Leggi il Topic


Caduta inspiegabile , fermo e caga di guidare
15956985
15956985 Inviato: 12 Apr 2018 20:23
Oggetto: Caduta inspiegabile , fermo e caga di guidare
 



Ciao a tutti , nel settembre del 2015 mi accingo ad uscire di casa con la Giovanna ( transalp 700) pressione gomme ok , vestito di tutto punto come si deve per qualsiasi giro in moto e via ... percorro circa 7 km arrivo in curva a circa 40 all'ora e inspiegabilmente mi ritrovo a ruzzolare per la strada , mi tiro in piedi il più rapidamente possibile e mi metto in sicurezza nel frattempo la moto ha baciato un muro a secco causando la rottura della carena frontale , parabrezza e altri piccoli particolari . Io sto bene la tuta e le protezioni hanno fatto il loro lavoro ; avviso gli amici che mi aspettano al punto di ritrovo e torno a casa . Tolgo i pezzi rotti e ricovero la moto per l 'inverno che resterà a prendere polvere per 2 anni un pò perché non trovavo alcuni pezzi un pò per la nascita del mio primogenito ed infine per una frattura alla caviglia risalgo in sella il 15 agosto 2017 la moto era stata rimessa a punto di tutto ed inizio con un percorso a me famigliare ed ecco che arriva il disagio di guidare , completamente diffidente nei confronti della moto e delle mie capacità , piegando appena il disagio aumentava quindi decido di tornare a casa e riportare la moto dal meccanico a far controllare manubrio , forcella e cuscinetti . Tutto nella norma icon_redface.gif . Fatti un paio di giri con distanze più importanti in strade non proprio semplici con condizioni terribili (nebbia , massi in mezzo alla strada e buche varie ) la sensazione è sempre la stessa ovvero non sentirsi sicuri , aver paura di cadere ad ogni curva ma guido lo stesso , arrivato ottobre e fatto il giro della strega rimetto la Giovanna a riposo . Arrivato marzo ci si prepara per un giro con il gr lombardo e questa volta tra una curva e l'altra fatta in buona compagnia ma con un filo di spensieratezza non và cosi male , ho sempre caga in curva ma questa volta penso proprio che siano le gomme il grosso problema perché durante il giro in 3 occasioni ho perso l'appoggio dell'anteriore e riuscendo comunque a rimanere in sella mi ha dato sicurezza . Cambiato gomme prima di partire per il tingarda e aver avuto la possibilità di fare in 2 giorni circa 800 km ho iniziato a sentire di nuovo sicurezza nella guida e nella moto . Non ho la certezza che gli pneumatici siano stati da cambiare ma averlo fatto mi ha instillato sicurezza e tranquillità nella guida e mi ha permesso di godermi di nuovo la sensazione piacevole di andare via col vento e con la strada . Grazie per l'attenzione doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
15957317
15957317 Inviato: 13 Apr 2018 17:16
 

Bravo e complimenti per la tenacia anche a me dopo l'incidente ho paura di tutto sia delle macchine che delle curve però con molta prudenza vado lo stesso.
0510_saluto.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
15958134
15958134 Inviato: 16 Apr 2018 10:13
 

A parer mio il problema e' stato non aver trovato la causa della caduta nel 2015, se ho interpretato correttamente quello che scrivi. Non sapendo cosa possa essere successo adesso sei in uno stato di allarme continuo che, assieme alla lunga sosta immediatamente successiva non ti ha permesso di elaborare l'accaduto.
Poi ci credo che in condizioni severe come quelle che hai incontrato dopo non ti sentivi sicuro.
Adesso credo che prenderla comoda sia quello che ti serve, non devi dimostrare niente a nessuno, vai del tuo passo, quello dove ti senti "in controllo" e vedrai che le cose miglioreranno.
Ottima l'idea di cambiare gomme, il tempo non e' loro amico.
 
15958302
15958302 Inviato: 16 Apr 2018 14:15
Oggetto: Re: Caduta inspiegabile , fermo e caga di guidare
 

Mi sento un po' preso in causa (come ti ho detto anche di persona...) soprattutto per le
Citazione:
"strade non proprio semplici con condizioni terribili (nebbia , massi in mezzo alla strada e buche varie )"

effettivamente non erano proprio l'ideale per ricominciare dopo la caduta e il lungo stop.
Ora che hai un po' di km in più sotto le ruote la situazione dovrebbe essere migliorata un pochettino!

Più km farai e più la sensazione di disagio sparirà e tornerai a goderti la moto al 100%
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Sicurezza e PrevenzioneEsperienze personali, Guida Sicura

Forums ©