti appena riesco le cambio, non ricordo il modello suggerito ma lo recupero da qualche post.

Sospensioni: mai toccate, sinceramente non saprei valutare se dover regolare l'anteriore o il posteriore, mi potrei affidare a qualcuno in questo caso.

Sinceramente, prima di effettuare modifiche sostanziali, volevo valutare l'uscita della RS660. Il cbr mi ha colpito abbastanza, ma a livello di impostazione di guida (tralasciando il fatto che a velocita bassissima , quindi facendo manovra per uscire dallo stand Honda, non riuscivo proprio a farla girare eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif ). il peso della z rimarrà quello, ma volevo valutare se spenderci sui 1000 euro per migliorare la ciclistica

Ultima modifica di Psycho91 il 15 Mag 2019 20:28, modificato 1 volta in totale
 
16073442
16073442 Inviato: 15 Mag 2019 20:22
 

Una verifica per vedere se le tarature delle sospensioni corrispondono a quelle originali non costa molto .
La moto ha soltanto 15000 km e magari te la cavi con la "semplice" sostituzione dell' olio forcella .
Se è solo una certa carenza di reattività dinamica , quello che ti manca , ci sono diverse accortezze/modifiche da effettuare , prima di dichiarare soggettivamente insufficiente la tua "Z" .
E non tutte necessariamente onerose .
A meno che il "profumo" del nuovo ( e diverso ) non abbia il sopravvento…... eusa_shifty.gif




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16073445
16073445 Inviato: 15 Mag 2019 20:30
 

ansetup ha scritto:

A meno che il "profumo" del nuovo ( e diverso ) non abbia il sopravvento…...



eh.... dopo aver provato il cbr mi si è aperto il mondo dei semimanubri 0510_abbraccio.gif
 
16073552
16073552 Inviato: 16 Mag 2019 6:14
 

Aaaa ma non è una vera sportiva con i manubri rialzati!
Lascia perdere... rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif

Comunque le M7 con 6000 km sono praticamente finite, se le cambi vedrai come recuperi, se posso permettermi per una moto pesantina come la tua prova a montare le Dunlop (Sportsmart MK3 ad esempio) essendo più rigide di carcassa gestiscono meglio il peso. 0509_up.gif
 
16073720
16073720 Inviato: 16 Mag 2019 17:12
 

CBR_125R ha scritto:
Aaaa ma non è una vera sportiva con i manubri rialzati!
Lascia perdere... rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif

Comunque le M7 con 6000 km sono praticamente finite, se le cambi vedrai come recuperi, se posso permettermi per una moto pesantina come la tua prova a montare le Dunlop (Sportsmart MK3 ad esempio) essendo più rigide di carcassa gestiscono meglio il peso. 0509_up.gif


non capisco la prima frase eusa_wall.gif eusa_wall.gif

comunque grazie per il consiglio sulle gomme, valuterò
 
16073853
16073853 Inviato: 17 Mag 2019 6:01
 

Riferito a certe uscite, di altri utenti, lette sul topic del CBR 650R. icon_asd.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Z750, Z800 e Z900

Forums ©