Leggi il Topic


Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

   

Pagina 6 di 6
Vai a pagina Precedente  123456
 
Oliatore automatico della catena - info e pareri -
15864778
15864778 Inviato: 22 Ago 2017 15:11
 

Ordinato icon_mrgreen.gif .
Visto il periodo in cui userò il loro flacone di olio lascio quello di base, quando poi sarà finito utilizzerò uno di quelli suggeriti sopra.
 
15871262
15871262 Inviato: 6 Set 2017 16:45
 

Oggi finalmente ho collaudato il Tutoro.
Mi sembra vada bene, non ci sono schizzi sul cerchio ed il cambio va più fluido.
Ho una domanda però: ieri sera, quando ancora non l'avevo provato, l'ugello aveva le due estremità a contatto della corona, mentre oggi dopo un paio di km ho controllato la posizione e si era spostato.
L'ho risistemato, però adesso la parte di ugello lato esterno è a circa 1,5-2 mm dalla corona, mentre il lato interno la tocca. Devo sistemare qualche cosa o è normale? Comunque i denti della corona e la catena sono ben lubrificati, si vede. Però se c'è qualche piccolo aggiustamento da fare, ovviamente lo faccio.
 
15871813
15871813 Inviato: 7 Set 2017 16:02
 

superburp ha scritto:
Oggi finalmente ho collaudato il Tutoro.
Mi sembra vada bene, non ci sono schizzi sul cerchio ed il cambio va più fluido.
Ho una domanda però: ieri sera, quando ancora non l'avevo provato, l'ugello aveva le due estremità a contatto della corona, mentre oggi dopo un paio di km ho controllato la posizione e si era spostato.
L'ho risistemato, però adesso la parte di ugello lato esterno è a circa 1,5-2 mm dalla corona, mentre il lato interno la tocca. Devo sistemare qualche cosa o è normale? Comunque i denti della corona e la catena sono ben lubrificati, si vede. Però se c'è qualche piccolo aggiustamento da fare, ovviamente lo faccio.


Ciao, che si sposti un po' è normale, hai verificato che i due ugelli siano il più possibile simmetrici rispetto alla corona? Sennò si usurano in maniera irregolare.
 
15871904
15871904 Inviato: 7 Set 2017 18:00
 

bottazzi ha scritto:
Ciao, che si sposti un po' è normale, hai verificato che i due ugelli siano il più possibile simmetrici rispetto alla corona? Sennò si usurano in maniera irregolare.


L'ho appena sistemato, ora toccano entrambi. Ma sul lato esterno della corona hai messo l'ugello oltre il piccolo gradino o l'hai messo più verso i denti?
Per capirci, l'hai messo più o meno così

immagini visibili ai soli utenti registrati

(ho preso l'immagine dal sito Tutoro) o più esternamente?
 
15872116
15872116 Inviato: 8 Set 2017 7:26
 

superburp ha scritto:
L'ho appena sistemato, ora toccano entrambi. Ma sul lato esterno della corona hai messo l'ugello oltre il piccolo gradino o l'hai messo più verso i denti?
Per capirci, l'hai messo più o meno così
Immagine: Link a pagina di Cdn.shopify.com (ho preso l'immagine dal sito Tutoro) o più esternamente?


Ciao, io l'ho messo così:

immagini visibili ai soli utenti registrati


Adesso si è consumato un pò ed è più vicino ai denti della corona, ma tanto poi l'olio con la forza centrifuga arriva lo stesso alla catena.
 
15872168
15872168 Inviato: 8 Set 2017 9:29
 

Grazie. Lo lascio così allora, è messo più o meno come il tuo, dopo il gradino. Anzi, penso che messo dopo il gradino ci siano meno rischi di schizzi fuori della corona.
 
15875362
15875362 Inviato: 15 Set 2017 14:51
 

Questa è la Bibbia degli oliatori automatici!! Grazie a tutti per i vostri contributi: mi saranno utilissimi quando deciderò di montare un sistema simile - tra qualche tempo..

0509_campione.gif
 
15992056
15992056 Inviato: 20 Lug 2018 16:45
 

Ciao,
ho letto il 3D ed a breve monterò il Tutoro con l’olio standard, se ho capito bene è molto fluido perché adatto a climi più rigidi ma può essere usato comunque adesso in estate almeno per verificare il funzionamento del sistema?
In alternativa all’olio Tutoro, inverno italiano escluso, non ho ben capito quale gradazione si consiglia, il Motul 75W80?

Grazie a tutti
 
15992481
15992481 Inviato: 22 Lug 2018 17:44
 

mannion ha scritto:
Ciao,
ho letto il 3D ed a breve monterò il Tutoro con l’olio standard, se ho capito bene è molto fluido perché adatto a climi più rigidi ma può essere usato comunque adesso in estate almeno per verificare il funzionamento del sistema?
In alternativa all’olio Tutoro, inverno italiano escluso, non ho ben capito quale gradazione si consiglia, il Motul 75W80?

Grazie a tutti


Ciao, io uso tutto l'anno l'olio standard tutoro, è vero in estate è molto fluido ma basta chiudere il rubinetto e non te lo trovi schizzato ovunque.
In alternativa usa il Motul 75W-80 oppure l'olio tutoro da climi caldi.
 
15992503
15992503 Inviato: 22 Lug 2018 20:28
 

Con una centralina automatica tipo Cameleon, Scottoiler o PDoiler il problema non si pone, compensano automaticamente la maggior o minor fluidità dell'olio al cambio di temperatura. Certo costano e richiedono un collegamento elettrico. Ma per esempio Cameleon (quella che uso) è anche molto "discreta" senza il (brutto) contenitore olio in vista. Inoltre, in caso di off-road, aumenta automaticamente il ciclo lubrifica
 
15992923
15992923 Inviato: 23 Lug 2018 15:43
 

Grazie per i consigli ragazzi.
 
16006546
16006546 Inviato: 7 Set 2018 19:58
 

Ciao a tutti.
Torno in questa discussione sia per dire che col Tutoro mi trovo benissimo (ho fatto un bel viaggio quest'estate senza dover pensare ad ingrassare la catena, gran lusso), sia per farvi una domanda.
Ho appena cambiato catena, corona e pignone ed ho visto che la nuova corona ha una guarnizione tonda vicino al bordo dentato.
Dato che all'incirca è esattamente dove piazzavo gli ugelli per la lubrificazione, vorrei sapere se piazzare gli ugelli più verso i denti può portare ad un qualche schizzo/spreco di olio, perchè chiaramente non posso piazzarlo troppo vicino a questa guarnizione (altrimenti basterebbe un niente perchè si urtino).

P.S.: Sto vedendo le immagini più sopra, diciamo che la guarnizione è in corrispondenza del "gradino" dopo i denti.
P.P.S.: Ecco una foto.
[img]IMG_20180907_202404.jpg[/img]
 
16178906
16178906 Inviato: 23 Ago 2020 19:54
 

Scusate se riesumo questo post vecchio anni ed oramai fermo da 2, però prima di aprirne uno nuovo pensavo di chiedere qua per evitare post doppioni.

Intanto vi chiedo se chi lo ha adottato ne è rimasto soddisfatto ed a distanza di anni, chilometri e magari anche diverse moto continua ad usare gli oliatori automatici.

La seconda domanda è se qualcuno ha usato lo Scottoliler eSystem a controllo elettronico con pannello di controllo a manubrio o il Pro-Oiler con controllo a GPS o altri sistemi che non eroghino solo a tempo ma tramite sensori e nel caso quali?
Visto che è un apparecchio che comunque una volta preso può esser tenuto virtualmente una vita e passato da moto a moto pensavo di investirci qualcosa in più ma cercare la massima efficienza, anche perché la moto oltre che per le girate di piacere o divertimento nel weekend la userò sia per fare il pendolare Casa-Lavoro-Casa tra Massa e Parma che sono comunque 300 e km a botta (andata autostrada e rientro statale sui passi appenninici) che per vacanze e viaggi con e senza passeggera.

P.S.
La Tiger la ho da tre settimane e senza vere ferie comunque 2000 km abbondanti ce li ho già fatti, in previsione credo si andrà sui 20000 annui (esclusi eventuali viaggi o vacanze particolari che comunque almeno uno all'anno vorrei fare) tenendo conto che d'inverno la uso comunque ma le girate nel weekend con la signora se sulla costa saranno in moto mentre in montagna auto.
 
16178917
16178917 Inviato: 23 Ago 2020 20:25
 

Uso da anni il Cameleon automatico con pompa elettrica e sensori, simile allo Scottoiler che citi ma senza display sul manubrio (ho già fin troppa roba lì intorno) e non posso che confermare la mia piena soddisfazione. Montato sia su Tiger Sport che su Thunderbird, e l'avevo già adottato anche su moto precedenti
 
16178926
16178926 Inviato: 23 Ago 2020 21:38
 
 
16179004
16179004 Inviato: 24 Ago 2020 9:11
 

Intanto grazie a entrambi per il feedback.

marmass ha scritto:
Uso da anni il Cameleon automatico con pompa elettrica e sensori, simile allo Scottoiler che citi ma senza display sul manubrio (ho già fin troppa roba lì intorno) e non posso che confermare la mia piena soddisfazione. Montato sia su Tiger Sport che su Thunderbird, e l'avevo già adottato anche su moto precedenti

Ciao, anche il Cameleon in versione PLUS mi intrigava, sia per l'assenza di display per avere meno cose sul cruscotto e manubrio della moto, sia per i sensori interni che rilevano non solo la moto in movimento per attivare e sospendere la lubrificazione che per i sensori interni che variano la quantità di lubrificante in funzione del tipo di terreno affrontato, però sono riuscito a trovare poche informazioni al riguardo, specie per l'olio da usare dato che il loro non riesco a trovarlo da nessuna parte in vendita.
 
16179013
16179013 Inviato: 24 Ago 2020 9:49
 

Il flacone in dotazione col Plus dura una vita, ancora non l'ho esaurito dopo oltre 40000 km.... Puoi adottare tranquillamento un economicissimo olio da trasmissioni SAE 85-90 o più, troverai in rete anche del SAE 140 che corrisponde all'originale
 
16192804
16192804 Inviato: 6 Nov 2020 11:03
 

valium64 ha scritto:
Scusate se riesumo questo post vecchio anni ed oramai fermo da 2, però prima di aprirne uno nuovo pensavo di chiedere qua per evitare post doppioni.

Intanto vi chiedo se chi lo ha adottato ne è rimasto soddisfatto ed a distanza di anni, chilometri e magari anche diverse moto continua ad usare gli oliatori automatici.

La seconda domanda è se qualcuno ha usato lo Scottoliler eSystem a controllo elettronico con pannello di controllo a manubrio o il Pro-Oiler con controllo a GPS o altri sistemi che non eroghino solo a tempo ma tramite sensori e nel caso quali?
Visto che è un apparecchio che comunque una volta preso può esser tenuto virtualmente una vita e passato da moto a moto pensavo di investirci qualcosa in più ma cercare la massima efficienza, anche perché la moto oltre che per le girate di piacere o divertimento nel weekend la userò sia per fare il pendolare Casa-Lavoro-Casa tra Massa e Parma che sono comunque 300 e km a botta (andata autostrada e rientro statale sui passi appenninici) che per vacanze e viaggi con e senza passeggera.

P.S.
La Tiger la ho da tre settimane e senza vere ferie comunque 2000 km abbondanti ce li ho già fatti, in previsione credo si andrà sui 20000 annui (esclusi eventuali viaggi o vacanze particolari che comunque almeno uno all'anno vorrei fare) tenendo conto che d'inverno la uso comunque ma le girate nel weekend con la signora se sulla costa saranno in moto mentre in montagna auto.


Ciao.
Io continuo ad usare il Tutoro e mi trovo bene, tra l'altro ho visto che hanno modificato il sistema di sostegno dell'ugello, mi sembra anche più funzionale di prima. Personalmente preferisco un sistema meccanico come il Tutoro perchè dell'elettronica mi fido ad un certo punto, ma a parte questo, il concetto di oliatore automatico è indispensabile (almeno fino a che non avrò certezza che le nuove catene senza manutenzione funzionino bene).

Ne approfitto per chiedere a chi ha il Tutoro quale olio non ufficiale usate. Ho quasi finito il flacone originale e vorrei comprarne uno "compatibile". Qui ho letto del Motul 75W80, su altri siti del Bardahl 80W90. Il sito del Tutoro sconsiglia gli olii da trasmissione EP, gli olii sintetici, quelli basati su estere (?), su glicole polietilenico (??) e qualunque olio contenente additivi come il molibdeno disolfuro (???). Insomma, quale rimane icon_biggrin.gif ?
 
16192868
16192868 Inviato: 6 Nov 2020 18:06
 

Ho cercato un po' tra le varie marche, andando per esclusione rimarrebbero (forse) quelli "vintage" della Bardahl ed il Tamoil 80W-90 ZD. Chiederò consigli anche al mio meccanico comunque prima di muovermi.
 
16192873
16192873 Inviato: 6 Nov 2020 18:50
 

valium64 ha scritto:
Scusate se riesumo questo post vecchio anni ed oramai fermo da 2, però prima di aprirne uno nuovo pensavo di chiedere qua per evitare post doppioni.

Intanto vi chiedo se chi lo ha adottato ne è rimasto soddisfatto ed a distanza di anni, chilometri e magari anche diverse moto continua ad usare gli oliatori automatici.

La seconda domanda è se qualcuno ha usato lo Scottoliler eSystem a controllo elettronico con pannello di controllo a manubrio o il Pro-Oiler con controllo a GPS o altri sistemi che non eroghino solo a tempo ma tramite sensori e nel caso quali?
Visto che è un apparecchio che comunque una volta preso può esser tenuto virtualmente una vita e passato da moto a moto pensavo di investirci qualcosa in più ma cercare la massima efficienza, anche perché la moto oltre che per le girate di piacere o divertimento nel weekend la userò sia per fare il pendolare Casa-Lavoro-Casa tra Massa e Parma che sono comunque 300 e km a botta (andata autostrada e rientro statale sui passi appenninici) che per vacanze e viaggi con e senza passeggera.

P.S.
La Tiger la ho da tre settimane e senza vere ferie comunque 2000 km abbondanti ce li ho già fatti, in previsione credo si andrà sui 20000 annui (esclusi eventuali viaggi o vacanze particolari che comunque almeno uno all'anno vorrei fare) tenendo conto che d'inverno la uso comunque ma le girate nel weekend con la signora se sulla costa saranno in moto mentre in montagna auto.


Ciao, continuo ad usare il tutoro senza problemi, la trasmissione della mia Tiger ha 56000 km e non da ancora segni di cedimento, probabilmente riuscirà ad arrivare ai 60000.
Come olio alternativo, usa un olio tipo il Motul motygear 75W/80, è quello che si adatta meglio all'oliatore, ho provato con dell'80W/90 ma praticamente non scendeva se non con 40 gradi all'ombra...comunque io uso l'olio originale Tutoro, che alla fine è il migliore per quell'apparecchio.
 
16192882
16192882 Inviato: 6 Nov 2020 19:44
 

bottazzi ha scritto:
Ciao, continuo ad usare il tutoro senza problemi, la trasmissione della mia Tiger ha 56000 km e non da ancora segni di cedimento, probabilmente riuscirà ad arrivare ai 60000.
Come olio alternativo, usa un olio tipo il Motul motygear 75W/80, è quello che si adatta meglio all'oliatore, ho provato con dell'80W/90 ma praticamente non scendeva se non con 40 gradi all'ombra...comunque io uso l'olio originale Tutoro, che alla fine è il migliore per quell'apparecchio.


Grazie mille per la risposta. Userei l'originale, ma per 2 flaconi da 0,5 l dovrei spendere 16 € di olio (e va benissimo) e 22 di spedizione!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 6 di 6
Vai a pagina Precedente  123456

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

Forums ©