Leggi il Topic


Indice del forumForum Autovelox, Patenti e Leggi

   

Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo
 
Approvato il nuovo Codice della Strada

Risultati del sondaggio

Giuste
48% [ 15 ]
Troppo severe
35% [ 11 ]
Troppo permissive
16% [ 5 ]

Voti Totali : 31

10309401
10309401 Inviato: 28 Lug 2010 13:25
Oggetto: Approvato il nuovo Codice della Strada
 



Approvato definitivamente il nuovo codice della strada, queste le novità più salienti:

Roma, 28-07-2010

Il Senato ha approvato in via definitiva il ddl di riforma del codice di sicurezza della strada. I voti a favore sono stati 145, le astensioni 122 e nessun voto contrario. Il provvedimento era in quarta lettura. Il prossimo esodo estivo avverrà dunque con le nuove norme sulla sicurezza. Diverse le novità.



Alcol, tolleranza zero
Tasso alcolemico pari a zero per i conducenti con meno di 21 anni; per chi ha la patente da non più di 3 anni; per i conducenti professionali o di autoveicoli con patente C, D o E. Pene inasprite per chi guida in stato di ebrezza o di stupefacenti e per chi provoca incidenti. Limiti di velocità più bassi per i neopatentati.

Casco in bici e seggiolino sulla moto
Obbligo del casco per i ciclisti sotto i 14 anni. Eliminata la norma che toglieva i punti patente per infrazioni commesse in bici. In arrivo un seggiolino apposito da agganciare alla sella per i motociclisti che vogliono trasportare bambini dai 5 ai 12 anni. No al casco integrale obbligatorio.

Stretta sulle microcar
Cinture di sicurezza sempre allacciate per il guidatore. Multe salate per i proprietari di microcar con il motore truccato e per i meccanici che le hanno modificate.

Test antidroga per la patente
Test antidroga obbligatorio per prendere la patente, per il rinnovo e per chi guida mezzi pubblici, taxi o camion. Esercizi di guida anche a 17 anni, ma il minore deve avere la patente A ed essere accompagnato da una persona con patente B da almeno 10 anni.

Multe, notifica entro 60 giorni
Il periodo per ricevere la notifica delle multe passa da 150 a 60 giorni. I proventi delle multe sono divisi al 50% tra l'ente accertatore e l'ente proprietario della strada. Pagamenti di multe a rate dai 200 euro in su, ma solo con redditi bassi. Targa personale. La targa diventa personale e non legata al veicolo. Norme contro le intestazioni fittizie dei mezzi.

Scatola nera
Rimane la sperimentazione della scatola nera sulle auto, facoltativa e collegata dell'assicurazione.

Deroga a sospensione patente
Chi ha sospesa la patente può ricorrere al prefetto e chiedere una deroga per guidare massimo tre ore al giorno per andare al lavoro o per fini sociali. La deroga porta anche a un allungamento della sanzione.

Professionisti licenziati
Chi ha subito la sospensione della patente professionale perchè ubriaco o drogato può essere licenziato per giusta causa dall'azienda.

Esame per i punti decurtati
Arriva un esame per recuperare i punti decurtati.

Tir e bus fino a 70 anni
Da 65 a 70 anni l'età massima per condurre i conducenti di mezzi pubblici, autocarri e tir.

Etilometri nei ristoranti
Nei ristoranti arrivano mini etilometri a disposizione dei clienti. Divieto per i locali notturni di vendere bevande alcoliche dopo le tre di notte; divieto di vendita di superalcolici negli autogrill sulle autostrade dalle 22 alla 6 e divieto di vendita di bevande alcoliche dalle 2 alle 7. Salate le multe per gestori e clienti.

Pedoni
Meno 8 punti, contro i 5 precedenti, per chi non rispetta i pedoni che attraversano le strisce. Se le strisce non ci sono o non sono visibili, la sanzione è più bassa ma comunque raddoppiata. Chi non lascia strada a polizia o ambulanze perde 5 punti.

Diversamente abili
Agevolazioni fiscali per l'acquisto di autoveicoli. Auto blu Accantonato l'emendamento che esentava gli autisti delle auto blu dalla sottrazione di punti patente. La materia è stata rinviata a un successivo intervento del Governo.

Fumo in auto
Accantonato il provvedimento sul divieto di fumo in auto.

Velocità in autostrada
Il limite rimane a 130 km/h. Le società concessionarie possono alzarlo a 150 km/h, ma solo nei tratti a tre corsie con sistema tutor e in condizioni meteo favorevoli.

Fonte:http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=143434
 
10309444
10309444 Inviato: 28 Lug 2010 13:29
 

posso farti una domanda? (che non sia questa ovviamente icon_biggrin.gif)

le targhe personali saranno quelle nuove oppure anche quelle vecchie lo diventeranno? in caso di auto di famiglia che si fa? targa cointestata?

se la multa non erriva entro 60gg salta? questo vale anche per le multe prese entro 60gg prima della modifica del cds?
 
10309559
10309559 Inviato: 28 Lug 2010 13:40
 

mm.. per esercizi di guida a 17 anni si intende il foglio rosa?!? si può già richiedere?! icon_wink.gif

in ogni caso per rimanere IT credo che la maggioranza delle norme siano corrette.. poi non so se un inasprimento delle pene funzioni sul serio.. icon_rolleyes.gif
 
10309614
10309614 Inviato: 28 Lug 2010 13:46
 

DemaDev ha scritto:

le targhe personali saranno quelle nuove oppure anche quelle vecchie lo diventeranno? in caso di auto di famiglia che si fa? targa cointestata?

Quello che mi chiedo è.... che procedura ci sarà per aggiornare la situazione esistente? Che costo avrà tutto questo?
Suona complicato...

DemaDev ha scritto:

se la multa non erriva entro 60gg salta? questo vale anche per le multe prese entro 60gg prima della modifica del cds?

uhm... mi sa di no. Raramente gli aggiornamenti delle leggi o leggi nuove sono retroattive. Quindi una multa presa l'altro ieri sottosterà al termine dei 150gg mi vien da dire.
 
10310013
10310013 Inviato: 28 Lug 2010 14:21
Oggetto: Approvato nuovo codice della strada 2010
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Link a pagina di Tgcom.mediaset.it

Oggi hanno approvato le modifiche al codice della strada. Potrebbe essere applicato in tempi brevissimi (alcuni parlavano addirittura del 1° agosto).

La maggiorparte delle modifiche mi sembrano buone, in particolare il fatto di non considerare più chi lavora sulla strada come un privileggiato, ma di trattarlo anzi con maggiore severità: mi riferiferisco al possibile licenziamento per giusta causa per chi perde la patente per guida in stato di ebbrezza (immaginate cosa può provocare un camionista poco lucido). Molto utile anche l'obbligo per i locali pubblici di mettere a disposizione dei clienti un etilometro, almeno non si rischiano brutte sorprese.

Purtroppo hanno lasciato le macchinine infami, io le avrei soppresse... ma almeno hanno decuplicato le pene in caso di veicoli truccati (vale per macchinine e motorini), hanno messo l'obbligo di cintura e soprattutto l'esame pratico per il patentino. Per me restano dei pericoli ambulanti, ma si spera che ne disincentivi almeno un minimo l'utilizzo.

So che mi pioverà contro una valanga di critiche, ma io sono favorevolissimo anche al permesso di 3 ore giornaliere per chi ha la patente ritirata per guida in stato di ebbrezza. Io non sono un alcolizzato, però quando vado in pizzeria con gli amici capita che mi beva una birra... e giocarmi il posto di lavoro per una cavolo di birra mi pare follia (io sono un libero professionista, quindi non ho contratto, e vivo in campagna... quindi niente patente, addio lavoro).

Io sulla questione dell'alcool tornerei indietro di 20 anni, il tasso alcolico nel sangue non dice nulla, io con 0,51 sono ancora in grado di guidare, un mio amico (e tante amiche) con 0,20 da i numeri... un tempo ti facevano camminare in bilico sul marciapiede toccandoti la punta del naso con l'indice: pare stupido, ma in quel modo vedi se una persona è abbastanza lucida da guidare, che è l'unica cosa realmente importante... e tra l'altro con un unico test becchi non solo gli ubriachi, ma anche i drogati! icon_biggrin.gif

Fortunatamente hanno anche tolto la norma con tutti quegli obblighi assurdi sugli indumenti... dico assurdi perché erano palesemnte scritti da un completo ignorante: nessun obbligo per la parte più esposta (i piedi), e soprattutto distinzioni ridicole tra i vari mezzi... dallo scuterone 150 alla CBR 1000 RR, tutti quanti hanno il limitie di 50-90-110-130 km/h e tutti quanti possono raggiungere queste velocità, tutti quanti vanno sullo stesso asfalto... e allora perché le protezioni devono essere diverse?

Qualcuno sa dove si può reperire il testo completo? Sicuramente qualche articolo fregatura ci sarà, conviene scoprirlo quanto prima. 0509_lucarelli.gif
 
10310099
10310099 Inviato: 28 Lug 2010 14:29
 

In generale mi sembrano buone modifiche. Sono dubbioso per quanto riguarda il seggiolino sulla moto, che secondo me in caso di caduta peggiora le cose se non permette al bambino di "staccarsi" dal mezzo come il pilota eusa_think.gif
 
10310188
10310188 Inviato: 28 Lug 2010 14:38
 

commento solo la parte inerente alle moto..
ma chi è l'idio*a che ha deciso di rendere obbligatorio il seggiolino per il bambino in moto???
in caso di caduta vuol dire praticamente condannarlo a morte... ma cosa gli dice il cervello a certa gente???
a parte il fatto che vorrei proprio vedere come si adatta il seggiolino a una supersportiva, ma questo è un problema secondario..
in compenso la norma sul casco integrale obbligatorio che sarebbe stato a dir poco intelligente non è stata approvata..
della serie diamo da mangiare a chi produce i jet alla moda e a chi produce i seggiolini...
va beh..
 
10310292
10310292 Inviato: 28 Lug 2010 14:49
 

Aaron111 ha scritto:
commento solo la parte inerente alle moto..
ma chi è l'idio*a che ha deciso di rendere obbligatorio il seggiolino per il bambino in moto???
in caso di caduta vuol dire praticamente condannarlo a morte... ma cosa gli dice il cervello a certa gente???
a parte il fatto che vorrei proprio vedere come si adatta il seggiolino a una supersportiva, ma questo è un problema secondario..
in compenso la norma sul casco integrale obbligatorio che sarebbe stato a dir poco intelligente non è stata approvata..
della serie diamo da mangiare a chi produce i jet alla moda e a chi produce i seggiolini...
va beh..


Sul seggiolino ti quoto, sul casco no perché era insieme a tutte quelle altre norme idiote che ho citato. Io sono dell'idea che se uno vuole ammazzarsi deve essere libero di farlo, la legge (in questo caso il cds) deve impedirti di ammazzare GLI ALTRI, che mi pare molto più importante. Almeno questo mi hanno insegnato a scuola: la libertà personale finisce dove inizia quella del prossimo, la legge serve ad impedire che un individuo abusi della libertà a discapito degli altri.

No all'obbligo di indossare capi protettivi, si ad incetivi all'acquisto ed a campagne di sensibilizzazione. In America sono i precursori della sicurezza, pensate che quando un meccanico svita una vite deve buttarla e la sostituirla con una nuova, perché svitandola potrebbe aver perso resistenza.... eppure non c'è manco l'obbligo del casco. Io sono d'accordo con questa politica.

Discorso diverso per chi lavora in moto (poliziotti, postini, ecc), in quel caso la legge dovrebbe obbligare ad indossare indumenti protettivi, come avviene in tutte le altre professioni.
 
10310320
10310320 Inviato: 28 Lug 2010 14:53
Oggetto: Re: Approvato nuovo codice della strada 2010
 

Zorck ha scritto:
Io sulla questione dell'alcool tornerei indietro di 20 anni, il tasso alcolico nel sangue non dice nulla, io con 0,51 sono ancora in grado di guidare, un mio amico (e tante amiche) con 0,20 da i numeri... un tempo ti facevano camminare in bilico sul marciapiede toccandoti la punta del naso con l'indice: pare stupido, ma in quel modo vedi se una persona è abbastanza lucida da guidare, che è l'unica cosa realmente importante... e tra l'altro con un unico test becchi non solo gli ubriachi, ma anche i drogati!

Una sorta di Art. 141?
Cioe' lasciare alla discrezionalita' di chi ti ferma la possibilita' di decidere se sei ubriaco o no?
Io sarei anche d'accordo... ma sai quanti articoli sullo "stato di polizia" e sugli "sbirri infami" e "incostituzionalita'" e quant'altro?
 
10310352
10310352 Inviato: 28 Lug 2010 14:57
Oggetto: Re: Approvato il nuovo Codice della Strada
 

Bl4cKIc3 ha scritto:
Fumo in auto
Accantonato il provvedimento sul divieto di fumo in auto.


Questa mi era sfuggita.... io e la mia pipa tiriamo un sospiro di sollievo, almeno ho ancora un lieve speranza di non avere un esaurimento nervoso quando vado a lavoro in macchina. 0509_up.gif

Più leggo informazioni e più mi sembra ben fatta questa nuova normativa, salvo piccoli casi (tipo seggiolino).
 
10310380
10310380 Inviato: 28 Lug 2010 15:00
 
 
10310402
10310402 Inviato: 28 Lug 2010 15:04
Oggetto: Re: Approvato nuovo codice della strada 2010
 

42 ha scritto:

Una sorta di Art. 141?
Cioe' lasciare alla discrezionalita' di chi ti ferma la possibilita' di decidere se sei ubriaco o no?
Io sarei anche d'accordo... ma sai quanti articoli sullo "stato di polizia" e sugli "sbirri infami" e "incostituzionalita'" e quant'altro?


Secondo me non può non essere discrezionale. L'aspetto da punire è il guidare quando non si è in grado di farlo in completa sicurezza e non esiste un valore scientifico valido per tutti, ognuno reagisce all'alcool diversamente e bisogna valutare caso per caso. Con il limite di 0,50 rischi di mettere nei guai persone che magari sono ancora lucide e non sanzioni persone che sono ubriache sul serio.

La discrezionalità c'è su tutte le norme, a me hanno fatto una multa per un rosso mentre ero in aula a sostenere un esame... e non sono servite prove, testimoni e quant'altro, la parola del vigile vale più della nostra.
 
10310405
10310405 Inviato: 28 Lug 2010 15:04
 

le norme sono retroattive?io ho la patente da 1 anno e qualche mese..posso bere entro i limiti dello 0,5 o adesso devo sottostare anch'io alla tolleranza zero?
 
10310587
10310587 Inviato: 28 Lug 2010 15:30
 

seggiolino moto dai 5 ai 12 anni ?!?! icon_eek.gif

ma questi quà hanno mai visto un ragazzino di 12 anni ? in media è alto 2 m e pesa 80 kg icon_evil.gif

mah....
 
10310946
10310946 Inviato: 28 Lug 2010 16:31
 

sono favorevole a praticamente tutte le nuove norme, non capisco l utilità del seggiolino e non capisco perchè non rendere obbligatorio il casco integrale per tutti...
se ti fai male in moto o addirittura muori siamo noi altri cittadini che paghiamo!
come avrei anche vietato di fumare in auto, sono punti di vista.

le multe notificate entro 60 giorni, pene inasprite per i giovani sconsiderati che bevono al volante,... per me sono un gran traguardo!
 
10311063
10311063 Inviato: 28 Lug 2010 16:56
 

smarmittato ha scritto:

le multe notificate entro 60 giorni, pene inasprite per i giovani sconsiderati che bevono al volante,... per me sono un gran traguardo!

certo icon_rolleyes.gif perchè per lo s*****o che si è bevuto sto mondo e quell'altro io adesso non so se posso bermi una birra senza rischiare l'ergastolo icon_confused.gif
senza contare che chi beveva tanto prima lo farà pure adesso pensando "tanto se mi i******o comunque tanto vale bere" e chi ci va di mezzo sono quelli come me che si danno una regolata o escono in autobus/scroccando passaggi se voglio bere più del solito

inizierò a essere d'accordo con sti limiti quando vedrò delle pattuglie a fermare chi esce dalle discoteche..e non dentro a rompere le palle perchè il proprietario ha dichiarato alla SIAE 3 canzoni anzichè 4 o a prendersi un panino mentre gli sfrecciano accanto montagne di idioti ubriachi](*,)
 
10311143
10311143 Inviato: 28 Lug 2010 17:12
 

smarmittato ha scritto:
come avrei anche vietato di fumare in auto, sono punti di vista.


Spiegami per quale motivo però... Io fumo la pipa che:

- dura anche oltre 1 ora, quindi la accendo prima di partire e la spengo quando sono sceso dall'auto;
- la tengo fissa in bocca, volendo posso non toccarla mai (ed in genere si evita di farlo, visto che scotta);
- non devo mai ciccare, la si svuota solo quando è finita (cioè dopo l'arrivo).

In cosa mi distrae dalla guida? E poi nel traffico di Roma potrei anche rollarmi una sigaretta artigianale senza distrarmi dalla guida, visto che si fanno 10 metri ogni 2-3 minuti.... allora cosa fai, metti il divieto di fumare sopra tot velocità? L'autoradio ed il tomtom distraggono 100 volte di più, quindi a questo punto bisognerebbe vietare TUTTO, vietare il fumo "perché distrae" e lasciare il resto per me è solo ipocrisia, la classica manovra politica per farsi belli nei confronti di chi non fuma.

L'unica cosa su cui potrei essere d'accordo è sulle sanzioni se c'è un passeggero non fumatore in macchina, con aggravante se si tratta di bambino o donna incinta, ma il resto mi sembra assurdo.

Ma fortunatamente stiamo parlando a vuoto, visto che la norma non l'hanno messa. 0509_banana.gif

Per il momento c'è solo il seggiolino che è veramente da ignoranti, per il resto sono d'accordo al 99,99%.
 
10311376
10311376 Inviato: 28 Lug 2010 17:50
 

avrei una domanda per tutti..
ma quando usciranno in commercio i seggiolini per moto (e ripeto voglio vedere come saranno quelli per le supersportive), voi lo userete pur sapendo di mettere a serio rischio la vita di vostro figlio oppure rischierete la multa?
per ora io non ho ancora questo problema, però ero curioso di sapere le vostre opinioni..
adesso come adesso io penso rischierei la multa piuttosto che mio figlio...
 
10312292
10312292 Inviato: 28 Lug 2010 20:24
 

Il seggiolino per le moto mi sembra proprio una c*****a. penso che sia molto più pericoloso che non averlo, senza considerare che un ragazzino di 11/12 anni può essere alto quanto un adulto.
Poi il fatto che i proventi delle multe vengano divisi a metà tra ente accertatore e proprietario della strada, ma fa pensare ad un incremento di vere e proprie imboscate con velox o simili, sopratutto da parte delle polizie municipali. Prima potevano tenersi l'intero ammontare delle multe, ora devo dividere tutte quelle che fanno su strade non comunali (e sono tante) e visto che i proventi delle multe vengono messi a bilancio dai comuni, l'unico modo per mantenere lo stesso "guadagno" è raddoppiare il numero delle multe. Penso che sarebbe stato molto meglio che l'intero ammontare delle contravvenzioni fosse destinato all'ente proprietario della strada, e poi che si controllasse veramente se questo ente, come dice la legge, investe questi proventi proprio nella manutenzione delle strade.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
10312409
10312409 Inviato: 28 Lug 2010 20:40
 

ma sti seggiolini siete sicuri che "legheranno" il bambino?
non potrebbe essere un sedile più comodo e che gli permette di reggersi meglio eusa_think.gif ?
 
10313925
10313925 Inviato: 29 Lug 2010 0:24
 

gabriele696 ha scritto:
...

metto subito in chiaro, il mio tono è pacifico icon_smile.gif però il discorso che fai è un pò ipocrita...
innanzitutto renditi conto che negli altri paesi fino ai 21 anni non sanno nemmeno cosa sia bere perchè illegale, in italia ti si chiede di non bere quando ti metti alla guida fino ai 21 anni, io penso che a noi sia andata fin troppo bene perchè senno tu a quest ora nemmeno sapevi come fosse una birretta (immagino tu sia sotto i 21?)
e poi, fidati che le pene per chi beve solo una birretta come dici tu, e chi invece si massacra letteralmente sono molto diverse, leggiti la norma e vedrai. Hanno inasprito tutto.
in più detta proprio fra noi, ma veramente non riesci a passare una serata senza nemmeno bere una birretta?è veramente sconciertante come cosa icon_sad.gif
Zorck ha scritto:
...

conosco bene i piaceri della pipa icon_mrgreen.gif
però il discorso che fai non si regge in piedi..
la pipa la fumi tu, il 95% della gente fuma sigarette, che vanno sfilate dal pacchetto messe in bocca e accese.
come non tutti vivono a roma e guidano perennemente imbottigliati nel traffico, come non tutti hanno gli stessi riflessi e guidano nelle stesse condizioni.
se non è passato evidentemente sono piu i fumatori che i non rotfl.gif
 
10315141
10315141 Inviato: 29 Lug 2010 11:20
 

smarmittato ha scritto:

conosco bene i piaceri della pipa icon_mrgreen.gif
però il discorso che fai non si regge in piedi..
la pipa la fumi tu, il 95% della gente fuma sigarette, che vanno sfilate dal pacchetto messe in bocca e accese.
come non tutti vivono a roma e guidano perennemente imbottigliati nel traffico, come non tutti hanno gli stessi riflessi e guidano nelle stesse condizioni.
se non è passato evidentemente sono piu i fumatori che i non rotfl.gif


Sicuramente ci sono casi in cui il fumo porta distrazione, ma vietarlo sempre in macchina anche quando si è da soli va a penalizzare anche quelle persone che lo fanno senza causare distrazione (come la pipa, o come una sigaretta mentre si è imbottigliati).

E poi secondo me resta il concetto che è sbagliato: quando mio padre mentre guida tira fuori il raccoglitore di CD e si mette a sfogliare per trovare quello che gli interessa (leggendo tutte le singole etichette), o quando mia madre si mette ad impostare la destinazione sul tomtom, si distraggono MOLTO più di un fumatore che si accende una sigaretta (operazione che volendo si compie anche senza vedere). Se l'obiettivo è non far distrarre il guidatore bisognerebbe vietare TUTTO, anche mangiarsi un tramezzino o bere da una bottiglietta.

Al limite imponi il divieto di accendere la sigaretta (o la pipa, o il sigaro) mentre si è in movimento, in questo modo te la puoi accendere solo nel traffico, ad un semaforo, oppure accostando.... ma poi te la fumi in santa pace mentre guidi.

E poi.... se mi togli la pipa come faccio a non uccidere tutti quelli che mi circondano in coda sulla Salaria in preda ad una crisi di nervi?!? icon_biggrin.gif

Per il seggiolino è inutile starci a discutere troppo, se prevede di legare il bambino è ovvio che si tratta di una svista, io penso che sarà corretta a breve. Quando nel 2008 è uscito il testo unico della sicurezza sul lavoro (D.Lgs 81/2008) nell'arco di una decina di mesi aveva avuto già 11 revisioni. E' normale se una legge la scrive chi non è esperto della PRATICA di un certo argomento, ma magari ne conosce solo sommariamente la teoria... cioè la norma in Italia. 0509_si_picchiano.gif
 
10315215
10315215 Inviato: 29 Lug 2010 11:30
 

per fugare ogni dubbio questo è il seggiolino ..... metteteci dentro un "bimbo" di dodici anni che ci facciamo due risate icon_asd.gif

io mi chiedo come si faccia ad essere così estremamente competenti nel proprio lavoro.

Link a pagina di Cgi.ebay.it
 
10316316
10316316 Inviato: 29 Lug 2010 13:40
 

Hummm... quasi quasi lo compro per il mio zainetto! 0509_si_picchiano.gif
 
10317316
10317316 Inviato: 29 Lug 2010 15:39
 

smarmittato ha scritto:
però il discorso che fai è un pò ipocrita...
innanzitutto renditi conto che negli altri paesi fino ai 21 anni non sanno nemmeno cosa sia bere perchè illegale, in italia ti si chiede di non bere quando ti metti alla guida fino ai 21 anni, io penso che a noi sia andata fin troppo bene perchè senno tu a quest ora nemmeno sapevi come fosse una birretta (immagino tu sia sotto i 21?)

perchè è un discorso ipocrita eusa_think.gif ??
quello che dico io è che le pene andavano bene com'erano prima..metti una caxxo di pattuglia fuori dalla discoteca con la serata più f**a del weekend(basta avere fb per capire qual'è icon_rolleyes.gif non servono grosse indagini icon_asd.gif ) e leva 20 patenti..
poi voglio vedere chi è che continua a ubriacarsi icon_wink.gif
invece è più facile dire "non bevete più" penalizzando chi si dava una regolata mentre il pirla di turno continuerà a fare il c***o che gli pare visto che tanto resta impunito

il fatto che le pene per una birretta e per l'ubriacone siano diverse non implica che quelle per la birretta siano leggere..
per me 3 mesi senza patente sarebbero un inferno(e adesso dovrebbero anche essere aumentati)..come per molta altra gente..
anche se poi ci mettono la scappatoia della deroga di 3 ore per andare al lavoro rotfl.gif rotfl.gif
è senza senso.
 
10317574
10317574 Inviato: 29 Lug 2010 16:25
 

Le 3 ore per andare a lavoro (o per svolgere impieghi sociali, come assistenza ai disabili) per me hanno senso eccome. Io abito in campagna fuori Roma e sono un libero professionista senza contratto (sono pagato in base a quante ore sto in ufficio), se perdo la patente mi gioco il lavoro ed è assurdo che succeda per una birra in pizzeria. Ovvio che se ne può fare a meno della birra, ma stiamo parlando di perdere il lavoro per un crimine spesso ridicolo (molte persone a 0,51 sono ancora lucide).

Io anche sarei d'accordo a punire più severemente chi eccede molto il limite e chi provoca incidenti rispetto a chi supera per un pelo lo 0,50. Non ha senso che uno con 0,51 ma ancora lucido abbia la stessa sanzione di uno ad un passo dal coma etilico.

In ogni caso trovo molto utile l'obbligo di mettere a disposizione dei clienti dei ristoratori un etilometro, almeno uno sa se può tornare a casa o se è meglio che si fa na bella passeggiata. 0509_up.gif Io me lo sono comprato un etilometro, ma alla fine me lo scordo sempre prima di uscire. icon_rolleyes.gif
 
10318613
10318613 Inviato: 29 Lug 2010 19:12
Oggetto: Re: Approvato nuovo codice della strada 2010
 

Come sempre.
un buon pacchetto polpettone.
modifiche giuste, altre pretestuose, altre per far cassa, altre insensate.
vediamo se le manterranno anche dopo gli esodi estivi icon_asd.gif




Zorck ha scritto:
Io sulla questione dell'alcool tornerei indietro di 20 anni, il tasso alcolico nel sangue non dice nulla, io con 0,51 sono ancora in grado di guidare, un mio amico (e tante amiche) con 0,20 da i numeri... un tempo ti facevano camminare in bilico sul marciapiede toccandoti la punta del naso con l'indice: pare stupido, ma in quel modo vedi se una persona è abbastanza lucida da guidare, che è l'unica cosa realmente importante... e tra l'altro con un unico test becchi non solo gli ubriachi, ma anche i drogati!

io per esempio riesco a fare queste prodezze anche se sono spolpo.
così come il valore numerico è relativo anche queste verifiche.
purtroppo è così, serve una regola per tutti.
l'alternativa vera sarebbe fare un certificato medico che attesta che tu riesci a controllarti e hai i riflessi pronti anche fino a 0.60 e robe simili, con il conseguente problema dei medici compiacenti...
non si potrà mai arrivare a una regola "giusta". la giustizia sta nel buon senso di chi guida e di chi applica la legge
 
10320411
10320411 Inviato: 29 Lug 2010 23:40
 

l'alcol test è estremamente fellace.
Per fare un esempio un mio amico è diabetico da molti anni e per legge ha 1,00 di scarto consentito all'alcol test in quanto in caso di glicemia sballata può essere in acidosi!quindi può arrivare un massimo di 1,50 di tasso alcolico...
Ora lui potrebbe essere effettivamente in acidosi per il diabete e nn aver bevuto nulla e quindi arrivare a segnare 1,00 al massimo,essere in acidosi ed essersi bevuto una birra e arrivare a 1,50 ,oppure essersi sfondato di alcol ed essere a 1,50 in ogni caso nn è sanzionabile...
Bisognerebbe inventare un test più veritiero e sicuro tipo una macchinetta come il test del diabete che misuri la quantità di alcol nel sangue in maniera certa.
Ripeto che l'etilometro può essere ingannato segnando un valore superiore in svariati modi anche nn essendo ubriachi!
 
10320792
10320792 Inviato: 30 Lug 2010 0:35
 

biondob ha scritto:
Il seggiolino per le moto mi sembra proprio una c*****a.

Leggevo il testo sul sito del sole24ore... e' stato stralciato.
Il trasporto dei bambini e' comunque vincolato al fatto che siano in grado di poggiare i piedi sulle pedane e raggiungere i punti di presa.
 
10320860
10320860 Inviato: 30 Lug 2010 0:50
 

Zorak ha scritto:
io per esempio riesco a fare queste prodezze anche se sono spolpo.
così come il valore numerico è relativo anche queste verifiche.
purtroppo è così, serve una regola per tutti.
l'alternativa vera sarebbe fare un certificato medico che attesta che tu riesci a controllarti e hai i riflessi pronti anche fino a 0.60 e robe simili, con il conseguente problema dei medici compiacenti...
non si potrà mai arrivare a una regola "giusta". la giustizia sta nel buon senso di chi guida e di chi applica la legge


Per guidare sono fondamentali 2 cose: riflessi e coordinazione, specialmente la prima. Non conta cosa sia a ridurre i riflessi (alcol, droghe, sonno...), l'importante è che non guidi se non sei in grado fisicamente. Secondo me un modo per testare i riflessi di una persona si trova, e senza l'uso di apparecchi sofisticatissimi.


42 ha scritto:

Leggevo il testo sul sito del sole24ore... e' stato stralciato.
Il trasporto dei bambini e' comunque vincolato al fatto che siano in grado di poggiare i piedi sulle pedane e raggiungere i punti di presa.


Cioè? Già l'hanno levato?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Autovelox, Patenti e Leggi

Forums ©