Leggi il Topic


Indice del forumForum Pneumatici

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Confronto fra Pirelli, Michelin e Avon
567272
567272 Inviato: 22 Ago 2006 12:39
Oggetto: Confronto fra Pirelli, Michelin e Avon
 



Questa mattina parlando con un gommista mi diceva che Pirelli è superiore come gomma alla Michelin.
Per ultime le mie preferite: Avon.
Io non ci capisco molto, la mia esperienza è relativamente limitata a pochi modelli.

Allora vorrei confrontarmi con voi e capire se è vero che Pirelli sia davvero così superiore icon_rolleyes.gif
 
567423
567423 Inviato: 22 Ago 2006 13:17
 

io le avon nn le conosco,ma sicuramente xesperienza mia xsonale,le pirelli sono le meglio gomme ke ci sn............ icon_wink.gif io vi parlo di stradali/pistaiole.....tipo corsa,supercorsa........
 
567479
567479 Inviato: 22 Ago 2006 13:38
 

Io monto Pirelli perchè sono le migliori per me.
Per la mia guida le Pirelli sono molto meglio delle Michelin e in genere per molti tipi di guida!
Sia per le gomme race che per le sportive stradali/pista la Pirelli è avanti!
 
568055
568055 Inviato: 22 Ago 2006 17:58
 

Anche io non ho molta esperienza, ma sono per natura convinto che il mondo delle corse sia maestro. Quindi se nel campionato supersport dominano le Pirelli, io da ignorante ritengo che le pirelli siano le migliori.
Concetto stupido? Spero di no!
 
568301
568301 Inviato: 22 Ago 2006 19:41
 

norderer ha scritto:
Anche io non ho molta esperienza, ma sono per natura convinto che il mondo delle corse sia maestro. Quindi se nel campionato supersport dominano le Pirelli, io da ignorante ritengo che le pirelli siano le migliori.
Concetto stupido? Spero di no!


Il concetto non è stupido anche se non puoi fare un confronto xke nelle classi supersport(SS)/SBK/STK tutte le moto montano un unico Fornitore "Pirelli".
Cmq anche se sono più per le michelin come rapporto Tenuta/Durata/Prezzo(opinione personale), ammetto che quando ho montato le Pirelli Diablo Corsa mi sono molto divertito anche se non mi è piaciuta l'usura al quanto precoce. icon_wink.gif

Ciaooo ....
 
568576
568576 Inviato: 22 Ago 2006 21:15
 

Secondo me è solo una questione di gusti, io mi sono trovato bene con Metzeller (anche perchè la misura del posteriore la fa solo lei). icon_biggrin.gif
Secondo me un rapporto qualità prezzo buono, anche se molti non le possono sentir nominare!
 
568749
568749 Inviato: 22 Ago 2006 22:24
 

gabro74 ha scritto:
Secondo me è solo una questione di gusti, io mi sono trovato bene con Metzeller (anche perchè la misura del posteriore la fa solo lei). icon_biggrin.gif
Secondo me un rapporto qualità prezzo buono, anche se molti non le possono sentir nominare!


icon_confused.gif strano, perché è proprio negli stabilimenti Metzeler che sono costruite le Pirelli...
 
568926
568926 Inviato: 22 Ago 2006 23:51
 

opinione personale
ritengo sia molto soggettiva anche la scelta degli pneumatici come le sospensioni.
perchè: tante volte una gomma molto performante può non piacere semplicemente perchè può non avvisare prima di perdere aderenza, quindi magari il "pilota" preferirà una gomma con una tenuta leggermente inferiore ma che comunichi meglio il proprio limite.
le pirelli (prendiamo in esempio le supercorsa pro)sono gomme ottime, a livello di tenuta sono più o meno identiche con le michelin (prendo in esempio le power race) hanno giusto quel qualcosina in più (tanto per essere chiari stessa moto, stesso pilota, stessa pista, 2 decimi di differenza), però tra le 2 gomme la pirelli tende a piantarti di colpo, mentre la michelin ti avvisa con maggiore anticipo.
poi questi sono casi limite.
bisogna anche vedere che pirille, che michelin, che avon e di che metzeller si parla. icon_wink.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
 
569998
569998 Inviato: 23 Ago 2006 13:28
 

de_corsa ha scritto:
gabro74 ha scritto:
Secondo me è solo una questione di gusti, io mi sono trovato bene con Metzeller (anche perchè la misura del posteriore la fa solo lei). icon_biggrin.gif
Secondo me un rapporto qualità prezzo buono, anche se molti non le possono sentir nominare!


icon_confused.gif strano, perché è proprio negli stabilimenti Metzeler che sono costruite le Pirelli...


Questo non lo sapevo, ma dimostra ancora di più che è un fatto di gusti personali o di moda montare un pneumatico piuttosto che un altro.
 
570781
570781 Inviato: 23 Ago 2006 18:09
 

gabro74 ha scritto:
... è un fatto di gusti personali o di moda montare un pneumatico piuttosto che un altro.


infatti, tra le tante sono stato anche gommista per più di 10anni e posso confermare che i clienti scelgono le gomme in base ad una determinante componente di... simpatia tenendo conto perfino dell'estetica (non della funzionalità!) della scolpitura.

ogni gomma, per ogni marca ha ovviamente le sue caratteristiche e difficilmente, categoria per categoria, si può riscontrare una prevalenza qualitativa così netta tra una marca e l'altra, però è vero che alcune si sposano meglio di altre col particolare stile di chi le guida finendo per essere le (sue) preferite!
 
571326
571326 Inviato: 23 Ago 2006 21:18
 

Per esempio alex5 io provo la sensazione inversa alla tua!!!
Le Michelin mollano senza avvisarti, mentre le Pirelli ti avvisano molto prima di lasciarti!!
A questo punto credo sia soggettivo anche quello!
 
571373
571373 Inviato: 23 Ago 2006 21:32
 

le pirelli quando mollano ti avvertono.............................. icon_wink.gif
 
571388
571388 Inviato: 23 Ago 2006 21:37
 

Alex-5 ha scritto:

però tra le 2 gomme la pirelli tende a piantarti di colpo, mentre la michelin ti avvisa con maggiore anticipo.
icon_wink.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif


Questa mi è nuova !?!?!? ho sempre sentito parlare del contrario !!!!!

Comunque ritornando alla discussione, la strada dei due fornitori di pneumatici Pirelli-Michelin è stata totalmente opposta: la Michelin ha intrapreso una strada di Marketing, investendo molto sul marchio (v.si Moto GP che F1), questo porta sicuramente a parlare del marchio in maniera positiva, peraltro vorrei sottolineare che i prodotti specifici che usa per fornire le case impegnate in questi campionati,( gomme prodotte nelle 48 ore della gara, trasportate a temperatura constante ecc.ecc.) sono prodotti cuciti addosso ai vari piloti-telai-motori, prototipi che ovviamente non si troveranno mai nei concessionari.

Pirelli dal canto suo ha deciso di fornire il Mondiale SBK, Supersport, Superstok, campionati a cui partecipano moto di derivazione di serie, da questa esperienza sono nati i vari prodotti (Dragon Supercorsa PRO-Diablo Corsa III, ed il Nuovissimo Diablo Supercorsa, con l'obbligo da parte della federazione che tutte le gomme siano omologate, od in produzione) poi successivamente immessi nel mercato, tenete presente che essendo monogomma, i pneumatici vengono prodotti su di un'unica specifica, con un'evidente sperimentazione e sviluppo che un domani ci troveremo a montare sulle nostre moto.
In questi tre anni di sviluppo la Pirelli è diventata la gomma di riferimento anche per quanto riguarda i campionati nazionali, dove la gomma è libera !!!!!! la Michelin in attività sportiva Nazionale dove appunto la gomma è libera è praticamente scomparsa a tutto vantaggio di Metzeler che segue le specifiche dell'anno precedente di Pirelli.
Campionato Italiano Velocità CIV: su circa 300 piloti nelle varie categorie e classi solo 3-5 montano Michelin !!!!!!!!

Un lampeggio.......
 
571698
571698 Inviato: 23 Ago 2006 23:27
 

io parlo delle due gomme in pista, quando raggiungono temperature più alte dell'uso stradale, (comunque è sicuramente soggettivo anche quello).

chiaro che anche se sono in pista devo portarle al limite per essere piantato di colpo cosa che difficilmente uno che ci gira 5/6 vole l'anno riesce a fare.

poi per l'utilizzo stradale è differente, tengo a precisare che di pirelli ne ho gia consumate a bizzeffe, gomme che monto anche adesso, per la 3° volta di fila. quindi io adoro quelle gomme icon_lol.gif . gomme che consiglio a tutti. come consiglio le michelin.

era solo un esempio fatto per dire a vetro appunto che non deve andare dietro al gommista, ma alle sue senzazioni.

se poi mi volete linciare pronto fate pure icon_biggrin.gif

ho!! magari lui si trova bene con le gomme della graziella (costano anche meno) e monta le pirelli perchè "pinco pallino" gli dice che sono meglio, risultato con le gomme della graziella andava sicuro e veloce con le pirelli è un chiodo! icon_lol.gif icon_lol.gif

ciao ciao

aggiungo che chiedo scusa se ho dimenticato di mettere che è un mio parere personale 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif che le michelin comunicano più delle pirelli.
sara perchè mi è capitato più volte di perdere aderenza con le michelin ma mi hanno sempre avvisato per tempo e ho controllato (meno male), invece con le pirelli è successo una sola volta e mi sono ritrovato completamente di traverso senza sentire il minimo sussulto o moviemto o vibrazione. risultato un high side icon_cry.gif
 
572638
572638 Inviato: 24 Ago 2006 11:41
 

Dino ha scritto:
... Metzeler che segue le specifiche dell'anno precedente di Pirelli...


riscontro tutto quello che dici tranne quest'ultimo aspetto: mi sembra sia esattamente il contrario!

quando il colosso Pirelli si rese conto di non riuscire a sviluppare un radiale moto, dopo la fallimentare esperienza degli MP7S/R realizzati in proprio, si guardò in giro (sul mercato) e acquistò in blocco chi i radiali li faceva meglio di tutti: la Metzeler.
da allora è la Metzeler a sviluppare e produrre nei suoi stabilimenti tedeschi le radiali (anche) per conto della Pirelli e che io ricordi quando l'azienda tedesca fu ceduta, si riservò il diritto di mettere sul mercato le novità col proprio marchio con un anno di anticipo rispetto alle corrispondenti gomme col marchio italiano.
date un'occhiata alle vostre Pirelli radiali e ditemi se non riportano la dicitura "Made in Germany"...

la Pirelli produce in proprio solo gomme di tipo convenzionale tipo le (pessime) MT75, ecc. e derivate, e produce le gomme da fuoristrada (e gomme auto di bassa gamma) in Brasile nello stato del Rio Grande Do Sul dove il caucciù costa molto, molto meno... icon_wink.gif
 
572833
572833 Inviato: 24 Ago 2006 12:17
 

dimenticavo:
per quanto sottolinei ancora che le preferenze in fatto di gomme sono spesso condizionate dalla propria particolare sensibilità (e dalla ciclistica della moto!) vorrei aggiungere che facendo un paragone tra le gomme più pistaiole delle varie marche risulta anche a me che le Metzeler-Pirelli (in genere) offrano si un qualcosina di aderenza in più, ma solo nela prima metà di usura del battistrada, che permette di tirare via quei due decimi ma, rispetto ai corrispondenti prodotti Michelin, non permettano di aprire ancora con la moto molto piegata ovvero, per riassumere le mie esperienze (parlo solo dei modelli estremi, ad ogni modo la "filosofia" costruttiva delle varie marche è abbastanza riscontrabile tra i diversi modelli di gomme) quindi in sintesi ed in modo generico senza specificare i modelli:

- Avon (radiali): insuperabili come mescole non lo sono altrettanto come carcasse! la ditta lavora nettamente meglio sulle convenzionali ma le radiali sono comunque perfette per le gare in salita o tipo TT nelle quali si gioca tutto in pochi Km partendo da fermo.
sono mirate mediamente ad un buon "handling" (maneggevolezza) a danno della stabilità ad alta velocità e dell'uniformità d'usura.
buona aderenza alle basse temperature e con asfalti consumati.
a volte presentano principi di distacco del battistrada

- Continental/Metzeler/Pirelli: imbattibili nella prima metà del battistrada sono le gomme da "tempo" per eccellenza, offrono grande stabilità a fronte di una certa inerzia direzionale (scarsa maneggevolezza = richiedono una guida decisa) permettono di frenare energicamente anche a moto piegata;
purtroppo subiscono un netto calo di prestazioni nella seconda metà (di usura) del battistrada e "diventano" altre gomme, molto meno prestazionali.
hanno tipicamente perdite di aderenza brusche e poco controllabili.
prodotto praticamente identico a quello fornito per le corse.

- Dunlop: grande maneggevolezza, progressività e controllo nelle perdite di aderenza e prestazioni costanti fino alle tele! per contro non offrono una tenuta di quelle da gridare al miracolo...
...però tengono abbastanza anche fredde/col freddo
ottimo rapporto qualità/prezzo considerando la loro resa fino alla fine del battistrada (escluso linea racing da Gran Premio)
a volte presentano qualche difetto nella vulcanizzazione della mescola.

- Michelin: grande aderenza, confidenza, maneggevolezza e grip in apertura di gas, sono le gomme ideali per la "bagarre".
per contro soffrono, quale più e quale meno, del noto effetto "autoaddrizzante" che non permette rallentamenti a moto piegata se non a costo di allargare la traiettoria: non perdonano errori.
non hanno un'usura regolarissima e non tengono un *bip* se non arrivano almeno a 70° (spesso necessitano di tre giri per andare in temperatura contro il giro secco delle altre marche citate)
a volte sono rilevabili dei difetti di produzione nelle carcasse (adesso dovrò litigare con un francese ispettore di produzione che conosco molto bene... icon_rolleyes.gif )
 
572886
572886 Inviato: 24 Ago 2006 12:28
 

voglio un poster di de_corsa da attaccare in camera mia accanto a quello si vale, capirex, biaggi rainey e doohan icon_lol.gif
ne sa una più del diavolo.
ho cominciato a venire in questo forum leggendo le sue sacre scritture
grazie de_corsa icon_biggrin.gif
 
573054
573054 Inviato: 24 Ago 2006 13:07
 

Continental fa parte anch'essa del gruppo pirelli?
 
573227
573227 Inviato: 24 Ago 2006 13:43
 

itom-astor ha scritto:
Continental fa parte anch'essa del gruppo pirelli?


Direi di no... Credo che de_corsa abbia preso in considerazione e accorpato tipi di gomma con caratteristiche simili a prescindere (in questo caso) dal produttore e dal gruppo icon_wink.gif
 
573350
573350 Inviato: 24 Ago 2006 14:23
 

Io sono un grandissimo fans delle pirelli, ma devo dare ragione ad Alex, sono ottime sorattutto nei primi 500 Km, ma in effetti tendono a mollare di colpo!!! Molto buone anche le michelin ma le avon mi mancano!!! Come sono??
 
573672
573672 Inviato: 24 Ago 2006 16:12
 

Alex-5 ha scritto:
voglio un poster di de_corsa da attaccare in camera mia accanto a quello si vale, capirex, biaggi rainey e doohan icon_lol.gif
ne sa una più del diavolo.
ho cominciato a venire in questo forum leggendo le sue sacre scritture
grazie de_corsa icon_biggrin.gif


concordo.

decorsa se un giorno scriverai un manuale sulle moto, sicuramente un paio di copie saranno mie! icon_biggrin.gif


Ciaoznaa
 
574078
574078 Inviato: 24 Ago 2006 18:29
 

jimmyv ha scritto:
Io sono un grandissimo fans delle pirelli, ma devo dare ragione ad Alex, sono ottime sorattutto nei primi 500 Km, ma in effetti tendono a mollare di colpo!!! Molto buone anche le michelin ma le avon mi mancano!!! Come sono??


Cosa intendete per mollare di colpo????? In termini di tempi sul giro penso? Perche che io sappia nessuna gomma in strada ti molla di colpo.... Non sono gomme in mescola, magari slik che quando cedono, si squagliano!
 
574352
574352 Inviato: 24 Ago 2006 19:50
 

Vetro ha scritto:
itom-astor ha scritto:
Continental fa parte anch'essa del gruppo pirelli?


Direi di no... Credo che de_corsa abbia preso in considerazione e accorpato tipi di gomma con caratteristiche simili a prescindere (in questo caso) dal produttore e dal gruppo icon_wink.gif


Continental e Pirelli sono legate da una joint-venture e le radiali moto della casa tedesca sono molto... "ispirate" alle radiali italo-tedesche, tanto da condividerne alcune caratteristiche.

-------

@jimmiv & norderer: ho elencato delle caratteristiche comuni per filosofia costruttiva alle gomme delle marche principalmente utilizzate per l'uso hyper-sport (escluso Bridgestone per le quali non ho sufficiente esperienza diretta) tra queste ho aperto proprio con le Avon...

"mollare di colpo" forse nel senso di perdere aderenza senza un consistente avviso: gomme di altre marche segnalano prima delle Metzeler/Pirelli una perdita di aderenza.
parimenti, si tratta di gomme che, nelle mescole più tenere, dopo circa mezz'ora/tre quarti d'ora di utilizzo intensivo (gara/simulazione gara) denunciano un calo prestazionale irreversibile (legato all'usura del battistrada)
 
574850
574850 Inviato: 24 Ago 2006 22:46
 

de_corsa ha scritto:
Dino ha scritto:
... Metzeler che segue le specifiche dell'anno precedente di Pirelli...


riscontro tutto quello che dici tranne quest'ultimo aspetto: mi sembra sia esattamente il contrario!

quando il colosso Pirelli si rese conto di non riuscire a sviluppare un radiale moto, dopo la fallimentare esperienza degli MP7S/R realizzati in proprio, si guardò in giro (sul mercato) e acquistò in blocco chi i radiali li faceva meglio di tutti: la Metzeler.
da allora è la Metzeler a sviluppare e produrre nei suoi stabilimenti tedeschi le radiali (anche) per conto della Pirelli e che io ricordi quando l'azienda tedesca fu ceduta, si riservò il diritto di mettere sul mercato le novità col proprio marchio con un anno di anticipo rispetto alle corrispondenti gomme col marchio italiano.
date un'occhiata alle vostre Pirelli radiali e ditemi se non riportano la dicitura "Made in Germany"...

la Pirelli produce in proprio solo gomme di tipo convenzionale tipo le (pessime) MT75, ecc. e derivate, e produce le gomme da fuoristrada (e gomme auto di bassa gamma) in Brasile nello stato del Rio Grande Do Sul dove il caucciù costa molto, molto meno... icon_wink.gif


Ma De_Corsa mi dispiace contraddirti, visto i tuoi numerosi estimatori, con i quali a volte concordo perfettamente !!!! ma in questo caso vorei precisare che il prodotto Metzeler viene ESCLUSIVAMENTE sviluppato nel Centro Ricerca e Sviluppo PIRELLI (V.le Sarca 222 Milano) quando fai riverimento alla sigla Made in Germany è vero, i prodotti Pirelli Metzeler vendono UNICAMENTE fabbricati negli ex stabilimenti (successivamente ampliati) di Metzeler con sede a Broiberg (D) e questa è l'unica sede produttiva del gruppo!!!!

Ma ripeto per quanto riguarda la sperimentazione (ricesca e sviluppo) In-door, l'unico centro del gruppo Pirelli-Metzeler si trova negli ex stabilimenti produttivi di V.le Sarca a Milano (per i Milanesi alla "bisarca") !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! con tecnici ed ingegneri per lo più ITALIANI !!!!!!!!!!!!!!! che successivamente avendo analizzato i prodotti passano le informazioni e gli studi effettuati, con i parametri costruttivi (decisi a Milano) alla sede operativa appunto di Broiberg (D) da qui nasce il Made in Germany !!!!!!!!!!!!!

Per rispondere al tuo secondo commento, io non ritengo di poter fare un'analisi accurata di tutte le varie aziende Michelin, Dunlop, ecc. per quanto riguarda: la tenuta, la durata, le prestazioni........... anche perche non saprei farla, quindi mi astengo da cio, riportando semplicemente le strade che a livello produttivo o di Marketing vengono intraprese.
 
574954
574954 Inviato: 24 Ago 2006 23:40
 

de_corsa ha scritto:
Dino ha scritto:
... Metzeler che segue le specifiche dell'anno precedente di Pirelli...


la Pirelli produce in proprio solo gomme di tipo convenzionale tipo le (pessime) MT75, ecc. e derivate, e produce le gomme da fuoristrada (e gomme auto di bassa gamma) in Brasile nello stato del Rio Grande Do Sul dove il caucciù costa molto, molto meno... icon_wink.gif


......... scusate ma non avevo fatto caso all'ultimo commento, nello stabilimento a cui fai riferimento con sede a Gravataì, vengono prodotti pneumatici da Scooter, non perchè come dici il caucciù costa molto molto meno, anche perchè un pneumatico di caucciù o gomma naturale ne ha ben poca, circa il 4-5% ti tutto il prodotto:

La gomma naturale (a volte detta anche cruda naturale o caucciù) si ricava da alberi ad alto fusto delle foreste tropicali, come l'Hevea brasiliensis. Dal Dichopsisgutta s'ottiene invece la guttaperca, una gomma naturale con polimerizzazione dell'isoprene un poco differente ed è adatta ad altri prodotti, come i cavi sottomarini.
La gomma naturale proveniente dall'Africa centrale è reputata di qualità superiore rispetto a quella dell'America Latina. Molto apprezzata anche la gomma dei grandi arcipelaghi asiatici.
La gomma sintetica, indicata con il nome tecnico di elastomero sintetico, è un polimero artificiale, s'ottiene tramite processi e reazioni chimici. Per la fabbricazione di pneumatici si uniscono il butadiene (circa 77%) e lo stirene (22%) a formare la gomma SBR ;

.........Tutti i pneumatici moderni sono costruiti utilizzando prevalentemente gomme sintetiche !!!!!!!!!

Se vogliamo analizzare il problema dei COSTI, va analizzato in base ai costi della manodopera, e su gli aiuti (economici) ch gli i stati in via di sviluppo offrono !!!!
 
575574
575574 Inviato: 25 Ago 2006 10:37
 

c'è una spiegazione perchè le michelin ti avvertono prima delle pirelli,le pirelli sono costruite con il cordolo d'acciao a 0° gradi che da un lato li rende molto stsbili sul veloce ma allo stesso tempo essendo + rigide sulle spalle a differenza dei michelin(che hanno una tecnologia radiale)si deformono di meno e di conseguenza vi è una perdita di aderenza meno controllata. in parole povere
 
575621
575621 Inviato: 25 Ago 2006 10:49
 

Dino ha scritto:
... il prodotto Metzeler viene ESCLUSIVAMENTE sviluppato nel Centro Ricerca e Sviluppo PIRELLI (V.le Sarca 222 Milano) quando fai riverimento alla sigla Made in Germany è vero, i prodotti Pirelli Metzeler vendono UNICAMENTE fabbricati negli ex stabilimenti (successivamente ampliati) di Metzeler con sede a Broiberg (D) e questa è l'unica sede produttiva del gruppo!!!!

Ma ripeto per quanto riguarda la sperimentazione (ricesca e sviluppo) In-door, l'unico centro del gruppo Pirelli-Metzeler si trova negli ex stabilimenti produttivi di V.le Sarca a Milano (per i Milanesi alla "bisarca") !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! con tecnici ed ingegneri per lo più ITALIANI !!!!!!!!!!!!!!! che successivamente avendo analizzato i prodotti passano le informazioni e gli studi effettuati, con i parametri costruttivi (decisi a Milano) alla sede operativa appunto di Broiberg (D) da qui nasce il Made in Germany !!!!!!!!!!!!!


le informazioni che avevo io a riguardo erano certe, solo, probabilmente, un pò datate...
 
575660
575660 Inviato: 25 Ago 2006 11:02
 

Dino ha scritto:

1) .........Tutti i pneumatici moderni sono costruiti utilizzando prevalentemente gomme sintetiche !!!!!!!!!

2) Se vogliamo analizzare il problema dei COSTI, va analizzato in base ai costi della manodopera, e su gli aiuti (economici) ch gli i stati in via di sviluppo offrono !!!!


1) non proprio tutti, e le differenze sono evidenti sopratutto quando si espongono le varie gomme all'azione dei raggi UV: quelle che si screpolano più velocemente, in maniera evidente e che nel farlo virano di colore dal nero al grigio sono proprio quelle la cui composizione ha... poco di sintetico ma una forte componente organica che, con l'azione dei raggi UV, tende a reticolare (cristallizzare).

2) certamente, ma non solo: il costo del prodotto finito è formato anche dai costi delle materie prime, dei trasporti, della produzione, delle tasse, dei sindacati...
 
584132
584132 Inviato: 28 Ago 2006 12:30
 

.......vi racconto la mia esperienza: ieri avevo negli specchi una ninja identica alla mia, bene,dopo averlo tenuto dietro per una 20ina di km di curve, ci siamo fermati, e chiacchierando ho notato che lui montava michelin power, io diablo corsa.... toccandole ho notato che la michelin era caldissima mentre la diablo solo calda.....
ora non so se è una cosa positiva, il fatto che le mie fossero più fresche!
Voi che ne dite?
 
584416
584416 Inviato: 28 Ago 2006 13:46
 

Credo che le Diablo corsa siano un po' più adatte alla pista delle power quindi più difficili da fare andare in temperatura su strada e più difficili da fondere in pista.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Pneumatici

Forums ©