Leggi il Topic


Yamaha RD 350 [sostituzione carburatori]
15830503
15830503 Inviato: 12 Giu 2017 23:38
Oggetto: Yamaha RD 350 [sostituzione carburatori]
 



Ciao a tutti,
avei intenzione di sostituire i miei due Mikuni VM26 con power-jet montati su una RD 350 con altri carburatori. Ho provato a revisionarli con un kit made in Japan ma non sono ancora soddisfatto.
Ho visto che qualcuno ha montato dei Koso di produzione cinese replica dei Keihin ma facendo una ricerca per l'acquisto mi esce il sito di aliex.. dove si dice che questi siano addirittura copie dei Koso.
Altri modelli potrebbero essere i Miluni TM27, ma anche qui l'offerta è molto striminzita, in Italia ho trovato poco e con prezzi abbastanza alti.
Qualcuno mi ha parlato anche dei Polini PWK, qualcuno di voi li ha provati e sa dirmi come vanno e che tipo di carburatore potrebbe consigliarmi tenendo presente che deve avere l'attacco per il miscelatore.
 
15830506
15830506 Inviato: 12 Giu 2017 23:51
 

Carburatori cinesi? Per carità eusa_naughty.gif Non li metterei manco su uno scooter, figuriamoci su una moto!

I PWK sono dei Keihin, la Polini semplicemente gli fa qualche "aggiustatina" (lucidatura condotto e robe così). Validi sono validi, però non so se siano indicati per la tua moto.

Ma per curiosità, cos'hanno i tuoi che non vanno? Se è solo una questione di resa prova a chiedere aiuto ad un carburatorista icon_smile.gif
 
15830597
15830597 Inviato: 13 Giu 2017 8:12
 

Sono d'accordo con te sulla diffidenza che c'è sugli articoli cinesi ma calcola che un po tutto è fabbricato li, ora bisogna vedere con quale cura siano costruiti questi Koso. Però posso dirti con certezza che qualcuno li usa anche su moto da gara e che la moto va anche forte.
Ora quelli che ho trovato io sul quel sito, anche vedendo il prezzo, sembra che siano una copia dei Koso che a sua volta sono già una copia dei Keihin.
Per quanto riguarda i Polini sei sicuro che sono dei Keihin rivisitati? dal prezzo non sembrerebbe in quanto molto inferiore dai Keihin.
Per quanto riguarda i miei carburatori sono stati qualche anno fermi, come la moto, ho preso un kit di revisione ma continuavo ad avere un problema in partenza, la moto appena lasciavo la frizione tentava a spegnersi e dovevo riprenderla con la frizione e dando più gas,
Poi ho ripreso i vecchi spilli e porta spilli ed ho visto che tra gli originali e quelli del kit c'era una minima differenza di lunghezza, 1 mm, così ho rimesso i vecchi ma solo su un carburatore perchè l'altro porta spillo si era slabbrato per toglierlo. Ho alzato lo spillo conico portandolo alla seconda tacca, originale sta alla terza ovvero nel mezzo, la situazione è molto migliorata ma la moto è abbastanza grassa.
Spiegato il difetto, se ora vado a revisionare con tutti i pezzi originali mi costa quanto un carburatore nuovo, credo che un solo spillo e porta spillo intorno ai 40 euro totali più il resto.
Mettendo due carburatori nuovi almeno su questo starei tranquillo.
 
15830814
15830814 Inviato: 13 Giu 2017 12:46
 

roby267 ha scritto:
Sono d'accordo con te sulla diffidenza che c'è sugli articoli cinesi ma calcola che un po tutto è fabbricato li
Ok, ma c'è differenza tra un "big" che appalta la manovalanza in Cina, ed un imprenditore cinese che decide di copiare il progetto del "big" e fare tutto in proprio.

Il primo impone un minimo di controllo qualità perché altrimenti si sputt... da solo; il secondo punta solo sul risparmio. La differenza poi si vede.

(comunque i Keihin sono proudly made in Japan icon_biggrin.gif )

roby267 ha scritto:
ora bisogna vedere con quale cura siano costruiti questi Koso. Però posso dirti con certezza che qualcuno li usa anche su moto da gara e che la moto va anche forte.
Ma i Koso non sono male, e sono appunto basati sulla serie Keihin PWK. Purché siano Koso originali, non copie icon_smile.gif

roby267 ha scritto:
Per quanto riguarda i Polini sei sicuro che sono dei Keihin rivisitati? dal prezzo non sembrerebbe in quanto molto inferiore dai Keihin.
I PWK sono progetto Keihin. Poi a partire da quel modello una ditta può fare delle modifiche e rimarchiarlo, oppure comprarsi la licenza e costruirselo in proprio. In ogni caso, finchè ti tieni su marche note, tipo Koso e Polini, non rischi; è quando vai a prendere l'imitazione cinese che rischi.

Per capirci, è come per i ricambi normali. Ci sono gli oem; ci sono i ricambi aftermarket fatti su specifiche originali ma migliorati in qualcosa; e poi ci sono quelli di concorrenza economici. Coi primi non rischi ma spendi abbastanza, coi secondi puoi avere migliorìe e puoi anche spendere meno, con gli ultimi spendi molto meno ma possono essere delle ciofeche assurde.

roby267 ha scritto:
Spiegato il difetto, se ora vado a revisionare con tutti i pezzi originali mi costa quanto un carburatore nuovo, credo che un solo spillo e porta spillo intorno ai 40 euro totali più il resto.
Mettendo due carburatori nuovi almeno su questo starei tranquillo.
Capisco, sì. Però tieni conto che anche i carburatori nuovi potrebbero richiedere una taratura...
 
15830847
15830847 Inviato: 13 Giu 2017 13:46
 

Si Tommy, sono d'accordo con te ed infatti avevo scritto che, anche se cinesi, bisogna veder con quale cura siano stati fatti.
Ora ho trovato un ricambista che vende i Koso ed i prezzi sono ampiamente differenti da quelli trovati sul sito di aliexp, addirittura in alcuni casi costano il terzo.
Se quelli Polini sono fatti su licenza Keihin e funzionano bene dovrei dire che forse come rapporto qualità prezzo sono i migliori. Quello che mi lascia perplesso è che ad esempio i loro 30mm con powerjet escono con una configurazione di getto max molto basso, da 136 contro il 185 che ho sul mikuni anch'esso con powerjet. Mentre gli stessi Mikuni che montano le RD 31K senza powerjet montano se non erro i 210.
Le misure dei getti sono uguali, credo, perchè chi cerca getti per il Mikuni, non facilmente reperibili e anche costosi, consigliano di prendere i getti Polini che sono identici.
Per la taratura dei nuovi non saprei dirti, anche qui si va molto sul campo dell'ipotesi, sembrerebbe che i Jap siano già abbastanza tarati cosa che infatti li fanno preferire ai nostri Dellorto.
 
15830915
15830915 Inviato: 13 Giu 2017 15:26
 

Su Aliexpress sono sicuramente tarocchi, è il sito per eccellenza dove trovare falsi icon_smile.gif

Mikuni usa una scala di misura differente per i getti, anziché indicare il diametro (come fanno Dell'Orto e Keihin) indica la portata. È normale che i Mikuni siano più grossi, anche di molto.

È possibile fare un'equivalenza sfruttando non so che formula, io mi ero imparato qualche valore tondo per comodità ma non ricordo granché... se la memoria non mi inganna un 200 Mikuni dovrebbe corrispondere più o meno ad un 125 Dell'Orto/Keihin eusa_think.gif
 
15830995
15830995 Inviato: 13 Giu 2017 17:04
 

Ok Tommy, sapevo e avevo letto anch'io qualcosa sul valore differente tra Mikuni e Dellorto tant'è che il Dellorto che ho sotto l'AMF-Harley è un 32mm che monta un 125 di getto. Però se sui Mikuni si mettono i getti Polini questi dovrebbero avere gli stessi valori, o no? a logica sembrerebbe di no perchè è strano che un 30mm della Polini monti un getto da 136 mentre un Mikuni VM 26 monta un 185.
 
15831033
15831033 Inviato: 13 Giu 2017 18:04
 

Può essere che qualche modello abbia lo stesso filetto, quindi i getti vadano bene comunque eusa_think.gif

Comunque, alla fine è sempre il diametro che fa la differenza; poi che quel getto lo chiami "125 centesimi" o "200 cc/min" o... "calibro 0.005" ( icon_asd.gif ) non cambia niente.

Se hai dei dubbi potresti comprare un calibro per getti:

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15831053
15831053 Inviato: 13 Giu 2017 18:55
 

Devo prendere info e vedere a cosa corrisponde il getto che ora ho sul Mikuni, il 185, così se dovessi decidere su un PWK della Polini posso regolarmi di conseguenza oppure se esiste trovare una tabella di comparazione tra getti di vari calibri.
Nessuno che ha mai usato i Polini oppure conosce chi li ha messi e dire come vanno?
 
15831239
15831239 Inviato: 14 Giu 2017 0:21
 

Un 150 Mikuni è circa 105 centesimi, mentre un 200 Mikuni è grossomodo un 125 centesimi (sempre andando a memoria). Un 185 Mikuni spannometricamente sarà poco meno di 120 centesimi eusa_think.gif

Comunque considera che carburatori di modelli diversi, anche della stessa marca, possono richiedere getti diversi; non è detto quindi che prendendo un Polini/Keihin/Dell'Orto/cheneso e mettendoci dei getti con lo stesso diametro del tuo Mikuni la carburazione sia giusta.
 
15831285
15831285 Inviato: 14 Giu 2017 8:09
 

Mi sai dire se c'è una tabella di comparazione tra i vari getti o come si calcola?
Aspetto che qualcuno mi dica se ha provato i Polini e come vanno, il prezzo è molto conveniente, sulla scatola non c'è scritto dove vengono prodotti, basta che alla fine non siano gli stessi cinesi che si trovano su aliexp solo un po rivisti e migliorati.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Yamaha d'epoca

Forums ©