Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaNormativa d'Epoca

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Pneumatici d'epoca [misure, conversioni e normative]
8518208
8518208 Inviato: 19 Set 2009 15:41
Oggetto: Pneumatici d'epoca [misure, conversioni e normative]
 



Una bella notizia : la Motorizzazione approva le tabelle di conversione pollici/millimetri. Non serve più il nulla osta delle case.

Link a pagina di Lastampa.it
 
8525101
8525101 Inviato: 20 Set 2009 23:13
 

Effettivamente dovrebbe essere così.
Lo conferma anche l'FMI (apri il link) :

Link a pagina di Federmoto.it

L'unica cosa che mi preoccupa un po è questa frase, "casualmente" messa alla fine del comunicato dell'FMI :

"Ora tutte le Case sono invitate a fornire indicazioni utili a completare le tabelle per gli Uffici della Motorizzazione, mentre la FMI resta a loro disposizione, per ogni eventuale necessità."

Chissà come faranno per quelle case costruttrici che non esistono più, perche nel comunicato non è specificato.
Comunque si spera che la cosa sia fatta in maniera celere..... icon_rolleyes.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
8531896
8531896 Inviato: 21 Set 2009 22:16
 

Be' intanto parecchi possono gioire per questa buona notizia...

Per i modelli orfani si può proporre un quesito alla FMI e cercare una soluzione,
es. autocertificazione da parte di uno o più proprietari,
o richiedere che la conversione venga effettuata d'ufficio dalla Motorizzazione...
 
15398959
15398959 Inviato: 12 Lug 2015 20:36
Oggetto: Normativa pneumatici moto d'epoca
 

Salve a tutti,
ho una domanda: gli pneumatici per moto d 'epoca devono avere impressa la sigla "E" che ne certifica l'omologazione?o esiste una deroga?
Grazie a tutti coloro che mi forniscono informazioni utili.
 
15420731
15420731 Inviato: 4 Ago 2015 17:21
Oggetto: Pneumatici alternativi
 

Salve a tutti , sono nuovo del sito e non so se sono nella sezione giusta . Vengo al dunque . Io ho una FJ 1200 3cv del 1990 e comincio ad avere difficoltà grosse a trovare la gomma posteriore (150/80/v16) . So che da tempo è passata la legge che si possono cambiare misure dei pneumatici a patto di mantenere il rotolamento pressochè identico e una larghezza maggiore del 10 % massimo . Pensavo di mettere al posteriore un 160/60 v17 usando un cerchio di una fzr600 (mi sembra ) . Mi hanno detto però che il cerchio deve essere corredato di un'omologazione da parte del costruttore . Ma se io uso un cerchio originale yamaha non ci dovrebbero essere problemi e invece non va bene . Detto questo qualcuno ha idea di come fare ? Devo venderla in germania fargli le modifiche e ricomprarmela ? Penso sia l'ultima spiaggia . Se qualcuno ha qualche idea gli sarei moooolto grato. Ringrazio in anticipo .
 
15590849
15590849 Inviato: 2 Apr 2016 12:57
Oggetto: Misura gomme sul libretto
 

Salve, da 43 anni possiedo una bmw R50/5 e ,dovendola sottoporre a revisione, ho notato che sul libretto le uniche indicazioni sul libretto per cio' che riguada le misure dei pneumatici sono: "antreriore 3,25x19 posteriore 4.00 18 . Nessuna indicazione del codice di velocita e di carico. Dal libretto d'uso so che i dati mancanti sono : "64 S " Mi chiedo: che pneumatici potrei montare?. Ora ho due pirelli Gordon nuovi di una quindicina di anni..(al posteriore 100/90 18 ) entrambi marcati H. Chi sa ..parli. icon_mrgreen.gif
 
15591085
15591085 Inviato: 2 Apr 2016 21:09
Oggetto: Re: Misura gomme sul libretto
 

cld ha scritto:

Salve, da 43 anni possiedo una bmw R50/5 e ,dovendola sottoporre a revisione, ho notato che sul libretto le uniche indicazioni sul libretto per cio' che riguada le misure dei pneumatici sono: "antreriore 3,25x19 posteriore 4.00 18 . Nessuna indicazione del codice di velocita e di carico. Dal libretto d'uso so che i dati mancanti sono : "64 S " Mi chiedo: che pneumatici potrei montare?. Ora ho due pirelli Gordon nuovi di una quindicina di anni..(al posteriore 100/90 18 ) entrambi marcati H. Chi sa ..parli. icon_mrgreen.gif


Chi sa (e parlerà) è la Motorizzazione Civile della tua zona.

Chiedi loro se BMW ha fornito le indicazioni delle misure alternative ammesse su quel modello.

In ogni caso (sia si che no) MC ti dirà anche cosa fare per andare avanti.

0510_saluto.gif
 
15592481
15592481 Inviato: 4 Apr 2016 21:08
 

grazie! Ho chiesto a tre gommisti, e per tutti la risposta e' stata che devo rispettare quelle misure e che nessuno mi controllera il codice di velocita' .Con questo ragionamento potrei montare gomme con codice velocita P (la moto ha velocita dichiarata di 140 km/h) che costano la meta'...
Montero' comunque le misure a libretto con indice S come indicato sul libretto d'uso.
 
15592507
15592507 Inviato: 4 Apr 2016 21:37
 

cld ha scritto:
grazie! Ho chiesto a tre gommisti, e per tutti la risposta e' stata che devo rispettare quelle misure e che nessuno mi controllera il codice di velocita' .Con questo ragionamento potrei montare gomme con codice velocita P (la moto ha velocita dichiarata di 140 km/h) che costano la meta'...
Montero' comunque le misure a libretto con indice S come indicato sul libretto d'uso.


Va bene, interpellare la MC è solo per essere sicuri che BMW per caso non abbia fornito dati su misure alternative.

Per quanto attiene l' indice, quanto detto è probabilmente vero per le FdO, ma non per le assicurazioni
(toccando ferro).

Per completezza di indagine suggerisco, nel caso non lo abbia già fatto, di controllare che quelle misure di gomme con indice di velocità P abbiano anche l' Indice di Carico conforme alla massa prevista da BMW sulla tua moto.

Se BMW indica l' indice di velocità S, che a prima vista è ridondante, non vorrei che lo abbia fatto volutamente per obbligare in ultima analisi l' uso di un pneumatico con indice di carico adatto (i due indici su un dato pneumatico X sono interconnessi).

0510_saluto.gif
 
15593365
15593365 Inviato: 5 Apr 2016 22:13
 

Oggi ho sentito il centro revisioni dove portero la moto. Loro verificheranno solo le misure indicate nel libretto. Potrei avere qualsiasi codice di velocita' che a loro non interessa perche' non riscontrabile a libretto.Ah..posso montare gomme corrispondenti con le nuove misure (110/90) ...ma quimi hanno detto troppe volte "in teoria" ed "in pratica"...quindi loro passano la moto..ma mi sa che poi son cavoli miei.
Ovviamente,dovessi montare gomme con indice di velocita' inferiore alla S, verificherei anche l'indice110/90 di carico.
 
15635679
15635679 Inviato: 4 Giu 2016 20:14
Oggetto: Garelli M3 [misure pneumatici]
 

Sono nuovo utente, avendo restaurato un garelli m3 del 1963 di mio padre, che usavo anche io da giovane, [img]2015-04-30 11.25.52.jpg[/img] ho regolarmente fatto nuova carta circolazione, poi vado al collaudo e non passa perchè la misura delle gomme e cerchi che sono da 18x2 (22x1 3/4 x2) nella scheda tecnica motorizzazione con IGM 1145 OM corrisponde Garelli M2 Cerchio 1,2x20 e gomma 20x2.
Ho riscontrato diverso anche il codice motore, il mio 353 invece scheda tecnica e nuovo libretto 352.
Io sono sicuro che il ciclomotore è originale e tutti quelli che avevo visti anche attualmente hanno misura gomme 2x18.
La scheda tecnica di riferimento è con stesso IGM garelli m2 che aveva un telaio un po diverso e ruote più grandi.
Purtroppo alla motorizzazione non ne vogliono sapere, quello è igm e cosi devono essere le ruote...
Peccato, volevo fare qualche giretto, raduno, rievocando i vecchi tempi, ma la burocrazia blocca.... 0509_mitra.gif
Qualche anima pia ha informazioni ? grazie
***canc da gippiguzzi***
Non inserire indirizzi mail nei messaggi, c'è l'apposita casellina
 
15635736
15635736 Inviato: 4 Giu 2016 21:46
Oggetto: Re: Garelli M3 misure pneumatici
 

ginodegini ha scritto:
Sono nuovo utente, avendo restaurato un garelli m3 del 1963 di mio padre, che usavo anche io da giovane, Immagine: 2015-04-30 11.25.52.jpg ho regolarmente fatto nuova carta circolazione, poi vado al collaudo e non passa perchè la misura delle gomme e cerchi che sono da 18x2 (22x1 3/4 x2) nella scheda tecnica motorizzazione con IGM 1145 OM corrisponde Garelli M2 Cerchio 1,2x20 e gomma 20x2.
Ho riscontrato diverso anche il codice motore, il mio 353 invece scheda tecnica e nuovo libretto 352.
Io sono sicuro che il ciclomotore è originale e tutti quelli che avevo visti anche attualmente anno misura gomme 2x18.
La scheda tecnica di riferimento è con stesso IGM garelli m2 che aveva un telaio un po diverso e ruote più grandi.
Purtroppo alla motorizzazione non ne vogliono sapere, quello è igm e cosi devono essere le ruote...
Peccato, volevo fare qualche giretto, raduno, rievocando i vecchi tempi, ma la burocrazia blocca.... 0509_mitra.gif
Qualche anima pia ha informazioni ? grazie
***canc da gippiguzzi***
Non inserire indirizzi mail nei messaggi, c'è l'apposita casellina


Ciao,
ma il tuo telaio riporta la sigla di omologazione IGM 1145 OM?

Bisogna dire, che a voltge, molte ditte, per risparmiare, utilizzavano stesse omologazioni, per modelli un po' diversi,

che nella realtà avrebbero avuto bisogno di una scheda di omologazione specifica, quindi con anche altro codice IGM.

Se sul telaio hai indicato IGM 1145 OM, e la scheda di omologazione che hanno in mano indica quelle gomme,
c'è poco da fare, a meno che tu riesca a trovare una motorizzazione dove un ing., faccia una omologazione d'ufficio,
riportante le gomme della misura che monti tu.

In alcuni casi, nel tempo, alcune omologazioni venivano aggiornate con l'aggiunta di alcune varianti,
ovvero anche misure gomme x piu' y,

ma il problema di fondo , è che molto materiale cartaceo è andato al macero nel frattempo,

e se prima poteva non sembrare un problema, da quando è stata introdotta la revisione periodica anche sui ciclomotori, spesso ci si trova di fronte a questi problemi
 
15635748
15635748 Inviato: 4 Giu 2016 22:22
 

Purtroppo ho paura che sia proprio così, farò ancora un tentativo visto che mi sono accorto che il tipo motore indicato anche sul vecchio librettino non è quello montato ma mi sa che non c'entra, vale solo IGM, sarà dura....comunque grazie
 
15747699
15747699 Inviato: 30 Dic 2016 10:28
 

In questi giorni ho avuto parecchio da fare al lavoro e la zetina è tornata sotto le coperte.
Ho avuto solo modo di togliere i pneumatici dai cerchi così da portare avanti il lavoro di sabbiatura e verniciatura. Togliere le gomme è stata un'impresa in quanto, benchè siano come battistrada praticamente nuove, sono talmente indurite come carcassa e mescola che sembrano di ferro!
E qui cominciano i problemi...........dove trovo gomme con misure in pollici?
Per l'anteriore (3,25x19) ci sono diversi modelli disponibili, ma il posteriore (3,75 x 18) non si trova; ho cercato ma sembra che non venga più prodotta tale misura.

Help Help come risolvere? chiedo AIUTO a tutti voi 0510_confused.gif
Spero che mi illuminerete doppio_lamp_naked.gif
p.s. Con l'occasione vi faccio gli aiuguri per un nuovo anno ricco di soddisfazioni!
Giuliano
 
15748024
15748024 Inviato: 31 Dic 2016 11:26
 

comunque devi scrivere a mamma kawasaki che ti manda il nulla osta e poi in motorizzazione fare trascrivere la variazione sul libretto (collaudo)
questa è la tabella di conversione da pollici a metrica.

Link a pagina di Put.edidomus.it

comunque leggi sotto che sembra non sia indispensabile richiedere nulla osta casa madre.

Auguroni a tutti

L’aggiornamento della carta di circolazione dei motoveicoli, per l’annotazione di misure di pneumatici in alternativa, appartenenti alle serie in millimetri in sostituzione di quelle in pollici, da effettuarsi a norma dell’art. 78 del Codice della Strada, può essere definita senza la presentazione di uno specifico nulla osta del Costruttore alle seguenti condizioni:
1. il veicolo, individuato per tipo ed omologazione, è incluso negli elenchi.
2. i pneumatici richiesti in alternativa sono della identica misura di quelli riportati nei citati elenchi, in corrispondenza dello specifico tipo di veicolo.
A seguito dell’esito positivo della visita e prova, l’aggiornamento è effettuato mediante un duplicato del documento di circolazione. Sono esclusi i motoveicoli di interesse storico e collezionistico, iscritti in uno dei Registri di cui all’art. 60 del Cds, che hanno mantenuto il vecchio documento di circolazione (modelli MC 802 oppure MC 803). In tal caso alla domanda di aggiornamento deve essere allegata anche copia del certificato d’iscrizione ad uno dei Registri e, fermo restando l’aggiornamento nel Sistema Informativo, l’annotazione dei pneumatici in alternativa è effettuata manualmente sulla carta di circolazione originale”.
 
15748309
15748309 Inviato: 1 Gen 2017 10:59
 

1961omo ha scritto:
In questi giorni ho avuto parecchio da fare al lavoro e la zetina è tornata sotto le coperte.
Ho avuto solo modo di togliere i pneumatici dai cerchi così da portare avanti il lavoro di sabbiatura e verniciatura. Togliere le gomme è stata un'impresa in quanto, benchè siano come battistrada praticamente nuove, sono talmente indurite come carcassa e mescola che sembrano di ferro!
E qui cominciano i problemi...........dove trovo gomme con misure in pollici?
Per l'anteriore (3,25x19) ci sono diversi modelli disponibili, ma il posteriore (3,75 x 18) non si trova; ho cercato ma sembra che non venga più prodotta tale misura.

Help Help come risolvere? chiedo AIUTO a tutti voi 0510_confused.gif
Spero che mi illuminerete doppio_lamp_naked.gif
p.s. Con l'occasione vi faccio gli aiuguri per un nuovo anno ricco di soddisfazioni!
Giuliano


Se puo' essere di aiuto,la Honda per la cb550K da' queste corrispondenze
3,25/19 sostituibile con 100/90/19-57h
3,75/18 sostituibile con 110/90/18-61h
Il 3,75 non lo fanno piu' da tanto tempo e anche se lo trovi sara' di legno icon_biggrin.gif
Chiaramente il codice di velocita' e di carico puo' essere maggiore ma non minore
Buon anno icon_wink.gif
 
15748581
15748581 Inviato: 2 Gen 2017 12:04
 

Guido56 ha scritto:
Se puo' essere di aiuto,la Honda per la cb550K da' queste corrispondenze
3,25/19 sostituibile con 100/90/19-57h
3,75/18 sostituibile con 110/90/18-61h
Il 3,75 non lo fanno piu' da tanto tempo e anche se lo trovi sara' di legno icon_biggrin.gif
Chiaramente il codice di velocita' e di carico puo' essere maggiore ma non minore
Buon anno icon_wink.gif

Buon anno anche a te, e grazie della "dritta" sulle misure equivalenti, ma quello che non ho chiaro è se devo o meno aggiornare la carta di circolazione.
Ho provato a chiamare la motorizzazione, ma l'ing. che si occupa di queste cose deve essere ancora a festeggiare, oppure dai botti di capodanno è diventato sordo e non sente il telefono icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif .
Te ne sai qualcosa in più?
Grazie
Giuliano
 
15749225
15749225 Inviato: 3 Gen 2017 21:33
 

Non so se e' ancora valida,devi informarti.
Se fosse valida ,da quello che capisco,non ci sarebbe obbligo di trascrizione sul libretto.
Di piu' non so. icon_biggrin.gif

MINISTERO DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONE
DIREZIONE GENERALE M.C.T.C.
IV Direzione Centrale
-
Div. 41
CIRCOLARE N. 103/95
Prot. n. 1808/4150/0
-
D.C. IV n. A041
Roma, 31 maggio 1995
OGGETTO: Pneumatici per equipaggiamento di motoveicoli e ciclo
motori: riconoscimento delle
marcature equivalenti.
PREMESSE
Le marcature delle caratteristiche tecniche dei pneumatici ai sensi del regolamento ECE/ONU n.
75, hanno subito varie modificazioni.
Pneumatici identici per dimensioni e prestazioni massime
possono recare stampigliate sui
propri fianchi, a seconda della data di costruzione, marcature fra di loro diverse.
In occasione della sostituzione dei pneumatici di primo equipaggiamento, le cui marcature sono
riportate sul documento di circolazione in c
onformità alle prescrizioni in vigore all'epoca
dell'omologazione del veicolo, si può verificare il caso che pneumatici con marcature di quel
tipo non siano più in produzione o non siano più reperibili.
E' anche frequente il caso che sul mercato siano pre
senti pneumatici che, pur uguali ai
precedenti, recano marcature conformi alle nuove prescrizioni, ma formalmente diverse da
quelle indicate nel documento di circolazione.
La presente circolare ha lo scopo di:
-
chiarire il significato delle marcature ri
portate sui pneumatici idonei per l'equipaggiamento di
motoveicoli e ciclomotori;
-
riconoscere l'equivalenza fra marcature "vecchie norme" e marcature "nuove norme",
conformi cioé al regolamento ECE/ONU n. 75;
-
permettere l'utilizzo di pneumatici corri
spondenti;
-
esonerare dall'obbligo di aggiornamento del documento di circolazione in tutti quei casi dove
l'equivalenza fra marcature "nuove norme" e marcature "vecchie norme" si verifica.
MARCATUR
E DEI PNEUM
ATICI
Il Regolamento ECE/ONU n. 75 prescri
ve che i pneumatici siano identificati mediante la
marcatura dei seguenti elementi distintivi:
-
il marchio di fabbrica o il nome del costruttore
-
la designazione delle dimensioni
-
l'indicazione della struttura
-
l'indice della capacità di carico
-
il simbolo della categoria di velocità
-
la lettera V, ovvero "Z", posta all'interno della designazione delle dimensioni, nel caso di
idoneità per velocità superiori a 240 Km/h
-
la sigla "Tubeless", nel caso di pneumatici idonei per impiego senza camera
d'aria
-
la sigla "M+S", nel caso di pneumatici per "neve"
-
la sigla MST nel caso di pneumatici speciali idonei per impiego misto strada e fuoristrada
-
la data di produzione
-
il marchio di omologazione.
Le indicazioni da riportare sul prospetto d
i omologazione del veicolo, con riferimento ai
pneumatici ed alle caratteristiche di omologazione dello stesso, sono esclusivamente:
-
la designazione delle dimensioni del pneumatico;
-
il valore minimo dell'indice della capacità di carico del pneumatico
, compatibile con la quota
di massa del veicolo gravante sullo stesso;
-
il valore minimo del simbolo della categoria di velocità del pneumatico, compatibile con la
velocità massima di progetto del veicolo.
EVOLUZIONE DELLE MARCATUR
E
Marcature "vecchi
e norme"
Precedentemente all'entrata in vigore del Codice della Strada, ed indipendentemente dalle
prescrizioni del regolamento ECE/ONU n. 75, il regolamento di esecuzione del Codice della
Strada abrogato prescriveva che ciascun pneumatico dovesse essere
individuato con
indicazioni sulla larghezza nominale della sezione trasversale, sul diametro del cerchio riferito
al calettamento e sulla corrispondenza fra la struttura del pneumatico e le sue prestazioni.
"Le marcature dovevano inoltre rispondere a tabe
lle di unificazione aventi carattere definitivo
(tabelle CUN
A)".
Queste tabelle CUN
A prescrissero, per un certo periodo, che i pneumatici per motoveicoli
fossero contraddistinti oltre che dalla designazione delle dimensioni anche dall'indicazione della
"c
lasse di velocità" espressa con codici letterali posti all'interno della marcatura delle
dimensioni (ad esempio 4.00 S 18, 120/90 H 18, 130/60 VR 16 ...) (si veda la Tabella 1).
Nel caso di pneumatici per ciclomotori la limitazione di velocità di impiego
a 50 Km/h era insita
nella marcatura CICLOMOTORE che, dipendendo dalla provenienza del pneumatico poteva
essere sostituita dalle equivalenti MOPED ovvero CYCLOMOTEUR
.
Tale classe di velocità contraddistingueva la velocità massima ammessa, (come indicato n
ella
terza colonna della tabella 3).
L'indicazione della capacità di carico poteva avvenire, nel caso di pneumatici per motoveicoli e
ciclomotori, attraverso la definizione di due versioni distinte: la prima, che comprendeva la
maggior parte dei pneumatic
i, era definita "standard" e non riportava marcature particolari;
mentre la seconda, che era caratterizzata da capacità di carico e pressione di esercizio più
elevate di quelle della versione "standard", era contraddistinta mediante la marcatura
aggiuntiva
"REINFORCED" ovvero REINF (es.: 4.00 S 18 REINF).
Nel caso di pneumatici per l'equipaggiamento di motoveicoli a tre o quattro ruote, pneumatici
identificati con il suffisso C dopo la designazione delle dimensioni, erano previste invece tre
versioni di ca
pacità di carico che erano rispettivamente identificate, in ordine di portate e di
pressione di esercizio crescenti, mediante le marcature "PR", ovvero: 4PR, 6PR, 8PR (es.:
4.00
-
8C 6PR); prassi mantenuta anche dal regolamento ECE/ONU n. 75.
Poteva inoltre
essere esplicitata, nel caso di pneumatici di tipo "ribassato", l'indicazione del
"rapporto di aspetto" (detto anche "serie" o "ribassamento") indicativo del rapporto nominale
tra l'altezza e la larghezza della sezione del pneumatico.
TABELLA 1
ESEMP
I DI MARCATUR
E DEI PNEUM
ATICI
(vecchie norme)
Larghezza nominale rapporto classe di diametro di
di sezione d'aspetto (serie) velocità calettamento
2_
-
16
4.00 S 18
120 /90 H 18
130 /60 VR 16
Marcature "nuove norme"
(in conformità con il rego
lamento ECE/ONU n. 75)
Le nuove prescrizioni impongono che sui pneumatici siano stampigliate in aggiunta alla
designazione delle dimensioni anche:
-
l'indicazione, mediante un simbolo letterale ("simbolo della categoria di velocità"), della
velocità mass
ima ammessa per l'impiego;
-
l'indicazione, mediante un numero ("indice della capacità di carico"), della capacità di carico.
Tali indicazioni devono comparire al di fuori della designazione delle dimensioni, ovvero della
marcatura della misura, ad esem
pio: 2_
-
16 36 J, 4.00
-
18 64S, 120/90
-
18 65H, ecc. (si
veda la Tabella 2).
La marcatura delle "classi di velocità" all'interno della designazione delle dimensioni, è
riconosciuta ad identificazione dei tipi di pneumatici per elevatissime prestazioni, c
ioè idonei
per impieghi a velocità superiori a 240 Km/h. In tali casi l'indice della capacità di carico ed il
simbolo della categoria di velocità saranno indicati fra parentesi. Inoltre secondo la prassi di
origine giapponese potrà essere marchiato sul fia
nco del pneumatico anche il valore di velocità
massima consentito per il pneumatico (es. V260).
In questi casi, in un primo tempo, sarà consentita la marchiatura della sola classe di velocità
anche in assenza delle marcature dell'indice di carico e del si
mbolo della categoria di velocità
ed in tal caso varranno le limitazioni di carico e velocità indicate dal costruttore del
pneumatico.
Conformemente alla norma ISO 5751 ed al fine di evitare equipaggiamenti promiscui di
pneumatici per autovetture e pneuma
tici per motoveicoli è inoltre invalso l'uso, in alcuni casi,
di posporre alla designazione delle dimensioni un suffisso "M/C" (es.: 120/60
-
16 M/C) per
caratterizzare i tipi di pneumatici progettati per impiego esclusivo su motocicli.
I tipi di pneumatico
omologati ai sensi del regolamento ECE/ONU n. 75 recano la
stampigliatura del marchio di omologazione ECE seguito dal numero di omologazione
es.: E 3 .....................................
TABELLA 2
ESEMPI DI MARCATUR
E DEI PNEUM
ATICI
(nuove norme)
-
esempi
Larghezza rapporto tipo di diametro di indici codice
nominale di di sezione (serie) struttura calettamento di di
sezione [1] carico velocità
2_
-
16 36 J
4.00
-
18 64 S
120 /90
-
16 63 H
130 /60 ZR [2] 16 60 W
[1] la presenza della lett
era "R" identifica un pneumatico a struttura radiale, mentre la lettera
B identifica un pneumatico a struttura diagonale cinturata (bias belted) ed il trattino
-
, ovvero
la lettera D identifica un pneumatico a struttura diagonale.
[2] la sola indicazione
della sigla ZR, priva di indice di carico e di codice di velocità, identifica
genericamente l'idoneità all'impiego per velocità superiori a 240 Km/h.
Marcature intermedie
Nei periodi transitori è consentito, per evitare problemi al ricambio dei pneumat
ici, che le
marcature riportate sugli stessi possano essere conformi sia alle nuove prescrizioni che alle
precedenti, ovvero che i pneumatici possano contemporaneamente essere marcati sia con la
"classe di velocità" posta all'interno della marcatura dimens
ionale, che con il "codice di
velocità" e l'indice di carico posizionati all'esterno di questa (ad esempio 4.00 S 18 64S ove
l'indicazione
-
S
-
delle vecchie norme, è ribadita dalla indicazione
-
64 S
-
delle nuove norme).
Marcature frazionarie
Tradizi
onalmente i pneumatici per motoleggere di piccola cilindrata, limitate in velocità inferiori
a 100 Km/h erano identificati, alla stessa stregua dei pneumatici per ciclomotori, da una
designazione della dimensione mediante codici frazionari (es. 2, 2
¼
, 2
½
,
2_, etc.). La
successiva indicazione di indici di carico e simbolo della categoria di velocità hanno reso inutile
tale distinzione tanto che in molti casi vengono utilizzate marcature di tipo decimale (ad
esempio le marcature 2
¼
-
16 e 2.25
-
16 sono equivalen
ti) (si veda la tabella 4a).
EQUIVALENZA TRA MARCATUR
E "VECCHIE NORME" E "NUOVE NORME"
Condizioni di equivalenza
L'equivalenza tra marcature dei pneumatici di tipo "vecchie norme" e "nuove norme" è
verificabile, a parità della designazione delle dimens
ioni, da un confronto delle prestazioni
inerenti la velocità massima e la capacità di carico ammissibili per il pneumatico.
I pneumatici marcati secondo le nuove norme hanno una capacità di carico uguale o superiore
a quella dei pneumatici marcati secondo
le vecchie norme. Pertanto pneumatici standard
recanti la marcatura dell'indice della capacità di carico hanno prestazioni uguali o superiori ai
tipi "standard" privi di tale marcatura.
Analogamente pneumatici rinforzati recanti la marcatura dell'indice
della capacità di carico e la
scritta REINFORCED hanno prestazioni uguali o superiori ai tipi vecchie norme marchiati con la
sola scritta REINFORCED.
Così pure pneumatici di tipo C a parità di indicazione del simbolo PR hanno prestazioni uguali o
superior
i ai tipi vecchie norme.
La tabella 3 che segue, illustra la corrispondenza fra la velocità massima ammissibile nel caso
di marcatura mediante la "classe di velocità" ("vecchie norme") e quella derivante dalla
marcatura "simbolo della categoria di velocit
à" ("nuove norme").
TABELLA 3.1
Corrispondenza fra "classe di velocità", "velocità massima" e "simbolo della categoria di
velocità"
VECCHIE NORME NUO
VE NORME
Classe di Tipo Velocità massima Simbolo della categoria
velocità (Km/h) di velocità corrisp
ondente
-
CICLOMOTORE [1] 50 B
-
100
-
150 [3] J
-
P [3]
S, SB 180 S
H, HB, HR 210 H
V, VB, VR Oltre 210 [
-
]
V, VB, VR 240 V
V, VB, VR Oltre 240 V [2]
ZB, ZR Oltre 240 [
-
]
ZB, ZR 270 W
ZB, ZR Oltre 270 W [2]
[
-
] non più ammesso dalle nuove norm
e
[1] marcatura alternativa MOPED ovvero CYCLOMOTEUR
[2] in questi casi la marcatura dell'indice di carico e del simbolo della categoria di velocità sono
posti fra parentesi e si applica il valore di velocità massima certificata dal costruttore del
pneum
atico.
[3] vedere tabelle 4a
-
4b
TABELLA 3.2
Corrispondenza fra codice di velocità e velocità di riferimento
Simbolo della Velocità di riferimento
Categoria di Velocità (Km/h)
B 50
F 80
G 90
J 100
K 110
L 120
M 130
N 140
P 150
Q 160
R 1
70
S 180
T 190
U 200
H 210
V 240 [+]
W 270 [+]
[+] Quando il Simbolo della Categoria di Velocità è marcato fra parentesi sul pneumatico,
questo può essere impiegato anche a velocità superiori secondo certificazione del fabbricante.
E' importante
osservare come simboli delle categorie di velocità successivi forniscano la
possibilità di impiego a velocità massime superiori a quelle dei simboli che lo precedono.
Pertanto, pneumatici marcati con il simbolo della categoria di velocità "T" possono esse
re
impiegati, in quanto di livello superiore, in sostituzione di pneumatici marcati con simboli della
categoria di velocità S, R, Q ovvero P. Essi tuttavia non sono idonei ad equipaggiare veicoli ove
sono prescritti i simboli della categoria di velocità U,
H, V o superiori.
Esemplificazioni di equivalenza
Allo scopo di dirimere incertezze di interpretazione tra l'indicazione riportata sui documenti di
circolazione e le marcature che possono essere riportate effettivamente sui pneumatici
equipaggianti i v
eicoli si illustrano le seguenti esemplificazioni, a parità di marcatura della
dimensione:
1) I pneumatici equipaggianti il veicolo possono recare la marcatura di un simbolo della
categoria di velocità corrispondente ad una velocità massima superiore o ug
uale a quella
corrispondente (si veda la tabella 3) alla relativa classe di velocità indicata sul documento di
circolazione.
Ad esempio: la prescrizione 120/90 S 18 sul documento di circolazione deve ritenersi
soddisfatta quando il veicolo è equipaggiato
con pneumatici recanti marcature del tipo: 120/90
S 18 65S, ovvero 120/90
-
18 65S, ovvero 120/90 R 18 65S, ovvero 120/90
-
18M/C 65H,
ovvero 120/90 VR 18, ovvero 120/90 ZB 18M/C 66W, ecc.
2) Quando il documento di circolazione prevede marcature conformi
alle prescrizioni del
regolamento ECE/ONU n. 75, è consentito che i pneumatici effettivamente montati sul veicolo
rechino indicazioni del simbolo della categoria di velocità e/o dell'indice di capacità di carico
superiori a quanto prescritto dal documento
di circolazione del veicolo.
Ad esempio: la prescrizione 120/90
-
18 65S del documento di circolazione, fatta salva la
disposizione particolare di cui al successivo punto 5 per i pneumatici di tipo neve (M+S), deve
ritenersi soddisfatta quando il veicol
o è equipaggiato con pneumatici recanti marcature del
tipo: 120/90
-
18 66S, ovvero 120/90
-
18M/C 66H, ovvero 120/90 VB 18, ecc.
3) Quando il documento di circolazione riporta l'indicazione di pneumatici caratterizzati dalla
marcatura della classe di vel
ocità relativa a velocità superiori a 210 Km/h (V, VB oppure "VR")
è ammesso l'equipaggiamento con pneumatici recanti la marcatura della stessa ovvero della
classe di velocità superiore (ZB ovvero "ZR"), completata o meno con la marcatura dell'indice
della
capacità di carico e del simbolo della categoria di velocità.
Ad esempio la prescrizione 120/90 V 18 del documento di circolazione, fatta salva la
disposizione particolare di cui al successivo punto 5 per i pneumatici di tipo neve (M+S), deve
ritenersi
soddisfatta quando il veicolo è equipaggiato con pneumatici recanti marcature del
tipo: 120/90 ZR 18, ovvero 120/90
-
18 65V se la velocità massima non è superiore a 240
Km/h, ovvero 120/90 VB 18 (65V) V260 se la velocità massima non è superiore a 260 Km/h
,
ovvero 120/90 ZR 18 65W se la velocità massima non è superiore a 270 Km/h, ovvero 120/90
ZR 18 (65W) V280 se la velocità massima non è superiore a 280 Km/h ecc.
4) Quando il documento di circolazione del veicolo riporta l'indicazione di pneumatici
carat
terizzati dalla marcatura della classe di velocità "ZR" ovvero ZB è ammesso
l'equipaggiamento con pneumatici recanti, a complemento di questa, la marcatura dell'indice
della capacità di carico e del simbolo della categoria di velocità.
Ad esempio: la pre
scrizione 120/90 ZR 18 del documento di circolazione, fatta salva la
disposizione particolare di cui al successivo punto 5 per i pneumatici di tipo neve (M+S), deve
ritenersi soddisfatta quando il veicolo è equipaggiato con pneumatici recanti marcature del
tipo: 120/90 ZR 18 65W se la velocità massima non è superiore a 270 Km/h, oppure 120/90
ZR 18 (65W) V290 se la velocità massima non è superiore a 290 Km/h.
5) I pneumatici idonei alla marcia su neve contraddistinti dalla marcatura M+S (oppure MS, M
-
S, ov
vero M&S), ovvero pneumatici idonei per impiego su strada e fuori strada contraddistinti
dalla marcatura MST, montati sul veicolo devono essere marcati con un simbolo della categoria
di velocità non inferiore a "M" (corrispondente a 130 Km/h). In tal caso
il conducente, come
norma di comportamento, deve rispettare i limiti più restrittivi eventualmente imposti dalla
velocità massima ammessa per il pneumatico.
Ad esempio: la prescrizione 120/90
-
18 66S del documento di circolazione deve ritenersi
soddisfa
tta quando il motoveicolo è equipaggiato con pneumatici di tipo neve recanti
marcature del tipo: 120/90
-
18 66M M+S, ovvero se consentito in fase di omologazione con
pneumatici di tipo strada e fuoristrada recanti marcature del tipo 120/90
-
18 66M MST, e
cc.
6) Quando il documento di circolazione prevede l'impiego di pneuamtici di tipo "REINFORCED",
(ovvero REINF) senza specificazione dell'indice della capacità di carico, i pneumatici montati sul
veicolo devono recare l'indicazione "REINFORCED" ovvero REI
NF.
Quando invece la dicitura "REINFORCED", sul documento di circolazione, è completata dalla
indicazione di indice della capacità di carico e simbolo della categoria di velocità valgono le sole
prescrizioni di cui ai punti precedenti indipendentemente d
alla presenza o meno di tale dicitura.
7) Quando il documento di circolazione prevede l'impiego di pneumatici di tipo "C" per i quali è
inoltre indicato un numero di PR (es.: 4.00
-
8C 6PR), i pneumatici montati sul veicolo devono
recare l'indicazione "C" t
uttavia possono essere marchiati con un numero di PR superiore.
8) Quando il documento di circolazione prevede l'impiego di pneumatici con marcatura di tipo
frazionario (es.: 2
¼
-
16), i pneumatici montati sul veicolo ovvero sul ciclomotore possono
recare u
na marcatura di tipo decimale (es.: 2.25
-
16).
9) Quando il documento di circolazione del ciclomotore prevede l'impiego di pneumatici recanti
la marcatura "CICLOMOTORE", (ovvero MOPED, ovvero CYCLOMOTEUR
), i pneumatici montati
sul veicolo possono prescinde
re da tale marcatura.
CONCLUS
IONI: AMMISSIBILITA' DELLE EQUIVALENZE
Considerato quanto evidenziato ai punti del capitolo precedente, ai fini dell'impiego sui veicoli,
si possono considerare equivalenti pneumatici recanti marcature diverse da quelle rip
ortate sul
documento di circolazione quando:
-
la marcatura di tipo frazionario (es.: 2
¼
-
16) è equivalente alla marcatura di tipo decimale
(es.: 2.25
-
16);
-
la presenza delle lettere "M/C" dopo la designazione delle dimensioni deve essere considerata
ini
nfluente per la verifica di conformità dell'equipaggiamento di un veicolo (esempio: in luogo
di 130/60
-
16 è ammesso 130/60R16 M/C e viceversa);
-
la classe di velocità riportata sul pneumatico ("vecchie norme") corrisponde ad una velocità
massima uguale
o superiore a quella indicata, (esempio: in luogo di 120/90 S 18 sono
ammessi 120/90 H 18, 120/90 H 18 66H, 120/90 VR 18, 120/90 VB 18, etc.) (si veda la
tabella 3);
-
il simbolo della categoria di velocità riportato sul pneumatico ("nuove norme") corris
ponde ad
una velocità massima uguale o superiore a quella indicata o comunque superiore alla velocità
massima del veicolo, sia essa espressa mediante una classe di velocità ("vecchie norme") che
mediante un simbolo della categoria di velocità, (esempio: in
luogo di 120/90 S 18 sono
ammessi 120/90
-
18 66S, 120/90
-
18 66H, 120/90 VB 18, (66V), 120/90 ZR 18 66W, etc.)
(si veda la tabella 3);
-
in caso di impiego stagionale di pneuamtici di "tipo neve" (contraddistinti dalle marcature
aggiuntive M+S, MS, M
-
S
ovvero M&S) questi sono identificati con un simbolo della categoria
di velocità non inferiore a "M" (es.: in luogo di 120/90
-
18 66S è ammesso 120/90
-
18 66M
M+S etc.);
-
l'indice di carico è uguale o superiore a quello indicato (es.: in luogo di 120/9
0
-
18 66S sono
ammessi 120/90
-
18 67S, 120/90
-
18 67T etc.) ovvero, quando manca la prescrizione di un
indice di capacità di carico, ma è prevista l'indicazione "REINFORCED" ovvero "REINF"; questa
sigla è riportata anche sui pneumatici con marcature "nu
ove norme".
DISPOSIZIONI APPLICATIVE PER LA SOSTITUZIONE DI PNEUM
ATICI E L'AGGIORNAMENTO
DEL DOCUM
ENTO DI CIRCOLAZIONE
E' ammessa la sostituzione dei pneumatici di prima installazione con altri di ricambio aventi
marcarture non corrispondenti alle pres
crizioni purché ricorrano le condizioni di equivalenza
viste ai precedenti punti.
Solo in tali ipotesi non vi è obbligo di aggiornamento del documento di circolazione del veicolo.
La presente circolare annulla e sostituisce la circolare:
-
n. 150/89
-
D
.C. IV n. A057 del 5.10.1989 (1).
IL DIRETTORE CENTRALE
dr. ing. Franco Zacchi
 
15749327
15749327 Inviato: 4 Gen 2017 9:25
 

La carta di circolazione deve riportare l' indicazione della misura con indici degli pneumatici ammessi.

Il nulla osta o altro documento emesso dal Costruttore del veicolo non sostituisce l' annotazione sulla carta.

I casi di esenzione sono quelli relativi all' utilizzo di pneumatici che, a parità di misura, abbiano indici di carico/velocità superiori a quelli omologati e riportati sulla carta.

Sulle equivalenze (ad es. "frazionarie" tra pollici e mm.), il discorso è poco chiaro, mi sembra che le MC le ammettano nel senso di poter evitare la presentazione del nulla osta del Costruttore , ma rimane in essere l' obbligo di aggiornamento della carta di circolazione.

0510_saluto.gif

Ultima modifica di Ocsecnarf il 4 Gen 2017 9:58, modificato 1 volta in totale
 
15749332
15749332 Inviato: 4 Gen 2017 9:52
 

Grazie ragazzi delle risposte, capisco che non c'è molta chiarezza in merito, mi sa che devo aspettare di parlare con il tecnico della motorizzazione, che al momento non riesco a contattare telefonicamente; mi sa che dovrò fare un salto di persona a Livorno!!!!
Giuliano
 
15752201
15752201 Inviato: 11 Gen 2017 19:38
 

Non riuscendo a parlare telefonicamente con il tecnico della motorizzazione, ho chiamato direttamente Kawasaki Italia; esposto il problema, la persona che mi ha risposto mi ha fornito un numero di fax cui inoltrare la richiesta di nullaosta per misure gomme alternative a quelle non più reperibili. Ho fatto tale comunicazione, fornendo i miei dati, contati e copia libretto moto, sinceramente con poca fiducia e pensando "chissà se e quando mi risponderanno"....................
E invece.............dopo nemmeno due ore ricevo una mail direttamente dall'ufficio tecnico di Kawasaki Italia dove mi viene comunicato che nei prossimi giorni riceverò gratuitamente il nullaosta con le nuove dimensioni delle gomme che sarà possibile montare in alternativa a quelle riportate ora a libretto. Saranno ancora in pollici, facilmente reperibili in commercio (mi anticipano che come misura alternativa al posteriore indicheranno 4.00S18) in quanto Kawasaki non rilascia nullaosta per conversione in millimetri.
Che dire felicità a palla 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif
Dopo va fatto registrare tale nullaosta sul libretto alla motorizzazione.
Giuliano
 
15752212
15752212 Inviato: 11 Gen 2017 19:49
 

Bene, vedo che sei tosto ! 0509_up.gif
Ottime informazioni che, messe qui, resteranno per sempre.

Grazie Giuliano.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15752395
15752395 Inviato: 12 Gen 2017 9:45
 

1961omo ha scritto:
Non riuscendo a parlare telefonicamente con il tecnico della motorizzazione, ho chiamato direttamente Kawasaki Italia; il nullaosta con le nuove dimensioni delle gomme che sarà possibile montare in alternativa a quelle riportate ora a libretto. Saranno ancora in pollici, facilmente reperibili in commercio in quanto Kawasaki non rilascia nullaosta per conversione in millimetri.
Che dire felicità a palla 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif
Dopo va fatto registrare tale nullaosta sul libretto alla motorizzazione.
Giuliano


Fermo restando il resto, ciascuno ha le sue stranezze!

0510_saluto.gif
 
15752520
15752520 Inviato: 12 Gen 2017 14:39
 

Infatti, anch'io sono rimasto basito, e il bello è che me lo ha confermato in mail: "alternativi, si, ne sono consentiti, ma ad oggi, comunque solo ed esclusivamente in pollici.
Precisamente: anteriore 3,60 S 19 posteriore 4,00 S 18 oppure 4,10 S 18"
Null'altro.........
Giuliano
 
15755239
15755239 Inviato: 20 Gen 2017 8:46
 

Ierisera, tornato tardi dal lavoro, mi accoglie la mia donna sventolando una busta: "c'è posta per te!"
Cappero la prendo e..........

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati


voilà il nullaosta è arrivato!!!!!
Sono veramente contento, serietà e velocità da parte di Kawasaki Italia nel risolvere la pratica, tanto di cappello!!!!!! 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_doppio_ok.gif
Giuliano
 
15760758
15760758 Inviato: 2 Feb 2017 21:57
 

A che misure corrispondono 24x1 3/4 600-45?
 
15761008
15761008 Inviato: 3 Feb 2017 13:24
 

tiger ha scritto:
A che misure corrispondono 24x1 3/4 600-45?


Sono misure di gomme per MB e, forse, anche vecchi ciclomotori.
600 - 45 è la misura ETRTO cioè 45 mm di larghezza e 600 mm il diametro interno della gomma.
Le altre misure sono in pollici ne indicano approssimativamente il diametro esterno (24") e la larghezza (1 3/4).

0510_saluto.gif
 
15761238
15761238 Inviato: 3 Feb 2017 21:02
 

Sono misure vecchie? Si trovano in commercio?
 
15761297
15761297 Inviato: 3 Feb 2017 23:33
 

tiger ha scritto:
Sono misure vecchie? Si trovano in commercio?


Occorre cercare tra i gommisti di pneumatici da MB, di quel tipo di misure ce ne sono un tot, è la marcatura corrente per quel tipo di pneumatico (credo servisse per la presenza - fino a qualche anno fa - dei freni agenti sul cerchione: normalmente loro trovano di tutto.

0510_saluto.gif
 
15866402
15866402 Inviato: 26 Ago 2017 21:56
 

Volevo chiedere una info o consiglio,siccome la mia honda 400 four ha la barratura gomme in pollici anzi che in metrici ovvero 3.00 davanti e 3.50 se non sbaglio sul posteriore e sono circa larghe come quelle dalla bici del vicino, come posso fare? Oppure posso montare anche altri tipi di barratura in metrici senza essere sanzionato ?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaNormativa d'Epoca

Forums ©