Leggi il Topic


[R1 98] Aiuto per acquisto
15763934
15763934 Inviato: 9 Feb 2017 21:51
Oggetto: [R1 98] Aiuto per acquisto
 



Salve a tutti, sono nuovo del forum (già presentato in sezione), ho una Hornet del 2005 ma vorrei passare ad una R1 in titolo. Premetto che ho utilizzato la funzione di ricerca ma non ho trovato quello che mi interessa. Ovvero, tra pochi giorni vado a provarla e la vedo per la prima volta da vicino. Vorrei sapere da voi che magari la conoscete o possedete, cosa dovrei controllare prima dell'eventuale acquisto e cosa fare come prima manutenzione subito dopo averla presa. Grazie in anticipo icon_smile.gif
 
15764024
15764024 Inviato: 10 Feb 2017 0:23
 

Complimenti! Una moto che ha fatto epoca, ce n'è una con la sella rossa nel box di famiglia.
Le solite cose per una moto a carburatori che ha venti anni, diverse avevano problemi con la seconda marcia
Yamaha R1 1998-2001: problemi al cambio? Sveliamo l'arcano...
richiami per la frizione e se non ricordo male per il selettore, ciclistica nervosa senza modificare o cambiare l'ammortizzatore, qualcuno metteva anche quello di sterzo, vernici un po' delicate, forse qualche regolatore/alternatore, qualcuna consumava olio ma era fisiologico, magari i gommini tenuta valvole.
All'inizio prendila con calma, specie se non è a postissimo con l'ammo...
 
15764153
15764153 Inviato: 10 Feb 2017 11:05
 

Mi sa che hai cercato male perchè dell'R1 prima e seconda serie ne abbiamo parlato tantissime volte.
E' una moto secondo me favolosa, ne ho una del 2000 (la seconda serie a carburatori) e non me ne separerò mai.... ma è una moto che consiglio solo a chi la vuole più come oggetto da tenere in garage o per le passeggiate domenicali o a chi è veramente esperto di meccanica e può occuparsi delle manutenzioni straordinarie da solo.

I difetti principali sono:
- debolezza della cromatura delle canne dei cilindri. Se trovi un motore un po' spremuto che non ha beneficiato di tutte le manutenzioni prescritte potresti trovarti già a 40.000 km con il motore da buttare. E dico davvero, se le canne sono lesionate praticamente non è riparabile a costi ragionevoli.

- debolezza del cambio. Gli innesti si logorano facilmente e tanti esemplari hanno manifestato problemi alla seconda marcia (nei passaggi violenti da prima a seconda in genere è la marcia più sollecitata). Anche qui per risolvere il problema è quasi meglio buttare il motore perchè il cambio non è estraibile e va smontato tutto il motore!! Anche il selettore ha presentato qualche difettosità ma molto minore.

Altri problemi seri non ne ha... solo cose normali come regolatori di tensione e qualche usura precoce delle forcelle.

Se sei ancora interessato all'acquisto dopo le cose che ti ho scritto ti rimando a qualche mio intervento dove spiego come potersi accorgere del problema ai cilindri o al cambio.
0510_saluto.gif

Ultima modifica di pazed il 10 Feb 2017 11:53, modificato 1 volta in totale
 
15764167
15764167 Inviato: 10 Feb 2017 11:44
 

ti sconsiglio vivamente una r1 98 o prima serie in genere e d'accordissimo con quanto scritto da Pazed, se non sei un meccanico o un esperto tale da aprire un motore di una R1 si potrebbe rilevare un bagno di sangue, io ho avuto la 98 ma lo venduta prima che incominciasse ad avere problemi dopo ha cambiato altri 2 proprietari , l'ho rivista per caso da un meccanico riconoscendo la targa, il contachilometri segnava 49mila km e mancava il motore.... erano alla ricerca di un altro....
 
15764221
15764221 Inviato: 10 Feb 2017 14:18
 

In genere le r1 prima serie sono moto straspremute , quelle che mi ricordo io , sono sempre state in mano a degli smanettoni che l'adoperavano regolarmente in pista ( ripeto regolarmente , quindi non un uso sporadico ) ed anche in collina ( e anche li ad andature non proprio da codice della strada ) ... Non ti dico in che condizioni erano quando passavano di mano ... forcelle e ammortizzatori praticamente non esistevano piu' , ed il motore a momenti aveva perso per strada 30 cavalli icon_asd.gif e comunque andavano talmente da bestia che anche spompi non erano proprio fermi ... Fortunatamente era molto diffuso all'epoca il fenomeno del motobarismo , tutati che si fermavano al bar a prendere il caffe' e poi dicevano nel dialetto delle mie parti ( romagna ) : ades ai veg a fe du pighi in te muraglion ! (Adesso vado a fare 2 pieghe sul muraglione ) ... poi passavi davanti a casa loro dopo 20 minuti e la moto era li parcheggiata ... quelli sarebbero gli esemplari da cercare oggi , dopo 20 anni circa doppio_lamp_naked.gif
 
15764269
15764269 Inviato: 10 Feb 2017 16:32
 

ciao se sei delle zone verona passi e provi/vedi la mia

edo
 
15764274
15764274 Inviato: 10 Feb 2017 16:41
 

niente ..ho letto un altro tuo messaggio..sei di Napoli..un po lontano

allora direi : cosa voglio farne dell' r1 98..la tengo per sempre ..le tengo anche per uso pista ..la provo ma tanto cambio moto ogni tot anni..

io puntai tutto sull'estetica: nel senso che se era a posto esteticamente ...meccanicamente (sbagliando lo so) va a ruota.. a speta che metto un link di un altro forum..non so se si possa...se non si puo cancellate..

dalle foto vedrai i pezzi che ho cambiato nel tempo per renderla sempre più perfetta..

stringendo..come dice Pazed..la storia del cambio...invece per quanto riguarda le canne ho pareri più discordanti...soprattutto anni fa era considerato un motore indistruttibile...ora non più...boh

Link a pagina di R-series.it

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15764289
15764289 Inviato: 10 Feb 2017 17:24
 

Mammamia che bella!!! complimenti, sembra davvero ben tenuta.
Per il discorso canne fidati, sono delicate ed è strapieno di esemplari con problemi di compressione.... ma magari non se ne accorgeranno mai perchè non sono tanti quelli che approfondiscono le verifiche.
Con questo non voglio dire che sia impossibile far durare questo motore per tantissimo tempo, ci sono tante r1 prima serie che hanno più di 100.000 e sono ancora in forma, ma sono state trattate con estrema cura, mai preso scaldate da 130 gradi nel traffico, mai pista, tagliandi regolarissimi e di buona qualità, sistema di raffreddamento sempre efficiente ecc ecc.
Come ti abbiamo già detto sta tutto nell'uso che ne è stato fatto e quello che intendi farci tu.... se decidi di prenderla devi trovarne una con 20-30.000 km, con max 2 proprietari con tagliandi dimostrati. La paghi però non meno di 3000 euro che per una moto di quasi 20anni son tanti. Dopo però scordati di fargli la manutenzione quando ne hai voglia come puoi fare ora con la tua Hornet o tirargli il collo come se fosse un 600 appena uscito di fabbrica.
Facci sapere e se vuoi mandaci qualche link o foto della moto che devi provare così ti diamo qualche consiglio
 
15764303
15764303 Inviato: 10 Feb 2017 17:59
 

Eh Pazed..non sai quante volte ho letto la tua odissea...motori pagati mai arrivati..altri dichiarati ok invece gia morti...altri con teste preparate e camme più performanti.. il famoso tubo sfiato eh ne hai passate di tutte

le canne veramente non le ho sentite quasi mai prima di prenderla..nel mio girovagare nei forum..o magari..mmm dato che le voci stanno direi aumentando ora, è perché la vecchiaia fa la sua parte..cioe boh..decadrà il riporto...

altro difetto il cannotto di sterzo che si lasca.

ah stanno finendo i pezzi di ricambio ...
 
15764307
15764307 Inviato: 10 Feb 2017 18:03
 

faccio un check per vedere quanto è presente il fattore sfaldamento riporto canne nel forum ufficiale r series yamaha. e poi posto i dati che spero di reperire..tanto per farmi un idea e se devo mettere in camera la moto come soprammobile

ah la corte ha bocciato tutte le leggi regionali agevolatrici del bollo..quest'anno era l ultimo invece si paga per altri 10 anni (2300 sacchi)...no cosi per dire.." a boca dolsa e sora al conto" come si dice da me..
 
15764311
15764311 Inviato: 10 Feb 2017 18:16
 

Eh già... ogni tanto mi rendo conto di essere diventato tristemente famoso per le mie odissee passate eusa_wall.gif
Io il primo motore l'ho dovuto aprire nel 2008... la moto aveva solo 8 anni e 44000 km ed aveva le canne in condizioni pietose!! Quindi non credo sia un problema che sta venendo fuori solo ora col tempo. Certo più si va avanti e più ne salteranno fuori ma, parlando con alcuni esperti, mi hanno confermato che è una cosa risaputa dai maggiori appassionati di questa moto sparsi in giro per il mondo.
Sul forum del Daidegas ci sono 2 ragazzi che hanno corso per tanti anni nei campionati nazionali con l'r1 a carburatori e mi hanno confermato questa cosa.
Su r series non ci stavo più andando perchè mi sembrava piuttosto morto. Trovo invece notizie molto interessanti sempre sul daidegas e sorprendentemente anche sul fazerforum dove scrive un meccanico molto bravo (l'FZS 1000 ha quasi lo stesso nostro motore).

Per il bollo non mi ci far pensare.... io oramai la moto la uso solo 10 min a settimana per andare al bar la domenica mattina e fra poco forse nemmeno più quelli perchè sta per nascere il mio primo figlio.... e non sai quanto mi fa girare le scatole pagare 230 + assicurazione per tenerla praticamente ferma. Ma non ce la faccio a separarmene e speriamo di non doverlo fare mai!!!

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15764331
15764331 Inviato: 10 Feb 2017 18:55
 

ue eccomi.
beh incredibile allora...passata dall essere sempre ,a voci ricorrenti, motore indistruttibile a essere delicata anzi ...più motori morti che vivi...boh qualche dubbio permettimelo..

dato che usa olii api sg con specifiche del 1980 e ha 150 cavalli litro come un fzr 1000 di 10 anni prima.

fatto un check su r series..che arriva al 2003...e puoi provare anche tu dato che sei iscritto: "riporto" "canne" "motore fuso" ecc ma risultati pari a quasi zero... boh dovro dipanare sta matassa prima o poi

edo
 
15764333
15764333 Inviato: 10 Feb 2017 18:58
 
 
15764338
15764338 Inviato: 10 Feb 2017 19:05
 

Scusa Edo non volevo fare terrorismo psicologico verso i possessori di r1 a carburatori... delle volte mi sembra quasi di portare sfiga... non fraintendete, cerco solo di evitare a qualcuno che legge di rivivere gli stessi tormenti che ho passato io su questa moto (che continuo ad amare nonostante tutto).

la tua quanti km ha? hai mai fatto una prova di compressione? che uso ne fai?

Grazie per le foto che mi hai linkato... mi provocano sempre emozioni sincere (leggasi erezioni rotfl.gif )
 
15764346
15764346 Inviato: 10 Feb 2017 19:23
 

ue eccomi e poi diamo comunque una mano all'ideatore del post...sicuramente meglio mettere adesso i dubbi e forse le soluzioni che andare brancolando

65000km o forse più ..presa nel gennaio 13 con 54000km.. andatura da scooter sempre... 4 proprietari precedenti l'ultimo era un signore di 60anni che l'ha tenuta 3 anni..sempre stata in provincia di verona... mi sa di telaio è la numero intorno al 5000 maggio/98

claro che una prova compressione ci starebbe, ma finche non si apre e si vedono le canne puo essere ancora non definitiva per dire "riporto sfaldato" e poi che riporto ha ..solito nichel silicio o altro (cioe è roba sfaldabile o solo consumo esagerato)? mototecnica sbandierava a mille la robustezza e ci hanno imbroccato a parte il cambio maledetto che anche li magari indagando si scopre felicemente (come ho fatto io) che è in piccola parte imputabile anche alla regolazione del comando stesso: io ho dovuto cambiare pedalina supporto ecc e ora va meglio (non che mi scappa la marcia o esca eh.. la mia non ha problemi cosi elevati) prima si impuntava a volte ...ora quasi sparito ..boh misteri..

edo
 
15764362
15764362 Inviato: 10 Feb 2017 19:48
 

R1_1998 ha scritto:
solito nichel silicio o altro (cioe è roba sfaldabile o solo consumo esagerato)?

Come?? non hai mai visto che tipo di lesioni si formano?? se vuoi metto una foto del primo motore.... ma poi ti viene da mandare una lettera di insulti a mototecnica!
Le canne non ricordo di che materiale siano ma credo classico nichel silicio.
Comunque se la tua non ha subito stress particolari e continui ad usarla con amore sono sicuro che ti tura tutta la vita. Maggio 98.... caspita è una delle primissime e sicuramente fra qualche anno prenderà valore.
 
15766955
15766955 Inviato: 16 Feb 2017 16:27
 

Grazie a tutti voi per le risposte. Per riassumere ho capito che è una moto molto impegnativa da possedere sotto il profilo manutenzione. Non ho competenze meccaniche, ma sono molto portato per i lavori manuali. Senza istruzioni e senza esperienze precedenti, ho sostituito le 4 candele candele alla mia hornet senza difficoltà. Certo, so bene che questo farà sorridere molti di voi poichè è un lavoretto da niente rispetto a ciò che mi avete descritto. Ma credo che con un pò di impegno e volontà, potrei fare non tutto, ma la maggior parte delle cose che ci sono da fare sul motore della R1. Escludendo cose troppo tecniche/specifiche, per fortuna vivo in una città dove, un bravo meccanico, non necessariamente richiede cifre folli per gli interventi. Capisco che molto dipende da cosa ci sia da fare naturalmente. Uso la mia attuale moto come se fosse la mia auto, ma solo per andare/tornare da casa-lavoro. Sto in sella 10 /15 minuti ogni volta che uso la moto. Niente traffico o start e stop frequenti. La uso più come fosse uno scooter. Pochi km ogni volta, mediamente in un giorno a stento arrivo a percorrere 10km ma nel dubbio abbondiamo e diciamo 15km. Con questa R1 vorrei fare lo stesso e perchè no anche 1 o 2 volte all'anno avventurarmi su pista. Vorrei metterla in ordine e tenerla nel tempo, ma non come oggetto da custodire in garage e magari a prendere polvere se non coperta icon_xd_2.gif . La utilizzerei, quindi niente "collezionismo" per così dire. Almeno non per ora. Il proprietario non può dimostrarmi i tagliandi, prima di lui ha avuto 2 proprietari. Prezzo di vendita 1.400€ e ha km 39.000. Colore originale nero lucido coperto però da pellicola a spruzzo applicata dal proprietario stesso, niente di eccezionale ma lavoro fatto abbastanza bene ed esteticamente carina da guardare, almeno per me. Contrariamente a quanto ho detto sopra, il meccanico che si è occupato più volte della mia hornet, è notoriamente caro 0509_mitra.gif è uno che partecipa a gare nazionali di customizzazioni e lavora prevalentemente sulle Harley, che trasforma/modifica e per le quali crea anche dei componenti personalizzati di qualsiasi tipo con lo stemma della sua attività. Insomma uno che è a dir poco preciso e soprattutto abituato ad un certo tipo di lavori e investimenti e ad un certo tipo di moto. Il mio dubbio è che il suo metro di giudizio sia un pò troppo catastrofico e costoso. A tal proposito ho contattato un altro meccanico, molto bravo a detta di chi conosco, che già "all'impronta" mi ha parlato di cifre diverse, più abbordabili. Chiaramente, dovrà anche lui visionare la moto tra qualche giorno. Parliamo di una moto vecchia, so che ci saranno lavori da fare, ma magari pian piano, perchè è comunque una moto perfettamente marciante. Il meccanico "costoso", più che altro portava la mia attenzione sulla catena di distribuzione che a detta sua va fatta a 40.000km e poichè la moto sta a 39.000......ma non ha saputo di dirmi se per certo và fatta a questa moto nelle condizioni in cui si trova. In definitiva al controllo di questa R1 mi ha preventivato una spesa di circa 2.000€ per renderla una buona moto. Cosa che come vi ho detto trovo eccessiva. Comunque sono molto confuso, magari aspetterò il parere del secondo meccanico e poi deciderò se abbandonare la cosa o se prenderla. Magari lui potrebbe farmi una scaletta di ciò che è urgente come lavoro e cosa invece può essere affrontato con più calma. Detto questo, chi ha da aggiungere pareri mi farebbe di nuovo cosa gradita. Grazie a tutti icon_smile.gif
 
15766989
15766989 Inviato: 16 Feb 2017 17:23
 

Caro Davide, mi dispiace dirtelo ma secondo me stai gettando le basi per fare un acquisto sbagliato....
Se devi usarla come uno scooter per fare 10 km al giorno secondo me te ne penti e forse dopo un po' inizi anche ad odiarla. Io l'ho fatto per un anno perchè mi serviva un 2 ruote per andare a lavoro e poi mi sono comprato uno scooter 125 da 500 euro e sono letteralmente rinato!! 100 volte più comodo, non si ferma mai, fa quasi 40km al litro e se me lo rubano pazienza! In un anno solo di benzina ho reintegrato il costo di acquisto dello scooter.
Il prezzo di 1400 euro è sicuramente allettante, ma il fatto che saresti tu il quarto proprietario e che è stata completamente riverniciata non mi fa presagire nulla di buono. Tra l'altro non la potresti nemmeno iscrivere ad un registro di moto storiche perchè non è più originale. Riesci a mettere una foto?
I km, se sono veri, non sono tanti ma come già detto dipende tutto da come li ha fatti.
La catena di distribuzione a 40.000 km è una grande cavolata detta dal meccanico per lucrarci!!! potrebbe essere ancora nuovissima, al massimo su questa moto si usura il tendicatena di distribuzione che costa sui 200 euro (o lo si aggiusta come ho fatto io con 50 centesimi di euro). Se proprio ti vuol far spendere soldi fagli rinfrescare le sospensioni e i freni.
Insomma io continuo a dirti di pensarci bene! in bocca al lupo
 
15767098
15767098 Inviato: 16 Feb 2017 21:47
 

Grazie Pazed. Io volevo prenderla proprio per iscriverla ad un registro storico. Ma a questo punto mi sembra di capire che non potrei farlo. La moto non ha più lo scarico originale e ha le luci posteriori a led, non quelle classiche tonde per intenderci. Per il discorso vernice, il proprietario sostiene che la pellicola da lui applicata, può venire via tirandola con le mani e al di sotto di essa è nera lucida quindi vernice originale. Non saprei però in che condizioni potrei trovarla. Ha pensato bene di verniciare di nero anche il telaio a vista, grigio in origine. Ed anche la zona che arriva alla ruota posteriore dove la ruota stessa è attaccata (non ricordo il nome eusa_think.gif ). Con queste condizioni quindi nella migliore delle ipotesi non mi permetterebbero di iscriverla come storica e quindi usufruire di rca apposita e tutto il resto?

Sul discorso catena di distribuzione lo avevo capito fin da subito, ma volevo appunto conferma. Foto non gliene ho fatte, ma se posso farlo, potrei direttamente linkare l'annuncio della moto. Ma ad essere sincero non sono un granché ne dettagliate. In totale sono 3
 
15767221
15767221 Inviato: 17 Feb 2017 10:11
 

Ti confermo che con la moto così modificata avrai difficoltà ad iscriverla ASI. Non sono esperto ma ti chiedono sicuramente delle foto della moto per verificarne le condizioni.... poi non so, magari qualcuno riesce a fregarli mandando foto di altre moto o facendosi prestare delle carene solo per l'occasione ma la vedo in salita (oltre che illegale).
Si che lo puoi fare, metti il link dell'annuncio, son proprio curioso di vederla!
 
15767236
15767236 Inviato: 17 Feb 2017 10:38
 

Bene icon_sad.gif Quindi mi sa proprio che con queste premesse mi conviene lasciar perdere....

Ecco il link Link a pagina di M.subito.it

Altra cosa che non mi è chiara è che il proprietario sostiene che la moto sia del 99, ma ho fatto una verifica tramite targa sul sito dell'agenzia delle entrate e risulta essere immatricolata il 4/03/1998.....mah 0510_grattacapo.gif
 
15767237
15767237 Inviato: 17 Feb 2017 10:39
 

Ciao Davide. non ti comprendo sai? ehehh cioe un r1 è una moto impegnativa come manutenzione... quella a carb..che non ha niente di elettronico solo il tps praticamente...boh.. io reputo una moto impegnativa di manutenzione un cross 4t...valvole in titanio ..pistone da f1 (e non scherzo..è alto 1 cm) 12000 giri..monocil. durata a ore o a minuti se ti va di sfiga...
boh io a quella cifra andrei ad occhi chiusi ben conscio CHIARAMEMENTE che potrebbe essere distrutta o perfetta per altri 50000km.

io ad esempio avrei lo scarico originale e lo vendevo tempo fa a prezzo semi irrisorio e lo ho ancora ma ne trovi comunque a poco messi meglio del mio

le frecce idem le trovi. come il faro dietro

la pellicola ok ma di origine come era la moto??...non erano nere le carene della 98. o bianche o blu..e gia li..boh..strano..

la colorazione del telaio nera fino al forcellone.....mmm forse si puo sverniciare ma il telaio stesso è verniciato..non è alluminio nudo secondo me...mmm puo essere ma strano..


per la iscrizione asi...che ti serve,,,ormai il bollo si paga pieno e la assicurazione ti cambia poco... e coi soli 20 anni sarebbe miracoloso che qualche assicurazione te la considerasse storica, al netto dei recenti inchiappettamenti che ci hanno appoggiato legiferando in sto modo
 
15767242
15767242 Inviato: 17 Feb 2017 10:53
 

davidepat87 ha scritto:
Bene icon_sad.gif Quindi mi sa proprio che con queste premesse mi conviene lasciar perdere....

Ecco il link Link a pagina di M.subito.it

Altra cosa che non mi è chiara è che il proprietario sostiene che la moto sia del 99, ma ho fatto una verifica tramite targa sul sito dell'agenzia delle entrate e risulta essere immatricolata il 4/03/1998.....mah 0510_grattacapo.gif


si la mia è maggio 98 ed ho tutto del 98 ...oh magari pure la mia è 99..cioe modello 99 ma uscita nel 98 ma pare molto strano eh...
se non erro la 98 è stata presentata all eicma nel novembre 97..circa (basta andare a vedere quando lo anno fatto quell'anno) e le vendite boh...quando saranno cominciate...nel febbraio? gennaio? ergo quasi impossibile che del marzo 98 sia una 99...anche se lo stile degli adesivi è 99 e non 98 quella che hai postato.. invece puo essere una 98 immatricolata nel 99 ma come da tua verifica non collima... dai è una 98....la 99 differisce in qualcosa..tipo il gruppo comando cambio ha una ranella diversa... nel cupolino c'erano dei pezzettini strani in più...se fai un check su qualche esploso riesci a vedere le differenze...microscopiche eh....anche se dissero che limitatore portato a 11500 e non 11750 come la 98 e la riserva passata da 5.5 litri a 4.5 o il contrario ..robe cosi..

edo
 
15767251
15767251 Inviato: 17 Feb 2017 11:06
 

Ho visto le foto.... ti dirò che si sono anche impegnati nel personalizzarla e il risultato non è nemmeno schifoso....
Però mi sembra di capire che ha un faro solo, quindi molto probabilmente almeno il cupolino non è originale (forse vetroresina). Poi un faro solo quasi sempre significa incidente subito, quindi va verificato che il telaio sia dritto e che non abbia danni nascosti dalla riverniciatura.
Certo per 1400 euro potrebbe essere anche un discreto acquisto se veramente fosse meccanicamente in ordine.... ma io punterei su qualcosa di più originale, anche da sistemare piano piano esteticamente, ma originale. Questa solo per sverniciare il telaio e rimettere il cupolino più fari originali ti costa un occhio.
Come ti hanno già detto la colorazione poteva essere solo bianca/rossa o blu... nero non è mai esistito fino al 2005.
 
15767357
15767357 Inviato: 17 Feb 2017 15:39
 

vero Pazed..il fanale in velocita non lo avevo visto. su ebay lo vendevano dall cina originale a 150 tempo fa..il resto eh trovi roba blu...la bianco rossa come, purtroppo per me constatai, ricambi sta finendo.
gia che le storiche a 20 anni non esistono più secondo me con soldi alla mano gli affari si fanno.... e poi non è cosi richiesta come sembra sta r1...evidentemente si aspettava invano il passaggio a 20 anni..oppure ne vendettero migliaia...mi sa più la seconda..

edo
 
15767381
15767381 Inviato: 17 Feb 2017 16:19
 

Ooook......quindi sul discorso immatricolazione è sicuramente del 98, poichè il tool di calcolo bollo dell'agenzia delle entrate, inserendo la targa, non credo proprio che possa tirar fuori castronerie. Vi confesso che ero interessato alla R1 del 98-99 principalmente per il discorso "storico" quindi RCA agevolata. Ma da come sto capendo è una cosa che non devo più considerare perchè quasi sicuramente non potrei avere una RCA dal basso costo per quanto avete detto. Naturalmente mi attrae anche per la moto che è, che a parer mio almeno sotto l'aspetto estetico non dimostra per niente i suoi 20 anni, oltre ad essere bella potente.

Per il discorso del faro, è soltanto coperto dalla pellicola che può venire via facilmente e quindi scoprire il faro sotto che ho visto esserci ed essere funzionante. Anche io trovo che comunque il lavoro estetico non sia malvagio. Dicevo che mi sembra impegnativa di manutenzione perchè è quello che ho capito dalle prime risposte che ho ricevuto. Ma sapere che non sarebbe così "un incubo" da gestire può solo essere un aspetto positivo in previsione dell'acquisto. Vi ringrazio tutti per l'aiuto, adesso giusto per andare fino in fondo, la farò comunque controllare al secondo meccanico. Poi trarrò la mia conclusione, anche se come dicevo, a fronte del fatto che non potrei avere una RCA economica e i lavori che ipoteticamente andrebbero eseguiti sia per metterla " a posto" o addirittura per riportarla allo stato originale sarebbero troppo costosi, credo non mi convenga più, anche se il prezzo di acquisto è allettante. A questo punto mi conviene puntare eventualmente su una R1 più nuova, con la quale magari anche avendo una RCA "normale", dovrebbe forse costarmi di meno secondo la valutazione di rischio delle varie agenzie assicurative. Grazie vi aggiornerò 0509_up.gif
 
15767556
15767556 Inviato: 17 Feb 2017 23:54
 

Ragazzi nel frattempo dando ancora uno sguardo su subito.it ho trovato questa che apparentemente mi sembra in ottimo stato

Link a pagina di M.subito.it

Cosa sapete dirmi del modello 01? Stesso motore? Migliorato/peggiorato qualcosa? Mi sembra che sia anche questa a carburatori. Mi chiedevo come ho scritto precedentemente, se avendo 2-3 anni in meno sul groppone, possa essere leggermente meno cara di bollo ed RCA.

Ho trovato un annuncio in cui era visibile la targa di una del 2003 ed il bollo ad esempio costerebbe 184€ contro i 258€ per una del 98....chissà l'RCA....

Scusatemi ma riconosco che sta storia della R1 sta diventando un chiodo fisso per me icon_asd.gif
 
15767634
15767634 Inviato: 18 Feb 2017 5:30
 

Mi permetto di intervenire in punta dei piedi nella discussione per porre attenzione sul discorso asi / fmi , essendo abbastanza ferrato in materia : la moto deve essere totalmente originale , soprattutto a livello estetico , per quello che riguarda le assicurazioni , il discorso che non si trovano piu' assicurazioni che stipulino polizze storiche agevolate per le moto storiche dai 20 ai 30 anni iscritte fmi a mio modo di vedere non e' del tutto corretto si trovano eccome , qui dalle mie parti praticamente tutte lo fanno , e la stessa fmi , nel caso una persona abiti in posti dove magari e' piu' difficile assicurare le storiche , ha delle convenzioni assicurative con alcune compagnie , basta guardare sul loro sito
Io stesso l'anno prossimo faro ' l'iscrizione al mio kawa , e il risparmio sara' notevole .
Il discorso comunque del "giro di vite" dato ai mezzi storici riguarda prevalentemente le auto , che presuppongono un utilizzo continuativo del mezzo a mo' di "elettrodomestico" , quindi maggior rischio che uno faccia "il furbo" , le moto in generale continuano ad essere viste dalle assicurazioni ancora come mezzi ad uso "ludico" e piu' sporadico , quindi su di esse c'e piu' leggerezza e meno accanimento ...
 
15767674
15767674 Inviato: 18 Feb 2017 11:38
 

davidepat87 ha scritto:
Ragazzi nel frattempo dando ancora uno sguardo su subito.it ho trovato questa che apparentemente mi sembra in ottimo stato

Link a pagina di M.subito.it

Cosa sapete dirmi del modello 01? Stesso motore? Migliorato/peggiorato qualcosa? Mi sembra che sia anche questa a carburatori. Mi chiedevo come ho scritto precedentemente, se avendo 2-3 anni in meno sul groppone, possa essere leggermente meno cara di bollo ed RCA.

Ho trovato un annuncio in cui era visibile la targa di una del 2003 ed il bollo ad esempio costerebbe 184€ contro i 258€ per una del 98....chissà l'RCA....

Scusatemi ma riconosco che sta storia della R1 sta diventando un chiodo fisso per me icon_asd.gif


Bè l'r1 di questo annuncio sembra messa davvero bene!! E' completamente originale a parte il porta targa tagliato (che trovi usato con 50 euro) e quindi fra 3-4 anni potresti iscriverla FMI.
E' la seconda ed ultima versione a carburatori, più facile rispetto al modello 98-99, sia per l'erogazione più dolce ottenuta modificando l'anticipo, i getti dei carburatori e i rapporti, e sia per la ciclistica leggerissimamente migliorata. Ha il vantaggio di avere il cambio un pelino più robusto della versione 98... quindi se questa ha veramente 35000 km e la tratti bene potrebbe durarti per molto tempo!
Per il bollo di sicuro le versioni più recenti pagano di meno rispetto al modello 98-99. La 2000-2001 è euro1 ed ho visto adesso che nella mia regione (sardegna) costa 168 euro! Io mi ricordavo sui 200.
Comunque ti consiglio a questo punto di vedere anche qualche R1 2002, è la prima ad iniezione ed è migliore sia come affidabilità che come sfruttabilità.
 
15767773
15767773 Inviato: 18 Feb 2017 17:01
 

Se trovo una '98 originale e messa bene allora la prendo in previsione di iscriverla ASI e pagare meno di RCA. Ma francamente se una 2002, che sto trovando a più o meno lo stesso prezzo, se come dite è più affidabile di meccanica e anche più moderna, salvo costo RCA non troppo costoso, mi conviene di più quindi mi butterò su quest'ultima. Da ciò che vedo ha anche una linea leggermente più moderna rispetto anche alla 2001. Contatterò il proprietario della 2001 che vi ho linkato per fare i calcoli sui costi. In più ho trovato una 2002 blu con pochi km in più ma accessoriata e allo stesso prezzo. Ma francamente almeno dalle foto non mi sembra 2002.

Link a pagina di M.subito.it

Contatto anche il proprietario di questa e se conferma che è modello 2002 a iniezione poi tirerò le somme. Grazie ancora per il supporto che mi state dando e per la pazienza. 0510_inchino.gif

P.s. so che i modelli 98-99 avevano problemi al cambio in particolare con la 2a. Me ne accorgerei subito del problema? è stato un difetto così tanto diffuso da dover fare molta attenzione?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 5
Vai a pagina 12345  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum YamahaYamaha - Consigli pre-acquisto e confronti

Forums ©