Leggi il Topic


Indice del forumForum ApriliaForum Aprilia Shiver e Dorsoduro

   

Pagina 2 di 12
Vai a pagina Precedente  123...101112  Successivo
 
Cifre alla mano ... immatricolazioni [Shiver ,DorsoDuro]
9955161
9955161 Inviato: 31 Mag 2010 12:33
 



EasyRider_02 ha scritto:
Secondo me, al di là dei gusti personali, per alcuni aspetti risulta migliorata come nella pedane, sia pilota che passeggero e nella forma del serbatoio. Però, avendo cercato di conferirle un aspetto più sportivo, avrebbero dovuto pensare a delle forcelle regolabili almeno nel precarico. Aprilia ha tentato un rilancio della Shiver, un modello dall'indubbio insuccesso commerciale, ma personalmente nutro qualche dubbio che con questo restyling possa riuscirci. Oltretutto la moto era sicuramente innovativa appena uscita, ma ormai anche la concorrenza adotta soluzioni simili. Temo che si sia trattato di un'occasione perduta.

doppio_lamp_naked.gif

Quoto sulle modifiche funzionali.

Non invece su una sospensione più evoluta:già il fatto che abbiano abbassato il prezzo sta a dimostrare come Aprilia non voglia(giustamente)che ci sia troppa differenza fra il prezzo medio di una naked di media cilindrata ed il suo prodotto...quindi una forcella migliore si traduceva in costo finale maggiore al cliente,che quidni non avrebbe incoraggiato le vendite.Poi parliamcoi chairo,qual'è la nuda concorrente della Shiver che monta stock simili soluzioni?nessuna,e questo perchè non ha molto senso su una moto di quel segmento;avessero fatto una verisione Factory,allora d'accordissimo...ma come base una forca regolabile non ha senso,specialmente su un settemmezzo.

Sui perchè dell'insuccesso della nuda di Noale,io mi dò una sola spiegazione:mancanza di conoscenza del prodotto da parte del pubblico.Già Aprilia come marchio non si fa grande pubblicità(il che non stimola il cliente a guardarla come possibile sua marca,eludendo dal principio i listini),e sulla Shiver han fatto semplicemente zero promozione:non può essere la scusante del prezzo più alto della media(di poco,comunque)a penalizzarla,visto che solo il fatto di esser la prima moto industriale al mondo dotata di ride by wire sarebbe già fonte di estrema curiosità(e quidni ddi interesse,e di conseguenza della disponibilità di pagare un sovrapprezzo)...e non dimentichiamoci di un'estetica fuori dal comune,bellissima(a detta di tutti),e quidni anche quella fonte di richiamo.
ma ripeto,la pubblicità è nulla:e quindi o la promuovi tramite le corse(ma ovviamente per una nuda questo discorso è impossibile),o tramite inserzioni sui gironali...per esempio,guardate solo l'Fz8:oggi se apri un giornale dedicato è impossibile che questo nuovo modello non abbia una pagina dedicata!E la Shiver?beh,io per vedere le grafiche pubblicitarie me le sono dovute andar a vedere tramite internet...ho detto tutto.
 
9955163
9955163 Inviato: 31 Mag 2010 12:33
 

proxx ha scritto:
ciao ragazzi!
Volevo dirvi, che tolto i discorsi modello 2010 che non piace (io ne sono un felice possessore, come si dice i gusti son gusti, a me le versioni precedenti sembrano troppo anonime), la 2010 appunto hanno cominciato a venderla a fine aprile, quindi i dati postati prima, e il relativo commento sul non aiuto alle vendite del rest. non sono fondate...

bisognera aspettare ancora un po per tirare le dovute somme.

quoto
 
9955168
9955168 Inviato: 31 Mag 2010 12:34
 

guiriox ha scritto:

sul fatto che le jap non abbiano problemi....le cose non stanno proprio così ! Vedi telai che si spezzano....

il fatto che i venditori aprilia non siano dei monomarca è secondo me sbagliatissimo....e il tuo discorso torna, anche se il conce, alla fine, ti vuol vendere il prodotto su cui guadagna di più !!
Tu hai una shiver ? Se si e sei un minimo affezionato ad Aprilia e hai sentito dire le cose che scrivi ad un conce....io telefonerei all'assistenza aprilia e gli racconterei tutto !! Certi atteggiamenti fanno danni enormi....

Le moto haanno tutte dei problemi...chi più,chi meno.Bisogna solo vedere la frequenza sul prodotto,e la percentuale di modelli che hanno problemi sul totale venduti:ed Aprilia in questo non è mai stata forte.
 
9955171
9955171 Inviato: 31 Mag 2010 12:34
 

Piuttosto,come dati di vendita sarebbe interessante sapere il dato europe,dove non so perchè ma ho come l'impressione che la Shiver vada meglio...
 
9956842
9956842 Inviato: 31 Mag 2010 17:10
 

Qua in zona treviso-venezia, capita di vedere qualche shiver, ma è ancora raro. molto più frequente è vedere una dorso.
ad ogni gruppetto mi giro anche, ma più di qualche zeta, r6/r1 o ninja la gente non sembra comprare.
Quando con gli amici parcheggiamo le moto, la shiver non se la caga nessuno.





Quando siamo in corsa si girano tutti a guardarla, la shiver. Quando si va per i passi la guardano la shiver.
Al che io dico ben venga se nessuno se la fila la shiver......
certo, ormai ho il tipico complesso dello shiverista, ma non vorrei mai diventasse una moda o peggio ancora vedere una mandria di shiver ad ogni incrocio.
Che i giornali scrivano quello che vogliono, che la gente dica quello che vuole. Rimango molto più soddisfatto di un'ora in moto che di un articolo positivo.


Volete più shiver?facciamo una colletta a "inmoto"(euromoto/masterbike/insella/bla bla) e facciamo pubblicare un'articolo dove la shiver è LA PIù MEGLIO (o la più migliore se volete icon_asd.gif )
 
9956847
9956847 Inviato: 31 Mag 2010 17:11
 

PER GURINOX
giusto i problemi li hanno tutte le marche ci mancherebbe
ma non mi stufero mai di dire che in rapporto ai numeri di vendita del modello shiver ci sono state troppe moto con difettosita varie
basta leggere il forum e confrontarlo con quello di honda kawa suzuki
certo alcuni modelli jap hannoavuto problemi gravi coni telai ma quanti sul totale 1- 2 max 5 casi realmente sospetti e loro fanno decine di migliaia di modelli
aprilia di shiver in tre anni ne avara prodotte 5-6000 pezzi per tutto il mondo a titolo di confronto kawasaki con la z 750 ne ha prodotte solo e dico solo per l'italia almeno 4000 per tre anni il che vuol dire almeno 12000 pezzi e tolto il problema del tiraggio a destra che per carita fastidioso e purtroppo a dire il vero non risolto in maniera definitiva , comunque la moto nel complesso mi risulta moto affidabile sia di impiantistica che di motore
dai non per fare polemica ma sulla shiver bene o male molti lamentano problemi elettrici motori che si spengono improvvisamente forcelle che inspegabilemente creano vibrazioni
insomma siamo onesti perche se si vuole scherzare allora bene si scherza
ma leggento sto forim shiver alle volte mi si rizzano i capelli e ringrazio di non aver comprato shiver
che come modello mi piace pero...........non ci siamo
io sinceramente confido nel modello nuovo che spero sia molto piu affidabile
notare che vi parla uno che ha ducati e che come marca anche lei ha avuto modelli abbastanza critici ma sinceramente la mia monster in 4 anni di utilizzo mai avuto problemi di sorta
perche io sono italiano mi fa piacere che aprilia venda e vinca nelle corse ci macherebbe
ma di fronte a certe evidenze faccio fatica a difenderela
anche perche non nascondo che sulla er6 n nei primi 800 km si e' sbiciolato l'ingranaggio del motorino di avviamento per cui anche loro ........hanno i loro perche...........
ma in una settimana hanno messo apposto tutto e la moto tolto quello va benissimo
comunque speriamo che venda
icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
 
9956939
9956939 Inviato: 31 Mag 2010 17:25
 

Pietra10 ha scritto:

Quoto sulle modifiche funzionali.

Non invece su una sospensione più evoluta:già il fatto che abbiano abbassato il prezzo sta a dimostrare come Aprilia non voglia(giustamente)che ci sia troppa differenza fra il prezzo medio di una naked di media cilindrata ed il suo prodotto...quindi una forcella migliore si traduceva in costo finale maggiore al cliente,che quidni non avrebbe incoraggiato le vendite.Poi parliamcoi chairo,qual'è la nuda concorrente della Shiver che monta stock simili soluzioni?nessuna,e questo perchè non ha molto senso su una moto di quel segmento;avessero fatto una verisione Factory,allora d'accordissimo...ma come base una forca regolabile non ha senso,specialmente su un settemmezzo.


per forcella più evoluta che intendi? perchè se intendi la possibilità di regolazione come detto da EasyRider_02 beh in realtà la Z750 dal 2007 in poi pur avendo una focella globalmente peggiore (da 41 anzichè da 43 e più rimbalzina) ha comunque la regolazione sia del precarico che dell'estensione (su uno stelo solo). la stessa SV650, anche se non più in produzione, dal 2002 in poi ha i tappi per regolare il precarico, eppure costava pochissimo come moto.
è vero che altre naked (non vorrei dire castronerie, ma mi pare street triple e hornet) non hanno alcuna regolazione all'anteriore, però non tutte e comunque non è una cosa particolarmente costosa, almeno il precarico. certo tra una forcella regolabile come quella della Z750 e una non regolabile come quella della shiver, scelgo tutta la vita la seconda. poi la regolazione è una finezza che può essere necessaria per chi pesa molto o poco o se si va spesso in pista, altrimenti è preferibile una buona forcella non regolabile a una scarsa e regolabile.
detto questo un paio di tappi per regolare il precarico almeno potevano pure metterceli, non credo costi molto all'aprilia come soluzione, ma secondo me rende molto di più, perchè purtroppo molti son portati a pensare che una forcella regolabile è perforza migliore di una non regolabile...così come spesso sento gente pensare che una forcella a steli rovesciati è sicuramente migliore di una a steli tradizionali, cosa del tutto sbagliata in quanto dipende tutto da quello che ci metti dentro agli steli.
in ogni caso se guardiamo i dati di vendita, moto senza regolazioni all'anteriore tipo hornet e street triple normale vendono piuttosto bene per cui forse aprilia non ha tutti i torti a lasciarci senza
 
9956993
9956993 Inviato: 31 Mag 2010 17:35
 

goosecat ha scritto:
...

prima pagina:
uno perde pezzi...
giornataccia!!! la z perde pezzi!!!
uno ha la moto che "fa rumore"
rumore inserimento prima marcia [assente in movimento]
l'altro quando scala sente le voci
Stano rumore in scalata [Di cosa si tratta?]
questo ha la moto di sergio leone
fischio continuo sonoro
problema della forcella incontinente
perdita olio forcella!
il portatarga evapora
Smarrimento targa....non ci voleva [portatarga staccato]
...
...
...

poi ci sono il doppio dei post su gente che prende la moto,mette un terminale a caso (il più gettonato però rimane l'sc-project o il gp style), ci mette magari un paio di tamponi, un paio di accessori che mettono tutti gli altri e ti dicono:
"GUARDA QUANTO è FUKAPOWA LA MIA MOTO, NESSUNO LA HA COME ME........"
e magari è una moto nera, con il terminale nero, con gli accessori neri, cose MAI VISTE PRIMA !!!!



ah si, poi ci sono i futuri zetisti...
F10 top nardò o stage6 pro replica?

Stage 6 pro e non pro replica





Ma questa è solo la PRIMA pagina.
Eh si, beati gli altri....
 
9957047
9957047 Inviato: 31 Mag 2010 17:45
 

enjoyash ha scritto:


per forcella più evoluta che intendi? perchè se intendi la possibilità di regolazione come detto da EasyRider_02 beh in realtà la Z750 dal 2007 in poi pur avendo una focella globalmente peggiore (da 41 anzichè da 43 e più rimbalzina) ha comunque la regolazione sia del precarico che dell'estensione (su uno stelo solo). la stessa SV650, anche se non più in produzione, dal 2002 in poi ha i tappi per regolare il precarico, eppure costava pochissimo come moto.
è vero che altre naked (non vorrei dire castronerie, ma mi pare street triple e hornet) non hanno alcuna regolazione all'anteriore, però non tutte e comunque non è una cosa particolarmente costosa, almeno il precarico. certo tra una forcella regolabile come quella della Z750 e una non regolabile come quella della shiver, scelgo tutta la vita la seconda. poi la regolazione è una finezza che può essere necessaria per chi pesa molto o poco o se si va spesso in pista, altrimenti è preferibile una buona forcella non regolabile a una scarsa e regolabile.
detto questo un paio di tappi per regolare il precarico almeno potevano pure metterceli, non credo costi molto all'aprilia come soluzione, ma secondo me rende molto di più, perchè purtroppo molti son portati a pensare che una forcella regolabile è perforza migliore di una non regolabile...così come spesso sento gente pensare che una forcella a steli rovesciati è sicuramente migliore di una a steli tradizionali, cosa del tutto sbagliata in quanto dipende tutto da quello che ci metti dentro agli steli.
in ogni caso se guardiamo i dati di vendita, moto senza regolazioni all'anteriore tipo hornet e street triple normale vendono piuttosto bene per cui forse aprilia non ha tutti i torti a lasciarci senza

è vero enjoy, come ragionamento è giusto.
Ma ai fini pratici, ti ritrovi da una parte una forcella di qualità medio-bassa, dall'altra una forcella di qualità bassa ma regolabile.
puoi regolare finchè vuoi, ma la sostanza è quella.
le regolazioni hanno senso se la forcella stessa ne è sensibile, se apprezza le differenze e se i materiali lo consentono (poi ci sono le filosofie che vedono forcelle di buona qualità inutili per l'uso stradale).
Se la shiver avesse avuto buone sospensioni regolabili il prezzo sarebbe salito notevolmente, e proporzionalmente sarebbe scesa la quantità di moto vendute.

prendi il motard: ci sono la shiver e la dorso.poi c'è la dorso factory.
c'è chi dice "beh, costa, ma guarda che dorso curata che mi ritrovo" e chi dice "beh, a quel prezzo mi sparo un sxv visto che mi piace il motard"
fare una shiver factory probabilmente avrebbe dirottato più persone all'acquisto di una z1000, fz1, cb1000r o tuono che si voglia.
(secondo me)
 
9957681
9957681 Inviato: 31 Mag 2010 19:22
 

si ma tanti sono problemucci risolvibili tipo trafilamenti olio forcelle
il protatarga perso e' perche magari il tizio lo ha cambiato e montato male
l'estetica e cambi marmitte be.........sono soggettivi
se poi il cambio e' rumoroso be.........tutti icambi sono rumorosi chi piu chi meno e non e' detto che poi sia un vero problema
i difetti sono : i vari problemi elettrici con spegnimenti a caso, la marea di richiami , va bene meno male aprilia li ha fatti , ma rompono comunque
il fatto che dopo 6 mesi dalla prima shiver hanno cambiato nel 2008 , va bene le vecchie le hanno poi riaggiornate , pero e' sempre una rottura e dall'estarno denota che il progetto quando e' nato purtorppo non era maturo.
varie moto con problemi di vibrazioni forcella , va bene l'aprilia comunque si e' data da fare e sicuramente ha risolto , pero anche li perche capita solo ad aprilia ??
ad altre marche non mi risultano casi , si forse un multistrada .........che aveva problemi simili forse un caso sulla rsv 1000 .
per cui ripeto e parlo da possibbile acquirente , io al momento se dovessi comprare shiver ci penserei bene
perche con cifre simili e con questo non dico che shiver e' cara , ma posso comunque comprare prodotti equivalenti che sicuramente possono essere nel complesso piu affidabili
in rapporto sempre al venduto
perche se shiver avesse venduto chesso 15000 moto in tre anni e fossero stati 100 in tre anni
be...........praticamente la moto e' perfetta
poi se tu zorak per che possessore del modello dici che la tua e0 perfetta ed e' sempre anadata bene senza particolariproblemi , benissimo vuoldire che la moto se ben assemblata e con la componentistica a posto , risulta comunque avere una ottima affidabilita
pero purtroppo in tre anni di vita non e' cosi senno credi che non ne vendevano??
 
9959507
9959507 Inviato: 31 Mag 2010 22:35
 

si sono d'accordo zorak (incredibile 0509_si_picchiano.gif ). c'è da dire che la forcella Z era sensibile abbastanza alle regolazioni, il problema è che tarata a dovere era anche una discreta forcella ma comunque non al livello di quella della shiver con cui mi trovo molto meglio pur non potendola regolare. il succo del discorso è tutto qui, poi è chiaro che c'è di meglio rispetto alla forca shiver, ma secondo me ci si lamenta troppo di questa ciclistica..forse non molti son passati da due naked jap come me... per quanto mi riguarda a livello di dotazione di serie non c'è paragone con le naked medie jap...solo a vedere i tubi in treccia già montati quasi mi commuovo 0509_doppio_ok.gif e pensare che i jap non li montano neanche nelle più care delle loro superbike.

per goosecat: sull'affidabilità servirebbero statistiche serie di difettosità e di incidenza degli interventi in garanzia, basarsi sul numero di post che segnalano problemi è un po' troppo a spanne... per es.. l'avresti mai detto che alfa romeo sta ben davanti a mercedes secondo una classifica di difettosità fatta in Germania da una rivista di auto?

tornado alle moto, potrei per es. dirti che la mia SV650 comprata nuovissima dopo 2 giorni perdeva olio...fu riparata in garanzia e nessun forum ebbe la mia segnalazione...stessa cosa per il regolatore di tensione, saltato (come su quasi tutte le sv primo modello e mai riconosciuto come richiamo dalla Suzuki, che però guardacaso sul nuovo modello di SV l'ha modificato risolvendo il problema) sulla stessa moto 5 anni più tardi, per non parlare della condensa che si crea nel faro della Z750, del fischio (innoquo per fortuna) che fa lo sfiato serbatoio della stessa Z750, del fantomatico tiro a destra sempre della Z.

con questo non voglio dire che la Shiver sia più affidabile di una naked jap media, dico solo che servono statistiche e dati un po' più seri per stabilirlo.

detto questo mi auguro che aprilia venda tante shiver nuovo modello, se non altro perchè in aprilia sono in cassa integrazione tanti e tanti operai da tempo
 
9960489
9960489 Inviato: 1 Giu 2010 4:11
 

goosecat ha scritto:

il fatto che dopo 6 mesi dalla prima shiver hanno cambiato nel 2008 , va bene le vecchie le hanno poi riaggiornate , pero e' sempre una rottura e dall'estarno denota che il progetto quando e' nato purtorppo non era maturo.
varie moto con problemi di vibrazioni forcella , va bene l'aprilia comunque si e' data da fare e sicuramente ha risolto , pero anche li perche capita solo ad aprilia ??
ad altre marche non mi risultano casi , si forse un multistrada .........che aveva problemi simili forse un caso sulla rsv 1000 .
per cui ripeto e parlo da possibbile acquirente , io al momento se dovessi comprare shiver ci penserei bene
perche con cifre simili e con questo non dico che shiver e' cara , ma posso comunque comprare prodotti equivalenti che sicuramente possono essere nel complesso piu affidabili
in rapporto sempre al venduto
perche se shiver avesse venduto chesso 15000 moto in tre anni e fossero stati 100 in tre anni
be...........praticamente la moto e' perfetta
poi se tu zorak per che possessore del modello dici che la tua e0 perfetta ed e' sempre anadata bene senza particolariproblemi , benissimo vuoldire che la moto se ben assemblata e con la componentistica a posto , risulta comunque avere una ottima affidabilita
pero purtroppo in tre anni di vita non e' cosi senno credi che non ne vendevano??

Il fatto dell'aggirnamento denota sicuramentre una moto giovane,ma il fatto che Aprilia abbia provveduto ad aggiornarle senza costi aggiuntivi non può far denotare come problema una cosa del genere.
Sulla vibrazione io invece ti dico che molte moto oggi ne sono affette,e che anzi è il problema principale delle moto prodotte oggi(dove per principale non sta a significare il numero,ma quel problema che nessuno vorrebbe ma con cui bisona farci i conti),a detta dei tester e degli ingegneri...il fatto che Aprilia abbia risolto e più che altro si sia preoccupata seriamente del problema denota una serietà della Casa fuori dal comune,visto che so per certo di altre case ben più famose che hna detto al cliente papale papale la moto o te la tieni così o la vendi.
Quidni che non sia una moto fra le più affidabili concordo...ma da qui a dire che la sua affidabilità possa creare un problema tale da pensarci per bene prima di acquistarla mi pare veramente esagerato.
Poi certo,tutto sta cosa uno chiede ad una moto:c'è chi considera l'affisabilità la cosa di riferimento,dove vuole un mezzo che con ongi probabilità non lo lascerà mai e poi mai a piedi...lì sono questioni personali.
Ma ripeto,tacciare la Shiver di moto inaffidabile,tanto che possa diventare una questione importante da considerare nel momento dell'acquisto,non mi pare corretto.
 
9960490
9960490 Inviato: 1 Giu 2010 4:15
 

Zorak ha scritto:

è vero enjoy, come ragionamento è giusto.
Ma ai fini pratici, ti ritrovi da una parte una forcella di qualità medio-bassa, dall'altra una forcella di qualità bassa ma regolabile.
puoi regolare finchè vuoi, ma la sostanza è quella.
le regolazioni hanno senso se la forcella stessa ne è sensibile, se apprezza le differenze e se i materiali lo consentono (poi ci sono le filosofie che vedono forcelle di buona qualità inutili per l'uso stradale).
Se la shiver avesse avuto buone sospensioni regolabili il prezzo sarebbe salito notevolmente, e proporzionalmente sarebbe scesa la quantità di moto vendute.

prendi il motard: ci sono la shiver e la dorso.poi c'è la dorso factory.
c'è chi dice "beh, costa, ma guarda che dorso curata che mi ritrovo" e chi dice "beh, a quel prezzo mi sparo un sxv visto che mi piace il motard"
fare una shiver factory probabilmente avrebbe dirottato più persone all'acquisto di una z1000, fz1, cb1000r o tuono che si voglia.
(secondo me)

Quoto.
Sull'ultima parte del discorso,lì conta molto la politica di marketing che si adotta,ovvero se si vuol presentare al cliente come modello di riferimento quello stock o quello più raffinato.
Ad esempio Ducati propone come modello di riferimento gli S o gli R,o più in generale le cilindrate maggiori...così uno che non se lo può permettere ripiega sul modello inferiore.
Aprilia invece fa l'esatto contrario:propone come punto di riferimetno il modello base,poi per i più raffinati un modello più ricercato.
E' questione di scelte su come impotare il proprio marchio...personalmente non saprei quale sia più adatta,per Aprilia:sicuramente i dati della Shiver stanno ad indicare che la politca commerciale adottata è stata sbagliatissima(in quanto il prodotto di base è indubbiamente buono sia come qualità che come prezzo),per cui non so,magari proporre una Shiver factory o una 1100-1200 che facesse da prodotto copertina sarebbe potuta essere una soluzione.
 
9960491
9960491 Inviato: 1 Giu 2010 4:16
 

enjoyash ha scritto:
si sono d'accordo zorak (incredibile 0509_si_picchiano.gif ). c'è da dire che la forcella Z era sensibile abbastanza alle regolazioni, il problema è che tarata a dovere era anche una discreta forcella ma comunque non al livello di quella della shiver con cui mi trovo molto meglio pur non potendola regolare. il succo del discorso è tutto qui, poi è chiaro che c'è di meglio rispetto alla forca shiver, ma secondo me ci si lamenta troppo di questa ciclistica..forse non molti son passati da due naked jap come me... per quanto mi riguarda a livello di dotazione di serie non c'è paragone con le naked medie jap...solo a vedere i tubi in treccia già montati quasi mi commuovo 0509_doppio_ok.gif e pensare che i jap non li montano neanche nelle più care delle loro superbike.

Questo è abbastanza palese...
 
9962254
9962254 Inviato: 1 Giu 2010 14:10
 

ciao

tu pietra dici che il problema della vibrazione in frenata l'ho hanno anche altre moto di altre marche, e' non posso dire che non hai ragione , pero e' strano che solo gli utenti aprilia hanno fatto emergere il problema
ribadisco e' l'ho detto anche in altri posto sono contento che aprila faccai i richiami e che si dia da fare nel risolver ei problemi di gioventu del modello , infatti tu ne sei un esempio
pero da cliente possibbile sentendo tutto cio , e penso che come me vi siano anche latre persone che leggono si infoemano ecc ecc se devono comprare shiver ci vanno piu cauti perche specie i modelli 2007 -2008 meno la 2009 hanno denotato problemi vari
forse tropo ampificati pero ci sono stati per cui il motivo delle poche vendite secondo me sta in questo problema di affidabilita generale
 
9962287
9962287 Inviato: 1 Giu 2010 14:14
 

Chi posta la fonte dei dati di vendita Italia/resto del mondo?
 
9962801
9962801 Inviato: 1 Giu 2010 15:19
 

quelli che ho postato io sono dati di vendita in Italia, recuperati da Motorbox che a sua volta li prende da dati forniti dall'associazione di categoria dei costruttori.
per il resto del mondo non ho mai trovato nulla
 
9963149
9963149 Inviato: 1 Giu 2010 16:24
 

goosecat ha scritto:
ciao

tu pietra dici che il problema della vibrazione in frenata l'ho hanno anche altre moto di altre marche, e' non posso dire che non hai ragione , pero e' strano che solo gli utenti aprilia hanno fatto emergere il problema
ribadisco e' l'ho detto anche in altri posto sono contento che aprila faccai i richiami e che si dia da fare nel risolver ei problemi di gioventu del modello , infatti tu ne sei un esempio
pero da cliente possibbile sentendo tutto cio , e penso che come me vi siano anche latre persone che leggono si infoemano ecc ecc se devono comprare shiver ci vanno piu cauti perche specie i modelli 2007 -2008 meno la 2009 hanno denotato problemi vari
forse tropo ampificati pero ci sono stati per cui il motivo delle poche vendite secondo me sta in questo problema di affidabilita generale

Mica vero:fatti un giro sui forum dedicati,trvoverai gli stessi identici topic che abbiamo aperto qui.
Poi posso capire che a leggere che la moto ha un problema,il potenziale cliente s'impaurisca...ma secondo me è sbagliato:in primis perchè chi scrive ha sempre un problema,mentre chi tace è perchè va tutto bene(cioè,domandi perchè la forca ti saltella,non come mai la moto si guida da Dio),e di conseguenza se uno si fa un giro sui forum troverà sempre gente che denuncia problemi;in secondo luogo,partendo dal presupposto che tutte le moto hanno potenziali problemi,io come cliente sono rassicurato dal fatto che in questo caso Aprilia si sia presa a cuore il problema è l'abbia risolto...questo mi fa presupporre per il futuro che qualsiasi questione abbia la mia moto,l'azienda mi starà vicino.
Poi certo,i sentimenti non sono razionali,e nell'immediatezza hai ragione te,la cosa spaventa...però bisognerebbe usare un pò la zucca,cosa che spesso la massa non fa.

Ripeto,che la Shiver a livello di affiabilità non sia una Hornet credo sia pacifico...ma non tratterei questo minus come una questione di Stato,come un bivio che mi indirizza a non prender la moto.IMHO.

Ah,io credo che questi problemi non abbiano influito minimamente sulle vendite...perchè?se la gente non sa neanche che esiste la Shiver,figurati se sa dei suoi possibili problemi!
 
9963155
9963155 Inviato: 1 Giu 2010 16:24
 

goosecat ha scritto:
si ma tanti sono problemucci risolvibili tipo trafilamenti olio forcelle
il protatarga perso e' perche magari il tizio lo ha cambiato e montato male
l'estetica e cambi marmitte be.........sono soggettivi
se poi il cambio e' rumoroso be.........tutti icambi sono rumorosi chi piu chi meno e non e' detto che poi sia un vero problema
i difetti sono : i vari problemi elettrici con spegnimenti a caso, la marea di richiami , va bene meno male aprilia li ha fatti , ma rompono comunque
il fatto che dopo 6 mesi dalla prima shiver hanno cambiato nel 2008 , va bene le vecchie le hanno poi riaggiornate , pero e' sempre una rottura e dall'estarno denota che il progetto quando e' nato purtorppo non era maturo.
varie moto con problemi di vibrazioni forcella , va bene l'aprilia comunque si e' data da fare e sicuramente ha risolto , pero anche li perche capita solo ad aprilia ??
ad altre marche non mi risultano casi , si forse un multistrada .........che aveva problemi simili forse un caso sulla rsv 1000 .
per cui ripeto e parlo da possibbile acquirente , io al momento se dovessi comprare shiver ci penserei bene
perche con cifre simili e con questo non dico che shiver e' cara , ma posso comunque comprare prodotti equivalenti che sicuramente possono essere nel complesso piu affidabili
in rapporto sempre al venduto
perche se shiver avesse venduto chesso 15000 moto in tre anni e fossero stati 100 in tre anni
be...........praticamente la moto e' perfetta
poi se tu zorak per che possessore del modello dici che la tua e0 perfetta ed e' sempre anadata bene senza particolariproblemi , benissimo vuoldire che la moto se ben assemblata e con la componentistica a posto , risulta comunque avere una ottima affidabilita
pero purtroppo in tre anni di vita non e' cosi senno credi che non ne vendevano??

Perchè, andiamo avanti a scrivere 10 pagine sui trasudamenti della vaschetta della frizione della shiver, ma non è altrettanto risolvibile?
o capita di leggere sbiellate, cose del genere.
un aggiornamento centralina non è facilmente risolvibile scusa?
un meccanico impiega più tempo a spurgare i freni di una naked giapponese piuttosto che mettere un trimap su una shiver del 2008 direi.
io sento che i miei amici con le altre moto hanno esattamente le stesse "rogne" che hanno queste shiver. chiamali richiami, meccanici distrattoni o fruitori pressapochisti, ma i problemucci capitano, a tutte le moto e a tutti i piloti.
tu, come possibile acquirente, se leggessi su inmoto che la shiver sbaraglia ogni moto del segmento di 23 lunghezze con dati telemetrici alla mano, forse alle rognette non ci baderesti neanche. o forse non ne sentiresti neanche parlare, perchè l'unica cosa che si direbbe della shiver sarebbe "la shiver spacca".
pubblicità, mercato, soldi. un po' monotono il discorso.
io credo che non ne vendano per un pessimo comportamento nel mercato che va oltre all'affidabilità o alla sostanza. la fama cattiva di una moto anticipa sempre la moto stessa.
le prove?
la moto che guido ogni giorno, e che ho voluto conoscere prima dell'acquisto, e che continuo a scoprire anche dopo l'acquisto.
la casa che ha prodotto la mia moto, che ho voluto conoscere prima dell'acquisto, e che continuo a scoprire anche dopo l'acquisto.
i pareri degli amici, con cui esco ogni volta e che hanno moto diverse.
poi, come detto già in altri topic, le prove ci sono. se hai incertezze sull'affidabilità, prendi una moto e la smonti (tu impersonale).

enjoyash ha scritto:
si sono d'accordo zorak (incredibile 0509_si_picchiano.gif ).


tornado alle moto, potrei per es. dirti che la mia SV650 comprata nuovissima dopo 2 giorni perdeva olio...fu riparata in garanzia e nessun forum ebbe la mia segnalazione...stessa cosa per il regolatore di tensione, saltato (come su quasi tutte le sv primo modello e mai riconosciuto come richiamo dalla Suzuki, che però guardacaso sul nuovo modello di SV l'ha modificato risolvendo il problema) sulla stessa moto 5 anni più tardi, per non parlare della condensa che si crea nel faro della Z750, del fischio (innoquo per fortuna) che fa lo sfiato serbatoio della stessa Z750, del fantomatico tiro a destra sempre della Z.


0510_abbraccio.gif 0510_abbraccio.gif 0510_abbraccio.gif 0510_abbraccio.gif




ecco, colgo la palla al balzo per goosecat. eppure di sv650 quante ne hanno vendute?
e di zeta?
 
9963370
9963370 Inviato: 1 Giu 2010 17:03
 

non fa una grinza zorak
pero sta di fatto che il cliente jap in genere anche se ha problemi lo nasconde e non dice nulla
e se puo parla solo bene del mezzo che ha
mentre il cliente di moto italica e' forse piu onesto e al minomo problema riscontrato lo dice
be allora anche la er6n del mio fratello presa nuova dopo 800 km si e' disintegrato l'igranaggio della ruota libera del motorino di avviamneto
pero messo a posto la moto e' comunque senza problemi
pero notate che il problema era stato poi messo sul forum kawa da cui comunque risulta essere l'unico caso nessun utente del forum kawa er6n ha mai avuto un problema simile
quindi vedete si torna sempre al l quesito ............di er6n ne hanno vendute in italia almeno 2000 all'anno dal 2005 al 2009 (la 1' serie )sono almeno 8000 moto
e su tutti sti casi visto che di iscritti nel forim ce ne molti con tale modello , mi pare l'unico caso accertato
la shiver che in tre anni ha venduto massimo 2000 moto in italia di cui un centinaio sono iscritte sul forum pe cui un buon numero , se notate tanti sono gli utenti soddisfatti ci amcherebbe ma molti sono quelli che hanno presentato problemi simili e alle volte risolti in maniera approssimativa e per tentativi
 
9963534
9963534 Inviato: 1 Giu 2010 17:39
 

goosecat ha scritto:
non fa una grinza zorak
pero sta di fatto che il cliente jap in genere anche se ha problemi lo nasconde e non dice nulla
e se puo parla solo bene del mezzo che ha
mentre il cliente di moto italica e' forse piu onesto e al minomo problema riscontrato lo dice
be allora anche la er6n del mio fratello presa nuova dopo 800 km si e' disintegrato l'igranaggio della ruota libera del motorino di avviamneto
pero messo a posto la moto e' comunque senza problemi
pero notate che il problema era stato poi messo sul forum kawa da cui comunque risulta essere l'unico caso nessun utente del forum kawa er6n ha mai avuto un problema simile
quindi vedete si torna sempre al l quesito ............di er6n ne hanno vendute in italia almeno 2000 all'anno dal 2005 al 2009 (la 1' serie )sono almeno 8000 moto
e su tutti sti casi visto che di iscritti nel forim ce ne molti con tale modello , mi pare l'unico caso accertato
la shiver che in tre anni ha venduto massimo 2000 moto in italia di cui un centinaio sono iscritte sul forum pe cui un buon numero , se notate tanti sono gli utenti soddisfatti ci amcherebbe ma molti sono quelli che hanno presentato problemi simili e alle volte risolti in maniera approssimativa e per tentativi

Ma difatti la statistica che fai è giusta:parlare di una Shiver come di una moto affidabile credo sia sbagliato.
Però un conto è equipararla ad una jap,un'altro è essero onesti e dire che non siamo a quel livello,un'altro ancora è prendersi paura per gli inconveniente che presenta...A me non pare che la Shiver sia così inaffidabile da porre una questione serie,come può esserlo per esempio una Svx(tanto per rimanere in casa Aprilia).

Mentre sulla risouzione dei problemi,vorrei far notare che la maniera approssimativa o per tentativi non è colpa della Casa,ma del meccanico di turno ed in fondo dell'utente:perchè intanto non si procede MAI per tentativi(si perdono tempo e soldi),ed un meccanico che fa così vorrebbe lasciato dov'è;poi se il meccanico lavora in maneira approssimativa si può sempre cambiare.
La procedurta corretta è andare dal meccanico,spiegare il problema,e se questo sa cos'è risolverlo;se non lo sa,chiamare la Casa madre e seguire le sue indicazioni.
Io invece noto pressapochismo da parte dei meccanici,ma anche e molto da parte degli utenti:sia perchè come detto si affidano a gente sbagliata,sia perchè s'intestardiscono a voler far di testa loro...Cioè,io vedo solo l'esempio ddel mio problema in fenata discusso nel topic apposito:bene,Aprilia ha risolto,e sul come ho detto tutto;ma puntualmente salta fuori quello che dici che secondo lui è un problema ai freni,e che investirà 300€ per cambiare i dischi(o discorso analogo per la forca)!!ma insomma,volgio dire,hai la fortuna di aver chi ha risolto il problema,perchè non ti affidi ad Aprilia che ci pensa lei!?E son convinto che moltisssimi abbiano fatto una cosa del genere,incazzandosi poi magari perchè han buttato via i soldi ed il problema non si è risolto.
Lasciamo fare il lavoro ai professionisti...noi limitiamoci a controllare solo che il laovor venga eseguito bene.
 
9963906
9963906 Inviato: 1 Giu 2010 18:56
 

ciao

la shiver e' una moto che sulla carta e anche in pratica e' tecnicamente e stilisticamente meglio che le moto jap e anche di alcune della concorrenza italiana
su questo non ci piove
in quanto ha un motore 750 raffreddato ad acqua con una disstribuzione 4 valvole comandata da un gruppo ingranaggi misto a catena percui un sistema direi unico nel suo genere
inoltre ha una buona potenza 95 cv non sono pochi per cui in linea con molte jap 4 cil
e lei e bicilindrica
un telaio misto che solo ducati (dopo aprilia ) ha messo in commercio, per cui anche li e' stat la prima su grande scala ha proporre una cosa del genere
la possibilita di avere te diverse gestioni del motore
ecc ecc
per cui e' chiaro che la moto c'e , e se quasta esce bene dalla fabbrica sicuramente va tanto bene come ua jap
su questo non ci piove
pero ..............la realta purtroppo e' diversa
e non ripeto , le cose guia dette
ma aggiungo dicendo che sicuramente il modello 2010 e' fatto molto meglio
magari hanno risparmiato un po alla jap vedi pedane vedi manubrio
ma credo che l'impianto elettrico e la gestione elettronica sono meglio che in passato
 
9964047
9964047 Inviato: 1 Giu 2010 19:26
 

goosecat ha scritto:
non fa una grinza zorak
pero sta di fatto che il cliente jap in genere anche se ha problemi lo nasconde e non dice nulla
e se puo parla solo bene del mezzo che ha
mentre il cliente di moto italica e' forse piu onesto e al minomo problema riscontrato lo dice
be allora anche la er6n del mio fratello presa nuova dopo 800 km si e' disintegrato l'igranaggio della ruota libera del motorino di avviamneto
pero messo a posto la moto e' comunque senza problemi
pero notate che il problema era stato poi messo sul forum kawa da cui comunque risulta essere l'unico caso nessun utente del forum kawa er6n ha mai avuto un problema simile
quindi vedete si torna sempre al l quesito ............di er6n ne hanno vendute in italia almeno 2000 all'anno dal 2005 al 2009 (la 1' serie )sono almeno 8000 moto
e su tutti sti casi visto che di iscritti nel forim ce ne molti con tale modello , mi pare l'unico caso accertato
la shiver che in tre anni ha venduto massimo 2000 moto in italia di cui un centinaio sono iscritte sul forum pe cui un buon numero , se notate tanti sono gli utenti soddisfatti ci amcherebbe ma molti sono quelli che hanno presentato problemi simili e alle volte risolti in maniera approssimativa e per tentativi

beh dai, io generalmente sento che la moto che si possiede è la migliore del mondo.che sia italiana, japponese o altro. solo quando si cambia moto allora si parla delle magagne della precedente.
Magari con amici questo atteggiamento non c'è, ma in "chiacchere da bar" è una buona approssimazione.
sul rapporto problemi/vendite ti do ragione. è vero che moltissime persone si lamentano per assurdità, ma è vero che a quanto pare i problemi siano al pari di altri modelli giapponesi(ad esempio) nonostante l'esiguità delle vendite.

E a questo punto non mi rimane che quotare(come spesso succede ^^) Pietra10.

Io stesso, quando mi si chiede come vada la shiver, ne sconsiglio l'acquisto se non si ha un meccanico competente,affidabile o "certificato".
La shiver, vuoi per la meccanica vuoi per il progetto innovativo nella storia di aprilia, è una moto delicata, e richiede un'attenzione particolare del meccanico prima di essere venduta.
ancora oggi si sentono shiver con la mappatura del 2007 e cose del genere...cose inaccettabili.
Vendute allo sbaraglio le shiver possono avere magari delle rogne fastidiose. E salta fuori "shiver non affidabile" o "aprilia non affidabile".
Questa moto, se seguita fino alla vendita, è un bel giocattolino. se succede di ritrovarsi una moto fallata difettata o simili (e sono QUESTI i casi che per quanto mi riguarda rendono una moto inaffidabile) Aprilia è sempre disposta a cambiare anche l'intera moto se serve. Basta contattare Aprilia per averne la conferma.

Aggiungo, giusto per chiarezza:
goosecat ha scritto:

ma credo che l'impianto elettrico e la gestione elettronica sono meglio che in passato

è questo si fa fatica a capire. Una shiver del 2007, salvo le parti meccaniche cambiate nelle varie versioni, ha la stessa identica gestione ed elettronica di un modello 2010. se anche non fosse, 10 minuti e dopo aver attaccato la moto allo strumento si aggiorna.
la moto è identica, non è cambiato niente.
quelle 2007 di cui tanto si è discusso per ritardo gas e varie rogne, oggi si comportano esattamente come quelle del 2010.
3 richiami ha avuto la shiver. vaschetta acqua, aggiornamento trimap e non mi ricordo cosa.fine.
concetti come inaffidabilità, complicazioni dell'elettronica, ritardo del gas, e simili sono troppo spesso dettati da pregiudi.

Nessuno ha avvertito ritardi del gas sulla rsv4 icon_asd.gif
e non mi sembra che nessuno si sia pure lamentato della troppa elettronica della rsv4 icon_asd.gif


Why?
 
9964733
9964733 Inviato: 1 Giu 2010 21:19
 

perche ?????????
perche la rsv4 e uscita dopo 4 anni la casa ha avito tempo per colaudarla,per benino ,tante cosine elettroniche presenti sulla rsv4 comunque sono state perfezionate anche grazie all'esperienza della shiver , insomma la aprilia diciamo che sta imparando a costruire moto
per tornare al discorso shiver vedi zorak proprio tu ne sconsigli l'accquisto , in quanto ti rendoi conto che la moto in questione nonostante sia una buona moto , se simette ad avere dsei problemi , poi sono grane e se non si ha un meccanico con le palle tipo fiore che sembra esere molto competente , e quindi moltiplica la tua frase per 300 vuol dire che in italia i possibbili accquirenti sentendo cose del genere poi che fanno ???
compreranno altro per esere piu tranquilli
ecco tutto
io ad esempio con il monster sono andato stra bene la moto e sempre andata benissimo mai un problema , certo tagliandi cambi cinghie ecc ecc pero direi perfeta
e quindi se devo consigliare diro che ducati va bene , anche li comunque il meccanico e' fondamentale
come e' fondamentale che la moto venga usata senza strapazzi , in quanto e' ne sono sicuro che se la avessi usata innmaniera sportiva sicuramente problemi me ne avrebbe dati
invece per come e' fatto il motore aprilia dal lato meccanico mi sembra molto piu robusta e con una meccanica meno soggetta a regolazioni , diciamo alla jap
cioe un motore che se non hai problemi ti permette di fare 50000 km senza regolazioni o cambi cinghie particolari dove ducati purtroppo diciamo pecca
 
9969435
9969435 Inviato: 2 Giu 2010 20:55
 

Ciao a tutti, dopo mesi e mesi riscrivo sul forum..
Ebbene io sono uno di quei possessori di shiver che non scrive mai nulla, vi seguo abbastanza quando ho tempo libero ma come detto non scrivo quasi mai..
Ho la shiver dal giugno 2009, ora ha quasi 8000 km percorsi alla grande e senza nessun ma dico nessun problema di ogni tipo!!
Ho fatto fare un controllo a 5000km e a 10.000 andrò a fare il secondo tagliando..

Ragazzi siamo nel 2010, le moto sono tutte affidabili e la shiver è una di quelle!
Dico solamente sveglia aprilia nel commercializzare meglio questo splendido prodotto e sveglia ragazzi nel lasciar perdere i soliti luoghi comuni sulle moto italiane e jappo!!

W LA SHIVER E I SHIVERISTI!!!

p.s. x gli indecisi, se vi piace la shiver compratela, sceglietevi un bravo meccanico, questo si, ma se si scarta la shiver per la semplice questione dell'affidabilità mi vien da ridere (o da piangere..)
doppio_lamp_naked.gif
 
9972229
9972229 Inviato: 3 Giu 2010 13:12
 

enjoyash ha scritto:
nel 2009 388 shiver vendute, 68^ tra le moto, veramente poche anche rispetto al risultato già abbastanza misero del 2008 (623). nel 2007 la moto è fuori dalle prime 100, per cui non si sa quante ne siano state vendute di preciso, (meno di 300 sicuro comunque)
molto bene invece la dorsoduro rispetto al 2008 (633), nel 2009 ne son state vendute ben 1267 (21^ tra le moto), che per una moto così particolare è un risultato ottimo. ha praticamente pareggiato la hypermotard 1100.
ad aprile 2010 286 dorsoduro (32^) e solo 101 shiver (95^), che quindi pare non beneficiare molto del restyling....


tornando in topic (mi autoquoto solo per chiarezza dei dati)
sono uscite le classifiche aggiornate a maggio 2010 e la shiver è uscita dalle prime 100, il che significa che hanno venduto meno di 29 shiver nel mese di maggio, visto che la centesima è a quota 129 e la shiver ad aprile figurava esser stata venduta in 101 esemplari.
a questo punto o la 2010 tarda ad arrivare nei concessionari per cui tutti stanno aspettando e non prendono le 2009 invendute neanche a 6500 euro, oppure la 2010 è un vero e proprio flop peggio della versione precedente, che oltretutto costava anche di più. per averne la certezza serviranno ancora 2-3 mesi di dati almeno..

la dorsoduro guadagna posizioni e si attesta al 29° posto tra le moto, con 403 pezzi (117 vendute in maggio), anche se c'è da dire che la diretta rivale (hypermotard 796) ha sbancato il mercato a ben 1123 pezzi venduti, addirittura quinta tra le moto.
 
9973098
9973098 Inviato: 3 Giu 2010 15:45
 

enjoyash ha scritto:

a questo punto o la 2010 tarda ad arrivare nei concessionari per cui tutti stanno aspettando e non prendono le 2009 invendute neanche a 6500 euro, oppure la 2010 è un vero e proprio flop peggio della versione precedente, che oltretutto costava anche di più. per averne la certezza serviranno ancora 2-3 mesi di dati almeno..

Molto,molto probabile che sia la seconda opzione...di solito quando c'è un restyling,tutti volgiono il modello nuovo.
Ed è anche comprensibile.
 
9973257
9973257 Inviato: 3 Giu 2010 16:08
 

goosecat ha scritto:
perche ?????????
perche la rsv4 e uscita dopo 4 anni la casa ha avito tempo per colaudarla,per benino ,tante cosine elettroniche presenti sulla rsv4 comunque sono state perfezionate anche grazie all'esperienza della shiver , insomma la aprilia diciamo che sta imparando a costruire moto
per tornare al discorso shiver vedi zorak proprio tu ne sconsigli l'accquisto , in quanto ti rendoi conto che la moto in questione nonostante sia una buona moto , se simette ad avere dsei problemi , poi sono grane e se non si ha un meccanico con le palle tipo fiore che sembra esere molto competente , e quindi moltiplica la tua frase per 300 vuol dire che in italia i possibbili accquirenti sentendo cose del genere poi che fanno ???
compreranno altro per esere piu tranquilli
ecco tutto
io ad esempio con il monster sono andato stra bene la moto e sempre andata benissimo mai un problema , certo tagliandi cambi cinghie ecc ecc pero direi perfeta
e quindi se devo consigliare diro che ducati va bene , anche li comunque il meccanico e' fondamentale
come e' fondamentale che la moto venga usata senza strapazzi , in quanto e' ne sono sicuro che se la avessi usata innmaniera sportiva sicuramente problemi me ne avrebbe dati
invece per come e' fatto il motore aprilia dal lato meccanico mi sembra molto piu robusta e con una meccanica meno soggetta a regolazioni , diciamo alla jap
cioe un motore che se non hai problemi ti permette di fare 50000 km senza regolazioni o cambi cinghie particolari dove ducati purtroppo diciamo pecca

No, ti sto dicendo che sulla shiver ci si lamenta di cose inutilmente, vittime dei pregiudizi della prima onadata di "prototipi-commerciali".
Ti sto dicendo che (al di là del numero degli iniettori), la gestione elettronica è la stessa della rsv4. eppure shiver=cacca e problemi mentre rsv4=top e riferimento.
In tutto questo la shiver in se non ha molto da fare, è il cervello delle persone che deve iniziare a correre sui binari giusti, ma è un discorso molto delicato e inutile.
io le cose le ho dette, ma non mi sembra che sia il caso di fraintenderle.
fiore è il miglior meccanico aprilia che io abbia avuto modo di conoscere. questo non toglie che ci siano molti altri meccanici bravi a cui fare affidamento.
un meccanico di m***a magari ti rifila una shiver 2007 non aggiornata.
un meccanico di m***a magari ti rifila candele o olio usati su una honda hornet al tagliando.
o un meccanico di m***a quando gli porti una qualsiasi moto a carburatore ti carbura di la moto malissimo con i risultati che tutti conosciamo.
ma questo vale per la shiver e per tutte le altre moto.
un meccanico pressapochista sbagliando olio ti potrebbe far buttare il ducatino che ti sei appena comprato.come hai detto tu, tu ti sei trovato bene e la consigli. ma il meccanico è fondamentale.
o potrebbe non ricordarsi di un richiamo per cedimenti strutturali di un telaio e ti ritrovi una moto divisibile nel bel mezzo del tornante.
La "delicatezza" della shiver sta nel fatto che le prime versioni avevano ancora qualcosa da ritoccare. una volta sistemate problemi zero.
io con la shiver continuop a trovarmi bene, e la consiglio a patto di non andare dal concessionario della mutua.e ce ne sono tanti.

ora

oggi vai a prenderti una shiver. se è stata sistemata non avrai grossi problemi. se non è stata sistemata avrai probabilemnte qualche problema. ma in tal caso abbaia contro il meccanico, non contro aprilia o la shiver.
come dici tu, la meccanica della shiver è molto rubusta. e proprio per la sua componentistica, per i suoi spessori, per le sue regolazioni interne, per la sua elettronica, per la compressione, per un sacco di motivi è una moto per smanettoni per eccellenza.
se magari ti può interessare, ecco qua la sostanza:
Zorak ha scritto:




Una moto così può essere un flop, così com'è stato.e nessuno può farci niente.
ma di sicuro non è stato un flop per l'inaffidabilità o per la scarsa qualità.
la sostanza la shiver ce l'ha tutta. è una moto con la M maiuscola, che personalemnte mi emoziona anche di più di moto da 130,140 cavalli. o più di alcune supersportive.
Al mercato può non piacere o può non essere apprezzata, ma non di certo per rogne o altre "scuse".
Il mercato è crudele, e sempre lo sarà.
Io non ti sto a dire che la shiver è la migliore o che la shiver è la più venduta, perchè non è vero.
dire che la shiver non vende perchè è inaffidabile è semplicemente seguire quello che altri ti dicono di pensare.

Caso inverso:
La z750 era la moto più veloce di tutte....guardacaso la zeta è divenuta in poco tempo la moto più venduta. Da un po' di tempo è venuta fuori questa street triple che il mercato definisce come più potente e sfruttabile, e fatalità inizia a vendere tantissimo e su ogni forum in ogni topic si legge che sia la migliore. Io a certe cose ho smesso di credere, e tocco con mano personalemnte per avere metri di misura.
Il mercato segue altre regole, che trascendono l'obbiettività.e, chiaramente, la maggior parte di noi segue le regole del mercato.

Shiver un flop?si, ci sto. Shiver/aprilia inaffidabile? No, non ci sto.


PS: perchè la shiver vende poco e la dorsoduro che è praticamente uguale identica vende a cannone? 0510_amici.gif
 
9973660
9973660 Inviato: 3 Giu 2010 17:22
 

Concordo con Zorak.

Io vorrei cambiarla all'inizio del prox. anno, ma poi la guardo e devo dire che mi piace ancora. La trovo particolare bella ed attuale e mi dispiace darla via. E magari mi viene da farci qualche lavoro migliorativo e tenermela, ma visti i km credo che mi converrà, a malincuore, fare il contrario.

Lo scorso w.e. (lungo... icon_biggrin.gif ),ho fatto 1200km un po in tutti i percorsi e dice sempre la sua, come al solito.
Certo, se spingi e giri con 1000 cazzuti in certe situazioni senti che ti manca qualcosa, ma davvero si sta camminando.... icon_cool.gif

Siamo arrivati a quota 25000km, non pugnette. A parte qualche stupidaggine( guarnizioni vaschette e una bobina) o aggiornamenti effettuati in garanzia all'inizio, mai un problema, non mangia una goccia di olio.

Ah no, è vero un problemone... dopo 25000km un cortecco ha osato rovinarsi causando un perdita d'olio sullo stelo..... toccherà far causa all'Aprilia???? icon_rolleyes.gif

icon_asd.gif icon_asd.gif

N.b. Per la cronaca, la mia è una 07 aggiornata... 0509_banana.gif

Per quanto riguarda le vendite, sono sempre i soliti discorsi, l'itialiano medio è un pirla. Lo si cpaisce anche in altri ambiti, perchè nelle moto dovrebbe essere diverso?

guardate l'rsv4... dovrebbe essere la prima sportiva come immatricolazioni visti i risultati sportivi, le prestazioni, le innovazioni, ecc ecc ma non lo è... eusa_wall.gif

L'aprilia non è conosciuta al grande pubblico, non c'è niente da fare.. solo gli intenditori sanno di cosa si parla, delle corse, dei suoi telai ecc
Abbiamo l'esempio dell'RSV. Gran moto eppure.... lo stesso per la tuono, un rsv svestita.
Si trovano Tuono a 8000 euro NUOVE! sapete che vuol dire? A quel prezzo con le prestazioni e la componentistica che ha è un AFFARE!! Perchè non è almeno tra le prime 50??
 
9973835
9973835 Inviato: 3 Giu 2010 17:45
 

ss_1000_ds ha scritto:

Si trovano Tuono a 8000 euro NUOVE! sapete che vuol dire? A quel prezzo con le prestazioni e la componentistica che ha è un AFFARE!! Perchè non è almeno tra le prime 50??

Perchè la Tuono fa pietà, è risaputo.
fa schifo, non ti ci diverti manco un po'.
Vuoi mettere con una bella R6?!?!?!?!?!
tie.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 12
Vai a pagina Precedente  123...101112  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum ApriliaForum Aprilia Shiver e Dorsoduro

Forums ©