Leggi il Topic


Kawasaki KLE 500 [consigli acquisto]
435350
435350 Inviato: 27 Giu 2006 13:49
Oggetto: Kawasaki KLE 500 [consigli acquisto]
 

Salve a tutti.
Era un pò di tempo che non venivo sul forum.
Comunque son tornato e mi appello alla vostra competenza.
Attualmente ho uno scooter Malaguti F18 150 e sto cercando una moto versatile, comoda e facile da usare tutti i giorni anche inverno.
Forse ne ho trovata una in un concessionario a Bs: Kawasaki KLE 500.
Ecco le caratteristiche: è usata, immatricolata nel 2004 (modello nuovo), uniproprietario, ben tenuta, solo 1500km (millecinquecento), venduta per inutilizzo, inutile dirlo.
Il prezzo è 4200€, passaggio compreso, bollo fino a genn '07, permuta del mio scooter valutato 1000€, bauletto omaggio.
Vorrei sapere se pensate sia un buon affare e se è adatta a me che non ho mai avuto moto anche se ne ho provate e so portarle.

PS il conc mi ha concesso una prova in strada privata: la moto va dritta, frena, si è accesa subito, tiene la strada e il motore gira bene.

Grazie mille a tutti per i consigli
 
435429
435429 Inviato: 27 Giu 2006 14:09
Oggetto: Re: Kawasaki KLE 500
 

supercazzola ha scritto:
...
Il prezzo è 4200€, passaggio compreso, bollo fino a genn '07, permuta del mio scooter valutato 1000€, bauletto omaggio.
Vorrei sapere se pensate sia un buon affare e se è adatta a me che non ho mai avuto moto anche se ne ho provate e so portarle.

PS il conc mi ha concesso una prova in strada privata: la moto va dritta, frena, si è accesa subito, tiene la strada e il motore gira bene.


non conoscendo le realtà del mercato locale (è quello che "fà" il prezzo) mi limito a parlarti della moto, dando per scontato che sia in bone condizioni.

- si tratta di una moto della massima affidabilità: con quel motore ultracollaudato la Kawa ha realizzato almeno 4 moto sostanzialmente diverse nell'arco di una quindicina di anni. semplice ed economico anche nei ricambi, facilmente reperibili.

- si tratta di una finta-enduro, che se si vanta di esserlo è solo per il suo cerchio anteriore da 21" che le permette agevolmente qualche passaggio off-road poco impegnativo e soprattutto di poter salire sui marciapiedi limitando gli scossoni...
e poi basta guardare le sue pedane (gommate) per capire che non si tratta di una vera fuoristrada.
però, "finta-enduro" vuol dire anche ottima passista stradale e altezza sella non vertiginosa, cosa che contribuisce a mettere a proprio agio chi ha poca esperienza con le moto e a non costringere a faticose posizioni
di guida "appollaiate" alla maniera enduro... duro e puro.
anche come equipaggiamento "elettrico" e "strumentale" non fa rimpiangere una stradale pura.

- è anche leggermente più impegnativa e prestazionale di quello che sembra perché a dispetto dell'aria tranquilla e della cilindrata contenuta si tratta sempre di un bicilindrico che spinge fino a 170Km/h, velocità massima di molto superiore a quelle che può realizzare qualsiasi enduro-strada monocilindrica da 600cc!!
ancor maggiore è il suo vantaggio quanto a medie sostenibili, e non solo per via del motore bicilindrico ma anche per via della posizione di guida.

tutto sommato credo sia un'ottima scelta per chiunque ed un signor "entry-level" per un neofita.

Ultima modifica di de_corsa il 27 Giu 2006 14:19, modificato 1 volta in totale
 
435461
435461 Inviato: 27 Giu 2006 14:18
Oggetto: kawa kle500
 

Ho letto il tuo annuncio e secondo me che sono uno che di Enduro e Cross ne ha macinato, il prezzo che ti hanno proposto non è per niente male, se poi consideri che oggi per poco più di 3000 Euro (se non ho capito male ti sconta 1000 euro dell'usato) ci compri uno scooterone neanche tanto alto di cilindrata e non proprio un modello di punta del mercato.
A ciò aggiungi poi il fatto che il KLE500 è una moto che ti permette viaggi anche su percorsi di montagna e sterrati in tutta tranquillità e maneggevolezza, oltre a doti di affidabilità e robustezza ormai conclamati, direi proprio che se decidi di non acquistarlo tu, mandami l'indirizzo del concessionario che vado io al volo a ritirarlo!!!!
Ciao e buon divertimento se invece decidi per l'acquisto!
Robycairo
 
435520
435520 Inviato: 27 Giu 2006 14:37
 

Grazie raga, ho deciso, la prendo!! e poi via al galoppo per le strade di Italia!! magari prima faccio esperienza in zona (laghi lombardi) poi mi spingo un pò in là.
Un caloroso lamp.
 
436249
436249 Inviato: 27 Giu 2006 19:42
 

supercazzola ha scritto:
Grazie raga, ho deciso, la prendo!! ...


un consiglio dato comporta comunque una responsabilità!

auguri, e facci sapere. 0509_up.gif
 
439836
439836 Inviato: 29 Giu 2006 10:28
 

Boh... io la pagai 4700 nel 2003 nuova... Fai un po tu...

Posso dire che mi ci sono divertito, ma ha il sostanziale difetto di non frenare [come tutte le Kawa], e strapazzandola su e giù dai marciapiedi mi ha rotto più raggi di una bici...

Per il resto, la posizione di guida è comoda come non mai e il motore spinge bene, oltre ad avere una manutenzione veramente minima... icon_wink.gif
 
442161
442161 Inviato: 30 Giu 2006 8:52
 

Laverio ha scritto:
Boh... io la pagai 4700 nel 2003 nuova... Fai un po tu...

Posso dire che mi ci sono divertito, ma ha il sostanziale difetto di non frenare [come tutte le Kawa], e strapazzandola su e giù dai marciapiedi mi ha rotto più raggi di una bici...

Per il resto, la posizione di guida è comoda come non mai e il motore spinge bene, oltre ad avere una manutenzione veramente minima... icon_wink.gif


Ho deciso di prendere questa usata, che peraltro è come nuova dati i Km, perchè per quella nuova di fabbrica mi chiedevano 5500€ su strada, altrim la prendevo nuova appunto.

Comunque tra 1h la ritiro e faccio il week-end sul lago.

Sono contentissimo!! dovete capirmi, è la mia prima moto e ci ho investito i miei risparmi dei miei primi 3 anni di lavoro!

Vi farò sapere... icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif un lamp.
 
451601
451601 Inviato: 4 Lug 2006 18:12
 

Ecco fatto: l'ho ritirata e ci ho già fatto 250km senza problemi.
Fantastica, va al trotto come a passeggio come al galoppo senza problemi, facile, non impegnativa, sorpassi facili, elastica e versatile, dal misto stretto di montagna ai rettilinei di campagna come niente.
Certo sono da escludere pieghe e medie da ritiro patente, ma mi va bene così, sono uno tranquillo, difficilmente violo i limiti.

Solo una domanda: che differenza c'è con il motore della ER5, che mi han detto essere suo parente stretto?
I consumi sono intorno ai 22km/l (9l per 200km): sono nella norma?
 
469393
469393 Inviato: 12 Lug 2006 19:21
 

Azz mi sono accorto in ritardo di questo messaggio!
Sono un gran sostenitore di questa moto (infatti ne ho una, comprata per caso poi me ne sono innamorato)

Comunque, il motore è lo stesso dell'ER5, e anche del GPZ500, sono stati cambiati i rapporti e altre piccole cose (non me ne intendo molto di meccanica!), la velocità di punta di queste due è più elevata (arrivano ai 200).
Per quanto riguarda il fuoristrada, chiaro non ci fai i salti come su una moto da cross, ma vai a vedere qualche foto su Kawasakikle500.it sezione fuoristrada e ti ricrederai! I consumi sono nella norma, anzi si vede che ci vai tranquillo, io ci faccio 180 km scarsi.
E cmq un po' si può osare anche su strada, io sono arrivato a strusciare le pedane in terra e la moto tiene la curva. L'unica cosa è che l'impianto frenante non è il top, non provare ad arrivare troppo veloce in curva!
 
499294
499294 Inviato: 25 Lug 2006 0:00
 

Ciao supercazzola,

Anche io possiedo un kle da fine maggio preso nuovo, ma per impegni di lavoro ho fatto ad oggi solo 700 km. I primi km la moto mi ha consumato una cosa scandalosa, (con il primo pieno ho fatto 100km scarsi) ma con il tempo e paradossalmente aumentando anche l'andatura, la moto si è stabilizzata tra i 21 22 km/l. Nei 700 km che ho fatto circa 50 sono stati di fuori strada, a tratti anche abbastanza impegnativo e guarda che il kle non si spaventa di nulla, io poi peso più di 120 kg (vado sempre in due icon_biggrin.gif ) e non ho avuto nessuna difficoltà nel guidarla in off road. Attento ad una cosa che su quella moto è stato messo, secondo me, a C. D. C. l'interruttore del cavalletto. Io l'ho urtato danneggiandolo anche se l'ho riparato ma prossimamente lo farò sostituire o se mi danno il ricambio lo faccio io senza nessun problema.
E' una moto onesta, con un rapporto prezzo qualità imbattibile, io sono riuscito a trovare il modello 2005 nero-arancio che è la colorazione che mi piace di più. Domani forse affronterò il primo viaggio di circa 100 km ed appena possibile posterò le impressioni su una medio-lunga percorrenza.
Non capisco invece perchè questa moto abbia avuto così poco successo, visto che quello che promette lo mantiene, basso costo d'acquisto, basso costo di manutenzione, bassa cilindrata, facilissima da guidare, sembra proprio la moto tagliata per la massa e invece non è così, si vende solo quello che va di moda.
Cmq godiamoci il kle per quello che è. Prossimamente devo trovare una soluzione per l'applicazione di alcune borse laterali in modo da poter viaggiare con un po' di roba al seguito.

Bye
icon_biggrin.gif
 
499857
499857 Inviato: 25 Lug 2006 10:28
 

FIGHTALONE74 ha scritto:
...
Non capisco invece perchè questa moto abbia avuto così poco successo, visto che quello che promette lo mantiene, basso costo d'acquisto, basso costo di manutenzione, bassa cilindrata, facilissima da guidare, sembra proprio la moto tagliata per la massa e invece non è così, si vende solo quello che va di moda.


questa è la conosciuta sindrome da moto "intelligente"

ovvero: i costruttori mettono sul mercato una moto economica, affidabile, indistruttibile, RAZIONALE, facile da usare, ecc. ma nessuno le compra.

il mercato vuole e chiede moto EMOZIONALI non razionali, se no come spiegare il successo dei custom spaccaschiena (oggettivamante inutili) e delle altrettanto costosissime quanto fatue (cambiano versione ogni anno) repliche supersportive (francamente scomode e ridicole fuori dalle piste, per quanto ammirevoli concentrati di tecnologia) ???

utilizzare un'Harley in autostrada o una superportiva per andare a fare la spesa ha lo stesso senso che pretendere di farci il fuoristrada, eppure se ne vedono...!
 
500601
500601 Inviato: 25 Lug 2006 13:15
 

il mio vecchio kle quanti ricordi.... icon_confused.gif
 
500622
500622 Inviato: 25 Lug 2006 13:21
 

Un commento: ho da poco superato il traguardo dei 10.000 km (circa 1000 km al mese) e mi sono fatto un conto di quanto mi e' costato.

Allora, per tagliandi (quello dei 1000 e quello dei 6000), riparazioni (sono caduto 7-8 volte in fuoristrada, ho svirgolato la forcella e mi sono venuti a prendere col frugone, ho rotto due leve e uno specchietto, ho fatto pulire i carburatori quando la moto andava a singhiozzo) e accessori (specchietti, telaietti rigidi e borse laterali usate, ho cambiato le pastiglie dei freni), cambio gomme (il posteriore mi e' durato 9000 km, l'anteriore credo mi va avanti ancora un po') ho speso 640 Euro.

Fate un tagliando ad una moto italiana o a una supersport e cambiate le gomme, e avete speso quasi la stessa cifra.
 
500686
500686 Inviato: 25 Lug 2006 13:39
 

de_corsa ha scritto:
... se no come spiegare il successo dei custom spaccaschiena (oggettivamante inutili) e delle altrettanto costosissime quanto fatue...


senpre il solito icon_lol.gif icon_lol.gif Cmq ha ragione anche Fight, non è solo una questione emozionale ma anche di moda. conosco ragazzi che sono passati dallo scooter allla supersport per poi rivenderla nel giro di 4-5 mesi..
se questa non è moda è voler fare lo "sparone" icon_lol.gif .


super c hai fatto bene a decidere di prenderla. condivido la tua scelta. icon_wink.gif
 
500712
500712 Inviato: 25 Lug 2006 13:45
 

Sara' mica questa la nuova enduro Kawasaki che deve uscire nel 2007??
No perche' di enduro questa, come la Multistrada, non ha nulla!!

Messaggio #500708
 
501767
501767 Inviato: 25 Lug 2006 18:29
 



orco ha scritto:
Sara' mica questa la nuova enduro Kawasaki che deve uscire nel 2007??
No perche' di enduro questa, come la Multistrada, non ha nulla!!


infatti, è veramente molto bella e dev'essere anche molto versatile, come sostiene la Casa. versatile nell'ambito stradale, perché con i cerchi in lega in fuoristrada non si và.

definendola "enduro" la si colloca in un settore che non è propriamente consono alle fattezze (e alla evidente vocazione) di questa moto...
...sarebbe come definire scooter un Gilera DNA solo perché ha la stessa meccanica dello Zip&Co.

La stessa Kawasaki evita accuratamente qualsiasi riferimento al fuoristrada:

"Realizzata per affrontare qualunque tipo di strada: dalle vie cittadine sino ai passi di montagna"

"...permette ai motociclisti di valorizzare appieno il loro personale stile di guida e di divertirsi su qualunque tipo di percorso, in città come fuori porta. "

"La posizione di guida eretta e dinamica offre una visuale perfetta per viaggiare spediti sia nel traffico intenso sia sui tracciati più difficili. "
 
501838
501838 Inviato: 25 Lug 2006 18:51
 

orco ha scritto:
Sara' mica questa la nuova enduro Kawasaki che deve uscire nel 2007??
No perche' di enduro questa, come la Multistrada, non ha nulla!!

Messaggio #500708


spero tanto di no. perlomeno non si puo definire successore del kle. è un tdm/multistrada!!! possibile che kawasaki abbia deci so di chiudere con le enduro? (non stradali? icon_rolleyes.gif poi che vuol dire enduro stradali???? cos'è un ossimoro????)
 
501928
501928 Inviato: 25 Lug 2006 19:18
 

Barone ha scritto:
... poi che vuol dire enduro stradali???? cos'è un ossimoro????)


ma dai, non fare l'estremista radical-conservatore motociclistico che sei più giovane di me... icon_lol.gif icon_lol.gif

anche per un "conservatore progressista" (non è un ossimoro: se vuoi ti spiego perché) come me la definizione "enduro stradale" è accettabile (ove correttamente utilizzata) in quanto prende le distanze dall'enduro competizione, o comunque tanto specializzato da essere inadatto all'utilizzo turistico e cittadino. non sei d'accordo?

esempi che conosciamo bene: con la tua XR fino a qualche anno fa ci si poteva anche azzardare ad iscriversi a qualche gara (e quindi è un vero enduro) ma come classificheresti la mia XT con tanto di Avviamento Elettrico, portapacchi, bauletto, (piccolo) parabrezza, ecc?
rimane comunque una moto da fuoristrada soft con le sue quote ciclistiche, ma non disdegna certo la strada, a differenza della tua XR dai rapporti e dal freno anteriore sicuramente più adatti al fuoristrada! ecc....

poi il mercato sta cercando progressivamente di venderci qualcosa di diverso illudendoci che si tratti di un enduro: su questo sono d'accordo, si dovrebbe proprio evitare di utilizzare il termine, come molto correttamente fa la Kawa ma non facciamo tutti noi nei bar!

forse il nome utilizzato da Ducati (Multistrada) una volta generalizzato potrebbe definire questa nuova (ahimé) nicchia di mercato fatta di moto tutto sommato belle ed "intelligenti" (questo sì che è un ossimoro...antifemminista! icon_lol.gif si scherza, eh! icon_cool.gif )
 
502158
502158 Inviato: 25 Lug 2006 20:31
 

de_corsa ha scritto:
poi il mercato sta cercando progressivamente di venderci qualcosa di diverso illudendoci che si tratti di un enduro: su questo sono d'accordo, si dovrebbe proprio evitare di utilizzare il termine, come molto correttamente fa la Kawa ma non facciamo tutti noi nei bar!


esatto, non voglio fare l estremista ma non si puo chiamare enduro una moto solo perche è alta e dell enduro ha solo l impostazione.piuttosto che venga coniato un termine nuovo
 
502726
502726 Inviato: 26 Lug 2006 0:14
 

Ciao a tutti icon_biggrin.gif
Allora come avevo scritto precedentemente ho fatto il primo viaggetto. Mi sono trovato bene, come primo viaggio è andata bene sono arrivato ad un picco di 150 km/h (velocità indicata dal tachimetro, quindi non so quanto sia veritiera) per circa 1 min. e sia la moto che io non ho avuto nessun problema. Successivamente ho mantenuto su autostrada una velocità media di 120 km/h.
Tutto ok tranne una cosa, che sperimenterò più avanti, la sella nel caso di una percorrenza più lunga, credo che diventi scomoda, appena ne avrò occasione di sperimentare il tutto ne descriverò le impressioni.

Un saluto a tutti.
Bye
icon_biggrin.gif
 
503410
503410 Inviato: 26 Lug 2006 11:12
 

Sembra proprio che la Versys sostituirà definitivamente la KLE, che smetterà di essere prodotta dopo 15 anni di onorata carriera (in cui, per onestà, va detto che non è mai cambiata molto) icon_sad.gif icon_sad.gif icon_sad.gif

Un altra "vera" enduro stradale che se ne va... e già si parla anche di una Transalp col motore della Deauville... possibile che si vogliano eliminare questi modelli intermedi, e lasciare solo la scelta tra enduro puro o stradale??
 
505839
505839 Inviato: 26 Lug 2006 23:06
 

orco ha scritto:
Sembra proprio che la Versys sostituirà definitivamente la KLE, che smetterà di essere prodotta dopo 15 anni di onorata carriera (in cui, per onestà, va detto che non è mai cambiata molto) icon_sad.gif icon_sad.gif icon_sad.gif

Un altra "vera" enduro stradale che se ne va... e già si parla anche di una Transalp col motore della Deauville... possibile che si vogliano eliminare questi modelli intermedi, e lasciare solo la scelta tra enduro puro o stradale??


Chissà se tutto questo paradossalmente possa giovare a tutte le enduro stradali rimaneti, e di conseguenza aprire un mercato dell'usato che adesso stenta a partire. Se nessun produttore di moto costruirà moto tipo kle oppure xt o xtz transalp ecc. le moto rimanenti in giro all'inizio crolleranno di prezzo ma poi cominceranno a risalire perchè saranno rarità.

Non c'è nulla da fare oggi la moto per essere vendibile deve essere naked o stradale estrema (difficile per me da utilizzare a fondo) oppure stradale ma con sospensioni rialzate, tipo v-storm o varadero e simili, (non ce l'ho con queste moto ma è solo per fare un esempio) in questo momento vanno queste moto qui in italia. Di conseguenza i costruttori di moto producono modelli dove il mercato tira, fregandosene se ci sono poche altre persone che cercano un tipo di moto fuori mercato. Quando un domani il mercato chiederà di nuovo enduro, vedremo che i maggiori costruttori inizieranno di nuovo a sfornare modelli enduro magari leggeri, economici nei consumi, tutte con l'abs, e con fari xeno di serie.
Va be cmq quando il mio kle mi abbandonerà spero che sia uscita qualche altra enduro stradale similare per poter prendere il suo posto.

Quindi tolta pure la kle, rimangono tra le più blasonate (se non le uniche) la transalp e la yamaha xt, poi basta.
Non sentiremo più quei bei TUN! TUN! TUN! TUN! TUN! TUN! TUN!... icon_sad.gif icon_cry.gif icon_cry.gif

Saluti
 
505938
505938 Inviato: 27 Lug 2006 0:00
 

stiamo andando OT... ma aggiungo che si parla (negli ambienti ben informati) di una futura BMW F800GS...
che vuol dire un'enduro stradale bicilindrico in linea, economica e leggera (ovviamente rispetto al prezzo e peso della signorile R1200GS).

i vostri discorsi sono verissimi... sarà per quello che l'enduro più venduta del mercato è proprio la R 1200 GS che costa 14000 euro??
 
507559
507559 Inviato: 27 Lug 2006 14:38
 

FIGHTALONE74 ha scritto:
...

Non c'è nulla da fare oggi la moto per essere vendibile deve essere naked o stradale estrema (difficile per me da utilizzare a fondo) oppure stradale ma con sospensioni rialzate, tipo v-storm o varadero e simili, (non ce l'ho con queste moto ma è solo per fare un esempio) in questo momento vanno queste moto qui in italia. Di conseguenza i costruttori di moto producono modelli dove il mercato tira, fregandosene se ci sono poche altre persone che cercano un tipo di moto fuori mercato. Quando un domani il mercato chiederà di nuovo enduro, vedremo che i maggiori costruttori inizieranno di nuovo a sfornare modelli enduro magari leggeri, economici nei consumi, tutte con l'abs, e con fari xeno di serie...


concordo ma aggiungo che, alla disperata ricerca di nicchie di mercato, i costruttori finiscono SEMPRE, prima o poi, per riproporci temi già svolti...

ad esempio, dopo quello delle "naked" (che non potevano chiamare semplicemente "moto" come una volta...) stà rinascendo quello degli "scrambler" (ovvero i progenitori dell'enduro stradale che tanto rimpiangiamo)

traducibile come "arrampicatore, scalatore" queste termine identificava le moto costruite espressamente per i mercati americani inizialmente - credo - dalla Triumph che provvide semplicemente a rialzare scarichi e parafanghi al Bonneville e poi fu seguita dai principali costruttori, tra cui la Ducati con l'omonimo Scrambler, l'Aermacchi-Harley Davidson con la fortunata serie dei suoi indistruttibili 2 tempi (da cui derivarono i primi Cagiva) fino a che la Yamaha non se ne uscì col famoso XT500 che decretò la definitiva popolarizzazione del genere.

non sono molto informato del mercato attuale però mi pare che il segmento sia stato riaperto proprio dalla Triumph e ho visto interessanti realizzazioni come la Derbi 659 che è veramente stupenda e fruibile: molto "moto". se fosse una barca la si potrebbe definire "molto marina".

prima o poi torneranno anche gli enduro strada: dopo che i neo-scrambler avranno saturato il mercato, cominceranno a proporne di nuovi sempre più orientati verso il fuoristrada (torneranno i cerchi 21") fino a che non li avranno di nuovo ritrasformati in enduro strada.

icon_confused.gif ...perciò, chi me lo fà fare di cambiare moto?
 
507847
507847 Inviato: 27 Lug 2006 15:51
 

de_corsa ha scritto:
torneranno i cerchi 21") fino a che non li avranno di nuovo ritrasformati in enduro strada.


o forse addirittura una bella ruota da 23" icon_lol.gif
 
507951
507951 Inviato: 27 Lug 2006 16:17
 

Barone ha scritto:


o forse addirittura una bella ruota da 23" icon_lol.gif


icon_confused.gif lo dici così oppure sai - nonostante la tua età - che la prima XL500 aveva proprio un 23" davanti?!? icon_smile.gif

attualmente, di questa misura si usa solo come anteriore per lo Speedway.
 
508375
508375 Inviato: 27 Lug 2006 18:35
 

lo so lo so icon_wink.gif per quello l ho detto.
ho avuto modo di vederla l xl 500 con ruota da 23" (non di provarla icon_confused.gif )
 
509099
509099 Inviato: 27 Lug 2006 22:42
 

Barone ha scritto:
lo so lo so icon_wink.gif per quello l ho detto.
ho avuto modo di vederla l xl 500 con ruota da 23" (non di provarla...


...te la racconto io: ammesso di riuscire a metterla in moto a caldo si guidava con la sensazione di stare su di una delle prime bici (hai presente quelle con la ruotona davanti?): praticamente seduti (abbastanza bassi, in verità) dietro ad una ruota che decideva lei dove andare.

e poi aveva un freno anteriore così potente che se frenavi sul ghiaccio rischiavi perfino di bloccare la ruota.

icon_confused.gif ti sei fatto un'idea? icon_cool.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum EnduroEnduro - Confronti e Consigli Acquisto

Forums ©