Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
come rimontare valvole testata [aiuto]
9682150
9682150 Inviato: 15 Apr 2010 12:44
Oggetto: come rimontare valvole testata [aiuto]
 



ciao a tutti,
qualcuno mi potrebbe spiegare come viene effettuato il montaggio delle valvole ??
per lo smontaggio mi hanno spiegato del metodo con il tubo e il martello... valta via quella spece di rondella divisa in 2 metà e si sfila molla e valvola..
poi per il rimontaggio? come viene reinserita quella "rondella" ?
grazie doppio_lamp_naked.gif
 
9682242
9682242 Inviato: 15 Apr 2010 12:56
 

eusa_doh.gif A martellate? icon_eek.gif Da brivido icon_exclaim.gif icon_exclaim.gif icon_exclaim.gif

Una volta smontata la testata il motore và rifasato. Ce l'hai gli strumenti di precisione per far ciò?
 
9682283
9682283 Inviato: 15 Apr 2010 13:02
 

Che và rifasato non centra niente con il montaggio delle valvole.
Per smontare va bene quel metodo.
Per montare devi riuscire a premere la rondella che schiaccia la molla e quindi la molla la mandi a pacco.
Poi metti le due SEMILUNE nella sede e piano piano alzi la molla.
Ovviamente a mano è impossibile quindi aiutati con una morsa.
Rimedia una boccola e da una parte la tagli a mò di porticina. Appoggia la boccola sulla rondella valvola e così schiaccierai la molla. Dalla "porticina" inserisci le mezzelune e poi allenti la morsa in maniera che la molla si rialza e le mezzelune la fermano.
Se le mezzelune non si tengono da sole, mettici un po' di grasso così rimangono incollate e poi allenta la morsa.
Ah, quasi dimenticavo. Metti una cosa dietro la valvola sulla morsa, dalla parte della camera di scoppio, sennò scende anche lei quando stringi.
Un pezzo di ferro, di legno, quello che ti pare, basta che non fai uscire la valvola.
 
9682342
9682342 Inviato: 15 Apr 2010 13:12
 

capito, grazie 1000 doppio_lamp.gif
 
9682607
9682607 Inviato: 15 Apr 2010 13:50
 

alex quando fai ste cose avvisami,che non ne so una mazza e vorrei tanto imparare! icon_redface.gif icon_redface.gif icon_redface.gif icon_mrgreen.gif 0509_lucarelli.gif
 
9682631
9682631 Inviato: 15 Apr 2010 13:52
 

danielesmx ha scritto:
Che và rifasato non centra niente con il montaggio delle valvole.
Per smontare va bene quel metodo.
Per montare devi riuscire a premere la rondella che schiaccia la molla e quindi la molla la mandi a pacco.
Poi metti le due SEMILUNE nella sede e piano piano alzi la molla.
Ovviamente a mano è impossibile quindi aiutati con una morsa.
Rimedia una boccola e da una parte la tagli a mò di porticina. Appoggia la boccola sulla rondella valvola e così schiaccierai la molla. Dalla "porticina" inserisci le mezzelune e poi allenti la morsa in maniera che la molla si rialza e le mezzelune la fermano.
Se le mezzelune non si tengono da sole, mettici un po' di grasso così rimangono incollate e poi allenta la morsa.
Ah, quasi dimenticavo. Metti una cosa dietro la valvola sulla morsa, dalla parte della camera di scoppio, sennò scende anche lei quando stringi.
Un pezzo di ferro, di legno, quello che ti pare, basta che non fai uscire la valvola.


quoto, anche se preferisco lo smontavalvole.. vedere una testata presa a martellate mi viene un pò freddo giù per la schiena icon_asd.gif
consiglio inoltre se le valvole sono nuove, di smerigliare le sedi. (e prima di smontarle vanno segnate, se si intende rimetterci le attuali eusa_shifty.gif )

buon lavoro icon_wink.gif
 
9684870
9684870 Inviato: 15 Apr 2010 19:18
 

Ever-open ha scritto:


quoto, anche se preferisco lo smontavalvole.. vedere una testata presa a martellate mi viene un pò freddo giù per la schiena icon_asd.gif
consiglio inoltre se le valvole sono nuove, di smerigliare le sedi. (e prima di smontarle vanno segnate, se si intende rimetterci le attuali eusa_shifty.gif )

buon lavoro icon_wink.gif


Quoto in pieno... smontavalvole. Costa un pochino, ma una testata costa MOLTO di più e lo smontavalvole rimane.
Per la smerigliatura io la farei comunque a prescindere, già che le hai giù non sarà l'ora, ora e mezzo che ti ci vuole in più a far la differenza. I vantaggi saranno assicurati, però devi saper fare a smerigliarle... è un'operazione che ti devono insegnare e far vedere la prima volta, dubito che si possa imparare leggendola...
 
9685189
9685189 Inviato: 15 Apr 2010 19:51
 

No vabbé, mica tutta sta difficoltà.
Compri una pasta smeriglio solubile con acqua.
La applichi sulla valvola lì dove andrà a toccare la sede e inserischi la valvola facendo ATTENZIONE a non far andare la pasta smeriglio sulla guida valvola. Dall'altra parte, sullo stelo della valvola ci metti un giramaschi e cominci a girare in tutti e due i sensi alternando.
Alla fine, leva con un panno umido tutta la pasta VISIBILE.
In seguito immergi la testata in una vasca da bagno piena d'acqua e comincia ad agitarla così si levano le ultime "particelle" di pasta abrasiva.
Monta le valvole, mettti la testata a "testa in giu' " icon_asd.gif e riempila di benzina. Se perde dallo scarico o dall'aspirazione ripeti la smerigliatura. Se la benzina rimane lì' tutto apposto.
 
9686706
9686706 Inviato: 15 Apr 2010 22:38
 

Su una testa a 16 valvole considererei di portare il tutto da un buon rettificatore, che già che c'è ti ripassa anche il piano testa garantendoti anche la perfetta planarità e quindi perfetta tenuta della guarnizione testa.
Come già detto da qualcuno, rifare le sedi e rimontare le valvole con fantasia e manualità si fa, ma le ritengo comunque operazioni un po' delicate se fatte la prima volta.
 
9687179
9687179 Inviato: 16 Apr 2010 0:11
Oggetto: Re: come rimontare valvole testata [aiuto]
 

alexm ha scritto:
ciao a tutti,
qualcuno mi potrebbe spiegare come viene effettuato il montaggio delle valvole ??
per lo smontaggio mi hanno spiegato del metodo con il tubo e il martello... valta via quella spece di rondella divisa in 2 metà e si sfila molla e valvola..
poi per il rimontaggio? come viene reinserita quella "rondella" ?
grazie doppio_lamp_naked.gif

Per prima cosa dipende da che lavoro intendi eseguire: sostituzione valvole (perchè?), sostituzione gommini guide valvole, pulizia/revisione (non ci interessa).

Comunque, se vuoi fare da solo attieniti a queste semplici direttive.

Procedura per lo smontaggio:

Non servono il martello ed il tubo (anche se si può fare anche così), ti occorrono una chiave ad occhiello ad esse di misura del 14/15 ed una piccola calamita (o un cacciavite fortemente magnetizzato); questo sistema è molto più veloce e sicuro.

Diamo per assunto che tu abbia già staccato la testata dal motore (e suppongo che tu sappia che, a causa della lunghezza dei prigionieri e la posizione di alcuni di essi, per farlo devi necessariamente staccare il motore dal telaio...).

Per lavorare agevolmente poggia la testata su un piano rigido interponendo un cartone, un foglio di compensato, o anche una rivista o un quatidiano intero (qualcosa che eviti il contatto diretto del piano della testata con il piano di appoggio, è solo per preservare il piano della testata, le valvole non possono subire alcun danno con questo sistema).

Dopo aver tolto il bicchierino e la relativa pasticca (normalmente quest'ultima rimane incollata, a causa dell'olio, nella parte interna del bicchierino stesso), poggia la chiave sul piattello superiore nel punto indicato dal cerchietto rosso della foto più sotto; esercita energicamente una pressione sul piattello (la valvola non si muove perchè la sua testa è a filo del piano della testata) e con la calamita attira i mezzi fermi (che verranno via agevolmente).
Rimuovi il piattello superiore, la molla, il gommino di tenuta della guida valvola, il piattello base della molla e poi, potrai sfilare la valvola.

Ripeti l'operazione per tutte le valvole (16...), ricordandoti di seguire un certo ordine (conviene farlo cilindro per cilindro separando aspirazione e scarico) e tenendone nota; non fare confusione con i vari componenti (tieni tutto separato, ciascuna valvola con i propri componenti).

Qualsiasi cosa fai è consigliabilissimo cambiare tutti i gommini delle guide valvole (che costano circa 6 € l'uno), facilmente nello smontarli si danneggiano.

Fai quello che devi fare (il lavoro che devi fare).

Procedura per il montaggio (dopo aver fatto la smerigliatura):

(inutile dire che l'operazione va ripetuta 16 volte...)

- inserisci una valvola;
- rivolta la testata e poggiala sul piano (stesse considerazioni di cui sopra, e la valvola non si muove perchè è a filo col piano della testata);
- inserisci per primo il piattello di base (B dell'illustrazione);
- prendi il gommino di tenuta della guida valvola (G), riempilo d'olio e poggialo delicatamente sulla sommità della guida, premilo con un dito sino a farlo scivolare in posizione;
- inserisci la molla (M);
- inserisci il piattello superiore (S);
- a questo punto utilizzando la chiave ad occhiello ad esse esercita energicamente una pressione sul piattello superiore (indicato in rosso nella foto);
- con una pinza a becchi sottili inserisci il primo mezzo anello di fermo (A) (evidenziato in giallo nella foto);
- rilascia la pressione (e prendi fiato, tanto il mezzo fermo già blocca tutto...);
- esercita di nuovo pressione con la chiave ed inserisci il secondo mezzo anello di fermo (A) (si può anche tentare di inserire i mezzi fermi contemporaneamente poggiandoli preventivamente sul piattello ma non sempre l'operazione riesce al primo colpo);
- usando una chiave a bussola (grande all'incirca quanto il piattello superiore) ed un martello, dai dei colpetti delicati sul piattello per fare assestare i due mezzi fermi (poggiando la bussola sul piattello nel punto del cerchio rosso);
- ripeti l'operazione per tutte le valvole.

NOTA: Illustrazione e foto sono relative ad un motore 636/2003

immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati

 
9687915
9687915 Inviato: 16 Apr 2010 9:18
 

grazie 1000, tutto chiarissimo!
 
9687991
9687991 Inviato: 16 Apr 2010 9:33
 

Di nulla. 0509_up.gif

Mi sono dimenticato una raccomandazione per cui beccatela adesso.. icon_asd.gif , al momento di rimontare le molle delle valvole fai attenzione al loro verso, la parte con le spire più ravvicinate va verso il basso.
Queste molle si comportano in un certo senso come le progressive che si mettono nelle sospensioni: in buona sostanza hanno la prima fase del loro lavoro più morbida (la valvola si apre agevolmente con poco sforzo sulle cammes e sui vari componenti) ma al momento giusto la seconda fase permette che non vada a sbattere contro il cielo del pistone (frenandone la corsa) e "rilancia" la valvola verso la sua posizione di riposo.
 
9689005
9689005 Inviato: 16 Apr 2010 12:57
 

frozenfrog, non riesci con questo metodo secondo me perché le molle sono belle dure.
Ti farei provare a schiacciare a mano le molle di un'harley icon_asd.gif
 
9689111
9689111 Inviato: 16 Apr 2010 13:13
 

Comunque se sei forzuto prova come ha detto lui.
Per la storia delle valvoleche stano in piano con la testa non l'ho capita.
La forma della testata dalla parte della camera di combustione non è piatta, è quasi semisferica (o lenticolare) quindi le valvole non toccano il piano.
Deve mettere penso un pezzo di legno altrimenti se ne scendono.
 
9689255
9689255 Inviato: 16 Apr 2010 13:34
 

Allora, procediamo con ordine.
icon_arrow.gif danielesmx parlo a ragion veduta, ho la stessa moto ed ho finito di rifare il motore molto di recente.
Per quel che riguarda le molle posso concordare che sono dure (altrimenti a che servirebbero? icon_asd.gif ) ma se ne può avere ragione con un po' di tecnica, è una questione di leve; certo se per l'operazione ti fai aiutare tutto viene più facile (quattro mani sono meglio di due...) ma ti assicuro che si può fare da soli (e se te lo dice uno che è 180 cm di altezza per 50 Kg di peso, quindi di certo non un maciste, puoi crederci).
Le molle dell'Harley? eusa_think.gif già... comunque anche quelle della Kawasaki non sono certo quelle delle penne a sfera... icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif il vantaggio è che sono "bistadio" e quindi non sono troppo difficoltose da comprimere nella prima parte (che poi è quella che ci interessa).

Sull'aver detto che le valvole stanno a filo del piano sicuramente mi sono spiegato male; intendevo dire che la parte esterna della testa delle valvole è a filo del piano della testa nel punto più esterno, sia dal lato aspirazione che dal lato scarico (evidenziato in rosso nella foto) quindi eseguendo il rimontaggio spingendo la molla (e annessi) la valvola non "cade" in basso rendendo difficoltosa (se non impossibile) l'operazione ma rimane al suo posto.
Aver suggerito il cartone/legno/rivista/giornale interposto è solo una "delicatezza" nei confronti del piano della testata per evitare che qualche "oggetto non identificato" vada a rigarla/deturparla...

Sottolineo che il discorso non è generico ma riferito specificamente a questo particolare motore (e che le foto che utilizzo sono state scattate proprio durante la revisione a cui è stato recentemente sottoposto).

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
9689601
9689601 Inviato: 16 Apr 2010 14:19
 

posso chiederti come fai ad avere la testa così lucida?
io l' ho immersa in una soluzione di soda caustica, e poi con una spugnetta delicamente ho rimosso i residui della guarnizione di testa e le incrostazioni... ma non è così lucida!
poi mi chiedevo: i gommini sulle guide valvola vanno rimossi per forza ?
a me alla fine interessa pulire approfonditamente la testa, rimuovere gli spigoli vivi, smerigliare le sedi valvole e stop.
P.S.
dato che mi trovo, per quanto riguarda il montaggio di una guarnizione di testa più bassa, conosco il metodo che consiste nel fissare dei pezzettini di stagno sul cielo del pistone, esattamente in che punti devo fissarli? dove stanno gli incavi per le valvole? e poi con cosa li blocco ?
altra e ultima domanda XD, se volessi montare gli alberi a camme del 05/06 (ah in tutto questo mi sono dimenticato di dire che la testa è proprio di un 636 03/04.. è una testata che ho in più e vorrei ottimizzare) comunque, se volessi montare gli alberi a camme della 05/06, che altro non sono che il kit racing per 03/04, la fasatura dovrei farla seguendo il manuale d' officina del 05/06 ?
 
9689646
9689646 Inviato: 16 Apr 2010 14:23
 

icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif ammazza frozen,vuoi essere il mio maestro di vita???? icon_redface.gif icon_mrgreen.gif
 
9690458
9690458 Inviato: 16 Apr 2010 16:16
 

alexm ha scritto:
posso chiederti come fai ad avere la testa così lucida?
io l' ho immersa in una soluzione di soda caustica, e poi con una spugnetta delicamente ho rimosso i residui della guarnizione di testa e le incrostazioni... ma non è così lucida!
poi mi chiedevo: i gommini sulle guide valvola vanno rimossi per forza ?

Cioé tu vorresti non cambiare i gommini dopo che sono stati nella soda caustica? Per pulire la testa basta uno sgrassatore e una spugnetta per i piatti e poi cominci a sfregare...
alexm ha scritto:

a me alla fine interessa pulire approfonditamente la testa, rimuovere gli spigoli vivi, smerigliare le sedi valvole e stop.
P.S.
dato che mi trovo, per quanto riguarda il montaggio di una guarnizione di testa più bassa, conosco il metodo che consiste nel fissare dei pezzettini di stagno sul cielo del pistone, esattamente in che punti devo fissarli? dove stanno gli incavi per le valvole? e poi con cosa li blocco ?

Che significa? Se vuoi ribassare la testa devi montare una guarnizione PIU SOTTILE, la storia dello stagno non l'avevo mai sentita e mi fa rabbrividire. Se tu metti lo stagno sulla testa del pistone potresti aumentare il rapporto di compressione, ma se si stacca? E poi sicuramente NON va dove stanno i buchi per le valvole, perché lì appunto ci vanno le valvole!
 
9690459
9690459 Inviato: 16 Apr 2010 16:16
 

@frozenfrog: ok. ora ho capito tutto. chiarissimo.
 
9691119
9691119 Inviato: 16 Apr 2010 17:55
 

alexm ha scritto:
posso chiederti come fai ad avere la testa così lucida?


rettifica... semplice icon_wink.gif
 
9691828
9691828 Inviato: 16 Apr 2010 19:45
 

danielesmx ha scritto:

Che significa? Se vuoi ribassare la testa devi montare una guarnizione PIU SOTTILE, la storia dello stagno non l'avevo mai sentita e mi fa rabbrividire. Se tu metti lo stagno sulla testa del pistone potresti aumentare il rapporto di compressione, ma se si stacca? E poi sicuramente NON va dove stanno i buchi per le valvole, perché lì appunto ci vanno le valvole!


non conosci il procedimento che usano i preparatori...
si mette lo stagno, si chiude il motore, si mette in fase e si fa girare a mano... poi lo apri, si vede il pezzettino di stagno come si è deformato e in base allo spessore dello stagno sai qual'è la distanza tra valvola e pistone, in questo modo puoi decidere di quanto abbassare la testa (montando ovviamente una guarnizione più sottile).. altrimenti come scegli lo spessore della guarnizione? alla cieca? e se poi il pistone interferisce con la valvola? ... è questo che dovrebbe far rabbrividire
 
9691830
9691830 Inviato: 16 Apr 2010 19:45
 

Ever-open ha scritto:
alexm ha scritto:
posso chiederti come fai ad avere la testa così lucida?


rettifica... semplice icon_wink.gif

No, semplice olio di gomito; intendiamoci, non necessitava di essere spianata, dopo una prima pulitura l'ho controllata con gli strumenti adatti e poi ho finito il lavoro (ma ha richiesto diversi giorni a fasi alterne tipo quando aspettavo che alcuni pezzi verniciati asciugassero).
 
9691894
9691894 Inviato: 16 Apr 2010 19:54
 

icon_arrow.gif Alexm se non vai (troppo) di fretta ti rispondo con più calma a proposito degli alberi a cammes ecc..

Stay tuned... 0509_up.gif
 
9691930
9691930 Inviato: 16 Apr 2010 19:58
 

frozenfrog ha scritto:
Ever-open ha scritto:
alexm ha scritto:
posso chiederti come fai ad avere la testa così lucida?


rettifica... semplice icon_wink.gif

No, semplice olio di gomito; intendiamoci, non necessitava di essere spianata, dopo una prima pulitura l'ho controllata con gli strumenti adatti e poi ho finito il lavoro (ma ha richiesto diversi giorni a fasi alterne tipo quando aspettavo che alcuni pezzi verniciati asciugassero).



scusami sai frog ma... io non credo assolutamente all'olio di gomito, quella è una testa spianata da rettifica e si vede lontano 20 km.. sai, dopo 17 anni di attività sò riconoscere benissimo i lavori di rettifica.

noto ora, guardandola attentamente.. che è pure stata lappata icon_wink.gif
 
9692227
9692227 Inviato: 16 Apr 2010 20:35
 

Ever-open ha scritto:



scusami sai frog ma... io non credo assolutamente all'olio di gomito, quella è una testa spianata da rettifica e si vede lontano 20 km.. sai, dopo 17 anni di attività sò riconoscere benissimo i lavori di rettifica.

noto ora, guardandola attentamente.. che è pure stata lappata icon_wink.gif


Liberissimo di non crederci ma non è andata affatto alla rettifica; è stata solo pulita (e te lo dice uno con trentacinque anni di esperienza sui motori...) icon_wink.gif .
Il procedimento anche se particolare non è niente di segreto o irreplicabile. 0510_regolamento.gif
La pulizia preliminare è stata effettuata con un acido cha ha rimosso gran parte dei residui carboniosi (volendo si possono utilizzare anche il Super3 della Berner che è uno spray molto che serve primariamente per rimuovere i residui delle guarnizioni oppure anche un semplice sverniciatore in gel che ha una composizione chimica assai simile e agisce allo stesso modo), poi le sedi valvola sono state pulite a fondo col flessibile (con spazzoline d'acciaio e polvere abrasiva), quindi ho proceduto alla smerigliatura, poi alla loro lucidatura col flessibile; la pulizia finale della testata è stata fatta con una di quelle spugne speciali da carrozzieri che sono completamente rivestite di abrasivo in varie grane (quelle a forma di blocchetto squadrato) ed acqua. L'effetto (ingannevole) è dato proprio da quello ma nulla di più, fidati.
Non avrei nessuna difficoltà ad ammettere di avvalermi di una rettifica (tra l'altro dispongo di una che lavora anche per alcuni team, quindi estremamente affidabile) ma da quando lavoro mi sono fatto un punto d'orgoglio riguardo le procedure ed i sistemi per le modifiche/riparazioni e quando non è necessario l'intervento esterno preferisco fare tutto da me; io sono (mi si permetta la presunzione) uno di quelli che prima di gettare soldi ancora si realizzano da se alcuni degli strumenti speciali per particolari lavori.

Ultima modifica di frozenfrog il 16 Apr 2010 20:58, modificato 1 volta in totale
 
9692364
9692364 Inviato: 16 Apr 2010 20:54
 

alexm ha scritto:


altrimenti come scegli lo spessore della guarnizione? alla cieca? e se poi il pistone interferisce con la valvola? ... è questo che dovrebbe far rabbrividire

Ci sono delle guarnizioni già ribassate IL GIUSTO, per quel modello di moto.
 
9692417
9692417 Inviato: 16 Apr 2010 21:01
 

danielesmx ha scritto:
alexm ha scritto:


altrimenti come scegli lo spessore della guarnizione? alla cieca? e se poi il pistone interferisce con la valvola? ... è questo che dovrebbe far rabbrividire

Ci sono delle guarnizioni già ribassate IL GIUSTO, per quel modello di moto.

Senza polemica, sta semplicemente usando una tecnica un po' "antica" ma efficace, dimostra voglia di cimentarsi con le cose (è troppo facile andare in un negozio e fare come al supermarket e chiedere: mi dai quello...?). Il suo è un tipo di approccio che a me personalmente piace.
 
9692485
9692485 Inviato: 16 Apr 2010 21:08
 

Anche a me piace, amo il metodo sperimentale ma si parla di misure molto piccole, quindi sarebbe comunque una misurazione "grezza" ( o almeno penso ) e per questo suggerivo una guarnizione già fatta.
doppio_lamp_naked.gif
 
9692735
9692735 Inviato: 16 Apr 2010 21:44
 

frozenfrog ha scritto:
Ever-open ha scritto:



scusami sai frog ma... io non credo assolutamente all'olio di gomito, quella è una testa spianata da rettifica e si vede lontano 20 km.. sai, dopo 17 anni di attività sò riconoscere benissimo i lavori di rettifica.

noto ora, guardandola attentamente.. che è pure stata lappata icon_wink.gif


Liberissimo di non crederci ma non è andata affatto alla rettifica; è stata solo pulita (e te lo dice uno con trentacinque anni di esperienza sui motori...) icon_wink.gif .
Il procedimento anche se particolare non è niente di segreto o irreplicabile. 0510_regolamento.gif
La pulizia preliminare è stata effettuata con un acido cha ha rimosso gran parte dei residui carboniosi (volendo si possono utilizzare anche il Super3 della Berner che è uno spray molto che serve primariamente per rimuovere i residui delle guarnizioni oppure anche un semplice sverniciatore in gel che ha una composizione chimica assai simile e agisce allo stesso modo), poi le sedi valvola sono state pulite a fondo col flessibile (con spazzoline d'acciaio e polvere abrasiva), quindi ho proceduto alla smerigliatura, poi alla loro lucidatura col flessibile; la pulizia finale della testata è stata fatta con una di quelle spugne speciali da carrozzieri che sono completamente rivestite di abrasivo in varie grane (quelle a forma di blocchetto squadrato) ed acqua. L'effetto (ingannevole) è dato proprio da quello ma nulla di più, fidati.
Non avrei nessuna difficoltà ad ammettere di avvalermi di una rettifica (tra l'altro dispongo di una che lavora anche per alcuni team, quindi estremamente affidabile) ma da quando lavoro mi sono fatto un punto d'orgoglio riguardo le procedure ed i sistemi per le modifiche/riparazioni e quando non è necessario l'intervento esterno preferisco fare tutto da me; io sono (mi si permetta la presunzione) uno di quelli che prima di gettare soldi ancora si realizzano da se alcuni degli strumenti speciali per particolari lavori.


beh.. allora ti faccio i miei più sentiti complimenti per il lavoro, non volevo crederci perchè dalla foto ha troppo l'aria di un lavoro eseguito con una macchina da torneria...... scusa la domanda, a parte la passione e tutto il resto.. perchè anch'io ho costruito tanti attrezzi, risparmiando tanti euro.. ma non facevi prima farlo fare alla rettifica, con tanto di strumenti proffessionali ?
anche perchè c'è una tolleranza da rispettare, saprai benissimo che il materiale può subire microdeformazioni e non essere in tolleranza col monoblocco, oppure... sempre in rettifica.. vengono provate per quanto riguarda la tenuta...

non sò, io lavoro in questa maniera.. per me una semplice (PERFETTA) pulizia, non mi accontenterei..
 
9693172
9693172 Inviato: 16 Apr 2010 23:12
 

Ever-open ha scritto:


beh.. allora ti faccio i miei più sentiti complimenti per il lavoro, non volevo crederci perchè dalla foto ha troppo l'aria di un lavoro eseguito con una macchina da torneria...... scusa la domanda, a parte la passione e tutto il resto.. perchè anch'io ho costruito tanti attrezzi, risparmiando tanti euro.. ma non facevi prima farlo fare alla rettifica, con tanto di strumenti proffessionali ?
anche perchè c'è una tolleranza da rispettare, saprai benissimo che il materiale può subire microdeformazioni e non essere in tolleranza col monoblocco, oppure... sempre in rettifica.. vengono provate per quanto riguarda la tenuta...

non sò, io lavoro in questa maniera.. per me una semplice (PERFETTA) pulizia, non mi accontenterei..

Credo sia per un semplice fatto: sono picchiatello! icon_asd.gif
Scherzi a parte, senza dubbio il lavoro sarebbe stato più veloce se eseguito alla rettifica però in questo caso il lavoro al motore è stato poco più di una pignoleria (nel senso che non era strettamente necessario). Il motore in questione era in perfette condizioni e, come dicevo precedentemente, avevo verificato preliminarmente (per scrupolo) se il piano della testata fosse da sottoporre a rettifica, se fosse stato necessario lo avrei fatto senza esitare, invece, visto che non lo era, mi sono messo di buzzo buono e ci ho messo le mani in completa autonomia; lo so che sembra un grande spreco di tempo ed energie ma non posso farne a meno, è più forte di me. Non so dirti di più se non che questo aumenta la soddisfazione nel momento in cui, dopo aver fatto tutto quel che serve, finita di rimontare la moto, giri la chiave e il motore parte al primo tentativo (quasi sempre, al massimo al secondo/terzo se si tratta di qualche vecchio recalcitrante a carburatori...).
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©