Leggi il Topic


Indice del forumForum DucatiForum Ducati Monster

   

Pagina 1 di 1
 
Ducati 797, sottovalutata?
16186366
16186366 Inviato: 27 Set 2020 18:41
Oggetto: Ducati 797, sottovalutata?
 

Ciao a tutti,

sono soddisfatto possessore di una ducati monster 797 del 2019, silk white con scarico remus omologato.
Scrivo perché ho notato che è una moto di cui si parla poco: ne vedo pochi esemplari in giro, vedi pochi post dedicati (anche sul tinga), e su youtube a parte qualche canale di moto non ci sono tante recensioni. Pare invece che vada un sacco in India...

Inizialmente ero partito con l'idea di acquistare l'821, ma dopo averla provata mi sono sentito meno a mio agio rispetto al 797: scalda di brutto e mi ha dato meno confidenza (forse per il peso maggiore). Va detto che sono giovane e pur non essendo la mia prima moto non guidavo da diversi anni.
Certo, qualche cavallo in più non guasterebbe, ma a livello di guida mi diverto molto, scende in piega che è una meraviglia.
Senza contare che esteticamente non ha molti rivali nella stessa categoria.

Non capisco come mai ci sia poco interesse verso questa moto: forse non ha avuto un grande successo commerciale? Costa troppo? O magari è solo una mia impressione.

Possessori di 797, come vi siete trovati?

[img]IMG_5936.JPG[/img]
 
16186424
16186424 Inviato: 28 Set 2020 9:54
 

sottovalutata non saprei, di sicuro è stata messa in produzione nel 2017 e tolta nel 2018, probabilmente per le scarse vendite.
di sicuro un bicilindrico raffreddato ad aria, lo stesso da dieci anni o più, direi che potevano farlo costare meno.
le avversarie jap costavano qualche mille euro in meno, anche se la ducati "forse" offre qualcosa in più come ciclistica, il prezzo non era adeguato. "forse" perchè non conosco il modello in questione, ma non penso abbia le ultime ohlins, anzi.
 
16186431
16186431 Inviato: 28 Set 2020 10:07
 

Penso, ma è solo una mia ipotesi, che paga lo scotto di essere una moto entry level in tutto e per tutto in un'epoca in cui l'asticella qualitativa che pretendono i consumatori è sempre più elevata.
Provo a spiegarmi meglio: se paragoni l'entry level di 20 anni fa (Monster 600-620-695) ad una 797, quest'ultima è avanti anni luce come guidabilità, qualità costruttiva, performance e sicurezza... questo è fuor dubbio.
Però se paragoni la 797 ad un 821 e se è vero che i cv sono quelli che fanno vendere le auto (e le moto), la prima ha soltanto da perderci nel confronto... perchè oggi anche una 821 viene facilmente ammansita da tutta l'elettronica di questo mondo quando sei neofita, ma dopo, riprogrammando il tutto, ti ritrovi con una moto dalle performance già discrete.

Credo inoltre che siano state le recenti campagne promozionali e le decisioni strategiche di Ducati in primis a riqualificare il desmodue come una motorizzazione entry level... il desmoquattro è diventato la motorizzazione standard ed il desmosedici la motorizzazione performance.
Questo perchè, salvo errori miei, non si vedono più moto pepate con motore raffreddato ad aria stile S2R 1000 o Monster 1100s, bensì soltanto Scramblerini 800, Monsterini 800, ecc. ecc.

Peccato, perchè il desmodue aveva una prontezza ai bassi e dava una castagna che, sulle grosse cilindrate, il Testastretta si sogna. Ritengo fossero più loro moto da pilota esperto che non le desmoquattro, che finchè tenute ai bassi regimi avevano un'erogazione alquanto sorniona.
 
16186463
16186463 Inviato: 28 Set 2020 13:19
 

Sinceramente sono dispiaciuto che il motore ad aria sia stato di fatto pensionato e relegato a moto nostalgiche...io preferisco di gran lunga il 797 all'821...e sono incazzato nero che il 1100 sia destinato alla scrambler e non al Monster o alla streetfighter...
 
16186469
16186469 Inviato: 28 Set 2020 14:07
 

Adesso non facciamo confusione: la Streetfighter è nata con un obiettivo e tale deve restare, il casino l'hanno combinato sulla gamma Monster che, ricordiamo, nasceva raffreddato ad aria e poi, per tenere fronte alla cavalleria delle giapponesi, è stato stuprato con il desmoquattro delle SBK.
L'S4 916 è stato il primo tentativo di Ducati di fare una streetfighter con quello che si ritrovava pronto a disposizione, e quando dico che è stato uno stupro intendo proprio che sono stati modificati gli attacchi al telaio e rimpicciolito il serbatoio per fare posto alle larghe testate del bialbero... un po' come quando hai delle cose che stanno per scadere in frigo e le schiaffi in una frittata. Il Monster originale ha pagato il fatto che è sempre stato una naked dalla marcata impostazione sportiva, derivando dai telai Verlicchi dell'851 SBK, e così se ne sono approfittati e le potenze sono cresciute fino all'S4R 998 Testastretta, che con oltre 130 cv non dico essere inguidabile, ma molto provato ciclisticamente da un motore esagerato per il tipo di moto (leggera e minimale, che era il Monster)... sempre a scondinzolare e molto sovente a pinnare.

Ducati aveva finalmente trovato un equilibrio prima della cessione ai tedeschi: con i 696, 796 e 1100 il Monster tornava ad essere la naked raffreddata ad aria e, per la scarenata dalla performance esagerate, era stata giustamente introdotta una moto nuova che montava si il desmoquattro, ma derivava dalla SBK di casa e non dalla naked... vale a dirsi la Streetfighter bicilindrica.

Poi i tedeschi hanno fatto un gran casino a mio avviso, tant'è che oggi:
- il 797 ossia il Monster raffreddato ad aria non esiste più (shame!)
- l'821 desmoquattro è diventato l'entry level nonché l'unico Monster sensato dal momento che...
- ... il 1200 è totalmente soppiantato dalla Streetfighter V4 come naked performante

Chissà cosa ci riserverà il futuro...

Ultima modifica di -Neo- il 28 Set 2020 15:17, modificato 1 volta in totale
 
16186476
16186476 Inviato: 28 Set 2020 14:53
 

Il Monster 1200 lo preferisco alla streetfighter perché bicilindrico e perché mi sembra un po' più basso e comodo...ma credimi che non voglio rinunciare al mio 900 raffreddato ad aria...
 
16186480
16186480 Inviato: 28 Set 2020 15:22
 

mah, secondo me la 797 semplicemente non ha avuto successo perché è completamente fuori mercato.
Stiamo parlando di un 800 bicilindrico ad aria da poco più di 70cv, privo di elettronica, con sospensioni non regolabili e che con il pieno pesa 200kg alla modica cifra di 9000€. Da un punto di vista tecnico dovrebbe scontrarsi con MT07 e Z650 ma costa come la MT09 e la Z900.

Questo genere di operazione puoi farlo se vendi una moto molto modaiola come può essere una Bonneville o la stessa Scrambler della Ducati, il problema è che il Monster, secondo me, ha perso pure tanto del fascino che poteva avere il modello tradizionalmente.
E' una moto che non sa più cosa vuole essere, rimasta legata al passato ma ammodernata abbastanza da non essere più vintage (in un periodo in cui il vintage va di moda oltretutto). Il telaio è passato dall'essere il classico "cancello" lungo ed uniforme ad avere sezioni differenziate e pieghe varie, il motore è raffreddato ad aria ma ha un radiatore (dell'olio suppongo) che è grosso come quello dei modelli raffreddati a liquido e il faro, non vogliatemene, a me ricorda più quello di una gladius che quello del monster originale.
Questa indecisione è ben visibile nella gamma Ducati: vuoi una naked classica? C'è la scrambler. Ne vuoi una moderna? C'è la streetfighter. Non si sa che vuoi? Prenditi un Monster.

Ricordo ancora le discussioni quì sul forum quando venne annunciata dove chi ne parlava bene lo faceva perlopiù per aspetti estetici o irrilevanti (la distribuzione desmo o il telaio a traliccio sono tecnologie, se non danno benefici nel caso specifico non valgono granché a mio avviso). Credo sia una moto che ha preso in considerazione solo una fascia ridotta di popolazione, perlopiù fan del marchio o particolarmente avversa alla concorrenza giapponese.

Nota bene: con questo non sto dicendo sia automaticamente una brutta moto, magari offre molto molto più di quello che suggerisce la scheda tecnica, ma penso che la maggiorparte della gente quando va a vedere le specifiche si accorge che la concorrenza con gli stessi soldi o quasi ti da una moto con quantomeno ha tanta potenza e coppia in più, sospensioni regolabili e un minimo di elettronica.
 
16186485
16186485 Inviato: 28 Set 2020 16:07
 

Sinceramente da quando ci sono i tedeschi la gamma Ducati non mi dice più granché. A parte la Panigale che è una moto da ammirare in salotto le altre...non so...mi lasciano perplesso. Quando uscì il primo Monster nel 1993 era proprio da sbavo... adesso invece le varie novità Ducati mi lasciano indifferente. Va anche detto che le varie norme euro 4 e euro 5 hanno ucciso i motori raffreddati ad aria e alla lunga stanno uccidendo il motore a scoppio tout court...
 
16186500
16186500 Inviato: 28 Set 2020 17:36
 

OT: E comunque, per un sacco di ragioni concomitanti, per carità, ma la Panigale V2 resta la prima SBK Ducati moderna a non aver vinto il mondiale. Very disappointing miei cari tedeschi... soprattutto considerando quanto la facevano pagare... vediamo la V4, se Johnny Rea glielo concede...
 
16186606
16186606 Inviato: 29 Set 2020 9:10
 

Il 797 è arrivato dopo il boom del 696 e in concomitanza con l'821 a un prezzo decisamente non allineato al mercato.
Speravano che il ritorno del telaio a traliccio (completo) facesse il botto? Con tutti quei 696 usati in giro? icon_rolleyes.gif

Lario650 ha scritto:
Sinceramente sono dispiaciuto che il motore ad aria sia stato di fatto pensionato e relegato a moto nostalgiche...io preferisco di gran lunga il 797 all'821...e sono incazzato nero che il 1100 sia destinato alla scrambler e non al Monster o alla streetfighter...


Beh il Monster è stato motorizzato col 1100 (DS e non) per qualche hanno (2009-2013). Questo, dopo l'S2r1000 era il Monster di punta di quegli anni, soppiantato in seguito dal 1200 a liquido.

E chiaro che un motore come il 1100, stra robusto e collaudato (ricordo che il basamento è praticamente lo stesso del vecchio 1000DS) mica lo buttano via e continuano a usarlo laddove le prestazioni e gli ultimi ritrovati non sono necessari.

Devo ammettere che lo Scramabler non mi ha mai entusiasmato ma ora ha IL motore giusto secondo me.
 
16186813
16186813 Inviato: 30 Set 2020 11:04
 

[img]DSC04239.jpg[/img]

immagini visibili ai soli utenti registrati



Io mi trovo molto bene, però bisogna anche considerare che per me si tratta della prima moto con performance di un certo rilievo. Detto questo ritengo che a livello ciclistico non abbia da invidiare nulla al 821 base che mi è capitato di provare così come ai suoi predecessori come 696, 695, 796.

Di motore probabilmente ne manca un pò, ma con i dovuti accorgimenti di decatalizzazione e carburazione l 803 2 valvole cambia abbastanza carattere.

Ovviamente questo è il mio personalissimo parere e non la verità assoluta icon_mrgreen.gif

Ultima modifica di Pippo1995 il 30 Set 2020 11:06, modificato 1 volta in totale
 
16186814
16186814 Inviato: 30 Set 2020 11:05
 

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16187091
16187091 Inviato: 1 Ott 2020 18:33
 

Grazie a tutti delle risposte! So che il monster per certi versi è fuori mercato, ma personalmente reputo abbia molto fascino non solo a livello estetico ma anche come tipologia di moto (bicilindrico ad aria senza elettronica). Poi sicuramente non aiuta l'essere spacciata come una moto entry level. Dal mio punto di vista per entry level si intendono moto come una bmw 310 on duke 390 se proprio.. Il concetto di entry level è stato abbastanza rimaneggiato negli anni, ma qui si apre un ampio discorso..
In ogni caso in foto la mia 797. Come prossime modifiche estetiche pensavo al cupolino bianco/carbonio carbovani, parafango anteriore in carbonio ducati (non sono sicuro se ci sta bene), manopole e pedaline modificate.
Qualcuno monta gli specchietti bassi?
Ah altra domanda: che porta targa montate? Quello che ho io sporge troppo, non so se avete suggerimenti.

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum DucatiForum Ducati Monster

Forums ©