Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 1 di 14
Vai a pagina 123...121314  Successivo
 
Sfruttabilità supersportive [considerazioni]
2259679
2259679 Inviato: 14 Ago 2007 15:01
Oggetto: Sfruttabilità supersportive [considerazioni]
 



Introduco questo mio modesto punto di vista riguardo la presuntà "in-sfruttabilità" delle supersport. Possiedo una Suzuki GSX-R K1 600 e devo dire che come moto mi da alquante soddisfazioni: bella esteticamente, cattiva quanto basta, stabile e veloce. Ecco, proprio quest'ultimo pregio, è anche il tallone di achille delle moto di questo genere.

Dato che sulla strada vi sono una miriade di pattuglie, autovelox, telelaser e altri marchingegni per il rilevamento della velocità, quanto possono essere sfruttate le supersport (senza distinzione tra 600,750 e 1000. Vanno tutte da bestia incondizionatamente).

Spesso sento discorsi di gente che gira sempre con marce basse (1°/2°/3°) ai 10000 giri al min. Ok, bene. L'altro giorno, in un rettilineo da 90 km/h, ho azzardato a tiarare la 3 e mi sono trovato a 180. Il doppio esatto. Ora, o queste moto le si usano in pista, e le si sfruttano, oppure in strada sono totalmente ingestibili.

Sicuramente le supersport hanno il loro fascino, ma quando vi fate l vostro giro da soli o in compagnia, riuscite a stare sotto al 120? Non penso proprio, vedendo anche i possessori di supersport che trovo per strade. Difficile trovarne uno che giri a 90 in sesta.

Quindi, secondo voi, queste moto sono sfruttabili, o sono solamente dei vizi?
 
2259702
2259702 Inviato: 14 Ago 2007 15:08
Oggetto: Re: Sfruttabilità supersport
 

Lordrenzo ha scritto:
Quindi, secondo voi, queste moto sono sfruttabili, o sono solamente dei vizi?



Credo che se non la si sfrutta ogni tanto in pista, sia una moto totalmente inutile...


Se compri una moto del genere, il tuo primo pensiero dev'essere "appena posso, faccio una puntatina in pista"... purtroppo 9 su 10 la comprano per fare i fighi al bar...
 
2259740
2259740 Inviato: 14 Ago 2007 15:16
 

Guarda, nella mia zona chi fa il figo al bar arriva con due moto in particolare. Harley Davidson e Buell. Supersport non le ho mai viste.

Purtroppo le piste sono un tantino care.....e non alla portata di tutti.
 
2259795
2259795 Inviato: 14 Ago 2007 15:27
 

Lordrenzo ha scritto:
Guarda, nella mia zona chi fa il figo al bar arriva con due moto in particolare. Harley Davidson e Buell. Supersport non le ho mai viste.

Purtroppo le piste sono un tantino care.....e non alla portata di tutti.



Si certo, le moto per far figo cambiano da zona a zona... qua da me tutti con CBR, R1/R6, GSX-R e Ninja...



Però, considerato che, come ben dici, ci sono il limiti autostradali, se non vai in pista, non ha senso la supersport...

Esistono tante categorie di moto per tutti gli usi...

Per viaggiare esistono tourer, sport tourer, enduro da viaggio, naked semicarenate...

Per il misto, ma anche per la città ci sono le SM, le Naked...

Per il fuoristrada ci sono Enduro e Cross...

Le supersport? Per correre... ma per correre o vai a stare in germania o vai in pista ogni tanto... 0510_confused.gif

Se non è così, ti stai semplicemente togliendo uno sfizio... un signor sfizio però! icon_wink.gif


NB: mia visione delle cose, ovviamente! icon_biggrin.gif
 
2259902
2259902 Inviato: 14 Ago 2007 15:44
 

Penso che anche le naked non scherzino: FZ6, FZ1, Monster.....sono comunque moto che vanno. E anche tanto. Ovvio, non raggiungeranno mai le velocità di una supersport, ma in fatto di prestazioni non sono proprio ferme!

Penso che l'unica moto che possa essere sfruttata (non andando a guardare le tourer, che dal mio punto di vista sono auto a 2 ruote), sono le custom. Non vanno tanto, anzi sono ferme, sono abbastanza comode, e sicuramente di multe per eccesso di velocità non se ne prendono....
 
2259984
2259984 Inviato: 14 Ago 2007 16:03
 

Diciamocelo, le supersport sono belle, fanno gola a tutti, me compreso...
ma a parte che sono neo patentato, non penso di riuscire a permettermi anche in futuro una supersport da più di 110CV, sia per i costi sia perchè conoscendomi non sarei minimamente in grado di sfruttarla nelle strade attuali ! Tanto più che il cds parla chiaro ! Una tiratina al collo glie la darei si... ma la mia coscienza mi dice che da0-100 in meno di 6 secondi e una velocità max di 170 (dove c'è la strada dritta e non c'è nessuno) sono più che suff ! Il resto secondo me è solo incoscenza "fuori dalle piste".
In francia le supersportive sono limitate a 100cv, bisognerebbe chiedere a loro se si lamentano di questo fatto. icon_rolleyes.gif a me starebbe anche bene, fare una centralina piombata a quelle prestazioni se si circola solo su strada.... i puristi non me ne vogliano....
 
2259995
2259995 Inviato: 14 Ago 2007 16:10
 

IL fatto è proprio questo. Con 86 KW sotto il culo, ci vuo, poco ad andare a velocità oltre ed oltre il cds. In più con le nuove norme e leggi in materia di cds, c'è poco da essere allegri. Una multa per eccesso di velocità è come uno stipendio. Più ritiro della patente.

Per questo motivo sto valutando l'idea di passare ad una moto "ferma". Si rischia troppo.
 
2260017
2260017 Inviato: 14 Ago 2007 16:22
 

Lordrenzo ha scritto:
IL fatto è proprio questo. Con 86 KW sotto il culo, ci vuo, poco ad andare a velocità oltre ed oltre il cds. In più con le nuove norme e leggi in materia di cds, c'è poco da essere allegri. Una multa per eccesso di velocità è come uno stipendio. Più ritiro della patente.

Per questo motivo sto valutando l'idea di passare ad una moto "ferma". Si rischia troppo.


Per questo secondo me dovrebbero offrire una scelta un po' più vasta, o daltronde come sulle automobili ci sono diverse potenze prodotte sul modello dalla stessa casa (mi viene in mente la 156gta e la 156 1.6 ), così anche sulle moto dovrebbero fare più scelte di potenza su uno stesso modello. Tuttavia è solo una questione di marketing, sulle moto evidentemente è diverso perchè costando di meno, tutti vanno in cerca delle prestazioni al top, altrimenti si farebbero concorrenza tra le varie tipologie di moto anche dentro le case stesse. Solo pochi modelli come ad esempio la ninja la vendono sia per la A2 e fullpower.... se ci fosse una potenza intermedia io ci avrei fatto anche un pensierino. Se lo stato intervenisse come in Francia, la questione sarebbe più semplice: basterebbe modificare la centralina e farla piombare da un sigillo. icon_rolleyes.gif
 
2260119
2260119 Inviato: 14 Ago 2007 17:03
 

Sicuramente potrebbe essere una soluzione. Nulla comunque vieta a chi acquista, che ne so, un R1, di portarla ad un centro Yamaha e farla depotenziare.

Ma penso che togliere potenza ad una supersport non sia la strada migliore da percorrere. Sono comunque moto studiate per andare....e anche tanto.

Ovviamente sta tutto a come le si guida. Anche con una supersport si può stare dentro al cds. E' solo chd ti senti come un leone in gabbia. La potenza c'è, ma non puoi sfruttarla.

Tempo fa leggevo un articolo di un utente del forum, passato da una Ninjona ad uno scooter, proprio per il discorso troppa potenza e cds.

Ci vuol davvero poco a sorpassare i limiti, anche con tutta la buona volontà. Domenica mi sono fatto un giro tra Piemonte e Lombardia. Prima di partire mi sono promesso di non tirare troppo. Cosa che ovvviamente non si è realizzata per nulla. Purtroppo il fatto di avere regimi di rotazione alti, porta a sfruttare il motore almeno in una sua minima parte. Che per il cds è già ben oltre al limite.
 
2260189
2260189 Inviato: 14 Ago 2007 17:27
 

Lordrenzo ha scritto:
Penso che anche le naked non scherzino: FZ6, FZ1, Monster.....sono comunque moto che vanno. E anche tanto. Ovvio, non raggiungeranno mai le velocità di una supersport, ma in fatto di prestazioni non sono proprio ferme!


Si ok, ma almeno hanno una posizione di guida che in alcune situazioni non affatica come le supersport... hanno un raggio d'azione più ampio...




Per quanto riguarda il piombare a 100cv, secondo me non ha senso... piuttosto con l'avvento dei maxiscooter sono sparite le cilindrate intermedie... e questo è male...

Dieci-quindici anni fa c'erano alcune motine graziose, che secondo me erano il giusto compromesso per chi voleva una moto sportiva ma sfruttabile... parlo di:

Suzuki RGV 250

Kawa ZXR 400

Yamaha SZR 660

Sono tre moto che seguono tre filosofie diverse (2t, 4 in linea, supermono), ma sono accomunate dalla posizione sportiva e dalle prestazioni dignitose... se vui privilegiare i bassi vai di SZR, se preferisci gli alti c'è la ZRX, la RGV è il classico 2t che non delude...

Oggi invece si passa dal maxiscooter alla naked o supersportiva 600, in mezzo solo alcune 500 da scuola guida (GS, ER5...)...


Secondo me le moto odierne che hanno il miglior rapporto divertimento/sfruttabilità sono le supermotard... hanno v max basse, ma il divertimento è tra le curve... l'unico limite sono i viaggi...
 
2260239
2260239 Inviato: 14 Ago 2007 17:43
 

Io non stavo parlando di posizione di guida "comoda", ma di esasperazioni a livello di prestazioni. Ovviamente il monster sarà un pelino più comodo di una GSX, ma a livello di potenza, se si opta per l'S4R le prestazioni ci sono, eccome!
 
2260427
2260427 Inviato: 14 Ago 2007 18:36
 

Io con la mia ER-5 me la godo alla grande.
Semplice da usare beve poco costi di mantenimento ridotti
gira nel traffico tranquillamente a 30 all'ora ecc. ecc.

Pero' fa' 0-100 in 5,6 secondi e sfiora (di tachimetro) i 200.

L'uovo di Colombo! icon_wink.gif
 
2260435
2260435 Inviato: 14 Ago 2007 18:39
 

NitroCento ha scritto:
Lordrenzo ha scritto:
Penso che anche le naked non scherzino: FZ6, FZ1, Monster.....sono comunque moto che vanno. E anche tanto. Ovvio, non raggiungeranno mai le velocità di una supersport, ma in fatto di prestazioni non sono proprio ferme!


Si ok, ma almeno hanno una posizione di guida che in alcune situazioni non affatica come le supersport... hanno un raggio d'azione più ampio...




Per quanto riguarda il piombare a 100cv, secondo me non ha senso... piuttosto con l'avvento dei maxiscooter sono sparite le cilindrate intermedie... e questo è male...

Dieci-quindici anni fa c'erano alcune motine graziose, che secondo me erano il giusto compromesso per chi voleva una moto sportiva ma sfruttabile... parlo di:

Suzuki RGV 250

Kawa ZXR 400

Yamaha SZR 660

Sono tre moto che seguono tre filosofie diverse (2t, 4 in linea, supermono), ma sono accomunate dalla posizione sportiva e dalle prestazioni dignitose... se vui privilegiare i bassi vai di SZR, se preferisci gli alti c'è la ZRX, la RGV è il classico 2t che non delude...

Oggi invece si passa dal maxiscooter alla naked o supersportiva 600, in mezzo solo alcune 500 da scuola guida (GS, ER5...)...


Secondo me le moto odierne che hanno il miglior rapporto divertimento/sfruttabilità sono le supermotard... hanno v max basse, ma il divertimento è tra le curve... l'unico limite sono i viaggi...


Una sportiva è sempre una sportiva, le sensazioni sono molto diverse da uno scooterone, anche se vai piano, sennò non avrebbe senso fare le rs 50 e 125, al dilà del fatto che queste moto le possano sfruttare anche i ragazzini !
Se vuoi un esempio più consono: le Ducati Supersport 900 e 750 non hanno neanche 80-90cv eppure grazie alla coppia in basso regalano sensazioni che altre moto naked con gli stessi cv non potranno mai dare, eppure la cilindrata è quella !!!!
 
2260515
2260515 Inviato: 14 Ago 2007 19:05
 

anke le naked ormai hanno potenze ke fai fatica a stare dentro al cds

le uniche divertenti sono le SM ma come ha detto qualcuno il problema sono i viaggi.

io ho scelto la mia xè mi piace, ha tanta coppia anke in basso, la posizione di guida, come la senti ecc...

non c'è problema ad andare piano (entro il cds) basta goderti la strada e tenerla bassa di giri.

certo non la sfrutterai mai abbastanza ma non importa
 
2261719
2261719 Inviato: 14 Ago 2007 23:07
 

certo che una moto da 100 cv non è sfruttabile in strada,anche una naked,a me sinceramente prenderò una 1000 per lo più del gusto di avere un mostro di potenza,so che non la sfrutterò mai ma siccome il costo più o meno è la mi prendo il massimo,se si prende una moto ferma per limitarsi ci si stufa presto,poi mi piace pensare se con questa apro va di brutto,mi piace il pensiero di possedere icon_rolleyes.gif ,poi in pista e rettilineo libero la potenza non è mai troppa,più che altro quando andate in giro godetevi il viaggio e andate normali,sta tutto a chi guida a limitarsi icon_wink.gif
 
2261818
2261818 Inviato: 14 Ago 2007 23:33
 

E dire che io di BMW ne vedo davvero un bel po' in giro...
E la tendenza è sempre quella, avere motori da 1000 mila cavalli per andare ai 200 in autostrada...

Conta la testa, si può andare piano basta volerlo, e ci si può divertire salendo le curve della montagna senza mettere a repentaglio la vita degli altri...
Guidare una moto è più difficile che guidare una macchina, perchè l'invito a fare scemenze è 100 volte superiore...
Ma io spesso giro a 80-100 km/h in sesta (anche se c'è il limite dei 70 ahi ah! Bacchettata sulle dita...)
 
2262024
2262024 Inviato: 15 Ago 2007 0:42
 

persino io che ho il "supersportivo" yamaha tzr 50cc 2t non riesco a stare nel limite alcune volte, a parte il fatto che alcuni limiti sono assurdi, una volta ero in bici nella circonvallazione guardo il contakm, poi il cartello limite dei 30 ero ai 34, comunque se volete rispettare il cds, al massimo vi prendete il mio mezzo fa tirato tirato i 100 e qualcosetta. è considerato supersport e sei a posto.
vi posto pure una foto dietro e frontale.
Image Hosted by ImageShack.us
Image Hosted by ImageShack.us
 
2262461
2262461 Inviato: 15 Ago 2007 10:03
 

luketzr ha ragione! Le uniche moto sportive sfruttabili all'80% in strada sono i 50ini! E dico 80% perchè un sacco di volte ci sarà da chiudere il gas anche con quelli! Io giro col 125 e mi accorgo che quando la vado a sfruttare un po' se la strada è un po' curvosa seguo senza problemi i miei amici con 600 e 1000 ricevendo spesso pure i complimenti. Il fatto che che non sono io a tirare come un matto, semplicemente sono loro a non andare, non per loro causa ma per i limiti naturali della strada. Bene ammettendo anche che io sfrutti la mia al 90%, cosa che non credo proprio data comunque la mia esperienza limitata, loro a quanto staranno portando la loro? Direi 50% a far tanto!
Anche solamente con la mia tirando la terza oltrepasso i 100 di slancio, che sono già fuori da ogni limite stradale consentito a un 125, ma poi ho ancora altre 3 marce...
Allora che si fa? Tutti sui 50ini? Io personalmente continuo a sognare la Daytona 675 e dubito che il mio pensiero verrà riorientato da quella all'rs50. Bisonga sapersi regolare, e avere la consapevolezza che con una moto del genere il limite sarà sfiorato solamente in pista, e perciò in strada è inutile anche il solo tentare di avvicinarlo. icon_wink.gif
 
2262496
2262496 Inviato: 15 Ago 2007 10:14
 

Dai andiamo tutti su delle 250 con motore diesel lombardini, 5 cv e tanta coppia per arrampicarci sui muri del ministero dei trasporti!

ricordiamoci sempre che i limiti, per quanto assurdi, le multe, per quanto salate, le pattuglie, per quanto pronte a far cassetto, sono solo dei dissuasori da comportamenti pericolosi per noi e gli altri
se poi questi metodi sono usati in maniera poco didattica è un altro discorso, infatti i morti ci sono lo stesso
 
2263583
2263583 Inviato: 15 Ago 2007 16:03
 

luketzr ha scritto:
persino io che ho il "supersportivo" yamaha tzr 50cc 2t non riesco a stare nel limite alcune volte, a parte il fatto che alcuni limiti sono assurdi, una volta ero in bici nella circonvallazione guardo il contakm, poi il cartello limite dei 30 ero ai 34, comunque se volete rispettare il cds, al massimo vi prendete il mio mezzo fa tirato tirato i 100 e qualcosetta. è considerato supersport e sei a posto.
vi posto pure una foto dietro e frontale.
Image Hosted by ImageShack.us
Image Hosted by ImageShack.us


complimenti per la casa!
postaci le foto della tua reggia!
 
2263896
2263896 Inviato: 15 Ago 2007 18:53
 

Hayden69 ha scritto:
luketzr ha scritto:
persino io che ho il "supersportivo" yamaha tzr 50cc 2t non riesco a stare nel limite alcune volte, a parte il fatto che alcuni limiti sono assurdi, una volta ero in bici nella circonvallazione guardo il contakm, poi il cartello limite dei 30 ero ai 34, comunque se volete rispettare il cds, al massimo vi prendete il mio mezzo fa tirato tirato i 100 e qualcosetta. è considerato supersport e sei a posto.
vi posto pure una foto dietro e frontale.
Image Hosted by ImageShack.us
Image Hosted by ImageShack.us


complimenti per la casa!
postaci le foto della tua reggia!

icon_redface.gif icon_redface.gif va beh prorpio reggia no, è una villetta su una collina che da su alba la capitale delle langhe.
grazie degli elogi!
 
2264367
2264367 Inviato: 15 Ago 2007 21:04
 

io ho una gsr e mi sono innamorato della b king 1350 186 cavalli praticamente il doppio della mia come potenza icon_lol.gif icon_lol.gif
 
2265785
2265785 Inviato: 16 Ago 2007 12:04
 

secondo me sono tutte cazzate..diciamo che ci va di andare forte...ed è difficile cercare di stare nei limiti..anche avessimo un triciclo...anche con cb 500 puoi superare facilmente i limiti del cds...secondo me ci vuole un attimo di testa..nel capire che quando sei in città DEVI tenere i limiti dei 50 e quando sei nei passi di montagna puo permetterti di tirare un po la moto....un perchè c'è meno traffico e due perchè gli autovelox non ci stanno....
 
2265911
2265911 Inviato: 16 Ago 2007 12:25
 

nat81 ha scritto:
secondo me sono tutte cazzate..diciamo che ci va di andare forte...ed è difficile cercare di stare nei limiti..anche avessimo un triciclo...anche con cb 500 puoi superare facilmente i limiti del cds...secondo me ci vuole un attimo di testa..nel capire che quando sei in città DEVI tenere i limiti dei 50 e quando sei nei passi di montagna puo permetterti di tirare un po la moto....un perchè c'è meno traffico e due perchè gli autovelox non ci stanno....


è qui che sbagli, perchè non è che puoi tirare solo perchè non ci sono gli autovelox.
l'autovelox e le pattuglie non sono da considerare una punizione per i bambini cattivi che combinano le marachelle; sono altresì dei dissuasori, infatti se c'è un controllo tutti vanno più piano,
e non ditemi che se si va piano gli incidenti ci sono lo stesso, o per lo meno nella stessa misura, perchè la distrazione la paghi a 50 e a 100, magari meno nel primo caso.
 
2267645
2267645 Inviato: 16 Ago 2007 18:30
 

supercazzola ha scritto:
nat81 ha scritto:
secondo me sono tutte cazzate..diciamo che ci va di andare forte...ed è difficile cercare di stare nei limiti..anche avessimo un triciclo...anche con cb 500 puoi superare facilmente i limiti del cds...secondo me ci vuole un attimo di testa..nel capire che quando sei in città DEVI tenere i limiti dei 50 e quando sei nei passi di montagna puo permetterti di tirare un po la moto....un perchè c'è meno traffico e due perchè gli autovelox non ci stanno....


è qui che sbagli, perchè non è che puoi tirare solo perchè non ci sono gli autovelox.
l'autovelox e le pattuglie non sono da considerare una punizione per i bambini cattivi che combinano le marachelle; sono altresì dei dissuasori, infatti se c'è un controllo tutti vanno più piano,
e non ditemi che se si va piano gli incidenti ci sono lo stesso, o per lo meno nella stessa misura, perchè la distrazione la paghi a 50 e a 100, magari meno nel primo caso.





hai pienissimamente ragine.....tu nn puoi decidere di andare sparato in montagna perchè non c'è nessuno...poi sai cosa succede esce un bambino,una bambina o una qualsiasi persona e tu ke stai andando sparato sulla montagna lo ammazzi e poi ke dici?"stavo andando veloce perchè sono in montagna"...ma dai non sono ragionamenti da fare.......
 
2269403
2269403 Inviato: 17 Ago 2007 2:19
 

Il commento mi trova d'accordo, ma più che ai bambini su una stra come quella sotto penserei agli altri motociclisti, ai ciclisti e alle macchine...
Ok che i bambini sono imprevedibili... Ma sinceramente non penso di averne mai incontrati qui icon_biggrin.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
2269881
2269881 Inviato: 17 Ago 2007 10:59
 

Come possessore di una R1, posso esprimere una parere del tutto personale.
E' vero che le sportive sono nate per un uso in pista e le loro potenze non sono sfruttabili su strada.
Io la uso per il 95% in montagna e vi assicuro che il divertimento è tantissimo.
Esco un un gruppo di moto miste, per la maggior parte naked, e la parte divertente è stare al loro pari sul loro terreno di battaglia.
Malgrado le velocità siano ridotte a causa dell'assenza quasi totale di rettilinei, le naked sono molto avvantaggiate, eppure il bello è stare lì con loro e talvolta anche avanti. Sempre nel limite ovviamente.
Ma la cosa che mi stupisce è la gestibilità di una sportiva anche alle basse velocità.
Altre moto arrivano "impiccate" a curve e tornanti. Per una sportiva è un gioco come entrare ai box.
Credo sia molto più sicura una moto di 180CV a 130Km/ora che una da 100CV alla stessa velocità.
Poi chi se ne frega se metto raramente le marce alte, io mi diverto anche lavandola e guardandola sul cavalletto. icon_wink.gif
 
2270505
2270505 Inviato: 17 Ago 2007 12:55
 

cavalierenero ha scritto:
Credo sia molto più sicura una moto di 180CV a 130Km/ora che una da 100CV alla stessa velocità.


Equazione strana e fortemente opinionabile... icon_rolleyes.gif da quando in qua la sicurezza della moto è proporzionale alla sua potenza?
Premettendo che tutte le moto attualmente in commercio possono dirsi sicure, una moto sicura è una moto che abbia ciclistica, freni e gomme proporzionali alla cavalleria. C'è poi da considerare dove si utilizza prevalentemente una moto.. x es una R1 in città fra sanpietrini, buche e traffico sarà meno sicura per es di una Fz6 (tanto per restare in casa yamaha) poichè quest'ultima ha una taratura più morbida di sospensioni, manubrio alto per le manovra, posizione di guida più agevole.. la parti ovviamente si invertono se si calca l'asfalto di un circuito!


Tornando al topic dico la mia: le moto supersportive sono nate per lòa pista e lì dovrebbero stare, poichè è lì che si esprimono al meglio e trovano il loro terreno.
Certo in montagna ci si diverte anche con una supersport, ma il divertimento è assicurato anche con una naked o un motard e fai anche meno fatica.. icon_wink.gif
 
2271521
2271521 Inviato: 17 Ago 2007 15:57
 

PaoloKawa ha scritto:
cavalierenero ha scritto:
Credo sia molto più sicura una moto di 180CV a 130Km/ora che una da 100CV alla stessa velocità.


Equazione strana e fortemente opinionabile... icon_rolleyes.gif da quando in qua la sicurezza della moto è proporzionale alla sua potenza?
Premettendo che tutte le moto attualmente in commercio possono dirsi sicure, una moto sicura è una moto che abbia ciclistica, freni e gomme proporzionali alla cavalleria. C'è poi da considerare dove si utilizza prevalentemente una moto.. x es una R1 in città fra sanpietrini, buche e traffico sarà meno sicura per es di una Fz6 (tanto per restare in casa yamaha) poichè quest'ultima ha una taratura più morbida di sospensioni, manubrio alto per le manovra, posizione di guida più agevole.. la parti ovviamente si invertono se si calca l'asfalto di un circuito!


Tornando al topic dico la mia: le moto supersportive sono nate per lòa pista e lì dovrebbero stare, poichè è lì che si esprimono al meglio e trovano il loro terreno.
Certo in montagna ci si diverte anche con una supersport, ma il divertimento è assicurato anche con una naked o un motard e fai anche meno fatica.. icon_wink.gif


Non è una proporzione potenza/moto, ma moto diverse alla stessa velocità.
La tua Brutale è sicuramente più sicura di un Kawa Z1000, in tutte le velocità, data l'enorme differenza di tutto il pacchetto moto nel complesso. Altrimenti non sarebbero giustificati gli oltre 8.000 Euro in più rispetto alla naked Kawa.
Il mio esempio era riferito a parità di velocità (visto le strade e il rispetto delle norme). Una moto progettata e prodotta per prestazione elevate è sicuramente più performante a velocità dove per piccole moto il limite è molto vicino.
icon_wink.gif
 
2271784
2271784 Inviato: 17 Ago 2007 16:57
 

cavalierenero ha scritto:
La tua Brutale è sicuramente più sicura di un Kawa Z1000, in tutte le velocità, data l'enorme differenza di tutto il pacchetto moto nel complesso. Altrimenti non sarebbero giustificati gli oltre 8.000 Euro in più rispetto alla naked Kawa.
Il mio esempio era riferito a parità di velocità (visto le strade e il rispetto delle norme). Una moto progettata e prodotta per prestazione elevate è sicuramente più performante a velocità dove per piccole moto il limite è molto vicino.
icon_wink.gif

sicuramente il discorso vale per le velocità limite, ma a 150 Km/h credo che la Z1000 sia sicura quanto la mia! Chiaro che il limite teorico raggiungibile per strada (i 130 km/h per intenderci) non sarà certo in grado di mettere in crisi una buona moto! insomma a quella velocità bastano anche le forcelle e i freni dell'er6n che avevo prima. icon_wink.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 14
Vai a pagina 123...121314  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©