Leggi il Topic


Bonneville 2012 o V7 2/3 recente
16211729
16211729 Inviato: 2 Mar 2021 13:15
Oggetto: Bonneville 2012 o V7 2/3 recente
 

Ciao a tutti, sto per comprare una nuova moto, segmento Modern Classic.

Il budget si aggira intorno ai 6000 euro.

La prima scelta era ricaduta sulla V7 2, dato che ho la patente A2, ma avendo letto di lamentele causate dai problemi all'avvio e dal fastidioso effetto on/off ai bassi regimi, ho quasi cambiato idea.

Su quel budget ho trovato tante Bonneville (T100 o SE) dal 2013 a scendere, ed alcune V7 3 o V9 più recenti (2018/2019).

Il dubbio quindi resta tra questi modelli, al netto del fatto che valuterei un'offerta allettante di una Kawa W800.

Consigli/esperienze/problemi comuni?

Grazie a tutti, siete dei grandi!
 
16211886
16211886 Inviato: 3 Mar 2021 10:07
Oggetto: Re: Bonneville 2012 o V7 2/3 recente
 

Fing ha scritto:
Su quel budget ho trovato tante Bonneville (T100 o SE) dal 2013 a scendere, ed alcune V7 3 o V9 più recenti (2018/2019)


sulle bonneville ci ho messo mano più volte e mi hanno fatto un'ottima impressione. Unica stranezza, le pastiglie anteriori si consumano molto rapidamente, forse per via del monodisco, ma non mi sembra un problema grave icon_smile.gif

la v7 ce l'ha da un paio d'anni un mio amico, anche lui soddisfattissimo... l'ho provata da passeggero e devo dirti però che dietro si sta scomodi, le pedane sono troppo alte e si tende a scivolare indietro ad ogni accelerata... se vai spesso in due, provala col passeggero e valuta bene prima di comprarla.

Poi in questi casi molto dipende dai gusti... sono moto belle anche da guardare icon_smile.gif parlando di prezzo, secondo me la guzzi a parità di budget offre di più, la triumph è un po' meno "di sostanza"... e per dirtene una, il pedale del cambio da solo costa 140 euro :-O

ciao

WK
 
16211983
16211983 Inviato: 3 Mar 2021 17:02
 

Ciao, grazie mille per la risposta!
Non ho afferrato però l'ultimo concetto e l'allusione al costo della pedana del cambio.

Il dubbio principale resta per il fatto che si parla di una Bonneville di 7/10 anni e una Guzzi di 2/3 anni.

La Triumph mi aggrada più esteticamente e forse le finiture sono migliori, la Guzzi monta però ABS e controllo di trazione.

Cerco consiglio però sui due motori/ciclistiche, elasticità, affidabilità ecc.
 
16211987
16211987 Inviato: 3 Mar 2021 17:30
 

Intendeva che, se una misera pedalina del cambio costa 140€, il resto sarà in proporzione..
O almeno credo doppio_lamp_naked.gif
 
16211993
16211993 Inviato: 3 Mar 2021 17:54
 

Diciamo che la Bonneville non è una moto che va famosa per la parsimoniosità delle spare parts, ecco.
 
16212032
16212032 Inviato: 3 Mar 2021 23:21
 

Di certo entrambi gli accessori/ricambi non costano poco, anche la Guzzi non scherza eh..
 
16212090
16212090 Inviato: 4 Mar 2021 9:36
 

Guzzi effettivamente non scherza con i ricambi ma, per fortuna di chi ne ha una, bisogna anche dire che a Mandello hanno sempre avuto l'abitudine di rimarchiare componenti per auto, la conseguenza di questo è che acquistare un ricambio Guzzi, ad eccezione di parti specifiche, è come andare in farmacia e scegliere tra il farmaco di marca o il generico. Per farti un paio esempi lampanti, di cui ho esperienza diretta:
-Rinvio contakilometri Nevada 750: soffre di un difetto per cui si rompe spesso, costo del ricambio: 179 euro; stesso identico componente montato su Vespa PX di Piaggio, che soffriva dello stesso problema e ne avevano fatta una versione rinforzata, costo del ricambio: 50 euro.
-Candele Nevada 750: costo del ricambio originale: 20 euro l'una. Dal ricambista auto dopo avergli portato una candela: "ah si, le candele del Porsche 911", costo: 7,50 euro.
-Bulbo pressione olio Breva 850/1100: anche lui nella versione originale ha un problema di guarnizione che tende a rovinarsi con il continuo caldo/freddo, ricambio originale: 70 euro. Ricambio generico: 8 euro. Il ricambio l'ho su da anni e ancora non perde.
-Bobine di accensione Breva 850/1100: questo cambia nelle due cilindrate, la 1100 ha la doppia candela e quindi richiede una bobina a doppia accensione; la versione 850 monta le stesse teste ma con un tappo sul foro della candela interna, per avere la doppia accensione basta rimuovere il tappo e cambiare la bobina di accensione mettendo quella della 1100: costo delle bobine: 150 euro l'una. Da un ricambista auto puoi scoprire che sono identiche a quelle della Fiat Punto, costo: 70 euro l'una.

Il discorso vale per un sacco di altre parti di ricambio e materiali di consumo, dai filtri, agli oli alle pastiglie dei freni, come per tante altre moto.
Diciamo che con una Guzzi hai una forbice di costi di manutenzione molto ampia... 0509_si_picchiano.gif 0509_si_picchiano.gif

Ultima modifica di Davieon il 4 Mar 2021 19:56, modificato 1 volta in totale
 
16212161
16212161 Inviato: 4 Mar 2021 14:26
 

Chiaro, grazie mille a tutti per i chiarimenti e consigli.
E invece, per quanto riguarda affidabilità, elasticità del motore ai bassi regimi, comfort di guida, quale consigliereste tra una Bonneville di 9 anni ed una V7 II di 4 o 5 anni?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©