Leggi il Topic


Indice del forumForum DucatiForum Ducati Monster

   

Pagina 18 di 20
Vai a pagina Precedente  123...17181920  Successivo
 
Discussioni OT monsteristi e simpatizzanti
16204677
16204677 Inviato: 21 Gen 2021 23:38
 

Salve a tutti. Sapreste darmi qualche indicazione su come trovare il manuale d’officina per una monster 750 del ‘99? In giro ho trovato solo il manuale del proprietario...vi ringrazio
 
16204678
16204678 Inviato: 21 Gen 2021 23:49
 
 
16204750
16204750 Inviato: 22 Gen 2021 11:56
 

Ti ringrazio, darò un’occhiata 👋🏻
 
16211038
16211038 Inviato: 26 Feb 2021 11:26
 

Ciao ragazzi! Chiedo qui perché faccio solo una domanda al volo e non credo che l'argomento si sviluppi.
Domanda: secondo voi è plausibile che una moto (supersportiva) monti le pedane arretrate e il proprietario affermi di non aver mai fatto pista?
Sto valutando l'acquisto di una moto usata e mi ritrovo questa situazione. Non so se credere al proprietario perché dal mio punto vista montare le pedane arretrate per un utilizzo solamente stradale non ha proprio senso, ma vorrei sentire altri pareri icon_smile.gif
 
16211043
16211043 Inviato: 26 Feb 2021 11:34
 

Ma sai... la gente è strana... c'è chi metteva i semimanubri bassi sul Monster, per dire.
Molto spesso la gente fa cose a caso solo perchè fa "più figo" oppure perché pensa che la pedana arretrata lo faccia stare più disteso e comodo in sella o magari semplicemente perchè con il suo stile di guida gratta spesso le pedane a terra; uno può andare come un disgraziato e tirare le marce anche su strada, non per forza è necessaria la pista per bollire una moto.
Insomma, non mi ancorerei alle pedane arretrate come elemento cardine per capire se la moto veniva usata realmente in pista o meno.
E ti direi anche di ricordare che la moto sportiva nasce proprio per questo, quindi non ci vedrei nulla di male anche se fosse stata usata a livello amatoriale per qualche turno.
 
16211064
16211064 Inviato: 26 Feb 2021 12:19
 

Quoto Neo.

Secondo me potrebbe benissimo dire la verità. Magari le ha montate perché assieme a qualche frociata anodizzata fanno tanto racing. icon_smile.gif

Se il venditore non ti ispira fiducia (non deve per forza essere in malafede ogni tanto alcune persone non piacciono punto) io cercherei altrove.
 
16211226
16211226 Inviato: 27 Feb 2021 10:56
 

Grazie per le risposte ragazzi! 0510_five.gif
Guardo sempre la stessa moto di cui ero innamorato anni fa, la Yamaha R6 '00-'02. Ne avevo trovata una appena tagliandata ma aveva un po' di chilometri (40-45.000) e siccome ho temporeggiato per cercare di spuntare un prezzo più basso adesso la vendita è quasi conclusa con un altro potenziale acquirente.
Adesso ne ho trovata un'altra che è più vicina da casa mia, non è appena tagliandata ma non dovrebbe necessitare di nulla (nemmeno il cambio dell'olio) e ha la metà dei chilometri.
Il prezzo è simile alla prima che avevo visto, forse è un tantino troppo basso visto che è molto sotto i 2000€, speriamo bene...

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
16211269
16211269 Inviato: 27 Feb 2021 17:42
 

Cioè fammi capire è la moto che cerchi da 'na vita, il prezzo è molto sotto i 2000€ e magari l'hai provata e gira come un orologio. Che stai aspettando? Go for it!

Ti leggo spesso sul forum e non mi sembri nato ieri. Vista l'età della moto che cerchi avrai già previsto di destinare una parte del budget a disposizione per fare qualche lavoretto nel medio termine (che so servizio freni, servizio forche, controllo generale,...).
 
16211808
16211808 Inviato: 2 Mar 2021 23:00
 

Ciao! Ti ringrazio per la risposta e mi scuso per il ritardo, ma sono stato impegnato per rispondere prima.
Le tue parole sono graditissime e ti ringrazio, effettivamente la stavo tirando un po' troppo per le lunghe (il discorso sarebbe stato sensato se fosse stata una grande cifra per le mie finanze, ma per fortuna non è questo il caso).

Fortunatamente la moto non è stata venduta e mi sto organizzando per andarla a vedere/prenderla (il rischio di poterla perdere è servito a chiarirmi le idee 0509_up.gif )

Comunque... Perché ho temporeggiato? Tra le motivazioni, il chilometraggio "elevato" (anche se è stata appena tagliandata con tanto di gomme) e il rischio delle possibili ulteriori restrizioni alla libertà individuale mi fanno pensare che fretta è meglio non averne.
Ciao, buona serata! icon_mrgreen.gif
 
16213040
16213040 Inviato: 8 Mar 2021 18:03
 

Ragazzi sono andato a vedere la moto, mi son fatto un po' di chilometri tra andata e ritorno per andare nel luogo in cui si trovava.
Che dire, il motore gira benissimo, ho avuto modo di provarla sia da passeggero che da conducente.
La moto è tenuta benissimo anche se ovviamente ha qualche segno di usura, ma è normale visto che stiamo parlando di una moto che ha più di 20 anni.
La cosa che mi ha fatto tentennare però è che si tratta di una moto parecchio "pasticciata", nel senso che sono state sostituite tante parti con pezzi non originali e spesso non in regola, e il fatto che non mi vengano forniti anche i pezzi originali può essere un problema (per dirne una: non solo manca lo scarico originale ma quello aftermarket non ha nemmeno il db-killer).
Per il momento preferisco aspettare, pazienza, tanto non ho nessunissima fretta di acquistarne una (e poi sembra che ci saranno nuove restrizioni alla libertà personale).

Volevo soffermarmi però una cosa: salendo su quella R6 finalmente ho capito cos'è il feeling: non so se sia merito dei semimanubri, delle ottime gomme (Pirelli Diablo Supercorsa SP) o della moto nel suo insieme ma quel poco che l'ho guidata posso dire che mi sono trovato subito a mio agio, come se l'avessi guidata da sempre: riuscivo a proprio a sentire l'asfalto tra le mani, sentivo l'aderenza, il fatto di essere sotto i limiti della moto, inoltre gli incavi del serbatoio erano proprio nella posizione giusta per accogliere le gambe, la posizione di guida mi è sembrata addirittura comoda. Insomma, mi son trovato subito a mio agio. Cosa che francamente non mi aspettavo visto che non sono in sella da ben tre anni e temevo che la posizione di guida maggiormente caricata sui polsi e i semimanubri in generale mi avrebbero messo in difficoltà. Veramente, una sensazione inaspettatamente piacevole.
Mi rincresce doverlo ammettere ma col Monster non ho avuto questa sensazione, anche se non so se è stata colpa della moto oppure delle gomme di bassa gamma (Michelin Pilot Power). Chi lo sa?
Per curiosità, qualcun altro ha avuto una sensazione simile alla mia salendo da una naked a una supersportiva?
Io sono sempre più convinto della mia scelta: non so quando e dove la prenderò (causa lavoro potrei essere in qualsiasi parte d'Italia) ma la prossima moto sarà sicuramente una supersportiva.

Ciao, buona serata a tutti!
doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
16213055
16213055 Inviato: 8 Mar 2021 19:08
 

Guarda, con l'usato ventennale a buon mercato armati di pazienza... o hai la fortuna di trovare la moto uniproprietario, che l'ha presa, usata poco e poi la rivende perchè deve liberare spazio... oppure troverai tendenzialmente moto pluriproprietarie e pluripasticciate a seconda dei gusti delle n persone venute prima.

Per quanto riguarda l'esperienza di guida ci sta, dev'essere così, anzi... paradossalmente forse venire da tre anni di fermo ti ha fatto soltanto bene, perchè mi ricordo che quando dal Monster passai all'848 l'approccio iniziale fu parecchio preoccupante... nel senso che mi sentivo così appeso e in bilico che non ero sicuro se sarei riuscito a curvare alla prossima rotonda icon_asd.gif icon_asd.gif

Se hai trovato una sportiva confortevole e che fa al caso tuo, ottimo... io trovo che le giapponesi siano più accoglienti sotto questo punto di vista.
 
16213066
16213066 Inviato: 8 Mar 2021 20:53
 

Beh ovviamente non pretenderei quello (anche perché giustamente chiederebbe un prezzo decisamente alto), solo che non avendo nessunissima fretta e vista la probabilità tutt'altro che remota di lasciarla ferma per motivi di lavoro, pensavo di buttarmi nell'acquisto solo se si trattasse di un affare quasi irripetibile, tutto qui.
Devo dire che il costo del bollo (175€) mi ha colto un po' di sorpresa ma avevo deciso di andarla a vedere lo stesso se proprio si fosse trattato di un affare...

Mi stai dicendo che nel tuo caso l'esperienza con il Monster è stata addirittura d'intralcio quando sei passato ad una supersportiva?
Non posso dire con certezza di aver trovato la R6 confortevole, perché l'ho guidata per troppo poco tempo, solo che ho avuto la sensazione che tutto si trovasse nel posto "giusto" e che la posizione di guida, nonostante fosse "distesa" come tutte le ss, non mi è sembrata scomoda icon_smile.gif
 
16213086
16213086 Inviato: 8 Mar 2021 23:25
 

D'intralcio non saprei, sicuramente erano anni che mi ero abituato ad un certo tipo di moto e di seduta... il passaggio alla guida della supersportiva fu decisamente sconcertante. Mi ci volle un pochetto per fare reset ed abituarmi alla nuova impostazione.
 
16220446
16220446 Inviato: 16 Apr 2021 14:41
Oggetto: Aiuto portatarga/frecce/codino da acquistare per M695
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti, ho un Monster 695 del 2007, qualcuno percaso sa dirmi nome/marca o darmi il link (nel caso voi li abbiate acquistato online) dei seguenti accessori? perché ho trovato qualcosa ma non sono convinto della compatibilità con la moto:

- un tegolino a dardo o comunque un po' più corto dell'originale (telaio non tagliato) nero con eventualmente portatarga/luce e supporto frecce universali
- kit frecce posteriori/anteriori a led sequenziali

Il mio dubbio più grande è, ho trovato su ebay un sacco di portatarga e di tegolini ma non riesco a capire se poi i due fra di loro sono compatibili e se vanno bene su tutti i monster (in quanto molti sono per s2r 800 o per monster 620...), e il problema più grande è che eventualmente non vorrei rimontare la luce di stop originale, ma una striscia a led, e non riesco a capire se va bene ugualmente un qualsiasi tegolino o se devo farmene fare uno apposta...

Magari se qualcuno l'ha anche montate queste cose e voleste mettere una foto per vedere come viene fuori il monster gliene sarei grato!
 
16223501
16223501 Inviato: 2 Mag 2021 18:08
Oggetto: Monster 600 98. Aiuto/suggerimenti modifiche estetiche
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti, ho un vecchio monster del 98, mi piacerebbe fargli qualche modifica e volevo un po di pareri/suggerimenti/consigli.
1-Prima di tutto vorrei vedere esplodere quel maledetto portapacchi che non si smonta, lo odio con tutto me stesso da quando lo comprai ormai piu di 12 anni fa.. secondo voi quanto potrebbe costare farlo rimuovere? potrebbe creare dei problemi dal lato "legale"? Ridurrebbe il valore del mezzo? (non che valga chissa quanto ma vabbe, per quel che vale è tutto stock a parte gli specchietti e il colore per ora).
2-Io non so i vostri ma il mio monster vibra terribilmente, specialmente ai cambi marcia quando i giri sono piu bassi.. io ho grossi problemi di schiena e le vibrazioni mi ammazzano, esiste un modo che lo faccia vibrare meno di un dildo impazzito? magari cambiando gli scarichi?
3- Se avete qualsiasi suggerimento o vi va di farmi vedere le vostre modifiche sono tutt'occhi e tutto orecchie. Non mi interessa minimamente la velocità, solo l'estetica e il comfort

Questa è la moto allo stato attuale Link a pagina di Imgur.com
 
16223556
16223556 Inviato: 3 Mag 2021 8:41
 

Ma sai, era una moto dal look classico quando fu proposta negli anni '90, immagina ora.
Siccome però le classiche sono tornate di moda, io ti consiglierei di non cercare di stravolgerlo in qualcosa che non è... lo terrei piuttosto fedele all'originale.

Quanto al tegolino, o ne metti uno meno appariscente, ma sporgerà comunque... oppure devi segare il telaio. E siccome parli di comfort, preparati, dopo ogni guida sul bagnato sarà una doccia sulla schiena incluso shampoo sul casco.

Sulle vibrazioni a meno che non esista roba da montare simile ai silent block delle Harley, direi che puoi fare poco a parte:
- mettere due bilanceri belli pesanti al manubrio
- mettere delle pedane gommate
 
16223578
16223578 Inviato: 3 Mag 2021 10:07
 

Mah guarda della moda non me ne può fregare di meno 😂😂.. se perde valore già potrebbe interessarmi di più. Mentre per la pioggia sono abbastanza tranquillo xké se c'è non esco in moto.
Per le vibrazioni quelle più problematiche sono al bacino, quindi zona sella. Forse dovrei cercare qualcosa di più morbido? Boh..
comunque sai se ci sono dei kit di modifica?
 
16223662
16223662 Inviato: 3 Mag 2021 16:09
Oggetto: Re: Monster 600 98. Aiuto/suggerimenti modifiche estetiche
 

1. Molti segano il telaio di norma è illegale. Io non volendo spendere per inserire la modifica nei documenti della moto (in Svizzera hai questa possibilità) ho montato questo che abbinato a delle frecce minimal fa la sua porca figura.

2. E un vecchio V2. Le vibrazioni ci sono e tocca tenersele. Se ti causano fastidi penserei a cambiare moto.

3. La mia S2r prima di venderla era messa così. Sono comunque d'accordo con Neo sul non stravolgerlo troppo. Rimarrei sul classico cercando i vari pezzi nell'usato:

-kit tegolino in carbonio
-scarichi in carbonio (alti o bassi secondo i gusti)
-frecce più piccole
-specchietto/i a manubrio

PS: immagino che Neo abbia menzionato la "moda" per farti capire che a tenerlo il meno pasticciato possibile troveresti qualcuno a cui venderlo anche di questi tempi icon_wink.gif

PS2: a tenerlo originale potresti pure iscriverlo come moto storica tra qualche anno....
 
16223708
16223708 Inviato: 3 Mag 2021 21:52
Oggetto: Re: Monster 600 98. Aiuto/suggerimenti modifiche estetiche
 

tarhan ha scritto:
1. Molti segano il telaio di norma è illegale. Io non volendo spendere per inserire la modifica nei documenti della moto (in Svizzera hai questa possibilità) ho montato questo che abbinato a delle frecce minimal fa la sua porca figura.

2. E un vecchio V2. Le vibrazioni ci sono e tocca tenersele. Se ti causano fastidi penserei a cambiare moto.

3. La mia S2r prima di venderla era messa così. Sono comunque d'accordo con Neo sul non stravolgerlo troppo. Rimarrei sul classico cercando i vari pezzi nell'usato:

-kit tegolino in carbonio
-scarichi in carbonio (alti o bassi secondo i gusti)
-frecce più piccole
-specchietto/i a manubrio

PS: immagino che Neo abbia menzionato la "moda" per farti capire che a tenerlo il meno pasticciato possibile troveresti qualcuno a cui venderlo anche di questi tempi icon_wink.gif

PS2: a tenerlo originale potresti pure iscriverlo come moto storica tra qualche anno....


Grazie per le info..allora forse varrebbe la pena fare lo sforzo di tenersela così. Magari aspetto ancora un po' e poi la vendo 😂😂. Sta moto mi ha dato più grattacapi che altro..Ma comunque perché dici "tra qualche anno?" Ha già 23 anni ormai, non dovrebbe essere 20 il tempo necessario?
 
16223733
16223733 Inviato: 4 Mag 2021 8:01
 

Si hai ragione. Per il registro storico sono 20 anni (l'assicurazione ti costerebbe anche meno) mentre per l'esenzione dal bollo dipende da regione a regione. In alcune è fissata addirittura a 30 anni.

Fai una ricerca sul forum che ne hanno parlato ampiamente.
 
16224851
16224851 Inviato: 10 Mag 2021 12:46
Oggetto: Prezzo onesto per lavori di manutenzione M695
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti!!

Visto che sta arrivando la bella stagione ho deciso di portare subito dal meccanico la mia monster 695 comprata usata l'anno scorso, volevo sapere secondo voi un meccanico onesto quanto potrebbe chiedermi per i seguenti lavori?

-Tagliando (Cambio olio, filtro, ecc.)
-Catena da stringere in quanto un po' lenta quando l'ho comprata
-Ammortizzatori da regolare perché in 2 sulla moto se capito una buca un po' più profonda gratto il collettore dello scarico
-Controllo gioco valvole/candele perché la moto ai bassi regimi ogni tanto "scoppietta" dalla zona dell'air-box (sotto il serbatoio)
-Eventuale sostituzione dei freni perché li sento fischiare

Grazie mille!
 
16224856
16224856 Inviato: 10 Mag 2021 13:32
 

Mi permetto un paio di considerazioni:
- regolazione ammortizzatori dovresti imparare a farla da solo... non so che regolazioni hai a disposizione, ma, da quello che dici, per lo meno il precarico andrebbe aumentato per l'uso in coppia
- catena: la manutenzione devi farla regolarmente anche da solo, per la regolazione della tensione, se hai un cavalletto, puoi seguire le indicazioni del libretto uso e manutenzione
- valvole: il fatto che scoppietti non vuol dire che ci sia qualcosa fuori tolleranza; attieniti alle indicazioni del libretto in base ai chilometri
- pastiglie: il fatto che fischino non vuol dire che siano da sostituire; verificare lo spessore residuo è molto facile anche senza il meccanico.

Per un tagliando standard con un controllo generale, 200 euro possono essere una cifra indicativa
 
16224862
16224862 Inviato: 10 Mag 2021 13:50
 

Ciao. dipende se il meccanico ufficiale Ducati e se bisogna rifare la distribuzione. il moster 695 mi sembra che e' raffreddato ad aria quindi il motore surriscalda parecchio. questo vuol dire che le cinghie bisogna sostituirle abbastanza spesso.
 
16224863
16224863 Inviato: 10 Mag 2021 13:55
 

Forse avrei dovuto specificarlo effettivamente: è la mia prima moto! Di conseguenza sono inesperto praticamente in tutto, e non ho cavalletti, attrezzi o altro, pian piano sto cercando di comprarmi cose importanti, come il mantenitore di carica per il rimessaggio invernale e più avanti considererò anche dei cavalletti (a tal proposito, sapete il tipo di cavalletto compatibile per il mio M695? perché ne ho visti a piastra, a forchetta, ecc. e non so quale prendere). Inoltre sono ignorante in materia di fai-da-te per questo volevo rivolgermi ad un meccanico anche per i lavori più semplici, per paura di sbagliare!
 
16224864
16224864 Inviato: 10 Mag 2021 13:56
 

Muwenge ha scritto:
Ciao. dipende se il meccanico ufficiale Ducati e se bisogna rifare la distribuzione. il moster 695 mi sembra che e' raffreddato ad aria quindi il motore surriscalda parecchio. questo vuol dire che le cinghie bisogna sostituirle abbastanza spesso.


Il meccanico da cui dovrei portarla non è ufficiale ducati, e per le cinghie non so che dire: ogni quanto vanno cambiate? La moto l'ho comprata usata con 33000 km e io ne ho fatti altri 3000, e non so se in passato erano state cambiate le cinghie...
 
16224903
16224903 Inviato: 10 Mag 2021 18:43
 

Il problema di quel motore e' la distribuzione desmodromica, quindi per verificare le valvole c'e' bisogno del meccanico specialista Ducati. Inoltre le cinghie tendono a "quocersi" perche' il motore ad aria si surriscalda abbastanza spesso. Penso che conviene vedere quando sono state cambiate l'ultima volta. Se sono ancora quelle originali allora bisogna cambiarle al piu presto. Ducati mi sembra che dice max 20'000km.
 
16225630
16225630 Inviato: 13 Mag 2021 18:42
 

Muwenge ha scritto:
Il problema di quel motore e' la distribuzione desmodromica

Problema? eusa_shifty.gif
Dì un po', sei parte del team progettisti dell'ultimo "Monster", quelli che hanno levato tutte le peculiarità appunto del Monster quello vero? rotfl.gif
 
16225646
16225646 Inviato: 13 Mag 2021 19:30
 

Muwenge ha scritto:
il moster 695 mi sembra che e' raffreddato ad aria quindi il motore surriscalda parecchio.

Muwenge ha scritto:
Inoltre le cinghie tendono a "quocersi" perche' il motore ad aria si surriscalda abbastanza spesso.

Ciao Muwenge, quello che dici non è esatto. Anzi, è vero proprio il contrario!
Il raffreddamento ad aria con le alette, ingegneristicamente parlando, è proprio la soluzione che assicura che il motore non si surriscaldi mai. Questo perché a differenza del raffreddamento a liquido, che è soggetto ad usura ed è infinitamente più complesso, non ha praticamente alcun requisito per poter funzionare (nel raffreddamento a liquido il radiatore potrebbe sempre perdere, il liquido potrebbe non essere a livello, evaporare o congelare, la pompa potrebbe smettere di pompare, un manicotto potrebbe perdere, la valvola termostatica potrebbe incepparsi ecc. ecc.).

Come vedi icon_biggrin.gif se ben progettato è proprio il raffreddamento ad aria che assicura che il motore non si surriscaldi.
Inoltre, per le cinghie non capisco che differenza faccia la temperatura del motore eusa_think.gif
 
16225648
16225648 Inviato: 13 Mag 2021 19:38
 

Beh io mi trovo con Muwenge... il raffreddamento a liquido è molto più efficiente che non quello ad aria, anche perché se estremizzi all'opposto, una moto raffreddata ad aria e ferma al semaforo non si raffredderà mai. Se poi vedi praticamente qualsiasi moto moderna nata con le performance in mente è raffreddata a liquido... prendiamo anche l'esempio Harley visto che stiamo estremizzando, la V-Rod con motore bialbero liquid cooled prodotto in collaborazione con Porsche.

Comunque, stiamo un po' travisando... diciamo che il bicilindrico del Monster serie 600 non è per nulla spinto come motore e parliamo peraltro di una piccola cubatura. Anche se raffreddato ad aria e hai un cilindro in mezzo alle palle, è una moto piuttosto fresca e il motore scalda poco, anche in estate.
Il mio 620 è stato una delle moto più fresche che ricordi.
 
16225653
16225653 Inviato: 13 Mag 2021 19:52
 

-Neo- ha scritto:
il raffreddamento a liquido è molto più efficiente che non quello ad aria [...]. Se poi vedi praticamente qualsiasi moto moderna nata con le performance in mente è raffreddata a liquido...

Ma su questo sono d'accordo pure io!
Se tutto funziona ed è possibile utilizzarlo*, il raffreddamento a liquido è superiore al raffreddamento ad aria in termini di efficacia (riguardo l'efficienza dipende dai parametri presi in considerazione...).
È più corretto dire che il raffreddamento a liquido è un "male necessario" quando il motore è particolarmente spinto (ha pur sempre bisogno di un minimo di manutenzione, fa aumentare il costo di produzione, il peso e la complessità).

Un motore raffreddato ad aria in genere può stare tutto il tempo che vuoi fermo al minimo senza correre alcun rischio.

*: facendo un discorso generico, un raffreddato a liquido ha un range di temperature di utilizzo molto più ridotto rispetto ad un motore raffreddato ad aria.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 18 di 20
Vai a pagina Precedente  123...17181920  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum DucatiForum Ducati Monster

Forums ©