Leggi il Topic


Indice del forumForum Pneumatici

   

Pagina 1 di 1
 
Consiglio pneumatici per la mia prima moto (FZ6)
16063793
16063793 Inviato: 11 Apr 2019 14:25
Oggetto: Consiglio pneumatici per la mia prima moto (FZ6)
 



buongiorno a tutti, vorrei chiedervi un consiglio sulla scelta degli pneumatici, non so proprio su cosa orientarmi e quali scegliere! Vi posso solo dire che sullo scooter montavo delle maxxis di primo equipaggiamento che ho venduto usate dopo 2k KM perché lo scooter non stava su in nessuna situazione (asciutto o bagnato poco contava... sempre schifo facevano). ho poi montato ed utilizzato un treno di pirelli diablo che ho trovato davvero fantastiche sull'asciutto (un pò meno sul bagnato) e le ho utilizzate fino a circa 5k KM (un pò pochino!?!). successivamente le ho sostituite con delle metzeler feel free, le ho trovate un pò più equilibrata delle diablo se usate tutto l'anno e sul bagnato hanno una tenuta mostruosa!

visto la mia buona esperienza con pirelli e metzeler, ho provato a cercare qualcosa per la fz6 della stessa casa.. diablo, diablo rosse, m3, m5, m7... ma quante c'è ne sono? eusa_doh.gif

non so quale scegliere e come scegliere. mi aiutate? 0510_help.gif

Considerate che si tratta della mia prima moto (ho comunque dimestichezza con le due ruote), l'uso sarà prettamente stagionale con utilizzo giornaliero urbano e nel week end le strade di montagna saranno il pane quotidiano. Non farò pista e sicuramente non mi serviranno degli pneumatici "pro" almeno adesso che dovrò iniziare a prendere dimestichezza con la moto.

so bene che PRESTAZIONI e DURATA sono due variabili inversamente proporzionati! cerco semplicemente un buon pneumatico con buon rapporto qualità/prezzo.. che mi garantisca una buona stabilità su tutti i tipi di asfalto (asciutto, bagnato.. ) e visto il mio primo approccio con la moto mi dia quel minimo di sicurezza che un nuovo rider si aspetta! eusa_shifty.gif per quanto riguarda i KM... non ho esigenze particolari! Con lo scooter stavo intorno ai 10K.. se mi mantengo su quel rance diciamo, migliaio in + migliaio in - mi starebbe bene!

tra queste quali vi sentite di consigliare? --> Link a pagina di Gommadiretto.it

per quanto riguarda il budget vorrei restare intorno ai 200 euro.

Ultima modifica di UndulantJewel il 11 Apr 2019 14:57, modificato 1 volta in totale
 
16063804
16063804 Inviato: 11 Apr 2019 14:39
 

per stare sui 10k kilometri devi obbligatoriamente puntare a pneumatici del settore sport-touring

roadtech 01 - metzeller
roadsmart 3 - dunlop
t31 - bridgestone
pilot road 4/5 - michelin

e così via

io tra quelle mi sono trovato molto bene con roadsmart3 !!
 
16063807
16063807 Inviato: 11 Apr 2019 14:45
 

Ciao .
Premesso che durata e tenuta sono spesso 2 doti che faticano a stare assieme nello stesso prodotto , da ciò che scrivi mi verrebbe di consigliarti delle M7 RR ( Metzeler ) .
Magari non ti permetteranno di fare i 10000 km che speri , ma offrono un ottimo rapporto fra costo , resa su ogni genere di fondo e durata .
Fra l' altro , visto che hai avuto precedenti esperienze di buon feedback con prodotti del gruppo ( Pirelli / Metzeler ) , ci sono ottime probabilità che la cosa si ripeta anche con queste .
Se invece vuoi maggior resa sui fondi infidi , miglior comfort e durata , della stessa casa c' è lo "01" .
Visto che si tratta della tua prima moto , è possibile che le M7 RR siano persino eccessivamente sportive .



P.S. : il tuo link non si legge .




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16063819
16063819 Inviato: 11 Apr 2019 15:11
 

ansetup ha scritto:
Ciao .
Premesso che durata e tenuta sono spesso 2 doti che faticano a stare assieme nello stesso prodotto , da ciò che scrivi mi verrebbe di consigliarti delle M7 RR ( Metzeler ) .
Magari non ti permetteranno di fare i 10000 km che speri , ma offrono un ottimo rapporto fra costo , resa su ogni genere di fondo e durata .
Fra l' altro , visto che hai avuto precedenti esperienze di buon feedback con prodotti del gruppo ( Pirelli / Metzeler ) , ci sono ottime probabilità che la cosa si ripeta anche con queste .
Se invece vuoi maggior resa sui fondi infidi , miglior comfort e durata , della stessa casa c' è lo "01" .
Visto che si tratta della tua prima moto , è possibile che le M7 RR siano persino eccessivamente sportive .



P.S. : il tuo link non si legge .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


Ho aggiustato il link, sorry! eusa_doh.gif
Ho letto belle recensioni sulle M7 e penso anch'io che forse è un pò esagerato! come scrivevo sopra, è la mia prima moto (guido comunque da 15 anni scooter ed ho un minimo di dimestichezza con i due ruote), Sono sicuro che non riuscirei ad apprezzare appieno... magari le monto tra 8k KM quando farò il secondo cambio gomme icon_twisted.gif

delle M5? sai dirmi qualcosa?
 
16063820
16063820 Inviato: 11 Apr 2019 15:14
 

loller ha scritto:
per stare sui 10k kilometri devi obbligatoriamente puntare a pneumatici del settore sport-touring

roadtech 01 - metzeller
roadsmart 3 - dunlop
t31 - bridgestone
pilot road 4/5 - michelin

e così via

io tra quelle mi sono trovato molto bene con roadsmart3 !!


sconosco le "categorie"! istruiscimi 0510_inchino.gif
 
16063832
16063832 Inviato: 11 Apr 2019 15:54
 

Visto e considerato che è la prima moto io ti consiglierei delle gomme sport touring (vedi la lista di loller). Oltre a garantire durate maggiori (che male non fa) hanno profili più facili e progressivi di gomme più turistiche e hanno rese più costanti al variare delle condizioni. Inoltre una gomma di quel tipo anche in condizioni di caldo offre livelli di tenuta di tutto rispetto e difficilmente le metterai in crisi.
Se poi dopo il primo treno dovessi cominciare a sentire scivolamenti dati da un eccessivo surriscaldamento della gomma o sentissi l'esigenza di gomme dal profilo più svelto puoi sempre passare ad un prodotto più sportivo.

All'interno della categoria quali gomme prendere? Boh, dipende dai gusti. Molti amano Pirelli e Metzeler, io non mi ci trovo e preferisco gomme dalla carcassa più rigida come Bridgestone o Dunlop. Qualcun'altro (pochi in verità) gradiscono carcasse ancora più morbide e vanno sulle Michelin... insomma, diventa questione di gusti più che di bontà della gomma in quanto tale: finché rimani su una di queste 5 marche di sicuro non prendi un cattivo prodotto. Nel peggiore dei casi sarà un prodotto poco adatto a te e alla tua moto ma vista la tua mancanza di esperienza per ora non puoi saperlo.
 
16063836
16063836 Inviato: 11 Apr 2019 16:00
 

UndulantJewel ha scritto:
Ho aggiustato il link, sorry! eusa_doh.gif
Ho letto belle recensioni sulle M7 e penso anch'io che forse è un pò esagerato! come scrivevo sopra, è la mia prima moto (guido comunque da 15 anni scooter ed ho un minimo di dimestichezza con i due ruote), Sono sicuro che non riuscirei ad apprezzare appieno... magari le monto tra 8k KM quando farò il secondo cambio gomme icon_twisted.gif

delle M5? sai dirmi qualcosa?



L' M5 è la "mamma" dell' M7 RR .
Prodotto valido , di indole sportiveggiante , si trova a quotazioni relativamente favorevoli perchè progettualmente datato .
Adesso mi permetto di darti un consiglio assolutamente personale , esposto da un "vetusto" quasi sessantenne smanettone .
Anni fà si diceva : "su gomme , olio e freni non si risparmia" .
La tecnica motociclistica si è evoluta , ma alcune dritte nate dall' esperienza credo rimangano attuali .
Sei alla tua prima moto e le tue prossime esperienze saranno affidate a quei pochi cm quadrati di gomma appoggiati all' asfalto .
Capisco l' esigenza di contenere i costi , ma sui pneumatici , almeno finchè non avrai maturato una certa esperienza , non risparmiare !
In questo settore la tecnica fà passi in avanti ogni anno , migliorando soprattutto in fatto di ecletticità d' utilizzo .
Se installerai un prodotto sport-touring di ultima generazione ( ad es. , Metzeler 01 , Michelin Road 5 , Dunlop Roadsmart 3 , ecc. ) avrai tenuta con ogni fondo , tempi di warm-up quasi immediati e grande prevedibilità nelle reazioni .
Un "pacchetto" di caratteristiche apprezzabile da ogni motociclista , ma ancor di più da chi , come te , si accinge ad iniziare un percorso di apprendimento sulla gestione della moto .
In futuro , con maggior esperienza e consapevolezza , potrai anche scegliere pneumatici progettualmente più datati , che ti permetteranno un buon risparmio .
Ma , per adesso , io eviterei scelte al risparmio , in questo ambito .




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16063844
16063844 Inviato: 11 Apr 2019 16:32
 

ansetup ha scritto:
L' M5 è la "mamma" dell' M7 RR .
Prodotto valido , di indole sportiveggiante , si trova a quotazioni relativamente favorevoli perchè progettualmente datato .
Adesso mi permetto di darti un consiglio assolutamente personale , esposto da un "vetusto" quasi sessantenne smanettone .
Anni fà si diceva : "su gomme , olio e freni non si risparmia" .
La tecnica motociclistica si è evoluta , ma alcune dritte nate dall' esperienza credo rimangano attuali .
Sei alla tua prima moto e le tue prossime esperienze saranno affidate a quei pochi cm quadrati di gomma appoggiati all' asfalto .
Capisco l' esigenza di contenere i costi , ma sui pneumatici , almeno finchè non avrai maturato una certa esperienza , non risparmiare !
In questo settore la tecnica fà passi in avanti ogni anno , migliorando soprattutto in fatto di ecletticità d' utilizzo .
Se installerai un prodotto sport-touring di ultima generazione ( ad es. , Metzeler 01 , Michelin Road 5 , Dunlop Roadsmart 3 , ecc. ) avrai tenuta con ogni fondo , tempi di warm-up quasi immediati e grande prevedibilità nelle reazioni .
Un "pacchetto" di caratteristiche apprezzabile da ogni motociclista , ma ancor di più da chi , come te , si accinge ad iniziare un percorso di apprendimento sulla gestione della moto .
In futuro , con maggior esperienza e consapevolezza , potrai anche scegliere pneumatici progettualmente più datati , che ti permetteranno un buon risparmio .
Ma , per adesso , io eviterei scelte al risparmio , in questo ambito .




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


grazie mille del consiglio ansetup. La penso esattamente come te. motivo per cui, il mio "voler spendere poco" non era riferito a comprare pneumatici scadenti. volevo semplicemente dire che un treno di pneumatici troppo sportivo (tipo ad esempio le diablo corsa II ?!?!) da 400 euro, montate sulla mia moto sarebbero sprecati!
 
16063870
16063870 Inviato: 11 Apr 2019 17:37
 

UndulantJewel ha scritto:
grazie mille del consiglio ansetup. La penso esattamente come te. motivo per cui, il mio "voler spendere poco" non era riferito a comprare pneumatici scadenti. volevo semplicemente dire che un treno di pneumatici troppo sportivo (tipo ad esempio le diablo corsa II ?!?!) da 400 euro, montate sulla mia moto sarebbero sprecati!




Allora puoi serenamente scegliere , ad es. , il prodotto dalla quotazione più favorevole della lista di modelli che ti ha indicato il buon "Loller" .
Sono tutti ottimi e solo provandoli personalmente , come rimarcato da "Kino" ( Ciao , Francesco….. 0510_saluto.gif ) , potrai apprezzare e valutarne le diverse sfaccettature comportamentali .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16063880
16063880 Inviato: 11 Apr 2019 17:56
 

Kino87 ha scritto:
Visto e considerato che è la prima moto io ti consiglierei delle gomme sport touring (vedi la lista di loller). Oltre a garantire durate maggiori (che male non fa) hanno profili più facili e progressivi di gomme più turistiche e hanno rese più costanti al variare delle condizioni. Inoltre una gomma di quel tipo anche in condizioni di caldo offre livelli di tenuta di tutto rispetto e difficilmente le metterai in crisi.
Se poi dopo il primo treno dovessi cominciare a sentire scivolamenti dati da un eccessivo surriscaldamento della gomma o sentissi l'esigenza di gomme dal profilo più svelto puoi sempre passare ad un prodotto più sportivo.

All'interno della categoria quali gomme prendere? Boh, dipende dai gusti. Molti amano Pirelli e Metzeler, io non mi ci trovo e preferisco gomme dalla carcassa più rigida come Bridgestone o Dunlop. Qualcun'altro (pochi in verità) gradiscono carcasse ancora più morbide e vanno sulle Michelin... insomma, diventa questione di gusti più che di bontà della gomma in quanto tale: finché rimani su una di queste 5 marche di sicuro non prendi un cattivo prodotto. Nel peggiore dei casi sarà un prodotto poco adatto a te e alla tua moto ma vista la tua mancanza di esperienza per ora non puoi saperlo.


super Kino, abbastanza esaustivo. Ultima curiosità: perché scegliere una carcassa più dura o più soft? cosa comporta sulla guida di tutti i giorni?
 
16063888
16063888 Inviato: 11 Apr 2019 18:28
 

ansetup ha scritto:
( Ciao , Francesco….. 0510_saluto.gif )

Ciao, non vi ho abbandonato, visto? E alla fine ho pure preso la gemella cattiva del tuo Versys icon_mrgreen.gif

UndulantJewel ha scritto:
super Kino, abbastanza esaustivo. Ultima curiosità: perché scegliere una carcassa più dura o più soft? cosa comporta sulla guida di tutti i giorni?

Beh, per il 90% è questione di feeling. E' una questione molto personale. Non c'è una filosofia costruttiva che sia intrinsecamente migliore dell'altra, ognuna ha pregi e difetti e alla fine molto dipende dalla propria sensibilità.
Per quella che è stata la mia esperienza personale una carcassa più rigida tende ad avere meno movimenti e reazioni più progressive mentre una carcassa più morbida porta ad una flessione della gomma stessa quando sottoposta a stress (quindi si percepiscono tanti piccoli movimenti a livello di manubrio e sospensioni) e poi a fasi di perdita e ripresa di aderenza successive.

Per spiegarmi meglio ti racconto la differenza che ho sentito sulla gomma posteriore fra le S21 (bridgestone) e le Rosso 3 (pirelli).
Le S21 sono gomme dalla carcassa piuttosto rigida, la tenuta del posteriore non è eccezionale ma quando cominciano ad arrivare al limite senti semplicemente uno scivolamento del posteriore. Presa la mano diventa anche divertente perché puoi permetterti di chiudere o allargare la curva semplicemente modulando il gas.

Le Rosso 3 invece sono gomme della stessa categoria ma più morbide di carcassa. In primo luogo mi davano molto meno feeling sull'anteriore (sentendo movimenti per me sgradevoli mentre le S21 erano sempre piantate e stabili) ed in secondo luogo avevano un grip al posteriore anche superiore, ma quando arrivavano al limite cominciavano a perdere e riprendere tenuta innescando un pompaggio del monoammortizzatore. Questo comportamento (condiviso da anteriore e posteriore) mi toglieva ogni fiducia ma questo è perché io non ci sono abituato.
Alla fine per compensare mi sono "ridotto" ad alzare le pressioni di esercizio delle gomme e indurire le sospensioni, però facendo così tutti i vantaggi in termini di grip se ne sono andati a quel paese e sono diventate pure peggiori delle Bridgestone a parità di feeling.

Ho convinto mio fratello a passare alle bridgestone dopo anni di metzeler e mi ha descritto sensazioni molto simili alle mie: anteriore granitico e posteriore estremamente progressivo.

Poi ripeto che è una questione soggettiva. Molta gente si trova meglio con le Pirelli perché le sente di più. Quando arrivano quei movimenti che a me tolgono fiducia loro si rendono conto che sono prossimi al limite e si regolano di conseguenza mentre magari con una gomma dalla carcassa più rigida non percepiscono gli avvertimenti (più sottili) e quando comincia il vero e proprio scivolamento sono loro a perdere la fiducia.

Comunque vabbè, sono differenze che di sentono quando si arriva al limite, inizialmente difficilmente potrai avvertirle
 
16063896
16063896 Inviato: 11 Apr 2019 19:04
 

Kino87 ha scritto:
Beh, per il 90% è questione di feeling. E' una questione molto personale. Non c'è una filosofia costruttiva che sia intrinsecamente migliore dell'altra, ognuna ha pregi e difetti e alla fine molto dipende dalla propria sensibilità.
Per quella che è stata la mia esperienza personale una carcassa più rigida tende ad avere meno movimenti e reazioni più progressive mentre una carcassa più morbida porta ad una flessione della gomma stessa quando sottoposta a stress (quindi si percepiscono tanti piccoli movimenti a livello di manubrio e sospensioni) e poi a fasi di perdita e ripresa di aderenza successive.

Per spiegarmi meglio ti racconto la differenza che ho sentito sulla gomma posteriore fra le S21 (bridgestone) e le Rosso 3 (pirelli).
Le S21 sono gomme dalla carcassa piuttosto rigida, la tenuta del posteriore non è eccezionale ma quando cominciano ad arrivare al limite senti semplicemente uno scivolamento del posteriore. Presa la mano diventa anche divertente perché puoi permetterti di chiudere o allargare la curva semplicemente modulando il gas.

Le Rosso 3 invece sono gomme della stessa categoria ma più morbide di carcassa. In primo luogo mi davano molto meno feeling sull'anteriore (sentendo movimenti per me sgradevoli mentre le S21 erano sempre piantate e stabili) ed in secondo luogo avevano un grip al posteriore anche superiore, ma quando arrivavano al limite cominciavano a perdere e riprendere tenuta innescando un pompaggio del monoammortizzatore. Questo comportamento (condiviso da anteriore e posteriore) mi toglieva ogni fiducia ma questo è perché io non ci sono abituato.
Alla fine per compensare mi sono "ridotto" ad alzare le pressioni di esercizio delle gomme e indurire le sospensioni, però facendo così tutti i vantaggi in termini di grip se ne sono andati a quel paese e sono diventate pure peggiori delle Bridgestone a parità di feeling.

Ho convinto mio fratello a passare alle bridgestone dopo anni di metzeler e mi ha descritto sensazioni molto simili alle mie: anteriore granitico e posteriore estremamente progressivo.

Poi ripeto che è una questione soggettiva. Molta gente si trova meglio con le Pirelli perché le sente di più. Quando arrivano quei movimenti che a me tolgono fiducia loro si rendono conto che sono prossimi al limite e si regolano di conseguenza mentre magari con una gomma dalla carcassa più rigida non percepiscono gli avvertimenti (più sottili) e quando comincia il vero e proprio scivolamento sono loro a perdere la fiducia.

Comunque vabbè, sono differenze che di sentono quando si arriva al limite, inizialmente difficilmente potrai avvertirle


ti sei spiegato benissimo! tutte queste sensazioni che hai descritto le ho provate sullo scooter ma nella mia ignoranza non sapevo dipendessero dalla carcassa delle gomme... posso anche dirti che sono tra la gente del secondo gruppo, che preferisce essere "avvertito" gradualmente... lo scivolamento mi da subito la sensazione di cadere e rialzare subito! certo, c è anche da dire che uno scooter non ha lo stesso motore di una moto! se riuscissi a controllare lo slittamento diventerebbe anche divertente! .. ma ancora c'è tempo! 0509_si_picchiano.gif

grazie ancora per tutte le delucidazione del caso 0509_doppio_ok.gif
 
16063899
16063899 Inviato: 11 Apr 2019 19:10
 

Alle esaustive considerazioni di Francesco , che "appoggio" in pieno ( icon_lol.gif ) , mi permetto di aggiungere qualche appunto .
Se , come scrivi , hai poca esperienza , un prodotto dalla carcassa mediamente meno rigida può aiutarti nel tuo apprendistato , a mio avviso .
Questo perchè la carcassa più flessibile tende a "nascondere" eventuali carenze di assetto e/o di tecnica di guida .
Ad es. , su un tratto di asfalto mediamente sconnesso , avvertirai in minor misura gli input trasmessi dal fondo .
Input che possono creare reazioni più secche e meno gestibili , in particolare se , come detto , l' assetto non è al top , oppure se chi guida non assume una corretta postura e/o non applica le corrette pressioni/spinte sul corpo moto .
In pratica , se non si viaggia vicino ( e oltre ) il limite di aderenza dei pneumatici , dove il feeling è fondamentale per potersi esprimere al meglio , una carcassa meno "tosta" rende la vita più facile , oltre a garantire un miglior comfort .


OT on


Bellissima la SX : un motore della Madonna ed una stabilità fantastica .
Dopo il Bandit volevo quella , ma la mia martoriata schiena non era daccordo .
E alla fine ho dovuto ripiegare sulla Versys , infinitamente più confortevole .


OT off




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16074825
16074825 Inviato: 20 Mag 2019 21:56
 

salve ragazzi,
finalmente ho ultimato i lavori alla moto adesso tocca alle gomme!
sono stato questo pomeriggio da un gommista del mio paese che mi ha proposto delle metzeler sporte M3 di produzione 2019 a €190 equilibrate e montate. oppure delle michelin pilot power 2ct a €220 anche loro di produzione 2019. i prezzi si intendono la coppia naturalmente. appena ha controllato cosa aveva disponibile il suo fornitore ed ha constatato il prezzo che riusciva a farmi per le M3, me le ha prontamente consigliate perché a suo dire, è quella che in rapporto qualità/prezzo è il meglio che poteva offrirmi. mi sono preso del tempo per valutarle e gli farò sapere..
 
16074839
16074839 Inviato: 20 Mag 2019 22:57
 

beh, le M3 sono oneste gomme di vecchia concezione.
La differenza in termini di grip con delle M7 (parlo di loro perché ne sono la diretta evoluzione) non è esattamente trascurabile, questo senza contare che delle M7 lavorano sicuramente meglio in condizioni di umido e freddo, vanno in temperatura prima e durano più a lungo (il che rende la differenza di prezzo in realtà minore di quello che può sembrare in primo momento).
Detto tutto questo il discorso diventa duplice: hai poca esperienza, sicuramente non sei in grado di portare al limite le gomme e non dovresti nemmeno provarci. Goditi i primi km in sicurezza andando a passeggio e le M3 saranno delle ottime compagne laddove delle gomme più moderne magari sarebbero solo sprecate.
E' anche vero che dipende molto dalla tua disponibilità economica: se risparmiare 100€ è una cosa che non ti serve granché considera che prendendo gomme più moderne guadagni in sicurezza e in misura secondaria in facilità di guida (grazie a profili, mescole e carcasse meglio studiate).

Sulle Michelin non mi pronuncio perché non le conosco.
 
16074897
16074897 Inviato: 21 Mag 2019 7:09
 

Sono d'accordo con "Kino" , in linea di massima .
Però aggiungo che conosco entrambi i prodotti proposti e , sebbene non mi siano mai piaciute granchè , fra le 2 tenderei ad indirizzarti verso le Michelin .
Delle M3 non ho buoni ricordi , se non per la resa su asciutto quando ben in temperatura .
Le "2CT" me le ricordo più svelte ad andare a regime termico ( lavorano meglio già dalle prime centinaia di metri ) , dal profilo più lineare ( = più facile per chi ha poca esperienza ) e più efficienti sui fondi infidi .
Per contro , quando si spinge si "muovono" più delle Metzeler , sia per la carcassa più morbida , sia a causa di un appoggio meno consistente .
Insomma , secondo me a quelle cifre si può trovare di meglio .
Se vuoi affidarti comunque al tuo gommista di fiducia , prova a chiedergli se ha la possibilità di installarti altri prodotti ed a quali quotazioni .
Per le tue dichiarate esigenze pensavo , ad es. , alle Dunlop Roadsmart ( prima o seconda versione , la terza è ovviamente troppo cara ) .
Oppure alle Mitas Touring Force , prodotto nuovo , ma di cui si inizia a parlare molto bene .
E che potrebbe pure farti risparmiare qualcosa , oltre ad avere una resa generale in linea con i prodotti più recenti .


Nuovi pneumatici Mitas TOURING Force [Pareri e discussioni]




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16075050
16075050 Inviato: 21 Mag 2019 18:21
 

Grazie mille Kino87 e ansetup
sfogliando i vari siti di pneumatici mi ero accorto di queste Mitas che onestamente non avevo mai sentito inoltre, notando il modestissimo prezzo le ho scartate pensando a pneumatici economici ma evidentemente mi sbagliavo icon_redface.gif Ho appena letto delle recensioni sulle Mitas Sport Force + in varie forum e tutti ne parlano un gran bene.. Ho letto poco invece sulle Mitas Touring Force. in rete si trova poco! Se non ho capito male, a differenza del modello sport, queste dovrebbero essere Bi-mescola.. e forse più indicate a me in quanto meno "delicate" rispetto ad un mono-mescola.

Cosa mi dite? qualcuno le ha provate? ho visto che in rete si riescono a reperire intorno ai 130 euro il treno! icon_eek.gif avete mai acquisto pneumatici online? consigli sul sito?
 
16075065
16075065 Inviato: 21 Mag 2019 20:19
 

Io sono al terzo treno consecutivo di Sport Force , installate sulla mia Versys 1000 .
E mi sono trovato da Dio .
Le ho sempre acquistate in rete .
Se non ricordo male , i primi 2 treni da GommaSpeed e l' ultimo da PneumaticOne .
Sulle Touring Force trovi pochi feedback perchè sono sul mercato da pochissimo .
Ma questo non mi impedirà di provarle appena avrò finito di spolpare le attuali Sport Force .
In teoria , le "Touring" dovrebbero avere caratteristiche più indicate per il turismo ed il diporto , rispetto alle Sport Force : maggior longevità , miglior resa sul bagnato , tempi di riscaldamento ancor più rapidi , un profilo meno "svelto" .
In pratica , devo ancora provarle...... eusa_shifty.gif



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Pneumatici

Forums ©