Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
tende a riaddrizzarsi in curva !! [se freno con l'anteriore]
3241757
3241757 Inviato: 22 Dic 2007 21:39
Oggetto: tende a riaddrizzarsi in curva !! [se freno con l'anteriore]
 



Salve a tutti,

ho cercato qua e la, ma non ho trovato niente di specifico sul cio' che cerco.

Spiego ..... entrando in curva con il freno anteriore pinzato la moto tende fastidiosamente a riaddrizzarsi, come lascio il freno la moto piega perfettamente.

Non amo la velocita' (non mi regge la pompa icon_mrgreen.gif ) ma adoro il misto e questo effetto raddrizzante non mi fa impazzire.

Gli ammortizzatori sono settati "morbidi" ed a parte il citato problema mi ci trovo bene.

Ho pensato di sfilare le forcelle di qualche millimetro ma prima di farlo preferirei sentire la vs. opinione.

Thank.
 
3241813
3241813 Inviato: 22 Dic 2007 21:49
 

Che la moto si raddrizzi se freni in curva è normale, se diminuendo la velocità l'angolo di piega restasse invariato la moto cadrebbe all'inteno.
icon_biggrin.gif
Per aver la più alta velocità di percorrenza dovresti frenare prima della curva, non durante.
 
3241905
3241905 Inviato: 22 Dic 2007 22:07
 

è noto che frenando con l'anteriore in curva la moto si riaddrizza, per questo si correggono le traiettorie quasi solo con il freno posterionre che è molto più dolce
 
3241954
3241954 Inviato: 22 Dic 2007 22:19
 

No, non è normale..nel senso che un leggero effetto autoradrizzante sussiste sempre, ma varia da pneumatico a pneumatico... con le diablo sulla mia ninja potevo pinzare in piega e non si raddrizzava...con bridgestone o altri pneus invece l'effetto è più avvertibile...

Cambia gomme prima di sgfilare le forcelle... icon_wink.gif
 
3241970
3241970 Inviato: 22 Dic 2007 22:22
 

Quoto quanto detto sopra e aggiungo ha cambiato le gomme recentemente te lo chiedo perchè ci sono tipi di gomme che accentuano questo effetto autoradrizzante . Prima di agire sulle geometrie della moto e visto che ti ci trovi bene con l'assetto ,se puoi evita di entrare frenato ne guadagnerai anche in sicurezza. 0509_up.gif icon_wink.gif
 
3242045
3242045 Inviato: 22 Dic 2007 22:42
 

sono gli pneumatici, ci sono marche che lo fanno di più di altre
sfilando non risolvi

sono dei dunlop ?
passa a pirelli o bridg....
 
3242105
3242105 Inviato: 22 Dic 2007 23:03
 

................ monto le Diablo Strada che trovo perfette come tenuta e feeling.

Avendo ripreso la stradale dopo tre anni di fermo in cui mi sono dato esclusivamente all'enduro (il cui assetto ti fa "cascare" nella curva), ero in dubbio se fosse un effetto normale ma ormai dimenticato o dipendesse dal nuovo tipo di gomma montata.......ma da quello che dite .... !!

Ok, non sfilero' gli steli, ma provero' ad indurire un po' l'assetto, che come ho detto tengo "morbido".
 
3242107
3242107 Inviato: 22 Dic 2007 23:03
 

cello ha scritto:
sono gli pneumatici, ci sono marche che lo fanno di più di altre
sfilando non risolvi

sono dei dunlop ?
passa a pirelli o bridg....


a me i dunlop non raddrizzavano, me l' hanno fatto le michelin.
 
3242566
3242566 Inviato: 23 Dic 2007 2:06
 

cello ha scritto:
sono gli pneumatici, ci sono marche che lo fanno di più di altre
sfilando non risolvi

sono dei dunlop ?
passa a pirelli o bridg....

Quoto!

Con le gomme originali della mia zetina, le dunlop qualifier, appena sfioravo i freni anteriori in curva la moto alzava subito, era veramente impossibile frenare piegato.
Appena montate le pirelli diablo mi sono accorto che il comportamento è migliorato molto.
 
3242838
3242838 Inviato: 23 Dic 2007 11:03
 

come già sottolineato da altri, l'effetto autoaddrizzante è dovuto quasi esclusivamente al profilo della gomma anteriore: in particolare le Michelin adottano - per filosofia costruttiva - dei profili che assicurando maneggevolezza (handling) creano però questo problema.

icon_arrow.gif suggerimento stradale per aggirare il problema:
su strada, per motivi di sicurezza, meglio non protrarre la frenata in curva: se si presenta un ostacolo all'improvviso e si sta già frenando non è possibile attuare manovra di scampo!
al contrario, assolvere del tutto la frenata in rettilineo ed impostare la curva solo in rilascio o, addirittura, ancora meglio in leggera accelerazione, consente di effettuare, in caso d'emergenza, qualsiasi manovra: ulteriore rallentamento, schivamento e anche accelerazione.
guidare in questo modo non significa andare più piano, anzi è più facile che così facendo ci si ritrovi ad uscire parecchio più veloce dalle curve...*
portarsi una parte della frenata in curva è una tecnica da utilizzare solo in pista, ove si è certi (o quasi) del proprio... futuro!

*) ciò è vero se, in abbinamento a questo metodo d'impostazione, si sceglie una traiettoria leggermente ritardata, più iperbolica, in modo da anticipare la visibilità dell'uscita di curva trovandosi, tra l'altro, con la moto più dritta in modo da poter accelerare, in tutta sicurezza, molto prima!
 
3242848
3242848 Inviato: 23 Dic 2007 11:05
 

Speedturtle ha scritto:
................ monto le Diablo Strada che trovo perfette come tenuta e feeling.

Avendo ripreso la stradale dopo tre anni di fermo in cui mi sono dato esclusivamente all'enduro (il cui assetto ti fa "cascare" nella curva), ero in dubbio se fosse un effetto normale ma ormai dimenticato o dipendesse dal nuovo tipo di gomma montata.......ma da quello che dite .... !!

Ok, non sfilero' gli steli, ma provero' ad indurire un po' l'assetto, che come ho detto tengo "morbido".


rimane da provare:
controlla stato usura e pressione anteriore

risetta ammo
posteriori forse icon_rolleyes.gif morbidi di precarico ma troppo frenati di ritorno
anteriori forse icon_rolleyes.gif morbidi di precarico ma troppo poco frenati al ritorno
ripeto forse

non tutti i dunlop drizzano, i mod più sportivi no
michelin non li ho mai provati
 
3243871
3243871 Inviato: 23 Dic 2007 14:14
 

Straquoto de_corsa!

Per il resto, che pizzicare ilf reno ant in inserimento tenda ad indurirti la discesa in piega e/o a raddrizzarti la moto (dipende come la vedi), è normale per una questione di dinamica della moto. La cosa è accentuata o mitigata dal tipo di gomma, tanto che i Michelin Pilost Sport avevano proprio questa peculiarità, mutuata dalle coperture da pista, in cui se si pinza a centro curva è perchè hai sbagliato qcosa e devi raddrizzare in fretta per ri-impostare o finire in fuga. Altri, invece, come le Pirelli, hanno meno maneggevolezza, ma maggiore solidità in percorrenza e quindi minore sensibilità a questi effetti. In ultima analisi, tutto ciò dipende dalle filosofie costruttive delle carcasse e dall'orientazione delle fibre della cintura.

Quindi, come già detto, modifca stile di guida e porta la frenata solamente fino alla primissima fase di inserimento, così che poi mollando il freno la moto ti scenderà docile alla traiettoria impostata.
 
3244428
3244428 Inviato: 23 Dic 2007 15:20
 

In aggiunta a quanto detto dal buon De_Corsa, vorrei sottolineare che il mio modo di guidare non mi ha mai portato a pinzare in piega...dopo tanto sentire parlare di questo fenomeno di auto raddrizzamento ho voluto sperimentare la cosa, prima con le mie diablo montate sulla ninja...poi su altre moto con altre coperture...creando ad hoc la situazione per avvertire questo fenomeno...ma è stata una violenza guidare così... icon_wink.gif
 
3246907
3246907 Inviato: 23 Dic 2007 23:10
 

jacktornese ha scritto:
In aggiunta a quanto detto dal buon De_Corsa, vorrei sottolineare che il mio modo di guidare non mi ha mai portato a pinzare in piega...dopo tanto sentire parlare di questo fenomeno di auto raddrizzamento ho voluto sperimentare la cosa, prima con le mie diablo montate sulla ninja...poi su altre moto con altre coperture...creando ad hoc la situazione per avvertire questo fenomeno...ma è stata una violenza guidare così... icon_wink.gif


infatti jack, non volevo essere così drastico, ma in effetti si tratta di un fenomeno che esiste solo se... ...te lo vai a cercare! icon_biggrin.gif
 
3250421
3250421 Inviato: 24 Dic 2007 15:53
 

Fermo restando validissimo quanto affermato in precedenza, compresi i rischi di pinzare in curva, esiste un tipo di forcella che trasferendo molto meno carico all'avantreno durante la frenata, diminuisce anche, ma senza farlo scomparire del tutto, l'effetto autoraddrizzante: si chiama telelever ed è la particolare sospensione anteriore che adotta la Bmw sulle sue moto (con l'eccezione della serie F e HP2).
 
3250583
3250583 Inviato: 24 Dic 2007 16:24
 

Citazione:
Fermo restando validissimo quanto affermato in precedenza, compresi i rischi di pinzare in curva, esiste un tipo di forcella che trasferendo molto meno carico all'avantreno durante la frenata, diminuisce anche, ma senza farlo scomparire del tutto, l'effetto autoraddrizzante: si chiama telelever ed è la particolare sospensione anteriore che adotta la Bmw sulle sue moto (con l'eccezione della serie F e HP2).

Vero.
Lì i problemi però sono altri... icon_cool.gif icon_wink.gif
 
3250768
3250768 Inviato: 24 Dic 2007 16:59
 

jacktornese ha scritto:
No, non è normale..nel senso che un leggero effetto autoradrizzante sussiste sempre, ma varia da pneumatico a pneumatico... con le diablo sulla mia ninja potevo pinzare in piega e non si raddrizzava...con bridgestone o altri pneus invece l'effetto è più avvertibile...

Cambia gomme prima di sgfilare le forcelle... icon_wink.gif


Verissimo, notavo la stessa cosa con le Bridgestone, ma dopo aver montato Michelin l'autoraddrizzamento è diminuito notevolmente, e ancor di più con le Metzeler/Pirelli...
 
3250788
3250788 Inviato: 24 Dic 2007 17:04
 

Speedturtle ha scritto:
................ monto le Diablo Strada che trovo perfette come tenuta e feeling.

ottima scelta, io ho montato le diablo strada e mi trovo benone...scendono in piega molto bene, tengono egregiamente e si scaldano in fretta.
In più il gommista me le ha consigliate perchè hanno una buona tenuta sul bagnato (non aspettarti però che la moto sia incollata al suolo) e perchè, essendo gomme stradali ma turistiche, hanno un ottimo rapporto prestazioni/durata.

Anche io ho un assetto morbido all'anteriore e l'effetto raddrizzante con le gomme di serie era molto fastidioso, quando ho montato le strada invece la storia è cambiata completamente icon_wink.gif
 
3251001
3251001 Inviato: 24 Dic 2007 17:57
 

In curva si dovrebbe pinzare con l'anteriore solo in situazioni di pericolo,dove
fai di tutto per uscirtene icon_wink.gif
Mi è successo un pò di tempo fà a causa di un sasso in piena curva.A metà curva la moto si raddrizza ed invado l'altra corsia,meno male che avevo visibilità,la strada era deserta e me lo sono potuto permettere
 
3252058
3252058 Inviato: 24 Dic 2007 21:28
 

Tico ha scritto:

...Lì i problemi però sono altri... icon_cool.gif icon_wink.gif


Tico, il vero problema è che a questi ragazzi manca la scuola del due tempi icon_lol.gif icon_lol.gif

icon_wink.gif
 
3252110
3252110 Inviato: 24 Dic 2007 21:40
 

de_corsa ha scritto:
Tico ha scritto:

...Lì i problemi però sono altri... icon_cool.gif icon_wink.gif


Tico, il vero problema è che a questi ragazzi manca la scuola del due tempi icon_lol.gif icon_lol.gif

icon_wink.gif

Quì ti aspettavo!!!!
icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif

Ne approfitto per augurare a te e a tutti buone feste e moderazione con i cotechini...
icon_eek.gif icon_lol.gif
 
3252605
3252605 Inviato: 25 Dic 2007 0:04
 

black_hornet78 ha scritto:
In curva si dovrebbe pinzare con l'anteriore solo in situazioni di pericolo,dove
fai di tutto per uscirtene icon_wink.gif


...... preciso che, non pinzo con l'anteriore in piena curva (cosa alquanto pericolosa icon_eek.gif ), ma mi capita spesso e volentieri su strade che non conosco di voler affrontare una curva in sicurezza ed allungo la frenata di ingresso per rilasciare poi a meta' curva quando la visuale mi si apre icon_mrgreen.gif

Ed e' in questa situazione che l'effetto autoraddrizante mi impedisce di gestire come vorrei la piega icon_confused.gif

Frenare prima della curva ed affrontare la stessa senza freni lo faccio su curve aperte dove vedo, preferisco evitare (forse sbaglio) di trovarmi ostacoli improvvisi davanti e dover poi si pinzare con l'anteriore e rischiare la frittata.

Comunque, come ho gia' sottolineato prima, non amo guidare sul filo del rasoio e mi piace avere (o pensare di avere) il controllo della situazione a volte anche a scapito della giusta tecnica icon_wink.gif

...........Buon Natale a tutti ed un Felice Anno Nuovo in groppa alle vs. "motorette".
 
3252679
3252679 Inviato: 25 Dic 2007 0:42
 

Citazione:
Tico, il vero problema è che a questi ragazzi manca la scuola del due tempi

Parole sante!
Senza freno motore si impara per forza icon_wink.gif
Poi quando monti sul 4 tempi, in curva devi dare gas, altrimenti ti fermi... icon_mrgreen.gif icon_lol.gif
 
3253014
3253014 Inviato: 25 Dic 2007 9:48
 

Speedturtle ha scritto:


...... preciso che, non pinzo con l'anteriore in piena curva (cosa alquanto pericolosa icon_eek.gif ), ma mi capita spesso e volentieri su strade che non conosco di voler affrontare una curva in sicurezza ed allungo la frenata di ingresso per rilasciare poi a meta' curva quando la visuale mi si apre icon_mrgreen.gif

Ed e' in questa situazione che l'effetto autoraddrizante mi impedisce di gestire come vorrei la piega icon_confused.gif

Frenare prima della curva ed affrontare la stessa senza freni lo faccio su curve aperte dove vedo, preferisco evitare (forse sbaglio) di trovarmi ostacoli improvvisi davanti e dover poi si pinzare con l'anteriore e rischiare la frittata.

Comunque, come ho gia' sottolineato prima, non amo guidare sul filo del rasoio e mi piace avere (o pensare di avere) il controllo della situazione a volte anche a scapito della giusta tecnica icon_wink.gif

...........Buon Natale a tutti ed un Felice Anno Nuovo in groppa alle vs. "motorette".


Buon Natale anche a te ma...

icon_eek.gif è proprio questo il punto!

ti invito a riconsiderare con attenzione le tue affermazioni e... la tua guida!

- vedo in esse una contradditorietà: come sarebbe che su strade che NON conosci allunghi la frenata all'ingresso?!?
icon_exclaim.gif se non puoi prevedere l'evoluzione di una curva, l'unico modo per affrontarla con sicurezza è inserirsi in traiettoria in leggera accelerazione!
ciò per i motivi che ho spiegato prima.
solo se sostieni la moto in piega con un pò di gas, sei libero di poter fare qualsiasi manovra: schivare (ovvero cambiare traiettoria), rallentare, accelerare, tutto quello che ti pare, ma se sei già in decelerazione le tue possibilità di manovra sono limitatissime e comunque molto più lente.
in leggera accelerazione l'immediatezza delle manovre... diversive è dovuta ANCHE dal fatto che puoi gestire all'istante la tua velocità solo col comando del gas.
variare la velocità col solo gas permette anche di variare con estrema facilità l'angolo di piega, cosa che accelera ulteriormente una manovra di schivata di ostacolo, sia che lo stesso necessiti di un allargamento della traiettoria, sia un restringimento
altrimenti la manovra risulta più lenta e complessa e comunque se stai già frenando è quasi impossibile inserire la moto su di una traiettoria più stretta!
l'unica manovra che pui fare se stai già frenando è andartene per la tangente, cosa pericolosa e quasi mai possibile, su strada.

- portarsi un pò di frenata in curva alla maniera pistaiola, invece, non è pericoloso SOLO quando la curva è tutta, nel suo complesso, perfettamente visibile (e dai per scontato di conoscere perfettamente il fondo che ti aspetta: niente sabbia, acqua o ramoscelli...)
icon_exclaim.gif proprio per questo è una tecnica riservata quasi esclusivamente alla pista, dove sai perfettamente cosa t'aspetta curva dopo curva.

riassunto sintetico:
- se arrivi in curva che stai frenando vuol dire che l'hai affrontata troppo veloce per essere su strada, ed in tal caso significa che NON hai margine di sicurezza.
- se entri in traiettoria in leggera accelerazione vuol dire che la velocità è quella giusta, di sicurezza, e hai tutto il margine che vuoi per fare qualsiasi altra correzione.
icon_arrow.gif da notare che con questa tecnica si può anche uscire dalle curve MOLTO più forte: non significa "andare piano"

cioè, nel complesso mi sembra che tu adotti una guida che è l'opposto di una guida sicura:
ecco che torna il discorso (ironico e provocatorio, per carità) che ho fatto prima con jacktornese:
l'effetto autoaddrizzante lo trovi solo se te lo vai a cercare!
neanche io, come JT, mi trovo mai ad affrontare - nella normalità delle situazioni di guida - un fenomeno del genere: e stai parlando con due vecchi bikers, ex-piloti, che hanno un secolo in due e un'infinità di moto e km al proprio attivo.
icon_confused.gif anche se lui sostiene di avere solo 25anni...
in tal caso io ne ho 75 icon_rolleyes.gif
 
3253182
3253182 Inviato: 25 Dic 2007 11:26
 

de_corsa ha scritto:


cioè, nel complesso mi sembra che tu adotti una guida che è l'opposto di una guida sicura:
ecco che torna il discorso (ironico e provocatorio, per carità) che ho fatto prima con jacktornese:
l'effetto autoaddrizzante lo trovi solo se te lo vai a cercare!
neanche io, come JT, mi trovo mai ad affrontare - nella normalità delle situazioni di guida - un fenomeno del genere: e stai parlando con due vecchi bikers, ex-piloti, che hanno un secolo in due e un'infinità di moto e km al proprio attivo.
icon_confused.gif anche se lui sostiene di avere solo 25anni...
in tal caso io ne ho 75 icon_rolleyes.gif


Diciamo che l'effetto autoraddrizzante non è che lo trovi solo se te lo vai a cercare.
Sai bene che in curva c'è sempre una forza (centrifuga) che ti tira verso l'esterno, oltre al fatto che ci sono gli effetti inerziale, giroscopico e raddrizzante che tendono comunque a tener dritta la moto, oltre alla geometria stessa della moto.
Però può anche darsi che io stia dicendo cavolate... icon_redface.gif
 
3253240
3253240 Inviato: 25 Dic 2007 11:49
 

Speedturtle ha scritto:
..., ma mi capita spesso e volentieri su strade che non conosco di voler affrontare una curva in sicurezza ed allungo la frenata di ingresso per rilasciare poi a meta' curva quando la visuale mi si apre icon_mrgreen.gif

Quoto in toto de_corsa.
Questa "tecnica" ti può dare una sola sicurezza, sgrat sgrat, quella di arrivare velocemente .... all'ospedale.
icon_eek.gif
Per la tua incolumità ti consiglio vivamente di riconsiderare il tuo approccio alle curve e di prendere in considerazione un corso di guida sicura.
Ti auguro anche buone feste e soprattutto un sincero in bocca al lupo per le tue curve in "sicurezza".
doppio_lamp_naked.gif
 
3253528
3253528 Inviato: 25 Dic 2007 12:46
 

io non ho mezzo secolo, ma ho guidato anche i due tempi senza freno motore icon_lol.gif e mi son divertito un bel po' icon_lol.gif icon_lol.gif

Ho comprensione però per le sensazioni descritte semplicemente perchè le ho provate

Pur credendo di guidare non portando la frenata in piega, quando mi è capitato un anteriore che drizza, mi sono accorto di quanto sia fastidioso e di quante volte capita di correggere istintivamente, proprio nella guida disimpegnata, quella che intanto guardi il panorama.

Guida turistica, carico con moglie, alpi apuane in stradine sconosciute... se a metà ti si chiude la curva e non hai voglia di buttarti in piega poggiando le pedanine, d'istinto peli il freno ( oltretutto nel mio caso era un mezzo con frenata CBS... pelatina al posteriore per chiudere leggermente ti frena anche l'anteriore... si drizza e vai di là... fastidiosissimo icon_rolleyes.gif ).
Spesso queste gomme sono anche quelle che mentre guidi non si impostano... nel senso che danno la sensazione di dover correggere sempre la traiettoria, come se quella impostata non fosse giusta, e ti trovi a guidare male... ( ma questo fenonemo, tecnicamente, non so come si chiama... forse " fifa " perchè avevo capito che non era la mia gomma icon_lol.gif )

Son tornato per la Cisa e a casa ho cambiato gomma. Mi è durata un week.end e circa 700 km .... Gentile il mio gommista a riprendersela come nuova.
 
3253697
3253697 Inviato: 25 Dic 2007 13:20
 

cello ha scritto:
... Guida turistica, carico con moglie, alpi apuane in stradine sconosciute... se a metà ti si chiude la curva e non hai voglia di buttarti in piega poggiando le pedanine, d'istinto peli il freno ( oltretutto nel mio caso era un mezzo con frenata CBS... pelatina al posteriore per chiudere leggermente ti frena anche l'anteriore... si drizza e vai di là... fastidiosissimo icon_rolleyes.gif ). ...

Ed è proprio questo l'approccio giusto.
Arrivare in curva alla velocità ottimale di percorrenza della stessa.
Se succede un imprevisto puoi frenare e comunque uscirne bene.
0509_up.gif
Se invece arrivi in curva pinzato e poi la curva chiude alla fine e devi frenare ancora di più, sono cavoli amarissimi.
icon_sad.gif
 
3255030
3255030 Inviato: 25 Dic 2007 20:34
 

bigpenna ha scritto:

...
Arrivare in curva alla velocità ottimale di percorrenza della stessa.
Se succede un imprevisto puoi frenare e comunque uscirne bene.
0509_up.gif
Se invece arrivi in curva pinzato e poi la curva chiude alla fine e devi frenare ancora di più, sono cavoli amarissimi.
icon_sad.gif


icon_rolleyes.gif perfetto!

icon_evil.gif icon_evil.gif perché, perché, perché, non riesco ad essere mai così sintetico e preciso?

supercazzola ha scritto:
Diciamo che l'effetto autoraddrizzante non è che lo trovi solo se te lo vai a cercare.
Sai bene che in curva c'è sempre una forza (centrifuga) che ti tira verso l'esterno, oltre al fatto che ci sono gli effetti inerziale, giroscopico e raddrizzante che tendono comunque a tener dritta la moto, oltre alla geometria stessa della moto.
Però può anche darsi che io stia dicendo cavolate...


ma no figurati, non c'è dubbio che esistano altre componenti che enfatizzano tale comportamento ma rifletti su ciò che hai scritto:

- l'effetto inerziale e giroscopico "portano" la moto a perseverare nella posizione acquisita, non certo a raddrizzarla (né a piegarla): non so se ti è mai capitato di percorrere curvoni da oltre 220-230km/h con la moto molto piegata, ma in questi casi a fine curva la stessa non vuole saperne di tornare dritta e bisogna lavorare di muscoli SE si vuole evitare di chiudere il gas (ovviamente parlo di esperienze pistaiole). ciò è dovuto alla forte inerzia spaziale generata dalle ruote.

- quale sarebbe l'effetto raddrizzante a cui ti riferisci? forse sono io a non aver capito.

- la geometria della moto influisce sulla maneggevolezza (passo corto e forcella dritta = moto maneggevole; passo lungo e forcella inclinata = moto stabile) ma ha poco a che vedere con l'effetto raddrizzante in frenata a moto piegata, che dipende, come abbiamo detto, quasi esclusivamente dalle caratteristiche della gomma anteriore ed è un effetto che si materializza solo con un particolare stile di guida ( che prevede il pinzare in curva...)
 
3255812
3255812 Inviato: 25 Dic 2007 22:39
 

de_corsa ha scritto:
perché, non riesco ad essere mai così sintetico e preciso?


Perché hai un approccio scientifico, che ti invidio molto.
E la precisione non ti manca di sicuro.

Sono sintetico in quanto molto più istintivo e pecoreccio icon_mrgreen.gif .
A volte so per esperienza come vanno le cose, ma la ragione per cui vanno in un determinato modo la so da te.
icon_eek.gif

Due modi diversi di cogliere quello che ci circonda, e spesso le conclusioni sono simili.
Per fortuna.
icon_lol.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©