Leggi il Topic


Indice del forumForum HondaForum Honda VFR

   

Pagina 1 di 1
 
Vfr 800 e crossrunner
15988444
15988444 Inviato: 10 Lug 2018 19:55
Oggetto: Vfr 800 e crossrunner
 



Ciao vuferisti da un po' di tempo mi sto fissando su due moto il VFR 800 f e il crossrunner. Io attualmente ho un cbr 600 rr del 2016 e l adoro! Un orologio mai un problema 36000km. Il problema è che la uso per fare giri di almeno 300 km e ovviamente su di una supersportiva non è il massimo della comodità. Massimo che c ho fatto è 600 km in una giornata ma alla sera ero tipo cream caramel rotfl.gif Io amo viaggiare in moto ma amo anche scendere in piega sulle curve giuste con in mano dei bei semimanubri possibilmente (infatti la crossrunner già mi esalta meno). Quindi veniamo a noi..per 1,82m che sono, come starebbero le gambe, incominciano a far male dopo un po' come sul cbr o si può macinare strada?.. i consumi come sono parlo Delle nuove euro 4. Manutenzione? Affidabilità?sono belle da guidare? Quale Delle due mi consigliereste?
 
15988471
15988471 Inviato: 10 Lug 2018 21:58
 

Io sono alto come te e sulla vecchia 800 facevo anche 700 km al giorno senza particolari problemi.
La nuova 800 ha i semimanubri piu' alti, quindi e' ancora piu' comoda.
Sicuramente la Crossrunner ha un manubrio piu' ampio, quindi e' piu' facile da guidare, soprattutto sullo stretto. Ritengo sia piu' comoda nei lunghi viaggi, ma non tanto piu' comoda.
Se poi hai problemi di schiena, meglio la F.
I consumi sono ottimi, parliamo di 20-21 km/l andando di buon passo, ma senza entrare spesso nella zona Vtec.
Sono 2 ottime moto, praticamente indistruttibili, molto curate nei dettagli.
Oggi non sono apprezzate perche' un 800 4 cilindri con 90 CV alla ruota e' considerato "un cesso".
Invece ci si diverte molto, hanno una ottima ciclistica e buonissime sospensioni.
 
15988566
15988566 Inviato: 11 Lug 2018 5:56
 

Il VFR 800 sono anni che ci giro attorno.
Ti consiglio di provarla perchè vero che ha i semi-manubri alti, per i miei gusti questi sono troppo chiusi e mi fanno stare in una posizione di guida non così naturale.

Certamente sarà più indicata per un utilizzo sportivo-stradale rispetto al CBR che possiedi, della quale rimpiangerai, secondo me, il minor calore, i consumi (un VFR 800 che fa i 20km/lt vuol dire che si sta passeggiando o poco più), il peso sensibilmente più basso e quel senso di "giocosità" che il VFR non possiede.
Ha anche tante altre frecce al suo arco:
- dotazione elettronica (se si parla dell'ultimo modello) al top;
- comoda per due (decentemente comoda almeno);
- praticità (cupolone e valigie sempre pronti);
- meno nervosismo (ed in strada male non fa).

Voglio solo metterti in guardia sul peso e sul motore: potrebbe essere spiazzante.
Il V4 ai bassi non è lineare e pastoso come il tuo (nostro visto che possiedo il CBR 2008), per questo motivo gli ho preferito il CBF 1000 ST pur con una ciclistica inferiore, ma il suo motore è davvero elettrico ed i consumi sono davvero tra i 21km/lt ed i 19km/lt a fronte di un peso di poco superiore.
Il motore del VFR ai bassi è particolarmente vuoto (ok non come il 4L di 600cc ma il 4L del CBF 1000 è due spanne sopra) ed ai medi/alti non allunga come si vorrebbe, credo a causa del peso e delle normative anti-inquinamento.
Consiglio, di nuovo, di provarla per bene.
Non voglio togliere meriti ad una moto che a me piace tantissimo, ma si sente che è un progetto vecchio aggiornato, con tutti i limiti del caso.

Il Cross... Beh... Fanno la Tracer900, ecco che il Cross ha poco senso in quanto:
- consuma molto di più;
- molto meno agile;
- molto più pesante.
Se piace è un altro discorso, ed è una moto che va molto bene presa da sola, ma provata assieme ad altre ecco che, secondo me, perde inesorabilmente, tutte le peculiarità che la renderebbero unica sono due /tre passi indietro alla concorrenza.
Alla fine, parere personale, sempre meglio un CBF 1000 ST: con 1500€ metti in ordine in maniera definitiva la ciclistica ed hai una moto equivalente (ok senza TC e luci a led) ma con motore migliore per il turismo.


Spiace essere duro con Honda ma è la realtà dei fatti!
Sono moto che si sente provenire da progetti dei primi anni 2000, dovrebbero metterci mano seriamente: 20/30 kg in meno, 15 cavallini in più, più coppia dove serve ed una ergonomia di guida moderna (oltre ad accorciarle un pò...).
 
15988790
15988790 Inviato: 11 Lug 2018 16:16
 

Grazie delle risposte. Eh lo so è un dilemma il cbr va benissimo e devo dire che anche i consumi sono bassi tutto sommato, il problema è il chilometraggio che sta diventando elevato per poterla vendere e ad un buon prezzo. O la vendo o la tengo privandomi dei viaggi che ho in mente, purtroppo due moto non le riesco a mantenere. Ma davvero consuma di più del cbr? La crossrunner è carina l ho provata ma i manubri alti Delle endurone nn li digerisco meglio i semi però purtroppo il vfr non l'ho provato come dici tu. Come potenza non mi sembra male mi accontenterei..per il momento..
 
15988895
15988895 Inviato: 11 Lug 2018 19:46
 

E invece un altra cosa importante.. in piega ne ha di luce a terra?? Perché ho visto alcuni video e mi sembra che ci vuole davvero poco a grattare a terra..
 
15988919
15988919 Inviato: 11 Lug 2018 21:52
 

Se pensi di piegare come con il CBR la risposta è "No", devi riparametrarti, curvare tondo ed in maniera dolce per non scomporre l'ssetto, va detto che un volta impostata la curva la moto è stabile, è il ritmo di guida che cambia.

Per i consumi purtroppo è così: il V4 Honda beve, non in maniera drammatica, ma se con il CBR fare i 20km/lt è relativamente facile, con il VFR sono già un buon risultato.
 
15989749
15989749 Inviato: 14 Lug 2018 17:47
 

L'ultima VFR consuma poco, facile fare 20 km/l camminando in modo piu' che dignitoso.
Ci viaggio spesso insieme e consuma praticamente come il mio Vstrom 1000, andando alla stessa andatura.
E' una sportiva un po' old style, ma si guida benissimo, frena bene ed ha ottime sospensioni di serie (cosa che la Tracer non ha).
Non parliamo poi di cura dei particolari, la Tracer e' molto piu' economica.
Inoltre il V4 e' praticamente indistruttibile, ma questo non interessa a tutti visto che la moto si cambia relativamente spesso.
Gommata come si deve, diventa un brutto cliente per tutti in quanto e' facile da usare, e' molto comunicativa.
Non siamo tutti Valentino Rossi ed una moto facile (con relativamente pochi cavalli) spesso consente di andare assai piu' forte che con moto molto piu' potenti.
 
15989782
15989782 Inviato: 14 Lug 2018 23:48
 

Ciao,

io sono passato dal VFR 1200 F (tenuto 7 anni) alla Crossrunner (usata del 2015), e prima ancora ho avuto la prima VFR 800 vtec.

Io mi trovo molto bene, anzi sono quasi pentito di non averla presa prima, anche se rimpiango la cavalleria del 1200.
Ho provato anche la VFR 800 F ultimo modello, l'ho trovato leggermente più fiacco di motore (sotto ai 5000) rispetto alla Crossrunner, che secondo me è più divertente, pieghi uguale e alla fine sei meno stanco.
Per i consumi ci ho appena fatto 1000 Km in Sardegna dove non mi sono risparmiato e ho fatto una media di 20 Km/l.
L'unico neo riguarda le sospensioni che sono troppo tarate sul morbido, quindi se spingi davvero perdi precisione di guida, insomma non ha l'assetto da sportiva. Mettendo mano ai registri si migliora ma le sospe originali sono quello che sono.

Provata anche la Tracer (non l'ultimo modello) si è più leggera e un pò più brilliante, però a finiture siamo lontani anni luce!

Se ti va di leggerla, icon_arrow.gif QUI ho scritto una sintesi dei miei primi 5000 Km..
 
15989821
15989821 Inviato: 15 Lug 2018 8:29
 

Premetto che non la possiedo, ma parlando di consumi del VFR800 i concessionari Honda di Brescia, Pordenone ed Arezzo (dove ho avuto occasione di provare questa ed altre moto), al capitolo consumi mi hanno confermato che la moto sbevazza, chiaro non fa i 15km/lt ma i 20km/lt si ottengono con una guida attenta, che non vuol dire ferma, ma se si viene da un CBR 600 RR (e questa la si guida come si deve) e si vuole guidare in maniera simile il VFR i 20km/lt non li vedrà mai.

@Professore:

Sul discorso sospensioni: hanno entrambe punti a favore e contro, la Tracer, una volta messe a punto regolando quelle di serie (anche grazie ai 30kg in meno), si trasforma, quelle della Honda trovo abbiano un idraulica migliore ma purtroppo, visto il peso, si è costretti ad averle o tarate dure per non grattare pedane e cavalletto centrale nella guida veloce (così facendo vero che vanno bene ma per una turistica sono "troppo"), se le si tengono tarate comode ad ogni curva presa con decisione si gratta e si toglie divertimento.
(con la Tracer invece si riesce a trovare una taratura di compromesso tra i due estremi.)
Stesso discorso sulle finiture, anche perchè credo che tu ti riferisca al modello pre 2018 che costava 4000€ in meno del VFR (e quindi ci stà, visto che per il resto sono a pari dotazioni e se le sospensioni dovessero essere un reale problema con i soldi risparmiati si sistema abbondantemente tutto, si cambiano gomme e pastiglie dei freni e si prende traghetto ed albergo per due settimane in Sardegna, per dire icon_smile.gif )... Mentre sulla nuova hanno pareggiato.

Discorso motore: il VFR va e ci mancherebbe, ma non ha ne dei grandi bassi ne un deciso allungo, come il V-Strom fa bene il suo compito ma non entusiasma.
Ripeto non è un difetto è una sua caratteristica, da provare prima di comprare, quando la sono andata a provare la prima volta con il CBF avevo detto "ok bassi vuotissimi, ma che allungo!" quando ci tornai con la Tracer dissi "Zio bel se pesa, poi sto motore non va...".
Il mio commento, quindi, è relazionato anche alla moto che il nostro amico possiede ora (e che possiedo pure io), il VFR va leggermente di più ai bassi medi, però NON ha la regolarità tale da farlo riprendere in 6a senza scossoni da meno di 2000giri/minuto e NON allunga come il 600ino.

Mi ripeto, non stò dicendo che siano due moto (la Cross ed il VFR) da non comprare, dico solo di provarle per bene e di provare la concorrenza (anche se nel caso del VFR non esiste nulla di così polivalente), il rtischio è quello di comprare una moto da 14000€ e poi al primo test ride di un altro modello pentirsene.

(Un ultima nota: sono un sostenitore delle moto con, relativamente, pochi cavalli in quanto la più potente mai posseduta è proprio il CBR 600RR che dichiara circa 120cv... Non ha mai posseduto 1200cc con 170cv... icon_smile.gif , però è un dato di fatto che il V4 800 per entusiasmare o almeno convincere avrebbe bisogno di una revisione che vada oltre il fargli superare le prove di emissioni, a disco rotto ripeto che il difetto più grande sono quei 30kg di troppo che si porta dietro...)
 
15990380
15990380 Inviato: 16 Lug 2018 20:32
 

Allora ragazzi sabato ho provato in test drive il crossrunner Travel edition. È veramente una gran moto! In prima è facile che si penni con un po di frizione icon_asd.gif . Bel motore bello pronto e anche l allungo non è male insomma è per uso civile mi accontenterei. L unica cosa da dire che a 2000 giri il v4 sborbotta ma sono giri davvero bassi che neanche sono abituato a tenere. Adesso però il vero problema. Ho chiamato un po' di concessionari per valutare i prezzi e mi hanno detto tutti tranne uno, che domani mi chiama, che Honda Italia nn ha più crossrunner del 2018 e che forse se ne riparla per il 2019. Può essere anche che non venga più prodotta come si o che faranno un modello nuovo comunque si sa meglio a settembre. A questo punto secondo voi se trovassi pure ancora un crossrunner a 0 km comprarlo può essere un azzardo?? Svalutazione usato o magari uscita a sorpresa nuovo modello sono cose da tener conto no?
 
15990413
15990413 Inviato: 16 Lug 2018 22:14
 

La Crossrunner e' un modello che ha avuto un successo abbastanza modesto, quindi ha una svalutazione elevata. Se la trovi a km 0 deve essere un buon prezzo.
Considera che sul nuovo ti possono fare un 10% di sconto.
Tottene a Bassano del Grappa ne ha una (la vedi su moto.it) a 11.000 euro con 1876 km.

Non credo ci sara' un nuovo modello nel 2019, piu' facile che smettano di produrla.
 
15990476
15990476 Inviato: 17 Lug 2018 5:43
 

Riccardo5 ha scritto:
Allora ragazzi sabato ho provato in test drive il crossrunner Travel edition. È veramente una gran moto! In prima è facile che si penni con un po di frizione icon_asd.gif . Bel motore bello pronto e anche l allungo non è male insomma è per uso civile mi accontenterei. L unica cosa da dire che a 2000 giri il v4 sborbotta ma sono giri davvero bassi che neanche sono abituato a tenere. Adesso però il vero problema. Ho chiamato un po' di concessionari per valutare i prezzi e mi hanno detto tutti tranne uno, che domani mi chiama, che Honda Italia nn ha più crossrunner del 2018 e che forse se ne riparla per il 2019. Può essere anche che non venga più prodotta come si o che faranno un modello nuovo comunque si sa meglio a settembre. A questo punto secondo voi se trovassi pure ancora un crossrunner a 0 km comprarlo può essere un azzardo?? Svalutazione usato o magari uscita a sorpresa nuovo modello sono cose da tener conto no?

Per quanto tempo pensi di tenerla questa moto?
Considera che come la porti fuori dal concessionario ci perdi l'iva, in oltre stai comprando una moto non proprio richiestissima come usato quindi direi che se la prendi con il pensiero di quando la rivendi stai sbagliando modello.
Fossi al posto tuo cercherei di spendere meno possibile e bona li.

Le norme euro5, se non ricordo male, dovrebbero uscire nel 2020 c'è caso che Honda (come molte altre case) dopo aver lavorato per aggiornare il grosso della gamma alla normativa euro4 aspetti a lanciare modelli nuovi in modo da omologarli direttamente con la nuova normativa, quindi dovrebbe/potrebbe non uscire nulla per i prossimi due anni.
Poi, onestamente, non credo che un concessionario ti dica "Ciao, guarda so per certo che a fine anno Honda presenta il modello nuovo, toglieranno 30kg, aggiungeranno 15cv, nuove sospensioni, nuovo telaio e nuova elettronica allo stesso prezzo del modello attuale, se vuoi ti vendo la vecchia versione ma ti faccio un mega scontissimo!" quindi prendi sempre con le pinze quello che ti dicono, ti porto la mia esperienza: a fine 2017 ero stato dal "mio" concessionario Yamaha per valutare di ri-acquistare la Tracer e gli chiesi proprio se nel 2018 sarebbe uscito il nuovo modello, il venditore mi disse "Non credo, sai hanno appena aggiornato le sospensioni di questa figurati..." e di fatti pochi mesi dopo è uscita la versione stravolta... Ma mi bastò fare il ragionamento basandomi sul resto della gamma CP3.
Nel caso della Honda la serie V4 800 è dall'uscita della normativa euro4 che va avanti per inerzia, con le normative euro5 dietro l'angolo mi pare strano che buttino fuori un nuovissimo modello ora, dovrebbero ri-omologarlo tra 24 mesi...

Edit: ho trovato un articolo di Moto.it che parla della nuova normativa: Link a pagina di Moto.it
 
15990685
15990685 Inviato: 17 Lug 2018 13:16
 

Grazie Delle risposte illuminanti. Eh nn lo so quanto la potrei tenere, infatti ero partito con l idea di tenere a vita il mio carissimo cbr ( lo vorrei ancora) ma poi valutando che faccio 15k km all' anno minimo e che mi piace viaggiare è diventata una moto obsoleta purtroppo, adatta come seconda moto per divertirsi ma ahimè macchina e due moto non posso permettermelo! Opto per il crossrunner per l affidabilità e la comodità e perché no anche per divertirmi ma chissà fra tre anni se mi sono stufato. So che vado fuori topic ma eventuali altre moto che nn si svalutano sempre su quel prezzo e modello quali possono essere?( no tracer e no assolutamente bmw). Intanto vi ringrazio dell interesse dimostrato ad un ragazzo in confusione 0510_grattacapo.gif
 
15990742
15990742 Inviato: 17 Lug 2018 16:18
 

Per prima cosa cerca di evitare di scrivere in stile "SMS" in quanto vietato dal regolamento. icon_wink.gif

Partiamo dal principio cardine che acquistare una moto è un investimento in perdita.
Anche perchè con 15000km all'anno in due anni avrai fatto una percorrenza tale per cui circa il 90% degli acquirenti ITALIANI ritiene la moto in oggetto a fine vita o quasi.
In oltre stai valutando una classe di moto (le medie) dove i prezzi sono ancora abbordabili* quindi c'è un buon fermento e di varietà di acquisto da parte di un futuro compratore.

Ripeto il mio consiglio: compra quella che ti piace di più e che trovi a meno, questo è l'acquisto migliore, oppure compra un usato fresco.
* Perchè parlo di usato fresco?
Vero che i prezzi nella categoria di mezzo sono abbordabili da molti, ma parliamo pur sempre di moto che costano, da listino, facilmente oltre i 12000€ quindi non proprio bruscolini. Cerca un usato con pochi km (se ne trovano un sacco) non ci perdi l'iva e dopo 30000km la venderai a poco meno di quanto l'hai pagata in quanto la moto avrà 4/5 anni e, poniamo, 40/45000km che è un chilometraggio (sempre per l'italiano di cui sopra) onesto. Sembro pazzo ma è così.
Se vendi una moto di due anni con 30000km è sfruttata, una moto di 5 anni con quei km no, come se ad una moto a stare ferma sui cavalletti facesse bene. eusa_wall.gif

Nella categoria con ruote da 17" e comode da viaggio stando sulle cifre del Cross trovi poco... Anzi una che escludi...
 
15998031
15998031 Inviato: 8 Ago 2018 17:48
 

Dopo 3 settimane e quasi 2000km posso dare le prime impressioni sul crossrunner icon_lol.gif incomincio col dire che mi ha stupito! È un cavallo e l ho soprannominata la valchiria icon_asd.gif
Nonostante il peso che si sente solo con le manovre da fermo e tornanti a 10 all' ora ha un agilità pazzesca che non ti aspetti e tiri delle pieghe da sorriso sotto il casco. Il suo habitat naturale sono i passi e le autostrade. Il motore forse manca un pelino di coppia che però è sempre costante a tutti i regimi. Il VTEC è una libidine! Le forcelle e il mono lavorando sui settaggi sono un giusto compromesso tra sportività e comodità. I consumi : a 90 costanti in 6 marcia stai sui 25 kml, a 70 in 6 marcia sui 28/30, a 130 sui 20, zona v tech 12/15 (dati riferiti al computer di bordo) .
Difetti? Nonostante il parabrezza regolabile ho tante turbolenze e rumore (installerò un deflettore)..la posizione di guida è comoda ma pensavo meglio soprattutto per schiena e fondoschiena..il peso rende le manovre in leggera salita molto faticose...
Finale ve la consiglio 0509_up.gif
 
15998615
15998615 Inviato: 10 Ago 2018 14:08
Oggetto: consumi crossrunner
 

Buongiorno forum, dopo due anni di moto d'epoca ( Honda VT 500e del 1985 ) data in permuta per acquistare una Honda Crossrunner del 2011 a inizio anno mi ritengo già soddisfatto della scelta fatta.
Non sono un gigante ( 161 cm ) non ho fatto modifiche particolari e riesco senza problemi a toccare.
A voi e a tutti gli "altri" vorrei dirvi BASTA col dire che questa moto BEVE !!!
Partecipo a varie uscite con diverse altre meccaniche e vi assicuro che i consumi sono uguali agli altri.
L'unica pecca che ho riscontrato è che nei percorsi di montagna o in Svizzera che devi mantenere il limite in città dei 50 orari non si riesce a tenere una velocità bassa con marce alte come se fosse una moto da enduro malgrado la sua figura richiamasse questo genere ma questo già lo sapevo.
 
15998699
15998699 Inviato: 10 Ago 2018 20:18
 

Ciao, si difatti anche io sono rimasto stupito dei consumi (la mia è la versione 2017), tutti che scrivevano che era assetata.. e che scaldava tanto difatti vado in giro con pantaloncini corti e avverto lo stesso calore sopportabile di altre moto. Scrivere a casaccio sui forum ha influenzato molti lettori ad orientarsi su altre scelte..
 
15998709
15998709 Inviato: 10 Ago 2018 21:11
 

E da mo' che scrivo in tutti i forum che la VFR 2014 consuma poco, ma ormai si e' fatta la nomea di moto che beve ed e' difficile sfatare i miti.
Alle volte beve davvero perche' i proprietari non sanno usarla, tirano le marce come dei forsennati non riuscendo a guidarla in modo fluido. La Crossrunner e' un po' piu' facile per via della posizione di guida piu' da enduro, ma con la versione F c'e' chi proprio non si trova ed il motore relativamente povero di coppia in basso non li aiuta di certo.
 
15998724
15998724 Inviato: 10 Ago 2018 23:10
 

Vi dirò una cosa con questa moto mi vien sempre voglia di aprire il gas più che con il cbr 600 che avevo ( dai su insultatemi 0509_si_picchiano.gif ). A me piace molto l erogazione che da sto motore, morbida e rabbiosa, lineare e spigolosa.. vorrei mettere l akrapovic completa con una rimappatura al banco fatta bene, che a detta di un conoscente ne migliora la coppia ai bassi e ulteriormente la linearità.. sono preoccupato per il rumore che farà poi icon_lol.gif
Vorrei dire un altra cosa per il prezzo..costa ma li vale tutti.. la qualità giapponese c è e si vede. Tutti i materiali e soprattutto le plastiche sono robuste, fatte per durare nel tempo e di buona fattura..l unica cosa che rimprovero sono dei comandi al manubrio e un display più interattivo, non so lo vedo molto basico ma comunque completo di tutte le informazioni (tranne l autonomia!). Quando salgo non scenderei più 0509_up.gif
 
16095455
16095455 Inviato: 31 Lug 2019 18:57
 

Ciao a tutti.
Rispolvero questo post perché ieri ho firmato per una crossrunner nuova. Devo dire che è una moto che non sapevo neanche che esistesse ma il prezzo del nuovo che è stato fatto e il ritiro del mio Guzzi v7 che mi ha deluso parecchio mi hanno fatto decidere immediatamente. L ho provata giusto nel viale del conce. Ora ho solo un dubbio e cioè il peso. Avendo avuto sempre moto leggere questa sarà per ne un incognita. Vedremo come sarà. Io sono alto 1,72 e con i piedi ci toccavo con la sella nella posizione bassa. Vi tengo aggiornati sulle mie impressioni dopo aver fatto un po' di chilometri. Ciaoo icon_smile.gif icon_smile.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum HondaForum Honda VFR

Forums ©