Leggi il Topic


Indice del forumForum TecnicoCiclistica

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Disco freno flottante può essere storto?
8584307
8584307 Inviato: 29 Set 2009 23:12
Oggetto: Disco freno flottante può essere storto?
 



Ciao a tutti, ho comprato un disco freno artigianale per la mia rs, montato il tutto con pastiglie nuove e ho iniziato il rodaggio.

il disco in questione è questo in foto:

immagini visibili ai soli utenti registrati



ho notato che la frenata ha un effetto abs, una frenata seghettata a scatti, e questo si sente soprattutto alle basse velocità.

Facendo girare la ruota con la moto sui cavalletti in certi punti tocca di più le pastglie rispetto che in altri. Il disco è flottante, si muove di 3mm circa in assiale.

Ho fatto solo 150km, non so se è necessario un tempo maggiore di rodaggio per l'assestamento.

Io so che quando la frenata è seghettata è problema di disco storto... ma è difficile che questo si svirgoli visto che è flottante.
Mi serve qualche delucidazione e qualche consiglio, non so.. problematiche dei nottolini ecc visto che la pista non sembra presentare problemi facendo girare la ruota e osservando attentamente

Voglio un pò vedere di risolvere prima di rispedirlo indietro per la sostituzione.
 
8584633
8584633 Inviato: 30 Set 2009 7:10
 

Io controllerei più la pinza le pastiglie e cose del genere, o il mozzo ruota o l'attacco della pinza sulla moto. Di solito il disco montato dovrebbe essere dritto, indipendemente che sia flottante o meno. L'effetto abs è figlio del contatto non perfetto pastiglia - piastra frenante, il flottante dovrebbe eliminare questi problemi, i cuscinetti in gomma servono appunto per eliminare le vibrazioni causate dal contatto diretto acciaio-acciaio e consentire staccate più violente senza vibrazioni.
Controlla che i serraggi dei vari bulloni siano perfetti semmai.
 
8585569
8585569 Inviato: 30 Set 2009 10:14
 

E' più difficile ma si deformano anche i flottanti. Di solito, quando fai girare la ruota ed il disco tocca e non tocca le pinze è deformato. Mi spiace.
 
8586258
8586258 Inviato: 30 Set 2009 12:02
 

il fatto che tocchi e non tocchi non è un riferimento, essendo flottante può anche posizionarsi leggermente storto durante la marcia.

io punterei a controllare lo spessore del disco, se le due superfici non sono complanari si ha una effetto pompaggio sulla leva.

questo tipo di problema è molto più probabile di una deformazione "dal nulla", infatti se nella rettifica della pista d'acciaio il pezzo è stato posizionato male o c'era un piccolo truciolo che l'ha tenuto sollevato dal piano, il risultato è quello di avere un disco con due facce non complanari.

cosa signifca in soldoni, lo spessore del disco non è costante e i pistoncini si aprono e si chiudono facendo pulsare la leva.

dovresti misurare lo psessore con un micrometro e vedere quanto scarto c'è fra la misura minima e massima.
 
8586680
8586680 Inviato: 30 Set 2009 13:06
Oggetto: Re: Disco freno flottante può essere storto?
 

REDCHAT ha scritto:
Ciao a tutti, ho comprato un disco freno artigianale per la mia rs, montato il tutto con pastiglie nuove e ho iniziato il rodaggio.

il disco in questione è questo in foto:
Immagine: Link a pagina di Img193.imageshack.us

ho notato che la frenata ha un effetto abs, una frenata seghettata a scatti, e questo si sente soprattutto alle basse velocità.

Facendo girare la ruota con la moto sui cavalletti in certi punti tocca di più le pastglie rispetto che in altri. Il disco è flottante, si muove di 3mm circa in assiale.

Ho fatto solo 150km, non so se è necessario un tempo maggiore di rodaggio per l'assestamento.

Io so che quando la frenata è seghettata è problema di disco storto... ma è difficile che questo si svirgoli visto che è flottante.
Mi serve qualche delucidazione e qualche consiglio, non so.. problematiche dei nottolini ecc visto che la pista non sembra presentare problemi facendo girare la ruota e osservando attentamente

Voglio un pò vedere di risolvere prima di rispedirlo indietro per la sostituzione.


se il dato è vero 3 MILLIMETRI, chi ha fatto quel disco freno è un assassino.
se invece sono 3 decimi, allora va bene.
 
8586824
8586824 Inviato: 30 Set 2009 13:24
Oggetto: Re: Disco freno flottante può essere storto?
 

AndreaNSR125 ha scritto:


se il dato è vero 3 MILLIMETRI, chi ha fatto quel disco freno è un assassino.
se invece sono 3 decimi, allora va bene.


stasera misuro bene, in ogni caso il gioco assiale è identico a quello del disco originale che monta l'rs dal 2006 in poi
 
8589507
8589507 Inviato: 30 Set 2009 19:19
 

il disco flotta meno dell'originale. il gioco assiale è di circa 1mm
 
8589893
8589893 Inviato: 30 Set 2009 19:57
 

alla faccia dei dischi icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif

come già detto si tengono 3 decimi di "flottaggio" sui nottolini, ti conviene regolare i rasamento in modo da raggiungere questo valore...
il disco deve flottare, non andare a spasso per la moto icon_razz.gif
 
8589975
8589975 Inviato: 30 Set 2009 20:05
 

comunque io di dischi flottanti con grandi corse ne ho visti parecchi negli anni e mi sono sempre chiesto il perchè di tanto gioco.

diciamo che comunque non è che sia una tragedia una corsa anche di 2-3 mm.
 
8590298
8590298 Inviato: 30 Set 2009 20:34
 

AndreaNSR125 ha scritto:
alla faccia dei dischi icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif

come già detto si tengono 3 decimi di "flottaggio" sui nottolini, ti conviene regolare i rasamento in modo da raggiungere questo valore...
il disco deve flottare, non andare a spasso per la moto icon_razz.gif


il problema non è quello comunque, anche gli originali flottavano e andavano in giro per la moto icon_asd.gif
 
8592587
8592587 Inviato: 1 Ott 2009 9:40
 

ok a parte quello, credo di aver capito quale è il problema..

dunque, tu sei passato da un disco normale ad quello li "wave".
il fatto che la vibrazione la senti a basse velocità e non ad alte comporta che non è un problema di disco storto o non parallelo perchè altrimenti l'effetto lo sentiresti di più con l'aumentare della velocità (la frequenza aumenterebbe)

Potrebbe essere semplicemente un problema di cattiva progettazione del disco.
Se noti, il disco presenta zone molto "vuote" alternate a zone molto "piene". ogni spigolo vivo incrementa il potere frenante del disco perchè è come se si "incastrasse" nella pastiglia,raschiandola via.

nelle zone "vuote" ci sono molti spigoli e quindi hai una frenata molto consistente, mentre nelle zone "piene" è minore.
a basse velocità questo effetto lo senti molto , poi la frequenza aumenta moltissimo con la velocità (9volte in più rispetto al disco storto) e quindi non lo senti.

SE questo è vero,hai appena acquistato un disco progettato da un designer o un architetto: molto bello, ma di dubbia utilità icon_razz.gif icon_razz.gif
 
8594082
8594082 Inviato: 1 Ott 2009 13:33
 

AndreaNSR125 ha scritto:
ok a parte quello, credo di aver capito quale è il problema..

dunque, tu sei passato da un disco normale ad quello li "wave".
il fatto che la vibrazione la senti a basse velocità e non ad alte comporta che non è un problema di disco storto o non parallelo perchè altrimenti l'effetto lo sentiresti di più con l'aumentare della velocità (la frequenza aumenterebbe)

Potrebbe essere semplicemente un problema di cattiva progettazione del disco.
Se noti, il disco presenta zone molto "vuote" alternate a zone molto "piene". ogni spigolo vivo incrementa il potere frenante del disco perchè è come se si "incastrasse" nella pastiglia,raschiandola via.

nelle zone "vuote" ci sono molti spigoli e quindi hai una frenata molto consistente, mentre nelle zone "piene" è minore.
a basse velocità questo effetto lo senti molto , poi la frequenza aumenta moltissimo con la velocità (9volte in più rispetto al disco storto) e quindi non lo senti.

SE questo è vero,hai appena acquistato un disco progettato da un designer o un architetto: molto bello, ma di dubbia utilità icon_razz.gif icon_razz.gif


Ah ecco.

Il costruttore mi ha detto che appunto questi spigoli dopo un pòdi km si spianano e si accoppia bene il disco alla pinza e il problema sparisce. Faccio un pò di km, nel caso di novità vi faccio sapere. Grazie mille icon_wink.gif
 
8600562
8600562 Inviato: 2 Ott 2009 11:30
 

Anche con i dischi braking SK si avverte una piccolissima frenata ABS style a bassissime velocità....

Se tu avessi due dischi il fenomeno si potrebbe ridurre montando i due dischi, se possibile, sfalsati, cioè con le cave che non cadono negli stessi punti, ma visto che hai un disco solo questo sarà impossibile per te...
 
8601351
8601351 Inviato: 2 Ott 2009 13:27
 

ho capito... sinceramente è fastidiosa sta cosa...
 
8603393
8603393 Inviato: 2 Ott 2009 17:42
 

al limite prendi una limetta e sbavati tutti i fori!
 
8603641
8603641 Inviato: 2 Ott 2009 18:12
 

alexss ha scritto:
al limite prendi una limetta e sbavati tutti i fori!


intendi raccordare gli intagli con dremel? icon_asd.gif
 
8603986
8603986 Inviato: 2 Ott 2009 18:47
 

Ultima modifica di alexss il 2 Ott 2009 18:51, modificato 1 volta in totale
 
8604007
8604007 Inviato: 2 Ott 2009 18:49
 

intervengo solo per dire una cosa...
i dischi wave,come questi e molti altri,sono bellissimi e danno un look alla moto veramente 0509_up.gif

come funzionalità però i migliori rimangono sempre quelli classici... icon_wink.gif

come dice joyleroy, i problemi che riscontri sono proprio tipici di questi dischi come i braking...
 
8624723
8624723 Inviato: 6 Ott 2009 13:13
 

quindi è normale che la frenata sia un pò seghettata alle basse velocità?
 
8624808
8624808 Inviato: 6 Ott 2009 13:24
 

non è la regola e non è detto che tutti si comportino cosi...però potrebbe capitare... icon_wink.gif
 
8636686
8636686 Inviato: 8 Ott 2009 1:13
 

Per toglierti il dubbio vai in un officina e fai misurare il piano del disco con un comparatore...

2 minuti di tempo... io con la sicurezza non ci scherzerei!

E spero che non siano i dischi che qualcuno fà in casa con macchine cnc fai-da-te e che rivende su ebay...
 
8638152
8638152 Inviato: 8 Ott 2009 11:44
 

Rama_53 ha scritto:
Per toglierti il dubbio vai in un officina e fai misurare il piano del disco con un comparatore...

2 minuti di tempo... io con la sicurezza non ci scherzerei!

E spero che non siano i dischi che qualcuno fà in casa con macchine cnc fai-da-te e che rivende su ebay...


premetto che NON sono uno di quelli...
ma perchè non dovrebbero andare bene?
un disco freno non è altro che una lamiera tagliata ed eventualmente rettificata(questo dipendedalla lamiera di partenza), che male c'è a farsela in casa?

certo, bisogna avere il materiale adatto, ma per il resto che sia fatta in casa o altro cambia poco..

anzi, i dischi di serie sono tranciati direttamente dalla lamiera e come quote fanno abbastanza schifo, da questo punto di vista un disco fatto in casa a cnc è sicuramente superiiore.
 
8638201
8638201 Inviato: 8 Ott 2009 11:50
 

il problema potrebbe sorgere dal tipo di materiale utilizzato, inteso come qualità del metallo, come trattamenti termici di distensione o normalizzazione per parmettere di usare un materiale privo di tensioni interne.

queste tensioni possono deformare il pezzo con il forte calore, quindi è preferibile partire da un materiale di base di un acerta qualità.

per il discorso tagliati in casa non c'è nulla di strano, anche perchè quelli di serie sono prodotti allo stesso modo, io molto probabilmente mi farò dei dischi e sono sicuro che partendo da una materi aprima ottima si possono avere dei buoni risultati a prezzi ridicoli.
 
8638683
8638683 Inviato: 8 Ott 2009 13:10
 

fanno dischi artigianali per la maggior parte delle moto ducati e a richiesta li fanno su misura.

Ho fatto un pò di km e ora frena meglio ma ancora un pò seghettata. Mi è stato detto di rispedirlo se dopo 1000km avevo ancora problemi che al 90% durante il tempramento potrebbero esserci stati problemi.
 
8669277
8669277 Inviato: 13 Ott 2009 13:14
 

Sono a quota 800Km e ora sento la frenata seghettata solo sotto i 20 orari e solo se pinzo con decisione, diciamo che nei rallentamenti per il traffico non sento l'effetto abs
 
8674103
8674103 Inviato: 13 Ott 2009 22:41
 

AndreaNSR125 ha scritto:
ok a parte quello, credo di aver capito quale è il problema..

dunque, tu sei passato da un disco normale ad quello li "wave".
il fatto che la vibrazione la senti a basse velocità e non ad alte comporta che non è un problema di disco storto o non parallelo perchè altrimenti l'effetto lo sentiresti di più con l'aumentare della velocità (la frequenza aumenterebbe)

Potrebbe essere semplicemente un problema di cattiva progettazione del disco.
Se noti, il disco presenta zone molto "vuote" alternate a zone molto "piene". ogni spigolo vivo incrementa il potere frenante del disco perchè è come se si "incastrasse" nella pastiglia,raschiandola via.

nelle zone "vuote" ci sono molti spigoli e quindi hai una frenata molto consistente, mentre nelle zone "piene" è minore.
a basse velocità questo effetto lo senti molto , poi la frequenza aumenta moltissimo con la velocità (9volte in più rispetto al disco storto) e quindi non lo senti.

SE questo è vero,hai appena acquistato un disco progettato da un designer o un architetto: molto bello, ma di dubbia utilità icon_razz.gif icon_razz.gif


Sono d'accordo, non credo siano i dischi storti, la frequenza aumenterebbe con la velocità

Il fatto che l'effetto ABS sia diminuito è una prova di quanto dicevano sugli spigoli
 
8674211
8674211 Inviato: 13 Ott 2009 23:07
 

[quote="sebarm86"#8674103]

Sono d'accordo, non credo siano i dischi storti, la frequenza aumenterebbe con la velocità

Il fatto che l'effetto ABS sia diminuito è una prova di quanto dicevano sugli spigoli[/quote

ora vedo, faccio un altro pò di km, nel caso lo rispedisco. Chi me l'ha fatto ha detto che non ha riscontrato problemi del genere e che non è normale.
 
8875825
8875825 Inviato: 19 Nov 2009 14:59
 

Il disco è stato rettificato ma il problema sembra esserci sempre... mi devo rassegnare?
 
8879449
8879449 Inviato: 19 Nov 2009 23:08
 

Ciao Redchat,
ho preso anche io dei dischi molto simili ai tuoi ( da Scardino a Milano) e li ho montati sulla mia CBR1000RR. ho avuto lo stesso problema e ho subito notato che, rispetto agli originali, il gioco sui nottolini era parecchio di più. Inoltre sulle piste dove lavorano le pastiglie, ho notato una differente impronta/consumo in corrispondenza degli intagli obliqui, come se l'acciaio in qual punto fosse di una durezza diversa.
Ora li ho portati indietro e prima di tutto gli ho fatto cambiare i nottolini i ergal con degli altri in acciaio e poi gli ho chiesto di controllare l'acciaio e le lavorazioni.
Quando saranno pronti , li provo e ti sapro dire. 0510_saluto.gif
 
8879591
8879591 Inviato: 19 Nov 2009 23:38
 

gemon ha scritto:
Ciao Redchat,
ho preso anche io dei dischi molto simili ai tuoi ( da Scardino a Milano) e li ho montati sulla mia CBR1000RR. ho avuto lo stesso problema e ho subito notato che, rispetto agli originali, il gioco sui nottolini era parecchio di più. Inoltre sulle piste dove lavorano le pastiglie, ho notato una differente impronta/consumo in corrispondenza degli intagli obliqui, come se l'acciaio in qual punto fosse di una durezza diversa.
Ora li ho portati indietro e prima di tutto gli ho fatto cambiare i nottolini i ergal con degli altri in acciaio e poi gli ho chiesto di controllare l'acciaio e le lavorazioni.
Quando saranno pronti , li provo e ti sapro dire. 0510_saluto.gif


stessa cosa che ho notato io... l'ho rispedito e non è cambiato nulla.... l'ho fatto rettificare e non è cambiato nulla.

Ora ho fatto 10km e le pastiglie si devono ancora adattare... vedrò se il problema si attenua. In caso contrario credo proprio che glielo rispedirò indietro una volta per tutte

P.s. I dischi di scardino sono uguali ai miei. Abbiamo gli stessi dischi
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum TecnicoCiclistica

Forums ©