Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12
 
problemi con schiena osso sacro
16298944
16298944 Inviato: 4 Ago 2022 16:03
 



marculin ha scritto:
Peso circa 75kg e alto 1,80.
Iniziavo a guardare la situazione più alla grande perchè la mia paura è di spendere soldi "inutilmente"... Tra cambiare sella, provare un manubrio o un altro, poi magari ci sono anche gli ammortizzatori posteriori...
Non saprei bene "come muovermi" anche perchè non conosco concessionari che mi possono aiutare a trovare la giusta impostazione.... purtroppo ogni concessionario è troppo di parte e tira acqua al suo mulino (almeno dalle mie esperienze l'ho vista così).

Dato che ora ho il manubrio originale... cosa consiglieresti?
Per la sella cosa consigli? Interno in memory foam?


Conosco solo le mie moto, su cui faccio tutta la manutenzione. Quindi è inutile che mi chiedi cosa fare esattamente sulla tua moto. Posso solo dare indicazioni generiche. Spiacente.

Non pesi tanto e forse sei alto per quel tipo di moto.

Se il manubrio non è saldato sulle forcelle, puoi provare ad allentare le viti che lo stringono sulle piastre e cambiare l'angolo, in avanti o indietro, per vedere se ti ci trovi meglio. Se trovi un angolo migliore dell'attuale, poi dovrai regolare pure angolo delle leve di freno e frizione.

Rimane l'angolo della gambe, che non puoi risolvere se non spostandoti sulla sella, ma poi non potresti guidare con passeggero.

La sella si imbottisce con poliuretano espanso, o gel (sospetto sia sempre poliuretano). Io l'ho fatto da solo con risultati estetici non ineccepibili (cuciture modello Frankenstein), ma un bravo tappezziere potrebbe farlo con un 200 Euro, spero.

Il fatto degli ammortizzatori e del motore sono dettagli, nel senso che quello è un problema solo per alcuni. Io sono partito da un 4 cilindri in linea e sono approdato ai monocilindrici e mai vorrei tornare al 4 cilindri. Mi basta una moto che faccia i 160 km/h e che abbia una buona accelerazione fino ai 120 km/h, e trovo tutto questo nel mono 650cc. Autostrada non ne faccio quasi mai. Ad oggi credo di averla fatta solo due volte in moto e solo per necessità, dovendo prendere un traghetto. Sulle statali raramente vado oltre i 100 km/h. A queste velocità le vibrazioni sono accettabili anche col monocilindrico.

Ma avendo praticato enduro per alcuni anni, per me le discussioni sulle vibrazioni, sono semplicemente ridicole. Andate più piano (non è riferito a te) e vedrete che le vibrazioni non vi daranno più fastidio.
 
16298971
16298971 Inviato: 4 Ago 2022 17:38
 

cosa c'entra l'andare piano visto che la differenza grossa di vibrazioni tra mono e pluri cilindri c'è soprattutto a bassi giri? se viaggi a 3000 giri con marce alte su un mono la moto vibra senza se e senza ma, eppure stai andando piano.
se hai un 4 in linea e metti la sesta a 3000 giri le vibrazioni sono un lontano ricordo.

dovresti saperle queste cose, non scrivere assurdità per dare la colpa alla velocità
 
16299019
16299019 Inviato: 5 Ago 2022 7:44
 

Canyon_500 ha scritto:

Il fatto degli ammortizzatori e del motore sono dettagli,


Canyon è un utente esperto, ma questa frase mi stupisce. Gli ammortizzatori non sono affatto un dettaglio e, nel caso, sarebbero da guardare ben prima della sella.
Gli ammortizzatori sono fra le parti meno guardate dai motociclisti e non me capacito.
Innanzitutto, la vita utile di un mono è circa 30'000 km, dopo i quali andrebbe cambiato se originale o rigenerato se aftermarket di qualità. Le forcelle discorso simile, anche se a fare le cose fatte bene, andrebbero fatte con un filo più frequenza.
Un pacchetto ammortizzazione curato non è solo più confortevole, ma cambia tutta la dinamica della moto, rendola più precisa e stabile in ogni condizione.
E nel caso del nostro amico, la renderebbe sicuramente più morbida nelle asperità. Già una shadow non è che abbia 'ste gran sospensioni, se non sono mai state riviste, saranno pezzi di legno.

Per il monocilindrico, due cilindri, tre, quattro o sei (mai provato, però vorrei), a ognuno il suo. In strada io sono felice con un bicilindrico o al massimo un tre. Il quattro lo preferisco in pista, possibilmente a V.
 
16299025
16299025 Inviato: 5 Ago 2022 8:51
 

ton1x ha scritto:
cosa c'entra l'andare piano visto che la differenza grossa di vibrazioni tra mono e pluri cilindri c'è soprattutto a bassi giri? se viaggi a 3000 giri con marce alte su un mono la moto vibra senza se e senza ma, eppure stai andando piano.
se hai un 4 in linea e metti la sesta a 3000 giri le vibrazioni sono un lontano ricordo.

dovresti saperle queste cose, non scrivere assurdità per dare la colpa alla velocità


Di monocilindrici ne possiedo tre, forse le assurdità le dici tu.
A me il 2T vibra al minimo, i 4 T con cambio manuale vibrano oltre i 5000 giri (motori 500 e 650). Sotto i 3000 giri i miei 4T (500 e 650) strattonano. Se li guidi a quei giri, problemi tuoi che distruggi i motori.

Ultima modifica di Canyon_500 il 5 Ago 2022 9:03, modificato 1 volta in totale
 
16299028
16299028 Inviato: 5 Ago 2022 9:00
 

CoffeeWolf ha scritto:
Canyon è un utente esperto, ma questa frase mi stupisce. Gli ammortizzatori non sono affatto un dettaglio e, nel caso, sarebbero da guardare ben prima della sella.
Gli ammortizzatori sono fra le parti meno guardate dai motociclisti e non me capacito.
Innanzitutto, la vita utile di un mono è circa 30'000 km, dopo i quali andrebbe cambiato se originale o rigenerato se aftermarket di qualità. Le forcelle discorso simile, anche se a fare le cose fatte bene, andrebbero fatte con un filo più frequenza.


Io parto dal presupposto che il motociclista non sia la casalinga di Voghera e non sia così incompetente da acquistare una moto con ammortizzatori scarichi e neanche se ne accorga. Se poi qui ci sono gli automobilisti con la moto, mea culpa, scusate se li ho considerati intelligenti e capaci.

Il discorso che facevo io era che gli ammortizzatori di serie, quando funzionanti, un minimo fanno il proprio lavoro. Se sono guasti, certo, è un problema da verificare. Ma la maggior parte dei motociclisti acquistano ammortizzatori perché senza gli Ohlins non sei nessuno (per dire). Se quelli di serie non sono scarichi, magari è possibile regolarli, in qualche modo. Magari il precarico. Non so esattamente, non conosco il modello di moto così bene. Io partivo dal presupposto che comunque funzionassero.
 
16299033
16299033 Inviato: 5 Ago 2022 9:24
 

Canyon_500 ha scritto:
Io parto dal presupposto che il motociclista non sia la casalinga di Voghera e non sia così incompetente da acquistare una moto con ammortizzatori scarichi e neanche se ne accorga.


Io invece sono piuttosto convinto che il 90% sia più attento allo scarico che agli ammortizzatori... magari sbaglio. Però, soprattutto con i neofiti o quando c'è un problema di questo tipo, meglio ribadire l'importanza di un componente più che fondamentale della moto.
 
16299044
16299044 Inviato: 5 Ago 2022 10:59
 

Non l'avevo indicato ma gli ammortizzatori posteriori (sono 2 e si può regolare il precarico) li avevo fatti controllare da poco dal meccanico che mi aveva consigliato di provare a metterli "più morbidi" e difatto li abbiamo provati sul più "morbido possibile" ma la situazione schiena non è cambiata.
Molto interessante sapere che dopo 30000 potrebbero essere da rifare... Pensavo che durassero moooolto di più icon_smile.gif Da tenerne conto anche quando si acquista una moto usata...
Proverò a riguardarli bene perchè io personalmente non so ben capire quando sono da cambiare o meno... leggo che se son scarichi tornano indietro come una molla ma forse è meglio che lo ri-controlli un meccanico.
Fatto sta che più leggo in rete e più mi sembra di capire che la comodità per le custom è solo apparente...
 
16299049
16299049 Inviato: 5 Ago 2022 11:22
 

marculin ha scritto:
Non l'avevo indicato ma gli ammortizzatori posteriori (sono 2 e si può regolare il precarico) li avevo fatti controllare da poco dal meccanico che mi aveva consigliato di provare a metterli "più morbidi" e difatto li abbiamo provati sul più "morbido possibile" ma la situazione schiena non è cambiata.
Molto interessante sapere che dopo 30000 potrebbero essere da rifare... Pensavo che durassero moooolto di più icon_smile.gif Da tenerne conto anche quando si acquista una moto usata...
Proverò a riguardarli bene perchè io personalmente non so ben capire quando sono da cambiare o meno... leggo che se son scarichi tornano indietro come una molla ma forse è meglio che lo ri-controlli un meccanico.
Fatto sta che più leggo in rete e più mi sembra di capire che la comodità per le custom è solo apparente...


Sì, la prova spiccia per vedere quanto sono scarichi è quella.
Però conta anche gli anni. Non dico andrebbero rivisti ogni due anni su una moto stradale, ma ogni quattro magari sì, anche se magari non hai fatto 30mila km.
Sul discorso comodità custom, a parte pochissimi casi, sì, è solo apparente. Si scambia la seduta da poltrona con qualcosa di comodo, ma in realtà lasciando tutto il peso del corpo sul sedere, si creano più problemi che altro. Oltre al fatto che non sono il massimo da guidare.
 
16299054
16299054 Inviato: 5 Ago 2022 11:36
 

L'unica custom che terrei in garage è una California Stone 1100, più che altro perché non è una custom pura.
 
16299055
16299055 Inviato: 5 Ago 2022 11:38
 

Vader ha scritto:
L'unica custom che terrei in garage è una California Stone 1100, più che altro perché non è una custom pura.


Esteticamente preferisco la 1400. Ma cosa la renderebbe una custom non pura?
Boh, a me le Harley esteticamente piacciono anche, ma da qui ad averne una... diciamo che non sono ancora pronto. icon_smile.gif
 
16299060
16299060 Inviato: 5 Ago 2022 12:57
 

CoffeeWolf ha scritto:
Esteticamente preferisco la 1400. Ma cosa la renderebbe una custom non pura?
Boh, a me le Harley esteticamente piacciono anche, ma da qui ad averne una... diciamo che non sono ancora pronto. icon_smile.gif


Boh forse le cruiser "pure" hanno troppe cromature e un aspetto più pacchiano. La Cali mi sembra anche più comoda come impostazione di guida, certo comunque non comparabile ad una stradale.
 
16299064
16299064 Inviato: 5 Ago 2022 14:34
 

CoffeeWolf ha scritto:
Io invece sono piuttosto convinto che il 90% sia più attento allo scarico che agli ammortizzatori... magari sbaglio. Però, soprattutto con i neofiti o quando c'è un problema di questo tipo, meglio ribadire l'importanza di un componente più che fondamentale della moto.

anche secondo me

e poi sul ammortizzatore posteriore ci sei seduto sopra, se la forcella non è il massimo, la schiena non ne risente molto, ma la sospensione posteriore ha il fulcro praticamente allineato con il sedere, si sente eccome e oltretutto è proprio dietro che le sospensioni di qualità non elevata risentono di più del ritorno brusco della sospensione.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©