Leggi il Topic


Indice del forumForum TecnicoCiclistica

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Anteriore strappato, possibile cause
14570066
14570066 Inviato: 11 Ago 2013 14:03
Oggetto: Anteriore strappato, possibile cause
 



Vi spiego brevemente la mia storia.
2 anni fa prendo una zx6r del 2007 usata, ciclistica tutta originale.

Faccio una prima pistata e mi si rompe un paraolio, e visto che l'intenzione era quella di usarla anche in pista mi metto d'accordo con un sospensionista che lavora con ohlins (e quindi pensavo fosse bravo....) e decido, finchè ho la forcella smontata e aperta, di cambiare l'olio con uno più viscoso dell'ohlins e di cambiare le molle mettendoci quelle progressive sempre dell'ohlins. mi chiede quanto peso e se non mi sbaglio quando mi diede la moto mi disse: te l'ho fatta un poò rigida, provala poi dimmi se ti piace, nel caso l'ammorbidiamo.

Ok, io di esperienza in pista zero, per me la moto andava benissimo icon_mrgreen.gif

Passano due anni, la moto diventa solo da pista perchè in strada non ha senso girare, e comincio a girare più forte e conseguentemente vengono fuori i primi problemi: pastiglie freno non adatte, gomme stradali che non vanno più bene ecc.

Cambio le gomme l'autunno scorso e ci monto due k2 della metzeler.
in staccata avverto una vibrazione e la gomma strappa (sembra un posteriore 0509_si_picchiano.gif ).
Vi posto una foto:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Seconda pistata questa primavera e stesso problema, allora vado dal gommista convinto che fosse una gomma fallata, lui me la cambia in garanzia ma mi spiega che secondo lui (guardando il tipo di strappo della gomma) è un problema di precarico: la moto è troppo precaricata.

ok passano i mesi perchè devo dare gli ultimi esami all'università e due giorni fa sono andato a san martino a fare un test con la gomma nuova.
Prima di andarci faccio lo static sag alla moto e davanti dovrebbe essere tra 18-23mm, il mio è di 24mm quindi sarebbe anche troppo morbida....mah!
Stessi problemi dell'altra volta, vibrazioni in staccata e strappi ai lati.
faccio per diminuire il precarico ma è già a fondo registro....15 giri da tutto chiuso.... 0509_mitra.gif 0509_mitra.gif

quel cogl**ne del sospensionista possibile mi abbia allentato tutto il registro??
Così non è assolutamente possibile regolarlo, se non irrigidendolo ulteriormente.

La soluzione quale può essere? montare una molla con k minore, rifare lo statig sag, e vedere se il problema si risolve?
Dopo dovrei anche regolare freni in compressione ed estensione un po' alla carlona perchè non è facile regolarli...
 
14570116
14570116 Inviato: 11 Ago 2013 14:37
 

diciamo che sono ignorante e non entro in merito alla "risposta" della gomma con i problemi di sospensione.

Per la vibrazione in frenata però potrebbe pure essere altro.

Ma diciamo che il gommista è stato ottimo a cambiarti la gomma gratis riconoscendo un possibile problema.

Ecco, magari è così disponibile anche il sospensionista.
Magari è stata una svista il fatto che ha fatto la regolazione con i registri a fondo corsa.

Da dire che accontentare un pilota alla prima "regolazione" è dura...

In onestà credo che se gli spieghi il problema è molto probabile che troviate un accordo per rimetterci le mani.
Sopratutto il fatto dei registri.
Trovo impossibile consegnare un qualcosa di regolabile non più regolabile... vedrai che ha fatto un errore e lo riconoscerà...almeno quello.
Per le molle credo abbiano delle tabelle...e se non ha sbagliato lettura... beh, dai... prova a ricontattarlo.
 
14570123
14570123 Inviato: 11 Ago 2013 14:41
 

si ma dopo due anni manco si ricorderà di me....!
 
14570230
14570230 Inviato: 11 Ago 2013 16:02
 

Si ma se è un esperto il problema lo risolve.
 
14570238
14570238 Inviato: 11 Ago 2013 16:07
 

e se gli spieghi la situazione (che da allora non hai più toccato niente ma il registro è "irregistrabile") e se è uno serio.... anche se non si ricorda... capirà la situazione.

Troppi "se", lo so... ma tentar non ti costa niente.
 
14570302
14570302 Inviato: 11 Ago 2013 16:48
 

fermo restando la problematica della sospensione...

magari dico una cavolata, (però sugli scooterini 70cc cambia tantissimo)
ma hai provato a "giocare" con la pressione della gomma?
Per curiosità a quanto la tieni tu? a caldo ovviamente...
a quanto si tiene di solito?
 
14570328
14570328 Inviato: 11 Ago 2013 17:13
 

No la pressione va bene, 2.1 davanti 1.8 dietro a caldo.
 
14570391
14570391 Inviato: 11 Ago 2013 17:53
 

dovresti provare a giocare con il freno in rilascio. Se ti salta non dovrebbe essere troppo tirata in precarico ma troppo frenata in compressione
 
14571766
14571766 Inviato: 12 Ago 2013 14:22
 

no calma allora non mi sono spiegato bene....

il problema del saltellamento in staccata non dipende da come freno e non è il problema principale.

Il problema principale è la gomma davanti che strappa in piega, la moto è inguidabile.
A detta del gommista ho troppo precarico, ma facendo lo static sag la moto rientra nella tabella però ho il registro a fondo corsa.

Questo vuol dire una molla con un K troppo alto, ergo per farla andare bene il sospensionista ha mollato tutto il precarico.

Quello che voglio sapere io è: metto una molla con un K minore, e di conseguenza aumento il precarico per tornare ad avere lo stesso static sag di prima.
Le cose dovrebbero cambiare giusto? nel senso che a parità di spostamento della forcella la molla con K minore risponde con una forza minore esatto?
Da qui l'esigenza poi di regolare i freni in estensione e compressione (aumentare il freno in compressione e diminuire quello in estensione).

Siete d'accordo con me?
 
14571782
14571782 Inviato: 12 Ago 2013 14:30
 

da quel poco che ho capito io di sospensioni la costante elastica ed il precarico lavorano i due modi diversi...

In pratica il precarico non serve per compensare variazioni di costante elastica (K).

Ti rinnovo l'invito a tornare da chi ti ha fatto il lavoro e spiegare cosa cerchi...oppure da un altro sospensionista... non vorrei che poi entri in un giro di modifiche costose e peggiorative.
 
14571816
14571816 Inviato: 12 Ago 2013 14:50
 

A parità di static sag, la molla con K minore dovrà essere precaricata di più di un molla con K maggiore, qua non ci piove.

Quello che dico io è che, a parità di static sag, la molla con k minore lavora diversamente durante la normale escursione, quindi dovrebbe evitare gli strappi.

E mi sembra l'unica modifica apportabile visto che i precarichi ora sono a zero.
 
14572106
14572106 Inviato: 12 Ago 2013 18:23
 

aldilà dello static che é corretto, il sag rider com'é?
se é giusto anche quello, il registro del precarico non ti serve.
magari c'é da lavorare sulle regolazioni idrauliche piuttosto, o sulla distribuzione dei pesi.
 
14572136
14572136 Inviato: 12 Ago 2013 18:39
 

bender79 ha scritto:
aldilà dello static che é corretto, il sag rider com'é?
se é giusto anche quello, il registro del precarico non ti serve.
magari c'é da lavorare sulle regolazioni idrauliche piuttosto, o sulla distribuzione dei pesi.


il sag rider si fa solo sul posteriore icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif

Quello che dico invece è proprio il contrario, nel senso che quella molla è troppo dura, punto è basta, anche se il precarico va bene.

I registri idraulici anch'essi sono a posto. la forcella affonda correttamente e ritorna correttamente. La distribuzione dei pesi non credo proprio, anche perchè non è stato modificata da come mamma kawasaki l'ha fatta.
 
14572147
14572147 Inviato: 12 Ago 2013 18:47
 

Torrich46 ha scritto:
il sag rider si fa solo sul posteriore icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif

Quello che dico invece è proprio il contrario, nel senso che quella molla è troppo dura, punto è basta, anche se il precarico va bene.

I registri idraulici anch'essi sono a posto. la forcella affonda correttamente e ritorna correttamente. La distribuzione dei pesi non credo proprio, anche perché non è stato modificata da come mamma kawasaki l'ha fatta.


stai scherzando? la distribuzione dei pesi é intorno a 52/48 F/R di solito sulle stradali e il sag rider anteriore da pista sui 20 / 25 mm.

se il sag rider fosse sbagliato avresti una molla dal k sbagliato, se il sag rider é giusto il k delle molle che hai adesso va bene, e potresti provare a togliere mezzo giro dal registro di compressione.

seriamente, il sag rider anteriore SI FA, anche e sopratutto per verificare che il k della molla vada bene, che poi é proprio il tuo dubbio!

se non mi credi googla "front sag rider sportbike" o qualcosa del genere, vedrai che rientra nella regolazione del precarico.
 
14572166
14572166 Inviato: 12 Ago 2013 18:57
 

per la verità anche io, un po', perdonami Torrich46, è da un po' che ho il sospetto che si stia facendo confusione. 0509_up.gif

Per quello ho spinto più volte la proposta di tornare da un sospensionista.

appurato il problema della gomma... già ho dubbi sul fatto che ti sia stata cambiata in garanzia (nella mia "piccola" esperienza mai sentito un fatto del genere per una gomma usata in pista)

Poi il registro tutto a fondo corsa... poi tu che all'inizio non parli di veri problemi di guida , nel senso che all'inizio sembrava che ti trovassi pure bene se non fosse per quel segno sulle gomme... e una vibrazione che potrebbe pure dipendere da altro.

poi un po' di confusione fra sag, k, e precarico... la distribuzione dei pesi, volendo, in pista si fa eccome: basta spostare le pedane...o, mai sentito parlare di "sfilare" le forcelle o di mono con interasse variabile? eusa_whistle.gif

Secondo me, anche se fino ad adesso non lo avevo detto, Torrich46, hai cominciato ad acquisisre una certa sensibilità alla guida veloce in pista, e questo è bello, ma non ti stai trovando bene con il setup che hai... gomme o non gomme.
Però ancora non sai come lavorare alla cosa, beh, un professionista potrebbe aiutarti più di mille discussioni sul K della molla...che magari va pure bene.

Sul problema del registro che ti è stato consegnato "irregistrabile" invece concordo appieno e tornerei a chiedere lumi al meccanico.

Perdona la franchezza. doppio_lamp.gif
 
14572246
14572246 Inviato: 12 Ago 2013 19:45
 

E' chiaro che se misurando il sag rider le forche ti scendono di 5 mm poi gliele devi sbattere in testa al sospensionista, dalla parte del registro (che non puoi allentare).

Va a finire che ti si abbassa di 30 e devi pure stringere...

Per quello dico di provare a fare sto benedetto SAG, che magari il sospensionista non gli sta neanche di fronte a casa ed è una spesa andarci (considerando anche che la moto è solo pista adesso quindi non avrà neanche assicurazione etc e ci deve pure noleggiare il furgone).

Ma nella foto sono spacchi o riccioli? Se sono riccioli forse col caldo di adesso si potrebbe pure considerare un 0.1 / 0.2 bar in più di pressione sulla gomma. Meno contatto, meno temperatura, meno riccioli.

Che poi se sono riccioli non mi sembra neanche tanto strano, la k2 è la intermedia (se non mi sbaglio) e d'estate ci sta che si fanno anche all'anteriore.
 
14572314
14572314 Inviato: 12 Ago 2013 20:27
 

con tutti i benefici del caso e facendo un inventario delle cose dette:
pressione ok
molle progressive
olio + viscoso
quote ciclistiche tra dav e dietro sconosciute
clik sconosciuti
io mi chiedo perchè olio più viscoso e molla progressiva? si corre il rischio di non far lavorare la sospensione nella parte bassa, e forse è questo il problema visto che c'è anche saltellamento, la gomma sembra rovinata da troppa deriva e non da strappo che sarebbe diverso con più riccioli e grumi di gomma.

Quindi secondo me non è il precarico, ma proprio la molla e l'olio.

Sollevo anche il dubbio che sotto ci sia una Ohlins progressiva, non mi risulta che Ohlins produca molle progressive per le supersportive, per la tua moto produce 3 carichi diversi 9.0 - 9.5 - 10.0 lineari, dovresti sapere che K ti ha montato il sospensionista e che livello dell'olio ha fatto, marca e qualità. doppio_lamp.gif
 
14572363
14572363 Inviato: 12 Ago 2013 20:55
 

Preciso solo che questa è una discussione, e come tale si dicono le proprie idee anche se odio un po' la gente che scrive non capendone quasi niente...o addirittura dubitando di ciò che ho detto....
Comunque questo topic potrà servire anche a chi in futuro avrà il mio stesso problema tie.gif quindi secondo me la risposta "torna dal sospensionista" è fuori luogo, grazie, quella è l'ultima soluzione, ma prima voglio sentire pareri e idee di chi come voi non ha nulla indietro.
Non so se mi sono spiegato.

Bene. Allora torniamo a noi icon_asd.gif

icon_arrow.gif Bender79.
Su tre guide per lo static sag c'è scritto:
Citazione:
3.Assetto dinamico (sag rider)
Salite sulla motocicletta e ripetete la
misurazione 'posizione statica solo sul posteriore annotate il valore
ottenuto e sottraetelo alla misura 'posizione statica se
nza pilota ottenendo così la misura dello schiacciamento
della sospensione posteriore o sag rider. Il sag rider
deve essere compreso tra 25/30 mm. per un utilizzo in
pista e 25/35 mm. per un utilizzo stradale, per le picc
ole cilindrate questo valore scende a 20/25 mm.


Anche a me puzzava la cosa che venisse fatto solo sul posteriore ma ho trovato così....adesso provo a cercare anche il sag rider sull'anteriore, in effetti mi risolverebbe qualche problema.

icon_arrow.gif federosso.
Molto francamente sei quello che per il momento non ha fatto un commento giusto secondo me. Già il fatto che sei partito con:
Citazione:
diciamo che sono ignorante e non entro in merito alla "risposta" della gomma con i problemi di sospensione.
e adesso invece fai quello con molta esperienza sulle spalle....mah icon_rolleyes.gif

vabbè una risposta in più è meglio di una in meno.
Ma mi fa troppo inca**are la gente che mi da del bugiardo! La gomma ha 2 anni di garanzia, ergo me l'ha cambiata perchè a lui non costa niente, ma mi ha detto quello che pensava ed ha sicuramente ragione. il problema non è una gomma difettosa.

Poi ho detto che all'inizio non ho avuto di questi problemi per due motivi. il primo è che montavo gomme stradali, il secondo è che ero alle prime pistate ed inevitabilmente giravo più piano. poi neanche adesso sono valentino ma vabbè.

La confusione tra sag, k e precarico l'hai fatta tu, io sono laureato nella triennale di ingegneria meccanica, e a ottobre comincio la magistrale in ingegneria del veicolo, se permetti un k di una molla so cos'è.

sulla distribuzione dei pesi non ho scritto che non è possibile farla, ma che semplicemente non è stata cambiata da come è uscita da kawasaki, nel senso che non è stato cambiato nè l'interasse nel mono nè lo sfilamento delle forcelle.

Se la pianti di sparare ca**te fai un piacere a tutti.

Perdona la franchezza eh doppio_lamp.gif

icon_arrow.gif tech8.
Al tempo il sospensionista mi parlò di questa modifica come "assolutamente migliorativa della forcella" e mi fidai.
Proprio oggi ho guardato che la ohlins non fa le progressive....quindi o mi ricordo male io oppure chissà cosa ho montato sopra...sta di fatto che la scatola era dell'ohlins, adesso apro la forcella e scopriamo cosa c'è dentro.

I click se vuoi posso contarli.

Quello che dici te mi piace come discorso. Devo aprire la forcella e controllare livello dell'olio e molle.
L'olio mi disse sempre che era dell'ohlins ma vatti a fidare....viscosità purtroppo sconosciuta...

Io l'ho chiamato strappo perchè non sapevo che nome dargli, ma ho postato la foto appunto perchè chi ne capisse di più scrivesse 0509_welcome.gif
 
14572394
14572394 Inviato: 12 Ago 2013 21:17
 

ok,
aggiungo solo che non ho mai dubitato di quello che dicevi... riguardo alla gomma non dubitavo che l'avessi cambiata ma che alla fine dei conti il gommista potesse avere un sospetto pure su quella e non solo sulla sospensione, dubitavo del gommista, non della gomma... infatti è normale che un venditore ti cambi qualcosa di cui è certo che non sia difettato solo perchè a lui non costa niente... capita tutti i giorni.
Quindi non dicevo che non fosse vero, ma che qualche dubbio sulla qualità della gomma o di qualcosa legato a quella mi era venuto (pressione).

Risolta questa incomprensione, sul resto non aggiungo altro... ma rileggiti fra affermazioni dell'ultimo post e dubbi dei precedenti.

0509_doppio_ok.gif

tranquillo, di cavolate ne dico tante e ne leggo pure altrettante... l'importante è essere un capellino più modesti e saper capire quando si sbaglia , almeno quando si cerca aiuto.

alla triennale di buone maniere non ne insegnano, vedo... speriamo nella magistrale. 0509_up.gif
 
14572397
14572397 Inviato: 12 Ago 2013 21:22
 

federosso ha scritto:
ok,
aggiungo solo che non ho mai dubitato di quello che dicevi... riguardo alla gomma non dubitavo che l'avessi cambiata ma che alla fine dei conti il gommista potesse avere un sospetto pure su quella e non solo sulla sospensione.

0509_doppio_ok.gif

tranquillo, di cavolate ne dico tante e ne leggo pure altrettante... l'importante è essere un capellino più modesti e saper capire quando si sbaglia , almeno quando si cerca aiuto.

alla triennale di buone maniere non ne insegnano, vedo... speriamo nella magistrale. 0509_up.gif


Rimango modestò finchè non mi viene dato del bugiardo o detto che faccio confusione su roba su cui non l'ho fatta.

E se quando si cerca aiuto arriva a soccorrerti uno che non sa cosa dice (l'hai ammesso tu che sei "ignorante" in materia), mi girano un po' le ba*le.

Comunque storia chiusa, torniamo al topic please.
 
14572425
14572425 Inviato: 12 Ago 2013 21:50
 

Ohlins produce sostanzialmente 3 tipi di olio, 5, RT, 10, escludiamo il 5 e l'RT che sono molto vicini e prendiamo in considerazione che abbia messo il 10, (conosco pochi che si azzardano nella finezza di mescolare viscosità diverse); sulla scatola c'è un codice stampato sopra che identifica la molla, e questo sarebbe un ulteriore tassello.

Se la gomma va in deriva è probabile che tu abbia un comportamento sottosterzante della moto, dipenderà poi quando questo si presenta e su quale velocità di percorrenza della curva,
altra cosa per controllare se la moto segue una traiettoria corretta sono le misure delle gomme, dav e dietro, larghezza e altezza.

I clik possono aiutare a capire cosa succede alle basse velocità con un olio come il 10.

Controlla anche il perno ruota che si chiuso in modo scorrevole, a volte tira gli steli e a fondo corsa non vanno.

Dietro quant'è il sag? non dovresti stare più alto di 15mm. poi dipende dalla gomma.
 
14572434
14572434 Inviato: 12 Ago 2013 21:57
 

Domani lavoro ma mercoledì sono a casa poi parto una settimana.
Quello che riesco a scoprire andando a giovedì lo scrivo 0509_up.gif

Conto i click e torno a tirare fuori la scatola delle molle.

Il sag rider dietro non l'ho fatto, lo farò.

Cosa devo controllare del perno ruota? in che senso tira gli steli? c'è una procedura che devo seguire quando monto la ruota anteriore?
 
14572941
14572941 Inviato: 13 Ago 2013 9:57
 

Allora questa è la scatola delle molle, l'unico codice che ho trovato è questo:

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



E questa è la scheda tecnica associata che ho trovato in internet:
Link a pagina di Ohlins.com

La molla è la più dura che faccia ohlins, è una 10N/mm.

Il freno in compressione da tutto chiuso è aperto mezzo giro.

Il freno in estensione da tutto chiuso era aperto a sinistra di 1,5 giri a destra di quasi 2 giri.
L'ho impostato a 1,5 giri.

Sul manuale ohlins dice di impostare freni in compressione ed estensione a 1,5 giri.
Quindi sono troppo chiuso in compressione?
Dovrei fare una prova con la fascetta e vedere dove arrivo, ma a occhio (guardando fin dove lo stelo è pulito) sono a circa 20mm dal fondo corsa.
 
14573609
14573609 Inviato: 13 Ago 2013 16:45
 

Domanda stupida, le misure delle gomme sono omologate?
Magari hai un 636 immatricolato 2007 e monti il 70 anteriore invece del 65 O.o
Lo so guardo troppo csi.
 
14573622
14573622 Inviato: 13 Ago 2013 16:57
 

Proverei a settare la moto come da scheda Ohlins precarico compreso, controllerei anche il livello dell'olio, non si sa mai che sia stato fatto senza la molla e allora si spiegherebbero alcune cose, poi dovresti provare nella stessa giornata i registri di estensione solo 1/4 di giro più chiusi e i registri di compressione 1/2 giro più aperti.

In origine la tua moto porta olio Showa 10W, è possibile che dentro ci sia un olio simile ma credo e ritengo difficile che te l'abbiano messo più viscoso.

Con la molla più dura devi tenere le forcelle più sfilate, da 3,5mm. della posizione originale dovresti provare con 1,5mm. in più e poi eventualmente altri 2,0mm.

Per il piedino devi solo assicurarti di fare la chiusura del perno ruota (13kgm) con i piedini lenti, poi dopo aver dato un paio di pompate puoi chiudere i piedini (2kgm) senza ricontrollare la chiusura del perno ruota.

Anche il sag influisce molto con quelle molle, proverei a metterlo a 10mm., avrai una moto reattiva e poco confortevole però almeno dovrebbe essere più bilanciata.

E' un settaggio di massima sicuramente migliorabile, ma dovrebbe portarti verso la strada giusta, poi se cambi le molle davanti con altre da 9 direi che è meglio ancora, ma dovrai resettare tutto.

Spero ti possa essere utile. doppio_lamp.gif
 
14573975
14573975 Inviato: 13 Ago 2013 21:20
 

Ciao a tutti.
Ti rispondo direttamente qua.Le molle di serie dello ZX6R sono le stesse nei modelli dal 2007 al 2011 il K è di circa 80-85 (N/mm).(non specificato sul manuale officina,che ti riporto).

La spiegazione ai tuoi problemi stà nel viziaccio cronico di "indurire" utilizzando molle più dure,a volte troppo e buttandole dentro non chiedendosi cosa farà quell'idraulica con quelle molle,quasi sempre MOLTO POCO.E' impensabile che una stessa idraulica possa funzionare in modo ottimale aumentando il K della molla del 20%,con olio leggermente più viscoso si può limitare i danni per le basse velocità di escursione ma non intervenendo sui pompanti la forcella non può funzionare a dovere,non può, neanche sulla carta.Mi chiedo quanto tu pesi per aver indotto chi ti ha fatto il lavoro a scegliere una 10...

Volendo entrare ancora più nel discorso è pensabile che l'olio più viscoso che ti ha messo (sarebbe normale...ma da un 5 23 cSt si passa al 10 40 cSt e qua dovremmo aprire un'altro capitolo...la Ohlins fa le molle MA ha a catalogo 3 oli forcella nessuno dei quali è funzionale per te..ma sorvoliamo) tenda a "murare" già per velocità basse degli steli (vedi compressione)(anche operando sul registro...) con il risultato di avere molla troppo dura e muro sulla compressione...il risultato è la foto che hai postato.In realtà con molle più dure è normale "aprire" la compressione ed invece,nel tuo caso il risultato è di far lavorare la forcella con una molla più dura ed un'idraulica che tende a murare per velocità dove oli più fluidi non farebbero nasce il problema (ma servono pompanti diversi).

Ho letto di intelligenti consigli (sfilare gli steli od altro) ma se non togli quelle molle non ne vieni a capo.Il livello dell'olio è poi un'altra brutta bestia che si somma al casino presente,non oso pensare che ti sia stato fatto il livello originale o minore perchè poi ci si metterebbe pure il livello dell'olio a far murare la forcella,casino nel casino nel casino.

Se a breve vuoi riutilizzare codeste maledette molle icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif prova a fare livello 90-95 ed a lavorare con la compressione un po' più aperta dalla taratura standard,adegua l'estensione al tutto e potendo facendo un mix al 50% di sae 5 e 10.Con questa configurazione vengono "smussate" le problematiche che spingono la tua forcella a "murare".Come fatto già presente sfilerei gli steli di 4-5mm,mi sembra strano che tu non soffra di sottosterzo.

Dopo che ti ho scritto tutto questo...non ho fatto niente...la teoria senza pratica..serve a poco,le moto/le soluzioni vanno provate per poter verificare QUANTO certe nostre supposizioni/soluzioni...funzionano
Un salutone
Giotek

Ps- questa è la scannerizzazione della pagina del manuale officina dello ZX6R del 2009,mentre sono certo che le molle 2007-2011 siano le stesse (le Ohlins le 8748-90/95/10) non sono certo del valore del livello olio nei vari anni.Qua si legge 80mm e per questo ti consigliavo di provare 90-95.La cosa migliore è comunque di verificare con una fascetta dove stai con il finecorsa,se ti si ferma ad OLTRE 30mm dal piedino...togli 10-15mm di olio,io ci proverei.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
14574356
14574356 Inviato: 14 Ago 2013 8:23
 

Mah, i misteri della mia sospensione....

Ho chiesto a giotek se mi fa le forcelle lui, mi aveva giá fatto il mono e sono rimasto molto contento 0509_up.gif
 
14575764
14575764 Inviato: 15 Ago 2013 7:11
 

Torrich46 ha scritto:
Mah, i misteri della mia sospensione....

Ho chiesto a giotek se mi fa le forcelle lui, mi aveva giá fatto il mono e sono rimasto molto contento 0509_up.gif




A me questa sembrerebbe un' ottima idea..... icon_smile.gif
Nel mio piccolo , da ex pilota che attualmente bazzica ancora nell' ambiente , posso confermare la quasi certa relazione fra l' eccessiva "durezza" della sospensione e l' anomala usura del pneumatico anteriore che , non supportato da un corretto lavoro della sospensione , finisce per ridursi in quel modo..... icon_confused.gif
Concordo con "Giotek" sul fatto che un setting capace di ridurre un anteriore in quel modo , dovrebbe comportare un' evidente carenza dell' avantreno a seguire la linea impostata....: ogni volta che mi son ritrovato in situazioni simili (....direttamente o indirettamente....) , l' avantreno era sempre lungi dal risultare confidente e/o capace di seguire traiettorie precise.... eusa_think.gif
Forse , lavorando su alcuni parametri indicati poco sopra da "Tech 8" e "Giotek" potresti ridurre e/o eliminare il problema....., ma personalmente , per quelle che sono le mie modeste esperienze in merito , non starei troppo ad "ammattire".... icon_rolleyes.gif : una coppia di molle dal K più "umano" , supportato da un ovvio controllo generale su forcella ed avantreno tutto e dovresti non aver più problemi..... icon_wink.gif
Un' ultima cosa mi sento però di consigliarti.....
Ogni volta che un sospensionista interviene sul setting di una moto , raramente ci azzecca al primo colpo , soprattutto se non conosce a fondo la "variabile pilota"..... icon_smile.gif
In più di un' occasione ho avuto per le mani moto di veri e propri "fantini" che viaggiavano con tarature apparentemente assurde per il loro peso (....ad es. , una per me inguidabile Daytona ex Corradi , il "folletto" di Parma....) , ma che gli permettevano di cavare il meglio dalla loro cavalcatura.... icon_rolleyes.gif
Per me , che quando gareggiavo nelle derivate di serie non ho quasi mai avuto bisogno di sostituire le molle originali con altre più "toste" , è quasi incomprensibile , ma è un dato di fatto che , a parità di peso e "passo" , la "variabile pilota" la fà da padrone nel definire il setting..... icon_wink.gif
Quindi , prima di "condannare" il tecnico che ha eseguito il lavoro (....senza possibilità di "correggere il tiro" in relazione alle tue successive esigenze.....) , sarebbe forse più corretto interpellarlo per dargli la possibilità di "rimediare".... eusa_think.gif


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
14576429
14576429 Inviato: 15 Ago 2013 19:03
 

Si ma ha sca**ato completamente, qua non è questione di come si guida ma che questa forcella spacca la gomma. punto.

Poi non è possibile che io gli abbia dato una forcella regolabile e sto qua me l'abbia restituita col precarico tutto smollato e la compressione tutta chiusa....insomma non è più regolabile!

Comunque....ho aperto la forcella e dentro c'è la molla lineare da 10N/mm della scatola.
ergo non progressiva.

Parlando con giotek mi ha detto di metterci come olio un silkolene pro rsf10 o fg 12. e molle torno a mettere quelle originali.

Il precarico lo faccio con lo static sag.

E registri compressione ed estensione 1,5 giri da tutto chiuso come da manuale ohlins e kawasaki.
 
14576694
14576694 Inviato: 15 Ago 2013 22:07
 

Torrich46 ha scritto:
Parlando con giotek mi ha detto di metterci come olio un silkolene pro rsf10 o fg 12. e molle torno a mettere quelle originali.

Il precarico lo faccio con lo static sag.

E registri compressione ed estensione 1,5 giri da tutto chiuso come da manuale ohlins e kawasaki.


Calma...molta calma...cerca di fare il "professionista" ed i conti falli alla fine.Se io ti ho suggerito una certa strada guarda se questa è migliore o molto migliore e DOPO trai le tue conclusioni.Per i tuoi circa 70/75 kg di peso vanno bene le molle originali,se cerchi maggior frenatura od un conportamento più sostenuto della forcella (senza toccare i pompanti o molle)prova gli oli che ti ho suggerito.
Poi GUARDA BENE che tocca a te regolare i registri dei freni perchè se tu vieni da me io mi infilo il casco e TESTO la moto,testo vuol dire che ci faccio la stessa identica staccatra alla fine del rettilineo del Mugello (sulla Fi-Pi-Li),provo a passare sui rattoppi di in certo cavalcavia,,ci faccio delle rotonde( modificando via via i registri) e se io dico che va bene e tu dici di no e me ne spiegherai il perchè..troveremo la soluzione,io e te non percepiamo le stesse sensazioni di guida e non abbiamo gli stessi "gusti",non importa chi potrebbe aver ragione...la ragione l'hai SEMPRE TU perchè paghi un servizio.Il costo di questo dipende dal mio umore icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif a qualcuno è costato molto caro anche se dopo ha riso perchè ha risolto un problema.Se non c'è chi si infila il casco... e prova ...molte soluzioni sono SOLO teoricamente funzionali.La teoria finchè non ci si infila il casco..vale poco.
Giotek
Ps-spero che col mono tu sia "messo bene",dal 2007 dubito.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum TecnicoCiclistica

Forums ©