Leggi il Topic


nuova tuta Gimoto omologata 2° livello [WAS+]
10688718
10688718 Inviato: 1 Ott 2010 21:03
Oggetto: nuova tuta Gimoto omologata 2° livello [WAS+]
 



visto che nessuno lo ha ancora fatto apro io una discussione su questa novità italiana che sinceramente non mi aspettavo... sembrava impossibile che in italia si potesse confezionare una tuta omologabile ed invece Gimoto stupisce con non solo un'omologazione che sinceramente su una tuta in pelle potrebbe essere ridicola se di primo livello (adatta quindi a velocità basse dei portapizza a domicilio come in inghilterra) ma addirittura di 2° livello 0509_doppio_ok.gif

Link a pagina di Gentemotori.it

la nuova tuta si chiama WAS+ ed è frutto dell'esperienza di Gimoto ed è possibile anche personalizzarla nelle misure e nelle colorazioni... sicuramente all'eicma andrò a vederla e toccarla di persona facendo qualche domanda e qualche foto del capo icon_wink.gif
ovviamente ora la domanda è come mai Gimoto riesce a fare una cosa del genere mentre altre marche no? purtroppo mi dò anche la risposta che già ho letto in altre discussioni , per le grosse aziende l'omologazione non è importante ed io rimango assolutamente convinto del contrario icon_rolleyes.gif
quindi farò quanta più pubblicità a questa azienda che si impegna in questa direzione icon_wink.gif

Link a pagina di Facebook.com
 
10688958
10688958 Inviato: 1 Ott 2010 21:37
 

Complimenti sì, finalmente un prodotto più facilmente reperibile. Peraltro 1250 euro non sono pochi ma nemmeno una cifra folle...
 
10689702
10689702 Inviato: 1 Ott 2010 23:37
Oggetto: Re: nuova tuta Gimoto omologata 2° livello
 

gsrteo ha scritto:

..... la domanda è come mai Gimoto riesce a fare una cosa del genere mentre altre marche no?

Quoto in pieno la tua domanda/risposta.
Purtroppo ai grandi marchi non importa produrre articoli omologati, perchè sanno che i loro prodotti verranno comunque acquistati. Meglio spendere i soldi per pagare la pubblicità fatta dai piloti delle corse, in quanto il pensiero comune è "Il campione *** fa pubblicità per la marca ***, che usa anche in pista, se la usa lui, dev'essere proprio buona"... icon_confused.gif
Sinceramente il prezzo non è proprio popolare, ma comunque un plauso va in ogni modo a Gimoto che è arrivata là dove altri non ci pensano nemmeno... eusa_clap.gif eusa_clap.gif eusa_clap.gif
 
10689963
10689963 Inviato: 2 Ott 2010 7:14
 

sinceramente credo che il problema sia anche la lavorazione, gimoto ha una qualità molto alta, forse altre marche fanno fatica anche da questo punto di vista.
 
10690069
10690069 Inviato: 2 Ott 2010 8:14
 

PaoloG ha scritto:
Complimenti sì, finalmente un prodotto più facilmente reperibile. Peraltro 1250 euro non sono pochi ma nemmeno una cifra folle...


Ma poi ti fanno sicuramente lo sconto se la prendi da loro a Cassano d'Adda.Te lo dico per esperienza personale
 
10692406
10692406 Inviato: 2 Ott 2010 18:28
 

ok il prezzo non sarà alla portata di tutti, ma considerando quanto costano altre tute "di marca" non certificate, direi che è più che onesto. Tenete inoltre presente che potete farvela fare su misura, con tutti gli ovvi vantaggi che ciò comporta icon_smile.gif

brava Gimoto, speriamo che altre case seguano presto quest'esempio.
 
10693065
10693065 Inviato: 2 Ott 2010 20:06
 

Ottima notizia, questa di Gimoto...

Insieme a Clover sono già due, i marchi italiani che producono abbigliamento da moto.

segno che qualcuno ci legge....

icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
 
10693336
10693336 Inviato: 2 Ott 2010 20:54
 

Bulldoggaro ha scritto:
segno che qualcuno ci legge....


Questo è poco ma sicuro, te lo posso garantire!
 
10695680
10695680 Inviato: 3 Ott 2010 14:11
 

E'anche piuttosto bella come linea e colori.
 
10732426
10732426 Inviato: 8 Ott 2010 18:46
 

ammericano ha scritto:
E'anche piuttosto bella come linea e colori.

non solo è bella già così ma la puoi anche personalizzare, si può chiedere di più? credo di no... per quanto riguarda il prezzo se consideriamo che la giacca clover passa i 700 euro e che le tute omologate inglesi costano quella cifra ma non hai la possibilità di provarla se non andando là direi che è un' ottimo prezzo icon_wink.gif
fate conto che già una tuta su misura in pelle bovina da loro è sui 1000 euro circa icon_wink.gif
 
10732518
10732518 Inviato: 8 Ott 2010 18:55
 

900€,per la precisione
 
10734782
10734782 Inviato: 9 Ott 2010 7:41
 

Ma non ho capito se e' fattibile su misura oppure no.

Lo chiedo perche' la notizia su motoblog la dava disponibile in diverse misure e questo mi porta a pensare che l'omologazione non preveda la possibilita' di adattarla artigianalmente. icon_razz.gif
Vorrei poi capire se le protezioni sono omologate a livello due oppure no.

Controllerei io ma sto scrivendo dal blackberry e il loro sito il flash non riesco a vederlo correttamente icon_razz.gif

comunque permettetemi una considerazione. Non trovo che il prezzo della tuta in oggetto sia eccessivo, anzi... Consideriamo che una tuta come la redline dainese costa quasi 1000€, non e' omologata, non e' personalizzabile e, come se non bastasse, a più d'un cliente si e' scucita - ma sarebbe meglio dire aperta - senza nemmeno toccare il suolo.

Fate un po' i vostri conti... Io i miei li ho già fatti icon_wink.gif
 
10736922
10736922 Inviato: 9 Ott 2010 17:07
 

sicuramente all'eicma chiederò di persona icon_wink.gif
 
10737511
10737511 Inviato: 9 Ott 2010 18:52
 

Gimoto fà TUTTO l'abbigliamento in pelle su misura, è la loro specialità.
Ovvio, fanno anche tute e giacche in taglie standard da esporre in negozio ma consiglio caldamente il "su misura", non avete idea di quanto sia comoda un qualcosa di morbido che non tira e non stringe....pare di andar in giro nudo.

Poi 1250€ non è poco ok, ma prendetelo come un investimento sulla vostra sicurezza, questa volta certificata.
 
10745451
10745451 Inviato: 11 Ott 2010 11:53
 

Kyron07 ha scritto:
Gimoto fà TUTTO l'abbigliamento in pelle su misura, è la loro specialità.
Ovvio, fanno anche tute e giacche in taglie standard da esporre in negozio ma consiglio caldamente il "su misura", non avete idea di quanto sia comoda un qualcosa di morbido che non tira e non stringe....pare di andar in giro nudo.

Poi 1250€ non è poco ok, ma prendetelo come un investimento sulla vostra sicurezza, questa volta certificata.


Non e' tutto su misura, come hai detto anche tu.

Ovvio che gimoto e' conosciuta quasi esclusivamente per i capi su misura che produce, dovessi comprare una tuta da loro me la fare fare di sicuro.
 
10745640
10745640 Inviato: 11 Ott 2010 12:28
 

Bene, un altro capo omologato e reperibile.

Il prezzo è alto, peròanche a me non sembra così disallineato rispetto a prodotti concorrenti e non omologati.
E poi con tutti i motociclisti disposti a spendere parecchie centinaia di euro solo per uno scarico, spero che questi capi che offrono maggior garanzie di sicurezza vengano premiati dal mercato 0509_up.gif

Lamps!
 
10746037
10746037 Inviato: 11 Ott 2010 13:18
 

Concordo, se e' sui misura il prezzo non e' eccessivo essendo omologata lvl2.
 
10752682
10752682 Inviato: 12 Ott 2010 11:32
 

WarezSan ha scritto:


Non e' tutto su misura, come hai detto anche tu.



io ho comprato la tuta quest'anno e mi hanno detto di andare la perchè non hanno più magazzino, producono solo a richiesta, hanno giusto qualche tuta di prova e basta, è come produrre solo su misura alla fine, se vai a comprarla non su misura devi comunque aspettare 2 mesi, alla fine per la differenza che è minima... non te la fai fare su misura? icon_mrgreen.gif

HGH ha scritto:
Bene, un altro capo omologato e reperibile.

Il prezzo è alto, peròanche a me non sembra così disallineato rispetto a prodotti concorrenti e non omologati.
E poi con tutti i motociclisti disposti a spendere parecchie centinaia di euro solo per uno scarico, spero che questi capi che offrono maggior garanzie di sicurezza vengano premiati dal mercato 0509_up.gif

Lamps!


sinceramente non ho ancora ben capito cosa migliori a livelli di protezioni, alla fine mi sembra che le case che producono tute non omologate non abbiano problemi in termini di sicurezza, anzi mi sembra funzionino benissimo, quindi perchè comprare un capo del genere? costa di più e protegge realmente di più? sinceramente mi rimane qualche dubbio, infatti all'eicma andrò a toccare con mano questa nuova tutta, o alla prima occasione direttamente da gimoto icon_biggrin.gif
 
10752999
10752999 Inviato: 12 Ott 2010 12:34
 

Alex-5 ha scritto:


sinceramente non ho ancora ben capito cosa migliori a livelli di protezioni, alla fine mi sembra che le case che producono tute non omologate non abbiano problemi in termini di sicurezza, anzi mi sembra funzionino benissimo, quindi perchè comprare un capo del genere? costa di più e protegge realmente di più? sinceramente mi rimane qualche dubbio, infatti all'eicma andrò a toccare con mano questa nuova tutta, o alla prima occasione direttamente da gimoto icon_biggrin.gif


Generalmente un capo omologato ha triple cuciture,una pelle piu'spessa,doppi strati nei punti di impatto piu' probabili,oltre ad avere tutte le protezioni omologate.
Con queste tute non sei immortale ,sei e sai solamente che in caso di caduta non ti si aprono in due come dei fogli di scottex. 0509_up.gif
 
10753561
10753561 Inviato: 12 Ott 2010 14:01
 

Alex-5 ha scritto:

io ho comprato la tuta quest'anno e mi hanno detto di andare la perchè non hanno più magazzino, producono solo a richiesta, hanno giusto qualche tuta di prova e basta, è come produrre solo su misura alla fine, se vai a comprarla non su misura devi comunque aspettare 2 mesi, alla fine per la differenza che è minima... non te la fai fare su misura? icon_mrgreen.gif


Scusa ma non ho capito.

Quest'anno hai comprato da loro la nuova tuta level2 oppure no?

Se ti hanno detto che la producono solo su richiesta non e' detto che laproducano su misura, sono due cose differenti.

Una tuta prodotta su richiesta non e' detto che debba necessariamente essere su misura.

Citazione:


sinceramente non ho ancora ben capito cosa migliori a livelli di protezioni, alla fine mi sembra che le case che producono tute non omologate non abbiano problemi in termini di sicurezza, anzi mi sembra funzionino benissimo, quindi perchè comprare un capo del genere? costa di più e protegge realmente di più? sinceramente mi rimane qualche dubbio, infatti all'eicma andrò a toccare con mano questa nuova tutta, o alla prima occasione direttamente da gimoto icon_biggrin.gif


Senza fare terrorismo psicologico c'e' una notissimo produttore nazionale di capi tecnici da moto - tute e derivati - che e' riuscito ad omologare al massimo una tuta lvl 1.
Di recente alcune sue tute non omologate si sono letteralmente aperte senza nemmeno toccare terra.

La differenza c'e', eccome...
 
10754605
10754605 Inviato: 12 Ott 2010 16:19
 

WarezSan rileggi quello che ho scritto icon_mrgreen.gif (ok è scritto un po di corsa icon_lol.gif )

non hanno magazzino di nessun capo, hanno solo capi prova, vai la provi la tuta e decidi se comprarla su misura o s misure loro, solo che la differenza è minima, quindi sistema di qua, sistema di la con 100€ in più hai la tuta su misura, l'ho scritto anch'io che puoi comprare la tuta su loro misure, solo non lo fa nessuno, non ne vale la pena icon_mrgreen.gif

per le tute che si rompono invece ci sono sempre state, conosco anche il marchio, ma a parte loro non mi pare che le tute si "smembrino" ad ogni caduta, quelle dei piloti non sono omologate di livello 2 ma non mi pare si rompano.
 
10754639
10754639 Inviato: 12 Ott 2010 16:26
 

MARCO1980 ha scritto:


Generalmente un capo omologato ha triple cuciture,una pelle piu'spessa,doppi strati nei punti di impatto piu' probabili,oltre ad avere tutte le protezioni omologate.
Con queste tute non sei immortale ,sei e sai solamente che in caso di caduta non ti si aprono in due come dei fogli di scottex. 0509_up.gif


veramente o hai la pelle più spessa o protezioni omologate per l'omologazione di primo livello, non uno e l'altro (nei punti critici), le tute gimoto sono omologate e non hanno triple cuciture.

non ho capito la differenza tra le protezioni di primo e di secondo livello, che poi è l'unica cosa che cambia realmente tra una tuta e l'altra da quello che mi sembra di aver capito icon_biggrin.gif
 
10755096
10755096 Inviato: 12 Ott 2010 17:41
 

Alex-5 ha scritto:


veramente o hai la pelle più spessa o protezioni omologate per l'omologazione di primo livello, non uno e l'altro (nei punti critici), le tute gimoto sono omologate e non hanno triple cuciture.

non ho capito la differenza tra le protezioni di primo e di secondo livello, che poi è l'unica cosa che cambia realmente tra una tuta e l'altra da quello che mi sembra di aver capito icon_biggrin.gif


intanto non è vero che o ci sono le protezioni o il doppio strato, potrebbero esserci entrambe. Ed inoltre non tutte le tute Gimoto sono omologate ma questa in particolare il che vuol dire che la progettazione possa essere anche diversa.
 
10755124
10755124 Inviato: 12 Ott 2010 17:44
 

Alex-5 ha scritto:


veramente o hai la pelle più spessa o protezioni omologate per l'omologazione di primo livello, non uno e l'altro (nei punti critici), le tute gimoto sono omologate e non hanno triple cuciture.

non ho capito la differenza tra le protezioni di primo e di secondo livello, che poi è l'unica cosa che cambia realmente tra una tuta e l'altra da quello che mi sembra di aver capito icon_biggrin.gif


L'omologazione di livello 2 su una tuta non la ottieni con semplici protezione omologate di secondo livello.

Assolutamente.

C'e' tutto uno studio e una progettazione estremamente razionale, rispondente a criteri ben precisi. A partire dal filo resistente ai raggi UV, passando al numero punti per cucitura e via dicendo.

Altrimenti sarebbe semplice.

Venendo alla marca blasonata.

Le tute usate in motogp o in sbk o stk non hanno nulla a che vedere con i modelli in vendita nei vari store.
Certo che non sono mologate, ma rispondono a criteri differenti rispetto ai nostri. Devono essere comode e vestibili e proteggere il massimo possibile senza sacrificare i movimenti in sella.

L'unica certezza che abbiamo noi comuni mortali e' usare capi d'abbigliamento omologati.

Tutto il resto e' puro marketing.
 
10755140
10755140 Inviato: 12 Ott 2010 17:46
 

wolwarin ha scritto:


intanto non è vero che o ci sono le protezioni o il doppio strato, potrebbero esserci entrambe. Ed inoltre non tutte le tute Gimoto sono omologate ma questa in particolare il che vuol dire che la progettazione possa essere anche diversa.


Quoto e concordo.


Se fosse cosi' semplice omologare i vari marchi blasonatissimi lo farebbero al volo.
 
10755961
10755961 Inviato: 12 Ott 2010 19:26
 

secondo me non siete mai passati in una fabbrica dove le tute le fanno veramente icon_mrgreen.gif

il doppio strato di pelle prevede una cucitura, cucitura = perdita di resistenza, si cerca di fare meno "rattoppi" possibili, i punti li devono dare allo stesso modo sia per una che per un altra tuta, è d'obbligo per non rompere la pelle, ok il filo questo è vero, c'è filo e filo

da gimoto ho potuto toccare con mano la mia tuta e una di scassa... erano identiche, e la tuta di scassa non è l'unica che ho potuto vedere da molto vicino icon_wink.gif

se ne avete la possibilità provate a passare in fabbrica da gimoto, conosco bene i procedimenti per fare una tuta di pelle icon_wink.gif (avete letto per caso superbike di recente? icon_mrgreen.gif )
 
10756119
10756119 Inviato: 12 Ott 2010 19:45
 

Alex-5 ha scritto:
secondo me non siete mai passati in una fabbrica dove le tute le fanno veramente icon_mrgreen.gif

il doppio strato di pelle prevede una cucitura, cucitura = perdita di resistenza, si cerca di fare meno "rattoppi" possibili, i punti li devono dare allo stesso modo sia per una che per un altra tuta, è d'obbligo per non rompere la pelle, ok il filo questo è vero, c'è filo e filo

da gimoto ho potuto toccare con mano la mia tuta e una di scassa... erano identiche, e la tuta di scassa non è l'unica che ho potuto vedere da molto vicino icon_wink.gif

se ne avete la possibilità provate a passare in fabbrica da gimoto, conosco bene i procedimenti per fare una tuta di pelle icon_wink.gif (avete letto per caso superbike di recente? icon_mrgreen.gif )


infatti la cucitura non si fa nella zona di massima sicurezza. Lo strato multiplo, o sandwich, viene ancorato allo strato esterno tramite una cucitura che intanto non è strutturale e poi non è comunque nella zona ad alto rischio ma almeno di una decina di cm fuori, se non di più icon_smile.gif , fidati che comunque so di cosa parlo icon_wink.gif
 
10756219
10756219 Inviato: 12 Ott 2010 19:54
 

Alex, non ho in mano la normativa, ma a grandi linee leggendo qua e là ho potuto immaginare che l'omologazione prevede tutta una serie di "paletti" imprescindibili, al fine di poter appunto garantire la resistenza del capo secondo questi livelli (1, 2, fra poco anche il 3...).
Citando a caso ed a memoria, esempi sono le protezioni ai fianchi, che ci devono essere, avere una certa estensione ed essere omologati (mica tutte le tute li hanno, anzi e su alcune sono pseudo-imbottiture). Vi devono poi essere doppi strati di pelle in determinati punti -> quelli più esposti in caso di scivolata, quindi gomiti, spalle, ginocchia, fianchi. Hai ragione sul discorso della cucitura come punto di indebolimento, ma infatti sono previste le triple, proprio per aumentarne la resistenza. La resistenza all'abrasione della pelle deve essere poi pari o superiore a 12 secondiper velcità intorno ai 100 orari. Le protezioni devono poi essere morbide e con un grado di assorbimento più elevato di quelle che troviamo nei capi in giro per i negozi (le protezioni EN1621/97 reggono un impatto da 50J, quelle di cui parlo uno da 100J).

Ripeto, sono dati non scolpiti nella pietra, ma che ho letto negli interventi passati di chi è più ferrato di me e che ho riscontrato la volta che ho potuto osservare bene una BKS Leather omologato liv2. C'erano effettivamente tutte le caratteristiche che ho elencato (ed inoltre la tuta pesava veramente un botto, ci sarà stata lì mezza vacca! icon_mrgreen.gif ).

Come detto, sarebbe interessante avere sottomano la normativa per capire cosa effettivamente è necessario e cosa è invece una scelta del costruttore per rispettare i dettami della norma.

Infine, non credo che la famosa marca di cui si parla poco sopra non sia in grado di fare un prodotto del genere. Se non l'ha fatto immagino che sia per una serie di scelte di compromesso legate per esempio ad ergonomia e vestibilità.

Peraltro, sono curioso anch'io di vedere questa tuta, soprattutto avendo come metro di paragone la BKS!
 
10756329
10756329 Inviato: 12 Ott 2010 20:05
 

quindi i doppi strati di pelle e le triple cuciture (e chiamiamole cosi icon_lol.gif ) sono previste dal liv 2 oltre alle protezioni con differente omologazione, sono queste le sostanziali differenze tra il 1° e il 2° livello?
 
10756734
10756734 Inviato: 12 Ott 2010 20:49
 

Alex-5 ha scritto:
quindi i doppi strati di pelle e le triple cuciture (e chiamiamole cosi icon_lol.gif ) sono previste dal liv 2 oltre alle protezioni con differente omologazione, sono queste le sostanziali differenze tra il 1° e il 2° livello?

Tra il primo e il secondo livello dell'omologazione? No non sono queste le differenze ma fondamentalmente il secondo livello mette limiti più rigidi che impongono alcune scelte di cui sopra ma non è detto che debbano essere fatte per forza. Non ci sono protezioni con differente omologazione, è sempre la stessa, e gli strati non devono per forza essere multipli o le cuciture di un tipo particolare.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumAbbigliamento Tecnico e Accessori per Mototurismo

Forums ©