Leggi il Topic


Indice del forumForum Pneumatici

   

Pagina 1 di 5
Vai a pagina 12345  Successivo
 
Michelin Pilot Road 3, nuovo pneumatico sport-touring
11336837
11336837 Inviato: 6 Feb 2011 18:18
Oggetto: Michelin Pilot Road 3, nuovo pneumatico sport-touring
 

Michelin ha presentato questo nuovo pneumatico che va a sostituire l'apprezzato predecessore Pilot Road 2. Ecco un'immagine:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Il disegno appare come un'evoluzione del "2" e pone in evidenza quella che sicuramente è la novità di questa gomma, ovvero l'introduzione della tecnologia che Michelin chiama XST (X Sipe Technology), ovvero gli intagli profondi ma molto sottili che permettono un maggiore movimento della mescola, quindi un migliore drenaggio dell'acqua così come tempi di riscaldamento più rapidi anche a temperature rigide.
Viene inoltre mantenuta la tecnologia 2CT, ovvero l'adozione di 2 mescole una più dura per il centro del battistrada, per garantire durata ed una più morbida per le spalle per aumentare il grip in piega.

Insomma, le premesse sono buone e l'innovazione tecnologica c'è. Anche se sono curioso di vedere come si comporteranno col caldo estivo: le gomme da neve della auto vanno infatti in crisi in estate. Staremo a vedere!

Riporto anche il link dal sito del produttore:
Link a pagina di Michelin.it
 
11338891
11338891 Inviato: 6 Feb 2011 22:43
 

Interessanti. Come sempre Michelin è il marchio leader nelle innovazioni tecnologiche. Finora non ho mai montato gomme Michelin ma queste Pilot Road III potrebbero essere in futuro un'alternativa da valutare attentamente.
 
11339006
11339006 Inviato: 6 Feb 2011 23:00
 

sono daccordo......, non ho mai "amato" i Pilot Road , ma non "amavo" nemmeno i Dunlop di alcuni anni fa....... icon_rolleyes.gif

sul bagnato il PR2 era già al top di settore..... eusa_think.gif , speriamo abbiano migliorato l' eccessiva flessibilità della carcassa , che con i "vecchi" donava comfort , ma anche una certa imprecisione di guida quando si spingeva...... icon_confused.gif

sicuramente interessante il brevetto della scolpitura a lamelle......, se non erro già adottata sul "City Grip" da scooter....... eusa_think.gif



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
11339205
11339205 Inviato: 6 Feb 2011 23:56
 

In questo senso, anche Metzeler è anni che offre i Feefree Wintec, di fatto una versione da scooter delle Z6, ma con in più le "lamelle" tipiche delle gomme termiche. Non capisco cosa aspettino anche loro a portarle sulle moto; forse ci son problemi con l'utilizzo estivo o valutano poco vendibile una scelta del genere (per quanto nel nord-Europa credo avrebbero un bel successo).
 
11341548
11341548 Inviato: 7 Feb 2011 15:28
 

Michelin è leader nelle innovazioni tecnologiche, ma è anche molto più 'settoriale' delle altre marche, cioè, ad esempio, il Road 2 era un ottimo sport-touring ma che non gradiva molto la guida sportiva rispetto ad altri suoi concorrenti, il Pure è un ottimo sportivo stradale ma soffre più di altri suoi rivali l'utilizzo in circuito. Posso desumere che questo Road 3 migliorerà molto la parte touring più che quella sport, e penso che gomme tipo quelle invernali delle auto, sulle moto sarà difficile realizzarle perché la dinamica della moto fa passare tutte le forze su pochi cm2 di gomma, a differenza dell'auto dove l'impronta a terra è enormemente superiore; una gomma così concepita si muoverebbe troppo e la precisione di guida andrebbe a farsi benedire, oltreché alla durata ed alla resa con asfalti meno freddi; mi viene in mente l'esempio delle rain, secondo me gomme da moto prettamente invernali soffrfirebbero pure di più in condizioni di bel tempo, e poi, oggettivamente, andar sulla neve con la moto non è proprio cosa all'ordine del giorno... Ok, c'è chi lo fa, ma finché è pioggia va bene, sulla neve la sicurezza dell'auto gommata adeguatamente, rispetto ad una moto, è impagabile, e poi ad esempio a sciare ci si andrà sempre su 4 ruote....
 
11350891
11350891 Inviato: 8 Feb 2011 23:42
 

A me le hanno consigliate in BMW in alternativa alle Metzeler Z6 Interact (che non vengono più prodotte) delle quali ho avuto 2 treni consecutivi con ottimi risultati.
Ora queste Michelin non le conosco ma precedentemente non ho avuto buone esperienze con questo marchio.
Inoltre la mia moto è molto particolare: pesante, con telelever e ABS. Tre caratteristiche che mettono davvero a dura prova gli pneumatici.
Se qualcuno le ha già provate o meglio appena montate e vuole condividere le sue impressioni è ben accetto! 0509_up.gif
 
11353833
11353833 Inviato: 9 Feb 2011 17:38
 

BieMWuistaXcaso ha scritto:

Se qualcuno le ha già provate o meglio appena montate e vuole condividere le sue impressioni è ben accetto! 0509_up.gif


Io ho una R1200R,prima avevo un TDM900,su entrambe le moto ho usato/uso le Pilot Road 2,con ottimi risultati,sulla R1200R di serie erano montate le Metzeler Z6,le ho consumate tutte, 10000 Km,appena finite ho montato le Pilot Road 2
Non conosco la produzione Metzeler e non mi pronuncio su ciò che non conosco,ho provato solo le Z6,non mi sono piaciute,preferisco,e di molto,le Pilot Road 2.
Quando finirò questo treno di sicuro provo le Pilot Road 3,visto che con le "2" mi trovo benissimo.
 
11412816
11412816 Inviato: 21 Feb 2011 13:48
 

Al momento ho una Pilot Road 2 all'anteriore, questa primavera spero che le 2 le svendano un po' visto che esce il nuovo modello!
 
11430850
11430850 Inviato: 24 Feb 2011 15:36
 

Io ho la pilot road 2 al posteriore (Yamaha Fazer FZ6 S2) e mi sono trovato benissimo, ogni anno a giugno vado in Grecia con mia moglie e moto mooolto carica...siccome devo cambiarla (non la moglie, la gomma posteriore...eh eh eh) magari potrei mettere questa nuova pilot 2. Che ne dite?
 
11569809
11569809 Inviato: 25 Mar 2011 15:38
 

Ieri ho montato la nuova Pilot Road 3 al posteriore! Vi farò sapere le impressioni di guida tolta la ceratura. icon_smile.gif
 
11570296
11570296 Inviato: 25 Mar 2011 17:41
 

Blueyes ha scritto:
Ieri ho montato la nuova Pilot Road 3 al posteriore! Vi farò sapere le impressioni di guida tolta la ceratura. icon_smile.gif



che cosa hai su , all' anteriore ?....... eusa_think.gif



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
11571205
11571205 Inviato: 25 Mar 2011 20:25
 

La Pilot Road 2.
 
11575639
11575639 Inviato: 26 Mar 2011 22:22
Oggetto: michelin pr3
 

oggi montate le nuove michelin PR3 sulla mia bmw r1150rt,devo dire che provengo da 3 treni di metzeler z6.Le nuove gomme hanno un comportamento molto diverso dalle precedenti z6 è come se avessi cambiato tipologia di moto.logicamente i primi km li ho percorsi ad una velocità piuttosto moderata per togliere quella fastidiosa pattina dal battistrada ma poi ho iniziato a dare confidenza alla nuova copertura.il primo impatto è quello di sentire la moto che guida te, è lei che ti dice quanto piegare la sensazione è quella di avere tra le chiappe una bicicletta e non una mucca da 300kg ho percorso solo 400km ma devo dire che la sensazione è positiva,ora non posso prevedere il consumo,io con le z6 generalmente percorrevo sui 15000 km,se queste mi danno altrettanto sicuramente il prossimo treno sara ancora pr3.
ciao mego60
 
11578232
11578232 Inviato: 27 Mar 2011 17:52
 

Dopo quanti km hai cominciato a sentire maggior feeling in piega? Io per ora ho fatto solo un centinaio di km e mi PARE di sentire meglio la gomma dietro in curva. Le cose sono destinate a migliorare?
 
11579623
11579623 Inviato: 27 Mar 2011 21:51
 

Le gomme come sappiamo bene sono come le scarpe,ogn'uno ha le sue,sicuramente la tua moto è diversa dalla mia e di conseguenza ha un comportamento diverso,già da subito ho notato un inserimento in curva molto piu preciso e dopo un 200km ho iniziato a dare fiducia alle nuove coperture
 
11818663
11818663 Inviato: 12 Mag 2011 17:36
 

ho avuto su bmw r1150rs pilot road 2, cambiate a circa 13.000 km, ma non sono certo arrivato alle tele, visto che le ho cambiate quando al posteriore avevo circa due mm di battistrada.
montate quest'anno, alla cieca (visto che a marzo non avevo ancora trovato commenti o persone che le avevano) le pilot road 3 sulla honda cbf1000st. la cbf è più pesante, ma rispetto alla bmw mi sembra di andare ed aprire un pochino di più. però... dopo 5.300 km il PR3 posteriore è già scalinato nel solito punto di appoggio in piega. praticamente, sui lati del battistrada si alternano due scanalature, una più larga dell'altra. ecco, il battistrada "a monte" della scanalatura si è arrotondato parrecchio, smussando l'angolo che da nuova è praticamente a 90 gradi. ora, dopo 5.300 km in quel punto il battistrada ha una profondità che arriverà si e no ai 2 mm. invece nella fascia grossa centrale di battistrada ce ne sarà ancora per almeno 5 mm. com'è possibile?
io non sono una manetta. quando faccio giretti con amici del tinga io sono sempre abbondantemente in fondo. come mai?
sono sconfortato......
 
11819360
11819360 Inviato: 12 Mag 2011 19:36
 

Mimmo_DR icon_arrow.gif se posti una foto del posteriore si capisce meglio cosa intendi dire ... a che pressioni le tieni? l'anteriore com'è? Monti borse laterali e/o bauletto? Viaggi in due?

Mancando un po' di info mi sembra che la gomma da te scelta abbia un consumo disomogeneo tra zona centrale e quelle laterali, probabilmente dovuto da un uso "prolungato" tra le curve e poco utilizzo autostradale oltre che da una bassa pressione.

Sostanziamente una gomma touring se usata tanto tra le curve (in ogni caso il CBF 1000 è pesante ed ha una buona coppia) si consuma maggiormente ai lati che in centro IMHO

doppio_lamp_naked.gif

Ultima modifica di Orso il 12 Mag 2011 20:11, modificato 2 volte in totale
 
11819602
11819602 Inviato: 12 Mag 2011 20:10
 

immagino intenda dire che si sta consumando come gli anteriori delle moto usate nelle curve.
poco al centro e, tanto sulle spalle, con le zone di appoggio in curva tagliate a 45° rispetto al terreno.
non e' che quella moto richiede un posteriore particolare? su alcune moto di massa importante vengono montate gomme con carcassa specifica
 
11820030
11820030 Inviato: 12 Mag 2011 20:52
 

Mimmo... in curva tu apri e parecchio con una moto relativamente pesante e penumatici bimescola.
1+1 = 2
o era tre? icon_mrgreen.gif
 
11820123
11820123 Inviato: 12 Mag 2011 21:03
 

magajo ha scritto:
Mimmo... in curva tu apri e parecchio con una moto relativamente pesante e penumatici bimescola.
1+1 = 2
o era tre? icon_mrgreen.gif


Arcano spiegato ... le gomme touring se usate per passeggiare e con lunghi tratti rettilinei vanno benone, ma per un uso intensivo tra le curve sono controproducenti perchè al centro rimarranno nuove e si mangeranno ai lati.

Prova un pneumatico con carcassa più dura e magari monomescola come suggerito sopra 0509_up.gif

doppio_lamp_naked.gif
 
11820475
11820475 Inviato: 12 Mag 2011 21:52
 

Orso ha scritto:


Arcano spiegato ... le gomme touring se usate per passeggiare e con lunghi tratti rettilinei vanno benone, ma per un uso intensivo tra le curve sono controproducenti perchè al centro rimarranno nuove e si mangeranno ai lati.

Prova un pneumatico con carcassa più dura e magari monomescola come suggerito sopra 0509_up.gif

doppio_lamp_naked.gif


ha delle gomme che assomigliano a delle termiche...
provati delle roadsmart oppure delle roadattack, ti cambiano la vita icon_wink.gif
 
11820541
11820541 Inviato: 12 Mag 2011 22:02
 

magajo ha scritto:


ha delle gomme che assomigliano a delle termiche...
provati delle roadsmart oppure delle roadattack, ti cambiano la vita icon_wink.gif


icon_biggrin.gif Le Dunlop sicuramente hanno una carcassa più rigida, ma a leggere i vari post dei forum anche le Road Attack 2 non sono male e offrono la CCT ossia un unica mescola ma con durezza progressiva ed escono pronte all'uso (senza cera)

doppio_lamp_naked.gif
 
11820574
11820574 Inviato: 12 Mag 2011 22:07
 

le trovo eccellenti entrambe, con una buona resa chilometrica, e un ottimo grip, anche se personalmente preferisco la dunlop roadsmart, con la quale ( post) riesco a fare circa 6500 km, rispetto alle vecchie RR con le quali non superavo i 3000.
 
11821425
11821425 Inviato: 13 Mag 2011 8:17
 

sono di corsa, devo scappare e non ho tempo per scrivere. potrò farlo nel pomeriggio. però per ora volevo almeno ringraziarvi icon_biggrin.gif
 
11822301
11822301 Inviato: 13 Mag 2011 11:36
 

Orso ha scritto:


Arcano spiegato ... le gomme touring se usate per passeggiare e con lunghi tratti rettilinei vanno benone, ma per un uso intensivo tra le curve sono controproducenti perchè al centro rimarranno nuove e si mangeranno ai lati.


ammesso che la pressione sia corretta e la moto non esca con carcassa particolare imho non c'entra il discorso segmento touring ma piuttosto il concetto bimescola.
in realta' c'e' da considerare che non tutte le bimescola sono uguali, oltre alla carcassa puo' cambiare la differenza in punti shore tra la porzione centrale e quelle laterali.
purtroppo sono dati difficili da trovare e da interpretare , perche' non sappiamo esattamente come sia fatta la carcassa.
stando ai numeri grezzi effettivemente pilot road 2 e 3 dietro hanno 4 punti shore di differenza tra centro e spalle. altre soluzioni concorrenti come roadsmart e bt-23 hanno 1 solo punto. non vuol dire tantissimo ma combacia con la mia esperienza: usate sulla stessa moto con tante curve ho consumato il roadsmart in modo pressoche' uniforme mentre col road 2 , pur senza arrivare al problema descritto sopra, avevo una leggera prevalenza di usura sulle spalle nel punto di piega abituale. evidentemente michelin ha ritenuto che in media il cliente del segmento fa meno curve del ns amico in questione.
 
11822744
11822744 Inviato: 13 Mag 2011 13:20
 

30x26 ha scritto:
Orso ha scritto:


Arcano spiegato ... le gomme touring se usate per passeggiare e con lunghi tratti rettilinei vanno benone, ma per un uso intensivo tra le curve sono controproducenti perchè al centro rimarranno nuove e si mangeranno ai lati.


ammesso che la pressione sia corretta e la moto non esca con carcassa particolare imho non c'entra il discorso segmento touring ma piuttosto il concetto bimescola.
in realta' c'e' da considerare che non tutte le bimescola sono uguali, oltre alla carcassa puo' cambiare la differenza in punti shore tra la porzione centrale e quelle laterali.
purtroppo sono dati difficili da trovare e da interpretare , perche' non sappiamo esattamente come sia fatta la carcassa.
stando ai numeri grezzi effettivemente pilot road 2 e 3 dietro hanno 4 punti shore di differenza tra centro e spalle. altre soluzioni concorrenti come roadsmart e bt-23 hanno 1 solo punto. non vuol dire tantissimo ma combacia con la mia esperienza: usate sulla stessa moto con tante curve ho consumato il roadsmart in modo pressoche' uniforme mentre col road 2 , pur senza arrivare al problema descritto sopra, avevo una leggera prevalenza di usura sulle spalle nel punto di piega abituale. evidentemente michelin ha ritenuto che in media il cliente del segmento fa meno curve del ns amico in questione.


Ok la differenza di durezza in Punti Shore tra le varie mescole o la distribuzione della stessa mescola sulla fascia del pneumatico, ma è chiaro che una gomma Touring se strapazzata tra le curve non avrà mai un consumo omogeneo come si potrebbe avere con gomme più prestazionali senza contare il fatto che si surriscalda prima con il rischio che molli di colpo.

Coniugare sportività e turismo non è facile, richiede una serie di prove con pneumatici diversi... ogni pneumatico reagisce in modo diverso a seconda della moto e dell'uso che se ne fa, senza contare il fatto che la scelta è ancora più difficile se si ha una moto pesante e magari con un buone/ottime prestazioni doppio_lamp_naked.gif
 
11822986
11822986 Inviato: 13 Mag 2011 13:58
 

l'intervento sarà lungo. nessuno è obbligato a leggere icon_mrgreen.gif
però magari ci sarà una persona un giorno che potrà trovare utile un parere un po' approfondito basato sia su esperienza diretta (sebbene soggettiva e spesso collegata alla specifica motocicletta), che su una revisione della "letteratura".

in fondo metterò una sintesi di questo colore per chi non avrà tempo/voglia di leggere tutte le mie elucubrazioni che in italiano corrente si chiamano seghe mentali icon_mrgreen.gif

allora. prima cosa, grazie! 0510_abbraccio.gif
seconda cosa, avete scritto tutti cose che almeno in parte condivido e comunque ritengo sensate, finanche tecniche ( icon_arrow.gif 30x26 0510_five.gif )

allora, chi mi conosce di persona sa già che sono un chiacchierone, vero magajo? icon_mrgreen.gif
ma anche a scrivere, quando ho voglia, non sono tanto da meno.



rispondo sinteticamente alle corrette domande "di base" che mi sono state fatte.
mantengo la pressione delle gomme secondo le prescrizioni del costruttore della moto, ovvero 2.5 bar ant e 2.9 post.questo sebbene io abbia trovato diversi gommisti e anche utenti che tengono tranquillamente le gomme a valori inferiori di 0.2-0.3 bar, con motivazioni diverse che ritengono la pressione 2.5 ANT - 2.9 POST eccessiva in quanto:
1) è la pressione da usare a pieno carico (passeggero e bagagli)
2) il posteriore si spiattella troppo facilmente

io viaggio sempre con le valigie laterali montate, con all'interno pesi molto limitati (< 2 kg). tra valigie, supporti, piastra del top case che uso raramente e quindi non conto, si aggiungono una decina di kg.
ho percorso (come sempre) questi primi 5.500 km con le PR3 quasi sempre da solo. solo due gite al mare con in più la moglie e il top case. per circa 600 km in tutto. quindi quasi il 90% da solo.

riguardo alla guida, il mio amico magajo è sempre troppo buono... ma nelle poche uscite di gruppo coi tingaboys io non sono certo tra i primi della fila, anzi sono sempre ben ben in fondo icon_mrgreen.gif
per carità, posso anche ammettere che rispetto alla mia andatura complessiva io in curva "quando mi sento" il gas lo do, sia per piacere sia per compensare quel che perdo prima della curva, visto che non faccio staccate, ma "rallentate" e applico ligiamente la regola dello Slow In Fast Out, sicuramente esagerando la fase dello Slow In per una serie di problemi "tecnici" miei (intendo tecnica di guida).

riguardo ai percorsi "tipici", penso che i miei siano quelli di tutti: più curve che si può! icon_mrgreen.gif quindi meno autostrada possibile. e in questi 5500 km di rettilinei ne ho fatti giusto quelli che servivano per fare i bei giri.
faccio anche commuting, il classico casa lavoro. lo faccio volentieri perchè faccio quasi zero città: 70 km a/r...

ieri dopo aver scritto qui, sono andato sull'elica (peccato ci sia di mezzo quella marca che tanto odio... icon_mrgreen.gif ). e su quellidellelica la situazione è ben nota. perchè lì c'è diversa gente che ha già fatto 10mila km con una gomma lanciata un paio di mesi fa.
logicamente, anche lì (come un po' dappertutto), ci sono le opinioni più disparate: chi col PR2 ci fa meno di 10mila km e chi ne ha fatti più di 30mila (non è un errore di battitura).
in tutta questa faccenda in cui dopo 5500 km devo pensare "con le gomme che faccio?" e la cosa mi rode non poco... cerco di guardare il lato positivo della cosa. la mia manetta purtroppo latita, ma almeno la testa per ragionare sulle cose che mi capitano ha ancora un minimo funzionamento di base.
la cbf 1000 abs del 2006 è stata pesata da motociclismo: 249 kg senza benzina, 114 ant e 135 post. almeno per la mia mentalità motociclistica biemvuistica, trattasi di moto sbilanciata, come spesso capita in molte jap, ma sulla cbf a sbilanciamento siamo messi già bene. anche erchè io ci aggiungo che la mia moto essendo la versione ST + top case, ha i supporti per 3 valigie tipo givi e giro SEMPRE con le laterali montate. insomma tra ferramenta varia e due valigie laterali vuote arrivo a 260 kg o quasi, sempre senza la benzina. per carità, non è una paneuropean, però...
altra cosa che magari tanti non sanno, non avendo la moto in questione, è che honda progetta e vende la cbf1000 con un post da 160, diversamente dal post che quasi si può considerare come standard, il 180.
bridgestone e michelin facevano gomme "specifiche" per cbf 1000 (e forse anche per il 600), ma sono gomme ormai obsolete (il michelin era il PR monomescola).
quindi io ho su delle PR3 che non sono specifiche per cbf1000.
mentre chi ha bmw può avere gomme specifiche per la propria moto, che al posteriore ha sempre il 180.
sempre sull'elica c'è praticamente un coro unisono riguardo alla soddisfazione "dinamica" data dalle PR3, a cui mi associo, con una parte di utenti che lamentano il consumo "strano" del posteriore e comunque una durata sicuramente non da primato.
sullo stesso forum si trovano impressioni e paragoni con l'altra best seller della categoria, la metz Z8, definita analoga o quasi per prestazioni, ma con consumo più regolare del posteriore. ma soprattutto la principale differenza delle due gomme sarebbe, secondo uno che mi pare ferrato in materia, una differente rigidità della carcassa, per cui la PR3 sarebbe ben più morbida della Z8,giustificata dal fatto che diversi utenti sentono la Z8 più rigorosa nel mantenimento della traiettoria impostata, rispetto alla PR3 (ricordo che si parla di moto bmw, molto spesso R1200RT).

insomma, cercando di arrivare al dunque... grazie a
- i vostri pareri
- pareri letti in giro, specie su quellidellelica;
- ragionamenti che faccio da tempo;
io mi sono fatto questa idea sulla michelin PR3.

la PR3 come guidabilità e feeling è sicuramente un'ottima gomma da asciutto e da bagnato. i suoi difetti principali parrebbero solo due:
1) scalinatura del posteriore
2) resa chilometrica non particolarmente elevata e sicuramente inferiore alla sua "mamma" PR2 e alla concorrente metzeler Z8.


tutto qui? si e no. perchè poi ci sono sempre io... e la mia cbf col 160...
qui la cosa si fa più specifica...
e
sempre grazie a
- i vostri pareri
- pareri letti in giro, specie su quellidellelica;
- ragionamenti che faccio da tempo;
io mi sono fatto questa idea delle gomme che mimmo_dr deve usare coi suoi gusti e caratteristiche di guida.

forse per uno come me che soffre quando edo gli dice "mimmo, non sei venuto a vedere il castello. da te non me l'aspettavo..." icon_mrgreen.gif è brutto da dire. ma è la verità. per quanto io possa essere "turista" nel mollare un attimo per godersi il panorama magari alzando la mentoniera per farsi accarezzare dall'aria fresca, o ancora meglio fermarsi per vedere meglio e fare delle foto.... quando poi abbasso la mentoniera... mi piace andare. e vado "più forte che posso" rispettando i miei imposti parametri di sicurezza. quello che per me è "andar forte" è un'andatura che posso tenere anche per più di un'ora di seguito. tanto io ad andare 10 minuti a bomba non ne sono capace. è proprio una questione di testa...
quindi in sostanza io uso la moto per andar a far pieghe e vedere panorami. ma quando la mentoniera è giù.... pieghe! e se io non sono davanti a tutti, è solo perchè non ne sono capace.
io in moto non faccio viaggi... lunghi trasferimenti... autostrada per 1000 km...
le gomme "sport-touring" che "durano tanto in mezzo" (non dico bimescola perchè giustamente metz raggiunge lo scopo non con mescole diverse ma con diverse rigidità di diverse zone della carcassa) sono gomme per chi fa viaggi.

d'altronde con queste gomme potrei farmi un tour della sicilia via terra(circa 5.000 km), facendo autostrada da qui a villa san giovanni a/r. tanto in mezzo ho 5-6 mm di battistrada! ma io tutti quei km di dritto non li ho fatti e non conto di farli nella "vita prevista" della gomma! invece quei 5.000 km a girottare per pieghe tra piemonte liguria e francia... me li posso solo sognare!!!!

poi magari mi sbaglio, ma il consumo regolare di gomme come le Z8, PR2 o 3, roadsmart etc... sport-touring bimescola o quivalenti, lo ha solo chi fa viaggi con buone dosi di autostrada. quelli che vanno quasi solo a far pieghe alla fine le cambiano tutti per lo stesso motivo: perchè sono brutte di lato.

ergo... ma è proprio sempre necessario montare gomme sport-touring bimescola o equivalenti?

ci ragionerò

grazie e scusate la lungaggine icon_mrgreen.gif
 
11823333
11823333 Inviato: 13 Mag 2011 14:47
 

Per non saper ne leggere ne scrivere fossi in te proverei le Metzeler Z8 Interact, penso possano essere un buon compromesso tra durata, tenuta, agilità e consumo uniforme.

Ho provato le K3 Interact (allora si chiamavano così) e posso confermare che la tecnologia Interact ha permesso di percorrere molti Km (7000), pur essendo uno pneumatico sportivo, ma è anche vero che ho un tipo di moto agile, una guida e ciclistica che mi consente di sfruttare bene le gomme...

doppio_lamp_naked.gif
 
11823433
11823433 Inviato: 13 Mag 2011 15:05
 

grazie per la risposta orso icon_mrgreen.gif
Orso ha scritto:
Per non saper ne leggere ne scrivere fossi in te proverei le Metzeler Z8 Interact, penso possano essere un buon compromesso tra durata, tenuta, agilità e consumo uniforme.

concordo e penso le proverò, anche se non so ancora quando.
spererei di fare in sicurezza almeno ancora 1000 km con la PR3 post. a quel punto vedo che fare...
quindi ho ancora almeno una settimana di tempo... icon_mrgreen.gif
a 5300 il mio gommista di fiducia le ha viste e diceva che l'ant era a ancora bella.
magari metto una post che accompagni l'ant fino alla fine. in quel caso, ammesso che davvero farò così, sceglierei solo all'interno della stessa marca. o un'altra pr3, ma mi rompe un po', per principio... oppure una economica pilot power.

invece per il cambio a coppia, come faccio sempre, proverei z8 o anche le m3 se le trovo bonpat... icon_mrgreen.gif
 
11823499
11823499 Inviato: 13 Mag 2011 15:17
 

mimmo_dr ha scritto:
grazie per la risposta orso icon_mrgreen.gif


... di nulla, figurati.


mimmo_dr ha scritto:

...
invece per il cambio a coppia, come faccio sempre, proverei z8 o anche le m3 se le trovo bonpat... icon_mrgreen.gif


Essendo la tua moto pesante ho paura che la M3 ti dia il problema opposto, ossia ti si spiattelli, ma è anche vero che non fai lunghi tratti dritti ... insomma è un'incognita 0510_help.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 5
Vai a pagina 12345  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Pneumatici

Forums ©