Leggi il Topic


Indice del forumForum Cagiva

   

Pagina 1 di 1
 
Cagiva Aletta Rossa [impianto elettrico]
15926560
15926560 Inviato: 18 Gen 2018 21:49
Oggetto: Cagiva Aletta Rossa [impianto elettrico]
 

Buonasera a tutti, sto impazzendo su un problema che si è presentato alla mia Aletta Rossa, dopo un po' di tempo sono andato per metterla in moto, girando la chiave sul quadro mi sono reso conto che la batteria era scarica, la lascio in carica tutta notte, il giorno dopo, giro la chiave e il quadro si presenta nelle stesse condizioni, metto in moto, dopo 2/3 colpi parte, all'improvviso le luci del quadro si accendono, ma non funzionano frecce, posizione, stop, clacson etc etc, tutto morto! Spengo la moto collego il caricabatterie alla batteria, giro il quadro, a moto spenta anabbagliante, frecce e abbagliante funziona, stop, posizione e clacson no! Stacco il caricabatterie muore tutto! Ho controllato con il tester la corrente in entrata sulla batteria a moto accesa, al minimo varia dai 12/14 V, accelerando arriva sui 20V! Ho fatto la prova a utilizzare un altro stabilizzatore (per stavo fosse quello, ma niente)! Non funziona nessuna luce, comprese quelle del quadro e della veglia della temperatura! A proposito di temperatura, la veglia impazzisce, la temperatura che segna passa da 50 gradi a 100 per poi ritornare a 50 etc etc! Non riesco a venire a capo! Spero riuscite ad aiutarmi! Grazie in anticipo! Buona serata!
 
15927080
15927080 Inviato: 20 Gen 2018 7:50
 

Controlla le masse e prova a staccare l impoanto da sopra al telaio cosi eviti dj fare massa o magari nello smontare trovi la soluzione
 
15929193
15929193 Inviato: 24 Gen 2018 22:33
 

Buonasera, intanto grazie per aver risposto, ho seguito il tuo consiglio,ma non sono riuscito a risolvere il problema, sono andato a tentativi, ma niente di che! Per di più adesso non si accendono più le spie, anche soltanto quando metto in folle a moto accesa, non funziona niente, ogni tanto mentre sono in giro faccio la prova a suonare il clacson o attivare le frecce, mi è successo che hanno dato un segno di vita e poi sono spariti! Domanda, è possibile che il problema sia lo statore? O la bobina Motoplat? La batteria l'ho scollegata,messa sotto carica, misurata con il tester e il risultato è regolare, però quando la monto, non carica! Tende a scaricarsi e quando capita che si accendono le luci del quadro ho constatato che la luminosità delle luci aumenta e diminuisce in base ai giri motore! Sto impazzendo!!!
 
15929697
15929697 Inviato: 26 Gen 2018 4:08
 

Con la batteria collegata le lampade devono avere la massima potenza 12v se al minimo con la batteria la potenza delle luci cala allora hai qualche problema.
Hai controllato fusibili. Compra uno spray per pulire circuiti elettrici. Mi dispiace non poterti aiutare personalmente 😑
 
15930005
15930005 Inviato: 27 Gen 2018 1:02
 

Ciao Buono, posso solo confortarti con mie altre esperienze non conoscendo direttamente l'aletta ... Honda VFR750: tutti i modelli fino ad un certo anno nascevano con il regolatore difettoso!! e costava un occhio della testa. C'era chi aveva risolto mettendone di molto più economici ed il problema della batteria che non ricaricava, si scaldava oppure si gonfiava erano spariti. Da come descrivi tu il problema direi proprio che hai il regolatore andato. Dici di averlo rimpiazzato con un altro ... stesso modello? sicuro che funzionasse? Hai possibilità di verificare che la batteria sia ancora buona? Il regolatore impazzito potrebbe averla rovinata ... Il fatto che non hai una tensione costante (le luci che seguono i giri del motore) credo significhi che il regolatore non stabilizza.
Aspettiamo che qualche guru dica la sua ...

doppio_lamp.gif
 
15930006
15930006 Inviato: 27 Gen 2018 1:04
 

Dimenticavo ... controlla TUTTI i collegamenti a massa!! Non sembra ma sono fondamentali.
 
15930007
15930007 Inviato: 27 Gen 2018 1:10
 

Mi sono riletto la tua presentazione del problema ... magari è solo la batteria andata. Tu l'hai caricata e comunque avevi poca tensione! Se hai possibilità di provare un'altra batteria qualsiasi, anche da fermo, ma giusto per eliminare qualche causa. Mi viene in mente un'altra possibilità: un qualche corto da qualche parte che assorbe parecchia corrente. Guarda in tutti quei punti dove i fili fanno curve strette e potrebbero essersi logorati, tipo lungo il canotto e il manubrio ...
In bocca al lupo
 
15930057
15930057 Inviato: 27 Gen 2018 13:08
 

Buongiorno, grazie per i consigli vi aggiorno un po' sulla situazione, ho controllato ancora una volta le masse e sembrano andare bene, ho collegato il tester alla batteria con moto accesa, mi segna 12 V ballerini, ho notato che quando accelero oltre ad aumentare l'intensità delle luci del quadro (fino a farle fulminare), l'asticella della veglia della temperatura si alza e si abbassa in base ai giri motore! Come è possibile?

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15930058
15930058 Inviato: 27 Gen 2018 13:11
 

PS: ho provato con un altra batteria, il problema non si risolve, altro aneddoto, a moto accesa, con luci del folle accese, quando inserisco le frecce a destra o a sinistra o quando accendo la posizione o abbagliante o suono il clacson esse si spengono, al rilascio del comando le spie del quadro si riaccendono! Tutto ciò però con il caricabatterie collegato non si verifica! Tutto funziona regolarmente!
 
15930114
15930114 Inviato: 27 Gen 2018 17:37
 

Più leggo e più mi convinco che il regolatore sia farlocco ...
Sarebbe bello leggesse il tuo appello anche qualcuno che ti sappia dare dritte su cosa controllare per determinare con sicurezza dove sta il problema (ho lo stesso problema di visibilità tuo ...)
Manteniamo vivo il topic, prima o poi qualcuno leggerà, si spera. icon_wink.gif
 
15930118
15930118 Inviato: 27 Gen 2018 17:54
 

Come faccio a rendere più visibile il Topic? Io sto impazzendo, sono 3 gg che smonto e monto! Se il problema fosse il regolatore non dovevo avere gli stessi problemi anche con il caricabatterie collegato?
 
15930120
15930120 Inviato: 27 Gen 2018 18:00
 

Ho cambiato anche i fusibili, con 2 nuovi ma niente, potrebbe essere l'alternatore Motoplat? Anche perché a moto fredda per farla andare in moto sono costretto a dare 10/15 calci alla pedivella! Non so più che pensare, se il problema era il volano secondo me la scintilla non doveva fare per niente, altro aneddoto, a batteria carica l'intensità delle spie del quadro aumenta quando accelero, a lungo andare utilizzando la moto, la batteria si scarica (presumo) e le spie del quadro non si accendono più, anche a moto accesa! La batteria risulta sempre scarica! Non carica!
 
15930139
15930139 Inviato: 27 Gen 2018 19:59
 

Ammesso di interpretare giusto, il regolatore ricarica la batteria e tiene costante la corrente in tutto il circuito. Se non facesse il suo dovere, come presumo, era il tuo carica batterie a mantenere costante la corrente ...
Un'altra prova in teoria, potrebbe essere quella di staccare tutti gli utilizzatori (statore, bobina, regolatore, centralina, se ce l'ha, relè vari, tutte le luci e il quadro) e poi verificare che i fili che portano corrente non siano a massa. Non so se è fattibile, ma mi sembra una via per escludere un possibile assorbimento anomalo.
Io non sono né meccanico né elettrauto, per cui prendi con le molle ciò che dico ...
 
15930140
15930140 Inviato: 27 Gen 2018 20:03
 

Ah sì, devi staccare anche tutti i bulbi, temp acqua e pressione olio ...
 
15933170
15933170 Inviato: 5 Feb 2018 20:46
 

Buonasera, scusate se sono sparito ma ci ho messo tempo per smontare il tutto, allora, ho sostituito lo statore, il bulbo della Motoplat ma il problema non si risolve, ho fatto un esperimento, ho smontato la batteria e l'ho messa sotto carica, dopo un giorno di carica l'ho testata con il tester e risultava carica, infatti una volta collegata le spie del quadro si sono accese correttamente ma il problema a tutto il resto non si è risolto, ho fatto questo esperimento perché ho constatato che mettendo sotto carica la batteria con i cavi collegati dell'impianto della moto,anche dopo un giorno la batteria non si carica! Quindi cosa vuol dire? Con batteria collegata ai poli dell'impianto della Cagiva non si carica, scollegata si carica perfettamente! Questa anomalia da cosa può essere causata? Ho smontato tutta la treccia elettrica, l'ho ispezionata non vi sono pieghe o porzioni scoperte, i contatti sono tutti isolati, cosa può creare questa anomalia? Potrebbe essere il Nippodenso? O il cicalino delle frecce? Come posso fare per verificare il corretto funzionamento del regolatore di tensione? Grazie in anticipo
 
15933179
15933179 Inviato: 5 Feb 2018 21:16
 

Mi spiace, non credo di poterti essere d'aiuto ... Sicuramente non caricherei mai la batteria lasciandola collegata a tutti e due i poli, il negativo l'avrei staccato, ma capisco la tua prova. Non conoscendo la tua moto ti chiederei:
- c'è la chiave per accendere il quadro?
- c'è il motorino d'avviamento?
- hai lo schema dell'impianto elettrico?

se c'è la chiave proverei a riverificare i collegamenti e l'effettivo funzionamento del blocchetto. e se c'è anche il motorino stacca i cavi che dalla batteria vanno direttamente al ruttore.

Quando i problemi sono elettrici c'è da diventar matti!!! eusa_wall.gif eusa_wall.gif eusa_wall.gif
 
15933205
15933205 Inviato: 5 Feb 2018 21:49
 

Allora, la moto è dotata solo di cilindro con la chiave, l'accensione è solo meccanica a pedivella, non ha motorino di avviamento e altre centraline varie, ho controllato anche il cilindretto con un tester per vedere se apre il circuito al giro giusto, funziona correttamente, anche perché se il circuito non si aprisse la scintilla non farebbe, altra cosa, questo cilindretto è dotato di posizione off, posizione accensione quadro generale e messa in moto e posizione accensione solo luci di posizione senza possibilità di mettere in moto, girando la chiave nelle rispettive posizioni il tutto funziona correttamente, riguardo la modalità di ricarica della batteria, ho sempre caricato la batteria senza mai scollegarla dai rispettivi poli, non ho mai avuto problemi, a pensarci nell'ultimo periodo quando inserivo le frecce lato sinistro la velocità dell' intermittenza era più veloce rispetto al lato destro, nonostante non vi erano lampadine fulminate! Quando inserivo le frecce sinistre per una frazione di secondo si sentiva un fruscio tipo (zzzzzzzz) e poi partivano! Ma parlo di un microsecondo prima, invece lato destro nessuna anomalia! Può essere un inizio?
 
15933209
15933209 Inviato: 5 Feb 2018 21:52
 

Può essere un indizio? Magari mal funzionamento del Nippodenso o cicalino?
 
15934606
15934606 Inviato: 9 Feb 2018 1:19
 

Ciao Buono,
controlla i messaggi privati che te ne ho mandato uno

icon_wink.gif
 
15955737
15955737 Inviato: 10 Apr 2018 8:43
 

Regolatore fottuto, tipico difetto di quei pezzi.
 
15960290
15960290 Inviato: 21 Apr 2018 0:22
 

Buonasera ragazzi, vi aggiorno la situazione, ho scoperto che l'artefice di tutte queste noie elettriche era lo statore, nonostante produceva la corrente! (Pazzesco)! Ho scoperto ciò, perché sostituendo la batteria e collegando i rispettivi poli si è verificato un surriscaldamento del polo negativo e la rottura del fusibile, testando i vari attacchi notai che collegando i tre cavi (2 gialli e 1 rosso) dello statore al regolatore di tensione si verificava il sovraccarico, aprendo il carter e smontando il volano ho trovato lo statore completamente bruciato e in corto! L'ho cambiato, tutta la parte elettrica funziona perfettamente, però adesso si è presentato un altro problema, la moto quando raggiunge la temperatura di 70/80 gradi si spegne all'improvviso, se provo a metterla in moto subito non si accende, se aspetto 5 minuti va in moto, fino a quando non raggiunge di nuovo la temperatura di 70/80 gradi e si spegne! Quale potrebbe essere il problema?
 
16004281
16004281 Inviato: 31 Ago 2018 12:35
 

Hai risolto poi nulla?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Cagiva

Forums ©