Leggi il Topic


Indice del forumForum Autovelox, Patenti e Leggi

   

Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo
 
125 in autostrada: sarà la volta buona?
16072860
16072860 Inviato: 14 Mag 2019 8:21
Oggetto: 125 in autostrada: sarà la volta buona?
 



Buongiorno a tutti 0510_saluto.gif
non so se ho scritto nella sezione giusta...ieri alcuni quotidiani riportavano la notizia delle riforme legate al codice della strada che permettono ai 125 di percorrere autostrade e tangenziali normalmente permesse a motocicli dai 150 in su, a patto di avere almeno 18 anni e due anni di patente A (o B se si hanno più di 18 anni)! Intanto bisogna vedere se verrà applicata o meno, ma che ne pensate?
Secondo me è una buona cosa, in altri paesi Europei è già in vigore e secondo me semplificherebbe la vita a molte persone (esempio per i Genovesi, per chi vive a Marassi e deve andare a Bolzaneto, facendo l'autostrada ci mette 5-10 min, altrimenti si deve passare via monti o via città allungando però i tempi). Va però considerato che avremo in giro molti utenti a due ruote che fino a ieri non usavano l'autostrada. I 125 moderni ormai (moto e scooter, a parte alcuni modelli mooolto tranquilli) raggiungono (e spesso superano) e mantengono senza problemi i 100kmh (indicati) per cui fare brevi tratti a 80-90kmh non dovrebbe rappresentare un problema a livello "tecnico".
Se io avessi un 125 di certo non farei Genova-Milano ma il tratto che mi separa dal posto di lavoro (18 km) invece si!
 
16072869
16072869 Inviato: 14 Mag 2019 8:41
 

Speriamo di no....
 
16072871
16072871 Inviato: 14 Mag 2019 8:43
 

Ho avuto il 125 e il fatto di non poter percorrere nemmeno le tangenziali (con il limite di 80-90 km/h) era parecchio limitante.

La mia 125 i 130 li faceva, quindi anche in autostrada si sarebbe mossa in sicurezza.

Sicuramente uno non si fa le maratone in autostrada e tangenziale, ma per brevi tratti è una buona cosa, che può togliere d'impaccio e alleggerire il traffico urbano.

Ben fatto, se lo faranno. 0509_up.gif
 
16072877
16072877 Inviato: 14 Mag 2019 8:59
 

Francamente sono un po' combattuto, non tanto per le superstrade o tangenziali quanto per le autostrade che sono di solito dedicate ad un trasporto non su base locale ma su lungo raggio.
Di principio il concetto mi sta bene, di contro mi ricordo che i 125 non sono tutte vere e proprie moto con 15cv e una ciclistica abbastanza stabile. L'idea che una Honda MSX, una Kawasaki Z125 o qualche scooterino derivato da un 50 con un motore da 8cv possa potenzialmente trovarsi su strade dove le macchine girano a 130-140 effettivi e c'è un traffico intenso di mezzi pesanti non mi pare la cosa più sicura del mondo. Già mi immagino il camion che affianca e supera (impiegando 2 minuti) una vecchia vespa 125 bloccando tutto il resto del traffico dietro di se.

Tutto questo a chi gioverebbe? Bisogna essere comunque maggiorenni per girare in autostrada, quindi potenzialmente chiunque possa farlo potrebbe anche avere una patente A2 (come minimo). La differenza di costi di acquisto, manutenzione, assicurazione e bollo fra un 125 e un 150 sono pressocché nulle se non a vantaggio dei mezzi a maggior cilindrata, anche un 200 o un 250 costano poco di più. L'unico problema è la necessità di conseguire la patente, che però è più una scocciatura in più che altro.

Il problema è che se apri la possibilità di girare con i 125 in autostrada non lo fai solo per quelli moderni e non solo per tratte breve, devi mettere in conto che qualcuno possa partire da Milano e arrivare a Bari con un mezzo che non supera gli 80 km/h e che è estremamente instabile.
Se si applicasse il buon senso e chi ha una vespa 125 anni 70 o un Z125 si tenesse lontano dalle autostrade, almeno per lunghe tratte, sarei a favore, ma purtroppo non è che mi fidi più molto del buon senso.

Ultima modifica di Kino87 il 14 Mag 2019 9:02, modificato 1 volta in totale
 
16072878
16072878 Inviato: 14 Mag 2019 9:01
 

Io dico che è una storia che non sarà a lieto fine, a parte che oltre 18 anni e con 2 anni di patente difficilmente uno appassionato resta in 125cc, l'esempio di Genova è giusto, ma di Genova ne abbiamo una sola, però penso alla velocità delle 125/150 che pur mantenendo i 100km/h di crociera, non competono neanche con un Tir, che oggi fanno tranquilli i 120, pensate se uno di questi si mette a sorpassarlo su due corsie, oppure se trova un auto davanti che anche questa fa i 100km/h e se la vuole togliere dai maroni, si fa già fatica con un 250cc, credo che sia un problema serio, e se poi dovessero andarci anche i quad 125cc? secondo me per fare che funzioni ciò serve una corsia preferenziale come le piste ciclabili...

Ultima modifica di Fuorirotta il 14 Mag 2019 9:05, modificato 1 volta in totale
 
16072879
16072879 Inviato: 14 Mag 2019 9:03
 

io sono abbastanza contrario.
tu ag ktm non sei più un ragazzino, e se lo fai usi la tesyta.
qua c'è il pericolo di trovarsi in prima corsia un quasi neopatentato che deve superare i camion (o farsi superare, peggio ancora).
tra l'altro la tua faceva anche i 130, ma dopo quanti km?
senza pensare che molte altre superano i 100 o poco più, in base a cosa decidi se farle entrare?
 
16072884
16072884 Inviato: 14 Mag 2019 9:07
 

pazuto ha scritto:
io sono abbastanza contrario.
tu ag ktm non sei più un ragazzino, e se lo fai usi la tesyta.
qua c'è il pericolo di trovarsi in prima corsia un quasi neopatentato che deve superare i camion (o farsi superare, peggio ancora).
tra l'altro la tua faceva anche i 130, ma dopo quanti km?
senza pensare che molte altre superano i 100 o poco più, in base a cosa decidi se farle entrare?


tutte considerazioni giuste.

E' un argomento molto complesso e che sicuramente pone tante criticità. Forse sarebbe meglio lasciar perdere le autostrade e limitarsi a consentire le tangenziali. eusa_think.gif
 
16072886
16072886 Inviato: 14 Mag 2019 9:09
 

Se la fanno mi compro subito una RS125 2 tempi icon_asd.gif
 
16072893
16072893 Inviato: 14 Mag 2019 9:20
 

-Neo- sei masochista
Io invece pensavo di farmi un fantic motard euro 2 raffreddato ad aria con i rapporti lunghi e cupolino artiginale ...
 
16072894
16072894 Inviato: 14 Mag 2019 9:22
 

I 125 possono essere guidati a 16 anni, per cui con gli usi e costumi italici ci ritroveremmo molti scooterini in tangenziale guidati da persone senza i requisiti; frase più usata? "Tanto è solo un pezzettino di strada, ho il casco quindi sono irriconoscibile e non si vede che sono un ragazzino".
Frase già sentita, e non da oggi. Già oltre 35 anni fa, un compagno di classe aveva sostituito i fianchetti del suo Zundapp 125 con quelli del 175 (identici) e percorreva regolarmente tangenziali e brevi tratti autostradali. E la stessa frase la sento spesso ancora oggi, pronunciata da ragazzini minorenni che vorrebbero poter percorrere strade veloci per accorciare i tempi di spostamento.
Spero, per un discorso di sicurezza, che non se ne faccia nulla, non c'è in Italia la cultura e l'educazione stradale che si trova in molti paesi esteri. Al massimo, secondo me, si potrebbe concedere di percorrere le tangenziali, ma personalmente temo un incremento degli incidenti.
 
16072898
16072898 Inviato: 14 Mag 2019 9:30
 

mi fa piacere che l'argomento interessi a molti!
il vantaggio principalmente sarebbe che chi ha un 125 e patente B non deve per forza prendersi la patente A per farsi un casello autostradale.
Sono d'accordo che esistono molti mezzi (per esempio la LML star 4tempi che arriva si e no a 90) che farebbero fatica.
@Neo: decisamente 0509_campione.gif anche se io forse mi prenderei una sym xs 125 (ci sono affezionato, è stato il primo mezzo a due ruote che abbia mai guidato) che va la metà di una rs125 ma i 100 li fa rotfl.gif forse
Scherzi a parte, gli svantaggi li avete detti tutti voi 0509_up.gif aumenterebbe il rischio "tappo" che porta al rischio "sorpasso azzardato"
a questo punto aspettiamo e vediamo 0510_confused.gif
 
16072909
16072909 Inviato: 14 Mag 2019 9:48
 

Qualsiasi 125 meccanicamente adatto per viaggiare sulle strade ed autostrade...deve potervi circolare. 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif
 
16072913
16072913 Inviato: 14 Mag 2019 9:53
 

KIMO ha scritto:
Qualsiasi 125 meccanicamente adatto per viaggiare sulle strade ed autostrade...deve potervi circolare. 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif



vai tu con la vespa 125 sulla a4 lunedì mattina?
le prime due corsie sono occupate da camion a 90 (anche 100) che si sorpassano, la terza e la quarta da macchine che vanno a 130 (anche 140) che si sorpassano.
in pratica l'unica corsia percorribile sarebbe quella di emergenza.
 
16072915
16072915 Inviato: 14 Mag 2019 9:57
 

KIMO ha scritto:
Qualsiasi 125 meccanicamente adatto per viaggiare sulle strade ed autostrade...deve potervi circolare. 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif


Quindi un ragazzino che è appena montato in sella ci potrebbe andare?
Secondo me no, perché qui si sta parlando di sicurezza stradale e quasi tutti i giovani non hanno questa percezione; non per colpa loro, è che essendo giovani non l'hanno ancora acquisita.
Un incidente con colpa da parte di chi non ha i requisiti cosa comporta? Ne vale la pena?
 
16072917
16072917 Inviato: 14 Mag 2019 10:04
 

Alla fine è solo una maggiore uniformazione con la maggior parte degli stati EU.

Link a pagina di En.wikipedia.org

Siamo (eravamo) praticamente gli unici che limitavano l'accesso alle cilindrate 149 cc o superiori. Paradossalmente, ritenevo più sensato il limite italiano. I 125 cc non possono circolare manco nel pur civilissimo Giappone...
 
16072924
16072924 Inviato: 14 Mag 2019 10:25
 

pazuto ha scritto:
vai tu con la vespa 125 sulla a4 lunedì mattina?
le prime due corsie sono occupate da camion a 90 (anche 100) che si sorpassano, la terza e la quarta da macchine che vanno a 130 (anche 140) che si sorpassano.
in pratica l'unica corsia percorribile sarebbe quella di emergenza.


Tangenziale
Velocità massima consentita 90 KM/h
Non so in che città vivi.
Quindi non vedo problemi.

Se poi nessuno rispetta i limiti il problema sta da un'altra parte.

In Autostrada: I camion non dovrebbero essere il problema: quindi anche qui... il problema NON sono i 125 che vaiggiano (e che vanno più veloci di molti 500 icon_asd.gif ) ma dei camionisti che a volte fanno sorpassi strani



A proposito del "Quindi un ragazzino che è appena montato in sella ci potrebbe andare? "
Il 125 si prende a 16 anni giusto.... In altre nazioni a 16 anni si guida l'automobile.

Anche qui il problema sta nella cultura: se da noi a 16 anni siamo rincoglioniti, il problema non sta nel 125 in tangenziale.



Detto tutto ciò..perchè invece di VIETARE alcune cose, non ne miglioriamo altre? 0510_saluto.gif
 
16072926
16072926 Inviato: 14 Mag 2019 10:26
 

Poi si parla di 18enni.... non di ragazizni sullo scooter.

Che poi molti 18enni siano ancora acerbi... si rimanda sempre il problema alla cultura ed alla formazione


Non al mezzo che usano.

Mia personale opinione.
 
16072927
16072927 Inviato: 14 Mag 2019 10:26
 

KIMO ha scritto:
Tangenziale
Velocità massima consentita 90 KM/h
Non so in che città vivi.
Quindi non vedo problemi.

Se poi nessuno rispetta i limiti il problema sta da un'altra parte.

In Autostrada: I camion non dovrebbero essere il problema: quindi anche qui... il problema NON sono i 125 che vaiggiano (e che vanno più veloci di molti 500 icon_asd.gif ) ma dei camionisti che a volte fanno sorpassi strani



A proposito del "Quindi un ragazzino che è appena montato in sella ci potrebbe andare? "
Il 125 si prende a 16 anni giusto.... In altre nazioni a 16 anni si guida l'automobile.

Anche qui il problema sta nella cultura: se da noi a 16 anni siamo rincoglioniti, il problema non sta nel 125 in tangenziale.



Detto tutto ciò..perchè invece di VIETARE alcune cose, non ne miglioriamo altre? 0510_saluto.gif



a4 è autostrada, non tangenziale, dove sarei anche d'accordo ad autorizzare i 125, tanto col traffico che c'è a 90 non si va quasi mai.
 
16072928
16072928 Inviato: 14 Mag 2019 10:28
 

pazuto ha scritto:
a4 è autostrada, non tangenziale, dove sarei anche d'accordo ad autorizzare i 125, tanto col traffico che c'è a 90 non si va quasi mai.
Difatti io ho separato tange ed autostrade (che comunque a livello di permessi di circolazione non hanno differenze.
Ovvio che se mi metti un 125 in prima corsia (come si chiama la più veloce...prima o ultima ? icon_asd.gif ) mi intralcia il traffico... Ma non vedo molta differenza tra un 125 che va a 110km/h ed un Vstrom che va a 120.
Siamo lì... Poi che ci siano gli stupidi..quelli ci sono anche a cavallo.
Questo intendevo dire.
 
16072929
16072929 Inviato: 14 Mag 2019 10:29
 

tu hai fatto tanta autostrada in moto, con un mezzoprestante e col suo peso.
a me è capitato di farla con il foresight 250 di mio padre (quindi non un 125, ma comunque poco potente, a 140 sei al massimo) e quando devi sorpassare un camion (o ti sorpassa un camion, perchè capita) ti spostano di due metri.
 
16072931
16072931 Inviato: 14 Mag 2019 10:30
 

KIMO ha scritto:
Difatti io ho separato tange ed autostrade (che comunque a livello di permessi di circolazione non hanno differenze.
Ovvio che se mi metti un 125 in prima corsia (come si chiama la più veloce...prima o ultima ? icon_asd.gif ) mi intralcia il traffico... Ma non vedo molta differenza tra un 125 che va a 110km/h ed un Vstrom che va a 120.
Siamo lì... Poi che ci siano gli stupidi..quelli ci sono anche a cavallo.
Questo intendevo dire.


io si. col 125 sei al massimo, col v strom se proprio vuoi scali una marcia e superi senza problemi. (anche senza scalare icon_xd_2.gif ).
 
16072933
16072933 Inviato: 14 Mag 2019 10:36
 

pazuto ha scritto:
io si. col 125 sei al massimo, col v strom se proprio vuoi scali una marcia e superi senza problemi. (anche senza scalare icon_xd_2.gif ).
questo lo dici tu.... ne ho avuti 2... e non è così immediata la cosa rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif
Scherzo..ma a parte le tue rotture di balle, il concetto è che i pirla ci sono ovunque.

P.s.: io non consetirei nemmeno gli scooteroni in autostrada..fate voi.
 
16072935
16072935 Inviato: 14 Mag 2019 10:38
 

KIMO ha scritto:
questo lo dici tu.... ne ho avuti 2... e non è così immediata la cosa rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif
Scherzo..ma a parte le tue rotture di balle, il concetto è che i pirla ci sono ovunque.

P.s.: io non consetirei nemmeno gli scooteroni in autostrada..fate voi.



col t max non ho mai avuto problemi neanche a 150, se per quello.
sono proprio i mezzi piccoli e soprattutto poco potenti che li ritengo inadatti alla circolazione autostradale italiana.
 
16072942
16072942 Inviato: 14 Mag 2019 10:54
 

Ripeto, bisogna sempre considerare il peggior scenario possibile.
Il problema non è ovviamente il 45enne che guida moto da 30 anni e vuole prendere la R125 del figlio e ci fa 15km di autostrada. Il problema è che legalmente il caso di sopra è equiparabile ad un 18enne (o un 70enne) che parte da Reggio Calabria per arrivare a Venezia usando una Vespa 125 che ha 9cv e ruote da 10".

Sarebbe molto più sensato dire che, indipendentemente dalla cilindrata, in autostrada non possono entrare mezzi a due ruote che hanno una velocità massima inferiore a X (120km/h?), ma ovviamente la cosa non è applicabile (che fai? stili una lista di mezzi che possono entrare e mezzi che non possono farlo che aggiorni ogni anno?).

Visto che il minimo comun denominatore purtroppo è, secondo me, insufficiente ad una guida sicura in autostrada bisogna vietare l'intera categoria. Per quanto la cosa mi infastidisca terribilmente le leggi funzionano così, ed è così per mille altri aspetti (solo per rimanere in ambito stradale vedi moto che non possono superare macchine quando c'è il divieto di sorpasso ma viceversa è consentito, vedi limiti di velocità anacronistici per un qualsiasi mezzo moderno, etc etc).

Discorso differente per superstrade e tangenziali: sono strade con limiti più bassi e percorrenze molto più ridotte. Nelle grandi città specialmente aprire tali strade ai 125 potrebbe dare una bella mano a snellire il traffico.
 
16072976
16072976 Inviato: 14 Mag 2019 12:38
 

ho letto che nella legge è prevista anche questa modifica:

Ciclisti più agevolati - Per la sicurezza dei ciclisti viene introdotta la linea di arresto agli incroci, denominata "casa avanzata" (verrà realizzata almeno 3 metri davanti allo stop, tenendo i ciclisti lontani dai gas di scarico), e vengono fornite alcune indicazioni sul sorpasso di una bicicletta da parte delle auto ("assicurare una maggiore distanza laterale di sicurezza", che fuori dai centri urbani viene quantificata in 1,5 metri).

quindi, o spostano indietro la linea di stop di tre metri (quindi non vedi se arrivano le macchine) oppure fai uscire di tre metri dallo stop le bici icon_xd_2.gif icon_xd_2.gif icon_xd_2.gif
 
16072992
16072992 Inviato: 14 Mag 2019 13:18
 

Di tutte le cavolate propagandistiche... Vabbè mi taccio perchè rischio il ban.

Dico solo: follia.
 
16073017
16073017 Inviato: 14 Mag 2019 15:29
 

Kino87 ha scritto:
Ripeto, bisogna sempre considerare il peggior scenario possibile.
Il problema non è ovviamente il 45enne che guida moto da 30 anni e vuole prendere la R125 del figlio e ci fa 15km di autostrada. Il problema è che legalmente il caso di sopra è equiparabile ad un 18enne (o un 70enne) che parte da Reggio Calabria per arrivare a Venezia usando una Vespa 125 che ha 9cv e ruote da 10".

Sarebbe molto più sensato dire che, indipendentemente dalla cilindrata, in autostrada non possono entrare mezzi a due ruote che hanno una velocità massima inferiore a X (120km/h?), ma ovviamente la cosa non è applicabile (che fai? stili una lista di mezzi che possono entrare e mezzi che non possono farlo che aggiorni ogni anno?).

Visto che il minimo comun denominatore purtroppo è, secondo me, insufficiente ad una guida sicura in autostrada bisogna vietare l'intera categoria. Per quanto la cosa mi infastidisca terribilmente le leggi funzionano così, ed è così per mille altri aspetti (solo per rimanere in ambito stradale vedi moto che non possono superare macchine quando c'è il divieto di sorpasso ma viceversa è consentito, vedi limiti di velocità anacronistici per un qualsiasi mezzo moderno, etc etc).

Discorso differente per superstrade e tangenziali: sono strade con limiti più bassi e percorrenze molto più ridotte. Nelle grandi città specialmente aprire tali strade ai 125 potrebbe dare una bella mano a snellire il traffico.


in realtà esiste già un limite di velocità minimo che il veicolo deve raggiungere e mantenere per poter percorrere l'autostrada (non ricordo sinceramente ma credo fosse 80 o 90 km/h). Probabilmente in questo caso verrà riscritta la norma in questo senso (magari riferendosi alla voce v7 sul libretto: velocità massima).
 
16073026
16073026 Inviato: 14 Mag 2019 15:52
 

Per quanto ne so, la voce v7 non è compilata neanche nei mezzi che hanno limitazioni di legge come camion eccezionali e simili, mentre i limiti sono solo consigliati.
I mezzi agricoli non possono entrare ma gli eccezionali da 60 kmh girano tranquillamente.

E' una legge che nasce per equipararci all'europa, e che facilita chi vive ad esempio a Genova Torino Milano Roma.. Tutte grandi città che usano l'autostrada come circonvallazione, sempre a 2 o 3 corsie.

Purtroppo la realtà dei fatti è che io col mio Derbi col pignone piccolo agli 80 sento le valvole che vogliono venire via, e di camion rimappati che girano fuoricarico ai 120 è ancora pieno..

In spagna ad esempio i CICLOMOTORI in tangenziale DEVONO tenersi sulla corsia d'emergenza, che però è reale e continua anche con gallerie e ponti (su questo abbiamo da imparare).
Potremmo allargare anche qui da noi l'utilizzo di quella corsia ai 2 ruote lenti, ma non ci arriveremo mai.. 0509_si_picchiano.gif
 
16073032
16073032 Inviato: 14 Mag 2019 16:16
 

CBR_125R ha scritto:
Di tutte le cavolate propagandistiche... Vabbè mi taccio perchè rischio il ban.

Dico solo: follia.


Chi ha proposto questa scemenza per le bici, vuol dire che in bicicletta manco ci sa andare.
Ah, vorrebbe anche dire che in tutta Italia bisognerebbe adeguare alle norme la segnaletica, disegnando ad ogni stop d'Italia la doppia fermata.
Presumo che ci vogliano un paio di centinaia di anni, quando le bici saranno state sostituite da mezzi elettrici volanti. icon_xd_2.gif icon_xd_2.gif
 
16073033
16073033 Inviato: 14 Mag 2019 16:20
 

arnold_p ha scritto:
Per quanto ne so, la voce v7 non è compilata neanche nei mezzi che hanno limitazioni di legge come camion eccezionali e simili, mentre i limiti sono solo consigliati.
I mezzi agricoli non possono entrare ma gli eccezionali da 60 kmh girano tranquillamente.

E' una legge che nasce per equipararci all'europa, e che facilita chi vive ad esempio a Genova Torino Milano Roma.. Tutte grandi città che usano l'autostrada come circonvallazione, sempre a 2 o 3 corsie.

Purtroppo la realtà dei fatti è che io col mio Derbi col pignone piccolo agli 80 sento le valvole che vogliono venire via, e di camion rimappati che girano fuoricarico ai 120 è ancora pieno..

In spagna ad esempio i CICLOMOTORI in tangenziale DEVONO tenersi sulla corsia d'emergenza, che però è reale e continua anche con gallerie e ponti (su questo abbiamo da imparare).
Potremmo allargare anche qui da noi l'utilizzo di quella corsia ai 2 ruote lenti, ma non ci arriveremo mai.. 0509_si_picchiano.gif


Milano non usa assolutamente le autostrade come circonvallazione, ha la tangenziale che la circonda.
Sulle tangenziali infatti il limite è 90, in questo caso anche un 125 non avrebbe troppi problemi, sempre che tutti rispettino i limiti.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Autovelox, Patenti e Leggi

Forums ©