Leggi il Topic


Lambretta ln 125 151 [anticipazioni ed opinioni]
12356099
12356099 Inviato: 2 Set 2011 18:15
Oggetto: Lambretta ln 125 151 [anticipazioni ed opinioni]
 



Che ne pensate di questi nuovi modelli di Lambretta in motorizzazione 125 151, ovviamente con scocca in lamiera.
Difficile reperire informazioni e sul sito dell'importatore si dice che la 125 doveva uscire a fine luglio, mentre la 151 a settembre.
Vero che si parla saranno equipaggiate con motore Sym?
Si è parlato anche di polemiche sul marchio e chi lo utilizza ecc.

Lambrettaoriginale.com

Link a pagina di K2oil.com
 
12356827
12356827 Inviato: 2 Set 2011 20:53
 

io l'ho vista ad ecima forsa già un paio di anni fa devo dire che è molto bella, ricorda davvero le produzioni italiane degli anni 60(la lambretta ma anche il vero e vecchio garelli capri)
la lambretta pato invece è davvero un plasticone schifoso.
solo la lambretta pato si trova facilmente mentre se questa verrà distribuita in esclusiva da k2 oil stiamo freschi è la stessa società che distribuisce gli scooter tgb, mezzi validissimi ma con una reta di vendita veramente scarsa.
comunque un prodotto interessate almeno esteticamente e sulla carta.
 
12553387
12553387 Inviato: 15 Ott 2011 14:25
 

Innanzi tutto, un saluto a tutti...

Secondariamente, vorrei indicare a tutti coloro che risiedono in Liguria che:

- Presso motomaniagenova (MOTOMANIA s.r.l.) sono visionabili tutti i modelli di scooter qui citati (LAMBRETTA LN 125/151 e Xmotion di TGB).

- Tengo a sollecitare il fatto che tutti i ricambi dei sopra citati veicoli sono facilmente reperibili presso l'esercizio commerciale sopre citato. E' tuttavia comprensibile che essendo ricambi di veicoli ormai prodotti in TAIWAN e, da lì provenienti (per motivi di costo) quando in Italia vengono esaurite le scorte a magazzinino dell'importattore, i tempi si allunghino.

Conoscendo entrambi i prodotti ("LN 125/151cc" ed "Xmotion 125/250/300") mi permetto di dire che sono prodotti validissimi e molto ben seguiti nel post vendita.
Non hanno nulla da invidiare a marchi più blasonati..


*** Edit by nimwid ***



ricky1976

Nota del moderatore :Le discussioni sono pubbliche, e tali devono rimanere, grazie.
 
12622405
12622405 Inviato: 1 Nov 2011 13:36
 

Questo reboot della Lambretta originale mi sembra molto riuscito, si presenta bene e rispetta lo spirito dell'originale (telaio in lamiera). Magari con qualche cc di più... icon_wink.gif
 
12669847
12669847 Inviato: 12 Nov 2011 15:56
 
 
12701919
12701919 Inviato: 21 Nov 2011 9:10
 

più carina la ragazza del video che la lambretta icon_cool.gif
a parte gli scherzi
ottima intuizione quella di rivisitare in chiave moderna l'antagonista della vespa
carini gli abbinamenti cromatici
per la produzione...no comment
non credo abbia un buon successo sul mercato, la rivisitazione di vespa è di gran lunga superiore 0509_up.gif

qualcosa mi sfugge eusa_think.gif
lo scorso anno valeria marini fù testimonial per la rinascita della lambretta, qualcosa è cambiato? il marchio nel frattempo è passato di mano?
 
12702069
12702069 Inviato: 21 Nov 2011 10:27
 

E' cambiato TUTTO.
Il marchio attualmente è 100% italiano. Il designer è italiano, il progettista è italiano, i direttori commerciale e marketing sono italiani, il telaio è monoscocca in metallo verniciato a mano. La qualità si tocca con mano. Il comfort è elevato.

Altre info sul sito Lambrettaweb.com

Riguardo al successo... prima ancora che giungessero ai concessionari ci sono state due vendite su PRENOTAZIONE, mai successo prima d'ora... in un periodo così poi...

icon_wink.gif

Bentornata Lambretta
 
12703043
12703043 Inviato: 21 Nov 2011 15:01
 

se non vado errato però, vengono prodotti a taiwan o sbaglio eusa_think.gif
il successo nelle vendite dipende anche da questo secondo me
di certo il prodotto sarà assemblato con particolari sotto direttive europee, stessa cosa per l'assemblaggio, ma i prezzi che ho visto mi sembrano assai alti.
a 3200-3300 si prende la vespa lx oppure la px

prodotto secondo me che andrà a far breccia fra i nostalgici del marchio e poco più.
 
12703362
12703362 Inviato: 21 Nov 2011 15:56
 

Ragazzi la qualità non è un luogo, scusate ma se ancora ci preoccupiamo di dove vengono fatte le cose, invece di COME vengono fatte, allora dite pure addio a TUTTI i prodotti Made in Italy, perché non esiste una sola azienda in Italia che produca in casa. Se non volete crederci almeno informatevi.

Giusto per puntualizzare, perché è stata tirata in ballo, La Vespa non viene prodotta affatto in Italia, come la maggior parte delle persone crede per merito dell'ottima comunicazione che Piaggio svolge. Io tratto anche scooter (OTTIMI tra l'altro) taiwanesi, di marca TGB; ebbene, sappiate che li ho scelti perché sono di qualità eccellente: TGB produce gran parte delle parti meccaniche che vi ritrovate sotto al sedere quando guidate Piaggio, Rotax, Yamaha, Puegeot, Minarelli, Morini... POtete leggere tranquillamente, non sto dicendo sciocchezze: Link a pagina di Facebook.com (dal sito TGB Tgb.com.tw

La Lambretta è un prodotto totalmente italiano, di qualità italiana, e per questo motivo, dal prezzo italiano icon_wink.gif Se poi c'è qualcuno che non vuole acquistare un prodotto italiano perché ci hanno montato dentro una frizione taiwanese che funzione perfettamente, è libero di farlo. Ma francamente dovrebbero essere altri gli aspetti da guardare quando si sceglie un prodotto come uno scooter, o un auto.

P.s.: tralasciando il discorso estetico, che è puramente soggettivo, la Vespa cosa avrebbe più della Lambretta?
Leggete qua: Link a pagina di Sbilanciamoci.info (Nello stabilimento di Zonghsen del gruppo Piaggio gli operai cinesi fabbricano scooter a 160 euro al mese, 235 con gli straordinari. I risultati di un'inchiesta Fim-Cisl e Iscos)

Ultima modifica di virusbike il 21 Nov 2011 16:46, modificato 6 volte in totale
 
12703429
12703429 Inviato: 21 Nov 2011 16:07
 

texastornado ha scritto:
ma i prezzi che ho visto mi sembrano assai alti.
a 3200-3300 si prende la vespa lx oppure la px

prodotto secondo me che andrà a far breccia fra i nostalgici del marchio e poco più.


La Lambretta LN va assolutamente paragonata con le versioni GTS della Vespa (4.595,00 euro la 125, invece di 3.799,00 della Lambretta, che adesso è in offerta a 3.399,00), per la qualità dei particolari, e non con le "povere" LX o peggio ancora PX. Quest'ultima poi, parere personale, è una vera presa in giro, visto che è uno scooter rimesso in produzione senza alcun costo aggiuntivo che vada a gravare sulla casa madre, visto che non hanno nemmeno dovuto cambiare gli stampi, eppure viene proposta al prezzo esorbitante che la gente accetta, soltanto con la scusa che ha il cambio. QUesto sì che si chiama speculazione.
Lambretta ha una forma nuova, significa che hanno dovuto creare gli stampi, ha un telaio monoscocca modernissimo, che non vibra e che la rende confortevole, stabile e precisa nella guida. Ma invece di star qui a parlare, perché non la provate? I concessionari, me compreso, rendono possibile ciò, dunque approfittatene no? Non c'è nulla di meglio di una prova concreta, per dimostrare i fatti.
 
12704259
12704259 Inviato: 21 Nov 2011 18:42
 

Va confrontata con kymko like, sym fiddle 2, e vespa s, proprio come scritto nell'articolo di motociclismo, ma con quel motore io nel 2012 non la prenderei anzi non prenderei nesun dei 4 mezzi citati, spiego il perchè.

Il problema di questa lambretta è solo 1, non puoi uscire nel 2012 e pensare di vendere con un motore 125 sym che ha ormai 15 anni, certo loro hanno pensato di competere con i 3 prodotti scritti sopra ma non credo che basta come rilancio per spaccare il mercato,

basta vedere in nuovi 125 honda da 50 km/lt che porti a casa con 2200 euro, ed anche altri 125 di altre case fanno meglio, soprattutto fanno meglio come intervalli di manutenzione.
Perchè non pensare poi anche ad un ABS?

Bastava sforzarsi un pò di più, sicuramente c'è stata una svolta tecnologica nel mercato che ha penalizzato questo progetto, e puoi avere tutto il marchio storicità del marchio e fascino che vuoi ma se non investi in tecnologia è difficile raccogliere.

Per il resto son daccordo sui ricambi pezzi di costituzione di uno scooter, come ho detto più volte di italiano in diversi mezzi e case rimane nulla a partire dalle trasmissioni ecc ecc.


PS su motociclismo c'è la prova strumentale di vibrazioni su manubrio pedana e sella, sui consumi, accelerazione ecc ecc.

Ultima modifica di CrazyScientist il 21 Nov 2011 19:08, modificato 1 volta in totale
 
12704402
12704402 Inviato: 21 Nov 2011 19:06
 

Ho l'impressione che non ci si renda troppo conto di che cosa stiamo parlando e a cosa serve.
Se permettete, conosco le esigenze dell'utilizzatore medio di scooter, che cerca un certo stile. Chi vuole un mezzo come una Lambretta ha bisogno di un veicolo comodo, silenzioso, facile da guidare, leggero, sprintoso, affidabile, che consumi poco, di cui si trovi facilmente tutto e subito e con un'assistenza di primo livello. Oltre a tutto questo vuolo LO STILE, una cosa che in Italia abbiamo come da nessun altra parte.
TUTTO QUESTO è Lambretta.
Se poi c'è chi vuole sindacare su altro, è libero di farlo, ma senza voler contraddire nessuno vi grantisco che a un impiegato che la mattina deve accendere lo scooter al primo colpo per recarsi al lavoro all'ora di punta, e la sera al locale preferito dove bere qualcosa con gli amici facendosi gli occhi guardando la sua Lambretta parcheggiata lì vicino, tutte le chiacchiere che stiamo facendo, non interessano minimamente.

Cordialità icon_wink.gif
 
12704442
12704442 Inviato: 21 Nov 2011 19:13
 

CrazyScientist ha scritto:
Va confrontata con kymko like, sym fiddle 2,


Per il solo fatto che la Lambretta è in metallo, il confronto con questi due è assolutamente fuori luogo. La Vespa S ci può anche stare, ma provate a viaggiare in due sulla Vespa prima e sulla Lambretta poi.

Infatti il paragone su motociclismo viene fatto SOLTANTO a proposito della maneggevolezza, che resta un aspetto da provare di persona (siete i benvenuti).

La prova di Motociclismo: Link a pagina di K2oil.com

Insisto: PRO-VA-TE, la possibilità vi è stata data, se poi preferite l'orgoglio non è colpa di chi si sacrifica. icon_smile.gif Perché chi investe fa sacrifici (e in questo caso sono stati fatti per privilegiare la nostra Patria).
 
12704635
12704635 Inviato: 21 Nov 2011 19:54
 

A quindi secondo te non importa se non c'è tecnologia e valore funzionale ( non vado nei particolari), ma pensi che chi decide di acquistare lambretta nel 2012 lo fa solo per valore emozionale e per valore sociale e circonstanziale icon_rolleyes.gif .
Buona fortuna spero ne vendano tante, perchè i quarantenni e oltre nostalgici che mi passano in garage non la pensano così, invece di spendersi 3500 euri per una vespa 125 preferiscono andare su altro o prendersene una d'epoca da aggiustare,
proprio perchè l'assenza di tecnologia non stimola l'acquisto.

La vorrei provare mi sai dire un centro di vendita e assistenza sulla riviera romagnola? rn fc ra. 0510_saluto.gif
 
12704679
12704679 Inviato: 21 Nov 2011 20:03
 

non sò chi sia arrivato prima, ma anche la vespa S è disponibile nella variante bicolore.

Link a pagina di Moto.it


concordo con crazy 0509_up.gif
la S (e non la gts) và confrontata direttamente con la nuova lambretta.
due dati significativi:

lambretta 125: 6.5 kw, disco-tamburo
lambretta 150: 7.7 kw, disco-tamburo
vespa s 125 ie: 7.9 kw, disco-tamburo
vespa s 150 ie: 8.6 kw, disco-tamburo
vespa gts 125 ie: 10.5 kw, disco-disco

in virtù di questi dati non è consono fare un raffronto fra lambretta e gts
già la S è più potente....
e quindi torno di nuovo a dire che i prezzi sono livellati, il che mi farebbe scegliere un prodotto che è assemblato lungo le linee produttive italiane 0509_up.gif
nei paesi asiatici, piaggio produce solo alcuni motori destinati al mercato europeo, prevalentemente 50 cc, e ovviamente arriva della componentistica ma lo scooter viene messo su da dipendenti italiani.
 
12704818
12704818 Inviato: 21 Nov 2011 20:30
 

CrazyScientist ha scritto:
A quindi secondo te non importa se non c'è tecnologia e valore funzionale ( non vado nei particolari), ma pensi che chi decide di acquistare lambretta nel 2012 lo fa solo per valore emozionale e per valore sociale e circonstanziale icon_rolleyes.gif .
Buona fortuna spero ne vendano tante, perchè i quarantenni e oltre nostalgici che mi passano in garage non la pensano così, invece di spendersi 3500 euri per una vespa 125 preferiscono andare su altro o prendersene una d'epoca da aggiustare,
proprio perchè l'assenza di tecnologia non stimola l'acquisto.

La vorrei provare mi sai dire un centro di vendita e assistenza sulla riviera romagnola? rn fc ra. 0510_saluto.gif


Per provarla cercate in queta pagina il rivenditore più vicino: Link a pagina di K2oil.com

Per tutto il resto ragazzi, mi sembra che si sia poco obbiettivi e molto bravi ad "attaccare". Forse non ci si rende troppo conto dell'epoca in cui sta rinascendo un oggetto così bello e curato. Forse non ci si rende troppo conto che Lambretta rema totalmente contro la corrente di chi cerca di proporre roba scadente e a buon mercato. Ragazzi oggi le marche di scooter vanno dai due o tre produttori esistenti e chi spende di più ottiene il prezzo migliore, ci mette il suo stemma sopra, e viene a vendere in Italia. Lambretta è l'esatto contrario di questo, cosa c'entra l'ABS???

Posso sapere quali e quanti modelli Vespa hanno l'ABS di serie? Grazie.
 
12704850
12704850 Inviato: 21 Nov 2011 20:36
 

texastornado ha scritto:
non sò chi sia arrivato prima, ma anche la vespa S è disponibile nella variante bicolore.

Link a pagina di Moto.it


concordo con crazy 0509_up.gif
la S (e non la gts) và confrontata direttamente con la nuova lambretta.
due dati significativi:

lambretta 125: 6.5 kw, disco-tamburo
lambretta 150: 7.7 kw, disco-tamburo
vespa s 125 ie: 7.9 kw, disco-tamburo
vespa s 150 ie: 8.6 kw, disco-tamburo
vespa gts 125 ie: 10.5 kw, disco-disco

in virtù di questi dati non è consono fare un raffronto fra lambretta e gts
già la S è più potente....
e quindi torno di nuovo a dire che i prezzi sono livellati, il che mi farebbe scegliere un prodotto che è assemblato lungo le linee produttive italiane 0509_up.gif
nei paesi asiatici, piaggio produce solo alcuni motori destinati al mercato europeo, prevalentemente 50 cc, e ovviamente arriva della componentistica ma lo scooter viene messo su da dipendenti italiani.


Chi acquista uno scooter di questo tipo se ne frega della potenza sulla carta, ma la prova per vedere come va, dopo essersi innamorato della linea.
Quanto al confronto, tanto di guadagnato se la confrontiamo con la S, perché al cospetto della Lambretta la Vespa S sparisce letterlamente. Stesso peso per Lambretta, ma dimensioni più importanti, sella più comoda e finiture superiori.
Evidentemente qui in Campania abbiamo più bisogno di goderci il lungomare e i panorami, visto che nessun cliente è mai stato interessato a un dato come la potenza, su scooter di questo tipo. Le domande vertono sempre sulla comodità, sullo spazio quando si viaggia in due (Specie i cicciottelli), sulle scocche in metallo e sui consumi (bassissimi).

In ogni modo concordo sul fatyto che... parleranno i fatti!

(sia chiaro che non disprezzo la Vespa, anzi mi piacciono in particolar modo le GTS e la GTV).
Quanto alla produzione della Vespa, è perfettamente identica a quella della Lambretta, quest'ultima anch'essa assemblata in Italia.

Ragazzi ho pubblicato tanto di articolo, ed in ogni modo ho anche le schede dei vari pezzi prodotti da TGB (marca che COMMERCIALIZZO), per motori Piaggio e Rotax di cilindrata fino ad 800... smettiamola di dare addosso al mercato orientale come se non fosse buono, è un grave errore pensarlo.

Concludo con le parole di Sandro Caparelli, direttore commerciale della Lambretta (ex manager Aprilia): "per noi la qualità è una decisione, non un luogo"

Ultima modifica di virusbike il 21 Nov 2011 20:47, modificato 1 volta in totale
 
12704905
12704905 Inviato: 21 Nov 2011 20:42
 

TGB (Taiwan Golden Bee)


Link a pagina di Facebook.com

Link a pagina di Facebook.com

Link a pagina di Facebook.com

Link a pagina di Facebook.com

Link a pagina di Facebook.com

Link a pagina di Facebook.com

Se poi volete continuare a credere che i motori Piaggio li facciano qui in Italia fate pure, tanto non ci guadagno nulla io icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif

Link a pagina di Sbilanciamoci.info (Piaggio Fare scooter a 40 cent all'ora)

Non ho il tempo di mettere altro materiale, ma tanto se uno si fissa su un'idea già so che non sarò io a togliergliela, nemmeno se gli faccio vedere il cinesino che lavora (esattamente come un italiano) in una fabbrica su un pezzo Piaggio. Ed è proprio per questo che a me non interessa questo aspetto quanto il fatto che gli italiani guardano principalmente la linea, perché se guardasserro realmente l'aspetto tecnico si vedrebbero in giro moli più scooter di qualità come se ne vedono in nord europa, che qui in Italia non arrivano proprio sapendo che non venderebbero per via dell'estetica. Quindi benvenuta Lambretta, simbolo del made in Italy, senza rinunciare alla qualità.
 
12705023
12705023 Inviato: 21 Nov 2011 21:01
 

relativamente alla potenza il mio discorso non era riferito tanto alle prestazioni (sò bene che il target dell'utenza di quella fascia di scooter tralascia il lato prestazionale) era riferito al fatto che una gts è superiore a una lambretta, sarebbe come confrontare una vw polo 16 tdi 90 cv con una golf 2000 tdi da 140 e passa cavalli.
non sò se ho reso bene l'idea.

quindi le lambretta vengono assemblate in italia?
in quale stabilimento?
motori e componentistica arrivano dall'asia e poi ci sono dipendenti italiani lungo le linee di montaggio quì in italia che assemblano il tutto?

relativamente ai motori piaggio ti posso dire con esattezza quelli che vengono prodotti (propulsore) allo stabilimento di pontedera, anche perchè ci lavoro icon_wink.gif
ovvio sarei un miope a dirti che la componentistica è tutta italiana, sicuramente alcuni pezzi di motori vengono dall'asia, prodotti con specifiche tecniche piaggio e poi assemblati da dipendenti italiani.
ammetto di non aver visto la nuova lambretta, cosa che farò appena posso, ma così sulla carta l'utente medio a parità di prezzo o giù di lì preferisce dar fiducia a una rete capillare di vendita e assistenza e andare con un marchio famoso.
molti interessati a vespa e linee retrò neppure sanno chi stà dietro a lambretta
per onor di cronaca da gennaio a ottobre 2011 (penso con la precedente gestione a marchio foshan) ne sono state vendute circa 600 in tutta italia.
 
12705029
12705029 Inviato: 21 Nov 2011 21:03
 

Se non hai una base di marketing è difficile che capisci quanto scritto sopra, saranno opinioni mie ma penso che serviva un elemento di rottura per vendere queste Lambretta tra cui un motore più moderno rispetto le concorrenti, ed un altra alternativa poteva essere un abs opzionale o qualsiasi altra tecnologia tipo stat&stop ecc, questo avrebbe portato ad una netta differenziazione rispetto la concorrenza.

In questo modo invece non c'è differenza di segmentazione rispetto ad esempio Vespa, con un iniezione di tecnologia invece il beneficio atteso sarebbe stato superiore, ed una diversa segmentazione avrebbe raccolto un maggior numero di tipi di clientela.
Papale papale parti nel 2012 Lambretta è pari alla concorrenza con mezzi e motori di 10 anni fa, l'assistenza non è capillare e quindi anche la fiducia del cliente, non ha senso a mi parere.

Andrò a provarla ma sò già come va quel motore, il resto conta ma per me c'è già una X sopra, vale lo stesso per le avversarie.

PS 125 con abs c'è xmax 125, satelis e geopolis 125, vespa non ce n'è, ma la domanda non ha senso se hai capito il senso della mia affermazione.
PS2 non gli frega niente a nessuno dove son prodotti i motori piaggio qui si sta parlando di Lambretta e cosa ha costruito per il 2012 ora.
 
12706788
12706788 Inviato: 22 Nov 2011 9:56
 

Non capisco perché ostinarsi ad andare contro a tutti i costi. Riportare l'esempio dell'ABS su XMax, Satelis e Geopolis senza specificare che sono optional è una frase fatta apposta per dare contro. Per caso vendi Peugeot o Yamaha? In questo caso dovresti specificare che i Peugeot sulle versioni PREMIUM non hanno l'ABS, e devi pagarlo a parte per averlo.
Sul Geopolis di mio cognato non c'è l'ABS, lo riteneva una cosa assolutamente INUTILE. come la maggior parte delle persone pensa qui visto che lo scooter serve per sgattaiolare nel traffico e non per fare le corse dove possa servire una frenata così improvvisa e su terreni insidiosi. Senza contare che buona parte degli ABS esistenti vanno pesantemente in crisi sui pavé e sui tombini. E anche se fosse, che c'entrano a livello di segmentazione il Geopolis, il Satelis, o l'XMax con la LAMBRETTA?

Per me la discussione sulla tecnica finisce qui, la Lambretta NON E' uno scooter creato per stupire con la tecnica, bensì con il FASCINO. Per far questo hanno predisposto un veicolo a camminare bene, senza problemi di nessun genere, in rapporto alle sue prestazioni.
Ho dato più informazioni di quelle che sia necessario avere per acquistare un mezzo nuovo di prestigio, andare avanti significherebbe fare chiacchiere inutili da bar e soddisfare delle curiosità che non interessano più di tanto.
Francamente chi è interessato seriamente a possedere una Lambretta non verte su questi argomenti, ma chiede altro.

Confesso che l'unica cosa che mi scoccia solo un po' (ma solo un po', perché in fondo lascia il tempo che trova) è che qualcuno dia informazioni che non hanno fondamento, riguardanti aspetti che non si possono minimamente consocere dall'esterno, come la capillarizzazione dei punti vendita o l'intenzione dell'azienda di far numero, che MAI è stata pubblicizzata da parte di Lambretta.
Francamente una persona che parla di aspetti che non può conoscere non può assolutamente essere attendibile. Capisco il voler prendere parte per questioni personali, ma andare a fare un'analisi di marketing senza conoscere alcunché dell'azienda in questione mi pare veramente un azzardo, oltre che una presunzione.
I punti vendita di un prodotto di prestigio come la Lambretta non devono essere tanti, ma BUONI, come pure le Lambretta non devono essere tante, ma BUONE, anzi perfette. Il numero di Lambretta iniziale dev'essere tale da garantire una cura del prodotto meticolosa. Qualsiasi minimo inconveniente dovesse occorrere, verrà risolto immediatamente e con la massima attenzione nei riguardi dei possessori di Lambretta. E' QUESTA la principale differenza con la mischia di scooter che oggi si trovano in circolazione. Nessun "arronzamento", nessuna approssimazione. Tutto preciso e perfetto. Chi acquista una Lambretta ha a che fare con un punto vendita che si prende cura di lui come un amico che ha apprezzatoquel genere di scooter, e non come "un cliente". Partecipa ai raduni dei vari Lambretta Club, conosce un gruppo di persone unite dalla stesa passione.

Da parte mia ci sono state solo ed esclusivamente informazioni fondate, con riferimento a dati certi (e di cui ho inserito anche i riferimenti).
Chi vuol provarla è libero di farlo, chi vuol criticarla pure, nessun problema. Non mi aspetto mica che la Lambretta diventi la regina incontrastata di tutti gli scooter? Di sicuro con tanta spazzatura che c'è in giro, che la gente acquista, non corro il rischio che un oggetto così bello e di qualità come la Lambretta non debba proseguire (perché è già iniziato) il suo successo.

Statemi bene, è stato un piacere.
 
12765038
12765038 Inviato: 6 Dic 2011 19:41
 

sicuramente la lambretta ln è un mezzo che si compra se ci si innamora della linea (come si compra anche una vespa px, una lml altri mezzi simili)
prestazioni e consumi passano un pochino in secondo piano.
la lambretta ha meccanica sym non è poi un male vanno bene come mezzi.
certo se piace la linea e piace piu' di vespa all'acquirente la compra.
il problema è che la rete di vendita è limitatissima.
lml italia ha capito di aver tra le mani un buon prodotto e ci ha dato dentro come marketing e ha ampliato la rete di vendita, su milano e provincia ci sono un sacco di rivenditori, di tgb e immagino di lambretta in una città come milano c'è solo bike zone....
manca la spinta a livello pubblicitario sia su lambretta sia sulla gamma tgb.
per il resto la lambretta è italiana come la lml.
la lml 2t è prodotta su base vespa arcobaleno qualcosa di ormai "lontana" origine italiana batta ancora in quesi mezzi
lambretta di italiano ha solo la mano che l'ha realizzata(come ormai un sacco di prodotti) il resto ha gli occhi ha mandorla.
Sicuramente ritengo che come prodotto potrebbe dare piu' soddisfazioni se maggiormente distribuito.
 
12765580
12765580 Inviato: 6 Dic 2011 21:20
 

dottormaury ha scritto:
sicuramente la lambretta ln è un mezzo che si compra se ci si innamora della linea (come si compra anche una vespa px, una lml altri mezzi simili)
prestazioni e consumi passano un pochino in secondo piano.
la lambretta ha meccanica sym non è poi un male vanno bene come mezzi.
certo se piace la linea e piace piu' di vespa all'acquirente la compra.
il problema è che la rete di vendita è limitatissima.
lml italia ha capito di aver tra le mani un buon prodotto e ci ha dato dentro come marketing e ha ampliato la rete di vendita, su milano e provincia ci sono un sacco di rivenditori, di tgb e immagino di lambretta in una città come milano c'è solo bike zone....
manca la spinta a livello pubblicitario sia su lambretta sia sulla gamma tgb.
per il resto la lambretta è italiana come la lml.
la lml 2t è prodotta su base vespa arcobaleno qualcosa di ormai "lontana" origine italiana batta ancora in quesi mezzi
lambretta di italiano ha solo la mano che l'ha realizzata(come ormai un sacco di prodotti) il resto ha gli occhi ha mandorla.
Sicuramente ritengo che come prodotto potrebbe dare piu' soddisfazioni se maggiormente distribuito.

Ottima descrizione, in tutto e per tutto.
Un discorso esatto, che non vede assolutamente esclusa la Piaggio, che produce in cina su progetti nati in Italia (si legga: [url]Link a pagina di Sbilanciamoci.info [/url]).
Lambretta si pone sullo stesso identico livello delle altre marche italiane, con la differenza che nasconde meno scheletri negli armadi e, come evidenziato, non ha una gran rete di vendita, puntanto non a far numero, ma a far sapere che è tornata sul serio (e vorrei vedere, è appena rinata dopo 30 anni!). Riguardo alla pubblicità si stanno pian piano dando da fare, quanto alla finora scarsa diffusione, non sempre è un male: il cliente può essere seguito meglio e i ricambi sono garantiti in 48 ore (provare per credere). Una crescita improvvisa ed esponenziale provocherebbe grossi guai in fase di assistenza alla clientela.

Saluti icon_wink.gif
 
12767761
12767761 Inviato: 7 Dic 2011 16:03
 

torno a ripetere...le varie vespe (gts, lx, px) sono prodotte in italia con manodopera italiana, alcuni pezzi della componentistica arrivano invece dall'est.
non sò con esattezza quali ma sicuramente non tutti.
le lambretta invece arrivano già pronte e finite per essere posizionate sul mercato (almeno mi sembra di aver capito così).
gli scooter piaggio che arrivano finiti dalla cina sono i vari fly e se non erro zip.
 
12767874
12767874 Inviato: 7 Dic 2011 16:34
 

texastornado ha scritto:
torno a ripetere...le varie vespe (gts, lx, px) sono prodotte in italia con manodopera italiana, alcuni pezzi della componentistica arrivano invece dall'est.
non sò con esattezza quali ma sicuramente non tutti.
le lambretta invece arrivano già pronte e finite per essere posizionate sul mercato (almeno mi sembra di aver capito così).
gli scooter piaggio che arrivano finiti dalla cina sono i vari fly e se non erro zip.

L'articolo è molto chiaro, poi ognuno tragga le conclusioni che preferisce.
La Lambretta è un prodotto al 100% italiano, costruito con cura e con METALLO. La qualità che la contraddistingue è il motivo principale per cui la reperibilità è ancora bassa. Si sta procedendo per gradi affinché il controllo di qualità (eseguito IN ITALIA) e l'assistenza post-vendita siano ottimali.

Saluti.
 
12767885
12767885 Inviato: 7 Dic 2011 16:36
 

Per chi volesse approfondire, invito a contattare direttamente Lambretta sul sito originale (www.lambrettaweb.com). Il personale Lambretta è a completa disposizione per rispondere ad ogni vostro dubbio. Provare per credere.

icon_wink.gif

Fenomeno strano: all'estero hanno percepito prima che da noi la qualità, forse perché meno persuasi dalle pubblicità e più attenti alla SOSTANZA.

Ciao icon_wink.gif
 
12767890
12767890 Inviato: 7 Dic 2011 16:37
 

la produzione locale è per quel mercato
io in piaggio ci lavoro e le varie lx, px e gts le vedo nascere sotto mani di operai italiani e con regolamentazione di legge italiana.
 
12767994
12767994 Inviato: 7 Dic 2011 17:08
 

"Nello stabilimento di Zonghsen del gruppo Piaggio gli operai cinesi fabbricano scooter a 160 euro al mese, 235 con gli straordinari. I risultati di un'inchiesta Fim-Cisl e Iscos

La Cina non è più solo la fabbrica del mondo, ma si appresta a diventare il maggior mercato oltre che il primo centro finanziario del pianeta. E' quanto ha detto Roberto Colaninno, presidente e amministratore delegato della Piaggio

...

Nel Vietnam il gruppo di Pontedera ha completato lo stabilimento di produzione di vespe (100 mila veicoli/anno a regime) solo nel 2009, ma è già pronto a raddoppiare la capacità produttiva del sito industriale. La Piaggio in Vietnam si avvale di 44 fornitori locali per la componentistica e di un fornitore cinese per i motori (disposto a delocalizzare)."

[continua su Link a pagina di Sbilanciamoci.info
Con questo non stiamo assolutamente significando che ciò che viene prodotto in Cina è di cattiva qualità, ma semplicemente che le produzioni italiane a grandi livelli sono ormai tutte delocalizzate per impossibilità a produrre a costi italiani. La qualità, che non è un luogo, ma una decisione, resta italiana.

Anche Lambretta ha una percentuale di veicoli che nasce totalmente in Italia, così come la Piaggio, semplicemente i numeri sono più piccoli, visto che Lambretta è rientrata da pochi mesi.
Saluti.
 
12803999
12803999 Inviato: 17 Dic 2011 18:46
 

Dove le fanno mi interessa relativamente, basta che siano fatte bene.

Invece la situazione legale della proprietà del marchio non sembra ancora risolta ... : Lambretta.com
 
12804039
12804039 Inviato: 17 Dic 2011 18:58
 

c' ho capito poco (anche perchè non mi sono messo a tradurre devo ammettere icon_redface.gif ).
a chi apparteneva lambretta e a chi appartiene ora?
da quanto ho capito sembra esserci una disputa sul marchio o sbaglio?
qualcosa deve essere andato storto durante le operazioni di passaggio, oppure è stata una cosa voluta icon_asd.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Maxi-ScooterMaxiscooter - Anteprime, consigli pre-acquisto e confronti

Forums ©