Leggi il Topic


Indice del forumForum ApriliaForum Aprilia Shiver e Dorsoduro

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
scoppiato tubo olio freno anteriore in pista
15252031
15252031 Inviato: 9 Feb 2015 13:47
Oggetto: scoppiato tubo olio freno anteriore in pista
 



ragazzi ieri ho avuto una sfortuna immane, che periodo di mer*a prima il cervo e ora anche questo 0509_mitra.gif 0509_mitra.gif
ieri ero giù a fare un paio di giri in pista con le dunlop sportsmart e per fortuna andavo davvero piano mi preparo ad entrare in curva inchiodata e ad un tratto vado via liscio come se mi stessero spingendo, la leva del freno si tira a vuoto e meno male che non avevo ancora iniziato a piegare!
alla fine ho lasciato giù metà della gomma dietro e mi sono appoggiato al guard rail sul ghiaietto eusa_wall.gif eusa_wall.gif
ma come diavolo è successo????
il tubetto del freno anteriore è squarciato vi rendete conto??! faccio ancora fatica a capacitarmi dell'accaduto se fosse stata una giornata come le altre sarei arrivato al doppio della velocità e mi sarei ammazzato 0510_sad.gif
penso che ora non toccherò più la moto per un bel po' 0510_sad.gif 0510_sad.gif
 
15252041
15252041 Inviato: 9 Feb 2015 13:52
Oggetto: Re: scoppiato tubo olio freno anteriore in pista
 

Sollecitando l'impianto frenante l'olio si scalda e dunque aumenta di pressione, finché poi il tubo non scoppia. Mica per niente nelle descrizioni dei tubi freno aftermarket mettono sempre la pressione massima tollerata (o pressione di scoppio)...

Stavolta è andata bene, c'è gente che così s'è ammazzata, quindi ringrazia chi vuoi ringraziare perché gli devi la vita. Adesso, un'occhiatina al catalogo di qualche produttore di tubi in treccia validi, del buon olio freni, e tutto si sistema 0509_up.gif
 
15252051
15252051 Inviato: 9 Feb 2015 13:57
 

Forse si era lesionato leggermente in precedenza, è molto rara come cosa se avvenuta dal nulla.
 
15252057
15252057 Inviato: 9 Feb 2015 14:00
Oggetto: Re: scoppiato tubo olio freno anteriore in pista
 

TommyTheBiker ha scritto:
Sollecitando l'impianto frenante l'olio si scalda e dunque aumenta di pressione, finché poi il tubo non scoppia. Mica per niente nelle descrizioni dei tubi freno aftermarket mettono sempre la pressione massima tollerata (o pressione di scoppio)...

Stavolta è andata bene, c'è gente che così s'è ammazzata, quindi ringrazia chi vuoi ringraziare perché gli devi la vita. Adesso, un'occhiatina al catalogo di qualche produttore di tubi in treccia validi, del buon olio freni, e tutto si sistema 0509_up.gif


grazie tommy, quello che non riesco a capire è come mai mi sia successo solo ora, la moto la uso da 1 anno e mezzo e ieri andavo veramente piano con le gomme nuove come mai mi è successo solo ora?
ah, puoi consigliarmi un buon tubo che regga veramente a sollecitazioni considerevoli?
ho bisogno di essere sicuro al 100% dopo ciò che è successo ieri.
caspita io vado in pista per divertirmi non per farmi male doppio_lamp_naked.gif
 
15252062
15252062 Inviato: 9 Feb 2015 14:02
 

oldrider ha scritto:
Forse si era lesionato leggermente in precedenza, è molto rara come cosa se avvenuta dal nulla.


oldrider la moto sta in un box dove lavoro quindi di olio per terra ce n'è parecchio e non avrei potuto notare eventuali perdite effettivamente ma ieri andavo come una lumachina!
 
15252078
15252078 Inviato: 9 Feb 2015 14:20
Oggetto: Re: scoppiato tubo olio freno anteriore in pista
 

Non so che tubi freno usi la DD ma immagino in gomma, giusto? Se è così, dài e dài si saranno dilatati, reggendo sempre meno pressione.

Il fatto che siano scoppiati mentre andavi ancora abbastanza piano, potrebbe essere dovuto al fatto che ormai i tubi erano "abituati" al tuo ritmo su strada, quindi appena li hai sollecitati un po' in pista, hanno ceduto... sembra una spiegazione abbastanza logica, ma è solo un'ipotesi eusa_think.gif

Ho provato a cercare alla veloce qualche kit di tubi in treccia, ma per la DD 750 non ho trovato niente... pazzesco! Appena ho più tempo guardo con più calma; se non ci fosse nulla (strano cavolo), potresti farteli fare apposta: so per certo che la Accossato li fa anche su ordinazione, ma credo che una buona fetta dei principali produttori possano aiutarti in tal senso.

Come olio, molti per la pista consigliano l'RBF 660 della Motul, io lo uso in strada (e sono abituato a staccare "fortino"...) e mi ci trovo divinamente. Unico problema, come tutti gli olii racing è particolarmente igroscopico, quindi devi cambiarlo abbastanza spesso (diciamo ogni sei mesi circa).
 
15252084
15252084 Inviato: 9 Feb 2015 14:26
 

Blackmamba98 ha scritto:
oldrider la moto sta in un box dove lavoro quindi di olio per terra ce n'è parecchio e non avrei potuto notare eventuali perdite effettivamente ma ieri andavo come una lumachina!


E' andata bene che andavi piano e che eri in pista.

Intendevo qualche micro lesione (difficilmente visibile ) generata in un precedente sinistro o caduta, non saprei però non conoscendo la storia della moto, comunque è veramente rara come cosa, sono tanti anni che vado in moto e siamo un bel gruppone di amici quando si esce, però un problema simile capitò solo anni fa a un tipo su un ninja, ma a lui l'olio usci da un punto di raccordo non scoppiarono tubi, roba che frugò lui stesso montandosi i tubi in treccia.
 
15252135
15252135 Inviato: 9 Feb 2015 15:40
Oggetto: Re: scoppiato tubo olio freno anteriore in pista
 

TommyTheBiker ha scritto:
Non so che tubi freno usi la DD ma immagino in gomma, giusto? Se è così, dài e dài si saranno dilatati, reggendo sempre meno pressione...........................

.


La dorsoduro esce di fabbrica già con i tubi in treccia.

Se la moto fosse in garanzia, consiglierei di aprire una pratica con la casa madre.

Purtroppo sarà molto difficile stabilire le cause della rottura.
Non solo quali danni abbia riportato la moto nello scontro con il cervo, non è da escludere che nell' urto si sia danneggiato il tubo e con il tempo il danno sia peggiorato. Al momento nessuno ha lamentato problematiche sui componenti dell' impianto frenate della dorsoduro.

In bocca al lupo, Binox
 
15252162
15252162 Inviato: 9 Feb 2015 15:57
 

oldrider ha scritto:
a lui l'olio usci da un punto di raccordo non scoppiarono tubi, roba che frugò lui stesso montandosi i tubi in treccia.
Ecco, a proposito...

1)i tubi prendili con raccordi in acciaio inox, molto più resistenti (ed economici) di quelli in ergal: tanto, non sono quei pochi grammi che ti renderanno un pilota migliore icon_wink.gif

2)serra tutto con una dinamometrica adeguata (il massimo della precisione è attorno alla metà del range, quindi le robe tipo 10-200 non vanno bene). In caso di dubbio, rivolgiti ad un meccanico fidato: meglio spendere di più ma avere più garanzie.

3)dopo il montaggio, pulisci molto bene i raccordi e mettici dei pezzi di carta igienica, poi blocca la leva schiacciata per qualche ora: ti darà una piccola garanzia extra del corretto montaggio (se la carta igienica resta asciutta vuol dire che non ci sono perdite).

binox ha scritto:
La dorsoduro esce di fabbrica già con i tubi in treccia.
Non lo sapevo, grazie dell'info 0509_up.gif In ogni caso, un componente aftermarket di qualità migliore male non fa icon_smile.gif
 
15252182
15252182 Inviato: 9 Feb 2015 16:15
 

TommyTheBiker ha scritto:
Non lo sapevo, grazie dell'info 0509_up.gif In ogni caso, un componente aftermarket di qualità migliore male non fa icon_smile.gif


Sicuramente !!

Ciao Binox
 
15252202
15252202 Inviato: 9 Feb 2015 16:33
 

Se non fanno aftermarket è appunto perché non han richiesta visto che son già di serie....
c'è da dire che anche chi li ha in gomma sono pochi quelli che li fan esplodere , tanto meno figuriamoci quelli in treccia.. sicuramente sarà successo qualcosa che ci sfugge eusa_think.gif
 
15252225
15252225 Inviato: 9 Feb 2015 16:59
 

tikkio ha scritto:
Se non fanno aftermarket è appunto perché non han richiesta visto che son già di serie....
Non vuol dire: ci sono diverse moto che hanno i tubi in treccia di serie, per le quali però esistono numerose linee di tubi in treccia aftermarket per un solo produttore (solo la Goodridge di norma ne ha 5-6).

È più probabile che i produttori considerino la DD 750 come una moto dalle scarse velleità pistaiole (sportiva in senso stratto non la definirei, questo è fuor di dubbio), ergo nessuno si interessa a fare un prodotto apposito.

tikkio ha scritto:
c'è da dire che anche chi li ha in gomma sono pochi quelli che li fan esplodere , tanto meno figuriamoci quelli in treccia.. sicuramente sarà successo qualcosa che ci sfugge eusa_think.gif
Effettivamente in un incidente si può essere rovinato qualcosa eusa_think.gif Ma può anche darsi che semplicemente i tubi stock siano validi per l'uso su strada ma insufficienti per un uso in pista.

Del resto, dire "tubo in treccia" è dir niente: gli stessi produttori delle soluzioni aftermarket hanno di norma più varianti a catalogo, con caratteristiche, costi e pressioni di scoppio differenti, eppure sono chiamati tutti "kit tubi in treccia".
 
15252269
15252269 Inviato: 9 Feb 2015 17:47
 

TommyTheBiker ha scritto:
Effettivamente in un incidente si può essere rovinato qualcosa eusa_think.gif Ma può anche darsi che semplicemente i tubi stock siano validi per l'uso su strada ma insufficienti per un uso in pista.

Del resto, dire "tubo in treccia" è dir niente: gli stessi produttori delle soluzioni aftermarket hanno di norma più varianti a catalogo, con caratteristiche, costi e pressioni di scoppio differenti, eppure sono chiamati tutti "kit tubi in treccia".


Non scherziamo, non saltano praticamete mai nemmeno in tubi non in treccia se non deteriorati pesantemente (anni al sole e intemperie) o se non danneggiati da qualche impatto, figuriamoci tubi in treccia. Solo errato montaggio o cause esterne possono causare rotture.

In strada e in pista, marquez a parte forse, quelli in treccia di serie sulle moto europee vanno benissimo.

Sulle italiane la componentistica(specie freni) è quasi sempre al top, secondo quel che si mette di after market non è nemmeno detto ci si avvicini all'altezza della componentistica originale.
 
15252330
15252330 Inviato: 9 Feb 2015 18:48
 

oldrider ha scritto:
Sulle italiane la componentistica(specie freni) è quasi sempre al top, secondo quel che si mette di after market non è nemmeno detto ci si avvicini all'altezza della componentistica originale.
Dissento fortemente. Qua non si sta parlando dei "ricambi di concorrenza", simil-originali ma più economici; qua si sta parlando di prodotti aftermarket sviluppati avendo in mente esclusivamente alte prestazioni ed uso in pista.

Ad eccezione delle supersportive ultrasofisticate, che sono già praticamente perfette, se cerchi prestazioni migliori quasi sicuramente esisterà un componente aftermarket migliore di quello di serie. Magari più caro (non sempre, a dirla tutta), magari non in regola col CdS (anzi, quasi sempre), ma migliore.

Questo per un motivo molto semplice: di norma una moto viene fatta per un "pubblico" variegato, con esigenze differenti (restando sulla DD, c'è chi la usa in pista, c'è chi ci fa i giretti domenicali, chi la usa offroad...), perciò è ovvio che non potendo fare una moto eccellente in tutto si deve scendere a compromessi. Le soluzioni aftermarket invece di norma sono studiate per soddisfare esigenze in un ambito molto ristretto, e per farlo al top: quindi, se tu rientri in *quel* tipo di ambito, il componente aftermarket risulta essere migliore dell'originale.

Questo discorso vale per qualsiasi nazionalità e per qualsiasi tipologia di moto. Le uniche eccezioni sono, per l'appunto, quelle supersportive ultra-super-mega-high-tech di cui sopra (che talvolta manco loro sfuggono alla regola: basti pensare all'impianto di scarico, quasi sempre inferiore rispetto ad uno aftermarket a livello prestazionale, per una mera questione di rispetto delle normative su emissioni inquinanti e sonore).

Negare tutto ciò, senza offesa, è essere "accecati" dai campanilismi di nazionalità/Casa... oppure essere privi della capacità di scegliere i componenti corretti per le proprie esigenze (primo esempio che mi viene in mente: se compri delle gomme da pista perchè il nome "fa figo", e poi non le sai scaldare e ti sdrai, la colpa non è della gomma che fa schifo, è tua che hai scelto un prodotto non idoneo al tuo modo di vivere la moto).

Chiudiamo qui la digressione e restiamo in topic, grazie icon_smile.gif (se però ti interessa proseguire, mandami pure un mp)

Blackmamba98, hai provato a contattare il conce come suggerito da binox? Hai dato un'occhiata a qualche catalogo?
 
15252340
15252340 Inviato: 9 Feb 2015 18:59
 

Dissento su molto di quello che hai scritto, la componetistica dei freni è normalmente superiore sulle italiane, almeno in genere, ed è cosa nota, e non solo a conoscenza di noi appassionati di meccanica, non una leggenda. Nessun campanilismo, ho avuto a bizzeffe ed ho sia jap che Italiane e ci ho sempre messo mano personalmente. icon_wink.gif

Riguardo alle parti after market, la DD esce molto curata e con i tubi in treccia, poi sicuramente ci saranno anche tubazioni after market superiori, ma alla fine della giostra sono differenze impercepibili per la maggiorparte dei motociclisti.

Comunque ci sta avere opinioni divergenti e confrontarsi, normale tra amanti delle meccanica come siamo entrambi.

Chiudo qui l'OT

La dorsoduro ha un buon sistema frenante già di serie, già ampiamente sovradimensionato, assolutamente adatto anche a qualche salto in pista, che poi in strada lo stress può anche essere maggiore, e da qui mi ricollego al topic, dicendo che il cedimento non può essere avvenuto perchè i freni erano inadatti all'uso pista, erano adatti eccome a mio avviso.

Ultima modifica di oldrider il 9 Feb 2015 23:26, modificato 1 volta in totale
 
15252357
15252357 Inviato: 9 Feb 2015 19:11
 

Infatti, non è il primo ad andarci in pista con la DD e non è il primo che ci va anche con shiver...

Se poi si pensa che le piste sono PIENE di SS 600 / 1000 Jap con i tubi di gomma e non è mai successo nulla, va da se che il problema non può essere solo ed esclusivamente il sistema frenante , o comunque non lo è in generale. Per cui la causa per me va cercata altrove
 
15252363
15252363 Inviato: 9 Feb 2015 19:16
 

Non me ne voglia oldrider, ma TommyTheBiker ha ragione. Il mercato after-market spesso e volentieri offre soluzione decisamente più preformanti rispetto a quelle di serie. Sulla mia dorsoduro sostituii le sospensioni e i cambiamenti furono subito evidenti. Avendo potuto vedere i componenti smontati ti posso assicurare che di qualità non ce n'era molta.

Tornando ai tubi dei freni, se la moto fosse fuori garanzia, io consiglierei caldamente al nostro amico di rivolgersi ad uno specialista, e lasciare perdere l' assistenza ufficiale, della quale io non posso che parlarne male. Essendo una cosa molto delicata e meglio mettersi nelle mani di un meccanico competente.

Ciao
 
15252372
15252372 Inviato: 9 Feb 2015 19:24
 

binox ha scritto:
Non me ne voglia oldrider, ma TommyTheBiker ha ragione. Il mercato after-market spesso e volentieri offre soluzione decisamente più preformanti rispetto a quelle di serie. Sulla mia dorsoduro sostituii le sospensioni e i cambiamenti furono subito evidenti. Avendo potuto vedere i componenti smontati ti posso assicurare che di qualità non ce n'era molta.

Tornando ai tubi dei freni, se la moto fosse fuori garanzia, io consiglierei caldamente al nostro amico di rivolgersi ad uno specialista, e lasciare perdere l' assistenza ufficiale, della quale io non posso che parlarne male. Essendo una cosa molto delicata e meglio mettersi nelle mani di un meccanico competente.

Ciao

icon_wink.gif

Si chiacchera discutendo del problema dell'amico che ha aperto il topic, assolutamente non te ne voglio, ma le sopsensioni è tutta un altra faccenda, anche su sportive serie metter mano alle sospensioni porta spesso a miglioramenti, perchè le stesse sosp. top di serie (non scrivo marche) a volte non sono pari a quelle vendute after market della stessa marca, mi è capitato di aprirne alcune per farci paraoli o cambi olio/molle.

Ma i freni della dorsoduro fidati andavano più che bene anche per qualche capatina in pista, non esplode nessun tubo freno stai certo, nulla a che vedere con freni di serie delle vecchie jap, e nemmeno su quelle esplodeva nulla.

doppio_lamp_naked.gif
 
15252403
15252403 Inviato: 9 Feb 2015 19:54
 

E' la prima volta che sento di un tubo che scoppia ,è anche vero che di solito ho a che fare con pachidermi pacifici e lenti che mai si sognerebbero di entrare in pista. La più sportiva del gruppo è un guzzi california e l'unico che avrebbe "il pelo" di portarla in pista in questo forum fa il mods nella roba "d'epoca"
Tutte le volte che salta un tubo è sempre perchè è sfigato o ha subito una botta o magari è "nato male". Nelle auto saltano dopo 20 anni in avanti perchè la gomma si fessura. Quelli in treccia dovrebbero essere eterni ma magari qualcosa ha sfregato o magari c'era una curva troppo stretta. O magari affondando l'anteriore il tubo ha "chiuso troppo" perchè non sembra ma la forcella frenando si abbassa parecchio.
Adesso capisco perchè chi ha a che fare con vecchie glorie prima di un viaggio impegnativo da fermo schiaccia prima tutto il freno anteriore poi tutto quello posteriore. Per evitare che un tubo "salti" quando magari sei con i bagagli e la moglie dietro.
Io darei un occhiata al sito della russel e accel perchè magari hanno un ricambio valido in treccia che costa meno dell'originale e regge ....meglio. Hanno tubazioni frenanti anche per i vecchi showel....
 
15252804
15252804 Inviato: 10 Feb 2015 1:46
 

ragazzi grazie mille per l'aiuto ed il conforto, per quanto riguarda l'inconrto con il cervo è stato con un altra moto (con il derbi) di fatti io avendo solo la a2 la DD la guido solo in pista purtroppo.
in effetti circa 6 mesi fa ho fatto una brutta scivolata con la dorso prendendo male una curva ed ho dato una grattatina alla forca ma niente di che, danno puramente estetico il tubo dell'olio non l'ho neanche guardato può essere stata questa la causa del deterioramento prematuro a vostro parere?
confermo che la DD ha tubi in treccia di serie e a me non era mai venuto in mente di sostituirli ed evidentemente neanche al mio meccanico visto che i freni non li abbiamo mai toccati.
io sono un po' arrabbiato sinceramente una telefonatina alla casa la farei (dopo essermi assicurato che la cosa non dipenda da me) in quanto comunque ho rischiato di brutto.
grazie ancora ragazzi.
 
15252809
15252809 Inviato: 10 Feb 2015 2:04
 

Blackmamba98 ha scritto:
in effetti circa 6 mesi fa ho fatto una brutta scivolata con la dorso prendendo male una curva ed ho dato una grattatina alla forca ma niente di che, danno puramente estetico il tubo dell'olio non l'ho neanche guardato può essere stata questa la causa del deterioramento prematuro a vostro parere?
Possibile sì direi eusa_think.gif Ma, per sapere, a che altezza sono saltati? A livello del raccordo sulla pinza o dove altro?

Blackmamba98 ha scritto:
io sono un po' arrabbiato sinceramente una telefonatina alla casa la farei (dopo essermi assicurato che la cosa non dipenda da me) in quanto comunque ho rischiato di brutto.
Ma anche nell'incertezza una telefonata falla... intanto ti sapranno dare un ulteriore parere sulla possibile causa della rottura, che male non fa! E poi chissà, magari per "scusarsi" e non danneggiare la loro immagine ti riservano qualche premura in più (non so, ad esempio sostituzione gratuita del pezzo nonostante la dinamica incerta, o cose del genere) icon_smile.gif
 
15252818
15252818 Inviato: 10 Feb 2015 2:50
 

Capace che si sono "pizzicati" tra asfalto e forcella nella caduta... anche io mi sentirei di escludere a priori un deterioramento dovuto al troppo stress in pista o alla "normale usura", fatto sta che te la sei rischiata e sono sinceramente felice per te che non ti sia successo niente apparte lo spavento 0509_up.gif
Lamps doppio_lamp_naked.gif
 
15252907
15252907 Inviato: 10 Feb 2015 10:33
 

Blackmamba98 ha scritto:

in effetti circa 6 mesi fa ho fatto una brutta scivolata con la dorso prendendo male una curva ed ho dato una grattatina alla forca ma niente di che, danno puramente estetico il tubo dell'olio non l'ho neanche guardato può essere stata questa la causa del deterioramento prematuro a vostro parere?
confermo che la DD ha tubi in treccia di serie e a me non era mai venuto in mente di sostituirli ed evidentemente neanche al mio meccanico visto che i freni non li abbiamo mai toccati.
io sono un po' arrabbiato sinceramente una telefonatina alla casa la farei (dopo essermi assicurato che la cosa non dipenda da me) in quanto comunque ho rischiato di brutto.
grazie ancora ragazzi.


Ahh ecco, mi pareva una rarità!!! è certamente dovuto da quello, è quasi impossibile tubi in treccia cedano, nascono per sopportare sforzi elevati, stress che spesso anche in strada possono essere enormi quanto in pista se non di più, comunque il cedimento è una cosa rarissima anche sui tubi freno in gomma, per saltare deve essere proprio roba vecchia e trascurata, tu pensa se per i passi saltavano tubi a caso, ti immagini quanti morirebbero.

Ora non so come sia l'assistenza clienti attualmente, ma credo che avrai una risposta di rito e stop.
In passato sono stato loro cliente spendendo fior di euri per un rsv serie speciale, credo la mia fosse l'unica nella mia regione, nonostante ciò non rimasi proprio entusiasta del trattamento nella risoluzione di alcuni piccoli inconvenienti, l'esatto opposto che con il conc. e servizio clienti Ducati , che si è vero "so sempre sorDI buttati," icon_mrgreen.gif ma almeno si fanno in quattro per accontentare/viziare il cliente e sistemare tutto in garanzia, tutto nell'ottica di fidelizzarlo al massimo e fargli comprare un altra moto e poi dopo ancora un altra.
 
15252925
15252925 Inviato: 10 Feb 2015 11:08
 

le marche di tubi sono tre:
hell
fentubo
e una che non ricordo.
esistono varie tipologie come quelle in kevlar-carbonio (le migliori impiegate in SBK, stock, superstock e GP) e quelle in treccia di acciaio (il tubo aeronautico). Per gli attacchi in realtà da quelli in alluminio a quelli in acciaio a quelli in ergal non cambia nulla in fatto di tenuta, quello che cambia è il fatto che quelli in ergal e in alluminio i sfilettano con la stessa facilità con cui si può fare un fiocchetto di burro con un coltello. io ti consiglio di guardare la HELL. Un kit completo di tubi dovrebbe venire sui 200-300 euro...

Se è ceduto un tubo in treccia aeronautico c'è solo una spiegazione: era rovinato. Quelli di serie sono in acciaio (che per come usiamo noi le moto bastano e avanzano, anzi sono proposti per usi corsaioli quindi si è in una botte di ferro), non hanno grandi capacità di flessione (quelli in kevlar-carbonio puoi addirittura annodare che non succede nulla e tengono comunque più pressione), basta solo che per un qualche motivo ad una sostituzione di pastiglia qualcuno abbia fatto il "cretino" piegando un tubo in modo da schiacciarlo e il gioco è fatto.... an ti è scoppiato quello della pinza di sinistra o di destra o quello prima del giunto di raccordo che va dalla leva?
 
15253219
15253219 Inviato: 10 Feb 2015 16:06
 

Ciao ragazzi ho parlato con il mio meccanico di fiducia e anche lui sostiene che sia stata la caduta, il tubo e quello della pinza destra, e scoppiato dove inizia la forcella' proprio dove sono caduto eusa_wall.gif eusa_wall.gif
Lui dice che probabilmente una delle fascettine che tiene il tubo si e schiacciata e ha compresso il tubo.
Dite che l'apri la chiamò ugualmente o no?
A questo punto e quasi sicuro che la colpa sia mia che ho sottovalutato la caduta.
Appena ho la moto sottomano ci faccio un paio di foto cosi capire meglio cos'è successo.
Grazie ancora
 
15253251
15253251 Inviato: 10 Feb 2015 16:30
 

Puoi chiamarla, sapendo comunque di essere nel torto, e cercando magari di spuntare qualche cosa gratis specie se è in garanzia icon_asd.gif
 
15253258
15253258 Inviato: 10 Feb 2015 16:40
 

Tu chiamala, come ho detto magari un "contentino" per tenere buoni i rapporti con la clientela lo ottieni... chissà... provare non costa niente (o meglio solo una telefonata), no?

EDIT ecco appunto tikkio mi ha anticipato!
 
15253297
15253297 Inviato: 10 Feb 2015 17:18
 

Mah ! Quando ebbi il problema della moto che si avviava da sola semplicemente girando la chiave, documentato da un filmato, la casa di Noale ci mise più o meno sei mesi a risolvermi il problema, nonstante la fitta corrispondenza icon_asd.gif icon_asd.gif , senza accordare nessun "contentino". Quindi non so proprio cosa potresti ottenere, considerando che apparentemente, il danno è abbastanza facile attribuirlo ad una caduta.
Mah ........... se la moto fosse in garanzia, forse una capatina in officina la farei, ma se non lo è più.... boh eusa_think.gif eusa_think.gif

Ciao
 
15253305
15253305 Inviato: 10 Feb 2015 17:29
 

Non è detto che ottieni nulla manco se hai ragione, immaginati se il danno è palesemete causato da te, poi chiamare in effetti non costa nulla, siamai che riesci a farti lasciare il numero da qualche bella centralinista. icon_biggrin.gif

Se la moto è in garanzia e uno da a vedere è caduta (in questo caso 2 volte), probabile che poi se capita qualcosa tentino sempre di ricondurre la causa del problema a quel fatto, ovviamente non parlo in modo specifico della marca in oggetto, ma di tutte.
 
15253330
15253330 Inviato: 10 Feb 2015 17:56
 

oldrider ha scritto:
poi chiamare in effetti non costa nulla, siamai che riesci a farti lasciare il numero da qualche bella centralinista. icon_biggrin.gif
Infatti, tanto vale provare... al limite ci hai perso il costo ed il tempo di una telefonata... anzi, tralaltro l'Aprilia dovrebbe avere un numero verde se non sbaglio eusa_think.gif quindi non spenderesti nemmeno soldi.

oldrider ha scritto:
Se la moto è in garanzia e uno da a vedere è caduta (in questo caso 2 volte), probabile che poi se capita qualcosa tentino sempre di ricondurre la causa del problema a quel fatto, ovviamente non parlo in modo specifico della marca in oggetto, ma di tutte.
Verissimo... del resto la garanzia per le Case è un settore che ha solo ed esclusivamente perdite nei bilanci, perciò più riescono a contenere le perdite (facendo pagare per pezzi e manodopera anziché passare in garanzia) meglio è per i loro conti. Un atteggiamento più che comprensibile da parte di qualsiasi Casa, direi... almeno fin quando non si sfocia nella scarsa professionalità (aka negare l'evidenza), ma lì di solito la colpa è del singolo "autorizzato", non della Casa.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum ApriliaForum Aprilia Shiver e Dorsoduro

Forums ©