Leggi il Topic


Vespa 50 N [restauro ed elaborazione]
7240073
7240073 Inviato: 24 Mar 2009 21:58
Oggetto: Vespa 50 N [restauro ed elaborazione]
 

Un saluto a tutti gli amici Vespisti. icon_biggrin.gif
Ho acquistato di recente una fantastica Vespa 50n del 71. Dopo lunghe ricerche sono riuscito a trovarla uguale a quella che avevano da giovani i miei genitori e che ad entrambi era stata rubata.
Ho terminato il restauro della carrozzeria e delle parti meccaniche. Ora è di un bel azzurro metallizzato PM 5/2.
Mi piace godere la vespa ma la velocità di punta di circa 40 Km/h rischia di farmela godere troppo. Insomma risulta poco pratica per le commissioni quotidiane anche se la voglia di usarla è molta... icon_sad.gif
Ho visto che sono stati dati consigli per elaborare una vespa 50 special.
La domanda che vi porgo è:
Cosa devo fare per elaborare la mia vespetta?
Mi servirebbe un'elaborazione che mi dia una buona ripresa (vivendo in una zona non proprio di pianura), una velocità di crociera che superi perlomeno i 70 Km/h e che sia affidabile. Tanto per intenderci un'elaborazione che non sia influenzata dall'umidità e che quindi richieda troppa manutenzione.
Da quello che ho letto in precedenza per una vespa 50 special mi piacerebbe effettuare la seguente elaborazione:

102 polini, campana 22/63 elicoidali, frizione 4 dischi + molla rinforzata, carburatore SHB 19/19 (getti: 42 minimo, 60 starter e 85 max)

é possibile effettuare queste modifiche sulla mia vespa (50n del 71)?

Non ho mai capito a cosa serve l'albero anticipato, qualcuno me lo sa spiegare? Incide molto sulle prestazioni? In tal caso cosa dovrei montare?

Se monto una marmitta artigianale Sito (ossia senza strozzature) variano molto le prestazioni? (Rimanendo su un elaborazione discreta)

Il mio meccanico dice che non esistono molle rinforzate per il mio modello vespa. Dice che può procurarmi una frizione con più dischi e una molla più lunga così da risultare più dura.
Mi sembra strano. Voi che ne dite?

Sono ben accette proposte alternative di elaborazione (che non siano troppo invasive sul telaio della vespa) e consigli tecnici.

Vi ringrazio in anticipo e chiedo scusa se vi ho assillato con domande che a voi possono sembrare ovvie
Un maxi saluto da Jack86bis 0509_doppio_ok.gif
 
7240155
7240155 Inviato: 24 Mar 2009 22:05
Oggetto: Re: Elaborazione Vespa 50n 1971
 

Jack86bis ha scritto:
Un saluto a tutti gli amici Vespisti. icon_biggrin.gif
Ho acquistato di recente una fantastica Vespa 50n del 71. Dopo lunghe ricerche sono riuscito a trovarla uguale a quella che avevano da giovani i miei genitori e che ad entrambi era stata rubata.
Ho terminato il restauro della carrozzeria e delle parti meccaniche. Ora è di un bel azzurro metallizzato PM 5/2.
Mi piace godere la vespa ma la velocità di punta di circa 40 Km/h rischia di farmela godere troppo. Insomma risulta poco pratica per le commissioni quotidiane anche se la voglia di usarla è molta... icon_sad.gif
Ho visto che sono stati dati consigli per elaborare una vespa 50 special.
La domanda che vi porgo è:
Cosa devo fare per elaborare la mia vespetta?
Mi servirebbe un'elaborazione che mi dia una buona ripresa (vivendo in una zona non proprio di pianura), una velocità di crociera che superi perlomeno i 70 Km/h e che sia affidabile. Tanto per intenderci un'elaborazione che non sia influenzata dall'umidità e che quindi richieda troppa manutenzione.
Da quello che ho letto in precedenza per una vespa 50 special mi piacerebbe effettuare la seguente elaborazione:

102 polini, campana 22/63 elicoidali, frizione 4 dischi + molla rinforzata, carburatore SHB 19/19 (getti: 42 minimo, 60 starter e 85 max)

é possibile effettuare queste modifiche sulla mia vespa (50n del 71)?

Non ho mai capito a cosa serve l'albero anticipato, qualcuno me lo sa spiegare? Incide molto sulle prestazioni? In tal caso cosa dovrei montare?

Se monto una marmitta artigianale Sito (ossia senza strozzature) variano molto le prestazioni? (Rimanendo su un elaborazione discreta)

Il mio meccanico dice che non esistono molle rinforzate per il mio modello vespa. Dice che può procurarmi una frizione con più dischi e una molla più lunga così da risultare più dura.
Mi sembra strano. Voi che ne dite?

Sono ben accette proposte alternative di elaborazione (che non siano troppo invasive sul telaio della vespa) e consigli tecnici.

Vi ringrazio in anticipo e chiedo scusa se vi ho assillato con domande che a voi possono sembrare ovvie
Un maxi saluto da Jack86bis 0509_doppio_ok.gif
che bellezza, un altro vespista 0509_doppio_ok.gif

comunque per l'ela quella che hai elencato è perfetta, molto affidabile e con buone prestazioni..unica cosa la marmitta, monta una polini a banana, oppure se non vuioi dar nell'occhio una sito a siluro, che si sposa benissimo sul 102..i rapporti sono ideali, ne troppo lunghi ne troppo corti..unica cosa il carburatore, ci monterei un phbg 21 con imbocco femmina icon_wink.gif

per il discorso dell'albero anticipato, innanzitutto c'è da sapere che l'alimentazione in una vespa non è lamellare come sugli scooter, ma a disco rotante..il disco bucato in alcuni punti che con il girare fa passare durante la risalita del pistone la benza, chiudendo i condotti durante la fase di scoppio..tale disco, in questo caso è una spalla dell'albero motore..infatti se prendi in mano un albero motore di una vespa ti accorgerai che una spalla ha una forma quasi triangolare(ora non ho un albero sotto mano se no ti postavo una foto), che regola appunto il passaggio della benza..un albero anticipato non è altro che un albero che anticipa l'apertura del condotto, detto in poche parole
 
7240242
7240242 Inviato: 24 Mar 2009 22:13
 

io ti consiglio il phbl24 come carburatore + prestazioni - consumi
 
7240287
7240287 Inviato: 24 Mar 2009 22:18
 

zen93 ha scritto:
io ti consiglio il phbl24 come carburatore + prestazioni - consumi
no, il phbl 24 è una tipologia vecchia di carbvuratore, carburatori piu recenti hanno piu prestazioni e meno consumi..e poi un 24 su un 102 mi sembra un tantinello troppo, soprattutto con una sito icon_wink.gif
 
7244001
7244001 Inviato: 25 Mar 2009 14:56
 

il 21 avra meno consumi però come prestazioni va meglio il 24...
il 24 poi consuma meno del 19shbc...
 
7244019
7244019 Inviato: 25 Mar 2009 14:59
 

chiedi ai moderatori di spostartelo, qui è il forum degli scooter... icon_wink.gif
 
7244035
7244035 Inviato: 25 Mar 2009 15:00
 

E perchè lo dovrebbe spostare? il forum vespa non c'è e sul forum moto 50cc ci azzecca meno che qua
 
7244049
7244049 Inviato: 25 Mar 2009 15:02
 

Forum Moto d'Epoca , vespa lamretta...ecc... cosa ti dice? icon_wink.gif ...
 
7244509
7244509 Inviato: 25 Mar 2009 15:53
Oggetto: Re: Elaborazione Vespa 50n 1971
 

reef ha scritto:
che bellezza, un altro vespista 0509_doppio_ok.gif

comunque per l'ela quella che hai elencato è perfetta, molto affidabile e con buone prestazioni..unica cosa la marmitta, monta una polini a banana, oppure se non vuioi dar nell'occhio una sito a siluro, che si sposa benissimo sul 102..i rapporti sono ideali, ne troppo lunghi ne troppo corti..unica cosa il carburatore, ci monterei un phbg 21 con imbocco femmina icon_wink.gif

per il discorso dell'albero anticipato, innanzitutto c'è da sapere che l'alimentazione in una vespa non è lamellare come sugli scooter, ma a disco rotante..il disco bucato in alcuni punti che con il girare fa passare durante la risalita del pistone la benza, chiudendo i condotti durante la fase di scoppio..tale disco, in questo caso è una spalla dell'albero motore..infatti se prendi in mano un albero motore di una vespa ti accorgerai che una spalla ha una forma quasi triangolare(ora non ho un albero sotto mano se no ti postavo una foto), che regola appunto il passaggio della benza..un albero anticipato non è altro che un albero che anticipa l'apertura del condotto, detto in poche parole


Grazie per il consiglio e il chiarimento sull'albero anticipato. Tu allora mi consigli un 21 phbg. Ignoro però una cosa icon_rolleyes.gif
Che significa inbocco femmina? Ti vedo ferrato e ne approfitto per farmi una cultura icon_biggrin.gif
 
7244539
7244539 Inviato: 25 Mar 2009 15:56
 

zen93 ha scritto:
il 21 avra meno consumi però come prestazioni va meglio il 24...
il 24 poi consuma meno del 19shbc...


Grazie per il consiglio zen93. Ma a tuo parere non è che entra troppa benzina con un 24?
Io avrei comunque bisogno di un buon rapporto prestazione consumi. Non vorrei trovarmi a fare benzina ogni due per tre...
 
7245616
7245616 Inviato: 25 Mar 2009 17:56
 

io sul mio 115 malossi adesso ho il 26 e va molto meglio a differenza di prima che avevo il 19...i consumi a me mi sono rimasti uguali, basta solo carburarlo bene...
icon_wink.gif icon_wink.gif
 
7245935
7245935 Inviato: 25 Mar 2009 18:32
Oggetto: Re: Elaborazione Vespa 50n 1971
 

Jack86bis ha scritto:


Grazie per il consiglio e il chiarimento sull'albero anticipato. Tu allora mi consigli un 21 phbg. Ignoro però una cosa icon_rolleyes.gif
Che significa inbocco femmina? Ti vedo ferrato e ne approfitto per farmi una cultura icon_biggrin.gif
i carburatori sono generalmente di due tipologie, imobocco maschio e imbocco femmina..

l'imbocco maschio e quel tipo di carburatore il cui beccuccio(non so il nome tecnico) si infila dentro il collettore in gomma(da qui il termine maschio, chi vuol capire capisca)

l'imbocco femmina è quel tipo di carburatore il cui beccuccio viene penetrato dal collettore di aspirazione in ferro(da qui il termine femmina, chi vuol capire capisca)

icon_wink.gif icon_wink.gif

zen93 ha scritto:
io sul mio 115 malossi adesso ho il 26 e va molto meglio a differenza di prima che avevo il 19...i consumi a me mi sono rimasti uguali, basta solo carburarlo bene...
icon_wink.gif icon_wink.gif
quoto icon_wink.gif
 
7245959
7245959 Inviato: 25 Mar 2009 18:34
 
 
7246464
7246464 Inviato: 25 Mar 2009 19:26
 

reef ha scritto:
forum adeguato icon_arrow.gif Elaborazioni su Scooter e Ciclomotori d'epoca

comunque la vespa ha il collettore in ferro, ecco perche serve l'imbocco femmina icon_wink.gif


Perfetto ti ringrazio del chiarimento. Quindi qualsiasi carburatore prenda, lo dovro prendere con imbocco femmina altrimenti cozza e facciamo un patatrac (chi vuol capire capisca)
 
7246789
7246789 Inviato: 25 Mar 2009 20:09
 
 
7247385
7247385 Inviato: 25 Mar 2009 21:05
 

Jack86bis ha scritto:

Effettivamente ho visto che l'indagine andrebbe meglio nell'area "Vespa, Lambretta e scooter d'epoca" ma non so come fare!
ci penso io a chiedere a un mod di spostare icon_wink.gif
 
7247851
7247851 Inviato: 25 Mar 2009 21:47
 

reef ha scritto:
ci penso io a chiedere a un mod di spostare icon_wink.gif


Grazie
 
8181998
8181998 Inviato: 25 Lug 2009 20:01
Oggetto: aiutatemi in questa configurazione x piacere!!!!
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generata dalla fusione di due topic.
______________

scusate premetto di essere inesperto nel campo quindi vi chiedo di essere chiari nelle spiegazioni.ho una vespa 50 3 marce monta un motore con gruppo 75 e carburatore 19 con marmitta originale ,volevo sapere cosa aggiungere per avere una discreta ripresa e una velocita massima di 65 kilometri e rimanere abbastanza silenzioso visto che circolo in citta' mi anno detto di montare un campana 24/72 denti dititti cosa cambia cosa migliora o mica problemi di restare a piedi?grazie 100 a chi mi aiuta.cosa mi consigliate
 
8182021
8182021 Inviato: 25 Lug 2009 20:07
 

1-topic doppio ...... icon_rolleyes.gif 2-usa funzione cerca troverai milioni di topic a rigurado....3sono buono e ti dico basta solo una marmitta polini a banana e raggiungi i tuoi desideri..lascia stare la 24\72 è troppo lunga per un 75...ciao e doppio_lamp.gif
 
8183707
8183707 Inviato: 26 Lug 2009 10:49
 

Luigicascone, che Vespa è?

N? Special?
 
8183898
8183898 Inviato: 26 Lug 2009 11:37
 

scovolix ha scritto:
Luigicascone, che Vespa è?

N? Special?
vespa 50 3 marce modello 1967 l
 
14924051
14924051 Inviato: 8 Apr 2014 20:22
Oggetto: elaborazione vespa 50 n
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

ciao a tutti. non ho ben capito dove bisognava presentarsi ma colgo l'occasione per farlo qui. Mi chiamo Enrico, ho 21 anni e ho una gran passione per le moto. personalmente ho due vespe e un trial.
Ora ho da elaborare la mia vespetta 50 n del 66 comprata quando avevo 12 anni. l'avevo messa in ordine per passare il collaudo in motorizzazione per avere il libretto. ora che mi è arrivato il libretto e la targa è arrivato il momento di dargli un po' di brio icon_lol.gif icon_lol.gif
come gruppo termico ho intenzione di mettere un 102 polini, travasi raccordati, marmitta proma, carburatore 19 preso da una vespa primavera et3. i miei dubbi sono:
- i rapporti da mettere per avere comunque una buona ripresa ma da poter utilizzare tutte le marce (altrimenti la prima è inutilizzabile) considerando che metto le ruote da 10 come la special.
- di quanto devo anticipare l'albero motore? alcuni dicono che i 23 mm della polini sono esagarati mentre altri dicono che sono scarsi..
- meglio un taglio dritto o fresarlo mantenendo il profilo originale?
- devo anche posticiparlo l'albero?
- che getti mi consigliate per il carburatore?
a che velocità potrei arrivare con una configurazione simile?
grazie in anticipo a chiunque mi aiuti a far luce su questi miei dubbi!! icon_biggrin.gif
 
15385741
15385741 Inviato: 28 Giu 2015 21:21
Oggetto: vespa 50 N elaborare leggero
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

ciao a tutti, ho preso una vespa 50 N da restaurare e intento che ci sono volevo dare un pò di velocità e di tiro al motore.
la vespa la userò in campagna soprattutto quindi strade da 90 km orari e colline quindi un pò di salite.
per questo vorrei un motore che arrivi agli 85 / 90 effettivi.

premetto che non voglio intaccare l'originalità del mezzo nel senso che se volessi posso rimettere tutto originale quindi no fresature carter e travasi, no modifica all'albero ecc... insomma non modifiche irreversibili.

come tutti sapete questa vespa ha 3 marce, per cui ho 2 alternative:

1) mantengo 3 marce + cilindro grosso quindi tanta coppia giù di giri per non avere un vuoto di potenza avendo le marce molto lunghe, rapporti allungati.
mi dite una configurazione adatta ?
si può montare il 130 dr senza cambiare cuffia raffreddamento e senza toccare travasi?


2) monto cambio da 4 marce, cilindro di media cilindrata tipo 85 con fasature alte (che dà potenza in alto) e rapporti lunghi.
mi dite una configurazione adatta? e tipo rapporti visto che non ne so molto del tipo giusto di rapporti

avete esperienze in merito?
 
15848212
15848212 Inviato: 14 Lug 2017 11:01
Oggetto: Vespa 50 N del 1968, mi serve più brio!!!
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Salve, ho una vespa 50 N del 1968 (faro tondo a 3 marce) tutta restaurata ed originale, la vespa e stata ferma però 2 anni e già prima andava molto molto piano, ora sui giri alti si iniziano a sentire delle campanelline è ormai il segno che il cilindro non va più bene.
Devo quindi cambiare cilindro e vorrei quindi prendere qualcosa che mi dia il giusto brio in più per fare salite e ponti senza soffrire troppo e che anche in 2 deve andare lisca e scorrevole. Il mio problema è che non vorrei stravolgerla troppo, non vorrei quindi aprire il blocco per cambiare l'albero motore o i rapporti (albero motore già fu cambiato in passato, circa 5 anni fa e la vespa è stata usata poco e niente).

Il mio meccanico mi ha consigliato un lavoro semplice: 75cc Dr 6 travasi e carburatore dell' orto 19/19 e magari una marmitta se poi risulta troppo affogata.

Un mio amico mi ha consigliato far qualcosa in più: 102cc Dr, albero motore anticipato mazzucchelli, carburatore 19/19 dell' orto, campana alleggerita, marmitta siluro 4 e rapporti (però così vado a stravolgere tutto)

Io spero in una via di mezzo ed avevo pensato a questo: 85cc polini (codice 140.0059) con carburatore 19/19 dell' orto e nel caso una marmitta a banana.

Ho chiesto consiglio al mio meccanico e mi ha detto che l'85cc polini è ottimo e che se non è un problema di spesa conviene molto di più perchè funzionerebbe alla grande. Ora vorrei chiedere anche a voi, è un buon compromesso l' 85cc polini che ho trovato io? 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif
 
15848238
15848238 Inviato: 14 Lug 2017 11:25
Oggetto: Vespa 50N 3 marce v5x5t elaborazione consigliata
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

salve, sono un nuovo membro e volevo chiedervi dei consigli in quanto sono inesperto riguardo alle vespe.
poco fa ho acquistato una vespa 50 N 3 marce dell 89 e oggi vorrei elaborarla per farla correre un pò.. premetto che non voglio spendere tanto, ma voglio comunque dei pezzi decenti ed una vespa che almeno i 75-80km li faccia tranquillamente;
come gruppo termico avevo pensato ad un dr 90cc, la marmitta vorrei rimanere quella originale con il collettore ampliato; riguardo all'albero motore e la frizione cosa dovrei montare? Grazie mille.
 
16059996
16059996 Inviato: 30 Mar 2019 13:29
Oggetto: Elaborazione Vespa 50
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Buongiorno a tutti, sto restaurando la mia vespa 50n del 1968, vorrei chiedervi delle informazioni per proseguire il restauro in modo eccellente. icon_smile.gif
Ho già disassemblato la moto e portato il telaio a far verniciare, in relazione a ciò, mi consigliate di sabbiare o lavorare a spazzola? la moto si presenza con vari punti di ruggine, la pedana verrà sostituita perchè mangiata dalla ruggine, il carrozziere mi ha sconsigliato vivamente l utilizzo della sabbiatura ( è un carrozziere di vecchia data molto abile nel fare il suo mestiere ma preferisce attenersi a metodologie a mano), che ne pensate?
Per quando riguarda la meccanica, vorrei fare un elaborazione base, senza molte modifiche di raccordi sui Carter e intaccare il meno possibile l estetica.
sono poco deciso su un 130cc, molto indirizzato per un 102 (chiedo consigli su quale sia il migliore in durabilità e affidabilità)
vorrei iscriverla a moto d epoca,(conviene?) non so se passerebbe con un elaborazione cosi o devo farla originale, oltre che di estetica, anche di meccanica. eusa_think.gif
ringrazio anticipatamente a chi mi darà consigli e dritte per proseguire.
auguro un buon weekend a tutti voi 0510_saluto.gif
 
16060031
16060031 Inviato: 30 Mar 2019 18:32
 

Io avevo il 130 ed era affidabile ma altri col 90 ,/75/102 ecc erano affidabili ugualmente. Carburata a dovere credo proprio sia eterno un GT ghisa bifascia.
 
16060436
16060436 Inviato: 1 Apr 2019 13:36
 

Il 130 non è forse un po troppo spinto? Le vibrature non sono eccessive? L estetica viene un po modificata dovebto montare la cuffia grande?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaElaborazioni su Scooter e Ciclomotori d'epoca

Forums ©