Leggi il Topic


Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Cagiva Raptor 650 come prima moto, consigli
1665960
1665960 Inviato: 15 Mag 2007 22:39
Oggetto: Cagiva Raptor 650 come prima moto, consigli
 

ciao cagivisti icon_razz.gif

come da titiolo volevo sentire da chi cel'ha se secondo voi sarebbe buona come prima moto, a me piace molto anche la monster, pero questa forse di piu; comprero la prima moto a ottobre, pero ora sto decidendo, voglio arrivare con le idee chiare icon_smile.gif

la trovo a circa 5000 euro nuova, inoltre, visto che si puo avere depotenziata a 34 cavalli, secondo voi sarebbe una buona scelta? e inoltre quanto costerebbe piu o meno fare depotenziare la moto? icon_wink.gif
 
1666227
1666227 Inviato: 15 Mag 2007 23:13
 

Non sono un Cagivista, rispondo comunque in tono generis.
La scelta tra Ducati e Cagiva và vista in primis col cuore ma anche con la logica,
Ducati costa di piu ma avrai maggior valore residuo una volta che la vendereai, però e spero i ducatisti non me ne vogliano il bellissimo pompone bolognese qualche rognetta a volte la dà.
Cagiva, se non sbaglio motore Suzuki no problem metti in moto e parti, purtroppo scarso il valore dell'usato.
Il cagiva è probabilmente una moto meno appetibile forse anche per i ladri inoltre se ne vedono poche in giro.
Il Ducati però puoi fare il figo....
 
1666344
1666344 Inviato: 15 Mag 2007 23:33
 

se non hai problemi di età non perdere tempo a depotenziarla
al massimo regola un po' il polso destro

comunque all'inizio quando si fà sotto la curva vedi che freni d'istinto icon_wink.gif

secondo me è una buona moto per iniziare però ricorda con la moto non sei un "dio in terra" se cadi ti fai male tienilo presente icon_wink.gif
 
1671335
1671335 Inviato: 16 Mag 2007 19:07
 

secondo me come prima moto è ottima, io avevo quella a carburatori, c'ho fatto 75000km e ve sempre bene... inoltre conta che quando acquisirai un po' di manetta, è una moto che tipermette di divertirti in sicurezza (testa sulle spalle però icon_wink.gif ) e con una ciclistica molto ben fatta... unico neo, dopo i primo 20.000km il mono posteriore perde di efficacia, e ti consiglio vivamente di sostituirlo con uno + performante, ti ritroverai con un'altra moto tra le mani, e ti divertirai come un riccio icon_biggrin.gif
 
1672145
1672145 Inviato: 16 Mag 2007 20:51
 

grazie ragazzi, dark purtroppo ho problemi di età icon_smile.gif nel senso che questa moto sarebbe la prima vera, e avendo diciotto anni devo per forza averla depotenziata a 34 cv; so gia guidare, pero anche li non avendo mai portato moto 'grandi' penso sia anche utile averla depo icon_wink.gif
 
1673796
1673796 Inviato: 16 Mag 2007 23:57
 

maurogerman89 ha scritto:
grazie ragazzi, dark purtroppo ho problemi di età icon_smile.gif nel senso che questa moto sarebbe la prima vera, e avendo diciotto anni devo per forza averla depotenziata a 34 cv; so gia guidare, pero anche li non avendo mai portato moto 'grandi' penso sia anche utile averla depo icon_wink.gif


considera che la mia prima moto era una sp01 del 90 presa usata
aveva 32cv e pesava 130 in ordine di marcia se ci arrivava ed avevo 16 anni

già a 18 hai un pelo di testa in più "forse" icon_lol.gif
te lo dico per dimostrarti che il problema non sono i cv
ma il fatto di pensare di domarli senza conoscerli

comunque data l'età e la legge capisco che non puoi oltre quella potenza
e vedrai anche che dopo un paio di mesi 34cv vanno strettini icon_biggrin.gif

specialmente nei sorpassi che ti ci vuole più tempo e meno tempo ci metti più ti senti sicuro

bè che dirti buona scelta perchè le moto sono belle tutte
 
1681179
1681179 Inviato: 17 Mag 2007 23:44
 

Mi riferisco al messaggio di sakamoto che condivido pienamente.
Il valore dell'usato di Cagiva è basso.
Personalmente non mi sono affatto trovato bene con Cagiva, ma è un parere (mi ripeto) personale.
Reputo che la Raptor sia fatta bene ma valuta in contrapposizione a questa anche il Bandit 650 o l'Sv, stesso motore (o quasi) ma forse tiene qualcosa di piu per il fatto di essere Suzuki.
 
1777382
1777382 Inviato: 2 Giu 2007 11:01
 

BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

dopo avere letto un mare di cazzate non in questo post, ma ingenere per come si parla di Cagiva in questo forum, mi vedo costretto a scrivere

Il problema della Raptor è solo uno, è nata nel momento sbagliato, in un periodo dove come unica nacked in italia era considerata valida solo la monster, e venivano snobbate moto come la bandit (che ho avuto)!!!

Faccio parte del forum Raptormaniaforum.it , ed ho una raptor 1000 dal 2002 e a differenza di quello che si dice non ha mai avuto inconvenienti, ed i ricambi li ho sempre trovati senza dover chiamare l'FBI.

La raptor 1000 è uscita di produzione semplicemente perchè la Suzuki non passa più il 1000 alla cagiva, e attualmente le 650 costano poco (se le volete ancora a questo prezzo basso fate in fretta) per il semplice motivo che nei prossimi mesi entrerà sul mercato la versione Euro 3 a prezzo pieno, quindi i concessionari stanno svendendo le euro 2.

chi non ha una raptor la disprezza considerandola una copia della monster, peccato che in uno dei notri tanti raduni abbiamo avuto l'onore di avere come ospite Galluzzi, il designer di monster e raptor...

la volete sapere tutta?
la monster è nata come un puzzle, che la ducati ha imposto al designer per fare una moto economica utilizzando tutta la componentistica già presente nei magazzini ducati, recuperando i pezzi dalle altre ducati.
invece in cagiva gli anno lasciato carta bianca e Galluzzi definisce la raptor come l'evoluzione della monster.

sono pronto a rispondere alle vostre critiche/repliche
 
1785972
1785972 Inviato: 4 Giu 2007 8:00
Oggetto: Re: Cagiva Raptor 650 come prima moto, consigli
 

maurogerman89 ha scritto:
ciao cagivisti icon_razz.gif

come da titiolo volevo sentire da chi cel'ha se secondo voi sarebbe buona come prima moto, a me piace molto anche la monster, pero questa forse di piu; comprero la prima moto a ottobre, pero ora sto decidendo, voglio arrivare con le idee chiare icon_smile.gif

la trovo a circa 5000 euro nuova, inoltre, visto che si puo avere depotenziata a 34 cavalli, secondo voi sarebbe una buona scelta? e inoltre quanto costerebbe piu o meno fare depotenziare la moto? icon_wink.gif


vai di rapror, non te ne pentirai !!!!
moooolto meglio del pentolone ducati e poi l'usato tiene da dio, cerca un'usato se ci riesci !!
 
1787874
1787874 Inviato: 4 Giu 2007 13:48
 

bandit1975 ha scritto:
BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

dopo avere letto un mare di cazzate non in questo post, ma ingenere per come si parla di Cagiva in questo forum, mi vedo costretto a scrivere

Il problema della Raptor è solo uno, è nata nel momento sbagliato, in un periodo dove come unica nacked in italia era considerata valida solo la monster, e venivano snobbate moto come la bandit (che ho avuto)!!!

Faccio parte del forum Raptormaniaforum.it , ed ho una raptor 1000 dal 2002 e a differenza di quello che si dice non ha mai avuto inconvenienti, ed i ricambi li ho sempre trovati senza dover chiamare l'FBI.

La raptor 1000 è uscita di produzione semplicemente perchè la Suzuki non passa più il 1000 alla cagiva, e attualmente le 650 costano poco (se le volete ancora a questo prezzo basso fate in fretta) per il semplice motivo che nei prossimi mesi entrerà sul mercato la versione Euro 3 a prezzo pieno, quindi i concessionari stanno svendendo le euro 2.

chi non ha una raptor la disprezza considerandola una copia della monster, peccato che in uno dei notri tanti raduni abbiamo avuto l'onore di avere come ospite Galluzzi, il designer di monster e raptor...

la volete sapere tutta?
la monster è nata come un puzzle, che la ducati ha imposto al designer per fare una moto economica utilizzando tutta la componentistica già presente nei magazzini ducati, recuperando i pezzi dalle altre ducati.
invece in cagiva gli anno lasciato carta bianca e Galluzzi definisce la raptor come l'evoluzione della monster.

sono pronto a rispondere alle vostre critiche/repliche
 
1788362
1788362 Inviato: 4 Giu 2007 14:59
 

bandit1975 ha scritto:
BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

dopo avere letto un mare di cazzate non in questo post, ma ingenere per come si parla di Cagiva in questo forum, mi vedo costretto a scrivere

Il problema della Raptor è solo uno, è nata nel momento sbagliato, in un periodo dove come unica nacked in italia era considerata valida solo la monster, e venivano snobbate moto come la bandit (che ho avuto)!!!

Faccio parte del forum Raptormaniaforum.it , ed ho una raptor 1000 dal 2002 e a differenza di quello che si dice non ha mai avuto inconvenienti, ed i ricambi li ho sempre trovati senza dover chiamare l'FBI.

La raptor 1000 è uscita di produzione semplicemente perchè la Suzuki non passa più il 1000 alla cagiva, e attualmente le 650 costano poco (se le volete ancora a questo prezzo basso fate in fretta) per il semplice motivo che nei prossimi mesi entrerà sul mercato la versione Euro 3 a prezzo pieno, quindi i concessionari stanno svendendo le euro 2.

chi non ha una raptor la disprezza considerandola una copia della monster, peccato che in uno dei notri tanti raduni abbiamo avuto l'onore di avere come ospite Galluzzi, il designer di monster e raptor...

la volete sapere tutta?
la monster è nata come un puzzle, che la ducati ha imposto al designer per fare una moto economica utilizzando tutta la componentistica già presente nei magazzini ducati, recuperando i pezzi dalle altre ducati.
invece in cagiva gli anno lasciato carta bianca e Galluzzi definisce la raptor come l'evoluzione della monster.

sono pronto a rispondere alle vostre critiche/repliche


mi spiace che non facciano più il 1000
pur non amando le "nude" il v-raptor mi piaceva moltissimo
e quel motore diceva la sua spesso e volentieri.......
oltre al fatto che il raptor paragonabile alle prestazioni del monster s4 è uscito ben prima
forse trà le 2 si vede la stessa mano del disegnatore
ma la stessa cosa vale anche per altre moto...
poi che dire del fatto che ducati abbia riciclato il telaio del 888
il motore che utilizzano da secoli (penso che il progetto sia datato addirittura anni 60-70) con qualche modifica materiali e forse geometrie di scopio (ma ho qualche riserva su questo) e qualche aumento di cilindrata (ovviamente non parlo dei vari motori derivati dalle più sportive 916 ecc ecc)
 
1788705
1788705 Inviato: 4 Giu 2007 15:36
 

Quoto bandit1975... ho un amico sul forum raptormania (ma scrive poco, non ha ADSL) che ha una 1000: splendida moto, un missile! icon_eek.gif

Secondo me il monster è davvero uno o più gradini sotto! 0510_sorriso.gif

Stile e ciclistica italiane e tecnologia jap, cosa c'è di meglio? icon_mrgreen.gif

La 650 i.e so che è un'ottima moto, facile da guidare e contemporaneamente abbastanza grintosa!

I ricambi arrivano, arrivano!

Daniè, ottima scelta come prima moto... e di sicuro non passerai inosservato perchè oltre ad essere una bella moto, è anche poco comune! icon_wink.gif
 
1788763
1788763 Inviato: 4 Giu 2007 15:42
 

da ducatista dico che la raptor è una moto perfetta per iniziare e non solo... con il motore e la ciclistica potrai torlierti non poche soddisfazioni... peccato che non facciano più il 1000...
 
1790867
1790867 Inviato: 4 Giu 2007 20:13
 

NitroCento ha scritto:
I ricambi arrivano, arrivano!


Scusa ma sulla base di cosa lo dici?
L'hai provata l'assistenza Cagiva e relativa necessità di reperimento ricambi?
Sul discorso Raptor sono completamente d'accordo con chi soprattutto parla del motore.
Anzitutto resistente e reattivo quanto basta per divertirsi alla grande.
Unico difetto e, ripeto, la tenuta sul mercato dell'usato; per come la si vede oggi il valore non è strepitosamente alto quindi pure usata verrebbe via a poco.
V
 
1791009
1791009 Inviato: 4 Giu 2007 20:27
 

Fabiustdm ha scritto:
NitroCento ha scritto:
I ricambi arrivano, arrivano!


Scusa ma sulla base di cosa lo dici?
L'hai provata l'assistenza Cagiva e relativa necessità di reperimento ricambi?
Sul discorso Raptor sono completamente d'accordo con chi soprattutto parla del motore.
Anzitutto resistente e reattivo quanto basta per divertirsi alla grande.
Unico difetto e, ripeto, la tenuta sul mercato dell'usato; per come la si vede oggi il valore non è strepitosamente alto quindi pure usata verrebbe via a poco.
V



Io no, ma il mio amico con la raptor 1000 si! icon_wink.gif

Ha avuto un incidente (in cui aveva ragione) e "qualcosa" ha dovuto ordinare... icon_lol.gif


Ovviamente non arrivano con la velocità dei ricambi giapponesi... icon_rolleyes.gif ma mi pare scontato...
 
1791179
1791179 Inviato: 4 Giu 2007 20:48
 

Capisco e mi dispiace molto spero non si sia fatto nulla.
Comunque sai, il discorso Cagiva fino a qualche anno fa in cui ero possessore di un Canyon 500 e per il quale potevo utilizzare il famoso "metro di valutazione", è stato particolarmente sofferto vuoi perche lo stesso responsabile del magazzino ricambi della casa mi confermava che purtroppo Cagiva stava cercando con poco successo di rialzarsi dalla fase di crollo (ora non so), vuoi perche comunque tutto il parco ricambi era rallentato dal fatto che quest'ultimi, sopratutto per le moto di poco successo come la mia, venivano addirittura prodotti nuovi e l'aspettativa era piu che estenuante perche purtroppo bisognava aspettare che i macchinari finissero di produrre dei pezzi per altri tipi di moto.
Ora questo discorso riportalo tutto nei mesi estivi, in cui la maggior parte delle volte si è verificato: vuol dire vedersi impossibilitati ad utilizzare la moto per anche due mesi e nulla poter fare se non aspettare che il corriere si recasse presso il mecca al quale ti appoggiavi e ricevere la tanto sospirata telefonata: "i pezzi sono arrivati"!
Mi viene da supporre (e in realtà sarà cosi) che piu il modello è venduto piu l'aspettativa dei ricambi si dimezza.
Pero tu capisci che non è giusto per chi acquista un modello fuori mercato e abbia la sola "colpa" di aver speso soldi per una moto che comunque gli piace.
Mi scuso se eventualmente peccassi di campanilismo e prego eventualment di non tenerne conto.
Il sistema di ricambismo jap è quasi identico a quello di cagiva, come potrai intuire da cio che ho detto sopra è solo una questione di organizzazione migliore e gestione delle risorse.
 
1791264
1791264 Inviato: 4 Giu 2007 20:57
 

si è vero hai ragione anche te fabius. xo dv anche capire che nn possono, nn riescono ed anche nn vogliono spendere soldi x moto che sn poco richieste o vecchie. chiaramente puntano di + sul modello piu venduto del momento, qst x aumentarne ulteriormente le vendite. daltronde se una moto è poco comprata o è fuori mercato è anche x quello. cm tt le altre cose, nn riguarda sl le moto ma il mercato in generale.
 
1791448
1791448 Inviato: 4 Giu 2007 21:22
 

Innanzitutto ti ringrazio per aver risposto sperando di non andare OT.
Premesso che il mio Canyon lo acquistai nel 2003 non riesco a capacitarmi del fatto che se sono già convinti (da cio che giustamente ipotizzi e condivido) che quel modello non avrà (chiamiamola cosi) l'attenzione necessaria da parte della casa, perche mettono invece e opinatamente i concessionari in condizione di venderlo ugualmente? Toglilo dal commercio e festa finita, invece ancora oggi se vai in un conce Cagiva il Canyon 500 c'e, e non è un fondo di magazzino.
Se puntano sul modello nuovo, perche nel 2003 del Canyon han fatto un minimo restyling (cupolino piu alto, colorazioni e poca roba in piu)
Da questo presumo che la loro originaria intenzione era di volerlo ringiovanire quel poco che bastava pur di tenerlo in vita.
Se poi han fatto dietro march vedendo la mal parata, colpa loro ma ormai le decisioni son prese come pure i modelli sono stati acquistati, non ti pare?
Ora rimane in penombra, dietro una cozzoviglia di scatoloni e sempre nell'angolo piu lontano, ma è sempre in concessionario.
Ciao!
V
 
1792534
1792534 Inviato: 4 Giu 2007 23:40
 

Fabiustdm ha scritto:
Capisco e mi dispiace molto spero non si sia fatto nulla.
Comunque sai, il discorso Cagiva fino a qualche anno fa in cui ero possessore di un Canyon 500 e per il quale potevo utilizzare il famoso "metro di valutazione", è stato particolarmente sofferto vuoi perche lo stesso responsabile del magazzino ricambi della casa mi confermava che purtroppo Cagiva stava cercando con poco successo di rialzarsi dalla fase di crollo (ora non so), vuoi perche comunque tutto il parco ricambi era rallentato dal fatto che quest'ultimi, sopratutto per le moto di poco successo come la mia, venivano addirittura prodotti nuovi e l'aspettativa era piu che estenuante perche purtroppo bisognava aspettare che i macchinari finissero di produrre dei pezzi per altri tipi di moto.
Ora questo discorso riportalo tutto nei mesi estivi, in cui la maggior parte delle volte si è verificato: vuol dire vedersi impossibilitati ad utilizzare la moto per anche due mesi e nulla poter fare se non aspettare che il corriere si recasse presso il mecca al quale ti appoggiavi e ricevere la tanto sospirata telefonata: "i pezzi sono arrivati"!
Mi viene da supporre (e in realtà sarà cosi) che piu il modello è venduto piu l'aspettativa dei ricambi si dimezza.
Pero tu capisci che non è giusto per chi acquista un modello fuori mercato e abbia la sola "colpa" di aver speso soldi per una moto che comunque gli piace.
Mi scuso se eventualmente peccassi di campanilismo e prego eventualment di non tenerne conto.
Il sistema di ricambismo jap è quasi identico a quello di cagiva, come potrai intuire da cio che ho detto sopra è solo una questione di organizzazione migliore e gestione delle risorse.


adesso non sò che motore monti il canyon

ma considera il raptor
i pezzi del motore arrivano da suzuki
le forcelle da chi produce forcelle ecc ecc
i pezzi cagiva alla fine non sono così tanti
probabilmente quello accelera non poco i tempi
 
1792628
1792628 Inviato: 4 Giu 2007 23:56
 

Il motore del Canyon è Cagiva, il motore del Navigator è Suzuki .
A parte il motore non so precisamente la Raptor (o il Raptor) cosa monti di Cagiva ma credo la maggior parte delle cose se no l'avrebbe fatto addirittura Suzuki icon_smile.gif
Scherzi a parte, non so proprio da chi arrivino le forche ma, a ragion del vero, penso sia (motore a parte) completamente made in Italy.
Che sia inteso che i miei dati aggiornati riportano fino al 2003 perche lo chiesi apposta, poi da li il buio, non sono piu aggiornato quindi puoi smentirmi tranquillamente.
V
 
1792643
1792643 Inviato: 4 Giu 2007 23:59
 

Fabiustdm ha scritto:
Capisco e mi dispiace molto spero non si sia fatto nulla.
Comunque sai, il discorso Cagiva fino a qualche anno fa in cui ero possessore di un Canyon 500 e per il quale potevo utilizzare il famoso "metro di valutazione", è stato particolarmente sofferto vuoi perche lo stesso responsabile del magazzino ricambi della casa mi confermava che purtroppo Cagiva stava cercando con poco successo di rialzarsi dalla fase di crollo (ora non so), vuoi perche comunque tutto il parco ricambi era rallentato dal fatto che quest'ultimi, sopratutto per le moto di poco successo come la mia, venivano addirittura prodotti nuovi e l'aspettativa era piu che estenuante perche purtroppo bisognava aspettare che i macchinari finissero di produrre dei pezzi per altri tipi di moto.
Ora questo discorso riportalo tutto nei mesi estivi, in cui la maggior parte delle volte si è verificato: vuol dire vedersi impossibilitati ad utilizzare la moto per anche due mesi e nulla poter fare se non aspettare che il corriere si recasse presso il mecca al quale ti appoggiavi e ricevere la tanto sospirata telefonata: "i pezzi sono arrivati"!
Mi viene da supporre (e in realtà sarà cosi) che piu il modello è venduto piu l'aspettativa dei ricambi si dimezza.
Pero tu capisci che non è giusto per chi acquista un modello fuori mercato e abbia la sola "colpa" di aver speso soldi per una moto che comunque gli piace.
Mi scuso se eventualmente peccassi di campanilismo e prego eventualment di non tenerne conto.
Il sistema di ricambismo jap è quasi identico a quello di cagiva, come potrai intuire da cio che ho detto sopra è solo una questione di organizzazione migliore e gestione delle risorse.



Fortunatamente nn s'è fatto nulla... comunque è vero, per ricambi particolari si aspetta di più... anche per la Raptor...

Però arrivano... nel senso... non si è abbandonati, semplicemente i tempi sono quelli che sono...

e capisco la tua amarezza nell'avere comprato una moto che apprezzavi e che non ti sei potuto godere anche per "colpa" della Cagiva...

comunque, per chi lo chiedeva, la Canyon montava il mono 500 prodotto in casa, montato anche sulla River...

Le forcelle del raptor sono Marzocchi, il mono mi pare Paioli, la Suzuki fornisce solo i blocchi, tutto il resto è Cagiva...
 
1792677
1792677 Inviato: 5 Giu 2007 0:04
 

Si esatto. Mono da 34cv oppure da 39 il modello prec.
Motore resistente con il quale potevi macinarci millemila km anche se le vibrazioni ti "regalavano" qualche brutta sorpresina.
Finora ho taciuto, ma detto tra noi, nutro il dubbio sulla mito 500 che mi pare sia mono, o no?
Sicuramente avrà un motore rivisitato o completamente diverso.
Mai come in questo momento si possa dire chi vivrà vedra.
V
 
1792715
1792715 Inviato: 5 Giu 2007 0:10
 

La mito 500 dovrebbe avere un blocco Husky... quindi dovrebbe essere abbastanza performante e "racing"... icon_twisted.gif

Non è detto che venga prodotta però...

Credo che il vecchio 500, a parte la potenza bassa per un supermono, non sia possibile omologarlo euro 3...

Fatti conto che la Yamaha ha levato la tricker dai listini per questo motivo... e si parla solo di una pacata 250... icon_rolleyes.gif
 
1792842
1792842 Inviato: 5 Giu 2007 0:34
 

NitroCento ha scritto:
La mito 500 dovrebbe avere un blocco Husky... quindi dovrebbe essere abbastanza performante e "racing"... icon_twisted.gif

Non è detto che venga prodotta però...


E sarebbe un gran peccato perche è una gran moto.
Se la 500 non avrà le stesse pecche dei 500 mono di oggi.....come si suol dire...."non c'e trippa per gatti" icon_biggrin.gif
Quando (taaaaaaaaaaaanti anni fa) ero un ragazzetto e la Mito (prima versione) la guardavamo tutti con sorpresa e visibilio perche oltre che ad essere bella, bella veramente, sprigionava un sound meraviglioso e raggiungeva velocità proibite ma sognate.
Le uniche che (ragazzi, parlo di tanti anni fa) potevano cercare di tenergli testa eran la Rs, la Futura (Aprilia) o l'Nsr ma a conti fatti su rettilineo le salutava tutte icon_lol.gif
La Raptor 125 è nata molto dopo e ora.....non saprei

NitroCento ha scritto:

Credo che il vecchio 500, a parte la potenza bassa per un supermono, non sia possibile omologarlo euro 3...


Beh mi trovi d'accordo quando parli di potenza bassa perche per esempio il Dominator ha una decina di cv in aggiunta che fanno....e bene.
Ma già con 34cv il Canyon si faceva amare ma anche odiare e si malediceva il giorno che l'ingegnere Cagiva gli mise quei cv in piu per permettergli di vibrare cosi tanto...cosa che il Dominator non s'azzardava a fare.

NitroCento ha scritto:

Fatti conto che la Yamaha ha levato la tricker dai listini per questo motivo... e si parla solo di una pacata 250... icon_rolleyes.gif


L'avrà levata per l'aggiornamento Euro3.
Povera Tricker. icon_cry.gif
V
 
1792858
1792858 Inviato: 5 Giu 2007 0:38
 

Fabiustdm ha scritto:
Il motore del Canyon è Cagiva, il motore del Navigator è Suzuki .
A parte il motore non so precisamente la Raptor (o il Raptor) cosa monti di Cagiva ma credo la maggior parte delle cose se no l'avrebbe fatto addirittura Suzuki icon_smile.gif
Scherzi a parte, non so proprio da chi arrivino le forche ma, a ragion del vero, penso sia (motore a parte) completamente made in Italy.
Che sia inteso che i miei dati aggiornati riportano fino al 2003 perche lo chiesi apposta, poi da li il buio, non sono piu aggiornato quindi puoi smentirmi tranquillamente.
V


non voglio darti contro
anzi
forse è più una speranza che in cagiva abbiano migliorato le cose
anche perchè raptor è proprio una bella moto e in particolare il v raptor
ricordo la presentazione a milano di quella moto
e l'ho sempre ritenuta più bella del monster
e credo anche che come ciclistica sia meglio
peccato solo che una si chiami cagiva e l'altra ducati
perchè che vende in questo caso è il nome
altro problema che ha cagiva e non solo
è che spesso e volentieri la vendita e l'assistenza è affidata ad incapaci
che sono in grado di aggiustare un ciao ma non sono nemeno in grado di tagliandare i 4 tempi
avrebbero bisogno di gente più competente trà fabbrica e consumatore
 
1792871
1792871 Inviato: 5 Giu 2007 0:42
 

Fabiustdm ha scritto:
NitroCento ha scritto:

Fatti conto che la Yamaha ha levato la tricker dai listini per questo motivo... e si parla solo di una pacata 250... icon_rolleyes.gif


L'avrà levata per l'aggiornamento Euro3.
Povera Tricker. icon_cry.gif
V



Si, infatti... questo intendevo icon_wink.gif

In compenso usciranno due WR 250 non "racing" con un motore tutto nuovo! icon_mrgreen.gif


comunque i supermono storicamente non hanno mai avuto tanto successo commerciale... però a me come concetto piace assai... vedi SZR 660, una delle moto che giudico splendide!

Chissà se Cagiva si butterà all'avventura... icon_rolleyes.gif
 
1792904
1792904 Inviato: 5 Giu 2007 0:59
 

NitroCento ha scritto:
Fabiustdm ha scritto:
NitroCento ha scritto:

Fatti conto che la Yamaha ha levato la tricker dai listini per questo motivo... e si parla solo di una pacata 250... icon_rolleyes.gif


L'avrà levata per l'aggiornamento Euro3.
Povera Tricker. icon_cry.gif
V



Si, infatti... questo intendevo icon_wink.gif

In compenso usciranno due WR 250 non "racing" con un motore tutto nuovo! icon_mrgreen.gif


comunque i supermono storicamente non hanno mai avuto tanto successo commerciale... però a me come concetto piace assai... vedi SZR 660, una delle moto che giudico splendide!

Chissà se Cagiva si butterà all'avventura... icon_rolleyes.gif


quando è stata prodotta la szr 660
c'era un campionato supermono tanto per cominciare
che ha lanciato la moda
la moto era assemblata in belgarda e non arrivava dal jappone
e hanno fatto solamente quello che facevano tutti
smontare il 125 per adattarci il motore dell'enduro
il supermono era prodotto anche da ducati (mai omologato per la strada)
e bimota con motore bmw

non è stato un gran successo commerciale probabilmente perchè
gli acquirenti sarebbero stati quelli dei 125 non depotenziati che avevano le stesse prestazioni più o meno
non erano proprio bellissime come estetica
e anche preparandole non guadagnavano molto come cv
e vibravano non permettendo viaggi molto lunghi
 
1792911
1792911 Inviato: 5 Giu 2007 1:02
 

dark-fatality ha scritto:

non voglio darti contro
anzi
forse è più una speranza che in cagiva abbiano migliorato le cose
anche perchè raptor è proprio una bella moto e in particolare il v raptor
ricordo la presentazione a milano di quella moto
e l'ho sempre ritenuta più bella del monster
e credo anche che come ciclistica sia meglio
peccato solo che una si chiami cagiva e l'altra ducati
perchè che vende in questo caso è il nome
altro problema che ha cagiva e non solo
è che spesso e volentieri la vendita e l'assistenza è affidata ad incapaci
che sono in grado di aggiustare un ciao ma non sono nemeno in grado di tagliandare i 4 tempi
avrebbero bisogno di gente più competente trà fabbrica e consumatore


E perche? non preoccuparti non mi stai dando contro anzi ti confesso che chiaccherare di moto è il mio "sport" preferito dopo guidarle ovviamente, bello sapere i pareri degli altri...diciamo che a questa ora ci manca solo la birretta eh? che dite?
Alla fine torniamo sempre li ragazzi, per quanto possa esserci il disperato
lavoro di una Casa per risalire a piccoli passi dall'altra parte abbiamo officine talvolta inesperte e "esose" che per un tagliando chiedono un botto (molte volte esageratamente fuori misura) ma le quali possono farci la "cresta" cosi spropositatamente visto che di controlli dagli ispettori (questa parola strana) ne hanno sempre meno.
Va da se che le conseguenze a questo fenomeno ricadono sulle vendite.
 
1792961
1792961 Inviato: 5 Giu 2007 1:26
 

Fabiustdm ha scritto:
dark-fatality ha scritto:

non voglio darti contro
anzi
forse è più una speranza che in cagiva abbiano migliorato le cose
anche perchè raptor è proprio una bella moto e in particolare il v raptor
ricordo la presentazione a milano di quella moto
e l'ho sempre ritenuta più bella del monster
e credo anche che come ciclistica sia meglio
peccato solo che una si chiami cagiva e l'altra ducati
perchè che vende in questo caso è il nome
altro problema che ha cagiva e non solo
è che spesso e volentieri la vendita e l'assistenza è affidata ad incapaci
che sono in grado di aggiustare un ciao ma non sono nemeno in grado di tagliandare i 4 tempi
avrebbero bisogno di gente più competente trà fabbrica e consumatore


E perche? non preoccuparti non mi stai dando contro anzi ti confesso che chiaccherare di moto è il mio "sport" preferito dopo guidarle ovviamente, bello sapere i pareri degli altri...diciamo che a questa ora ci manca solo la birretta eh? che dite?
Alla fine torniamo sempre li ragazzi, per quanto possa esserci il disperato
lavoro di una Casa per risalire a piccoli passi dall'altra parte abbiamo officine talvolta inesperte e "esose" che per un tagliando chiedono un botto (molte volte esageratamente fuori misura) ma le quali possono farci la "cresta" cosi spropositatamente visto che di controlli dagli ispettori (questa parola strana) ne hanno sempre meno.
Va da se che le conseguenze a questo fenomeno ricadono sulle vendite.


mah che dire sinceramente a volte ci capisco poco sul lavoro degli ispettori
non danno le concessionarie a 1 per darli ad un'altro che lasciano il tempo che trovano....
spesso mi viene voglia di chiamare gli importatori e dirgli
ma che c..... state facendo?

ad esempio qua a cremona vende più moto il rivenditore che il concessionario (suzuki)
e solo al fatto di pensare a chi hanno dato la concessionaria mi viene l'orticaria icon_eek.gif
per fortuna il rivenditore non si fornisce di moto da lui ma le vende tramite robby moto di casalmaggiore (quello che prepara la moto di fabrizio in sbk)
 
1808834
1808834 Inviato: 7 Giu 2007 11:05
Oggetto: Re: Cagiva Raptor 650 come prima moto, consigli
 

la trovo a circa 5000 euro nuova, inoltre, visto che si puo avere depotenziata a 34 cavalli, secondo voi sarebbe una buona scelta? e inoltre quanto costerebbe piu o meno fare depotenziare la moto? icon_wink.gif[/quote]


Ciao! Io ho appena concluso l'acquisto della mia Raptor 650!!! ancora non so se sia o meno la moto giusta per cominciare (devo ritirarla sabato prox e premetto che non so guidare... icon_confused.gif )
però se ti posso dare qualche dritta sul prezzo io l'ho trovata a 3700 chiavi in mano nuova... quindi cerca ancora che sicuramente torverai offerte migliori! icon_razz.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©