Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Tagliandi garanzia [si possono fare da tutti i meccanici?]
199529
199529 Inviato: 1 Feb 2006 19:38
Oggetto: Tagliandi garanzia [si possono fare da tutti i meccanici?]
 



ho letto in un topic ke i tagliandi nn siamo + costretti a farli solo ai conce honda,yamaha,kawa ecc, ma si possono fare anke da altri mekka?

kiaritemi un po le idee.....

ho pensato di aprire un topic a parte x informare tutti di questa cosa....!

qualcuno mi da' qualke spiegazione please!
 
199567
199567 Inviato: 1 Feb 2006 20:02
 

dipende...alcuni concessionari mi hanno detto di si a patto di conservare tutte le fatture...altri mi hanno detto che talvolta ci sono stati problemi a causa della scarsa conoscenza del veicolo da parte del meccanico non ufficiale....ma questa potrebbe essere anche una scusa....

figurati una concessionaria aprilia quasi mi voleva fare storie col tagliando perchè non avevo comprato il veicolo lì: dicevano che avevano ottenuto l'esclusiva aprilia da poco e ci tenevano alla loro immagine.....poi ho minacciato di scrivere alla stessa aprilia e ad alcune riviste e da allora grandi amici...
 
199574
199574 Inviato: 1 Feb 2006 20:06
 

Esiste questa normativa per le auto, per le moto sembra che valga lo stesso.
Comunque, resto del parere che il meccanico deve essere una persona di cui fidarsi, non si può mollare la moto al primo che troviamo.
Spesso molti meccanici si aiutano, passandosi le timbrature delle garanzie, e quindi il problema è risolto. icon_wink.gif
 
199873
199873 Inviato: 1 Feb 2006 22:28
 

ehi ellobo ho dato un'occhiata alle foto della tua moto....è impressionante..dimmi che non ti sei fatto niente...
 
199940
199940 Inviato: 1 Feb 2006 23:03
 

ellobo ha scritto:
Esiste questa normativa per le auto, per le moto sembra che valga lo stesso.
Comunque, resto del parere che il meccanico deve essere una persona di cui fidarsi, non si può mollare la moto al primo che troviamo.
Spesso molti meccanici si aiutano, passandosi le timbrature delle garanzie, e quindi il problema è risolto. icon_wink.gif

q8 in pieno ellobo che era da giorni che non si vedeva nel forum, grande ellobo sei tornato e zac subito d'aiuto..

comunque se per l'auto vai dal meccanico di fiducia perchè appunto cerchi professionalità e conoscenza della persona che mette le mani nella tua auto, ancor meglio lo deve essere per la moto icon_wink.gif


poi diciamo che per i tagliandi ufficiali da fare con moto ancora in garanzia e meglio andare dai meccanici autorizzati altrmenti se poi ti si rompe un pezzo in garanzia e non hai fatto il tagliando regolamentare da concessionario o meccanico ufficiale, la garanzia viene meno icon_wink.gif
 
199951
199951 Inviato: 1 Feb 2006 23:08
 

Per le moto la normativa e valida, per le auto ho sentito dire qualcosa ma sono solo voci che potrebbero essere poco attendibili, ma a quanto mi risulti per la moto sembra non essere valida. Speriamo una buona notizia al più presto.
Lamps
 
200025
200025 Inviato: 2 Feb 2006 0:10
 

si,ok.
ma ho un'altra domanda.....
se ti si rompe un pezzo della tua moto,x la garanzia,devi andare x forza al conce,ke naturalmente ti rompera' le scatole ke nn hai fatto i tagliandi li' e ti fara' aspettare un sacco x riparartela....giusto? icon_smile.gif
 
200092
200092 Inviato: 2 Feb 2006 1:20
 

opssss axelninja mi sono accorto solo ora che mi avevi chiesto sta cosa....
x le moto non lo so sinceramente.. ma ti assicuro che x le auto è così... poi vabbè le concessionarie come al solito ti possono rompere le palle etc etc etc.. c'è la questione importante di rivolgersi al meccanico di fiducia.. cmq so x certo che con le auto è cosi.. di solito ci sono i manifesti illustrativi pure nei vari autoricambi........
però secondo me è una legge giusta... almeno x quello che ho riscontrato io... ho una 156 che non è mai andata bene da quando l'ho portata a casa dal conc... non ha mai tirato a sufficienza.. loro continuavano a dirmi che era normale... l'avrò portata non so quante volte.. e pure non frenava bene... a 100.000 km.. ho fatto la cinghia di distribuzione.. un bordello di soldi.. bene dopo 15.000 km sentivo rumori strani.. secondo me era un tendicinghia ... l'ho portata da un meccanico che in molti dicono che è CARO .... e mi ha fatto vedere in che stato era il bel tendicinghia icon_twisted.gif che mi ha pure rovinato la cinghia nuova grrrrr... x non dire che avevo la pompa del servofreno distrutta.. e gli iniettori quasi grippati... eusa_naughty.gif
inutile dire che non sono piu' andato in quella concessionaria... ho avuto pure un'altra esperienza molto negativa con l'audi di mio padre.. e con la concessionaria audi che non sto qui a spiegare x non dilungarmi (anzi l'ho già fatto scusatemi icon_redface.gif )...

molti concessionari fanno tanti i fighi xkè sanno di avere l'esclusiva x i tagliandi etc.. e se ne approfittano!!!!! ben venga questa legge... anche se è fuori da un bel pò e non è stata abbastanza pubblicizzata anzi.....
 
200123
200123 Inviato: 2 Feb 2006 2:07
 

xle auto lo sapevo,ma x le moto no!
cmq grazie x i kiarimenti.
ke palle,il problema e' trovarsi il mekkaniko x le moto di fiducia........!
x le auto ho mio zio...! icon_biggrin.gif

oh,mirko la makkina ce l'hai meglio della mia! io ho la 147. icon_wink.gif
ma dove kavolo ci vai x farci 120000 km?!?!?!!?
 
200212
200212 Inviato: 2 Feb 2006 10:07
 

axelninjia ha scritto:
si,ok.
ma ho un'altra domanda.....
se ti si rompe un pezzo della tua moto,x la garanzia,devi andare x forza al conce,ke naturalmente ti rompera' le scatole ke nn hai fatto i tagliandi li' e ti fara' aspettare un sacco x riparartela....giusto? icon_smile.gif

Esempio, ma è la mia realtà.
Io ho un caro amico, che oltre tutto è un bravissimo meccanico, per motivi contingenti per ora non ha una sede propria, però opera lo stesso soprattutto per tutti gli amici, e credetemi sono tanti.
Lui ti controlla la moto e se per caso sei in garanzia è devi sostituire un pezzo, non ci sono problemi. Si apogggia ad un amico, prende il pezzo difetto, il tuo libretto di garanzia e zac risolto il problema.
E' chiaro che tutto deve essere fatto con la massima trasparenza, e nessuno deve fare il pirla. Questi sono rapporti di collaborzione che si basano sulla conoscenza e soprattutto sulla fiducia reciproca. icon_wink.gif

Ultima modifica di ellobo il 2 Feb 2006 18:38, modificato 1 volta in totale
 
200404
200404 Inviato: 2 Feb 2006 13:04
 

ehhhhhhh axelninja, non è molto meglio no è cmq una fiat icon_lol.gif icon_lol.gif
Veramente ora ne ha 190.000 km icon_eek.gif tra lavoro ed università.. faccio piu' 40.000 km l'anno ehhhhhhhhhhhhh,magari mi prendo una goldwins ehehheeh
 
200482
200482 Inviato: 2 Feb 2006 14:08
 

ah,allora come nn detto.....
vabbe' nn te la prendere,anke io all'univ, avevo la pandina! e nn avevo neanke mezza moto! icon_razz.gif
naturalmente l'univ, ha altri vantaggi................tipo festini,ragazze...e qualke volta anke lo studio qnd capita....
io dopo 6 mesi l'ho lasciata,mi ero rotto della panda......e di nn avere mai i soldi in tasca.....anke xke' facevo il cameriere e prendevo una segata!
ho trovato lavoro come venditore e mi sn fatto la moto...(prima della makkina)..... icon_wink.gif
ti immagini,moto da 11000 euro e makkina da 1000!!!!!!!! icon_razz.gif
 
200525
200525 Inviato: 2 Feb 2006 14:47
 

non immagino tutti i commenti axelninja icon_lol.gif
però volevo vedere chi ti stava davanti alla moto icon_cool.gif icon_cool.gif

cmq la 147 e le 156 nn sono affatto male, ti diverti un sacco guidandole... però se devi far molti km.. rompono un pò le palle mmm icon_evil.gif
 
200592
200592 Inviato: 2 Feb 2006 15:44
 

cn la mia prima moto mi superava anke un maiale a piedi,anke xke' nn ero mlt capace a portarla.......quindi x i primi 3000 km facevo pena!
poi andando in pista e stando dietro ad amici cn le contropalle,ho imparato a mandarla abb. bene.
sai quando mi sono sentito pikkolo pikkolo?
lo scorso anno,siamo andati in vakanza in spagna in moto,e abbiamo fatto una pistata a jerez.......eravamo garosissimi e andavamo come skioppettate(noi 600 tutte originale o al max io avevo lo skariko o poko piu.).
facevo il culo a tutti gli amici,se nn ke entrarono in pista xsone kn moto tutte elaborate,ke corrono nei vari campionati........
mi sn sentito una merda.....mi passavano a doppia velocita',e io tiravo a fondoscala.......anke in curva guadagnavano un casino e facevano stakkate da paura......
io e i miei amici ci guardavamo mentre passavano e allargavamo le braccia.......
ke dici,kn il millone forse gli stavo un po' + vicino? icon_razz.gif
io quest'anno ho preso sia moto ke makkina nuova.......e tutte e 2 nere.
mah,nn mi piace molto il nero,eh? icon_wink.gif
ti posso dire ke la 147 e' fantastika,anke se x ora ho fatto poki km.....e cmq cn quello ke kosta,volevo stare a vedere se nn era una buona makkina......!

prima avevo l'opel corsa e era abbastanza un troiaio anke xke' era 1.2.
il problema cn il nero,e' tenerlo pulito,xke' io abito in campagna! icon_sad.gif
la moto purtroppo nn me l'hanno ankora consegnata....ke palle!
 
200611
200611 Inviato: 2 Feb 2006 16:01
 

ehh quando c'è gente che lo fa di professione o quasi.. il vedi col binocolo.... ovviamente stesso discorso x le auto..

cmq la 147 è una gran bell'auto stanne certo.. dico solo che essendo abitauto a guidare anche tedesche (bmw, e audi)... se devi fare molta strada ... di solito le fiat in generale ne hanno sempre una.... e anche in frenata le tedesche sono piu' sicure... però le alfa in genere.. di serie.. x come escono.. hanno una tenuta veramente meravigliosa!!!

la 147 ce l'ha pure la mia ragazza l'ho provata ed è mooooooolto divertente!!!!

e poi devo dirti la verità.... a 18 anni guidavo il 525.. td che ha la trazione posteriore ovviamente.. all'inizio hai paura... xkè è anche la prima auto.. poi ci prendi la mano e se nn hai esperienza diventa molto pericolosa la trazione posteriore !!!! (x fortuna mio padre l'ha venduta dopo un pò)
ora quando riprovo una bmw con trazione posteriore, ho una sensazione incredibile, è bellissimo sentire la spinta posteriore.... mi piace troppo!!! la mia prox auto sarà la bmw
 
200856
200856 Inviato: 2 Feb 2006 18:19
 

allora cercati un bel lavoro........xke' ce ne vuole x comprare e mantenere una bmw + la moto..... icon_lol.gif
cmq costa mlt di + mantenere la moto ke la makkina,specialmente se ci fai tanti km........... icon_razz.gif
io se devo scegliere tra bella moto e bella makkina,nn avrei dubbi.........
poi kissa',cn il tempo kambiero' idea..........
xora x fortuna le ho entrambe,ma se viene un pargoletto.....ahi ahi........ icon_smile.gif
 
200896
200896 Inviato: 2 Feb 2006 18:52
 

naaaaaaa non costa molto dai... .. con la moto sicuramente non farà molti km cmq icon_lol.gif

ma guarda che se devi fare molta strada in auto.. vedrai che la penseresti come me icon_twisted.gif
 
201076
201076 Inviato: 2 Feb 2006 20:50
 

io sinceramente quando posso,uso la moto e la makkina la lascio nel garage.........
mi diverto troppo ad andare in moto.................
poi dove abito io x andare a lavoro sn 15 km di tornanti e curve spettakolari,da fare tutte in piega......! icon_wink.gif
 
202068
202068 Inviato: 3 Feb 2006 16:03
 

ti assicuro axelninja che se devi farti 300 km di autostrada con il traffico che c'è.... è molto piu' utile e SICURO usare l'auto icon_twisted.gif
 
202192
202192 Inviato: 3 Feb 2006 17:44
 

ah no, in autostrada ci sn andato solo 2 volte in moto.......
xtirarla............. icon_lol.gif
 
202263
202263 Inviato: 3 Feb 2006 18:42
 

eheheh axelninjia non avevo dubbi sul contrario icon_cool.gif
 
6854581
6854581 Inviato: 28 Gen 2009 22:08
 

la garanzia non è una cosa inventata dai costruttori ma è regolamentata sia dal codice civile italiano, sia da alcune normative europee.

Vediamo il codice civile italiano:
il venditore garantisce che il prodotto è esente da vizi occulti/nascosti riconducibili al ciclo di produzione.
La normativa europea stabilisce ( nel solo ambito europeo ) che tale garanzia vale per 2 anni dalla
data di consegna del prodotto nuovo al consumatore, 1 anno per il prodotto usato.
Nel caso di beni come moto e vetture vale la data di prima immatricolazione posta sul libretto poichè, trattandosi di un bene registrato in un pubblico registro, ne attesta l’ effettiva proprietà e di conseguenza la consegna. Pertanto evitate sempre di firmare il “certificato di consegna “ del mezzo ante o dopo la immatricolazione.
Non viene garantito tutto ciò che è soggetto a naturale usura: past. Freno, spazzole tergi, gruppo frizione con particolare riferimento al disco, assetto, lampade (xeno escluse) etc. Di norma queste parti si tollerano in garanzia entro 3 mesi dalla consegna massimo 3000 km poiché se effettivamente difettose il problema di fatto appare immediatamente, dopo è usura per cattivo comportamento dell’ utente.
Ricordatevi inoltre che entro otto giorni dalla scoperta del difetto (codice civile), questo deve essere immediatamente segnalato al conc. o suo intermediario/rappresentante.
Altra cosa importante: la normativa europea ha già decretato da tempo che colui che effettua la riparazione (leggasi in particolare officine non autorizzate del marchio) sono comunque obbligate a dare 2 anni di garanzia sulle parti montate e un anno sulla manodopera. Ovvio che in questo caso la garanzia la da il riparatore e non la casa ufficiale anche se montate parti originali, per cui se vi trovate lontani da casa, sappiate che la riparazione in garanzia la può eseguire solamente l’ officina che ha fatto la riparazione precedente. Ecco per esempio il vantaggio di rivolgersi presso un ufficiale poiché la sua prestazione verrà poi riconosciuta presso qualunque punto della rete in ambito europeo.
Per quanto concerne la manutenzione prevista dalla casa: la normativa europea decreta che chiunque (intendo officine generiche) può intervenire purchè vengano utilizzati ricambi idonei e/o conformi previsti dalla casa costruttrice. (il termine ricambio originale è decaduto). Il che fa supporre che il mezzo mantiene le caratteristiche costruttive previste.
Il problema sarà nel momento del bisogno: riuscire a dimostrare se sono stati utilizzati tali ricambi e vi garantisco che non è semplice. In genere si va per vie legali e a prescindere dall’ esito sono questioni che vanno avanti anni trattandosi di cause civili (a meno che non vi siano problemi gravi che hanno coinvolto la sicurezza del mezzo con danni a persone).
Stringendo: nel caso di moto alla fine abbiamo un tagliando all’ anno da fare, massimo due.
Nella speranza di risparmiare qualche euro non andate ad inficiare la sicurezza del mezzo (non importa se nuovo o datato) con manutenzioni non consone od effettuate da personale inesperto o peggio che si tira indietro nel momento di rispondere dell’ operato.
Per le vetture il discorso non cambia. Oggi una buona officina autorizzata è più conveniente di un generico a parità di lavori eseguiti e comunque avrete sempre un interlocutore nel momento del bisogno poiché in sua assenza c’ è sempre la casa madre alle spalle.
 
6854679
6854679 Inviato: 28 Gen 2009 22:17
 

Teoricamente se hai moto suzuki, come me.......il tagliando, dovresti farlo in casa suzuki, altrimenti nn ne rispondono su danni ........a meno che non fai come faccio io, ti fai fare il tagliando da un mecca che ritieni il migliore, e poi con delle conoscenze, ti fai fare il timbro suzuki .................... tie.gif
 
6854689
6854689 Inviato: 28 Gen 2009 22:18
 

Ah dimenticavo,..............faccio questo, perche da un altro meccanico spendo meno e nn di poco, altrimenti perche rischiare!!!
 
6855145
6855145 Inviato: 28 Gen 2009 23:04
 

a me il meccanico di fiducia mi conferma che è meglio portare la moto a meccanici ufficiali in quanto in caso di problemi seri si mette in discussione la garanzia eusa_think.gif
 
6857131
6857131 Inviato: 29 Gen 2009 12:04
 

Gigass ha scritto:
a me il meccanico di fiducia mi conferma che è meglio portare la moto a meccanici ufficiali in quanto in caso di problemi seri si mette in discussione la garanzia eusa_think.gif


Ma si mette in discussione ugualmente la garanzia..........vai tranquillo!!! icon_wink.gif
 
6857946
6857946 Inviato: 29 Gen 2009 14:40
 

la legge che regolamenta questo problema é il regolamento europeo 1400 che però nel campo di applicazione ha specificato che é riferita agli autoveicoli!

questo significa che per le auto il gioco dei ricambi equivalenti e dell' autoriparatore indipendente sono validi, mentre per le moto questa cosa ancora non esiste!

io sono sicuro che la honda sia favorevole alla legge in questione e ho riscontrato parecchi casi di garanzie passate pur non avendo timbrato libretti dai motoriparatori autorizzati dalla casa.

quindi credo che sia una questione di correttezza della casa il riconoscere l'equivalenza delle riparazioni effettuate da uno della rete ufficiale e uno indipendente.
 
14835605
14835605 Inviato: 4 Feb 2014 10:57
 

Ciao a tutti,

non sparatemi se riesumo questo post preistorico me è proprio l'informazione di cui ho bisogno icon_biggrin.gif .

Ho appena acquistato una nuova e fiammante z750r e sto pensando al discorso tagliandi, ovviamente il concessionario mi ha detto che per i primi due anni devo andare da lui. Il fatto, però, è che io ho un mio meccanico di fiducia, molto di fiducia dato che è mio padre! icon_asd.gif Quindi i tagliandi me li so fare tranquillamente da me e in caso di problemi ho un ottimo supporto!!
L'officina di mio padre è generica e lui si occupa di automobili al 90%, siamo a conoscenza della legge che permette ai meccanici generici di effettuare i tagliandi in garanzia e ai sui clienti lo fa regolarmente (usando ricambi originali per sicurezza anche se non è necessario).

Ora chiedo a voi, questa legge per le auto c'è e sono sicuro che il tutto funzioni in caso di problemi in garanzia (successo a clienti di mio padre) ma per le moto funziona così? Qualcuno di voi ha esperienza? Io in caso non mi farei fare il timbro dal conce Kawa ma, come fa per le auto, metterei quello di mio padre con la dicitura della legge europea.

Grazie,

doppio_lamp.gif
 
14842382
14842382 Inviato: 8 Feb 2014 22:35
 

Come al solito bisogna ringraziare i nostri politici che hanno fatto una norma non chiara e quindi interpretabile, alcune case non fanno storie altre si.invece per le auto si puo andare ovunque a patto di montare ricambi di pari qualita, e naturalmente lavori fatturati.
 
15461231
15461231 Inviato: 1 Ott 2015 8:52
Oggetto: Garanzia vs. risparmio e fai da te
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti,
ieri commentando un articolo sul forum sono venute fuori le seguenti considerazioni
Citazione:
Riporto parte di quanto già detto e ne approfitto per fare un paio di domande....

I tagliandi sono sempre visti come un'attività di routine, di una banalità estrema, quindi purtroppo non sempre ci si mette la dovuta attenzione.
A questo aggiungi il fatto che nelle officine, alcuni capi hanno una logica più da contabile che da meccanico: il tempario di regola stabilisce che per il tagliando ci va un'ora e mezza, ma su certe moto se ti sai spicciare in mezz'ora rasa rasa hai iniziato fatto e finito... va da sé che alcuni capi ordinano al dipendente di premere sull'acceleratore per aumentare il guadagno, ma i risultati purtroppo si vedono.
Invece, chi preferisce andare dai meccanici professionisti: non basatevi solo sul prezzo, perché è vero che purtroppo alcune officine sono covi di ladri, ma è anche vero che quello che chiede 20€ l'ora potrebbe non lavorare con la stessa minuzia di chi ne chiede 40. Salvo emergenze, sempre chiedere pareri prima di recarsi da un meccanico.

Ultimamente avevo di questi dubbi su certi meccanici, non faccio io tutti i lavori e poi si sa, c'è anche il vincolo garanzia a volte...
in quel caso come fai se sei costretto ad andare in officina autorizzata dove (già provate 3) ti sembrano più contabili che altro?
Come trovare il meccanico che fa il meccanico per passione e non solo per soldi?
Va anche detto che dove porto il mezzo per obbligo della garanzia almeno il lavoro lo fanno, ho sentito di concessionarie dove il tagliando è un lavaggio della moto.....

Mah guarda, nella mia limitata esperienza la garanzia serve a poco o nulla: essendo un reparto che è SEMPRE in passivo nei bilanci di una azienda, si cerca sempre di ridurre tali perdite. E come si fa? Inventandosi di tutto per attribuire il problema all'usura o all'errato utilizzo.

Non sto dicendo che tutti-tutti-tutti si comportino così, ma... quasi. Poi esistono sempre le eccezioni, ho visto anche meccanici farti l'occhietto e dire "facciamo finta che questo era fallato e te lo faccio passare in garanzia", se non addirittura proporre "per stavolta facciamo che mi paghi solo il pezzo a prezzo di costo, la manodopera è gratis". Eccezioni a parer mio encomiabili (anche se non è solo buon cuore: un cliente contento è un cliente che ritorna a spender soldi e che fa buona pubblicità gratis...), ma sempre eccezioni sono.

Sia chiaro che non parlo di saltare la manutenzione programmata ma chiedo se fare da solo e far fare dal meccanico di fiducia i lavori "grossi" o se continuare ad andare dal concessionario ufficiale....

Quindi, per quanto mi riguarda, se non si è certi della professionalità del proprio centro assistenza di zona... chi se ne frega della garanzia, meccanico "generico" di fiducia e via. Ancora meglio sarebbe farsi il tagliando in casa per conto proprio, ma non è una opzione praticabile per tutti (c'è chi ha troppa paura di far danni, chi non ha manualità, chi non ha proprio il tempo materiale di farlo perché ha orari di lavoro impossibili, chi è troppo "snob" per sporcarsi le mani di persona e preferisce la pappa pronta anche a costo di spendere, ecc ecc).

Infine, per trovare "il meccanico che fa il meccanico per passione e non solo per soldi"... eh, non è che ci son tanti modi: o vai per tentativi confidando nella buona sorte, o ti affidi alle recensioni e ai pareri di terzi (cercandoli online, in primis sul Tinga). Non mi viene in mente altro, purtroppo con 'ste cose è un mezzo salto nel buio!

Bene da ieri pomeriggio non riesco a levarmi questo dubbio...
percorro circa 16mila km l'anno con uno scooter che ho acquistato nuovo, qualche lavoretto potrei farlo da solo ma fino ad oggi ho evitato per paura di perdere la garanzia...
mi conviene spendere qualcosa in più e non perdere la garanzia oppure risparmiare qualcosa ed eventualmente spendere il risparmiato per eventuali rotture?
se decidessi di tenere il mezzo uno o due anni e poi rivenderlo non avrei dubbi, non perderei la garanzia il problema e che non so se portare lo scooter alla morte o cambiarlo prima..
Voi che ne pensate?
non so, mi assale il dubbio che appena "salto" un tagliando ufficiale succede qualcosa....la fortuna è cieca, la sfiga no....
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©